Jump to content

Capitolo IV Nel nido delle Formiche


Recommended Posts

Mentre cercate un'entrata (o una possibile uscita) il giorno avanza, e, finalmente, di sera, riuscite a trovare una galleria molto larga, che vi permette di entrare, per ora, inosservati.
Appena entrate vi osservate attorno. Il buio è completo, e Ihan accende una torcia per illuminare il più possibile attorno a voi. L'interno è completamente pulito. La terra battuta non ha cadaveri, armi o corpi come avreste potuto pensare. Questo può significare due cose: o sono creature pulite, o questa è una galleria non usata spesso. 

La galleria continua in avanti, e voi proseguite, tentando di essere silenziosi. 
Appena sopraggiunge la notte, cominciate a sentire, dalle pareti e dal soffitto, zampettii e frusci. Presto incominciate a sentire clac-clac

Ad un certo punto, sulla parte di destra notate delle piccole insenature. All'interno notate ossa. Ossa, teschi, come fossero dei magazzini.

Spoiler

@Alonewolf87 @Alabaster @Octopus83 @Jojo Mcnuggets

In caso non voleste accendere una torcia ma usare un incantesimo, scrivetemelo di seguito.

 

Edited by Azog il Profanatore
Link to comment
Share on other sites

Flegias

Prima di procedere Mormoro alcune preghiere e impongo le mani sui miei compagni e poi su me stesso. 

Meglio non usare luci se possibile direi. 

Proseguendo mi guardo attorno circospetto, anche i soffitti. 

Arrivati al "magazzino" osservo la pila di ossa e a bassa voce coomento

Quantomeno curioso. Cosa se ne faranno di queste pile di ossa? 

 

@tutti

Spoiler

Vigilante Blessing su me stesso (vantaggio al prossimo check iniziativa solo io) e Eyes of the night su tutti (abbiamo tutti scurovisione 300 ft per 1 ora.)

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

Kethil

Fortunatamente Flegias ci consente di vedere al buio altrimenti girovagare per queste gallerie sarebbe stato ancora più difficile. Forse non le riescono a digerire? commento riguardo alle ossa mentre le controllo più da vicino

Link to comment
Share on other sites

Le ossa non sembrano essere particolari. Solo ossa, di umanoidi e non. 

Nel frattempo i rumori si intensificano, e sembra che tutto il nido risuoni degli stessi passi. 

Poco più avanti la strada si divide. 

Spoiler

Che strada scegliete?

Il segno rosso indica l'ingresso del nido. 

map.png.9d297eefbaa51fb56847e8c0e4835fdf.png

 

Edited by Azog il Profanatore
Link to comment
Share on other sites

Ihan

la prima volta era giorno ma era fra la boscaglia, ieri si sono attivati dopo il tramonto, almeno la nostra evidenza è quella. Ma anche se non sono attivi di giorno non staranno fuori ma staranno tutti dentro, alla fine sotto terra è sempre buio e sembra facciano un gran lavoro con queste ossa. Non abbiamo fretta possiamo studiare come è il loro comportamento, questo tunnel non sembra battuto. Ma dove possiamo nasconderci qui? Forse in uno dei loculi?

Link to comment
Share on other sites

Decidete quindi di uscire. La notte è fredda, e rabbrividite tutti. Dentro la temperatura era molto più alta.
Fate appena in tempo a nascondervi tra i cespugli, che vedete numerose teste spuntare dalle caverne. Gli enormi insettoidi cominciano a girovagare. 
Alcuni vanno nel bosco, altri fanno avanti  e indietro dalle grotte. 
Vedete che alcuni tornano. Tra le tenaglie stringono dei corpi. Riconoscete un membro di uno dei gruppi della torre, che si dibatte, con gli arti apparentemente paralizzati.

E, come se non bastasse, comincia anche a piovere...  

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

Kethil

Rimango in silenzio a guardare lo spettacolo, la mente che mi torna a vari campi di battaglia del passato. Lunghe attese, brevi momenti di massacro e come sempre sangue e sofferenza. Come sempre saper scegliere il proprio momento è fondamentale e questo non è decisamente il nostro momento. Dobbiamo studiare le creature, capire come si muovono e agiscono.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Sembra che le creature escano di notte, da quanto osservate. Però il primo attacco avvenne di giorno. E questo vi dà da pensare: era per l'ombra proiettata dagli alberi?
Questo spiegherebbe perché non escono di giorno. La collina-nido non ha piante. Ma, se così fosse, l'interno sarebbe abitato anche di giorno, per via del buio nelle grotte.

La notte trascorre lenta, e, quando il sole è già alto, e i suoi raggi illuminano il bosco, gli insetti sono tornati, lentamente, nelle loro caverne.

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Ihan

ma usare un loro carapace per addentraci è proprio stupida come idea? Proverei comunque a capire se per caso una luce magica può darli fastidio come quella solare! Se riuscissimo ad affrontarne uno solitario potremmo fare delle prove! Che ne dite?

Oppure affumicare il nido durante le ultime ore del giorno potrebbe portarci qualche vantaggio? Non appena arriva la notte uscirebbero massivamente e noi entreremmo! 

Link to comment
Share on other sites

In gruppo, vi dirigete verso una stretta gola tra due scarpate, da cui oltre a godere di un'ottima visuale sul Nido, vi darebbe la possibilità di attaccare la prima bestia che passasse sotto, avendo poche possibilità di essere sentiti. 
Ihan e Kethil salgono sulla cima di destra, mentre Lucius e Flegias si arrampicano su quella di sinistra. Attendete. 
Durante il giorno non capita nulla, ma, appena giunge la sera, ecco che i rumori di zampe e tenaglie si rifanno sentire. 
Sotto di voi appaiono due di loro. Mostruosi, si incamminano tra le due scarpate.

Spoiler

Avete il primo attacco, sono sorpresi.

1990590484_Screenshot2021-12-2012_03_51.thumb.png.863fb276340ceb01d9c021eecd16e5c7.png

@tutti

Spoiler

Mi mandereste delle immagini per rappresentare i vostri pg? Solo per le pedine.

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

×
×
  • Create New...