Jump to content

Frenemies


Dmitrij

Recommended Posts

 

12.JPG.1e9b0956bb3e65aa426f14fb04558409.JPG

Castello Periglioso, nel freddo nord del Faerun, è da tempo il vostro luogo di ritrovo prediletto. Non che vi frequientate spesso, ma quando decidete di mettere insieme le vostre presenze, qualcunque sia il motivo, le sale vuote e abbandonate nella torre centrale della gigantesca struttura vi hanno offerto la soluzione ottimale. I sotterranei sono rimasti sigillati dopo la distruzione del re-stregone, il Lich Zhengyi, che ha governato a lungo sul Castello.
Così è anche questa volta, spinti dalla rete di corrispondenze e incantesimi che vi hanno fatto capire quanto i vostri diversi cammini stiano cominciando a ricongiungersi. Antichi draghi, oscuri demoni, circoli druidici e misteriose malattie...Troppo frammentati i pezzi del puzzle che ciascuno di voi ha raccolto. Forse, mettendoli insieme, arriverete a comprendere meglio la portata di eventi di cui, per ora, soltanto intuite la grandezza. Un'opportunità.

La cupa sala da ricevimento è avvolta nella penombra spezzata dalle flebili luci di candele, disposte lungo il tavolo centrale e sui candelabri ai quattro angoli cardinali. Lungo la parete ovest, un grande camino fatica a generare luce e calore, un ceppo gigantesco arde lentamente e produce più fumo che fiamme. A nord incombe la gigantesca mole di un organo rovinato dal disuso. Oltre le grandi vetrate delle finestre orientali, imperversa una violenta tempesta che vi nega la vista notturna sulla grande steppa del Vaasa. Di tanto in tanto, giganteschi lampi abbaglianti illuminano a giorno lo stanzone.

 

_61f461b8-c1d0-482c-9d79-b7acb60e55e0.thumb.jpeg.ac2b274f69b2524797da5629ded7b503.jpeg

Edited by Dmitrij
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Shami mezzagigante guerriera

La mia mole si staglia di fronte alla vetrata creando ulteriori ombre quando i lampi illuminano la stanza. Osservo fuori, con le mani dietro alla schiena, indosso la mia armatura che rende la mia figura ancora più maestosa. Alta circa due metri e mezzo e con la pelle del viso, l'unica visibile, del colore della pietra potrei passare per una statua posizionata lì in posa.

Rimango in quella posizione fino a che tutti i partecipanti non entrano nella stanza, dopodiché mi volto Dovremo un giorno mettere mano a questo castello per renderlo più vivibile la mia affermazione è solo per rompere il ghiaccio iniziale ma torniamo ai nostri affari, se siamo qua è perché per l'ennesima volta le nostre strade si incrociano e forse solo insieme riusciremo ad arrivarne a fondo di questa situazione 

Link to comment
Share on other sites

Thanom

Direi che almeno dovremmo pulire il camino dico, entrando nella sala e rimanendo ben avvolto nel mantello almeno farebbe il suo lavoro. Come vanno le cose nel tuo clan, Shami? Hai rotto qualche osso di recente?

sono fermamente convinto che un minimo di educazione possa giovare perfino in una conversazione tra di noi, quindi meglio mostrarsi il più educati e disponibili possibile 

Link to comment
Share on other sites

Moreau Dreux Kirkson  Umana Principessa Warlock

 

 

Avanzo con fare regale nella stanza...sfoggiando uno splendido abito da sera nero aderente che lascia ben poco all'immaginazione...

 

Concordo che andrebbe ristrutturato completamente , soprattutto i bagni , posso capire che i plebei si accontentino ma io sono abituata  al lusso e trovo tutto questo assai degradante...

 

mi fa piacere vedere che non siete stati ancora eliminati , facciamo una vita cosi eccitante ed al limite che ogni passo che facciamo potrebbe essere l'ultimo...

 

poi mi dirigo verso una delle sedie con i braccioli presa meglio , la prendo e la metto a capotavola e dopo averla pulita il possibile mi ci siedo...

Link to comment
Share on other sites

Coldheart

Il camino per fortuna non riscalda la stanza a sufficienza, preferisco il freddo che gela gli angoli di questo castello.

"Dovremmo distruggerlo, quel camino. Ma lasciamo perdere, questo posto è solo un passaggio di comodo..." resto vicina ad un muro, dove uno spiffero mi colpisce alle spalle freddo e impietoso. Esattamente come piace a me. Gli altri parlano di comodità e agi, come sempre incapaci di focalizzarsi. Non sorrido alla battuta di Kirkson, scherza su una cosa troppo importante "Non ho in programma di essere eliminata molto presto, grazie. Anzi, tagliamo corto: questi incontri sono un rischio per la nostra sicurezza"

Link to comment
Share on other sites

Shami mezzagigante guerriera

Il mio viso si apre e mostra un grosso sorriso che si tramuta in una grassa risata di gusto che rimbomba per tutta la sala. Quando riesco a tornare seria osservo gli altri Direi che i convenevoli non sono il nostro forte.

Mi avvicino al tavolo e dopo aver saggiato la robustezza di una sedia mi siedo, poggio il mio maglio al mio fianco e sopra vi poggio l'elmo che mi sfilo dalla testa, rivelando dei capelli neri raccolti in tante trecce.

Direi che possiamo procedere ai fatti e lasciarci alle spalle le formalità 

Link to comment
Share on other sites

Thanom 

non replico alle parole di Coldheart, e mi limito a toccarmi le corna al commento, di cattivo gusto ma meglio lasciar perdere, di Moreau

Direi che è meglio per tutti, allora… qualcuno di voi conosce un drago che si fa chiamare Arshadalon, o un qualche scioglilingua del genere? Ultimamente ai grandi capi, e intendo quelli davvero grandi del Culto, pare interessare molto la sua vita, soprattutto l’ultimo periodo di non-non morte aggiungo per catturare l’interesse della maga 

Link to comment
Share on other sites

Moreau Dreux Kirkson  Umana Principessa Warlock


 

Elegantemente sospiro...

Ancora draghi? possibile che ogni volta che parli ci sia di mezzo un drago?

Capisco certo ma il mondo non gira intorno ai draghi...

 

poi mi ricompongo...

 

scusa ultimamente sto troppo con voi plebei e sto acquistando delle brutte abitudini , sono oltremodo spiacente per le parole dette poc'anzi...

 

sfortunatamente non so nulla sul drago che hai nominato se fosse famoso credo che lo conosceremmo tutti...


io invece vorrei chiedere se qualcuno di voi è a conoscenza di qualche informazione su un artefatto chiamato Capsula dei Sogni ...

Link to comment
Share on other sites

Thanom tiefling pala-barbaro

Rido alle parole di Moreau, ormai dopo anni l’essere chiamato “plebeo” ha smesso di essere un problema 

Perché parliamo sempre di lavoro, andiamo a bere e vedrai che parlerò di molto altro. Di questa cosa mi pare che non ne ho mai sentito parlare, ma forse me l’hanno nominata mentre ero distratto. La sapientona del gruppo ne sa qualcosa? Domando verso Coldheart 

Spoiler

Io ci provo; Arcana, Natura e Storia, tutte a -1 per la Capsula dei Sogni

 

Link to comment
Share on other sites

Shami mezzagigante guerriera

Capsula dei sogni dici?  Incrocio le braccia sul petto e rimango in silenzio alcuni attimi No, mi spiace ma non ricordo di averne mai sentito parlare, hai ulteriori indizi o altri nomi con cui potrebbe essere conosciuto quell' artefatto? chiedo genuinamente interessata.

Poi sposto lo sguardo su Thanom Di Ashardalon ne ho sentito parlare invece, ma solo in racconti e ballate. Se non vado errata, era o è, un antico drago vissuto un millennio fa. Non certo un bonaccione, se ricordo bene nei racconti veniva definito un dominatore o distruttore di nemici e di intere regioni, creatore di un qualche regno nel Nord del Faerun, e con un culto a lui collegato. Ma nulla a che fare con il fatto che era nonmorto.

Sospiro Non so se avete sentito le ultime storie che si dicono sui giganti, ma sembra che la mia razza stia morendo faccio un sorriso di circostanza i nostri figli nascono morti ed è questo che mi ha spinto a questa rimpatriata, sapere se nei vostri affari vi siete imbattuti in qualcosa di simile o in qualche modo ne avete conoscenza.

Link to comment
Share on other sites

Coldheart

"Conosco molti draghi, vivi e morti" rispondo criptica. Certamente alcuni sono più importanti di altri, specie se sono diventati dei dracolich. Ora però sto pensando ad altri draghi morti e per un attimo non prendo parola. 
"Forse posso dirvi qualcosa, ma intanto come sei giunto a conoscere quel nome? Chi te ne ha parlato?"

DM

Spoiler

Storia +5, Arcano/Religione +11 se era un Dracolich.

 

Link to comment
Share on other sites

Thanom

Mai sentito parlare di questa capsula, ma non mi sorprendo, non sono esattamente il primo a cui dicono l’elenco di artefatti magici che vorrebbero ma non sanno dove si trovano ridacchio, per poi fare il serio qualcosa avevo sentito, ma solo per tribù molto isolate, pensavo fosse collegato a quello; per il drago, non ne è sicuro nessuno, ma pare che non sia un dracolich, cosa che ha fatto discutere per ore molti alti papaveri del culto. Se non ha fatto ricorso alla necromanzia, come ha fatto a vivere finora? 

Link to comment
Share on other sites

@Pauline95

Spoiler

Le sue conoscenze sul drago noto come Ashardalon non si discostano molto da quanto raccontato da Thanom. Un verme antico, vissuto più di mille anni orsono, e che aveva imposto il suo dominio su una porzione consistente del nord del Faerun grazie alle sue capacità distruttive e al numeroso seguito che attorno a lui si era coagulato, un Culto vero e proprio che vedeva nel drago una divinità da venerare. A capo di questo culto c'era un uomo chiamato Gulthias.
Quando Ashardalon venne infine sconfitto da una druida di nome Dydd la Saggia, che vendicò così lo sterminio ad opera del grande verme del circolo druidico noto come la Chiesa degli Elementi, Gulthias rifiutò di credere nella morte di Ashardalon e dispose il Culto in uno stato di attesa, trasformando tutti gli adepti in non morti tramite suicidio rituale di massa, e se stesso in un vampiro. I lunghi secoli di tempo trascorsi dormienti avevano poi fatto scemare il potere del Culto, praticamente ritenuto estinto.
Qualche anno fa, Gulthias era riapparso e aveva risvegliato il Culto, annunciando il ritorno di Ashardalon. Queste profezie, oggi prive di riscontro, hanno incontrato la loro fine dopo che la Chiesa di Tyr e un manipolo di avventurieri hanno distrutto Gulthias e ciò che restava del Culto di Ashardalon.

 

Edited by Dmitrij
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Moreau Dreux Kirkson  Umana Principessa Warlock

Ascolto con il minimo interesse le informazioni sul drago ma quando la gigantessa espone il problema del suo popolo il mio interesse si ravviva ...

Anche il mio popolo sta subendo la stessa fine dei giganti , i nostri bambini nascono morti...

non che mi interessi molto di perse ma quando tornerò a regnare sulla mia terra vorrei avere ancora qualche suddito da comandare...

non penso sia una caso ma non riesco a capire il collegamento fra i due fatti pressoché uguali che colpiscono popoli diversi...

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

@Voignar

Spoiler

Non avevi idea che il mistero delle mancate nascite toccasse anche il popolo dei draghi, qualcosa che se vero ti può preoccupare. D'altra parte, non essendo tu appartenente alla stirpe draconica, si può pensare che tu non sia sempre informato dai ranghi alti del Culto di ogni singola questione.
Puoi decidere se verificare queste voci di persona, cosa che richiederebbe un po' di tempo, o fidarti delle voci riportate da Shami e agire in accordo.

 

Edited by Dmitrij
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Coldheart

"Sì, anche io ho prove attendibili della strana piaga che sta uccidendo i draghi. È interessante, affascinante quasi. Peccato solo che stia accadendo in modo incontrollato, e temo solo alle stirpi cromatiche" è in effetti qualcosa che vorrei studiare con maggiore attenzione, ma poiché è un fenomeno raro non ho avuto modo di farlo con la regolarità che avrei voluto. Mi rivolgo invece a Kirkson "Intendi dire che sta accadendo agli umani di una regione specifica?"

Link to comment
Share on other sites

Moreau Dreux Kirkson  Umana Principessa Warlock

 

Osservo Coldheart assumendo un espressione pensierosa...Non sono a conoscenza se questa calamità abbia colpito altri regni umani ma se la faccenda fosse su larga scala di certo si saprebbe , non sarebbe possibile tenerla segreta...

 

il mio regno ha mezzi magici più che sufficienti per evitare una tale fuga di informazioni che possa minare lo status Quo con i regni vicini...

 

Link to comment
Share on other sites

Già tre popoli coinvolti nel mistero, e chissà quanti altri. Con qualche incantesimo e ora di indagine potreste valutare la situazione. Sicuramente ancora non apocalittica, la strana malattia colpisce qua e là a macchia, eppure preoccupante per le sue implicazioni. O interessante per le sue opportunità, a seconda di come la si vuol vedere.

Rintanati nella grande sala del castello per discutere e, per chi vuole, mettere qualcosa nello stomaco, cominciate as avvertire una strana sensazione di disagio, e un odore sottile e sgradevole nell'aria gelida nonostante gli sforzi vani del camino.

Link to comment
Share on other sites

×
×
  • Create New...