Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Quando un lupo non è un lupo? - Parte 2

Oggi Goblin Punch vi parlerà di una possibile e viscida variante per i vampiri per le vostre avventure.

Read more...

La WotC prende il controllo della localizzazione in Italia di D&D 5E

Un comunicato stampa appena rilasciato dalla Asmodee annuncia una importante novità per il futuro di D&D 5E in Italia.

Read more...

Viaggio nella DM's Guild XI - Il Genio dell'Illusione

Il Genio dell'Illusione è un’avventura Gdr in stile Fantasy/Medievale scritta ed illustrata da Matteo Valenti.

Read more...

I Racconti di Arthaleorn

Andiamo a scoprire una serie di romanzi fantasy italiani intimamente intrecciati con il mondo dei GdR.

Read more...

GdR Fantasy

Scopriamo assieme una community di giocatori di ruolo italiani attiva nella gestione di campagne online.

Read more...

"L'Arcimago" Don Jansen I - Illuminazione!


Recommended Posts

"L'Arcimago" Don Jansen I - Illuminazione!

C'è un intenso profumo di.. Magnolia? Senti un forte pulsare della testa che non riesce a combinarsi con l'incredibile comodità del letto.. Le lenzuola di velluto appena appena giuste per coprirti da quel venticello primaverile, la luce solare che filtra con molta leggerezza dalle ante delle finestre di.. Quale stanza? Socchiudendo appena gli occhi per cercare di non rimanere abbagliato inizi a scorgere i primi dettagli.. Fiori, abiti disordinati lanciati lungo il pavimento, sopra le sedie ed il piccolo scriba.. Bottiglie di vetro mezze piene poggiate agli angoli della stanza delle quali una poggiata di pancia e che ormai ha sgocciolato l'intero suo contenuto sul  pavimento di legno della stanza.. Sicuramente rimarrà macchiato. Senti un po' freddo, ora che ci fai caso hai solo il calzino destro indosso mentre tutto il corpo inizia a manifestare i primi sintomi della pericolosissima "pelle d'oca". Ti sorge quindi spontaneo guardarti alla tua destra: un comodino, con una lampada ad olio, qualche fazzoletto.. Usato? Ehw che schifo.. Se avvicinato al naso annaspa con un odore strano il delicato aroma che delle piante profumate avviluppate lungo le travi di sostegno del tetto. Ed alla tua sinistra? Il tuo cuore salta un battito in quel momento! Una delicata schiena nuda che nasconde le proprie goie sotto il velluto, ornata da una chioma di capelli ricci castani come il tronco bruno di un albero. Dalla stazza capisci che siete della stessa pasta e, sforzandoti di ripensare a quanto accaduto la notte prima.. Ti senti soddisfatto di te stesso! Ti abbandoni al momento, poggiando la testa sotto le tue braccia, respirando a pieni polmoni per gonfiare il petto e sentirti più virile di quanto in quella situazione tu non già sia.. E' un bel momento alla fine, sopratutto rilassante.. Non ti ci vuole molto prima di chiudere nuovamente gli occhi.. 

Poi senti qualcosa che ti tocca il naso ed afferra il naso, non facendoti più respirare.. Apri istintivamente gli occhi e vedi..

La faccia rotonda di un bambino identico a te che sorridente grida: PAPA'!!!

Ti svegli, sta volta per davvero.. La stanza della taverna esattamente come te la ricordavi il giorno prima, così come la compagnia della tua stanza esattamente come te la ricordavi.. Martino è stravaccato ai piedi del letto con la sua panciotta rivolta verso il tetto della stanza, la corpertina con cui lo fai addormentare tutta aggrovigliata lungo la gamba destra e la bocca, chiaramente spalancata visto quanto russa, cola un po' di bavetta lungo la guanciotta destra. Mentre tu ti ritrovi come tuo solito, con il look decisamente invecchiato per sembrare uno che ne ha passate tante.. Solo il tempo sembra combaciare col sogno fatto, infatti il cielo è chiaro ed un lieve venticello fischia su quell'isola così apparentemente calma.. Anche se sin dalle prime luci del giorno si ode un gran ciarlare fuori dalla finestra.. Pontesacro sarà anche piccola, ma si sveglia decisamente troppo presto..  

X Dmitrji

Spoiler

@Dmitrij Si agisca come preferisca.

 

Edited by Organo84
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

  • Replies 33
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

"L'Arcimago" Don Jansen I - Illuminazione! C'è un intenso profumo di.. Magnolia? Senti un forte pulsare della testa che non riesce a combinarsi con l'incredibile comodità del letto.. Le lenzuola

DM Diciamo che infierire lessicamente su di una povera vecchietta, mezza cecata, mezza assordata e dalle ossa doloranti per Don fu praticamente una passeggiata. Anni passati ad infinocchiare gent

DM Ti porti dentro alla stranza, con conseguente e preannunciata chiusura a chiave della porta alle tue spalle, mentre nel tuo piccolo osservi con curiosità la stanza. Negli angoli non vi è nessu

Don Jansen

Con movimenti lenti, mi sollevo a sedere sul bordo del letto, per poi rimuovere le caccole cispose agli angoli degli occhi, prontamente nascoste sotto il cuscino.
Mi avvio quindi con passo pesante verso la toilette, desideroso di un bidè rinfrescante.
Ne approfitto per rfilare un calcetto a Martino ancora addormentato: Sveglia pelandrone.
Davanti allo specchio controllo che la terribile sensazione di pelle d'oca sia stata solo frutto dell'incubo. Per quanto non ne veda traccia, il leggero colorito giallognolo mi suggerisce l'incipit di un'intossicazione alimentare, o forse un principio di epatite.
Sii stoico e schiena dritta, Arcimago. I limiti del tuo corpo non possono fermare il genio della tua mente mi ripeto davanti allo specchio.
Una volta vestito ben bene per proteggermi dagli insidiosi spifferi del vento infido (anche se si sa, più che il freddo è l'umidità che uccide), abbandono la stanza per scendere a recuperare una onesta, modesta colazione.
Andiamo Martino, pensi che il mondo si salvi da sè? Quand'ero giovane come te, mi alzavo quando il sole era ancora dietro i monti.
Ad ogni modo, cerco di tenere i ricordi dello strano sogno ben serrati nell'angolino della mente etichettato come "ripostiglio".
 

Link to post
Share on other sites

DM

UhaUHuhAUHA! Lamenta la piccola scimmietta, chiedendoti ancora cinque minuti, anche se vedendoti così tanto determinato alla fine si trascina e si alza pure lei, mettendosi la copertina attorno al collo a mo di mantello! Poi sale sulla tua spalla arrampicandosi per la barba, aspettando che tu sia pronto ad avviarti. La sala principale della taverna è già affollata a quest'ora, anche se ancora i bardi stanno solo lucidando i loro strumenti nel rispetto di chi ancora dorme. I paladani compongono un buon numero dei presenti, tutti con le loro armature sfarzose ed i vari ghingeri e talismani recanti incisioni sacre, chiaccherando o discutendo davanti ad una bacheca di incarichi cittadini ad uso esclusivo del circolo, mentre la restante parte compone gli abitanti del posto o semplicemente gente di passaggio che ha attraversato il famoso Ponte. Più o meno tutti hanno in bella vista un ciondolo sacro, non che ci si potesse aspettare diversamente in una città così lagata ai culti. Ma in realtà  il tuo vero interesse verte sul bouffée della taverna "Credendo Vides", praticamente l'unica taverna di Pontesacro, dove è imbastito un mix di frutta, vari tipi di yogurt d'avena ogniuno diverso per via dei pezzetti di frutta dentro,  uova fritte, qualche bocconcino di carne di capra con tanto di caraffa di latte di capra accanto e quella che ormai sembra esser quasi finita se non per una fetta di torta di mele con spicchi di mela sopra. Fetta puntata da una signora anziana che con lento passo e quadripode di sostegno tenta di avvicinarsi. In tutto questo dietro al bancone l'oste Goliath pizzica il proprio paio di baffi a manubrio contemplando quello che diresti proprio una di quelle fette di torta. Tuo fratello tuttavia pare non essersi ancora presentato, forse perchè non fa abitualmente colazione qui, oppure perché semplicemente non si è ancora svegliato.. Chi può dirlo?

X Dmitrji

Spoiler

Si agisca come si preferisca.

 

Link to post
Share on other sites

Don Jansen

Nonostante i rumorosi schiamazzi prodotti dall'arroganza giovanile, riesco a raggiungere il tavolo del buffet a colpi di Permesso, Mi scusi e Per cortesia. Ma quanta fatica!
A quel punto mi trovo impegnato in un testa a testa con la vegliarda, la cui velocità con il quadripode ha chiaramente superato ogni limite legalmente stabilito.
Buongiorno Signora... esordisco prodigandomi in un elegante e moderato inchino. Mi permetta solo un consiglio che nasce dalla mia modesta laurea in scienze dell'alimentazione. Vedo dal colore della sua pelle e delle sue iridi che potrebbe aver maturato una leggera disfunzione epatica. Nulla di preoccupante sia chiaro, lungi da me volerla spaventare. Esordisco mentre col gomito spingo Martino a prendere il piatto di torta. Mi permetto soltanto di consigliarle per qualche giorno una dieta povera di carboidrati, per ristabilire il normale equilibrio nutrizionale. Ricordi: siamo quello che mangiamo!
Dopodichè comincio a riempirmi un piattino di bocconcini di carne e uova.

Link to post
Share on other sites

DM

Diciamo che infierire lessicamente su di una povera vecchietta, mezza cecata, mezza assordata e dalle ossa doloranti per Don fu praticamente una passeggiata. Anni passati ad infinocchiare gente lo avevano reso uno gnomo dal "multiloquium" convincente, così come la sua fidata scimmettia un'abile ladruncolo, si fa per dire visto che era gratis, dalle mani di velluto. Tuttavia la falsa onestà dell'Arcimago colpì una povera vecchietta.. Ipocondriaca.. U-una disfunzione epatica? A-allora.. Allora è grave! Oh no.. Dove sono le mie pilloline? In preda alla paura che lo gnomo aveva cercato di non scatenare la signorotta si tastò ovunque per cercare le citate pillole senza trovarle.. Iniziando poi ad avere un tremore e dovendosi accasciare al muro.. Alla vista di questa signora cadere, prima che tu potessi effettivamente fare qualcosa l'unione di passi pesanti di una mandria infuriata e di falene attratte verso la fiamma, convogliò TUTTI i paladini presenti della taverna davanti alla signora collassata. 

Sta bene signora? Non ha un bell'aspetto..

Oh no! Quella signora non sta chiaramente bene! Dobbiamo fare qualcosa! 

Signora vuole che l'accompagni da qualche parte? 

Per Heironeus ci penso io! So esattamente cosa fare! 

Mentre quindi affidi le cure dell'anziana ai signori hai modo di rifocillare il piatto con un bell'uovo fritto, il cui bianco ha quella doratura giusta che mette l'acquolina ed i bocconcini di capra hanno quel rosa interno giusto giusto per sciogliersi in bocca, riesci a goderti la scena di.. Sei paladini che tra imposizioni delle mani, curare malattie (uno lo vedi addirittura lanciarle addosso monete d'oro) ed altri miracoli divini potrebbero riportare in vita un esercito..

Però passa del tempo ed ancora segni di Dan non ve ne sono.. E la cosa inizia ad essere strana perché ricordi che era uno dei posti che frequentava maggiormente.. Che sia ancora alla Dottrina?

X Dmitrij

Spoiler

Don Jansen:

-Raggirare 3+10=13

Martino Island:

-Nascondersi 8+10=18

-Rapidità di Mano 16+2=18

Si agisca come si preferisca.

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Don Jansen

Da gnomo di scienza, ma non certo di pronto intervento, lascio che lo stuolo di anime nobili si occupi della salute dell'anziana signora, certamente cagionevole data la facilità con cui il malore l'ha colta.
Una volta seduto al tavolino, comincio a sbocconcellare l'ottima colazione, passandone un pezzetto di tanto in tanto al buon Martino.
Insieme ammiriamo la celerità del pronto intervento dei paladini, e quando uno di questi passa accanto al tavolo, lo fermo un istante.
Mi scusi, cavaliere, una gentilezza... Sa mica dov'è Sir Dan Jansen? Pensavo di trovarlo qui, ma non lo vedo da nessuna parte, e a meno che la mia miopia sia ulteriormente peggiorata, giurerei che qui stamane non sia arrivato.

Link to post
Share on other sites

DM

L'uomo che fermi, un paladino umano ariano purosangue, al sentir nominare Dan Jansen ebbe di cui pensare.. Si portò la mano sotto il suo mento liscio e privo di barba, mugugnando un po' come se dovesse elaborare pensieri intricati, per poi risponderti: Uhm.. Non conosco personalmente Dan Jansen.. Ma se non sbaglio credo sia uno gnomo.. Uhm.. Ehy Rosco, per caso sai dov'è un certo Dan Jansen? Alchè il citato Rosco, un paladino piuttosto robusto, con un bel mento co  appena un accendo di barba rasata e due spalle belle laghe rispose: Mmmm.. Credo che sia partito per una missione che è poco.. Non so quale.. Allora, l'ariano si voltò in tua direzione. Ehm, mi dispiace signore, ma non c'è.. Vuole che l'accompagni in Convento? Magari lì qualcuno potrebbe saperne qualcosa di più sulla sua partenza.Ti disse mostrandoti un solare sorriso, tipico di quelli che sanno di star compiendo l'azione samaritana della giornata. 

X Dmitrji

Spoiler

Si agisca come si preferisca.

 

Edited by Organo84
Link to post
Share on other sites

Don Jansen

E' un vero piacere aver a che fare con una gioventù così ben educata e dai saldi valori morali.
Sarebe davvero gentile da parte sua, Cavaliere. Alla mia età non posso concedermi il lusso di girovagare a caso finchè non trovo il Convento. La sua guida darà tregua alle mie dolenti giunture. Mi lasci soltanto finire la colazione e sarò pronto a seguirla. Spero soltanto che i due ramini che ho in tasca siano sufficienti a pagare il buon oste per questo modesto pasto...
La butto lì di giustezza, si sa mai...

Link to post
Share on other sites

DM

Sfortunatamente per te ricordi anche di aver già pagato il servizio di vitto ed alloggio nel momento in cui il ragazzo, dopo essersi offerto di offrire ad il pasto ad un anziano, torna dal bancone riferendoti che non ve era bisogno.. Tuttavia è comunque disponibile per poterti far fare una visita più approfondita del paese, non appena conclusa la colazione.

Esci dalla locanda e le prime luci del mattino dissipano quella leggera nebbiolina che circondava gli ampi spazi aperti di Pontesacro.. Come ben vedi è un luogo spoglio, tranquillo e lontano dal chiasso delle grandi città come "Gran Porto", confinante grazie appunto al ponte da cui prende il nome la città. Le case sono semplici, legno e paglia, con giusto qualche villa lussuosa dedicata agli alti membri della Dottrina.. Chi si trova in alto nelle istituzioni religiose generalmente ha spesso mano ad un cospicuo giro di denaro.. Le principali occupazioni dei paesani riguardano la terra, quindi è un  posto di agricoltori e taglialegna, ti meravigli della immensa falegnameria in effetti. Non mancano però anche gli animali da allevamento più comuni: capre e percore, cavalli, mucche e buoi, polli, cinghiali e maiali.. Insomma vi sono numerose fattorie nei dintorni.. Una cosa che noti è che ogni casa reca una targhetta in cui viene dichiarato che l'abitazione è stata "benedetta" dalla Dottrina.. E poi questa costruzione curatissima nei dettagli, fatti quasi a mano, che completamente si estranea rispetto al resto delle costruzioni. Il tetto più alto a cappella con la classica punta centrale che svetta verso il cielo e osservandola ad occhio diresti che almeno ha tre piani in altezza, per non parlare delle dimensioni in lunghezza e larghezza dell'edificio. Di certo è imponente. Questa è la Dottrina, mastro gnomo..Disse il giovane che ti sta accompagnando. Dentro potrà trovare qualcuno con cui chiedere di più riguardo il suo amico.. Ora devo scappare, mi aspettano i compiti della mattinata.. Uh.. Spero tanto non mi capitino ancora i gabinetti.. Disse con tono piuttosto abbacchiato, per poi entrare lui stesso nella struttura.    

Pontesacro

Spoiler

e59324bedf58d93ec67728e8ff5e9c10.jpg

Non molto lontano scorgi la struttura edile più imponente del continente.. Il ponte che collega due isole distanti dal mare! Pontesacro è larghissimo, abbastanza per permettere a quattro carrozze di viaggiare una a fianco all'altra e la sua lunghezza complessiva dista qualche kilometro. Diciamo che questa struttura rende Gran Porto e Pontesacro un'unica provincia (se così si può chiamare) sotto lo stesso Regno. L'architettura non differisce molto da quella sfruttata per l'edificazione della Dottrina, le quali richiamano entrambe il tipico stile del Convento, l'ente più potente della chiesa. A parte ciò il ponte è tenuto sotto stretta, ma non asfissiante, osservazione dai paladini, onde evitare che venga "reclamato" da un cumolo di banditelli da strapazzo come invece può accadere nelle zone di Gran Crepa o nei Regni Ombrosi.. 

Il ponte

Spoiler

temple1.jpg2FF8CDD0-E127-415E-B97E-439D7

X Dmitrji

Spoiler

Si agisca come si preferisca. Specificare se si cerca un'edificio commerciale o comunque la propria destinazione.

 

Edited by Organo84
Link to post
Share on other sites

Arcimago Don Jansen

Saluto il gentile cavaliere raccomandandogli di usare guanti e maschera protettiva nell'espletamento delle sue mansioni igieniche ...non vorrei che le venisse un'artrosi reumatoide deformante da streptococco!
Dopo aver dato a Martino un ultimo pezzetto di torta, ci incamminiamo insieme verso i cancelli di Pontesacro.
Una volta giunto in vista dei paladini che montano la guardia, rivolgo a loro una semplice richiesta.
Giovanotti, sapreste indicarmi dove posso trovare Sir Dan Jansen? Alto poco più di me, ventre tondo, espressione non troppo sagace... ecco sì pressapoco come la sua, ragazzo. Dovrebbe aver preso servizio nei vostri ranghi la scorsa primavera, se la memoria non m'inganna. Sapete, con l'età...

Link to post
Share on other sites

DM

Davanti alla scalinata, di letteralmente tre gradini, non trovi una guardia che veglia in servizio, però un gruppo di quattro individui: un possente orco dal mento ricoperto di particolari spille ferrate, una donna dai tratti dal mento squadrato, la chioma scura e lo sguardo di chi ha picchiato il proprio marito con una bibbia ed un candelabro (ergo molto soddisfatto) ed un paio di giovani umani non troppo dissimili tra loro nei tratti, probabilmente fratelli diresti.. E bene appunto ti rivolgi ad uno di questi due rampolli che, alla tua battuta, ti osserva con sguardo non troppo sagace, come se non avesse capito il tipo di espressione a cui ti riferisci, per poi essere "coppinato" (colpito da una manata al collo) dall'orco che prende parola. Uhhmmm.. Da quando ammettiamo fermacarte nella Dottrina? Disse con l'aria di quello che se la crede tantissimo. Insomma se davvero abbiamo ammesso un saracchio d'ogre come te c'è da preoccuparsi! Spero non sia altrettanto decrepito, altrimenti ci avrà già lasciato alla prima bestiaccia viscida del Bleachreach! Disse ghignado di sottofondo, mentre i due fratelli ridendo mentre ti indicano col dito Ah ah! Sei vecchio e inutile! Bella boss! La donna non si espresse guardando con un ciglio alzato la scena.. Poi un ombra cala.. Se pensavi che un orco di un metro e novanta, nerboruto fosse massiccio la figura che giunse alle loro spalle facendoti ombra lo era ancora di più.. Diresti che è un umano ma cazz* se è alto, probabilmente due metri e venti, dal capello bianco e stempiato, tenuto però rasato e curato, con un bel paio di baffoni sbiancati dall'età. Il naso largo e schiacciato ormai senza cartilagine ed una fronte che a confronto il marmo è burro.. Indossa una solida armatura completa che splende di un oro acceso, con moltissimi dettagli in blu, come gli spallacci, il mantello ed il pennacchio dell'elmo legato alla cinta.. Elmo che abbinato al ciondolo che porta al collo potrebbe dirti qualcosa.. 

L'imponente paladino

Spoiler

dcvwe8x-eadb068d-c48f-4990-9a1a-f8693e9f

Come si palesa l'orco sbianca visibilmente e praticamente si scansa di lato portando al muro della Dottrina i suoi scagnozzi per una nobile ritirata strategica.. Sir Dan.. Jansen.. Cercate lui ho sentito bene? Disse con una voce profonda e mascolina.. E ditemi un po'.. Voi sareste? Chiese, per poi sgranare gli occhi..Capisce che per dire a qualcuno la posizione di uno dei miei paladini ho bisogno di farmi un'idea di chi voi siate.. Il tono parve inquisitorio.. 

X Dmitrij

Spoiler

Si agisca come si preferisca

 

Link to post
Share on other sites

Don Jansen

Alle parole scortesi dell'orco e dei due bambocci, le mie nivee sopracciglia si inclinano in un cipiglio di Giusto Sdegno. Nn faccio a tempo a ribattere che un ben più attempato e ben più savio uomo s'intromette con parole severe ma giuste.
Ignorando la gang di wannabe paladini, mi rivolgo al più anziano gonfiando il petto.
Arcimago Don Jansen, fratello di Sir Dan. E capisco perfettamente la vostra solerte domanda, non temete.
Al che sollevo un sopracciglio in direzione dell'orco.
Dopotutto, immagino che la Dottrina debba fare un'adeguata selezione, sia di chi incontra, sia di chi si prende in grembo.

Link to post
Share on other sites

DM

Il capobanda farebbe per squadrarti malissimo, ma la sua figura viene totalmente oscurata, forse volutamente, dall'immenso uomo.. Don.. Jansen.. Disse il muscoloso ed armaturato individuo, prima di porgerti una mano sulla spalla ed invitarti a fare qualche passo dentro la Dottrina. Perdoni la mia dubbiosità, Arcimago Jansen.. Il tono sempre molto profondo e greve.. La inviterei all'interno per discutere privatamente di ciò, le comunico di essere stato io personalmente ad aver dispiegato vostro.. Fratello.. Disse soffermandosi qualche momento prima di pronunciare il termine fratello.. 

L'interno sembra della Dottrina sembra più grande di quando non apparisse da fuori, però.. Non diresti che lo spazio a disposizione dell'edificio sia stato usato proprio intelligentemente, sì insomma grande, però molto del soffitto è spazio decisamente inutilizzato, certo ci sono affreschi, bellissimi per carità.. Ma.. Addirittura rinunciare a due piani di altezza nella sezione più interna della costruzione? Insomma.. Diresti che è mera pomposità da chiesa. Appena entrati hai la sensazione di trovarti all'interno di un corridoio largo ed altissimo dove ai lati vi sono balconate per diversi piani, nelle quali noti da sotto ingressi di tante stanze, rampe di scale e sopratutto una buona varietà di persone e non tutte però parte del paladinato: il luogo è aperto a chiunque desideri visitarlo in preghiera. Mi rincresce doverle comunicare che ser Jansen "Scudo del Fulmine" al momento non si trovi in città e probabilmente non vi farà ritorno per diverso tempo.. Spezzando senza ritegno il silenzio che vi era tra di voi, in generale a quest'ora del giorno si può sentire il vociare tipico di un mercato.. Conosco vostro fratello personalmente e parecchio da vicino, sono stato il suo principale istruttore e nutro particolare rispetto per i risultati ottenuti. Si vede proprio nei suoi occhi che questa è la sua strada.. Commentò, dandoti uno sguardo dal suo alto.. Dopodiché ti accompagna lungo una rampa di scala, stranamente senza chiederti se tu, nella tua "venerandezza", avessi bisogno di un aiuto a salirle, facendoti poi cenno di entrare in una stanza ove ancora il simbolo del ciondolo dell'uomo viene ricalcato sul muro al lato destro, inciso sopra di una targhetta. La prego sir Jansen.. Disse spalancando la porta, con la sua mano grande quanto la tua faccia.. Entri.. Dentro le spiegherò quello di cui posso informarla su vostro fratello. Disse, facendo roteare lungo le sue dita senza nemmeno cercare di masconderle un mazzo di chiavi.. Il tuo piccolo macaco, che fin'ora era rimasto con la testa sbucata fuori dalla tascona del tuo zainetto, come una talpina che scuca fuori dal terreno, inizia ad essere in soggezione, ma non capisci bene perché.. Che sia la stazza?

Dmitrij

Spoiler

Si agisca come si preferisca, in questa situazione si possono elencare alcune prove basate sulle caratteristiche mentali per.. a discrezione di come intende ruolare il pg. 

 

Edited by Organo84
Link to post
Share on other sites

Don Jansen

La lunga scalinata mi costringe a diverse pause per riprendere fiato. Mi appoggio alla balaustra mentre con lunghi respiri prendo fiato, ansimando a causa dell'asma cronica che mi assilla sin da quando ero bambino. A quante corse campestri, tramonti in colina, briscoloni e tombole ho dovuto rinunciare, ho perso il conto.
Gent.. gent... puff puff Gentilissimo, per... per... perdonate l'andatura, non ho la vostra fortuna di un fi... un fissss... un fisico aitante.
Arrivato in vetta, ho a malapena le forze per ascoltare la faccenda che l'atletico paladino comincia a raccontarmi.
Capi... Capissss... Capisco perfettamente. In fa... fami... famiglia nutriamo grandi aspettative in Dan.
Quando mi affaccio nella stanza, Martino comincia ad agitarsi. Martino, ti pare il comportamento? Sei un macaco, non una bertuccia.
Fedele Martino, le sue smattate improvvise sono sempre state di grande aiuto.
Gentilissimo... Perbacco, che memoria, non ricordo più: come avete detto che vi chiamate?
La respirazione torna lentamente normale, mentre mi fermo fuori dalla stanza pur scrutandovi curioso all'interno.
Vi prego, dopo di voi. Dopotutto siete il padrone di casa.

DM

Spoiler

Percepire intenzioni +1


 

Link to post
Share on other sites

DM

Come chiami bertuccia Martino lo vedi visibilmente offeso! Uhuhah ahahuh! Ihoh uhah! Si lamenta indispettito, cominciando ad agitare le proprie zampette ed tirandoti poi un orecchio. L'uomo di scruta dall'alto rispondendoti col suo imponente tono. Non l'ho detto. Rispose glacialmente.. Cerchi di osservarlo bene, volendo cogliere perfino ogni movimento delle sue rughe facciali, ogni tic al labbro ed ogni battito di ciglio.. Ma per te è una cazz* di maschera. Nulla sembra scalfirlo, nulla pare smuoverlo. Imperscrutabile così com'è ti domandi a questo punto se respiri? Uhm.. Effettivamente non vedi nemmeno muoversi di un millimetro i baffi che ha sotto il naso.. Sono Gismund Augustus Schmidt, Epuratore Ufficiale della Dottrina Sacra. Il nome proprio non ti dice nulla, tuttavia il titolo, la strana forma dell'elmo, ora che ci pensi la stazza e sopratutto quel simbolo ti accendono nuovamente un campanello, forse se provassi a mattere tutto assieme.. Lui alza le sopracciaglia al tuo invito e muove qualche passo dentro la stanza, aprendo la porta e rimanendo con la mano sopra la maniglia al fianco della porta, come per invitarti nuovamente dentro. L'altra mano ostenta ancora una volta il mazzo di chiavi senza alcun problema.. Dovro comunque chiudere la porta per questo colloquio.. Affermò.. Con la porta aperta hai una discreta visuale sull'ufficio, perché di quello si tratta. Parallela alla porta vi è una scrivania che diresti minuscola per l'uomo che vi deve sedere, una bella poltrona comoda cucita con l'usuale pomposità dell'arte reliogiosa ed invece al lato della porta uno sgabellino senza supporto lombare. Sopra la scrivania vi sono vari oggetti personali: un portasigari, una cornice rivolta però dal lato del piede e non dell'immagine dal tuo punto di vista, un pennino molto pregiato ed una piccola pila di scartoffie. Dietro al mobile, poggiato alla parete, vi è un largo schedario in materiale metallico, colorato di bianco. L'illuminazione della stanza ti pare data da alcuni bagliori bianchi ai lati della stanza, non vedi di preciso cosa.

Dmitrij

Spoiler

Dom

Percepire Intenzioni 3+1=4

 

Si agisca come si preferisca. 

 

Edited by Organo84
Link to post
Share on other sites

Don Jansen

L'interno dell'ufficio sembra quello di un normale sbirro: tutto fatto per mettere a disagio l'ospite di turno. Il nome del gigante poi suona come un martello da guerra trascinato sul selciato, e il titolo di cui si e' fregiato e' chiaramente il prodotto di secoli di studi linguistici per creare timore reverenziale. Se fossimo in uno di quei giochi da tavolo a cui si dilettano certi giovani e non più giovani gnomi, probabilmente darebbe un vantaggio sui tiri di intimidazione.

E tuttavia, io, Arcimago Don Jansen, cammino con la schiena dritta di chi sa di non avere alcunchè da rimproverarmi, nè scheletri nell'armadio! E nemmeno un armadio.
Procedo quindi dentro la stanza puntando la comoda poltrona Permettete? la indico con la bacchetta. La lombosciatalgia rende gli sgabelli una tortura insopportabile, per uno nelle mie condizioni.
Mi guardo attorno per vedere da dove provengono le fonti di luce e la presenza di altre persone nell'ufficio.

DM

Spoiler

Con. Locali e Arcane +11
Con. Religioni, Storia e altre +4*
Vorrei sapere:
- se Don può aver inavvertitamente violato le regole della Dottrina
- se Dan può aver inavvertitamente violato le regole della Dottrina, per quanto io lo conosca
- informazioni rilevanti sull'Epuratore (reputazione, fama, gesti noti al pubblico, anche difetti o lati deboli)

* si applica Jack of All Trades

 

 

Link to post
Share on other sites

DM

Ti porti dentro alla stranza, con conseguente e preannunciata chiusura a chiave della porta alle tue spalle, mentre nel tuo piccolo osservi con curiosità la stanza. Negli angoli non vi è nessun individuo, però individui l'orgine delle fonti di luce: sono delle sorte di statue molto eleganti, bianche dalle venature blu elettrico, che prendono la forma di un viticcio tenuto sorretto da quattro radici disposte a croce, il cui frutto sorretto nella cima di questa rappresentazione è un piccolo globo di luce bianca che non sprigiona alcun calore.. Nell'angolo sinistro dietro l'entrata, nel quale non avevi visuale per colpa della porta e del maciste, accanto ad una di queste bajaur vedi un divanetto in pelliccia bianco e dalle sfumature grigie.. Ti fa cenno con la mano di prendere posto sul divanetto, dandoti un minimo sollievo nel non farlo sembrare in questa maniera un interrogatorio. Osservandolo prendere il posto nella sua poltrona, che non ha avuto alcuna intenzione di cederti, inizi a congiungere i piccoli dettagli che avevi visto.. Prima di adesso non avevi mai avuto a che fare da così vicino con gli enti della chiesa, per cui non ti pare così strano ricollegare solo ora le informazioni che avevi sotto il naso. Sai che il titolo di Epuratore Ufficiale è una carica imbastita qui dalla Dottrina e non dal Convento a Boscalia, dato che si conquista dopo anni di marzialità, spiritualità e lavoro sul campo. Ed a giudicare il viso vissuto di Gismund di lavoro sul campo ne avrà fatto a iosa.. Non è un titolo unico alla sua persona, ma anche altri possono esserne imbastiti e sai che rappresenta la figura più vicina all'"Alto Santificatore della Dottrina Sacra" e che, quindi, ha quasi pieno potere gestionale delle forze del paladinato. L'appellativo "Epuratore" deriva proprio dal fatto che queste figure, sai che il paladinato invia costantemente forze nel sottosuolo, hanno potere sul bruciare, distruggere e purificare le zone "pericolose".. A loro determinarne il livello.. Oltre a ciò avranno probabilmente piena visione delle indagini di qualunque condotte dagli investigatori sotto di loro nella gerarchia.. Ed allora ti sovviene il dubbio se tu abbia mai, anche per incidente, violato uno dei dogmi, principi, leggi della chiesa.. Ma sei abbastanza sicuro del contrario, la tua vocazione non viola la legge dell' "Unione Oscura" sulla magia arcana e divina e sei anche parecchio sicuro di non aver commesso crimini di sorta. Così come per tuo fratello, almeno prima che si arruolasse e prendesse, non per antipatia ma semplicemente per scelte di vita, un po' il distacco da te..  

Gismund tira fuori dallo schedario un fascicolo, lo apre, porta una mano sotto la scrivania e poggia sul tavolo.. Un pugnale.. Massiccio, un lavoro di fino.. La tensione è palpabile dal profondo silenzio, al quale perfino Martino non irrequieta.. Poi mette nuovamente la mano sotto la scrivinia.. Tirando fuori un piccolo paio di occhialetti, poggiandoseli sul viso e mettendo via il coltellaccio dalla scrivania. Forse cercava solo quelli? Si schiarisce la voce.. Allora.. Dan Jansen.. Dan.. Jansen.. Sussurra, mentre con calma si svoglia il proprio plicco di fogli. Che cosa sai di Gismund Augustus Schmidt? Non ti pare di conoscerlo, e sai che sicuramente non era un nobile, né non ricordi che fossero mai state documentate sue azioni nei libri di storia.. L'unica cosa che sai di questo uomo, a giudicare dalla stazza e dall'elmo il cui fronte ricalca la sagoma del suo viso umano come se fosse uscita da uno stampino e che ora ha poggiato sempra sopra la scrivania è che, costui, è stato partecipe del processo di "Riforgiamento" cui solo i paladini sono a conoscenza e sempre solo loro possono essere iniziati ad esso. Ad un certo punto, si ferma, sembra che abbia trovato una pagina visto che gli infila un segnalibro e chiude delicatamente il plicco di documenti. Sì, confermo di aver dispiegato personalmente il sir Dan Jansen, più precisamente sette soli fa. L'ho assegnato alle richieste di un altro Epuratore, incaricato di rintracciare alcuni individui "speciali" per la caccia di.. Una creatura molto pericola e che ultimamente sta creando problemi nel continete. Dopodiché si bagna le labbra con la lingua e ti osserva con aria parecchio diffidente. Sebbene sia tuo fratello e sebbene non sia una spedizione al Blackreach, ti sconsiglio di andare a cercarlo.. Sono i rischi dell'ordine, ma non è sicuro per civili come voi..

Dmitrij

Spoiler

Dom

Conoscenze(Religioni) 20+4=24 SUCCESSO CRITICO

Conoscenze(Locali) 17+11=28

Conoscenze(Storia) 8+4=12

Conoscenze(Nobiltà) 13+4=17

 

Si agisca come si preferisca.

 

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Don Jansen

Il divanetto rappresenta un'alternativa accettabile a quello sgabellino scomodo ed instabile.
Ascolto l'Epuratore, accompagnando il tutto con vistosi cenni di assenso calati di tanto in tanto ad arte.
Mi disturba molto la sua pretesa di intimità, dandomi del tu come se fossimo amici, parenti o chissà che altro. Ma sono disposto a soprassedere.
Gentilissimo Epuratore, apprezzo molto che abbiate avuto cura di mio fratello e del suo addestramento. E sono certo che l'incarico che gli avete assegnato, per quanto pericoloso, è stato gesto di fiducia che l'ha colmato di orgoglio. Servire il prossimo e mondare il mondo dagli immondi, è certamente ciò che Dan più desidera.
Siete anche molto gentile a preoccuparvi della mia incolumità. Ma vedete, alla mia età i desideri di lunga vita si affievoliscono, e cresce invece la speranza di usare il poco tempo rimasto per il bene collettivo.
Inoltre, nessuno potrebbe certo ritenervi responsabile se io avessi qualche contrattempo o spiacevolezza, dal momento che la mia volontà di trovare Sir Jansen nasce esclusivamente dalla mia libera volontà.
Posso contemporaneamente offrire i miei umili servigi a questa causa, se li ritenete degni.

Link to post
Share on other sites

DM

Gismund chiude per un breve istante gli occhi e ne trae un profondo respiro.. Lievemente ed a ritmo da dei colpetti con l'indice sinistro sulla copertina del fascicolo, noti il suo sguardo che per la prima volta assume una sorta di espressione, ovvero pensierosa.. Dopodiché si toglie gli occhialetti dal viso e smuove il baffo che ha sotto il naso.. Non posso dirti dove erano diretti, né tantomeno la preda su cui sono sulle tracce. Queste sono informazioni confidenziali.. Disse con tono fermo e severo, per poi aprire un angolo di quel documento, come per leggerne qualcosa e chiuderlo ancora una volta. Però.. Continuò.. Sono certo che per lasciare le due isole abbiano attraversato il "Ponte" e raggiunto Gran Porto. Là dovevano svolgere alcune mansioni, prima di imbarcarsi per il continete centrale.. Se hai fortuna potresti trovarli ancora in città, intenti ad ultimare i preparativi.. Sono passati solo sette soli, dopotutto.. Conclude, rimettendo in ordine i documenti nello schedario.. 

X Dmitrij

Spoiler

Don:

Diplomazia 15+12=27
 

Si agisca come si preferisca.

 

Edited by Organo84
Link to post
Share on other sites

Don Jansen

L'Epuratore toglie con una mano... e regala con l'altra. Un sorriso bonario si disegna sotto la barba ingrigita dal tru... dal tempo.
Capisco perfettamente i vostri doveri e non insisterò oltre, Gentilissimo Epuratore annuisco.
Tenterò la buona sorte in quel di Gran Porto, sperando che gli dei mi siano benevoli. Devo solo trovare il probabile alloggio di Sir Dan... Magari avete un capitolo locale che lo ospita?
Mi alzo dal divanetto con lentezza, per riattivare la circolazione nelle gambe ed evitare fastidiosi formicolii o pericolosi trombi.
Se posso esservi utile in qualche modo, non avete che da chiedere. Altrimenti credo sia giunto il tempo di congedarmi.
Martino, saluta il signor Epuratore.

Nel mentre, comincio a pensare al viaggio che mi attende.

DM

Spoiler

Con. Locali +11 per saperne di più di Gran Porto e che tipo di insediamento sia, chi lo governa, che reputazione ha.
Con. Geografia +4 per il tragitto da percorrere, scegliere i mezzi adatti e il tempo stagionale che mi devo attendere.

 

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.