Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Paths Peculiar - La Corsa del Masso: una trappola con masso che rotola

Quest'oggi Paths Peculiar ci illustrerà una variante ancora più cattiva della classica trappola del masso che rotola verso gli sfortunati avventurieri, resa famosa dal film Indiana Jones e i Predatori dell'Arca Perduta.

Read more...

Hugh Grant e Sophia Lillis entrano nel cast del film di D&D

Altri due attori si sono aggiunti al cast del film di D&D. L'attore Hugh Grant, in particolare, interpreterà l'antagonista della storia.

Read more...
By Lucane

Una Sandbox Fantasy nel Dettaglio: Parte II

Vogliamo creare una storia convincente, dettagliata ma senza esagerare per la nostra campagna sandbox? Seguiamo Rob Conley nella creazione del suo mondo in questa seconda parte della rubrica Una Sandbox Fantasy nel Dettaglio.

Read more...

Ho ucciso tutti gli umani

Eccovi alcune idee per delle etnie simil-umane, ma sufficientemente distinte e peculiari da essere fonte di ispirazione per il gioco al di fuori dei soliti luoghi comuni.

Read more...

L'arte del pacing – Parte 3: Riempire la cornice

In questo terzo articolo sul pacing, ovvero lo svolgimento degli eventi nella vostra campagna, analizzeremo gli elementi della scena e come utilizzarli per riempirla.

Read more...

Recommended Posts

Se per voi va bene io proporrei questo:

@L_Oscuro

Spoiler

Stai riposando nella tua capanna da carbonaio, abbandonata anni or sono per circostanze misteriose. C'è chi dice che siano stati gli "Uomini Pelosi" a portare via lui e tutta la sua famiglia, per poi sbranarli nelle loro grotte. Altri dicono che sia fuggito, e si sia perso nel Bosco, e magari sia ancora in giro mezzo morto di fame. Altri ancora credono che sia stato picchiato dai banditi, dagli Incendiari del Toro, un criminale della zona, spietato e malvagio. Fatto sta che tutti coloro che abitavano nella capanna di pietra e legno sono spariti, e non hanno mai più fatto ritorno. Dicevo, sei disteso nel letto tarmato, il cui materasso è diventato una tana per topi e scorpioni, che onta per un Elfo Alto! Non riesci a dormire, pensi continuamene al tuo compito, quello di proteggere il bosco, un lavoro da Ranger, ma i Ranger scarseggiano, in queste terre, e così hanno mandato te. Ma pensi anche a ciò che hai trovato oggi, impronte di zampe di ratto, ma zampe di ratto grandi quanto quelle di una tigre. Non riesci a dormire, e nemmeno a meditare, con quel pensiero in testa. Sai che le impronte emanano una magia oscura, una magia a lungo dimenticata. Ma c'è un'altra cosa a turbare la tua mente, le voci che sono dilagate in quel periodo, un demone si aggira per le terre del Bosco Nuovo, ed è passato per le campagne, terrorizzando i contadini. Potrebbe essere un Tiefling, in cerca di vittime, o magari una storia inventata, chissà. Sei lì, ad arrovellarti con queste conclusioni, con questi pensieri, quando uno scricchiolio ti fa sobbalzare, foglie schiacciate, e non dalla pioggia che è incominciata a cadere dal cielo notturno. Poi ne senti un altro, come zampe che si fanno strada nel sottobosco, e i tuoi sensi da Elfo ti fanno percepire una specie di minaccia, ma non sai dire perché...

@Voignar

Spoiler

La pioggia sta aumentando, tu sei nel bel mezzo del bosco. Stai camminando per un sentiero battuto dalle scorrerie dei cinghiali, che si sta lentamente trasformando in fango morbido. Detesti la pioggia. Hai addosso un mantello con cappuccio, che copre le tue sembianze da Demone, che hanno già spaventato mezzo Sud. Continui ad avanzare, cercando di seguire le indicazioni della lettera che ti hanno recapitato nei corridoi del castello, la missione affidatati dal Mago. "Sempre avanti per il sentiero dei cinghiali, fino al villaggio di Crocicchio", pensi. Improvvisamente, vedi delle luci, e delle casette in legno, una agglomerato di patetiche casette circondato da una bassa palizzata, rotta in più punti. Da lì puoi tranquillamente passare, anche perché l'omino del cancello non farebbe entrare un Tiefling, con tutte quelle voci che girano al Sud sui Demoni che hanno devastato villaggi interi... frottole per idioti, pensi.

@Pauline95

Spoiler

Sei al villaggio di Crocicchio, il tuo maestro ti ha inviato per una richiesta di un suo vecchio amico, che ti darà una missione per divenire un potente mago. La pioggia ti sta bagnando, ma tu non te ne curi, e continui ad avanzare alla ricerca della taverna dove ti aspetta colui che ti darà una mano... "La Taverna del Cinghiale", pensi tra te e te. Ad un certo punto la trovi, grande, di legno, con un cinghiale dipinto sulla porta. Lì ti sta aspettando il tuo Destino, da lì incomincerai una nuova vita...

@Claudyu1994

Spoiler

Il bosco fradicio emana un profumo mai sentito prima. Fresco e invitante allo stesso tempo. Dappertutto le gocce di pioggia risuonano una cantilena lenta e triste. Il tuo contatto ti aspetta a Crocicchio, dove ti darà un compito. O almeno così c'era scritto sulla lettera misteriosa. Continui ad avanzare nel bosco, con gli stivali immersi nel fango, e i baffi bagnati che gocciolano sul mento. Ad un certo punto ti ritrovi in una gola, piena di muschio sui muri di roccia, e il terreno trasformato in un torrente. Sempre avanti, così diceva il messaggio. Sbuffi silenziosamente, e vai avanti...

@Disturbing Thought

Spoiler

Sei un Nano delle montagne dell'Ovest. Ti sei allontanato dalla patria per la dittatura in espansione. Voi Nani siete tiranneggiati dalle legioni di Galstur. Un'ingiustizia.

Ora ti trovi a Crocicchio (che coincidenza) e sei seduto nella taverna del Cinghiale, accanto ad un uomo, che sembra aspettare altri. E allora attendi anche tu. Non ha detto una parola, e con gli occhi continua a fissare la porta.

Finché non entra una donna in un mantello, probabilmente un mago, dalla sua aria che, ai tuoi occhi, sembra di superiorità. Ma forse non lo è, ed è solo una tua impressione...

Allora, così va bene? Tutto pianificato per farvi incontrare, e ovviamente quando farete conoscenza vi spiegherete le vostre storie, in modo da conoscervi lentamente, da prendere fiducia l'uno nell'altro con calma. Che ne dite? Può essere una buona idea? Vi prego di scrivere qua sotto solo il continuo della storia, per i commenti utilizziamo la discussione dei Pg. Ciao e buona domenica a tutti voi!

Edited by Azog il Profanatore
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

  • Replies 97
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Sarzarin  Fuori coi corvi   

Se per voi va bene io proporrei questo: @L_Oscuro @Voignar @Pauline95 @Claudyu1994 @Disturbing Thought Allora, così va bene? Tutto pianificato per farvi incontr

Sarzarin   

Posted Images

Sarzarin 

Spoiler

Non mi sorprende troppo che un qualche dio mi odi, anche se cercare di affogarmi a suon di diluvi mi pare esagerato. Mi stringo meglio nel mantello, cercando al meglio di coprire le piccole corna che spuntano dai capelli, e sperando che l'oscurità nasconda il colorito rossastro della mia pelle; sapevo che molta gente aveva paura di un tiefling, ma pare che mi sia bastato chiedere indicazioni ad un pastore per diventare una sorta di mostro mangia-bambini in tutto il Sud. Sbuffando, decido di non tentare la fortuna col custode del cancello, e di provare ad introdurmi di nascosto nel paese di Crocicchio. Sorrido per il nome del posto, e mi avvio per i boschi, lontano il più possibile dalla strada principale, cercando un punto dove scavalcare la bassa palizzata, magari lontano dal cancello e da altre case

Spoiler

Stealth +0 se serve

 

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Elyssa

Spoiler

La pioggia è fastidiosa, ma ho una missione da compiere per il mio maestro. Quindi continuo il viaggio fino ad arrivare alla locanda. Anzi, la taverna. Guardo lo stemma, mi faccio forza e apro la porta. Spero che il caminetto sia acceso!

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Mohrdag Malrigg III del Casato delle Montagne Nere

@Taverna del Cinghiale

Spoiler

Guardo la donna per un istante, sbuffo contrariato Oste, una birra ed un piatto di cinghiale sbattendo il pugno sul bancone.

 

Descrizione

Spoiler

(La pelle è molto più segnata dall'età rispetto all'immagine)

La sua pelle chiara sembra una pergamena con sopra annotate tutte le avversità incontrate durante i suoi viaggi, consumata dall'età e dalle cicatrici.
L'occhio sinistro è cieco, quindi di colore bianco e presenta una grossa cicatrice come di una bruciatura.

Alto 1,43 per 83Kg di peso, si tratta sicuramente del nano più vecchio che si sia mai visto in giro.

Dietro alla schiena un enorme tatuaggio raffigurante la Oor (una precisa Ascia Nanica), con tre scritte runiche Forza, Onore e Guerra. Onore sembra essere stata barrata con una croce ed in aggiunta al suo posto si trova Vendetta.

 

 

 

Spoiler

b5a4398d686d9caf4d74db062b138864.jpg

 

Edited by Disturbing Thought
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

@Voignar

Spoiler

Entri silenziosamente senza problemi. Diciamo che non è il posto dove ti aspetteresti di trovare guardie. Quando sei dall'altra parte della palizzata di accorgi che è abbastanza dimenticato da tutti come villeggio. In un angolo c'è un giovane ragazzo che singhiozza nel fango, parlando da solo, e sembra non fare caso a te, tutto intorno ci sono diversi barboni addormentati sotto la pioggia, qualche persona rispettabile e qualche criminale che si scambia battute o armi... Il vicolo continua avanti, facendo slalom tra le case di legno (solo poche sono di pietre). In un angolo vedi un vecchio che dà un borsellino a due uomini alti vestiti interamente di nero, con una maschera nera dalla quale spunta un becco d'acciaio nero come la notte.

Dritto davanti a te si snoda in una strada fangosa, più larga del vicolo dove sei.

@Pauline95

Spoiler

Appena entri, vieni investita da un odore acre di tabacco e fumo, ma anche da un fumo caldo proveniente dal camino acceso. Tutt'intorno c'è il baccano, gente malfamata che ride, chiacchera e si insulta. Alcuni Nani che si scambiano erbe e pietre preziose, alcuni Gnomi che fanni da camerieri, portando cibo dappertutto.

In un angolo vedi un uomo incappucciato, con il volto totalmente in oscurità, accanto a lui c'è un Nano che sorseggia una birra schiumante, con davanti un piatto enorme pieno di carne di cinghiale. L'uomo incappucciato non mangia nè beve nulla, e ti fa segno di avvicinarti.

@Disturbing Thought

Spoiler

L'incappucciato non ha mostrato il suo volto nemmeno un minuto, e non ha proferito parola. Ma tu sai chi è. Li chiamano "Mangiastecchi", e sono dei pazzi religiosi ai tuoi occhi. Solo stupidi monaci con la spada.

la tua birra arriva in fretta, portata da uno Gnomo grasso, seguita a ruota dal cinghiale.

 

Link to post
Share on other sites

Mohrdag Malrigg III del Casato delle Montagne Nere

@Taverna del Cinghiale

Spoiler

Mangio con foga il cinghiale, rigorosamente utilizzando le mani, intervallando l'abbuffata con generosi e rumorosi sorsi di birra Ahhh! esclamo mentre mi asciugo i baffi con la mano strusciandola poi sui miei pantaloni marroni scuro. Osservo solo per un momento il silenzioso individuo al mio fianco. Qualche anno fa, se ci fossimo incontrati nello stesso posto sarebbe calato un cupo silenzio, questo prima che il mio cuore venisse riacceso da una nuova fiamma. 

Anche se lo spazio che ho è sufficiente Potresti farti un pò più in là? faccio al tizio incappucciato quasi urtandolo con il gomito 

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Sarzarin

Spoiler

Mi soffermo a guardare un poco i due uomini vestiti di nero con le strane maschere, cercando di capire chi siano e cosa stanno facendo, ma senza fermarmi per non dare troppo nell'occhio; cerco di vedere se portano armi o simboli che li possano ricondurre a qualche organizzazione

Mi dirigo poi verso la taverna locale, sbuffando e sforzandomi di tirare il cappuccio quanto più sopra possibile, in modo da avere il volto in ombra. Entrato, mi dirigo di fretta alla sedia più in ombra nel salone, stringendomi nel mantello ma lasciando intravedere la spada, sperando che dissuada la curiosità degli avventori. Mi guardo intorno, sperando che il tizio che mi deve parlare si faccia vivo in fretta, così da potermene andare il prima possibile a fare qualsiasi cosa sia necessaria

Spoiler

Percezione +3, sia per gli strani figuri, sia per la gente in taverna 

 

 

Link to post
Share on other sites

Elysse

Spoiler

Entro e scorro lo sguardo sulla sala. Vorrei avvicinarmi al camino e scaldarmi un po', asciugarmi almeno. Ma poi vedo il cenno dell'uomo incappucciato e... si rivolge a me? Mi volto per controllare che non stia facendo un cenno ad un suo conoscente, che si trova alle mie spalle, ma sembra proprio che voglia parlare con me.

È forse il contatto del mio maestro?

Mi avvicino, togliendomi i capelli bagnati dal viso, e sorrido impacciata "Salute a voi, messere" e non aggiungo altro, imbarazzata. Sto facendo una figuraccia?

 

Link to post
Share on other sites

@Disturbing Thought

Spoiler

Mentre mangi voracemente il cinghiale e bevi a grandi sorsi la birra, l'uomo sta in silenzio, quando gli chiedi di spostarsi, lo senti sospirare dietro a quel cappuccio, e scivola di lato sulla panca. Poi vedi avvicicnarsi la donna, e la guardi con cipiglio scontroso.

@Pauline95

Spoiler

Appena ti avvicini, l'incappucciato ti fa segno di sederti, e non risponde al saluto, riamane in silenzio, facendo solo un cenno col capo nascosto.

@Voignar

Spoiler

Mentre osservi i due, questi si girano e scorrono gli occhi sulla folla, incrociando il tuo sguardo, ma poi si voltano da un'altra parte, e vanno via. Hanno solo un simbolo sulla spalla, tre graffi, circondati da un simbolo che sembra una testa di toro. Portano una spada a testa, e un coltello nella cintura. 

Quando entri nella taverna, ti investe lo stesso odore che ha investito Elysse, e l'incappucciato ti fa segno di avvicinarti, mostrando poi con la mano un posto sulla panca attorno al tavolo. 

 

Link to post
Share on other sites

Mohrdag Malrigg III del Casato delle Montagne Nere

@Taverna del Cinghiale

Spoiler

Quando l'uomo si sposta lo osservo Grazie! poi sposto lo sguardo verso la donna e guardo lo spazio affianco a me, allargandomi il più possibile con gamba e gomito, in modo da occupare più spazio del necessario, mentre continuo a mangiare con voracità, sputacchiando ossa ed ungendomi mani e barba d'untume speziato.

Mentre mi lecco le dita, faccio all'uomo incappucciato Che diavolo succede qui? Stai organizzando una festa? Se è così metto tutto quanto sul tuo conto. 

 

 

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites

IRIUS
 

Spoiler

Cammino a passo svelto e con aria guardinga districandomi tra le impervie del bosco, il volto piuttosto cupo.
Spero che quel tizio non si faccia attendere troppo, odio aspettare.
Proseguo noncurante del paesaggio, assorto nei miei pensieri e colmo di curiosità in vista del mio arrivo a destinazione. 

 

Link to post
Share on other sites

Elysse

Spoiler

Un po' titubante prendo posto e mi siedo. Approfitto del momento per stringermi meglio il mantello addosso: le mie maestre al tempio mi hanno messo in guardia contro questo genere di luogo, pieno di ladri e altri pericoli. Però è anche interessare, ricco di vita... Insomma, dato che l'uomo incappucciato non spiaccica una parola, sto a guardarmi intorno con occhi curiosi. 

Link to post
Share on other sites

Sarzarin 

Spoiler

Mi avvicino all'uomo incappucciato, sedendomi al posto indicato, sempre col cappuccio ben tirato sulla testa. Aspetto qualche momento, tamburellando con le dita sul tavolo; dopo un poco, faccio un cenno all'uomo, in modo che inizi a parlare, visto che non ho tanta voglia di stare troppo tempo in questa taverna

 

Link to post
Share on other sites

L'incappucciato si alza in piedi, e stringe le mani guantate. Poi parla, con una voce fredda, dura come la pietra. "Nessuna festa, mastro Nano.  Poi guarda verso il Tiefling, Ne manca ancora uno, poi potrò illustrarvi il motivo di questa convocazione, anche se, a dire il vero, potremo dire che ne mancano due...

Il tono della sua voce vi agita.

@Claudyu1994

Spoiler

Mentre avanzi nel bosco, nella gola, ti ricordi della lettera, diceva di andare a Crocicchio. Per fortuna conosci quel posto, e sai dove andare.

Mentre avanzi senti però uno scricchiolio, vedi due occhi luminosi davanti a te, rossi come il fuoco. QUalunque cosa sia, si sta avvicinando, e scopre le zanne bianche, che luccicano nella notte. Vedi la sagoma del pelo, una creatura di media corporatura, pelosa, piena di zanne. Ti rammenti di vecchie storie, leggende... 

La creatura avanza verso di te, è pronta a balzare... Pronta ad uccidere...

Spoiler

 

 

 

Edited by Azog il Profanatore
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Mohrdag Malrigg III del Casato delle Montagne Nere

@Taverna del Cinghiale

Spoiler

Convocazione? Io sono qui per mangiare dico guardando lo strano individuo Non ti conosco, e soprattutto non mi fido faccio un cenno con la mano come ad indicare un cappuccio che non posseggo Anche la più brutale delle creature non ha paura di mostrare il suo volto un sorriso beffardo si fa largo sul mio viso stanco e consumato Di solito sono le creature deboli od i viscidi a doversi nascondere dico mentre in mente il ricordo del mio acerrimo nemico Khonthark si fa strada, togliendomi anche quel finto sorriso dal volto Dimenticavo, sono qui anche per bere. OSTE! faccio agitando il boccale.

Spoiler

Non avevo mica capito che il Tiefling era al tavolo. In ogni caso la fate una piccola descrizione dei personaggi per capire cosa vedo? Grazie.

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Sarzarin 

al tavolo con lo sconosciuto 

Spoiler

Rimango in silenzio, guardandomi intorno e lanciando un’occhiata al nano da sotto il cappuccio, spero solo che non voglia ubriacarsi o far cose del genere, la situazione è già abbastanza complicata così. Butto anche un’occhio ad Elysse, cercando di abbozzare un cenno di saluto con la mano; non so se mi ha riconosciuto, ma le rimpatriate dovranno aspettare fin quando non saremo lontani da questa bettola 

 

Link to post
Share on other sites

Mentre aspettate quello che sembra il quarto individuo vi guardate attorno.

La taverna è mediamente vasta, con il pavimento in pietra, rozzamente scolpito. Il soffitto è di legno, sostenuto da vecchie travi mezze marcescenti, alle quali sono appesi cadaveri di uccelli non ancora spennati, come fagiani per il collo e polli o ocheper le zampe. Sul soffitto si è addensata una spessa nube di fumo di pipa e del camino, che dà a tutto un colorito grigiastro, e sparge per la stanz l'odore acre che avete percepito entrando. La stanza, quasi quadrata, trabocca di gente di ogni tipo: criminali, saltimbanchi, mercanti e alcuni viaggiatori e viandanti. Sul primo lato c'è la porta dalla quale siete entrati, di legno spesso, e ai lati di essa, appoggiate ai muri, ci sono delle credenze di legno, che a prima vista sembrano molto vecchie, riempite di piatti sporchi e bicchieri. Sul lato di fronte a voi, quello sinistro (voi siete al destro), ci sono moltissimi tavoli, alcuni grandi, altri piccoli, e vi colpiscono alcuni interessanti personaggi: ci sono tre nani che si scambiano erbe, un tizio con il viso devastato dal vaiolo seduto su una panca da solo, che beve una tazza di tè, e due uomini con un mantello da viaggio che bevono birra mentre si parlano sottovoce. Alle numerose finestre di quel lato sono appesi mazzi di aglio e cordoni di cipolle, come a tenere lontano un vampiro. Sul vostro lato la situazione non è molto diversa: ci sono molte inestre che danno sulla strada principale, molti tavoli e molte persone. Sul lato in fondo invece c'è il bancone, dietro il quel c'è un oste enorme, grosso quasi come un cucciolo di Troll. A destra del bancone ci sono delle scla eche salgono al piano superiore.

Intanto il tipo incappucciato si volta verso il Nano. Non mi stupisce che uno come voi non abbia mai sentito parlare del perché portiamo il cappuccio, dal momento che lo indossiamo, non possiamo più levarlo, è il nostro credo. Lo so che voi mi chiamate "mangiastecchi", ma noi siamo i monaci Yeni-Car. Riguardo alla convocazione, con ciò che voglio offrirvi lei potrebbe persino, un giorno, riprendere il suo trono, e la sua patria nell'Ovest, mastro Mohrdag. Sì, so chi sei, so chi siete tutti voi, e quando l'ultimo di voi, o il penultimo, come volete, sarà qui, vi mostrerò il motivo. Sappiate solo che sono al servizio del Rettore, un grande... amico del tuo maestro, Elysse. Intanto mangiate, conoscetevi, passate il tempo, fino a che ci sono io, nessuno vi infastidirà.

Mentre parla si rivolge a tutti e tre voi, poi rifissa il Nano Vede, mastro Nano, non so il motivo esatto del perché il Rettore voglia anche voi nella sua... compagnia, ma una cosa è sicura, se non la smettete di diffidare di tutti, no nfarete molta strada...  poi torna in silenzio, come avesse avuto un infarto, da tanto rapidamente ha fermato la voce,e, quasi, il respiro.

Edited by Azog il Profanatore
Link to post
Share on other sites

Sarzarin 

Il nano è in bilico tra lo starmi simpatico, per i modi diretti, ed il non poterlo sopportare, per il chiasso che fa. Ad ogni modo, sembra che dobbiamo aspettare l'immancabile ritardatario, quindi tanto vale far finta di mostrarsi civili 

Perché, ovviamente, non solo mi sono dovuto scapicollare qua, rischiando di farmi ammazzare da mezzo Sud, devo pure aspettare in una taverna, giusto perché nessuno ha ancora provato a bruciarmi al rogo oggi penso mentre tamburello con più insistenza le dita sul tavolo

Quindi, se ho ben capito, lei sa bene chi siamo noi, ed immagino anche cosa siamo. Si prende anche la responsabilità al riguardo? dico scrutando sotto il cappuccio del misterioso individuo per un poco, per poi rivolgermi al resto dei commensali Io sono Sarzarin, e se devo essere onesto, preferirei che iniziasse a parlare riguardo questa convocazione 

Meglio lasciar perdere Alysse, ci manca solo che qualcuno la prenda per strega solo perché mi saluta. Facciamo finta che non la conosco e tanti saluti 

Spoiler

Storia +4, Religione +1 per vedere se so qualcosa riguardo i monaci Yeni-car; Persuasione +0 per convincere il tizio a parlare  

Descrizione 

Spoiler

un umanoide alto e ben piazzato, avvolto da un lungo mantello logoro sotto cui intravedete abiti da viaggi rattoppati alla meno peggio, una cotta di maglia scheggiata ed il fodero di una spada lunga; il cappuccio è calato sul capo, a nasconderne il volto 

 

Link to post
Share on other sites

Elysse

Al Tavolo della Taverna del Cinghiale

Spoiler

L'uomo conosce il mio maestro, più o meno. Almeno non ho fatto una figuraccia rivolgendomi alla persona sbagliata. Però non ho ancora capito bene chi siano gli altri seduti con noi. 

Tranne uno che mi ha fatto un cenno di saluto ma... Non ne vedo il volto. Forse è un altro monaco? Poi però si presenta. Io conosco un Sarzarin, e quello che conosco purtroppo ha ben ragione a nascondere il volto, perché la gente può essere molto cattiva con chi è diverso.

"Io sono emh, Elysse, proprio come ha detto sua eminenza" le sacerdotesse mi hanno insegnato a mostrare rispetto ai membri del clero. Non so se il titolo è giusto, ma non voglio mettere in cattiva luce le mie educatrici "In effetti io avrei un po' un languorino. Ho camminato molto e non sono abituata. Mastro nano, voi siete qui da un po'... Cosa mi consigliate? Ah, io non tocco alcol, però"

Descrizione

Spoiler

Elysse Doorchild è una ragazza umana di poco meno di vent'anni, magra e non molto alta. Ha un volto regolare e abbastanza attraente, ma non è una grande bellezza che fa girare la testa. Infatti potrebbe essere quasi anonima se non fosse per i fili d'argento tra i capelli castano scuro e il lieve brilluccichio che la sua pelle manda a volte, sotto le condizioni giuste di luce. 

Ora indossa un abito da viaggio comodo e caldo, e ha uno zaino di pelle e stoffa cerata. 

 

 

Link to post
Share on other sites

Mohrdag Malrigg III del Casato delle Montagne Nere

@Taverna del Cinghiale

Spoiler

Scelta religiosa dunque, capisco dico guardando il tizio con lo sguardo di chi mente Sembri conoscere molto bene ciò a cui sono interessato intanto nella mente cerco di capire se ho mai conosciuto questo "Rettore" nei miei quasi quattrocento anni di vita Tuttavia non sono qui per sentirti parlare di fiducia, dunque, come dice il tuo adepto dico guardando Sarzarin per un istante Inizia pure a parlare mangiastecchi.

D'accordo, se vuoi attendere ancora ordinerò altro cibo dico massaggiandomi lo stomaco Infastidirci? Devono solo provarci.

Mi volto verso i presenti, mi sputo nel palmo della mano e la porgo, sorrido quando la porgo ad Elysse lasciando trasparire la curiosità nella sua reazione Il mio nome è Mordhag poi una breve pausa E qualche anno fa avrei detto solo questo, ma sono cambiate un pò di cose per cui sono Mordhag Malrigg III del Casato delle Montagne Nere.

Ohh, non farti ingannare dall'età, giovincella, non sono nato e cresciuto in questa taverna dico sorridente Sono arrivato poco prima di questo signore dico rivolto al monaco Che mi si è seduto di fianco in silenzio.

Beh se scarti gli alcolici, ti elimini un intera porzione di scelte. Senza parlare del fatto che non avranno granché in questo posto.

Ti consiglierei il cinghiale, non è il migliore che ho mangiato nella mia vita, ma è accettabile poi faccio una pausa sgranando un occhio Dunque? 

 

@Azog il Profanatore

Spoiler

So qualcosa a proposito di questo ordine monastico o il Rettore?

 

Edited by Disturbing Thought
Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.