Jump to content

Problema con un giocatore


Sora86
 Share

Recommended Posts

Ciau ragazzi, quello che vi chiedo è un consiglio molto strano, ma è sorto un problema a cui non riesco a venire a capo xD C'è un giocatore che si lamenta perchè per una volta non riesce a venire alla sessione di gioco, causa università. Si è messo in testa che sto organizzando per non farcelo stare ( cosa assurdissima) e si è offeso a morte. Ora essendo un gruppo numeroso (9 persone) è normale che qualcuno rimanga fuori, siamo tutti grandi quindi c'è chi lavora e chi studia. Se gli davo una pugnalata gli facevo meno male. Che diavolo gli posso fare? xD Sembra di stare a parlare con un bambino di 5 anni xD

Link to comment
Share on other sites


Ciau ragazzi, quello che vi chiedo è un consiglio molto strano, ma è sorto un problema a cui non riesco a venire a capo xD C'è un giocatore che si lamenta perchè per una volta non riesce a venire alla sessione di gioco, causa università. Si è messo in testa che sto organizzando per non farcelo stare ( cosa assurdissima) e si è offeso a morte. Ora essendo un gruppo numeroso (9 persone) è normale che qualcuno rimanga fuori, siamo tutti grandi quindi c'è chi lavora e chi studia. Se gli davo una pugnalata gli facevo meno male. Che diavolo gli posso fare? xD Sembra di stare a parlare con un bambino di 5 anni xD

come trattare una cosa così personale con qualcuno che con conosco non saprei, ma un gruppo di 9 giocatori mi sembra un suicidio da gestire in termini sia logistici sia di gioco.

Vi cosiglierei di farne due da 4 con due master, sarà più semplice.

Link to comment
Share on other sites

Se in un gruppo di 9 persone c'è ancora chi si arrabia perchè non riesce a venire... bhe complimenti al master, gli hai fatto amare sia il gioco che la storia. Io faccio fatica a gestirne 6, immagino te. Comunque per facilitarti le cose, fai una sorta di regolamento "valido erga omnes" per i tuoi giocatori, così può lamentarsi finchè vuole ma c'è comunque un regolamento che parla (ad esempio: se causa forze maggiori un giocatore si assenta,per la prima sessione prenderà 1/2 dei PE per la 2a 1/4 dei pe, dalla terza in poi non prenderà più PE se si assenterà, mi sembra ragionevole). Per quanto riguarda il giocatore, è una questione soggettiva, se si arrabbia per me è solo un buon segno perchè vuol dire che ci tiene a giocare. Se persiste però ha dei problemi di scarsa flessibilità e comprensione.

Link to comment
Share on other sites

Io ti direi di ucciderlo, il suo PG, almeno un paio di volte... Così si sente benvoluto.

Santo cielo ma se un universitario ha questi problemi i casi sono due: suicidio oppure neuro.

Lascialo pedere e ti rinnovo i complimenti per il gruppo numeroso. Tante belle partite!!! ^^

Link to comment
Share on other sites

Io ti direi di ucciderlo, il suo PG, almeno un paio di volte... Così si sente benvoluto.

Santo cielo ma se un universitario ha questi problemi i casi sono due: suicidio oppure neuro.

Lascialo pedere e ti rinnovo i complimenti per il gruppo numeroso. Tante belle partite!!! ^^

Guarda posso dirti che è da suicidio! E' un manicao delle regole, fa ventimila mosse elencandomi 2000 regole per poi fare un soffio del drago con il dragonide -.- . Poi si impersona un po troppo, se decidi di colpire lui si infuria, come se una coltellata gliel'avessi data sul serio xD E' malato! xD

Link to comment
Share on other sites

Guarda posso dirti che è da suicidio! E' un manicao delle regole, fa ventimila mosse elencandomi 2000 regole per poi fare un soffio del drago con il dragonide -.- . Poi si impersona un po troppo, se decidi di colpire lui si infuria, come se una coltellata gliel'avessi data sul serio xD E' malato! xD

Beh ma ci sono dei limiti anche per l'amicizia. Io con un personaggio così ho risolto cambiando regolamento e proponendogliene uno che non conosceva e per un po' ha funzionato. poi si è procurato il manuale e l'incubo è ricominciato tanto che ho dovuto "prendermi una pausa" dal masteraggio. Però questo aveva 14 anni...

Prova a parlargli con calma ma come consiglio vale poco lo so... Non capirà!

Link to comment
Share on other sites

Guarda posso dirti che è da suicidio! E' un manicao delle regole, fa ventimila mosse elencandomi 2000 regole per poi fare un soffio del drago con il dragonide -.- . Poi si impersona un po troppo, se decidi di colpire lui si infuria, come se una coltellata gliel'avessi data sul serio xD E' malato! xD

Allora, le cose sono due: o lgi dai un calcio nel ****, oppure gli parli e poi gli dai un calcio nel ****.

Link to comment
Share on other sites

no, cacciarlo su due piedi no.

Dirgli:

"da nove a otto, basta un morto. Basta disturbare il gioco"

basta di solito.

in d&d è importante la comunicazione, non solo come gioco di ruolo e non solo per le componenti verbali dei maghi (battuta di pessimo gusto scusate) ma anche tra giocatori e master, il master non è il NEMICO dei player, ma nemmeno l'alleato.

Tecnicamente, in una partita ben fatta il master non dovrebbe ESISTERE.

Il master è dio. è il dio degli dei, è il dio del caso è la forza motrice e ultima, di al tuo giocatore che tu come master esegui e basta, che tu non vorresti doverlo ripetutamente umiliare facendolo uccidere a più riprese da un coboldo, ma il caso, e cinque venti di fila, hanno voluto ciò.

Digli che deve smetterla di prendersela con te. Che se vuole prendersela con qualcuno, guardi alla wizard che non ha pensato che un giocatore potesse assentarsi durante una partita per motivi familiari.

Il mondo smette di girare per la morte di qualcuno?

perchè dovrebbe smettere per l'assenza di un pg?

o al massimo convocali tutti ad un orario diverso e senza avvisare il piantagrane.

non c'è comunicazione, e forse dopo un paio di sessioni lo verrà a sapere...ma è una soluzione. forse non la più auspicabile ma c'è.

Link to comment
Share on other sites

in fondo diciamolo, anche questo è il bello del gdr dove bisogna risolvere problemi anche con le persone e non solo con i pg...

digli che non sta in un videogioco dove può far quel che gli pare senza tener conto degli altri. siete 10 giocatori e tutti vanno rispettati.

anzi! e perchè i suoi del gruppo non dicono nulla?

Link to comment
Share on other sites

I fatti dimostrano che è un egocentrico, qualcuno che vuole sempre essere il protagonista o al centro dell'attenzione.

Io ho tanti anni da master sulle spalle.

La tua situazione, quindi, non mi tange molto.

Se mi succedesse nel mio gruppo, inizierei con un "ma stai dicendo sul serio ?" / "ma davvero ?" in un chiaro tono che gli faccia capire che si sta ridicolizzando davanti a me e tutti, cosa che non ci si aspetta da persone più "vecchiote".

Alla seconda, gli faccio un bel discorso, fuori dal gioco, pacato, serio, ecc.

E gli dico senza mezzi termini che gli conviene cambiare comportamento, in quanto è un comportamento non "anti-gioco", ma "anti-sociale".

E il gioco di D&D, al mio tavolo, è un gioco sociale.

La terza volta, gli dico semplicemente "guarda che non sei obbligato a venire a giocare."

Alla quarta, non lo invito nemmeno più.

Se si arrabbia, gli dico semplicemente "ti avevo avvertito."

Se poi cresce, e matura, allora può sempre provarsi a reintegrarsi nel mio gruppo.

Ma partirebbe con un enorme svantaggio: perché per farlo, dovrebbe prima essere ri-accettato, anche solo in periodo di prova, dagli ALTRI giocatori, che saranno piuttosto inc*****.

Il succo è:

questo tipo di giocatore pensa che sei TU, il master, ad essere il suo "nemico" oppure ad essere l'unico importante per le decisioni.

Gli altri giocatori, per lui, sono comparse.

Per riuscire a venirne a capo, gli devi fare capire (e lo devi capire pure tu), che non sei tu il "capo", a livello di chi gioca o meno.

Si gioca di gruppo.

Demanda la decisione al gruppo.

Parlane con gli altri. Non chiedere loro "siete d'accordo con me su xxxxx" ma "cosa ne pensate del giocatore X"

Se gli altri ti dicono "guarda che mi sta rompendo questo qui", allora proponi ai giocatori il fatto di parlarne, insieme con lui, in modo costruttivo, alla prossima seduta, tutti insieme.

Senza accusarlo, ma pacatamente.

Tu non discutere.

Sei qui solo perché è il tuo dovere assecondare lo spirito sociale del gioco, e visto che c'è un problema, sei presente nell'ascoltare la discussione.

Il giocatore problematico non si ritroverà solo con TE come ostacolo. Tu non sarai nemmeno un ostacolo.

Si troverà con gli altri.

E a questo punto, dovrebbe capire che il gioco non gira attorno a LUI e/o a TE.

Ma attorno a tutti gli altri.

Quindi potrebbe cambiare, anche velocemente, perché ha CAPITO.

Oppure perché vuole continuare a giocare, e quindi facendo degli sforzi.

Se non lo fa, e che la prossima volta non lo invitate, non chiamerà te (e se lo fa, tu rispondi semplicemente "che ti aspettavi ? che gli altri non avrebbero fatto quello che hanno detto ?"). E chiamare gli altri non servirà a molto (nessuno dei tuoi giocatori, in SINGOLO, può farlo tornare indietro in quanto nessuno è il master ; tu potresti, ma non sei stato tu a decidere. Sintesi: è una situazione perfetta per te).

Questa è esperienza.

Se tutto non funziona, fagli leggere il topic.

Si, questo.

Io non so se il tuo amico è un povero bambinone non cresciuto, oppure solo qualcuno che, come dicono altri, adora giocare.

Non so se è un simpaticone o un idiota.

Ma di solito, il fatto di leggere cose scritte da esterni in un unica direzione contro se stessi ti fa capire, soprattutto se il master (tu) non ha scritto cose pegiorative sul suo conto nell'esporre la situazione, che stai sbagliando, e di grosso.

Se non lo capisce, allora sarà offeso, e quindi sarà lui a non venire più da voi.

Ancora una volta, avrai vinto su tutta la linea.

Buona fortuna.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Il giocatore sta diventando pesante rovinando il gioco, c'è malcontento in tutto il gruppo! Come posso fargli capire che si sta comportando da stupido? Non posso cacciarlo cosi su due piedi -.-

A parte il discorso assolutamente ottimo di Elayne (ehi, Elayne, ti sono cresciute ancora le poppe... :D), semplicemente gli dici che essere in 9 non vuol dire che tu puoi prestare attenzione solo a lui o ai suoi patemi. Poi se non capisce, digli pure che può evitare di disturbarsi a tornare. A prescindere, spero che giocherete/abbiate giocato ugualmente. Per un giocatore così non ci si ferma certo ad aspettarlo. Se poi si lamenta digli semplicemente di spiegare il tutto al resto del gruppo alla prossima sessione.

Link to comment
Share on other sites

Piano perfettamente riuscito, ci siamo organizzati senza chiamarlo, da malato come è passato con la macchina nel luogo dove giochiamo di solito, ci ha visto e diciamo che è quasi morto xD E' passato solo un giorno e già sembra un'altra persona! Abbiamo deciso il giorno in cui giocare (lui non c'è) e ha detto "vabbè fate bene, se manca uno mica non può giocare tutto il gruppo, io mi rifaccio la prossima volta!" xD Mi veniva da piangere xD Ora vediamo quanto dura! :cool:

Link to comment
Share on other sites

Piano perfettamente riuscito, ci siamo organizzati senza chiamarlo, da malato come è passato con la macchina nel luogo dove giochiamo di solito, ci ha visto e diciamo che è quasi morto xD E' passato solo un giorno e già sembra un'altra persona! Abbiamo deciso il giorno in cui giocare (lui non c'è) e ha detto "vabbè fate bene, se manca uno mica non può giocare tutto il gruppo, io mi rifaccio la prossima volta!" xD Mi veniva da piangere xD Ora vediamo quanto dura! :cool:

Hold the line.

Ma non ostracizzatelo. La strategia migliore è cercare comunque di avere tutti, se non si può, si cerca il giorno in cui c'è più gente. E fondamentale, NON ammazzargli il pg mentre non c'è.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.