Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

GdR Fantasy

Scopriamo assieme una community di giocatori di ruolo italiani attiva nella gestione di campagne online.

Read more...
By Ahrua

Progettazione di Uno Scenario Basato sui Nodi - Parte 7 e 8

In questo nuovo articolo della serie sulla progettazione a nodi degli scenari, The Alexandrian inizia a spiegarci come ampliare le strutture che ci ha spiegato negli articoli passati.

Read more...

Paths Peculiar - La Cripta della Famiglia Scarbrough

Niklas Wistedt ci regala la mappa della cripta di una perversa famiglia dedita alla necromanzia, oltre ad uno spunto per un'avventura dalle forti tinte Horror.

Read more...

Nuove Regole per i GM: Tiri Salvezza per le Risorse

Inauguriamo questa nuova serie, dove Gareth Ryder-Hanrahan ci propone alcune varianti per le regole di 13th Age.

Read more...

Quando un lupo non è un lupo? - Parte 1

In questo e nel prossimo articolo GoblinPunch ci fornisce delle idee su creature alternative da usare al posto dei comuni predatori nelle nostre campagne.

Read more...

Vantaggio in Fiancheggiamento: esagerato come bonus?


Recommended Posts

Ciao a tutte e tutti: vorrei rendere più tattico il combattimento nelle mie campagne di D&D 5e introducendo delle regole opzionali dalla DMG. Ho dei dubbi sul Fiancheggiamento, dal momento che dà addirittura Vantaggio (l'equivalente di +4/+5) a due personaggi che fiancheggino un mostro, o a due mostri che fiancheggino un personaggio. Mi pare sinceramente molto alto, forse troppo, come bonus. Nelle precedenti edizioni (3.0 - 3.5 - 4) mi pare che il Fiancheggiamento desse la condizioni di Colto alla Sprovvista o di +2 all'attaccante. Generalmente tendo a giocare i GDR usando il regolamento così come è scritto, e non vorrei rifarmi ad edizioni precedenti, ma il Bonus di Vantaggio per il Fiancheggiamento mi pare davvero tanta roba, forse troppo. Qualcuno lo usa? Come vi siete tovati? Che ne pensate?

Grazie e possa il d20 esservi amico!

Link to post
Share on other sites

  • Replies 3
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Ciao,

Confermo, in 3.5 il fiancheggiamento dava +2 al tiro per colpire.

In 5e la regola del "vantaggio per il fiancheggiamento" è opzionale, e quasi tutti quelli che conosco non la usano. Il motivo non è solo che è "troppo forte", ma anche che tende a "oscurare" i vari altri modi (capacità individuali, incantesimi eccetera) per ottenere vantaggio, rendendoli di fatto irrilevanti nel momento in cui basta fiancheggiare per avere lo stesso beneficio (e i due non sono cumulabili).

Mi è capitato, in passato, di dare questo consiglio: se vuoi usare il fiancheggiamento in 5e (a me piace, è una cosa che incentiva a muoversi sul campo di battaglia in modo tattico) usalo ma fai che dà +2, alla maniera 3.5, anziché dare vantaggio. In questo modo il vantaggio rimane un effetto indipendente. La proposta tende a far inorridire molte persone appassionate di 5e, che la vedono come una forzatura dei paradigmi di base del sistema.

Ripeto, comunque, che la regola è opzionale, quindi se non ti piace puoi benissimo ignorare il fiancheggiamento tout court.

Saluti!

Link to post
Share on other sites
  • Bille Boo changed the title to Vantaggio in Fiancheggiamento: esagerato come bonus?

È sicuramente una regola opzionale che influenza molti aspetti, non ultimo il bilanciamento delle classi. 5E è bilanciato attentamente senza considerare questa regola, se la consideri ti conviene riguardare tante cose.

In generale causa un ribilanciamento tra tutti i ranged e i melee, visto che i secondi possono ottenere questo importante bonus a cui i primi non possono accedere. E non solo: avendo più melee in gruppo, diventa anche più difficile essere fiancheggiati, ulteriore vantaggio. Un +2 influenza meno, ma non è detto: si cumula al vantaggio, mentre il vantaggio quantomeno non si potrebbe cumulare.

Vi sono poi dei dettagli specifici andando classe per classe. Nel ladro ad esempio la regola sul vantaggio causa effetti aggiuntivi sul bilanciamento tra ladro melee che usa l'azione bonus per attaccare con la seconda arma e ranged che la usa per nascondersi. Se normalmente le due tipologie sono abbastanza equilibrate (entrambe sostanzialmente tirano 2d20 e hanno un furtivo se almeno uno dei due tiri colpisce), con il vantaggio se si fiancheggia il melee diventa molto più valido, tirando 4d20 e facendo un furtivo se uno dei 4 colpisce.

Ma ci sono tante capacità di classe che vengono influenzate. Ad esempio, guardando al Barbaro. Reckless attack è un vantaggio importante del barbaro, confrontato con un guerriero ad esempio, vantaggio che sarebbe reso inutile in tantissimi casi e ancora più utile in altri. Se un guerriero e un barbaro stanno attaccando un nemico, reckless attack del barbaro diventa inutile, perché ha già vantaggio. Questo cambia molto il danno dei due: agli alti livelli, il guerriero farà più danni del barbaro, invece del viceversa. Viceversa, se tanti nemici attaccano il barbaro fiancheggiandolo, reckless attack non ha svantaggi, perché loro hanno già vantaggio, rendendo il barbaro estremamente più performante del guerriero in queste situazioni.

Link to post
Share on other sites

Personalmente per la campagna che stiamo per iniziare su Dark Sun ho valutato diverse implementazioni di regole opzionali, come abbiamo giocato altre regole nelle campagne passate. Non abbiamo mai usato il flanking.

Oltre a concordare con quanto detto finora circa il bilanciamento, voglio aggiungere una ulteriore valutazione che incide molto. La quasi totale assenza di AdO in 5e. In 3e muoversi all'interno dell'area minacciata di un giocatore/mostro/PNG comportava che questo avesse un AdO contro il giocatore. Arrivare dunque a fiancheggiare implicava molta strategia e tattica tra il gruppo perchè non ci si poteva liberamente muovere intorno all'avversario. 

Questo in 5e è sparito. Ora si subisce AdO solo uscendo dall'area minacciata, quindi viene meno qualsiasi elemento interessante per il gioco. In pratica introducendo quella regola ogni volta che si combatte contro 2+ melee un soggetto si troverà fiancheggiato, salvo che si metta in un angolo, cosa non bella in ogni caso. Inoltre per sfuggire dal flanking dovrà prendersi 2 AdO.

Per questo motivo non abbiamo mai usato il fiancheggiamento e non lo useremo nemmeno in futuro, e sconsiglio l'utilizzo anche di un fiancheggiamento "ridotto" perchè sarà sempre e comunque un bonus impossibile da non ottenere o da cui difendersi.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Bartenis
      Ciao a tutti, gioco a dnd da un pò anni e sono partito come master, ma ancora non ho compreso il giusto equilibrio per giungere  al far livellare i giocatori.
      Ad esempio in 3 sessioni della nuova campagna  ho premiato 2 giocatori per la loro interpretazione che hanno livellato in 3 sessioni, gli altri entro la prossima livelleranno, mentre invece uno gioca un pò poco di role, e quindi gli ho dato un punteggio più basso tanto che potrebbe livellare anche tra 2 sessioni. Potrei con qualche astruso metodo rendere un poco più bilanciato?
      NB ho dato un punteggio per incontri che cerco di far rimanere circa entro i 2/3 dei pe che do in totale, quindi 1/3 dei pe è da role
    • By MadLuke
      Ciao,
         premesso che gl'incorporei non volano (non per il tratto in sé almeno), possono Scalare? E Saltare?
      Se non hanno Forza che punteggio di abilità potranno avere?
      Ciao e grazie, MadLuke.
    • By Grimorio
      C'è una cosa che non mi è molto chiara, si tiene conto dei bonus alle caratteristiche dei mosti per iniziativa e tiri salvezza?
      Per esempio: se un mostro ha 14 (+2) in Destrezza dovrò tenere conto del suo +2 quando tiro l'iniziativa? E quando deve fare un tiro salvezza su Destrezza devo aggiungere il +2 anche se non ha Des elencato nei suoi tiri salvezza sulla scheda mostro?
    • By Azog il Profanatore
      Ciao a tutti giocatori di ruolo,
      avrei una domanda, spesso abbiamo avuto pg che si trascinavano dietro tante armi quante potessero esisterne (una volta ho avuto un pg che teneva 6 scimitarre, quattro asce bipenne, una trentina di pugnali, due o tre longsword e tantissime shortsword, oltre a qualche arco e una balestra). Bene, c'è qualche regola che indica il massimo di kg o almeno un numero massimo di armi da tenere? Anche perché se ci si basa sul "Be', si capisce quando è troppo" non sempre c'è chi lo capisce. Adesso non voglio fare il preciso su ogni robetta che un pg si infila in tasca, ma andare in giro con un po' troppo è un conto andare in giro con diciottomila chili di spade e armature è... troppo!
      Un'altra cosa, quando uno dorme in un letto può tenersi tutto addosso oppure dovrebbe lasciar tutto sul comodino o a terra? Sempre stessa storia, ho visto chi dormiva con armature pesanti, asce, coltelli, archi, balestre e persino fucili dentro la giacca! E non credo che questi riuscirebbero a chiudere occhio se hanno ogni tre secondi qualcosa che squarcia la pelle oppure sembra di dormire sui sassi... ma c'è a chi non importa nulla di dormire sulle pietre runiche dei Nani o su un letto di una taverna, tanto vale che dormo in strada e che non mi spillino quattrini per una cena e un letto comodo (alla mercé di ogni assassino, ammettiamolo, ogni volta che siamo a dormire nella locanda, entra un goblin che vuole sgozzarci nel sonno). C'è qualche regola in proposito? Si possono fare riposi lunghi sulle pietre in una caverna? (altrimenti cosa serve a noi poveri girovaghi mangiafuoco il sacco a pelo???) 
      Quindi: quante armi portare? Si può dormire con l'armatura addosso e con le armi in tasca? Dove si può dormire? (chi di voi ha mai provato a dormire su un sasso?)
      Grazie!
    • By MadLuke
      Ciao a tutti,
          a scopo puramente narrativo: qualcuno sa dirmi in cosa consistono i danni di questi due tipi di energia?
      - Sonic significa che quando un'arma (esistono con danni Sonic?) o un incantesimo colpisce, il personaggio sento un boato nell'orecchio che gli sfonda il timpano?
      - Force: quando colpisce, ad esempio con Magic Missile, il personaggio invece della punta di freccia che entra nella carne sente... cosa? Una pressione, come fosse un'arma contundente? O magari una pressione come fosse a 1.000 m. di profondita?
      Ciao e grazie, MadLuke.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.