Jump to content

Anteprime di Strixhaven: Curriculum of Chaos #1


Alonewolf87

Recommended Posts

  • Moderators - supermoderator

Andiamo a scoprire alcune anteprime su Strixhaven: A Curriculum of Chaos, il prodotto cross-over tra D&D e MtG in uscita tra due mesi.

In preparazione all'evento D&D Celebration 2021 che si terrà questo fine settimana (in concomitanza all'uscita di The Wild Beyond the Witchlight), la Wizards of the Coast ha fornito ad una serie di influencer delle anteprime su dei prodotti di D&D 5E in futura uscita. Ve ne abbiamo già mostrati alcuni relativi alla Fizban's Treasury of Dragons, e oggi vi faremo vedere quelli relativi a Strixhaven: A Curriculum of Chaos, il manuale che porterà in D&D una delle ultime ambientazioni di Magic the Gathering e che uscirà il 16 Novembre.

Queste anteprime includono una breve descrizione dei Gufini, una nuova razza che sarà introdotta in Strixhaven: A Curriculum of Chaos, e un primo sguardo ad alcuni dei club extracurriculari e dei lavori che i PG potranno svolgere mentre sono iscritti alla scuola. Cosa degna di nota, pare che ciascun club abbia una serie di prove di abilità associate che saranno usate con una certa regolarità mentre si è parte di quel club. Inoltre un'altra anteprima mostra una mappa in miniatura del campus di Germoglioscuro, che include un'area ironicamente chiamata Palude della Detenzione

large.E_5yaqKVkAUdO8G.jpg.1071492813e0932e1d3622f99dc21171.jpg

large.E_53cB6VEAgBNLB.jpg.9464db0278f880613d1293ed6b8c4d36.jpg

large.E_2Zz_6UYAERzIt.jpg.f5e5400bc5ba6ecdc992760bab4c6284.jpg

large.E_6F-4_VQA0jzdT.jpg.dda4e9e16a31468d22cc818d7256b2da.jpg

large.E_6X-Z7VUAUHof1.jpg.af11279865ee409e2abfcecbb369f9b2.jpg

Inoltre sulla rivista online di D&D, Dragon+, sono stati rivelati alcuni dettagli sulle mascotte associate ai vari campus e un paio di illustrazioni delle stesse.

Mascotte Statua Spirituale (Archeoroccia)
Gli studenti di Archeoroccia evocano sovente gli spiriti delle creature morte per migliorare i loro studi sul passato. Queste mascotte sono antichi spiriti che ora dimorano in delle statue, di modo che abbiano una residenza più permanente da cui poter aiutare i viventi.

Mascotte Arte Elementale (Prismari)
Spesso definiti "espressioni viventi", questi elementali sono creatività od emozione che hanno ricevuto una forma fisica.

large.dnd_dra39_artmascot.jpg.1acae5341d17e3721fd5887b095669d9.jpg
Una mascotte arte elementale

Mascotte Frattale (Quandrix)
Gli aritmomanti sanno che i frattali sono in realtà delle equazioni viventi, forme di vita artificiali create estraendo magia dagli schemi matematici della natura.

Mascotte Scarabocchio (Pennargento)
Questi globi viventi di inchiostro scuro emettono strani versi liquidi mentre si contorcono volando in aria. Sono spesso evocati dai professori che usano enormi quantità di questi esseri per i loro programmi di scrittura (oppure da studenti solitari che vogliono avere della compagnia mentre ripassano).

Mascotte Peste (Germoglioscuro)
Scontrosi, puntuti e generalmente irritanti, queste creature delle paludi della taglia di un furetto nascondono grandi riserve di essenza vitale.

large.dnd_dra39_pestmascot.jpg.502807ddd1d372ad985430eebb88f269.jpg


Visualizza articolo completo

Link to comment
Share on other sites

Non sono un grande fan di questa "ambientazione" alla "scuola di magia alla Harry Potter"; non potrei sopportare una singola avventura, figurarsi una campagna...

 

Il 23/9/2021 alle 15:24, Alonewolf87 ha scritto:

Queste anteprime includono una breve descrizione dei Gufini, una nuova razza che sarà introdotta in Strixhaven: A Curriculum of Chaos

large.E_5yaqKVkAUdO8G.jpg.1071492813e0932e1d3622f99dc21171.jpg

Ultimamente stanno uscendo un sacco di razze di animali antropomorfi; se da un lato l'idea mi piace, mi sembra che ora stiano diventando davvero un pò troppe... eppoi, dal punto di vista "uccelli", non abbiamo già i Kenku e gli Aaracokra?
Per finire... un gufo antropomorfo come pg in una scuola di magia fantasy? Perchè la prima cosa che mi è venuta in mente è stata la scena in cui uno di loro si presenta come "Gufinardo, il miglior famiglio di me stesso"?

Link to comment
Share on other sites

22 ore fa, Lord Danarc ha scritto:

E non mi piacciono gli animali antropomorfi (guato personale) che secondo me non hanno nulla di fantasy.

Ma la letteratura fantastica è piena di esempi di animali antropomorfi, a partire da certi manoscritti medievali (ma volendo si potrebbe andare anche più indietro nel tempo) e finendo con certi romanzi moderni.

Come dire: non mi piace il giallo perché secondo me non ha nulla di cromatico! Ci sta che, per un tuo gusto personale, non ti piaccia il giallo però resta il fatto che il giallo è un colore.

Edited by Checco
refuso
Link to comment
Share on other sites

Il fantasy classico è quello incarnato da tolkien, da cui d&d poi ha tratto a piene mani.

gli elfi non sono sempre alti e umanoidi nella mitologia eppure l’elfo fantasy è quello e non quello di altre tradizioni. Io a questo mi riferisco e questo è quello che mi piace. Animali antropomorfi o bestie meccaniche si trovano assolutamente in diverse storie fantasy, ma non sono il tipo di fantasy che mi piace perchè non sono di quello che riconosco puramente fantasy. 

Link to comment
Share on other sites

11 ore fa, Lord Danarc ha scritto:

Il fantasy classico è quello incarnato da tolkien, da cui d&d poi ha tratto a piene mani.

 

Sul nr. 95/1985 della rivista Dragon, Gary Gygax scrive (in un suo articolo intitolato The influence of J. R. R. Tolkien on the D&D® and AD&D® games. Why Middle Earth is not part of the game world) che (enfasi mia)

The popularity of Professor Tolkien's fantasy works did encourage me to develop my own. But while there are bits and pieces of his works reflected hazily in mine, I believe that his influence, as a whole, is quite minimal.

Ma poi mi chiedo: nelle opere di Tolkien è assente l'antropomorfismo? Direi proprio di no. Animali parlanti, gli Ent ... c'è anche della letteratura sull'argomento!

E in D&D? Kenku, kuo-toa, lizard-man, rakshasa, ecc. ecc.

12 ore fa, Lord Danarc ha scritto:

gli elfi non sono sempre alti e umanoidi nella mitologia eppure l’elfo fantasy è quello e non quello di altre tradizioni.

Non dirlo all'elfo di AD&D 2e, che altrimenti ci resta male! E non dirlo neanche agli elfi di 5e, se è per questo, in cui (cito dalle regole base): They are slightly shorter than humans on average.

12 ore fa, Lord Danarc ha scritto:

Io a questo mi riferisco e questo è quello che mi piace. Animali antropomorfi o bestie meccaniche si trovano assolutamente in diverse storie fantasy, ma non sono il tipo di fantasy che mi piace perchè non sono di quello che riconosco puramente fantasy. 

Ripeto, il fatto che tu non li riconosca come fantasy non rende questi elementi meno fantasy. Probabilmente, fanno semplicemente parte di un tipo di fantasy che non ti piace, tutto qui.

Insomma: una cosa è dire che non ti piace il giallo, un'altra è dire che che non ti piace perché secondo te non è un colore.

🙂

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...