Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Cryptocodex e Vault of Magic 5E

Andiamo a scoprire assieme le novità dei Kickstarter in ambito GdR di questo periodo.

Read more...

Viaggio nella DM's Guild X - Circolo del Guerriero Silvano

Diamo uno sguardo a questa sottoclasse silvana pubblicata su DMs Guild da I Cast Shield.

Read more...

Anteprima Candlekeep Mysteries #1 - Informazioni sul contenuto di 8 Avventure

Scopriamo alcuni dettagli delle avventure che saranno pubblicate nel supplemento ambientato a Candlekeep, la celebre biblioteca dei Forgotten Realms.

Read more...

Paths Peculiar - La Corsa del Masso: una trappola con masso che rotola

Quest'oggi Paths Peculiar ci illustrerà una variante ancora più cattiva della classica trappola del masso che rotola verso gli sfortunati avventurieri, resa famosa dal film Indiana Jones e i Predatori dell'Arca Perduta.

Read more...

Hugh Grant e Sophia Lillis entrano nel cast del film di D&D

Altri due attori si sono aggiunti al cast del film di D&D. L'attore Hugh Grant, in particolare, interpreterà l'antagonista della storia.

Read more...

Origine dei maghi famosi in D&D


Recommended Posts

  • Administrators

In questo articolo andremo brevemente a vedere le origini dei maghi famosi di D&D che hanno legato i loro nomi in modo indissolubile a molti incantesimi del gioco.

Mordenkainen, Melf, Tenser, Leomund, sono solo alcuni dei nomi di maghi famosi che si trovano davanti ai nomi di vari incantesimi del Manuale del Giocatore di D&D 5e. Molti nuovi giocatori, non hanno idea di chi siano e come questi siano nati.

Diciamo subito che la maggior parte di loro, proviene dall’ambientazione Greyhawk e risale agli albori di D&D. In questa breve rassegna vediamo le loro origini.

Yrag, Mordenkainen, Bigby, and Riggby,.jpg
Yrag, Mordenkainen, Bigby e Riggby


Abi-Dalzim

Conosciuto per l’incantesimo Abi-Dalzim's horrid wilting.
Elementalista malvagio e forse negromante, a seconda della fonte.

Origine: manuale Tome of Magic di AD&D 2a Edizione.

Aganazzar

Conosciuto per l’incantesimo Aganazzar's Scorcher.
Mago dei Forgotten Realms, che visse a Neverwinter e, ad un certo punto, venne ucciso dai Maghi rossi di Thay.

Origine: Ed Greenwood nella rubrica di Dragon Magazine Pages from the Mages.

Bigby

Conosciuto per l’incantesimo Bigby’s Hand (e altri 23 non riportati in 5e).
È uno dei personaggi più iconici di D&D. Era un arcimago che perse una battaglia contro Mordenkainen, il quale usò un incantesimo di charm per costringere Bigby a servirlo. In seguito, divenne un membro del Circolo degli Otto di Grayhawk.

Origine: creato come cattivo da Rob Kuntz, poi divenne un personaggio di Gary Gygax.

Bigby.jpg
Bigby

Drawmij 

Conosciuto per l’incantesimo Drawmij's Instant Summons (e altri 15 non riportati in 5e).
È un arcimago membro fondatore del Circolo degli Otto di Grayhawk.

Origine: è il contrario del nome Jim Ward, a cui Gary Gygax ha dedicato l'incantesimo, quando lo ha creato da un’idea dello stesso Jim.

Drawmij.jpg
Drawmij

Evard

Conosciuto per l’incantesimo Evard's Black Tentacles (e altri 2 non riportati in 5e).
Mago malvagio di Greyhawk, nemico di Mordenkainen. Conosciuto come mediatore di informazioni.

Origine: il suo nome non ha origini precise. Secondo Gygax lo ha inventato lui.

Evard.jpg
Evard

Leomund

Conosciuto per gli incantesimi Leomund's Tiny Hut e Secret Chest (e altri 4 non riportati in 5e).
Conosciuto come Leomund il rosso, è un arcimago di Greyhawk. Era un altro ex membro del Circolo degli Otto. Quando si è unito era un antico viaggiatore proveniente dall'est.

Origine: nome inventato da Len Lakofka di cui Leomund era il personaggio giocante.

Melf

Conosciuto per gli incantesimi Melf’s Acid Arrow e Minute Meteors (e 1 altro non riportato in 5e).
Melf era un ex membro del Circolo degli Otto e servitore di Mordenkainen. È stato interpretato da Luke Gygax ed è stato una parte importante delle prime campagne di D&D.

Origine: era il personaggio di Luke Gygax, figlio di Gary. Melf è una combinazione delle parole Male (maschio – ndr) ed Elf.

Melf-(right),-speaking-with-Keak.jpg
Melf (a destra) mentre parla con Keak

Nystul

Conosciuto per l’incantesimo Nystul’s Magic Aura (e altri 16 non riportati in 5e).
Nystul è un Arcimago e membro del Circolo degli Otto. È anche il nativo più famoso del Ducato di Tenh di Greyhawk.

Origini: Gygax disse: “Nystul è il cognome di un mago del palcoscenico, Brad Nystul, che mi ha suggerito l'incantesimo dell'aura magica.” I fratelli Mike e Brian Nystul hanno giocato nella campagna dell'isola di Lendore di Len Lakofka.

Nystul.jpg
Nystul

Mordenkainen

Conosciuto per gli incantesimi Mordenkainen’s Faithful Hound, Private Sanctum, Sword e Magnificient Mansion (e altri 19 non riportati in 5e).
È il personaggio più famoso di Gary Gygax. Originario di Oerth [Greyhawk], ora è un viaggiatore planare e in genere ha i suoi occhi sintonizzati sull'equilibrio del multiverso. Il suo incantesimo più potente, chiamato Disgiunzione di Mordenkainen (Disjunction), faceva sì che tutti gli effetti e gli oggetti magici fossero scomposti (o "disgiunti") nei loro componenti di base.
Mordenkainen è anche il fondatore del Circolo degli Otto, un gruppo di maghi di Greyhawk che cercano di preservare "l'equilibrio".

Origine: era un personaggio di Gary Gygax. Il nome deriva dai nomi Mordecai e Lemminkainen.

Trovate il nostro approfondimento su di lui in questo articolo.

Mordenkainen.jpg
Mordenkainen

Otiluke

Conosciuto per gli incantesimi Otiluke’s Resilient Sphere e Freezing Sphere (e altri 19 non riportati in 5e).
Membro del Circolo degli Otto, ucciso da Rary.

Origine: Otis era il PG di Luke Gygax nel Tempio del Male Elementale; Luke è uno dei figli di Gary Gygax. Il nome nasce dalla fusione di Otis e Luke.

Otiluke.jpg
Otiluke

Otto

Conosciuto per l’incantesimo Otto’s Irresistible Dance (e altri 12 non riportati in 5e).
Originariamente un chierico di Boccob e residente al Castello di Greyhawk, Otto fu sottomesso da Tenser e messo al servizio del combattente Robilar. Divenne un abile mago. Membro del Circolo degli Otto.

Origine: Nella campagna di Greyhawk di Gary Gygax, Otto era un abitante del secondo livello sotto Castle Greyhawk.

Otto02.jpg
Otto

Rary

Conosciuto per l’incantesimo Rary’s Telepathic Bond (e altri 14 non riportati in 5e).
Rary di Ket è un potente arcimago, un ex membro del Circolo degli Otto e sovrano delle Terre Luminose. È anche chiamato Rary il Traditore.
Rary è responsabile della morte dei membri del Circolo Otiluke e Tenser alla fine delle Guerre di Greyhawk. Dopo il suo tradimento, Rary fuggì con il suo alleato Lord Robilar nel Deserto Luminoso, dove fondò l'Impero delle Terre Luminose.

Origine: Rary era un PG di basso livello di Brian Blume.

Rary.jpg
Rary

Snilloc

Conosciuto per l’incantesimo Snilloc’s Snowball Swarm (e altri 2 non riportati in 5e).
Snilloc è un mago dei Forgotten Realms che si è guadagnato fama tra i suoi compagni maghi sviluppando diverse evocazioni basate sul freddo e una fama più generale quando ha aiutato a salvare Procampur da un'orda di hobgoblin. Si diceva che Snilloc trascorse i suoi ultimi anni vivendo a Zakhara. I suoi incantesimi sono stati rubati e pubblicati da Volo.

Origine: Il personaggio prende il nome da Dave Collins, che ha creato gli incantesimi mentre giocava nella campagna di Jeff Grubbs. E infatti Snilloc è Collins al contrario.

Tasha

Conosciuta per l’incantesimo Tasha Hideous Laughter (e altri 2 non riportati in 5e).
Tasha in realtà è Iggwilv, una potente maga umana dell'ambientazione di Greyhawk, famosa per il suo Demonomicon. Iggwilv è conosciuta con vari titoli, tra cui la regina strega di Perrenland e madre delle streghe. È conosciuta come Louhi in un primo materiale alternativo e come Ychbilch in un altro. Chi le è vicino a volte la chiama "Wilva". Iggwilv è la figlia adottiva di Baba Yaga. È la madre del semidio Iuz, generato dal signore dei demoni Graz'zt.

Origine: Gary Gygax ha raccontato che Tasha era una ragazza molto giovane, una fan di D&D che gli scrisse la sua prima lettera con i pastelli. Ha suggerito l'incantesimo della risata, quindi il suo nome è stato usato nella versione dell’incantesimo che ha creato in base ai suoi dettagli suggeriti.

Controversia: per molti fan di Greyhawk l’equavalenza Tasha = Iggwilv NON è vera.
Tutto nasce dal fatto che la storia di Tasha come Iggwilv venne inventata alla fine della 3.5e in un Dragon Magazine (all’epoca pubblicato dalla Paizo e non dalla WotC). Tale pubblicazione non viene riconosciuta come "ufficiale". In seguito, la storia viene ripresa in un’avventura e riportata nella 4e. Ciò nonostante i vecchi fan di Greyhawk non riconoscono l’equivalenza Tasha = Iggwilv.

Iggwilv.jpg
Iggwilv

Tenser

Conosciuto per l’incantesimo Tenser’s Floating Disk e Transformation (e altri 15 non riportati in 5e).
Tenser è un Arcimago che cerca attivamente di liberare le Flanaess (Greyhawk) dal male. Tenser è un ex membro del Circolo degli Otto.

Origini: Personaggio di uno dei figli di Gary Gygax, il cui nome era Ernest (come il primo nome del padre – E. Gary Gygax). Tenser è un anagramma di Ernest.

 

Tenser.jpg
Tenser


 


Visualizza articolo completo

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

  • Replies 5
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Popular Posts

In questo articolo andremo brevemente a vedere le origini dei maghi famosi di D&D che hanno legato i loro nomi in modo indissolubile a molti incantesimi del gioco. Mordenkainen, Melf, Tenser

Nel caso di questa lista si parla solo di uno per ora, ma per approfondimenti su vari PNG storici di D&D puoi dare un'occhiata alla nostra rubrica "Chi Era Costui" che trovi, insieme a varie altre

Bigby , il feticista delle mani .

  • Moderators - supermoderator
1 ora fa, SamPey ha scritto:

Articolo molto interessante! Sarebbe bello vedere (e leggere) approfondimenti su questi personaggi storici 🙂

Nel caso di questa lista si parla solo di uno per ora, ma per approfondimenti su vari PNG storici di D&D puoi dare un'occhiata alla nostra rubrica "Chi Era Costui" che trovi, insieme a varie altre, raccolta qui

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Ian Morgenvelt
      Cryptocodex, creature per le vostre partite post-apocalittiche
      Scadenza 16 Marzo

      Tutti i master, prima o poi, iniziano a sentire l'esigenza di usare qualcosa di più particolare dei classici goblin e coboldi. Cryptocodex è una delle tante soluzioni al problema: questo manualetto, pensato per essere usato con Dungeon Crawl Classic e Mutant Crawl Classic, contiene infatti più di cento pagine dedicate a tutte le creature che vivono attorno alla Cripta del Mago-Scienziato (Crypt of the SCIENCE-WIZARD) e che, indipendentemente dal loro atteggiamento nei confronti dei PG, sapranno certamente stupire i vostri giocatori. 

      Ma cos'è la famosa Cripta nominata in precedenza e attorno a cui ruotano tutte queste strane creature? La Cripta del Mago-Scienziato è un antico complesso di rovine posto all'ingresso della Torre Nera, il covo del mitico Kersete, un mago dotato di poteri quasi divini e collezionista di diversi oggetti particolari, se non assurdi, a metà tra scienza e tecnologia. Questo luogo si trova in una zona desertica, ispirata alla Mesopotamia, che è stata soggetta ad un disastroso cataclisma, che ha distrutto le antiche e avanzate civiltà che popolavano il mondo.
      La Cripta è inoltre al centro dell'avventura omonima rilasciata dallo stesso Skeeter Green, un dungeon old school pieno di letali trappole e sfide che testeranno l'astuzia dei giocatori. 

      Il libro contiene attualmente 49 nuove creature, tra cui 2 razze giocabili per i personaggi, e questi numeri aumenteranno con il procedere del Kickstarter: i numerosi stretch goal indicati dall'autore, infatti, permetteranno di far aggiungere nuove creature a quelle già presenti nel Cryptocodex. Il manuale avrà numerose illustrazioni di ottima qualità in bianco e nero, disegnate da professionisti del settore. Inoltre l'autore ha dichiarato che, nonostante il manuale sia stato pensato come supporto a Dungeon Crawl Classic e Mutant Crawl Classic, sarà possibile utilizzare le creature con qualsiasi GdR basato sul d20, soprattutto quando si tratta di retrocloni o prodotti OSR.
      E' stata, inoltre, rilasciata un'anticipazione dell'indice del manuale, che trovate di seguito:

      Link al Kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/science-wizard/cryptocodex-critters-for-your-apocalyptic-aftermath-game Vault of Magic for 5th Edition
      Scadenza 16 Marzo

      Vault of Magic è il nuovo progetto Kickstarter della prolifica Kobold Press, una delle realtà più importanti del panorama 5E dopo la WOTC. Si tratta di un compendio di più di 800 nuovi oggetti magici tra pozioni sconosciute, armi e armature favolose e persino oggetti magici che aiutino nella quotidianità.
      Tutti questi incredibili oggetti sono creati dai game designer di lungo corso della Kobold Press, insieme ad alcuni autori ospiti come Luke Gygax (che, seguendo le orme del leggendario padre Gary, è diventato un game designer), Mike Shea (autore del famoso Return of the Lazy Dungeon Master, il quale verrà prossimamente pubblicato in italiano, e di cui potete leggere alcuni articoli qui su Dragon's Lair) e Deborah Ann Woll, l'attrice di True Blood e Daredevil, molto attiva con la WOTC e conduttrice come DM di show come Relics & Rarities su Youtube.

      Vault of Magic verrà presentato in due edizioni differenti. L'edizione normale con copertina rigida conterrà centinaia di oggetti magici originali presentati con immagini a colori, oltre a tabelle per determinare la presenza di tesori maggiori e minori che includono voci SRD (System Reference Document) in modo che, tirando sulle tabelle di Vault of Magic, si potranno ottenere oggetti presenti sia nel manuale che nella Guida del Dungeon Master.

      L'edizione limitata di Vault of Magic, invece, presenta tutti gli elementi sopracitati ed in più una copertina rigida in similpelle con stampa in lamina a due colori, risguardi speciali e un segnalibro a nastro. Ne verranno prodotte solo poche centinaia e non verranno ristampate.
      Oltre ai classici oggetti magici a cui siamo abituati da tempo, Vault of Magic aggiungerà due nuove categorie di oggetti: Oggetti Favolosi (Fabled Items) e Miscugli Stregoneschi (Witchy Concoctions), per arricchire di leggende e pathos ogni campagna.
      Oggetti Favolosi: Ogni oggetto ha la sua storia basata sui tropi del genere Fantasy, ma non ambientata in un mondo specifico, facendo di questi dei perfetti cimeli di famiglia od oggetti antichi trovati in rovine dimenticate da tempo in qualsiasi ambientazione. Dal momento che un oggetto favoloso guadagna potere man mano che un personaggio aumenta di livello, il giocatore potrà conservare quel cimelio di famiglia per l'intera campagna piuttosto che abbandonare la vecchia spada della nonna per una nuova brillante alabarda +1. 
        Miscugli Stregoneschi: oltre a pozioni e pergamene standard, verrà introdotta una nuova sottocategoria di strani materiali di consumo perfetti da trovare nella capanna di una strega o nel laboratorio di un alchimista. Dai bezoar magici estratti dagli orsigufo al miele prodotto usando il polline di piante velenose o magiche.
      Armatura Favolosa dell'Incantatore da Guerra, indossata un tempo da un potente Guerriero - Mago
      Vault of Magic avrà anche una piena compatibilità con i principali Virtual TableTop: selezionando un pledge per VTT si potrà scegliere tra i formati per Roll20, Fantasy Grounds o Shard. Questi pledge per VTT includono gli oggetti di Vault of Magic, con immagini e statistiche già impostate, come tesori da poter aggiungere alla propria campagna virtuale.

      Pledge
      Per Vault of Magic sono stati pensati diversi tipi di pledge, tutti con ricompense differenti, mostrate nell'immagine qui sotto. Per le spedizioni dei prodotti fisici si potrà usufruire di tariffe EU Friendly.

      Link al Kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/deepmagic/vault-of-magic-for-5th-edition/description
    • By Ian Morgenvelt
      Andiamo a scoprire assieme le novità dei Kickstarter in ambito GdR di questo periodo.
      Cryptocodex, creature per le vostre partite post-apocalittiche
      Scadenza 16 Marzo

      Tutti i master, prima o poi, iniziano a sentire l'esigenza di usare qualcosa di più particolare dei classici goblin e coboldi. Cryptocodex è una delle tante soluzioni al problema: questo manualetto, pensato per essere usato con Dungeon Crawl Classic e Mutant Crawl Classic, contiene infatti più di cento pagine dedicate a tutte le creature che vivono attorno alla Cripta del Mago-Scienziato (Crypt of the SCIENCE-WIZARD) e che, indipendentemente dal loro atteggiamento nei confronti dei PG, sapranno certamente stupire i vostri giocatori. 

      Ma cos'è la famosa Cripta nominata in precedenza e attorno a cui ruotano tutte queste strane creature? La Cripta del Mago-Scienziato è un antico complesso di rovine posto all'ingresso della Torre Nera, il covo del mitico Kersete, un mago dotato di poteri quasi divini e collezionista di diversi oggetti particolari, se non assurdi, a metà tra scienza e tecnologia. Questo luogo si trova in una zona desertica, ispirata alla Mesopotamia, che è stata soggetta ad un disastroso cataclisma, che ha distrutto le antiche e avanzate civiltà che popolavano il mondo.
      La Cripta è inoltre al centro dell'avventura omonima rilasciata dallo stesso Skeeter Green, un dungeon old school pieno di letali trappole e sfide che testeranno l'astuzia dei giocatori. 

      Il libro contiene attualmente 49 nuove creature, tra cui 2 razze giocabili per i personaggi, e questi numeri aumenteranno con il procedere del Kickstarter: i numerosi stretch goal indicati dall'autore, infatti, permetteranno di far aggiungere nuove creature a quelle già presenti nel Cryptocodex. Il manuale avrà numerose illustrazioni di ottima qualità in bianco e nero, disegnate da professionisti del settore. Inoltre l'autore ha dichiarato che, nonostante il manuale sia stato pensato come supporto a Dungeon Crawl Classic e Mutant Crawl Classic, sarà possibile utilizzare le creature con qualsiasi GdR basato sul d20, soprattutto quando si tratta di retrocloni o prodotti OSR.
      E' stata, inoltre, rilasciata un'anticipazione dell'indice del manuale, che trovate di seguito:

      Link al Kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/science-wizard/cryptocodex-critters-for-your-apocalyptic-aftermath-game Vault of Magic for 5th Edition
      Scadenza 16 Marzo

      Vault of Magic è il nuovo progetto Kickstarter della prolifica Kobold Press, una delle realtà più importanti del panorama 5E dopo la WOTC. Si tratta di un compendio di più di 800 nuovi oggetti magici tra pozioni sconosciute, armi e armature favolose e persino oggetti magici che aiutino nella quotidianità.
      Tutti questi incredibili oggetti sono creati dai game designer di lungo corso della Kobold Press, insieme ad alcuni autori ospiti come Luke Gygax (che, seguendo le orme del leggendario padre Gary, è diventato un game designer), Mike Shea (autore del famoso Return of the Lazy Dungeon Master, il quale verrà prossimamente pubblicato in italiano, e di cui potete leggere alcuni articoli qui su Dragon's Lair) e Deborah Ann Woll, l'attrice di True Blood e Daredevil, molto attiva con la WOTC e conduttrice come DM di show come Relics & Rarities su Youtube.

      Vault of Magic verrà presentato in due edizioni differenti. L'edizione normale con copertina rigida conterrà centinaia di oggetti magici originali presentati con immagini a colori, oltre a tabelle per determinare la presenza di tesori maggiori e minori che includono voci SRD (System Reference Document) in modo che, tirando sulle tabelle di Vault of Magic, si potranno ottenere oggetti presenti sia nel manuale che nella Guida del Dungeon Master.

      L'edizione limitata di Vault of Magic, invece, presenta tutti gli elementi sopracitati ed in più una copertina rigida in similpelle con stampa in lamina a due colori, risguardi speciali e un segnalibro a nastro. Ne verranno prodotte solo poche centinaia e non verranno ristampate.
      Oltre ai classici oggetti magici a cui siamo abituati da tempo, Vault of Magic aggiungerà due nuove categorie di oggetti: Oggetti Favolosi (Fabled Items) e Miscugli Stregoneschi (Witchy Concoctions), per arricchire di leggende e pathos ogni campagna.
      Oggetti Favolosi: Ogni oggetto ha la sua storia basata sui tropi del genere Fantasy, ma non ambientata in un mondo specifico, facendo di questi dei perfetti cimeli di famiglia od oggetti antichi trovati in rovine dimenticate da tempo in qualsiasi ambientazione. Dal momento che un oggetto favoloso guadagna potere man mano che un personaggio aumenta di livello, il giocatore potrà conservare quel cimelio di famiglia per l'intera campagna piuttosto che abbandonare la vecchia spada della nonna per una nuova brillante alabarda +1. 
        Miscugli Stregoneschi: oltre a pozioni e pergamene standard, verrà introdotta una nuova sottocategoria di strani materiali di consumo perfetti da trovare nella capanna di una strega o nel laboratorio di un alchimista. Dai bezoar magici estratti dagli orsigufo al miele prodotto usando il polline di piante velenose o magiche.
      Armatura Favolosa dell'Incantatore da Guerra, indossata un tempo da un potente Guerriero - Mago
      Vault of Magic avrà anche una piena compatibilità con i principali Virtual TableTop: selezionando un pledge per VTT si potrà scegliere tra i formati per Roll20, Fantasy Grounds o Shard. Questi pledge per VTT includono gli oggetti di Vault of Magic, con immagini e statistiche già impostate, come tesori da poter aggiungere alla propria campagna virtuale.

      Pledge
      Per Vault of Magic sono stati pensati diversi tipi di pledge, tutti con ricompense differenti, mostrate nell'immagine qui sotto. Per le spedizioni dei prodotti fisici si potrà usufruire di tariffe EU Friendly.

      Link al Kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/deepmagic/vault-of-magic-for-5th-edition/description
      Visualizza articolo completo
    • By Giuly0052
      Salve a tutti! 
      Sono Giulia, io e un mio amico stiamo cercando una campagna da giocare (con le regole di dnd 5e) via discord, basata principalmente sul lato interpretativo, siamo disposti ad approcciarci anche con dei nuovi sistemi naturalmente!
      Se siete interessati il mio discord è:
      Luthien<3#3473
    • By Graham_89
      Diamo uno sguardo a questa sottoclasse silvana pubblicata su DMs Guild da I Cast Shield.
      Viaggio nella DMS Guild I: Il Mausoleo nel Bosco
      Viaggio nella DMs Guild II: Il Forte dell'Alba Grigia
      Viaggio nella DM's Guild III: I 100 Incipit
      Viaggio nella DM's Guild IV: La Città dei Morti
      Viaggio nella DM's Guild V: Vault of Magic
      Viaggio nella DM's Guild VI: L'Isola della Tregua
      Viaggio nella DM's Guild VII: La Congrega
      Viaggio nella DM's Guild VIII: La Meravigliosa Torre di Droniel
      Viaggio nella DM's Guild IX - Trollskull Tavern Management
      Informazioni Titolo Il Circolo del Guerriero Silvano Autore I Cast Shield Tipologia Opzioni per Personaggi Lingua Italiano Sistema D&D 5e Prezzo PWYW Anno 2020 Pagine 3 Ink Friendly No Print on Demand No Disclaimer: con la seguente "Recensione" punto solo a esprimere un mio punto di vista personalissimo. Non sono un giornalista professionista, ma solo un Giocatore di Ruolo con alcuni anni di esperienza alle spalle. Per questo motivo, non verrà espresso un voto o assegnato un valore numerico sulla qualità del prodotto analizzato e, per quanto possibile, verranno specificate le motivazioni che mi hanno portato ad esprimere un certo parere. Sono assolutamente aperto al dialogo e al dibattito, anzi vi invito a farmi sapere qual è il vostro punto di vista! Aggiungo, inoltre, che nell'analizzare il materiale mi potrei spesso trovare a dare piccoli Spoiler sul loro contenuto, quindi invito a prestare attenzione se non volete rovinarvi la sorpresa di un'avventura che potreste affrontare da giocatori.
      Contenuto
      Fra alti e bassi siamo finalmente giunti al decimo appuntamento di questa rubrica, per la quale ho intenzione di fare qualcosa di leggermente diverso. Partiamo subito con il presentare il prodotto preso in esame oggi: "Il Circolo del Guerriero Silvano", primissimo prodotto Homebrew realizzato, pochissimi giorni prima della fine del 2020, da I Cast Shield. Si tratta di un famosissimo blog dedicato a D&D 5E e ad altri GDR, conosciuto soprattutto per le sue approfondite Guide per le Classi (che penso di aver consultato, ciascuna, almeno 1000 volte!).
      Prendendo totale ispirazione dalle guide prima citate, proviamo ad analizzare la classe proposta come farebbe lui! Non voglio apparire arrogante e paragonarmi a "I Cast Shield" - sia mai - diciamo piuttosto che è un'omaggio all'ottimo lavoro che tutt'ora continua a fare. Iniziamo quindi con il dire, un po' come scrive nei suoi "Disclaimer", che i pareri qui esposti sono fatti da un punto di vista meccanico legato al combattimento! Proseguiamo poi con la famosa scala cromatica con cui fornire, a colpo d'occhio, una votazione numerica:
      5/5 Oro
      4/5 Blu
      3/5 Verde
      2/5 Viola
      1/5 Rosso
      CIRCOLO DRUIDICO
      5/5 Circolo del Guerriero Silvano
      3/5 Affinità Vegetale: acquisito al 2° livello, accedere al trucchetto Frusta di Spine è sicuramente molto utile per un Druido (sempre che non l'abbiamo già appreso). Questa capacità non si lega molto alle Forme Selvatiche, ma fa comodo. La capacità di comunicare con delle piante è decisamente situazionale, soprattutto perché non si può capire quello che loro rispondono!
      5/5 Guerriero Silvano: l'abilità su cui si basa questa sottoclasse viene appresa chiaramente al 2° livello e consiste nell'usare la forma selvatica per trasformarsi in un umanoide composto da legno e liane. Punteggio di forza elevato, una CA molto alta e pugni da 1d8 danni? Si grazie! Considerando che nessuno vieta, in caso di bisogno, di diventare comunque un animale, la versatilità intrinseca di quest'abilità non viene meno.. chissà cosa potrebbe succedere bi-classando con il Monaco!
      5/5 Maestria della Corteccia: fondamentale da un certo livello in poi, gli attacchi magici sono sempre ben voluti e la possibilità di attaccare due volte, seppur normalmente le classi marziali ottengono questa capacità al 5° livello, è sempre una cosa positiva!
      Innesto Immediato: l'abilità che mi ha fatto luccicare gli occhi dalla gioia. Maggiore versatilità per la trasformazione in guerriero silvano! Si! Vengono proposte quattro alternative - mi sarebbe piaciuto qualche opzione in più, ma con un po' di fantasia possono aumentare ancora, magari con l'aiuto di un master di mente aperta! Andiamole a vedere una a una nel dettaglio:
      5/5 Cactus: per pestare ancora più pesante! Ci piace! 2/5 Groviglio di Rampicanti: abilità che permette un controllo del campo discreto, ma di fatto è - più o meno - quello che fa il trucchetto appreso al 2° livello, ma senza danni! Un po' meh considerando che viene acquisito al 10° livello! 3/5 Sughera: un po' situazionale, ma il fatto di resistere all'elemento che naturalmente più di tutti può danneggiare il Guerriero Silvano è una cosa davvero positiva! Il fatto di poter galleggiare in acqua fa sempre comodo! 3/5 Pomo: 1d4 frutti che guariscono almeno 10 punti ferita non sono male, ma speravo meglio.. Difficilmente utilizzabile in combattimento, ma forse più utile, nel caso in cui vi avanzi una forma bestiale, prima di un riposo breve per cercare di massimizzare le cure e risparmiare qualche DV. 4/5 Prole Vegetale: avete sempre sognato di fare amicizia con un piccolo e dolce cumulo strisciante? Adesso potete generarli dal vostro corpo con un bel semino per darvi supporto in combattimento. Il numero di creature è limitato ad una e resterà in gioco per un'ora al massimo, ma la capacità può essere recuperata con un riposo breve. Non viene specificato che occorra un terreno fertile, quindi può anche essere fatto sbocciare nel pieno deserto! Top!

      Grafica
      Nelle tre pagine che compongono il documento, una delle quali è la copertina, non ci sono molte possibilità di destreggiarsi in finezze grafiche particolari, soprattutto perché di fatto viene proposta solo una sottoclasse. Impaginato con The Homebrewery, nel complesso è gradevole alla vista e le poche immagini inserite - molto adatte al contesto - fanno parte della raccolta messa a disposizione dalla DMs Guild (eccezione fatta per l'ultima). Avrei apprezzato molto una versione Ink Friendly!
      Conclusioni
      La sottoclasse mi piace molto e credo che sia anche ben bilanciata. Per alcuni termini usati nel testo ne avrei scelti altri, un po' più manualistici, ma non è certamente un fattore così rilevante. Come primo tentativo da parte di "I Cast Shield" di proporre una nuova sottoclasse, credo che sia più che andato bene!
      Avrei sperato nell'inserimento di uno "Stats Block" dedicato al Guardiano Silvano, così da facilitare la lettura come per gli animali a cui si fa riferimento in una normale forma selvatica. Spero in un futuro ampliamento degli "Innesti Immediati" e colgo l'occasione per buttare lì qualche idea.. sia mai che gli autori decidano di prendere spunto!
      Una forma che permetta, emulando la capacità delle piante rampicanti, di muoversi sulle pareti come per l'incantesimo movimenti del ragno? Situazionale, certo, ma in alcune situazioni potrebbe risultare fondamentale! Oppure ancora la possibilità di inghiottire una preda come fanno le piante carnivore?
      Idee legate a questo concept ce ne sono moltissime, ma questa base è più che ottima.
      Consiglio a tutti di acquistarla e leggerla.. credo che in una futura campagna la proporrò al mio Master!
      Link DMs Guild: https://www.dmsguild.com/product/341166/Il-Circolo-del-Guerriero-Silvano
      Visualizza articolo completo
    • By SilentWolf
      Scopriamo alcuni dettagli delle avventure che saranno pubblicate nel supplemento ambientato a Candlekeep, la celebre biblioteca dei Forgotten Realms.
      Il sito Bell of Lost Souls ha avuto modo di scoprire alcuni dettagli sul contenuto di 8 Avventure che saranno pubblicate in Candlekeep Mysteries, il supplemento d'avventura per D&D 5e che uscirà in lingua inglese il 16 Marzo 2021. Candlekeep Mysteries, infatti, sarà una raccolta di 17 brevi avventure dedicate al tema del mistero e tutte collegate alla famosa biblioteca di Candlekeep, nei Forgotten Realms. Se desiderate maggiori informazioni sul manuale, consultate l'articolo che abbiamo pubblicato all'epoca del suo annuncio.
      Qui di seguito, invece, troverete una descrizione sommaria del contenuto di 8 delle 17 avventure pubblicate nel manuale (la traduzione dei titoli che inserirò qui di seguito e da considerare non ufficiale). Queste descrizioni non contengono spoiler, ma, se preferite non rovinarvi in qualche modo la sorpresa, non proseguite la lettura di questo articolo.

      The Joy of Extradimensional Spaces (La Gioia degli Spazi Extradimensionali)
      In quest'avventura sembra che tutta la missione sia una gigantesca escape room. I personaggi si ritroveranno intrappolati in una villa piena di strane persone, mentre diversi fenomeni magici accadono attorno a loro. Lo scopo dei PG, dunque, sarà quello di trovare il modo per fuggire.
      Mazfroth's Mighty Digression (La Potente Digressione di Mazfroth)
      Il mistero al centro di quest'avventura accade proprio nel cuore di Candlekeep. Alcuni libri sono spariti dalla biblioteca e i personaggi avranno il compito di rintracciarli, innanzitutto cercando di scoprire chi in origine li ha portati all'interno della biblioteca. Ovviamente, in un mistero caratterizzato da colpi di scena nulla si rivelerà quel che sembra.
      Book of the Raven (Il Libro dei Corvi)
      In Book of the Raven i personaggi troveranno una mappa del tesoro nascosta tra le pagine di uno dei libri della biblioteca, il che, ovviamente, li spingerà ad iniziare una caccia al tesoro.
      A Deep and Creeping Darkness (Un'Oscurità Profonda e Strisciante)
      Caratterizzata da uno degli incipit più inusuali, quest'avventura inizia con i personaggi che trovano un libro in cui viene descritto un disastro minerario. La loro missione, a questo punto, sarà quella di ritrovare una città scomparsa.
      Shemshime's Bedtime Rhyme (La Filastrocca della Buona Notte di Shemshime)
      L'avventura inizia in una delle sezioni più oscure di Candlekeep, un'area abbandonata chiamata Firefly Cellar (Cantina delle Lucciole, traduzione non ufficiale). I personaggi dovranno indagare su una trascurata collezione di libri allo scopo di scoprire nuovi segreti su una delle fortezze meglio mappate dei forgotten Realms (il riferimento, ovviamente, è a Candlekeep, una biblioteca fortificata, NdT).
      The Price of Beauty (Il Prezzo della Bellezza)
      Temi centrali di quest'avventura sono l'amore e la bellezza. Gli avventurieri trovano un libro scritto da una sacerdotessa di Sune, il quale si rivela essere un libro di auto-aiuto che porta i lettori nel luogo che meglio corrisponde al modo in cui si sentono. Se vi sentite bene con voi stessi, il libro vi fornisce alcuni buoni consigli e una routine per migliorare la vostra bellezza (l'autore dell'articolo originale qui rimane un po' sul vago su ciò che questo significa, NdT). Se, invece, vi sentite un po' giù, potreste essere trasportati in un magico centro benessere dove, in aggiunta ai vari servizi che il centro fornisce, potreste scoprire qualche dettaglio sinistro.
      The Book of Cylinders (Il Libro dei Cilindri)
      In parte giallo, in parte caccia al tesoro, Il Libro dei Cilindri si riferisce a un set di cilindri intagliati che, se fatti rotolare sull'argilla bagnata, lasciano dei segni che raccontano una storia avvincente che risale alla prima storia registrata nei Reami Dimenticati. Dal momento in cui i PG scopriranno questa storia, si renderanno conto che certe cose del passato non sono mai del tutto scomparse.
      Sarah of Yellowcrest Manor (Sarah di Yellowcrest Manor o Maniero Crestagialla)
      Il libro che dà il via a quest'avventura è un diario infestato che, con una mano spettrale, indicherà agli avventurieri gli autori di un omicidio di massa mai risolto nella città di Waterdeep. Per risolvere il mistero e consentire allo spirito assassinato di riposare, i personaggi dovranno avventurarsi in una giungla urbana e nelle profondità di un dungeon.
      Fonte:
      https://www.belloflostsouls.net/2021/03/dd-peeking-at-candlekeeps-mysteries.html
      Visualizza articolo completo

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.