Jump to content

Sir. Soccio

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    493
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    8

Sir. Soccio last won the day on January 20 2018

Sir. Soccio had the most liked content!

Community Reputation

164 Grifone

About Sir. Soccio

  • Rank
    Profeta
  • Birthday 12/18/1993

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Cremona
  • GdR preferiti
    Dungeons & Dragons, Il richiamo di Cthulhu
  • Occupazione
    Aspetto che uno stregone mi trascini in un'avventura.
  • Interessi
    Cinema, letteratura ed arte.

Recent Profile Visitors

1,572 profile views
  1. Scusate, ma ho il gomito rotto. Faccio fatica a scrivere (infatti sta scrivendo una persona per me). Spero di essere in grado di riprendere la campagna il prima possibile. In ogni caso, non ho intenzione di abbandonarla ne sospenderla ma solo avvisarvi del perché sono così poco presente in questi giorni. P.s Fate attenzione ai pavimenti bagnati!
  2. La bestia vive. L'abbiamo ferita, certo, ma può ancora essere un pericolo. Abbiamo ricevuto un'offerta da alcuni... elfi. Dice Valfrug. La compagnia di nani osserva in silenzio. Valinor
  3. Breve interruzione del servizio. Il Master sarà disponibile domani. Ci scusiamo per il disagio.
  4. Bafor volge lo sguardo a Valfrug in attesa di una sua reazione. Chiaramente non è indeciso sul da farsi. Vaflrug, inaspettatamente, vi invita a sedervi al suo tavolo.Due nani s'alzano dalla propria sedia per farvi posto e si piazzano alle vostre parole in attesa che il capo della compagnia si pronunci. Avete buone capacità di osservazione dice rivolgendosi a Gilion Immagino siate avvezzi alla cura di simili ferite guardando entrambi. Il suo tono, pur conservando l'aspra severità con la quale si è rivolto a Valinor, esprime un leggero stupore. Chiaramente il nostro Bafor non si è procurato quelle ferite nell'impeto della battaglia afferma con un leggero sorriso. La compagnia risa e Bafor, con un espressione di imbarazzata, fanno cenno con la testa in segno d'assenso. Tuttavia nessuno mette in dubbio il suo valore continua cercando di ricomporre i compagni Pochi fra quelli che conosco intraprenderebbero uno scontro Klorphaxius. Bafor interviene anticipando le vostre domande Oh, sarebbe un giovane drago verde.. Sapete, denti come coltelli, ali da pipistrello... @Valinor Il Capitano Fardan lascia anch'egli la locanda.
  5. @Gilon Senz'altro. Avevamo udito di tutt'altra giovialità di voi sudisti replica Valfrug a Tuor. Bafor s'avvicina ai due avventurieri che si sono offerti di medicarlo, Gilon e Tuor, senza proferire parola. Anche l'anziano nano s'alza avvicinandosi. Valfrug, intento a controllare nel proprio zaino, osserva con la coda dell'occhi le vostre mosse con sospetto. Il resto non interferisce, ma si limitano anch'essi ad osservare la scena, chi con le braccia conserte e chi allungando il collo per la curiosità.
  6. Posso domani pomeriggio alle tre in punto, Mastro Nano afferma Fergus con tono contrariato mentre svuota la segatura. Si è fatto tardi, e l'idea di spillare pinte in quel preciso momento non deve andargli molto a genio, visto il disastro combinato dagli halflings. Mirdreeed! Torna qua! Gilon s'avvicina al tavolo dei nani, intenti a raccogliere in propri effetti personali mentre qualcuno s'ingozza di stufato in piedi prima d'andarsene. Verrà il momento in cui qualcuno gli darà una lezione su come ci si comporta con i nani... Un momento in cui non ci sarà un capitano a salvarlo. Afferma perentorio il nano chi s'era approcciato a voi. Ben detto,Valfrug! Aggiunge un altro. Bafor vi guarda con occhi che esprimono gratitudine e pacatamente afferma Vi ringrazio per la vostra offerta, ma dubito che esistano incantesimi per queste. mentre porge leggermente le mani aperte in avanti ed osserva le necrosi. Questa volta nessuno lo interrompe né risponde al suo posto. Sei un chierico, dico bene? chiede un nano, con tono affabile e curioso. E' il più anziano dei sei. Per tutti I due uomini s'alzano e s'incamminano alla porta e passano a fianco di Valinor, anch'egli in procinto di rincasare. Intanto Ssheila s'è ricongiunta alla compagnia con una proposta. Il Capitano Fardan, avvicinato a Fergus per scambiare qualche parola di cortesia, accarezza il proprio fido. Sembra che anche lui stia per congedarsi.
  7. Il nano lancia un'occhiata fugace verso il capitano e si rivolge nuovamente a Bafor non prima di emettere un grugnito Andiamo. Si volta senza aggiungere altro e s'avvia verso la sua sedia. La compagnia di nani distoglie lo sguardo e finisce di bere le proprie pinte, alcuni s'accorgono delle stufato sul tavolo, come fosse stato invisibile, e ne assaggiano un po'. Bafor guarda ad alternanza voi ed il compagno nano, evidentemente indeciso su cosa dire e cosa fare. Con un sorriso dice a Valinor Una brutta ferita di guerra... Come vedi, anche le mie mani hanno conosciuto la furia dello scontro conclude poeticamente. Bafor! lo chiama un altro nano. Si volta anch'egli per unirsi alla loro agognata compagnia. @Sheila Sentite il capitano emettere un fischio per chiamare a se Reed che s'era nascosto dietro il bancone. Mirdred torna insieme a Fergus, il quale ha degli zoccoli nuovi, e s'apprestano a pulire quanto rimane del rigurgito. Nel frattempo i due uomini hanno incominciato a raccogliere le proprie monete d'oro in due borselli di velluto. E' più tardi di quanto pensassi ed io ho bisogno di riposo dice il vecchio.
  8. Tra poco commento l'avventura, ma devo congratularmi in anticipo per aver evitato una rissa con abili parole. Avete messo nel sacco un PNG non indifferente e, in quanto tale, il sottoscritto. La mia vendetta sarà tremenda. 😂
  9. Credo che sia ora di finirla taglia corto in nano con tono severo mentre Bafor molla la presa e farfuglia qualcosa. Hai trattenuto il nostro compagno per abbastanza con le tue farneticazioni. O devo insegnarti le buone maniere, uomo? Il vociare all'esterno s'allontana e nella taverna cala il silenzio, interrotto solo dallo scoppiettare del fuoco ormai morente nel camino.
  10. Bafor, a metà strada fra voi ed la compagnia di nani, si volta Siete molto generoso, mastro guerriero alludendo una vena ironica inaspettata. Afferra l'ascia e rimane di strucco di fronte alla domanda. Tentenna qualche secondo e, in procinto di rispondere, la sua voce sovrastata da una più cavernicola alle sue palle. C'è qualche problema? Chiede un nano alzatosi mentre s'avvicina con passo sicuro verso di voi. Ha con sé la propria spada nel fodero. Gli altri nani vi osservano in silenzio. Fergus è rientrato in cucina a chiamare la moglie. Tutti gli avventori, eccetto i due uomini, se ne sono andati, ne sentite le voci oltre l'uscio. Tutti Sheila
  11. Un pensiero a Bafor, che si è visto giudicare la sua intera esistenza per aver chiesto una sedia. Non immagino cosa gli avrebbe detto e/o fatto Valinor se l'avesse chiesta con arroganza.
  12. Mirdred, porta della segatura per questo schifo! Tuona Fergus mentre indietreggia a gambe rigide aprendo le braccia come se servisse a qualcosa. Potete rimanere un altro poco, ma è quasi orario di chiusura conclude dimenticandosi del tutto delle castagne (come biasimarlo). Il mezzelfo s'avvia all'uscita insieme al gruppo di halfing. Eccetto voi, la tavolata dei nani ed il capitano, la taverna si è quasi svuotata. Anche il gruppetto di umani se ne sta andando. Andiamo ragazzi, lo spettacolo è finito. Commenta un uomo alludendo ai mezzuomini. Bafor ascolta l'ultima paternale di Valinor e s'allontana definitivamente. Direi che per oggi gli avete distrutto l'autostima più che a sufficienza. Sheila Reddoc Valinor
  13. Ehm, dice timoroso il nano rispondendo alla domanda di Valinor strofinandosi le mani. Notate che in alcuni punti la pelle ha assunto una tonalità nerastra, come fosse in necrosi. Non ne ho bisogno... sono un chierico. Gli Incantesimi di cura sono la mia specialità. afferma trovando un po' di coraggio gonfiando il petto di segno d'orgoglio. Di un'ascia te ne fai poco se una vipera del fuoco t'ha morso il braccio... A meno che tu non voglia amputarlo. Prosegue accennando un sorriso. Bafor! Finalmente! esclama un nano dal tavolo guardando verso di lui. Temevamo avessi smarrito il sentiero! Il giovane nano si rivolge a Gilon Ehm.. è la prima volta che vedo quell'uomo. Sembra che la mia compagnia m'attenda. Vi ringrazio! Prende la sedia e s''allontana lasciandovi alla vostra discussione se gli avventori debbano girare armati o meno. La cuoca, una grossa donna di mezza età nonché consorte di Fergus (del tutto simile a lui se indossasse una parrucca grigia sfilacciata), vi serve il bere Ecco la goldenhop e le altre. e pone sul tavolo un abbondante piatto di stufato da condividere (usanza sudista) con una cestella di morbido pane aramaz da usare per raccoglierne la carne (non ci sono le posate). Gustatevelo finché é fumante! Gradite delle castagne calde? Me le porta ogni mese Irim da Miniar... mentre da la bistecca a Balko. Il mezzelfo, intanto, posa sul tavolo una piccola sacca in pelle ed arrotola le proprie pergamene. Nel frattempo la pinta giunge al capitano e notate la sua espressione di stupore quando Fergus gli mostra la mano per rifiutare le monete. L'oste gli rivolge qualche parola e Fardan si volta verso il vostro tavolo. La sua espressione, dalla fronte aggrottata, esprime perplessità. Qualche istante e si volta. D'accordo, signori, credo che per stasera abbiate bevuto abbastanza. Dice Fergus avvinatosi al gruppo halfling per aiutarne uno collassato per terra. Alcuni esclamano un sonoro "nooo", mentre altri s'alzano dalle proprie sedie prendendo i loro effetti personali. Il bardo cessa di suonare ed il canto svanisce, lasciando un leggero brusio di vociare nella taverna. A quanto pare ha smesso di piovere. E' in questo momento che sentite il tintinnare delle monete fra di loro. Notate che non distante da voi, ad un piccolo tavolo circolare, due uomini stanno lanciando le monete su un piatto per valutarne la fattura. Finalmente...Tornate a casa, halflings! Urla uno di questi evidentemente contrariato. E' un giovane uomo dalla chioma rossastra e lancia uno sguardo di complicità al suo compare, un uomo tozzo ed anziano con una folta quanto ben curata barba bianca, che trattiene a stento una risatina. Indossano dei vestiti colorati di velluto, alcuni anelli alle dita e nessun'arma visibile. Talos bastardo! Esclama Fergus mentre l'halfing gli vomita sugli zoccoli in legno. Sheila Tutti
  14. Aggiungetele pure all'equipaggiamento. 🙂
  15. Naturalmente afferma Fergus accennando un sorriso, che pare più una smorfia di cortesia, per poi andarsene senza proferire altre parole. Il fracasso nella taverna prosegue a suon di canti e boccali in ferro che si scontrano in improbabili brindisi. Brindiamo al solstizio di primavera propone un halfing barcollante prima di capitombolare a terra suscitando grasse risate della sua compagnia. Che sia al giovane Finnan ed ai suoi 111 anni! Esclama un altro halfing. Alla salute, Finnan! Dice un secondo. A te! Quando arriva la Bree di Carote?! (Nota torta della zona) Dice un terzo. La porta della taverna s'apre, lasciando entrare un soffio di aria fresca e con passo lento, preceduto dal suo fido Reed (un levriero color carbone), il Capitano della Guardia Cittadina Fardan. Con l'armatura borchiata gocciolante, annerita in alcuni punti da bruciature che la pioggia ha parzialmente lavato, e della fuliggine ancora in folto, si guarda intorno per un breve instante, pettina i bruni capelli con una mano e procede verso il bancone. Oh, capitano! Si unisca a noi per una pinta! Chiede una giovane halfing senza ottenere alcuna risposta. Fardan le passa accanto non degnandola di uno sguardo Una ciotola con gli avanzi per Reed ed una pinta per me. pronuncia con la sua voce roca, tradendo un leggero affanno e stanchezza. Chiedo scusa, sentite da una flebile voce provenire alle vostre spalle, posso prenderla? Un giovane nano, a giudicare dalla corta barba rossastra, e con una mano su una sedia vuota alla vostra tavolata, vi chiede con un malcelato imbarazzo dietro un sorriso. Indossa anch'egli un'armatura, ma nessun'ascia né altre arma spunta dalla sua schiena.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.