Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Recensione: Tasha's Cauldron of Everything

Con colpevole ritardo pubblichiamo la recensione del penultimo manuale uscito per D&D 5E: Tasha's Cauldron of Everything.

Read more...

Quando un lupo non è un lupo? - Parte 2

Oggi Goblin Punch vi parlerà di una possibile e viscida variante per i vampiri per le vostre avventure.

Read more...

La WotC prende il controllo della localizzazione in Italia di D&D 5E

Un comunicato stampa appena rilasciato dalla Asmodee annuncia una importante novità per il futuro di D&D 5E in Italia.

Read more...

Viaggio nella DM's Guild XI - Il Genio dell'Illusione

Il Genio dell'Illusione è un’avventura Gdr in stile Fantasy/Medievale scritta ed illustrata da Matteo Valenti.

Read more...

I Racconti di Arthaleorn

Andiamo a scoprire una serie di romanzi fantasy italiani intimamente intrecciati con il mondo dei GdR.

Read more...

Recommended Posts

Pensavo di iniziare un avventura ispirata al manga Jigokuraku , un avventura di pura violenza e orrore incentrata principalmente sul combattimento e sopravvivenza in egual misura , sarà un avventura solo per personaggi marziali , perciò niente classi che possono lanciare incantesimi o poteri psionici.

Non so ancora quale sistema utilizzare ma la scelta andrà fra i due che conosco meglio D&d 3.5 e pathfinder .

Il numero di giocatori sarà due , come le coppie iniziali presenti nel manga , uno sarà il condannato ( malvagio) e l'altro diciamo la guardia ( buono o neutrale) che ha il compito di fargli eseguire la missione assegnata .

Tutto verrà concordato coi giocatori anche cose particolari , non intendo mettere limite ai manuali da utilizzare e per le razze dipenderà dal sistema di gioco che sceglierò .

Per il livello pensavo oltre il decimo ma sotto il quindicesimo , devo ancora stabilirlo ma propendere per il dodicesimo .

Scrivo questo post per vedere se la cosa suscita interesse  così che possa mettermi a lavorarci per poterla iniziare dopo le vacanze natalizie (befana compresa) .

 

Grazie per l'attenzione.
 

Edited by Dardan
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

  • Replies 16
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

L'isola non è ne della chiesa ne dell'Impero. Da una decina d'anni l'isola è apparsa nel mare orientale a circa tre giorni dalla costa , suscitando la curiosità fra i pescatori e gli abitanti

Pensavo di iniziare un avventura ispirata al manga Jigokuraku , un avventura di pura violenza e orrore incentrata principalmente sul combattimento e sopravvivenza in egual misura , sarà un avventura s

L'avventura inizialmente seguirà la linea del manga (combattimenti , sopravvivenza )  nel senso che inizierà con l'esplorazione di un isola , poi a prescindere da come finirà l'avventura sull'isola se

Grazie per l'interessamento 😊

@Lucane Scrivi pure le domande qui .

@Quer Non pensavo di usare l'ambientazione orientale ma se ne potrebbe discutere, e ovviamente il proseguo sarà diverso dal manga ,  l'avventura si terra sempre su di un isola , per alcune cose come quella del manga per altre diversa , cercherò comunque di riprodurre l'atmosfera del manga.

Edited by Dardan
Link to post
Share on other sites

Premetto che non ho letto il manga, ma quel che ho letto nel tuo post e nella pagina wikipedia che hai linkato mi attira molto. 

Volevo chiedere anche io riguardo l'ambientazione, ma hai già risposto a Quer. Se conta qualcosa io preferirei non orientale, ma mi adatto volentieri!

Le altre domande riguardano il PG:

1. Mi pare di capire che il background e la ''professione'' del personaggio sono in un certo senso prestabiliti, giusto? 

2. È necesario un certo grado di ottimizzazone del personaggio per sperare di sopravvivere? 

3. La limitazione ai personaggi marziali implica che non ci siano nemmeno oggetti magici? Inoltre, la magia e gli incantatori esistono? 

Credo che, qualora fosse possibile giocare razze mostruose, mi piacerebbe un hobgoblin (probabilmente ladro/tiratore) nel ruolo del condannato. Oppure uno halfling (ranger senza incantesimi/segugio, oppure esploratore/ladro) nel ruolo della guardia. 

 

Link to post
Share on other sites

1- Non necessariamente , potreste essere incarcerati per un crimine che non avete commesso e fatti condannare a morte sotto pressione di una potente famiglia rivale .
Come anche la guardia possa essere un membro sacrificabile della società che si è macchiato di più di un crimine , mandato li per sbarazzarsene.
Perciò il condannato può essere buono e la guardia cattiva o entrambi buoni o entrambi cattivi , rettificò con ciò quello che ho scritto nel post iniziale.

2- L'avventura sarà altamente letale è consigliata na non obbligatoria l'ottimizzazione del personaggio .

3- Per rispondere a questo ecco la descrizione dell'ambientazione

@ L'Impero

Spoiler

 

In un tempo imprecisato l'unico dio discese sulle terre ora conosciute come l'impero , sottomise tutte le popolazioni umane e riplasmo la terra secondo il proprio volere.

Quando l'unico dio riplasmo la terra dell'impero la potenza divina utilizzata fu tale da risucchiare la gran parte della magia di quella terra , il contraccolpo uccise tutti i maghi/stregoni più deboli e tutte le persone comuni che avevano in loro la scintilla magica eliminando praticamente un intera generazione di usufruitori di magia arcana,i maghi/stregoni più potenti semplicemente sparirono senza fare più ritorno .Per gli usufruitori di magia divina la sorte fu diversa , l'unico dio dopo aver chiuso le terre dell'impero , con le sue legioni immortali inizio una guerra di sterminio su più piani contro le altre divinita e I loro adoratori , nel giro di pochi decenni nessun altro dio rispondeva alle preghiere dei propri fedeli , cosi che alla fine dopo altri secoli il concetto stesso di divinità che non fossero l'unico dio perse di significato e quando l'unico abbandono le terre dell'impero anche loro persero il potere , perciò da quattrocento anni maghi, stregoni e gli altri usufruitori di magia arcana e divina sono ormai da considerarsi estinti.

L'impero è stato governato per millenni da immortali delegati dall'unico dio poi circa quattro secoli fa le armate immortali furono richiamate altrove per combattere altre battaglie e il controllo dell impero fu lasciato alla casata dei Wesnat tuttora in carica . L'abbandono dell'unico dio porto il caos nelle terre dell'impero e benchè alla fine la pace fu ristabilita molto di ciò che si sapeva fu dimenticato , la conoscenza divenne storia , la storia divenne leggenda , la leggenda divenne mito e alla fine di ciò che fu non rimase nulla.

L'impero è immenso (fate conto grande quanto l'Eurasia , circa 54.760.000 km²)
In esso si possono trovare tutti i climi presenti sul pianeta con piante e animali correlati , è disseminato di rovine dell'epoca passata e data l'epurazione perpetrata dall'unico dio mostri, semi umani e umanoidi sono stati pressoché sterminati , i pochi sopravvissuti sono entrati a far parte del folklore dell'Impero.

La catena montuosa dei monti del confine delimita i confini nord dell'Impero , lunga 5500 km e alta fra i 7000 e i 9000 metri è impossibile da attraversare , non ci sono passi o valichi e di chi nel corso dei secoli ha provato scalando ad attraversarli non si è mai saputo più nulla.

L'Impero è diviso in tre macro regioni , regione nord , regione centrale e regione sud . Ogni macroregione è suddivisa in quattro regioni governate ognuna da una casata nobiliare diversa , di queste dodici , quattro sostengono l'Impero , quattro sostengono la chiesa e quattro si mantengono neutrali.

Sono anni bui per l'Impero , pestilenze e carestie hanno portato fame , povertà e guerra in quasi tutte le sue province , il potere imperiale si sta disgregando ,dopo la morte dell'ultimo  sovrano i suoi tre figli tramano gli uni contro gli altri per diventare imperatore e intanto il regno va in pezzi , i nobili locali percependo questa debolezza spadroneggiano senza timore di essere puniti.
Le guarnigioni imperiali stanziate nelle province più turbolente badano a se stesse lasciando la popolazione alla merce del più forte .
Le truppe della chiesa dove e quando possono cacciano gli "eretici" e chiunque altro gli si opponga , i roghi di cosiddette streghe stanno diventando fin troppo comuni sia nelle campagne che nelle città.

Detto questo , da circa un secolo la magia ha cominciato a riapparire nelle terre dell'Impero , non è ancora nato nessuno che possa lanciare incantesimi , ma gli antichi e pochi  oggetti magici  sopravvissuti hanno ricominciato a funzionare e nelle foreste e sulle montagne hanno iniziato a comparire mostri e semi umani.

Perciò potete giocare qualunque razza anche mostruosa , nei casi più estremi siete l'unico rappresentante della vostra specie , come semi umani o mostri siete relegati al più basso livello della società (se ne fate parte) o avete avuto la fortuna di essere allevati da una casata nobiliare e questo nonostante la vostra origine vi ha aperto molte porte , anche se sotto sotto (e anche sopra sopra) la società non lo accetta.

 

 

Link to post
Share on other sites

1. Mi piace!

2. Cercherò di fare del mio meglio, ma sono sempre stato negato. Magari chiederò una mano qui sul forum.

3. Mi piace un sacco! Mi ispira e non vedo l'ora di esplorare questo impero decadente. Domanda indiscreta, sarebbe possibile giocare un membro della chiesa dedito alla caccia di questi ''eretici''? Una sorta di inquisitore (nel caso giocassimo pathfinder magari proprio inquisitore) spietato e malvagio nei suoi metodi. 

Posso avere informazioni in più su questa chiesa? Come si pone la chiesa nei confronti della magia? 

Link to post
Share on other sites

3- Si certo ma sarebbe uno degli estremisti della peggior specie 😀

La chiesa ha una gerarchia piramidale  con in cima il sommo sacerdote , vi è poi un concilio formato dal sacerdote più anziano proveniente fa ogni regione dell'Impero , che in base alla regione può avere più o meno potere nel concilio.
Poi vengono i sacerdoti che dirigono i templi e i monasteri e quelli che gestiscono l'apparato militare e ultimo i sacerdoti minori e i soldati della chiesa.

La chiesa è molto militarizzata , cosa necessaria dopo secoli di caccia agli eretici e per mantenere un potere effettivo sul territorio.

Non è certamente una chiesa giusta , anzi nel nome dell'unico dio ha ucciso e massacrato migliaia di innocenti , ma è seguita da una moltitudine di fedeli che vede in loro l'unica salvezza da una vita misera...

La chiesa dell'unico dio non accetta i cambiamenti in atto , per lei tutto ciò che non ha l'uomo come fulcro centrale non deve esistere e la magia come tutto ciò di non umano va contro i voleri dell'unico dio.

La chiesa è potente ma la sua influenza diretta è limitata alle regioni centrali dell'Impero . Esistono si in tutte le regioni templi e monasteri ma mano a mano che ci si allontana dal centro il comportamento varia molto da chi comanda il tempio o la chiesa posso essere del tutto intolleranti , o più moderati , più attivi nella caccia agli eretici o più contemplativi
Diciamo che uno scisma nella chiesa è piuttosto probabile ma di sicuro non a breve.

Link to post
Share on other sites

Idea molto carina,
Non conosco il manga ma la descrizione ha attirato la mia attenzione.
Mi piace il mood, il numero di giocatori, e l'aspetto survival.

Mi piacerebbe partecipare.
Come sistema tra PF e 3.5 preferirei PF, ma sono a mio agio con entrambi.

 

Nel caso, mi piacerebbe giocare un changeling nei panni del condannato (ladro o qualche sua variante). Penso potrebbe essere interessante da giocare anche come guardia, ma non sono certo di cogliere benissimo i ruoli perché appunto non conosco il manga in questione.

 

 

Edited by illurama
Link to post
Share on other sites

Mi piace l'idea di @Lucane di avere un inquisitore malvagio come guardia! 

Che tipo di avventura possiamo aspettarci? Esplorazione, dungeon crawling, obiettivi ristretti oppure più open world?

Cosa ne pensi delle classi del Tome of Battle (in particolare lo swordsage o il warblade)? Hanno senza dubbio dei poteri sovrannaturali, ma non sono prettamente "magici". 

Link to post
Share on other sites

L'avventura inizialmente seguirà la linea del manga (combattimenti , sopravvivenza )  nel senso che inizierà con l'esplorazione di un isola , poi a prescindere da come finirà l'avventura sull'isola se i pg saranno riusciti ad uscirne vivi si passerà sul continente e da li si vedrà poi come continuare.

Si diciamo che in linea generale se si scegliesse di utilizzare la 3.5 sarebbe consentito l'utilizzo delle classi del tome of battle , da valutare con me nei limiti che non sforino ad emulare incantesimi , si vedrà caso per caso.

Per ovviare alla mancanza di cure magiche opterò per un opzione presente in un altro d20 rpg i Riserve Points , 

 

RISERVE POINTIS , I punti di riserva rappresentano la tua resilienza, tenacia e forza di volontà. Poiché il danno da punti ferita non ha effetto sui personaggi fino a quando non raggiungono 0, la maggior parte degli effetti che danneggiano non causano più che sanguinamento superficiale, graffi minori e contusioni. Mentre queste ferite possono rivelarsi pericolose per la vita se si sostiene molti di loro in un breve periodo, puoi raccogliere le tue forze velocemente se hai tempo per riposare. I punti di riserva rappresentano la tua capacità di ricaricare la tua energia e scrollarti di dosso il effetti di lesioni minori. Hai punti di riserva pari ai tuoi punti ferita massimi. Ogni volta che ti impegni in attività non faticose, puoi farlo scegli di convertire 1 punto di riserva per curare 1 punto ferita per minuto.  Durante questi minuti, prendi il tuo respiro, il dolore di una caviglia storta si attenua o un taglio smette di sanguinare e inizia lentamente a guarire. Non guadagni punto di riserva guarigione mentre si è impegnati in combattimento o intraprendere altre azioni faticose come arrampicarsi su un muro o correre una lunga distanza. Se hai subito danni non letali, puoi usare 1 punto di riserva per curare 4 punti di danno non letale. quando scegli questa opzione, non guarisci 1 punto ferita con quella punto di riserva, solo danni non letali.

RECUPERARE I PUNTI RISERVA Qualsiasi guarigione che ricevi al di sopra e al di là del tuo massimo I punti ferita riempiono la tua riserva di punti di riserva. Anche tu riguadagnare punti di riserva attraverso il riposo e il relax. se riposi otto ore di fila durante un giorno, riguadagni punti di riserva uguale al tuo punteggio di Costituzione + il tuo livello. Se spendi una giornata intera non facendo altro che riposare, riacquisti punti riserva pari al doppio del tuo punteggio di Costituzione + il tuo livello. Non si recuperano punti riserva se i punti ferita sono zero o meno .

Edited by Dardan
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Mh, se posso permettermi non mi piace molto questa meccanica.

Se dev'essere una campagna brutale e spietata, vorrei in ogni istante sentire la morte che ci alita sul collo. 

Al 12* livello avremo già un mare di pf. Però mi rimetto al volere del master e dei compagni di gioco.

Link to post
Share on other sites

Si  , avrete molti punti ferita di sicuro al 12° ma se i combattimenti si susseguono anche al ritmo per dire di uno ogni ora alla fine non ci sarebbe più modo di recuperare i punti ferita , comunque certo se i giocatori decideranno di non volerla di certo non mi opporrò ma di certo non sarò più magnanimo 😀

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites

Secondo me il combattimento fa parte del survival ma solo come 'ultima spiaggia' o penultima, va'.
Nel senso che in una compagna in cui c'e' un forte focus sulla sopravvivenza, la possibilita' di morire deve essere alta se si decide di affrontare una battaglia ogni ora.

Se invece si decide di scegliere bene le proprie battaglie ed evitare la maggior parte di esse, la cosa cambia molto.
Se si ha un party anche di 2 PG che sono formidabili dalla distanza, i combattimenti finiscono prima di iniziare (posto che si abbiano le munizioni, ovviamente).

Poi, ripeto, non conoscendo bene l'ambientazione o il manga, questi miei commenti sono magari fuori luogo.
Pero' anche io sarei per una guarigione standard. Avere gradi in Guarire servira' a qualcosa.

Inoltre mi permetto anche di suggerire che in una campagna del genere sarebbe carino provare (se interessa) la variante di armatura come RD. A questi livelli rende tutto ancora piu' letale e mette ancora piu' il focus su strategia e tattiche piuttosto che sul 'vado in ira e carico'

Link to post
Share on other sites

A me i punti riserva come idea non dispiacciono, poi ovviamente si possono sempre fare cambiamenti durante la campagna se c’è qualcosa che non funziona. 
 

L’isola in cui inizieremo è controllata dalla chiesa o dall’impero? 

Come mai l’impero e la Chiesa sono entrati in conflitto?

Link to post
Share on other sites

L'isola non è ne della chiesa ne dell'Impero.


Da una decina d'anni l'isola è apparsa nel mare orientale a circa tre giorni dalla costa , suscitando la curiosità fra i pescatori e gli abitanti della città portuale di Konna e nel corso degli anni diverse spedizioni sono state mandate ad esplorarla ma nessuno è tornato indietro neanche le navi che gli accompagnavano , per questo ben presto la curiosità si trasformò in timore e per lungo tempo nessuno si recò sull'isola ma circa un anno fa con la salita al potere del nuovo capo sacerdote della città un altra spedizione è partita e questa volta qualcuno è tornato anzi una parte di qualcuno , due braccia mozzate sono state ritrovate a largo della città e dai tatuaggi che si sono visti si è capito che appartenevano ad uno dei membri della spedizione il figlio del vecchio  sacerdote capo della città ed incisa sulla scialuppa si è trovata una parola...Umitakal...la leggendaria città d'oro...citata di innunerevoli ballate ed anche nei sacri libri della chiesa...farneticazioni di un pazzo o ultimo messaggio di un prode?...per sicurezza ed ingordigia è stata approntata un altra spedizione ma questa volta sarà composta solo dai condannati a morte e dalle loro guardie , il premio la completa aministia e per le guardie avanzamento di grado , ricchezza e potere...

L'Impero e la chiesa in generale non sono in contrasto , ci sono certo animosità e scontri ma sono più da imputate a dispute di carattere personale fra chierici e imperiali , sfociati a volte in vere e proprie battaglie campali...

 

Detto questo direi di finire qui la ricerca giocatori , @Lucane @Quer @illurama siete tutti e tre a bordo , fra oggi e domani creo la gilda così continuano la discussione , cone ho scritto nel primo post inizieremo dopo le feste ma intanto vedremo di sistemare i personaggi.

Edited by Dardan
  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By regleth
      Salve a tutti, sto masterizzando una campagna su Eberron basata su uno scontro a distanza tra un potente mago seguace dei Daelkyr e il gruppo che deve impedire il ritorno dei demoni della follia sul Piano Materiale, nel corso della loro campagna vorrei riuscire a fargli visitare gli altri piani, la trama che mi sono prefissato prevede la possibilità di recarsi su altri piani per impedire che le trame di questo mago coinvolgano anche esseri extraplanari piuttosto potenti. Attualmente sono di 10° livello e il fatidico momento del viaggio planare si avvicina pericolosamente ma ancora non so come giustificare questo viaggio, purtroppo oltre ad un esilio forzato che li releghi in un piano per un determinato periodo di tempo non ho molte altre idee e questa non mi sembra adatta alla trama. Qualche motivazione che potrebbe spingere un gruppo formato da un Discepolo dei Draghi con la mania di uccidere demoni (brb: 5, sor: 1, dis: 4), un Mago cangiante che ama le comodità e il lusso (rog: 1, mag: 9), una paladina di Dol Arrah con manie di grandezza (pld: 10), un chierico di Dol Dorn decisamente violento (clr: 10)  e un Maestro Stirpemannara sadico (rgr: 6, mae: 4) a recarsi in aiuto di esseri extraplanari sotto attacco da parte dei demoni al servizio di questo mago?
    • By Albedo
      Anche se probabilmente sarà difficile... cerco gruppo, nuovo o avviato.
       
    • By Dardan
      Appeso alla porta davanti a voi si trova un pezzo di pergamena , scritto in caratteri che riuscite a comprendere vi è un messaggio...

      Vi ho uccisi e riportati alla non vita per mio diletto , ho rubato i vostri ricordi e tutto quanto avevate di più caro.
      La fame e la sete vi renderanno ogni giorno un tormento se non le soddisferete  , così quando banchetterete con carne e sangue degli innocenti pensate a me.

      Io sono G , cercatemi se volete oppure perdetevi nell'oblio a voi la scelta.
       
      Sarei intenzionato a masterizzare un avventura avente come protagonisti dei non morti , utilizzando regole e non morti del manuale Liber Mortis ( a scelta fra Ghoul/Ghast , Progenie Vampirica e Wight) partendo dal primo livello.
      I personaggi si risveglieranno come non morti non ricordando nulla della loro vita passata ( ma sapranno come si chiamano le cose che si trovano intorno ma non sapranno il perché) ma ricordando l'uno il nome dell'altro ma non ricordando il proprio e solo quando il nome sarà detto nel loro cervello in putrefazione balenerà un ricordo " Ah si sono io" ( in pratica in un ordine casuale sarà un giocatore a scegliere il nome del pg di un altro giocatore).

      Ovviamente i personaggi saranno cattivi e schiavi dei loro istinti almeno per la prima parte dell'avventura poi la situazione piano piano inizierà il a cambiare ( se i giocatori lo vorranno)






       
    • By Azog il Profanatore
      Salve a tutti, ho visto che in mlti mi avete chiesto di entrare nell'avventura, e allora ho creato una nuova gilda per fare una nuova campagna. Chi è interessato?
      La campagna sarà fantasy, dove i protagonisti non saranno i "soliti" eroi buoni che devono salvare il mondo, ma invece, dovranno offrire il mondo di Yrdog al  dio della guerra e della distruzione. Saranno loro i malvagi! C'è sol una restrizione: niente elfi come pg per questa campagna.
      Ciao a tutti!
      chiedo anche ad @Alonewolf87 che mi aveva chiesto a proporito dell gilda vecchia.
    • By Papacastoro
      Ciao,
      Siamo due giocatori (io e mia sorella) che cerchiamo altri giocatori e un master per una campagna online.
      Io ho già esperienza su pathfinder, mentre mia sorella non ha esperienza.
      Avendo già giocato a pathfinder mi piacerebbe continuare su questa linea, ma non avrei problemi ad adattarmi a d&d!
      Per quanto riguarda la durata della campagna non ho preferenze.
       

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.