Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Ironsworn Starforged, Wayfarers of the Farwood

Vediamo quali sono le novità in ambito GdR attive su Kickstaster in questi giorni.

Read more...

In arrivo un crossover tra Eberron e Ravenloft?

Questo connubio tra due amatissime ambientazioni è davvero possibile?

Read more...

Anteprima di Avventure nei Forgotten Realms

Avete mai avuto il folle desiderio di mischiare due passioni come Magic the Gathering e Dungeons & Dragons? Ecco un set di carte che potrebbe fare al caso vostro.

Read more...
By Ahrua

Progettazione Avanzata Basata sui Nodi - Parte 4: La Seconda Traccia

Oggi The Alexandrian ci offre dei consigli su come meglio sfruttare la compresenza di più linee narrative per organizzare più facilmente la gestione dei nodi.

Read more...

Immagini di Anteprima della Van Richten's Guide to Ravenloft #3

Viaggiamo tra i vari Domini del Terrore di Ravenloft con queste nuove immagini in anteprima.

Read more...

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: Ghost Hunters, Stargate e Worlds Without Number


Recommended Posts

Venite a scoprire le ultime campagne nel campo dei GdR ora attive su Kickstarter.

World of Darkness: Ghost Hunters

Termina il 31 Ottobre, alle 19:00

ezgif.com-webp-to-jpg.jpg

Il Mondo di Tenebra è famoso per aver permesso ai giocatori di tutto il mondo di interpretare licantropi, vampiri, mummie, fantasmi e qualunque altro essere mostruoso abbia mai infestato gli incubi dell'umanità. Ma cosa succederebbe se, per una volta, i giocatori si trovassero a giocare gli increduli e sprovveduti esseri umani costretti ad entrare in contatto con queste temibili creature?

World of Darkness: Ghost Hunters racconta le storie di uomini alle prese con uno dei mostri più comunemente temuti: i fantasmi. I personaggi non saranno però cacciatori infusi di poteri mistici come quelli di Hunters: The Reckoning, nè parte di una qualche organizzazione occulta che sfrutta gli spettri e i mortali per investigare crimini paranormali come in Orpheus. Ghost Hunters parla, infatti, di scettici cacciatori di fantasmi, di investigatori del paranormale e medium - falsi o con qualche piccolo potere naturale -, delle loro famiglie, dell'equipaggiamento che useranno nelle loro cacce e dei pericoli a cui andranno inevitabilmente incontro. 

Il gioco si appoggia alla linea del 20° anniversario del Mondo di Tenebra, quindi sarà necessario possedere uno dei vari manuali pubblicati dalla Onyx Path per poter usare il sistema. 

ezgif.com-webp-to-jpg(4).jpg

Il manuale sarà diviso in sette capitoli e un'appendice, che presenterà delle regole generali per creare i propri fantasmi, regole alternative rispetto a quelle trovate in altri giochi come Vampiri: La Masquerade Wraith: The Oblivion. All'interno del manuale ci saranno tutte le informazioni per creare la propria campagna, compresi degli esempi di cacce ai fantasmi "moderne" (mostrate attraverso email, notizie sui giornali o diari dei cacciatori), metodologie e tattiche dei cacciatori di spettri e alcuni piccoli spunti di trama, presentati sotto la forma di prove raccolte da un "collega". Inoltre saranno presenti dei consigli per legare questo manuale agli altri prodotti del 20° anniversario, ad esempio per permettere ad un Narratore di usare le regole per creare dei nemici per dei Cainiti o per dei Wraith.

I restanti capitoli saranno focalizzati sui personaggi e sulle opzioni a loro disposizione. Oltre a numerose organizzazioni di cacciatori di fantasmi descritte con minuzia, i personaggi avranno accesso a nuovi Pregi, Difetti, Background, Numina ed equipaggiamento vario che li aiuteranno nelle loro indagini occulte. Saranno inoltre presenti delle regole per intepretare dei medium, reali o falsi, dove potremo vedere le differenti tradizioni occulte e famiglie dotate di questa particolare capacità.

ezgif.com-webp-to-jpg(3).jpg

Oltre a finanziare il progetto sarà possibile approfittare dell'occasione per acquistare delle copie fisiche o digitali dei manuali rilasciati da Onyx Path, oppure delle edizioni deluxe di diversi prodotti in catalogo.

Il Kickstarter ha già raggiunto i suoi obiettivi principali, ma ci sono ancora degli stretch goal disponibili, tra cui la possibile aggiunta di un PDF extra con le regole per la creazione di mortali in grado di usare la Necromanzia per interagire con il reame dei morti, che verrà inserito tra i premi ricevuti da chiunque abbia acquistato il PDF di World of Darkness: Ghost Hunters.

Stargate SG-1

Termina il 30 Ottobre, alle 03:00

stargate-sg-1-roleplaying-game-artwork.png.jpg

Stargate SG-1 Roleplaying Game è un gioco di ruolo fantascientifico in cui assumete il ruolo di un membro dello Stargate Command. In qualità di membro del team SG, voi e i vostri compagni di squadra andrete in missione, guidati da un Gatemaster, unendovi alla lotta contro i Goa'uld e combattendo contro altre minacce. Il gioco è basato su D&D 5a Edizione.

Man mano che sempre più mondi hanno cominciato ad essere scoperti, il Presidente ha autorizzato la creazione di una base di addestramento extra mondo chiamata Phoenix Site. Diretta dal generale P.K. Loyer, questa base riunirà ed addestrerà ribelli provenienti dai mondi oppressi dai Goa'uld.

Una volta addestrate, queste squadre SG saranno inviate in missioni per difendere la galassia e rovesciare i Goa'uld . Voi sarete membri di una di queste squadre.

ezgif.com-gif-maker.gif

Stargate SG-1 RPG aggiunge molte nuove meccaniche alle regole della 5a Edizione, come:

  • Un riassunto della serie di Stargate che descrive in dettaglio tutto ciò che sappiamo del canone televisivo precedente alla stagione 7. Inclusi nuovi Goa'uld, pianeti, alleati e forme di vita.
  • Avanzamento di Livello senza classi dopo il 5° livello.
  • Nuovi tipi di incontri oltre al combattimento, come: convincimento, ricerca e sviluppo, combattimento aereo, inseguimento, scontro a fuoco e molti altri.
  • Un nuovo sistema di campagne che vi permetterà di creare una campagna come se foste in una serie TV.
  • Meccaniche per costruire basi.
  • Punti Determinazione.

Wyvern Gaming, lo studio che ha creato il gioco, ha messo a disposizione un Quickstart gratuito per provarlo, ma se siete interessati a supportare il gioco vi consigliamo di farlo subito perché mancano davvero pochissimi giorni alla fine della campagna Kickstarter!

Worlds Without Numbers

Termina il 04 Novembre, alle 05:59

ezgif.com-webp-to-jpg(5).jpg

Con questo Kickstarter avrete modo di finanziare Worlds Without Numbers, l'adattamento fantasy del GdR fantascientifico Stars Without Numbers. Questo sistema unisce le regole classiche del D&D Basic/Expert di Cook e Moldvay con delle novità più moderne, il tutto rimanendo perfettamente compatibile sia con i moduli OSR che con il suo "progenitore". 

Worlds Without Numbers è ambientato nell'Ultima Terra, un mondo duro e selvaggio che ha visto nascere e morire potenti imperi, re stregoni, Esterni e dei, un mondo dove i personaggi dovranno provare a fare di tutto per sopravvivere, tanto ai resti degli antichi regni, governati da mostruose entità aliene, quanto alla devastazione dell'epoca moderna. Potranno fare affidamento solamente sulle loro armi e su degli incantesimi dal potenziale ancora ignoto, ma ad attenderli ci saranno le ricchezze di queste epoche leggendarie, nascoste sia nelle oscure profondità che nell'alto dei cieli. Nonostante questa ambientazione sia decisamente interessante, questo GdR è stato pensato per adattarsi perfettamente a qualunque mondo fantasy, permettendo al gruppo di usare questo sistema di regole per vivere delle avventure nei luoghi che hanno sempre amato.

ezgif.com-webp-to-jpg(1).jpg

Oltre alle regole di creazione del personaggio, le classi e le razze, Worlds Without Numbers sarà dotato di una serie di strumenti pensati per aiutare i DM nella creazione dei propri mondi e delle loro avventure, completamente slegati dal sistema e adattabili a qualunque GdR. Questi comprendono:

  • Fazioni, per giocare degli scontri politici, rendendo il mondo vivo anche oltre le azioni dei PG.
  • Linee guida per dei progetti, in modo da aiutare i DM a trasformare i sogni dei giocatori in obiettivi e spunti per le avventure.
  • Strumenti per la creazione di ambientazioni sandbox, che vi aiuteranno a costruire le parti più importanti delle campagna e a giocare delle avventure divertenti e scorrevoli.
  • Etichette, un retaggio da Stars Without Numbers che permetterà ai DM di descrivere qualunque scenario in maniera efficace.
  • Strumenti per la creazione delle avventure, che vi aiuteranno a proporre ogni genere di sfida ai vostri giocatori.

Il sistema, come avevamo anticipato, si distacca dalla struttura OSR in diverse parti: vengono infatti modificati gli Incantatori, in maniera tale da fornire loro pochi incantesimi molto potenti, utilizzabili poche volte al giorno, e delle "arti minori", utilizzabili a volontà. Vengono presentate delle nuove regole per le abilità, che hanno un valore numerico da 0 a 4 il quale andrà sommato a un tiro di 2d6 e a un modificatore situazionale per capire se si è riusciti a superare una sfida. Le abilità verranno descritte da dei verbi, che cercheranno di renderle applicabili a più situazioni possibili. I personaggi avranno inoltre accesso ai Foci, delle specializzazioni in un particolare ambito, che gli permetteranno di ottenere successi automatici in determinate situazioni o compiere azioni fuori dall'ordinario.

ezgif.com-webp-to-jpg.jpg

Il sistema, come il suo predecessore, sarà disponibile in maniera completamente gratuita come PDF, permettendo l'acquisto di un'edizione a pagamento dotata di contenuti extra per master e giocatori, come delle classi addizionali, regole per giocare i Legati (mitici eroi di epoche lontane) o per la creazione di reami extraplanari abitati da entità aliene e temibili pericoli. 

Potete già avere un primo assaggio del sistema grazie a questo documento, messo a disposizione da Crawford, dove troverete le regole (ancora in fase di test) per la creazione dei personaggi, il sistema di base e la magia. 


Visualizza articolo completo

Link to post
Share on other sites

  • Replies 6
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

A mio avviso è stata adattata benissimo (il sistema era già per altro stato adattato per un tipo particolare di fantasy storico con wolves of gods). Gli strumenti per il DM sono ancora più completi ch

Grazie, darò sicuramente un'occhiata al pdf gratuito di Worlds without number. Il gioco originale sviluppa molto bene il lato sandbox, sono curioso di sapere come è stata adattata al fantasy

Ho dato un'occhiata al Quickstar, per farmi un'idea delle nuove meccaniche (soprattutto la storia del "no classi dopo il 5° livello" e i Punti Determinazione), e quello che ho letto mi è molto piaciut

5 ore fa, Ian Morgenvelt ha scritto:

Stargate SG-1 RPG aggiunge molte nuove meccaniche alle regole della 5a Edizione, come:

  • Un riassunto della serie di Stargate che descrive in dettaglio tutto ciò che sappiamo del canone televisivo precedente alla stagione 7. Inclusi nuovi Goa'uld, pianeti, alleati e forme di vita.
  • Avanzamento di Livello senza classi dopo il 5° livello.
  • Nuovi tipi di incontri oltre al combattimento, come: convincimento, ricerca e sviluppo, combattimento aereo, inseguimento, scontro a fuoco e molti altri.
  • Un nuovo sistema di campagne che vi permetterà di creare una campagna come se foste in una serie TV.
  • Meccaniche per costruire basi.
  • Punti Determinazione.

Wyvern Gaming, lo studio che ha creato il gioco, ha messo a disposizione un Quickstart gratuito per provarlo, ma se siete interessati a supportare il gioco vi consigliamo di farlo subito perché mancano davvero pochissimi giorni alla fine della campagna Kickstarter!

Ho dato un'occhiata al Quickstar, per farmi un'idea delle nuove meccaniche (soprattutto la storia del "no classi dopo il 5° livello" e i Punti Determinazione), e quello che ho letto mi è molto piaciuto:

  • Classi di soli 5 livelli, poi i pg crescono ottenendo talenti... fichissimo! :rock-old:
  • Punti Determinazione: all'inizio pensavo fosser qualcosa tipo i "Punti Azione" visti in Eberron (3.5), ma questi sembrano molto più versatili.
  • L'uso di misure europee (metri, chili, e litri) al posto di quelle anglo-americane (pollici, piedi, miglia, libbre, once, galloni): era oraaaaaaaaa! :pray-old:
  • Il "Tension System": non sono sicuro di averlo capito bene (per alcuni -ma solo ALCUNI- aspetti mi ha fatto pensare allo "Escalation Dice" di 13th Age), ma in generale mi sembra una meccanica molto interessante.
  • Bassa letalità: perfettamente in accordo con la serie, in cui gli eroi (e i pg sono tra loro) non muoiono (quasi) mai.
  • Enfasi sul combattimento a distanza: come sopra, e si aggiunge il fatto che questo permette (ed incoraggia) l'uso di mappe senza quadretti o addirittura del "teatro della mente".

Complessivamente direi che questa "ambientazione" di D&D 5 ha tutti i numeri per diventare un must.

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
On 10/24/2020 at 12:27 PM, Percio said:

Grazie, darò sicuramente un'occhiata al pdf gratuito di Worlds without number. Il gioco originale sviluppa molto bene il lato sandbox, sono curioso di sapere come è stata adattata al fantasy

A mio avviso è stata adattata benissimo (il sistema era già per altro stato adattato per un tipo particolare di fantasy storico con wolves of gods). Gli strumenti per il DM sono ancora più completi che in stars without numbers:

Il tag sistem che era solo per i pianeti è stato applicato a comunità (villaggi, città), corti (non intese in senso stretto, ma genereicamente gruppi di persone e di potere con cui si possono giocare intrighi), rovine (leggasi dungeons) e terre selvagge. 

Abbondano consigli e tabelle e metodi per aiutare a creare nazioni, società, religioni, dungeon, mostri interessanti.

Non mnaca il sistema di fazioni per mantenere vivo e attivo il mondo di gioco.

Vi sono guide precise e semplici regole per gestire esplorazione, excrawl, esplorazione di dungeon sia in maniera più smaccatamente old school (con enfasi su tempo, risorse e rischio di incontri imprevisti) che in maniera un po'più light, per la ricerca e creazione di incantesimi, grandi opere di magie, o grandi cambiamenti fisici o sociali al mondo istigati dai giocatori, guide e tabelle di aiuto per aggiudicare e creare interessanti sfide investigative, sociali, di esplorazione o di combattimento.

Ci sono anche un sacco di chicche, come una regola opzionale per l'istinto (simile alla morale, che è presente) ovvero per determinare le azioni dell'opposizione quando in preda in panico alla foga. Naturalmente modulare e facilmente importabile in qualsiasi altro gioco, come quasi tutto il contenuto del libro.

Credo che potrebbe tranquillamente essere il miglior manuale del dungeon master mai scritto per un gioco fantasy (sarebbe bello se i maghi della costa prendessero appunti)

Avendo partecipato al kickstarte, posso fornire a chi è interessato un link alla cartella della beta per i partecipanti al kickstarter (l'autore ha invitato a farlo seppur con oculatezza).

Se qualcuno è curioso, posso entrare nel dettaglio di alcune delle parti più interessanti, magari con qualche esempio.
 

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
49 minuti fa, korgul ha scritto:

Avendo partecipato al kickstarte, posso fornire a chi è interessato un link alla cartella della beta per i partecipanti al kickstarter (l'autore ha invitato a farlo seppur con oculatezza).

Grazie per le informazioni dettagliate. Se hai questa possibilità io darei volentieri una sbirciata alla versione beta.

Link to post
Share on other sites
18 minutes ago, Percio said:

Grazie per le informazioni dettagliate. Se hai questa possibilità io darei volentieri una sbirciata alla versione beta.

Link inviato. Penso che appena avrò un po'di tempo, farò qualche post più approfondito.

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By SamPey
      GUIDA AL BARBARO
      D&D QUINTA EDIZIONE
      DISCLAIMER
      Bazzicando nel web, ho notato che ci sono veramente tante guide in inglese, chi incentrata su una cosa e chi su di un’altra, tuttavia ne ho trovate veramente poche in italiano. Ho cosi pensato di farne io una per ogni classe ufficiale di D&D 5° Edizione e di pubblicarle qui su D’L. Premetto che non mi reputo il massimo esperto di D&D né tantomeno qualcuno che vuole insegnarVi qualcosa. Voglio dilettarmi in questo piccolo progetto, sperando di essere utile a qualcuno (o quantomeno di offrire qualcosa di interessante da spulciare).
      Buona Lettura!
      LEGENDA
      INTRODUZIONE
      Il barbaro è una classe marziale, caratterizzata da un’incredibile resistenza e da un ottimo output di danni. In termini di abilità, il barbaro è abbastanza limitato, brillando principalmente nel combattimento. Grazie alle sue capacità, può essere ottimale sia come attaccante (Striker) sia come difensore (Tank) oppure essere un'ottima via di mezzo.
      PRIVILEGI DI CLASSE
      CAMMINI PRIMORDIALI (SOTTOCLASSI)
      CARATTERISTICHE
      RAZZE
      TALENTI
      MULTICLASSE
      COMMENTI FINALI
       
    • By Grimorio
      Vediamo quali sono le novità in ambito GdR attive su Kickstaster in questi giorni.
      Ironsworn: Starforged
      Scadenza 27 Maggio

      Il team di Ironsworn debutta su Kickstarter per finanziare una nuova incarnazione del proprio prodotto, che vedrà i nostri prodi avventurieri destreggiarsi con l'intera galassia. Ironsworn: Starforged non è però solamente un'adattamento del gioco ad una nuova ambientazione: sono infatti presenti delle novità meccaniche, che aiuteranno i giocatori a creare il personaggio che desiderano e a narrare una storia tragica ed epica. Il manuale base, infatti, non necessiterà di Ironsworn per essere utilizzato e presenterà una serie di spunti per la creazione dell'ambientazione e un bestiario per aiutare i GM.

      Ironsworn: Starforged si poggia su un sistema narrativo creato da Shawn Tomkin, la mente dietro al progetto ed al suo predecessore. La creazione del personaggio è rapida e snella, con una serie di strumenti per definire meglio la storia pregressa del personaggio e le sue risorse. Il sistema di risoluzione dei conflitti è fortemente ispirato ai PbtA, con una serie di Mosse che offrono tre possibili risoluzioni per la prova, sulla base del risultato ottenuto. Il giocatore tirerà un dado a 6 facce, chiamato dado azione, e due dadi a 10 facce, chiamati sfida. Aggiungerà poi la statistica adatta al dado azione e qualunque altro modificatore, confrontando il risultato con quello dei dadi sfida: ogni punteggio superato indica un successo.
      Il sistema è inoltre dotato di una "meta risorsa", il Momento, che viene accumulato compiendo determinate Mosse e che può essere speso per migliorare i risultati dei tiri o evitare un critico. Questa risorsa viene persa in situazioni di pericolo o di pesante svantaggio per il personaggio.
      La crescita, infine, viene gestita con dei punti esperienza, che possono essere usati per comprare nuove risorse e capacità e che vengono ottenuti superando sfide significative o creando nuovi legami.
      Come il suo predecessore, sarà possibile usare Ironsworn: Starforged senza alcun GM, arrivando persino alla possibilità di giocare da soli tramite il sistema dell'Oracolo, una serie di tabelle, generatori casuali e spunti che permettono di risolvere le domande dei giocatori e guidare la loro storia. Uno strumento decisamente versatile, utilizzabile anche come supporto dalle "guide" (il termine usato dal manuale per indicare i GM) in difficoltà o facilmente sfruttabile con un qualunque altro GdR sci-fi. 

      L'ambientazione di Starforged si sposa molto bene con il clima epico e drammatico promesso dal gioco: l'umanità è dovuta fuggire dalla sua casa in seguito ad una catastrofe, arrivando nel sistema da cui partirà la storia narrata dal gruppo, la Forgia. E' un luogo pericoloso e inospitale, dove le persone devono arrangiarsi sopravvivendo alla giornata e costruendo macchinari riadattando le conoscenze del passato e le reliquie trovate in antiche e pericolose rovine di civiltà scomparse da secoli. Un'ambientazione decisamente adatta per lanciarsi all'avventura. 
      Sulla pagina Kickstarter potrete trovare molti contenuti per farvi un'idea migliore del prodotto, tra cui una serie di illustrazioni e un video dove viene presentata la "Preview Edition" del manuale, che verrà resa immediatamente disponibile a chiunque sostenga il progetto scegliendo un qualunque pledge. Vi segnaliamo inoltre che è possibile aggiungere una copia dei manuali di Ironsworn, che verranno scontati del 15-20 % nel caso si scelga di acquistare le copie fisiche. 
      Link al kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/shawntomkin/ironsworn-starforged Wayfarers of the Farwood

      Scadenza 28 Maggio
      Wayfarers of the Farwood (I Viandanti dei Farwood) è un'ambientazione realizzata in Svezia compatibile con la Quinta Edizione di Dungeons & Dragons. Include il manuale d'ambientazione World of Lor'Zun, la Player's Guide e la campagna The Iron Thieves per personaggi di livello 1 - 10.
      Lor'Zun è un mondo primordiale  in cui gli dei vagano per la terra, dove la magia è selvaggia e imprevedibile e dove ogni viaggio è una lotta per la sopravvivenza. I personaggi avranno il compito di viaggiare negli infiniti e mutevoli Farwood alla ricerca di bastioni isolati di civiltà per collegarli tra di loro.

      Lor'Zun è una terra dove il metallo è una rarità ed i cantori creano oggetti di legno e pietra con il loro canto, dove gli spiriti dei nemici sconfitti vengono imprigionati per ricevere abilità speciali, dove gli incantatori trasformano in un batter d'occhio la terra da un tipo di terreno ad un altro e dove la natura selvaggia regna sovrana.
      The World of Lor'Zun

      L'ambientazione. I principi fondamentali su cui è costruito il piano e il modo in cui influenza il mondo. Descrizioni degli dei, vita quotidiana, storia e cultura.  Nuove regole per i viaggi. Un nuovo e rinnovato sistema di viaggio basato sui livelli, un potente strumento per creare percorsi casuali attraverso i Farwood. Gli incontri vengono selezionati in base al terreno, al livello dei personaggi e alla capacità di navigazione dei giocatori dentro i Farwood. Ogni giorno di viaggio può aumentare o diminuire il grado di pericolo del gruppo, influenzando la pericolosità degli incontri. Incontri. Più di 200 incontri pronti per sfidare i giocatori. Terreno mutevole. Non si sa mai quale tipo di terreno si incontrerà viaggiando attraverso i Farwood. Man mano che il terreno cambia, cambiano anche le sfide che i giocatori devono superare. Una ricca selezione di materiali. Una selezione di materiali che possono essere raccolti mentre si è nei Farwood. Per preparare pozioni con piante rare o creare nuovi oggetti con minerali magici. Armature modulari. Un nuovo sistema di armature modulari per creare armature con materiali trovati nei Farwood progettando e personalizzando la propria armatura. Player's Guide

      Nuove classi e sottoclassi. Una classe completamente nuova, unica per Lor'Zun, lo Spirit Chanter (Cantore dello Spirito) più nuove sottoclassi. Nuove abilità. Cacciare e Raccogliere. Cacciare per fama, cibo o per proteggere il proprio villaggio dai mostri. Raccogliere materiali rari nei Farwood per creare oggetti unici. Nuovi incantesimi. Quattro nuovi incantesimi chiamati Godsongs (Canzoni degli Dei). Incantesimi che tutti conoscono e che possono lanciare in molti. Sono le pietre angolari della civiltà di Lor'Zun. Razze e classi. Nuove descrizioni di tutte le razze e classi e come si inseriscono nell'ambientazione di Lor'Zun. Creazione dei personaggi. ogni personaggio è molto più della sua razza e classe. Si conosceranno gli Dei e come vengono adorati, così come le descrizioni del mondo e della vita quotidiana The Iron Thieves 
       
      Una campagna pronta all'uso per personaggi di livello 1 - 10. I giocatori potranno avviare e gestire la propria Compagnia di Viandanti, la loro missione sarà quella di viaggiare nei Farwood, consegnare messaggi importanti, portare oggetti di valore e accompagnare persone attraverso la natura selvaggia. Una trama approfondita. Esplorando il mondo di Lor'Zun, si verrà presto a sapere degli Iron Thieves (Ladri del Ferro) un misterioso gruppo impegnato a rubare oggetti metallici rari indossati dai leggendari Ironwielders (Portatori di Ferro); guerrieri e viandanti di grande fama. Non passerà molto tempo prima che i giocatori verranno trascinati in una lotta che definirà l'intero futuro di Lor'Zun! Contratti. Si potrà guadagnare fama e fortuna per la propria Compagnia di Viandanti completando le missioni dei contratti. Ogni contratto completato si aggiunge ai propri fondi, consentendo alla compagnia di continuare a viaggiare e scoprire posti nuovi. Pledge

      Farwood Publishing, lo studio dietro questo progetto Kickstarter, ha messo a disposizione cinque tipi di pledge tra cui i backers possono scegliere, i prezzi sono espressi in Euro.
      10€: la Player's Guide in versione PDF. 15€: The World of Lor'Zun e The Iron Thieves in versione PDF. 24€ (Wood Chanter): la Player's Guide, The World of Lor'Zun e The Iron Thieves in versione PDF. 50€ (Stone Chanter): Wayfarers of the Farwood in versione cartacea. 70€ (Ironwielder): Wayfarers of the Farwood in versione cartacea più la Player's Guide, The World of Lor'Zun e The Iron Thieves in versione PDF.
        Link al Kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/mikaelsson/wayfarers-of-the-farwood-a-5e-campaign-setting
      Visualizza articolo completo
    • By Alonewolf87
      Questo connubio tra due amatissime ambientazioni è davvero possibile?
      Con un tweet rilasciato sul suo account KB Present Keith Baker, il creatore di Eberron, ha preannunciato l'arrivo in futuro sulla DMsGuild di un prodotto crossover tra Eberron e Ravenloft, con un possibile collegamento tra il Giorno della Tragedia e la Landa Gemente e l'ambientazione gotica per eccellenza.
      Traduzione non ufficiale del Tweet

      Visualizza articolo completo
    • By Juroot
      Ciao a tutti,
      cerco party da integrare per giocare principalmente su roll20 a D&D 5e.
      Disponibile soprattutto la sera e il weekend.
    • By Alonewolf87
      Tra le immagini di anteprima della Van Richten's Guide to Ravenloft che in questi giorni girano su Internet ce ne sono alcune che ci offrono uno scorcio sui domini presentati nei manuali e i loro abitanti. Vediamone assieme quattro, riferite rispettivamente a Dementlieu, Lamordia, Har'Akir e Falkonia.

      Dementlieu trae ispirazione da Cenerentola e La Maschera della Morte Rossa ed è "uno degli oltre 30 Domini del Terrore descriti nel manuale. Offre un contrasto netto rispetto alle oscure foreste e al castello gotico sulla collina di Barovia. Dementlieu è coperto da una patina fascinosa di vestiti eleganti e feste lussuose. Tutti muoiono dalla voglia di essere invitati alla Grande Mascherata organizzata dalla Duchessa Saidra d’Honaire tutte le settimane sulla sua isola privata. E, in molti casi, finire per essere uccisi quando vengono scoperti alla festa anche se non dovevano trovarsi lì."

      Molti dei Domini del Terrore sono ispirati da storie horror o frammenti di folklore e Lamordia trae molto chiaramente le sue origini da Frankenstein. Ma anche se questo Dominio è ispirato da questo grande classico dell'horror, i suoi elementi sono visti tramite la lente delle avventure di D&D e portati a dozzine di estremi terrificanti. Il Dominio di Mordenheim non è soltanto legati ad esperimenti di resurrezione andati male, ma in generale ad ogni forma di scienza e bizzari esperimenti che portano a strani risultati, orrori di mutazioni corporee e storie cupe dove la civiltà si oppone ad una natura ostile. Così come la storia di Frankestein non è solo riguardo uno scienziato che abbandona la sua creatura, così Lamordia non è solo suture e carne semi-morta.

      Ankhetop, Signore Oscuro di Har'Akir
      "Come mai c'è un Dominio che è composto da un deserto pieno di piramidi in rovina e  antici ed inspiegabili monumenti infestati? Come fa ad esistere un dominio del genere? Che senso ha? Per certi versi non ne ha uno e spetterà ai giocatori che lo vogliono esplorare capire che questo intero dominio per sua natura sta cercando di confonderli e stordirli."

      "Falkonia è una società agricola, con una classe di lavoratori, un'intera ed elaborata struttura sociale che permette alle persone di sopravvivere sotto un sovrano crudele. Ci sono persone disposte a lavorare sodo e che dipendono le une dalle altre per cibo e sostentamento e così via. Un ottimo posto dove far succedere un'apocalisse zombie. Ma come ha inizio? Come ne vengono coinvolti i giocatori? Dove hanno iniziato ad andare male le cose? Come possono andare peggio? Quali orribili sacrifici compirà un governo amorale per salvare più persone possibile o semplicemente sé stesso? E come si risolverà il tutto?"

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.