Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Caelum, Limitless Encounters, Mythos Monsters

Andiamo a scoprire assieme i Kickstarter in ambito GdR attivi in questo periodo.

Read more...

Le strutture dei giochi – Appendice II: L'importanza del sistema

Con questa seconda appendice siamo giunti alla fine della nostra rubrica sulle strutture di gioco; concluderemo sottolineando l'importanza del sistema e come il darlo per scontato rischi di omologare tutti i GdR a cui giochiamo.

Read more...

La WOTC regala una mappa di Dragonlance ed una di Mystara

Gli avventurieri che viaggiano nei mondi di Krynn e Mystara avranno meno possibilità di perdersi grazie a questi due set di mappe in regalo.

Read more...

Jaquayare i Dungeon Appendice I - Parte 1: Connessioni tra i Livelli del Dungeon

La rubrica Jaquayare i Dungeon non finisce con la Parte 5, eccovi la prima delle appendici al saggio, dove vedremo tutti i modi in cui è possibile collegare i vari livelli e sottolivelli di un dungeon

Read more...

Gli Eroi Iconici: Elric

Continuiamo a scoprire le meccaniche di Swords of the Serpentine tramite un altro "eroe" iconico: Elric di Melniboné.

Read more...

Recommended Posts

Sto preparando una campagna nordica che prevede un certo numero di viaggi e incontri con animali che essendo sempre privi di tesoro potrebbero risultare incontri meno appetitosi.

Ho letto una vecchia discussione in questo forum in cui sulla possibilità di estrarre pellicce, denti o altro come tesoro con prova sopravvivenza. Sicuramente é un adattamento accettabile ma possibile che non esista qualche materiale un po piú complesso da manuali, magari anche altri giochi da usare come riferimento per il drop di animali? 

Link to post
Share on other sites

  • Replies 10
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

In 3.5 non esiste alcuna possibilità di drop diretto, è un gioco di ruolo non un videogame e un drop diretto (salvo casi particolari tipo il verme gigante che si è mangiato il guerriero intero e dentr

Concordo in parte con Lord Danarc, però non la vedo così "tragica". Non esistono regole precise, però in un'ambientazione nordica, magari di ispirazione celtica/norrena, magari anche low-magic ci pu

Non gioco alla 4ed,
ma banalmente ti faccio un esempio che penso possa essere applicato a qualunque tipologia di gioco: il gruppo passa da un boschetto, viene attaccato da un branco di lupi e quando eliminati si rendono conto che nelle vicinanze c'è la loro tana.. si rendono conto che questi lupi, qualche giorno prima di attaccare gli avventurieri, hanno eliminato un tizio di cui trovano il cadavere.. perquisendo il suo corpo trovano cose.
Penso che con un po' di fantasia si arrivi ad immaginare molti altri scenari.

Link to post
Share on other sites

Ho sbagliato sezione perché gioco alla 3.5 ma la sostanza rimane invariata. 

Conosco questa soluzione classica presente in molti manuali ma quando un intera campagna ha come tema i viaggi nelle terre selvagge il ricorso continuo a questo schema potrebbe rallentare le cose e per assurdo risulta anche poco realistica. 

Preferirei la possibilità di un drop diretto di materiali diversi utilizzabili direttamente, utili per il crafting o rivendibili. 

https://www.gmbinder.com/share/-L9zV7_eIrs3bqQ_cNd5

Questo é un buon esempio di quello che cercavo. Manca un riferimento diretto ai prezzi dei materiali sul mercato ma penso si possano ricavare abbastanza agevolmente dal GS delle creature. 

 

Link to post
Share on other sites

In 3.5 non esiste alcuna possibilità di drop diretto, è un gioco di ruolo non un videogame e un drop diretto (salvo casi particolari tipo il verme gigante che si è mangiato il guerriero intero e dentro si trova ancora la sua spada e armatura magiche) è contrario alla coerenza dell'ambientazione e del gioco stesso.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Concordo in parte con Lord Danarc, però non la vedo così "tragica".
Non esistono regole precise, però in un'ambientazione nordica, magari di ispirazione celtica/norrena, magari anche low-magic ci può stare di inserire il fatto che i PG scuoiano gli animali uccisi per rivendere pelli e simili.
Però parliamo di spiccioli, perché se degli abiti da esploratore, che potrebbero essere fatti di pelli animale, costano 10mo, le pelli ancora da lavorare non varranno più di 3/4mo.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Si nella stragrande maggioranza dei casi come ho detto si tratterà di un tesoro diciamo simbolico per dare un po di sale ai frequenti incontri con gli animali ma che potrebbe tornare utile in qualche quest. 

Poi in base a come é andato il combattimento o tiro di dado non sarà possibile prendere la pelliccia perché magari si é rovinata. 

Nel materiale che ho linkato c'é la possibilità di utilizzo per costruire oggetti specifici come mantelli, coperte o abiti invernali, contando che é un ambientazione nordica i prezzi di riferimento di abiti pesanti potrebbe essere piú ridotto data la loro ovvia diffusione. 

Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Lord Danarc ha scritto:

In 3.5 non esiste alcuna possibilità di drop diretto, è un gioco di ruolo non un videogame e un drop diretto (salvo casi particolari tipo il verme gigante che si è mangiato il guerriero intero e dentro si trova ancora la sua spada e armatura magiche) è contrario alla coerenza dell'ambientazione e del gioco stesso.

Sono d'accordo e mi sono espresso con i termini drop e craft solo per una veloce comprensione. Il pericolo c'é ma credo inserendo l'elemento nella narrazione e nelle meccaniche con un po di cura si possa fare. 

Il sistema che ho detto sopra é basato su prove, in piú scuoiare un animale non é chiaramente un azione da un round, il piú delle volte se i personaggi si dedicheranno ad un attività del genere sarà perché hanno bisogno di quella particolare pelle per un avventura che va dal semplice mercante cittadino di pellicce che cerca una pelliccia bianca di un animale a qualcosa di piú elaborato come: guerrieri di una tribú che usano le pelli di orso e pitture tribali si stanno radunando, i pg vogliono passare inosservati e coprendosi di pelli di orso sperano di attraversare il loro territorio senza attirare troppo la loro attenzione. 

Link to post
Share on other sites
Il 5/12/2020 alle 14:58, Kowalsky86 ha scritto:

Si nella stragrande maggioranza dei casi come ho detto si tratterà di un tesoro diciamo simbolico per dare un po di sale ai frequenti incontri con gli animali ma che potrebbe tornare utile in qualche quest. 

Sì quello che intendevo dire è che parliamo di questione puramente narrativa e ruolistica, non un vero tornaconto economico per i PG che hanno venduto la pelle dell'orso dopo averlo ucciso (semi-cit.)

Link to post
Share on other sites

essendo un'avventura nordica le pellicce verranno pagate care, le ossa invece saranno utili agli artigiani, in questo modo potresti mettere un prezzo alla pelliccia o alle ossa di ogni animale che fai incontrare ai pg. 

Potresti anche inventare dei ricchi signori che amano imbalsamare gli animali così un guerriero avrà più voglia di uccidere e trascinare il corpo senza vita di un simpatico orso crudele

 

Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, P28 ha scritto:

essendo un'avventura nordica le pellicce verranno pagate care, le ossa invece saranno utili agli artigiani, in questo modo potresti mettere un prezzo alla pelliccia o alle ossa di ogni animale che fai incontrare ai pg. 

Sì beh care per il portafoglio di un contadine dove 2 o 3 mo sono il guadagno di mesi di lavoro.
Anche se le vendessero per 100mo, che è un costo altissimo, per dei PG dai livelli oltre il 6° sarebbero spiccioli, a meno di sterminare le specie di animali per venderne la pelle.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Masked00
      Buongiorno a tutti
      sto ideando una piccola avventura per i miei giocatori che possa fare da gancio per una prossima campagna che utilizzerà un modulo ufficiale a loro scelta tra Principi dell'Apocalisse e Icewind Dale: Rime of the Frostmaiden. Per questo motivo, la mia idea sarebbe di ambientare l'avventura nei gelidi territori di Icewind Dale dove da qualche tempo un gigante dei ghiacci sta scatenando una tempesta glaciale che minaccia di espandersi per tutta la Costa della Spada e oltre.
      Questo gigante dei ghiacci, per il momento chiamato Jarl Frosty, è entrato in contatto con Cryonax, signore del Frostfell, il quale ha donato allo Jarl un oggetto in grado di creare tale tempesta. Lo scopo di Cryonax è quello di sfruttare la tempesta per espandere i suoi domini anche sul piano materiale, accedendovi quando la tempesta sarà abbastanza grande e potente.
      Ho immaginato che lo Jarl fosse una sorta di reietto, qualcuno che aveva provato a sovvertire l'Ordinamento ma che era stato scacciato e sconfitto da altri giganti dei ghiacci; in punto di morte era stato contattato da Cryonax il quale gli aveva proposto una via di salvezza: diventare il suo vassallo sul piano materiale in cambio della rinascita e del potere. Accettato il patto e ottenuto il dono (utilizzato anche come focus arcano), Frosty era tornato in forze (ritornato in vita? ritornato come non morto?) e aveva sconfitto il nuovo Jarl del suo clan, riottenendone il controllo; aveva poi iniziato a tramare per scatenare la tempesta glaciale e diffondere il volere di Cryonax.
      Fin qui non penso ci siano grossi problemi, anche se mi piacerebbe avere il vostro parere a riguardo.
      I dubbi riguardano le statistiche dello Jarl e l'oggetto ricevuto in dono:
      Come descritto, Frosty sarebbe un warlock di Cryonax, ma non ho idea di come rendere il suo stat block, considerando che dovrà avere un GS compreso tra 8 e 10. Il dono ricevuto, considerando che sarà utilizzato anche come focus arcano, dovrebbe avere delle caratteristiche che permettano di creare una tempesta glaciale, molto probabilmente tramite un rituale che richieda tempo, risorse e concentrazione: che tipo di oggetto potrebbe essere? ho cercato vari oggetti ufficiali legati al freddo, ma non ho trovato nulla di vicino a quello che cerco. Capisco che non è bello chiedere ad altri di "fare il tuo lavoro", ma davvero non riesco a trovare soluzione a questi dubbi, quindi ringrazio chiunque voglia darmi una mano 😄😄😄
    • By Eraniuz
      Ciao ragazzi volevo chiedervi una curuosita... Io faccio il mago necromante volevo sapere prima di tutto se io trovo le ossa di una creatura qualsiasi a d'esempio un Minotauro e uso Dito della Morte diventa un scheletro normale o un Scheletro Minotauro... O su un Ogre morto questo diventa uno zombie normale o un Zombie Ogre... E poi posso dargli degli equipaggiamento o armi??? Grazie 
    • By Theokan
      Buongiorno, è la prima volta che chiedo qualcosa per cui spero di non sbagliare.
      Sono un DM, durante la campagna che sto preparando, i pg entreranno in contatto con i seguaci di Beshaba, la dea della sfortuna, per cui vorrei creare dei nemici di classe paladino e/o chierico legati a questa divinità.
      Vorrei creare un dominio della sfortuna (o del caso avverso) con incantesimi di debuff (come anatema) e con degli incanalare divinità formulati allo stesso modo per ostacolare l'avversario nei propri tiri ed allo stesso modo un giuramento sacro per dei paladini che portano sfiga ai nemici.
      Questi avversari sarebbero degli iettatori di prima categoria.
      Giochiamo con tutti i manuali e le UA, non voglio creare dei nemici ultra op, ma renderli credibili come seguaci della sfortuna.
      Spero che possiate aiutarmi
    • By Vackoff
      Visualizza file Realismo per D&D 5e: Ferite e Sanità
      Il file che avete di fronte contiene due varianti alle regole per Dungeons & Dragons 5e (da usare singolarmente o combinate) per aggiungere un tocco di crudo realismo e/o cupo terrore alle vostre partite: il sistema delle Ferite (con cui anche un solo colpo può risultare fatale e mutilazioni e lesioni permanenti sono in agguato) e il sistema della Sanità (con cui misurare il declino di una mente sana nella follia tra gli orrori del multiverso - e oltre).
      La mia opera può presentare imprecisioni, errori di ogni tipo e incomprensioni, dunque vi chiedo di commentare con tutte le critiche costruttive che ritenete giuste.
      Grazie in anticipo a qualsiasi intervento e grazie a Dragon's Lair per darmi la possibilità di condividere questo mio tentativo di cambiare i nostri mondi.
      Invia Vackoff Inviato 23/11/2020 Categoria D&D 5a Edizione  
    • By Vackoff
      Il file che avete di fronte contiene due varianti alle regole per Dungeons & Dragons 5e (da usare singolarmente o combinate) per aggiungere un tocco di crudo realismo e/o cupo terrore alle vostre partite: il sistema delle Ferite (con cui anche un solo colpo può risultare fatale e mutilazioni e lesioni permanenti sono in agguato) e il sistema della Sanità (con cui misurare il declino di una mente sana nella follia tra gli orrori del multiverso - e oltre).
      La mia opera può presentare imprecisioni, errori di ogni tipo e incomprensioni, dunque vi chiedo di commentare con tutte le critiche costruttive che ritenete giuste.
      Grazie in anticipo a qualsiasi intervento e grazie a Dragon's Lair per darmi la possibilità di condividere questo mio tentativo di cambiare i nostri mondi.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.