Jump to content

kozaim

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    553
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    5

Everything posted by kozaim

  1. Purtroppo gli psionici, come i monaci, sono fuori. Avevo pensato a sfruttare il colpo senz'armi a due mani (totalmente fuori dagli schemi, se concessomi dal master), per emulare l'utilizzo di armi a due mani, ma considerate le statistiche necessarie e le razze che pur di tirar su una build simile sono costretto a prendere, mi pare un sogno irrealizzabile. Ho anche provato a studiare un'alternativa col warblade ma la sinergia con l'intelligenza in realtà mi andrebbe a discapito. Proverò a leggermi il Fist of the forest, ma se non riesco neanche con quello, ho svolterò a qualcosa di
  2. Ieri è stata una giornata ricca di scervellamenti e tira e molla, che hanno portato alle seguenti conclusioni Il DM si è ricordato dai suoi appunti che la classe monaco era vietata (motivi di flavour del setting), quindi questo riduce le mie possibilità d'azione Le alternative che mi ha consigliato sono: Brawler (riadattato da pathfinder) Che ho rifiutato per evitare casini regolistici Swordsage Che vorrei rifiutare perchè mi pare quasi il mago dei guerrieri, e non avendo mai usa
  3. Sulla classe, devo ammettere di non averci pensato neanch'io alla questione allineamento, ma fortuna vuole che hai pensato ad una soluzione quindi tanto meglio 😅 (E' per caso il Chaotic monk?) Il DM ha dato l'ok a tutte le razze che mi hai consigliato a parte il goliath. Detto ciò, con un template in teoria potrei ovviare al problema "armi naturali", prendendo una razza che mi rende di taglia grande e poi aggiungerci un mezzo-minotauro o mezzo-ogre... ma su questo ci devo riflettere col DM. E a proposito, certo che va bene anche se non è ottimizzato, non è mai stato quello il punto d
  4. Cerco di fare un recap Una delle idee base della build, è che tale pg distruggesse le armi avversarie a mani nude per mostrare la sua superiorità. Da qui ho pensato a un pg monaco (colpo senz'armi) basato su disarmare - spezzare - intimidire Nelle prove di spezzare si ottiene un +4 per ogni taglia superiore a quella avversaria Conversazione sullo stack di "Powerful build" e "Monkey grip" Dopo un'attento studio, una build focalizzata su disarmare, e con un forte contorno di spezzare mi sembra una scelta migliore (inizialme
  5. In base a ciò che ho letto in giro, le meccaniche di Disarmare e Spezzare non sono molto utili ai fini di Loot, e nemmeno molto sviluppate dal punto di vista dei talenti. Detto ciò, il mio scopo è creare un personaggio che sia quanto più possibile fedele all'idea: - Sulla base di ciò che hai consigliato, quindi mi serve partire con una razza che sia considerata di taglia maggiore del normale (idee?). - Come classi, un monaco-barbaro potrebbero funzionare bene in combo? Le "armi naturali" possono essere impugnate "a due mani"?
  6. Madame, monsieur, aiutatemi a creare il più squilibrato sunderer della storia. A 10 anni di distanza sto per riprendere la 3.5 per una campagna: - livello 10 - tutti i manuali ammissibili con le uniche riserve basate sulle sue indicazioni di lore del DM - livelli eccelsi (doppia classe) - paragon ammessi Il personaggio che avevo in mente è basato su un concept molto semplice: disarma e rompe (con possibilità di rompere anche le armi naturali, anche se non è possibile farlo da regole, comunque permesso dal DM con una homebrew). Anche chiamato, in terra natia, l'a
  7. Grazie ragazzi, sono contento che vi piaccia, ma qui avrei bisogno di aiuti un pò più pratici Nemmeno la Zenith guide è riuscita a venirmi in aiuto questa volta, e sono un pò a corto di idee sul come sviluppare Lyra.
  8. Ciao ragazzi, torno dopo più di un anno nel forum. Vita personale e lavoro mi hanno tenuto lontano da voi e dall'internet in genere, ma sto riagganciando i contatti a poco a poco. Tornando all'argomento principale, per una campagna roll20 con amici sto buildando un Oracolo, e vorrei qualche idea: Prefazione: Lyra Schicksal è un semi-clone di un personaggio creatomi per la stessa campagna, tragicamente deceduto. Il primo è stato Pierrot Schicksal, Stregone umano con stirpe "Harrow", enormemente impelagato col fato, destino, e sorte, un cartomante che combatte una battaglia personale per li
  9. Daccordo daccordo, domanda alternativa: Come fare in modo che un animale non sia soggetto ad effetti come "presenza innaturale" che lo eliminano completamente dalla battaglia? (Si sono un ranger. Si stiamo affrontando un fottio di non-morti manco a farlo apposta. Si il mio compagno animale è praticamente inservibile in battaglia)
  10. Come trasformi il template di un animale in quello di una bestia magica senza l'incantesimo awaken? (Concesse anche soluzioni estreme e terze parti)
  11. Premetto di non aver letto tutto l'ambaradan e probabilmente l'hai già risolto, ma te lo dirò comunque, tempo addietro incappai in questa classe di prestigio di terze parti, il Godling. A sua volta ha delle varianti basate sul tipo di caratteristica prevalente (il "mighty godling" si basa su forza, l'"eldritch godling" si basa su carisma... o intelligenza?). La descrizione giustifica il tuo essere un semidio eccetera eccetera e prevede una progressione abbastanza forte senza esagerare. Non oso parlare di "equilibrio" del gioco in questo caso, ma data la tua situazione ci potrebbe benissimo s
  12. Se hai una famiglia benestante potresti dire che i tuoi genitori hanno capito sin da quando eri piccolo la tua capacità innata, ed hanno deciso di sfruttarla/sfruttarti in futuro per farsi strada nel mondo della politica, affiancandoti sin da piccolo un istruttore privato (magari mago o bardo) che ti aiutasse a sviluppare le tue capacità.
  13. Goblin cleaver, Orc hewter e Giant killer sono molto, molto situazionali. Fossi in te ci penserei bene prima di sceglierli. Inoltre come per questi, anche i talenti di trip al 20° livello la vedo dura che abbiano qualche utilità se consideri che a quei livelli incontrerete con ogni probabilità solo nemici di taglie decisamente superiori rispetto a voi.
  14. RAW l'azione di incalzare è un tipo particolare di azione standard, così come un attacco è un tipo particolare di azione standard. Il fatto che incalzare ti permetta un attacco non implica che tu possa sostituire capacità che richiedono un'azione di attacco a se stante. Ma potrei anche sbagliarmi.
  15. Ho controllato prima di decidere per l'oracolo, ma non mi sembrava abbastanza caratteristico. Piuttosto pensavo a prendere almeno un livello in Chierico (Stratega divino) per il gustoso bonus che ottiene al 1° livello (scegliendo il dominio della fortuna/sottodominio fato), per riparare al fatto che l'archetipo "veggente" dell'oracolo sostituisce gli incantesimi più succosi del mistero della battaglia (Si capisce che ho fame? ). Vediamo se oggi, mentre lavoro sul wyrwood ladro che sto creando, riesco a stilare una ipotetica progressione per Anfiarao. PS: Dagli alla maledizione della cecit
  16. È un personaggio che sto sviluppando da tirare fuori in qualsiasi occasione futura quindi date per scontato che parta dal livello 1 (I punti caratteristica rollati mi servirebbero nel caso lo usassi nella campagna che sto giocando in questo periodo). La zoppia è interessante, ma poco remunerativa. La cecità è un clichè che voglio assolutamente evitare (mannaggia ai profeti che usano il loro dono per guardare i porno futuri). Le lingue ancora ancora... Purtroppo, come ho già detto, nel mito Anfiarao è in perfetta salute, ecco perchè volevo evitare il la stigmata dell'oracolo e puntavo più sul
  17. Il recente film "Hercules - Il guerriero" con The Rock è praticamente il racconto dell'avventura di un party di D&D in un'ambientazione low-magic. Abbiamo Hercules, il guerriero, Autolico, il ladro, Tideo, il barbaro, Atalanta, il ranger, Iolao, il bardo, ed Anfiarao, il chierico. Ed è proprio della leggenda e del carattere di quest'ultimo che mi sono innamorato (no homo). All'inizio ero per il chierico, ma nessun dominio è abbastanza adatto. Allora sono passato al mago, scuola arcana di divinazione, ma ancora, Anfiarao non era ne uno studioso ne un incantatore. Ho pensato che forse lo
  18. Un costrutto, in termini di gioco, "invecchia" o viene considerato semi-immortale?
  19. Perfetto, sono lieto d'esserti stato d'aiuto. Trovo anch'io che l'abilità pensata in questo modo sia la più adatta. Però mi rimane da chiedermi se non vadano diminuiti gli incantesimi giornalieri, considerato il tipo di classe, di almeno 1 x livello (Messa così è alla pari con un chierico, che di capacità ne ha ben meno). Per l'abilità ti rimane da definirne solo i dettagli, dico bene? Posta il prodotto finale quando sarà pronto, sono curioso di vederla compiuta, magari per usarla un giorno.
  20. Ahaha figurati, è bello sperimentare e d'altronde si tratta più di fluffa che di altro, sono solo idee buttate li così come mi venivano in mente. Come puoi notare sono andato in direzione delle armi intelligenti. Comunque ieri sera mi sono venute in mente un altro paio di cose da aggiungere, ora edito.
  21. Purtroppo basta il ladro a farti perdere la voglia di farti il ladro. L'ACG dovrebbe portare una ventata di novità, ma dal mio punto di vista non fa altro che buttare carne su un fuoco che si sta spegnendo. Spero che nel Pathfinder Unchained per rialimentare la fiamma. D'altronde l'innovazione di pathfinder stava nel sistema degli archetipi, mentre ora stiamo tornando alla 3.5 originale, con i suoi problemi di classi sovrabbondanti, scrause e overpower. Col PU si dovrebbe rivedere il sistema di gioco, distaccandosi dai canoni della 3.x e rivalutando finalmente le classi base per dargli più
  22. Edit: Risolto da FAQ ufficiale Paizo Ergo un ladro (street magician) soddisfa i requisiti per i talenti di creazione oggetti.
  23. Ti ringrazio per i PE Hai le tue ragioni dopotutto, ma credo che dovresti eliminare sopravvivenza, utilizzare oggetti magici o cavalcare dalla selezione delle abilità di classe, per non renderlo troppo eclettico considerato che ha anche accesso a incantesimi divini, e dato che (IMHO) tali abilità sono inconsistenti con un "fabbro divino". Comunque sia come ho accennato nel post precedente, vista così la classe è un pò povera. È in pratica un mischio di capacità da magus, oracolo e guerriero, senza l'ecletticità e la personalizzazione che donano le altre classi. Bisogna trovare il gi
  24. Si tratta di spell-like ability. Nel caso particolare riporto la frase tratta dall'archetipo in questione Street magician. Per quanto riguarda i talenti di creazione oggetti, considerato che prende gli incantesimi dalla lista del mago/stregone, viene considerato tale?
  25. Una classe non magica che ottiene capacità magiche per mezzo di archetipi e robe varie, nel quale viene specificato che il proprio livello da incantatore è pari al proprio livello di classe, soddisfa i requisiti per prendere i talenti di creazione oggetti? E se si, si fa riferimento alla lista di classe da cui prende gli incantesimi per calcolare i costi? La domanda fa riferimento in particolare ad un archetipo da ladro di terze parti (Street magician) che conferisce al ladro limitate capacità magiche, col quale mi dovrò consultare col master a riguardo, perciò vorrei estendere questo dubbi
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.