Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Esplorando Eberron è uscito in italiano

Preparatevi ad esplorare Eberron in italiano grazie alla Need Games e Keith Baker

Read more...

Progetta Le Tue Avventure #3: Ferrovie e Scatole di Sabbia

Eccovi il terzo articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

Hexcrawl: Parte 1

Con Hexcrawl si intende il viaggio dei PG attraverso una mappa composta da esagoni (hex) dove ogni esagono corrisponde ad un tipo di terreno (pianura, montagna, palude, collina, mare, ecc). In questa rubrica Justin Alexander ci spiegherà nel dettaglio le regole che usa per realizzare le sue avventure Hexcrawl

Read more...

Un nuovo trailer per Dark Alliance

I fan possono ora visionare un trailer che va a mostrare in maggior dettaglio il gameplay di Dark Alliance, il nuovo videogioco a tema Dungeons & Dragons previsto in uscita nei prossimi mesi.

Read more...

La Marvel annuncia ufficialmente il GdR legato al suo Universo

La Marvel Entertainment ha deciso di entrare nel mondo dei giochi di ruolo annunciando un GdR sul loro universo fumettistico.

Read more...

Consigli per introdurre player a the strange alla cieca


Recommended Posts

Volevo catapultare i player a loro insaputa in una partita di the strange con l’artefizio di una traslazione andata male tra reclute al primo incarico con momentanea perdita di memoria…

per nn fargli mangiare la foglia volevo intrudurgli anche il regolamento in pillole (credo arriveranno tutti da D&d).

qualcuno ha esperienze e suggerimenti???

Link to post
Share on other sites

  • Replies 6
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Si, non farlo 😄 O meglio, puoi fare tranquillamente che i PERSONAGGI siano all'oscuro di quello che accade (quindi tipo pg di d&d catapultati in the strange), ma i GIOCATORI dovrebbero essere

Detto che la meccanicità ingabbia la mente solo se glielo concedi (e sia chiaro, io sono uno di quelli che preferisce giochi come Not the End a dnd, ma so apprezzare anche la 5e), per il resto non ved

31 minuti fa, Lollo il bianco ha scritto:

Volevo catapultare i player a loro insaputa in una partita di the strange con l’artefizio di una traslazione andata male tra reclute al primo incarico con momentanea perdita di memoria…

per nn fargli mangiare la foglia volevo intrudurgli anche il regolamento in pillole (credo arriveranno tutti da D&d).

qualcuno ha esperienze e suggerimenti???

Si, non farlo 😄

O meglio, puoi fare tranquillamente che i PERSONAGGI siano all'oscuro di quello che accade (quindi tipo pg di d&d catapultati in the strange), ma i GIOCATORI dovrebbero essere avvisati.

Altrimenti il rischio è che salti tutto.

Se proprio proprio vuoi fare l'effetto "surprise", ti direi di impostare il tutto a mo' di oneshot, giocandola con regolamento dnd (magari pure con PG pregen di dnd, tanto poi li andrete a cambiare. Al massimo cerca di capire razza e classe che i giocatori vorrebbero interpretare per crearli un po' più sui loro gusti), e termini la oneshot con il colpo di scena finale rivelando "the strange".

Poi PAUSA di gioco, vi vedete (irl o meno, dipende come giocate), e spieghi bene a loro cosa avevi in mente (quindi in pratica una campagna di the strange), magari il tutto coadiuvato da una DDI (se non sai cos'è: https://www.drivethrurpg.com/product/328185/RPGs-and-the-Declaration-of-Intents )
Senti i loro feedback, e se a loro piace, stuzzica come idea, fate sessione 0 per fare i PG e poi partire

Se non li vedi convinti, stoppate tutto e amen (al massimo, puoi provare 1 oneshot di thestrange puro per fargli provare il sistema in futuro)

  • Like 4
Link to post
Share on other sites

Capisco il perché tu voglia fare una cosa del genere, tuttavia ti sconsiglierei di farlo all'insaputa dei giocatori. È importante che le aspettative di tutti i partecipanti siano allineate prima di giocare e questo è semplicemente impossibile con la manovra che hai in mente.

Se sei comunque convinto di proporre unilaterlamente The Strange, non credo dovresti avere grossi problemi essendo anch'esso basato su una versione rimaneggiata e semplificata del d20 system (non ho esperienza con The Strange in particolare ma ho letto Numenera, entrambi cypher system).

Link to post
Share on other sites

Non posso che concordare con i due interventi precedenti. Se vengo a giocare (a d&d, a calcio, a pandemic) e mi trovo a fare qualcosaltro magari mi piace, ma magari no. La seconda è più probabile. 

Link to post
Share on other sites

Concordo anch'io. Se si vuole provare un nuovo gioco, si parla con i giocatori e si propone una one-shot del nuovo gioco. Se vuoi mantenere il "mistero" sul regolamento e farglielo scoprire un po' per volta, puoi proporre anche questo e se sono d'accordo va benissimo: penso che in genere sia un'ottima idea imparare le regole giocando anziché leggendo i manuali. Ma il fatto di giocare a un gioco diverso non può che essere concordato in modo franco.

Link to post
Share on other sites

Ok

Mi è uscita male la spiegazione della situazione.
prima di tutto ho chiesto ai player se avevo carta bianca su ambientazione e sistema specificando che era mia intenzione proporre loro una cosa “particolare” totalmente NON incentrata sul gioco “meccanico” alla D&d… ossia che nn hai sempre sotto ai piedi una piastrella 1,5x1,5, nn c’è sempre la regoletta scritta in piccolo x ogni minima casistica e soprattutto nn passiamo le prime 6 ore di gioco a fare la scheda del pg con tutti che hanno già in mente cosa succederà al personaggio quando arriverà al ventordicesimo livello… 

Essendo i ragazzi molto più interessati alla parte “ruolistica / narrativa” del gioco (nn è che li ho scelti a caso…) mi hanno dato carta bianca.

Era mia idea quindi (unendomi all’altro mio post) appunto catapultarli a Ardeyn in the strange, in piena amnesia da errata transazione e spiegargli le regole man mano che avanzavamo. Senza mappe, senza supporti visivi, combattimenti nel teatro della mente e se capitano dungeon (e capoteranno) giù di cartografo x uno di loro… 

contavo 2 / 3 sessioni per dipanare l nebbia, poi si torna al QG e da lì tiro fuori x tutti il manuale dei player così aggiustiamo le ultime regolette, che poi se il mood attecchisce, sticazzi pure le regolette…

e poi se piace si va avanti, se no tiro fuori le vecchie avventure di D&d e le adatto su ose e va bene lo stesso…

era x allontanarsi da tutta sta meccanicità che ingabbiano mente

Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Lollo il bianco ha scritto:

Ok

Mi è uscita male la spiegazione della situazione.
prima di tutto ho chiesto ai player se avevo carta bianca su ambientazione e sistema specificando che era mia intenzione proporre loro una cosa “particolare” totalmente NON incentrata sul gioco “meccanico” alla D&d… ossia che nn hai sempre sotto ai piedi una piastrella 1,5x1,5, nn c’è sempre la regoletta scritta in piccolo x ogni minima casistica e soprattutto nn passiamo le prime 6 ore di gioco a fare la scheda del pg con tutti che hanno già in mente cosa succederà al personaggio quando arriverà al ventordicesimo livello… 

Essendo i ragazzi molto più interessati alla parte “ruolistica / narrativa” del gioco (nn è che li ho scelti a caso…) mi hanno dato carta bianca.

Era mia idea quindi (unendomi all’altro mio post) appunto catapultarli a Ardeyn in the strange, in piena amnesia da errata transazione e spiegargli le regole man mano che avanzavamo. Senza mappe, senza supporti visivi, combattimenti nel teatro della mente e se capitano dungeon (e capoteranno) giù di cartografo x uno di loro… 

contavo 2 / 3 sessioni per dipanare l nebbia, poi si torna al QG e da lì tiro fuori x tutti il manuale dei player così aggiustiamo le ultime regolette, che poi se il mood attecchisce, sticazzi pure le regolette…

e poi se piace si va avanti, se no tiro fuori le vecchie avventure di D&d e le adatto su ose e va bene lo stesso…

era x allontanarsi da tutta sta meccanicità che ingabbiano mente

Detto che la meccanicità ingabbia la mente solo se glielo concedi (e sia chiaro, io sono uno di quelli che preferisce giochi come Not the End a dnd, ma so apprezzare anche la 5e), per il resto non vedo il problema.
Hai già detto ai giocatori che non giocherete a dnd, parti direttamente con the strange e via. Non vedo il problema.. io farei comunque una sessione 0 (perchè per me senza sessione 0 non si va da nessuna parte), ma a parte questo ok
Il fatto che partite su Ardeyn, amnesia etc etc è tutta roba di narrazione quindi anche li non vedo grossi problemi (anzi, secondo me è stato uno degli incipit più sfruttati proprio per fare il passaggio dnd --> the strange)

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Monster1994
      Ciao a tutti, io e i miei 2 amici cerchiamo un gdr per 3 giocatori. Non abbiamo mai giocato a un gdr in vita nostra, quindi sarebbe meglio uno facile e che si impari velocemente. 
      Grazie a tutti.
    • By Topolino88
      Salve a tutti, sono nuovo e spero di aver scritto nella sezione giusta😅
      Sono master alle prime armi di una campagna DnD 5e, ormai sono circa 20 sessioni che giochiamo, la campagna è ha sfondo militare in cui i pg sono aspiranti soldati. Dopo tutte queste sessioni i pg si limitano ad eseguire incarichi senza mai prendere iniziative e ogni qual volta lascio un indizio che possa distogliere l'attenzione dall'obbiettivo principale i player tirano dritto ignorandolo. La maggior parte delle info, anche molto utili ai fini della missione se non le spiattello in faccia i player se ne infischiano. Nell'ultima sessione nonostante gli avvertimenti di alcuni npc sono andati dritti verso una trappola e un player ci ha lasciato le penne. Parlandone col gruppo mi è stato detto che sentendosi ancora delle reclute non vogliono prendere iniziative e durante i dialoghi si limitano ad ascoltare. Come posso risolvere questo impiccio? non credo che possano divertirsi a lungo così.
    • By FabioN.
      Salve, da master novizio cerco consigli su una mainquest che sto scrivendo volendo mischiare una narrativa investigativa legata a un rituale da scongiurare. Avete consigli su materiale da consultare? o semplicemente vorreste darmi una mano se vi fornisco maggior dettagli?
    • By nolavocals
      Mi è capitato di imbattermi in una "curiosa" idea sullo stile di gioco e volevo capire a chi è capitato e cosa ne pensate.
      "Essendo i giocatori degli eroi, il master (anche giocando un'avventura ufficiale) dovrebbe sempre avvantaggiare i player" 
      Grazie a tutti
       
       
    • By nolavocals
      Dopo più di 1 anno che per salvaguardare la salute si è passati a giocare online, ho notato quanto i rapporti siano alterati nella ricerca di giocatori/master ecc.
      Atteggiamenti negativi ed altro sembrano amplificati.
      ALCUNI ESEMPI:
      - chi si dichiara neofita del gioco senza esserlo
      - chi cambia più gruppi che vestiti
      - chi partecipa poi sparisce 
      - chi si comporta in maniera aggressiva verso il gruppo
      - altro
      Che esperienze avete avuto? Come avete risolto? Qualcuno si è fatto un idea del perché? 

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.