Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

I Mondi del Design #3: "Tutto Ruota Intorno a Me" Parte 2

Riprendiamo le riflessioni di Lewis Pulsipher circa due stili di gioco opposti, "individualista" e "collaborativo": secondo lui si tratta di differenze generazionali che portano il design dei giochi ad essere orientato verso un gusto piuttosto che verso l'altro. Voi cosa ne pensate?

Read more...

Avventure Investigative #2: L'Avventura in Giallo

D&D può essere usato per creare delle avventure investigative interessanti? Eccovi il secondo articolo di una serie in cui espongo le mie idee in merito.

Read more...

Sage Advice - Evoluzioni delle Creature

Jeremy Crawford ci parla dell'evoluzione futura dei blocchi delle statistiche e delle nuove razze giocabili introdotte in The Wild Beyond the Witchlight.

Read more...

Eccellenti Esempi di Design: Emberwind

Proseguiamo con l'analisi degli "eccellenti esempi di design" presentandovi Emberwind, un GdR pensato per poter essere giocato anche senza un master.

Read more...

La terra di Noth

Andiamo ad esplorare un altro angolo di Centerra, la bizzarra ambientazione ideata da GoblinPunch. In particolare oggi parleremo della Terra di Noth, un impero in forte ascesa.

Read more...

Firestorm Berserker, Ventilating shout


 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,
     il damage dealer del gruppo tra poco prenderà l'abilità speciale della CdP 3.0 in oggetto (Dragon Magazine #314).
Personalmente trovo sia decisamente debole: spendere un'azione standard per fare 28 pf danno, che con TS Riflessi CD 20 si dimezzano, seppure ad area è davvero imbarazzante considerato che lui con un singolo attacco ne fa 35 di media. Pensavo quindi:
- danni: d6 --> d8, così danno medio 36, cambia poco ma è una prima misura;
- l'utilizzo dell'abilità comporta interruzione immediata dell'ira: questa è una delle tante fisime di tanti talenti e CdP 3.0, faccio come non l'avessi neanche letto;
- usi: 1/giorno --> 3/giorno, in realtà considerato quanto pochissimo danno fa io la metterei anche at will;
- area: cerchio diametro 9 m. incentrato su se stesso --> diametro 12 m. su se stesso modellabile su qualsiasi ampiezza di cono/semicerchio, così da colpirne almeno qualcuno in più e non mettere a rischio i propri alleati.

Che ne pensate? Per dirla tutta io gli ho consigliato di lasciar perdere la CdP e riprendere piuttosto la classe base, ma lui dice una CdP così particolare non la farà più e allora giacché c'è vuole completarla (e lo capisco anche).

Ciao e grazie, MadLuke.

Edited by MadLuke
Fonte
Link to comment
Share on other sites

  • MadLuke changed the title to Firestorm Berserker, Ventilating shout

Non conosco la cdp, ma da quello che hai scritto, concordo con te che troppo poco performante... ma stiamo parlando di D&D 3.0/3.5/PF, notoriamente pieno di opzioni buone e meno buone (nello specifico, di una cdp per  una classe di tier basso).

L'unica cosa su cui non sono del tutto d'accordo, di tutto quello che hai scritto, è il renderla a volontà; se la fai a volontà, ci stà pure che il danno rimanga 8d6, invece che 8d8, visto, che l'attacco è ad area.
In alternativa, aumenta molto il danno (8d12?), ma fà che possa usarla (a volontà) solo mentre è in ira.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, MadLuke ha scritto:

Personalmente trovo sia decisamente debole: spendere un'azione standard per fare 28 pf danno, che con TS Riflessi CD 20 si dimezzano, seppure ad area è davvero imbarazzante considerato che lui con un singolo attacco ne fa 35 di media.

In realtà la CD sarà più di 20 a meno che ha Cos 10 dato che come minimo a 8 di livello e +2 di Cos dall'ira.
Al 10° con Cos 16 di base, la CD è 25. Comunque ridicola per nemici al 18°, ma è per puntualizzare.

Sulle tue modifiche invece direi:
- danni: ci può stare
- termine dell'ira: da mantenere, è la caratteristica della CdP come per quella di sputare fuoco, inoltre è un modo per salvarsi nel caso l'inner inferno vada fuori controllo
- usi: uno va bene, ma comunque massimo tre al giorno, da distribuire sui livelli successivi
-area: aumentare a 12m si può anche fare, modellabile assolutamente no semplicemente perché il PG sta letteralmente "esplodendo di furia" e non dovrebbe potere mirare come un cannone ai nemici,

Resta il fatto che si tratta di una CdP abbastanza sub ottimale, non è modificare questa capacità che la rende ottimale dato che basta una resistenza al fuoco per rendere inutili tutti i poteri.

Link to comment
Share on other sites

54 minuti fa, MattoMatteo ha scritto:

ma fà che possa usarla (a volontà) solo mentre è in ira.

Si, assolutamente, ho dimenticato di scriverlo: che siano usi giornalieri o volontà, solo quando in Ira (come Breathe Fire del 3° liv.).

26 minuti fa, KlunK ha scritto:

In realtà la CD sarà più di 20 a meno che ha Cos 10 dato che come minimo a 8 di livello e +2 di Cos dall'ira.

Hai ragione: 22, la metà circa lo fallisce nella mia campagna.

28 minuti fa, KlunK ha scritto:

termine dell'ira: da mantenere, è la caratteristica della CdP come per quella di sputare fuoco, inoltre è un modo per salvarsi nel caso l'inner inferno vada fuori controllo

Infatti anche quella caratteristica di Inner Inferno l'ho soppressa: non posso neanche pensare che in uno scontro memorabile (perché se sei andato in ira e la prolunghi non erano goblin), un PG muore sconvolgendo l'equilibrio dell'intero gruppo/scontro per una regola parossistica a dir poco (fisime della 3.0, dicevo).

 

30 minuti fa, KlunK ha scritto:

- usi: uno va bene, ma comunque massimo tre al giorno, da distribuire sui livelli successivi

Hai ragione: 1 all'8°, 2 al 9° e 3 al 10°, così intanto prendo anche ulteriori misure.

36 minuti fa, KlunK ha scritto:

-area: aumentare a 12m si può anche fare, modellabile assolutamente no semplicemente perché il PG sta letteralmente "esplodendo di furia" e non dovrebbe potere mirare come un cannone ai nemici,

Nella descrizione non accenna minimamente come si generi questo fuoco, io pensavo di intenderlo come soffio di fuoco prolungato (perciò fai in tempo a fare anche 360°) e puoi mirare i tuoi nemici (come Breathe Fire che è solo un cono).

38 minuti fa, KlunK ha scritto:

dato che basta una resistenza al fuoco per rendere inutili tutti i poteri.

Fidati che nella mia campgna tutta 'sta resistenza non c'è. :-)

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, MadLuke ha scritto:

Infatti anche quella caratteristica di Inner Inferno l'ho soppressa: non posso neanche pensare che in uno scontro memorabile (perché se sei andato in ira e la prolunghi non erano goblin), un PG muore sconvolgendo l'equilibrio dell'intero gruppo/scontro per una regola parossistica a dir poco (fisime della 3.0, dicevo).

Posto che la capacità di base sia abbastanza scarsa, in realtà il fatto di morire per l'ira la trovo molto bella: da fondo ad ogni sua energia e viene bruciato dal suo stesso potere.
Se poi la morte di un PG sconvolge l'intero gruppo il problema non è della capacità, ma di come è impostato il gruppo. Se no come fai, impedisci di morire a determinati PG se no "sconvolgono il gruppo"? E allora dov'è la sfida?

5 ore fa, MadLuke ha scritto:

Hai ragione: 22, la metà circa lo fallisce nella mia campagna.

Ciò non toglie che sia una CD oggettivamente ridicola per un 18° livello. Se poi fai una campagna dove esiste magia e sono tutti guerrieri con Des 10 per cui diventa competitiva è l'eccezione che conferma la regola.

5 ore fa, MadLuke ha scritto:

Nella descrizione non accenna minimamente come si generi questo fuoco, io pensavo di intenderlo come soffio di fuoco prolungato (perciò fai in tempo a fare anche 360°) e puoi mirare i tuoi nemici (come Breathe Fire che è solo un cono).

Non accenna nemmeno perché un barbaro dovrebbe mentre è arrabbiato mettersi a sputare fuoco.
Però parla di "rilasciare tutte le fiamme interiori in un urlo" intorno a sé. Se avessero voluto fare un attacco direzionato sarebbe stato così.
Se poi vuoi cambiare la descrizione e decidere che sia un urlo direzionato in un cono non è sicuramente sbilanciante, ma è una copia più forte dell'altra abilità di sputare fuoco.
Sicuramente però non ha molto senso che scelga come rilasciare di botto l'ira fiammeggiante a seconda di come gli torni comodo.

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, KlunK ha scritto:

Posto che la capacità di base sia abbastanza scarsa, in realtà il fatto di morire per l'ira la trovo molto bella: da fondo ad ogni sua energia e viene bruciato dal suo stesso potere.

Allora diciamo che abbiamo preferenze diverse.

7 minuti fa, KlunK ha scritto:

Se poi la morte di un PG sconvolge l'intero gruppo il problema non è della capacità, ma di come è impostato il gruppo.

Ho detto che non mi piace far morire i PG in maniera tafazziana, non in assoluto (l'ultimo della serie è morto a giugno).

7 minuti fa, KlunK ha scritto:

rilasciare tutte le fiamme interiori in un urlo

Le urla hanno sempre una direzione.

7 minuti fa, KlunK ha scritto:

ma è una copia più forte dell'altra abilità di sputare fuoco.

Infatti: tale interpretazione ha anche questo pregio. :-)

Edited by MadLuke
Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, MadLuke ha scritto:

Ho detto che non mi piace far morire i PG in maniera tafazziana, non in assoluto (l'ultimo della serie è morto a giugno)

Quindi per esempio un PG non può morire perché fallisce miseramente con 1 un TS contro un terreno illusorio che gli fa credere di trovarsi sott'acqua?
Che succede in un caso del genere? Non funziona l'incantesimo? Passa ugualmente il TS?

E cosa succede se il boss è a pochi PF e un PG si lancia in carica per sferrargli il colpo di grazia enunciando una frase epica, ma poi fallisce miseramente e manca, venendo ucciso il round dopo dall'attacco completo del boss?
Non è altrettanto "tafazziana" come scena? Come gestisci le cose in questo caso?

È una domanda seria eh, con l'aleatorietà dei dadi in D&D possono capitare scene ridicole, come tecnicamente anche l'opposto: il grande dragone boss di fine campagna muore al primo attacco perché il guerriero fa tre 20 col tiro per colpire con la regola della morte istantanea. 
 

10 ore fa, MadLuke ha scritto:

Le urla hanno sempre una direzione.

Non in D&D, l'urlo del vrock colpisce le creature entro 9m da lui per esempio.
E comunque come ho scritto posso essere d'accordo nel cambiare l'area in un cono perché come dici tu un urlo è direzionale, non sono d'accordo nel potere scegliere ogni volta.
Vuoi fare un cono di 9m? Va bene, ma non è che una volta fa un cono di 9m, un'altra volta un cono di 3m (e come può essere fisicamente possibile accorciarlo?) e un'altra volta un cilindro centrato su di te con raggio 6m.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, KlunK ha scritto:

Quindi per esempio un PG non può morire perché fallisce miseramente...

Lo stesso PG una volta si salvò dal frightfull attack di un Ghost Face Killer, se l'avesse fallito sarebbe morto. E almeno un paio di PG sono morti in maniera davveri sfigata contro le ombre che li hanno tirati a For 0. Oppure TS per sfuggire a trappole mortali. Figurati!
Ma un conto è una cosa che ti fanno i cattivi, un conto è morire perché non controlli la tua ira. Sono i soldati che muoiono perché dopo aver tolto la spoletta la granata gli scivola di mano, oppure mentre corrono inciampano e s'infilzano sulla loro stessa baionetta... Imbarazzante da spiegare ai genitori a casa.

1 ora fa, KlunK ha scritto:

Vuoi fare un cono di 9m? Va bene, ma non è che una volta fa un cono di 9m, un'altra volta un cono di 3m

Mai pensato di poter accorciare il raggio, solo variare l'ampiezza perché mentre urli torci il collo da destra a sinistra... Però ripensandoci neanche i draghi hanno questa flessibilità perciò rimango sui canonici 9 m. (come tante altre abilità speciali del genere) e faccio scegliere solo una volta per tutte se vuole raggio, cono di 90, 180 o 360 gradi. Grazie.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By hazespas
      Nuova campagna nuovo PG, qualche tempo fa mi sono spremuto le meningi per creare un buon ladro, però per quest'altra campagna però mi sono appoggiato a questa costruzione trovata sul web.
      1 Chierico1 Addestramento Magico, Incantesimi Estesi
      2 Chierico2
      3 Chierico3 Incantesimi Persistenti
      4 Chierico4
      5 Chierico5
      6 Dweomerkeeper1 Metamagia Divina Inc. Persistenti
      7 DK2
      8 Divine Disciple1
      9 DD2 Iniziato di Mystra
      10 DD3
      11 DD4
      12 DD5 Scacciare Extra
      13 DK3
      14 DK4
      15 DK5 Incantesimi Rapidi
      16 DK6
      17 DK7
      18 DK8 --
      19 DK9
      20 DK10
      Sto incontrando dei problemi di comprensione di questa costruzione. A quanto ho capito fino all'11° sono un semplice chierico con una persistenza, tre domini, vista arcana a volontà, lancio spontaneo di un qualsiasi incantesimo di 3° o inferiore e regalo un incantesimo a qualcun'altro.
      Dal 12° dovrei essere in grado di tirare CAM e Metamorfosi in Deva Astrale. Il che parrebbe lievemente appetibile, se non fosse che mi sorgono alcuni dubbi.
      Il primo riguarda la Nightstick e il CAM per la seconda persistenza. Ho letto in qua e là e dovrebbe funzionare.
      Il secondo è la percentuale di fallimento della metamorfosi. Ho letto che puo essere annullata con un talento che a questo punto diventa fondamentale, Padronanza Arcana. Quindi questa build è sbagliata?
      Terzo a cosa servono i rapidi? Non merita di andare a prendere altri scacciare extra?
       
    • By Grimorio
      Il PG di uno dei miei giocatori è diventato un licantropo (topo mannaro) dopo essere stato morso e non trovo spiegazioni valide su come gestire la situazione.
      Il MDM dice come regolamento che un PG maledetto guadagna immediatamente i vari tratti del licantropo e le sue immunità ai danni mentre la lore contraddice le regole dicendo che solo chi abbraccia la licantropia e cambia allineamento impara a trasformarsi a piacere mentre chi non l'abbraccia si trasforma solo quando c'è la luna piena.
      Premesso che nello scenario dove il personaggio abbraccia la licantropia esso diventa un PNG sotto il mio controllo non riesco a trovare svantaggi, rules as written, nell'essere un licantropo che resiste alla licantropia: l'immunità alle armi non magiche o non argentate è tanta, tanta, roba e il gruppo possiede una fortezza dove poter rinchiudere il PG quando c'è la luna piena, e in ogni caso è un gruppo abbastanza senza morale e se anche il licantropo attaccasse innocenti starebbe dalla sua parte.
      Voi cosa fareste?
    • By Kalashta
      Salve ragazzi, mi trovo a creare un pg dal 5° livello (3.5) e finora ho ho iniziato con una progressione ladro 3/guerriero 2 per poi fare un altro livello da ladro ed entrare nella cdp sopra descritta. Ora, considerando che ho sia forza che destrezza 18, che armi e armature mi consigliate con 7mila ori disponibili?
      Come talenti ho attacco poderoso, iniziativa migliorata, spezzare migliorato, schivare e mobilità (vorrei poi prendere attacco rapido).
    • By lamaerrante
      Bongiorno/Buonasera a tutti , ho un pg elfo  che è ladro liv 2 , guerriero liv 2 , barbaro liv 2 , uccisore dell'occulto liv  5, berserker furioso liv 2.
      Dopo una battaglia dove sono morti 3 pg abbiamo ottenuto 2 milioni di monete d'oro .
      Scusate per il disturbo .
       
    • By PioloHK
      Sto portando avanti una campagna con due miei amici novizi ed il party è composto da un paladino della conquista, un bardo collegio dell'incanto ed io per il momento barbaro totemico(totem dell'orso). Al momento sono a livello 5 e sono indeciso se fare un barbaro puro oppure multiclassare con 3 o 4 livelli da guerriero(nel caso farei probabilmente cavaliere dell'eco). Il barbaro puro mi permetterebbe di assorbire più danni grazie a CA e vita aumentate ed un po' di danni extra ma il guerriero mi darebbe una quantità di danni, mobilita e controllo del campo direi sbroccate e poi mi darebbe una mano a proteggere il bardo che pure dietro me ed il paladino rischia sempre di prendere botte, almeno con il cavaliere quando è a rischio gli spawno l'eco a fianco e poi vediamo chi a voglia di prendersi un'ascia bipenne in fronte. Voi cosa consigliereste?
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.