Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Ahrua

Progettazione di uno Scenario Basato sui Nodi - Parte 9: Tipi di Nodi

In questo ultimo articolo della serie di articoli base sull'uso dei nodi per la creazione di scenari, The Alexandrian approfondisce la natura dei nodi.

Read more...

Paths Peculiar - Per favore Arthur Cobblesworth, vai a dormire

Uno One Page Dungeon di Niklas Wistedt incentrato su dei rumori molesti in un cimitero

Read more...

Recensione: Tasha's Cauldron of Everything

Con colpevole ritardo pubblichiamo la recensione del penultimo manuale uscito per D&D 5E: Tasha's Cauldron of Everything.

Read more...

Quando un lupo non è un lupo? - Parte 2

Oggi Goblin Punch vi parlerà di una possibile e viscida variante per i vampiri per le vostre avventure.

Read more...

La WotC prende il controllo della localizzazione in Italia di D&D 5E

Un comunicato stampa appena rilasciato dalla Asmodee annuncia una importante novità per il futuro di D&D 5E in Italia.

Read more...

Recommended Posts

Ciao Ragazzi ho bisogno di farvi qualche domanda dal punto di vista di un master(che sono io ) sulla gestione del paladino:

-é corretto che se un png ha cattive intenzioni il paladino lo avverte a priori?(senza tirare ma solo per dote innata?)
-é corretto che la necromanzia l'avverte ancor prima che si palesi davanti al party?

- è corretto che avverta divinamente tutte le fonti di magia?

Classe armatura 28 come possono dei mostri "normali" diventare una minaccia per lui?

Link to post
Share on other sites

  • Replies 7
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Direi no a tutto. i poteri di percezione del paladino sono descritti nel privilegio di classe "Percezione del divino" che si attiva con un azione e consente di percepire un celestiale, un immondo

Confermo quanto detto dagli altri. In più aggiungo una cosa. Quello che fa il paladino è chiaramente specificato nel manuale, tutto il resto non lo fa. Se ci si mette a valutare cosa potrebbe sulla ba

Direi no a tutto.

i poteri di percezione del paladino sono descritti nel privilegio di classe "Percezione del divino" che si attiva con un azione e consente di percepire un celestiale, un immondo o un nonmorto all'interno dell'area d'effetto che è di 18 metri e si può utilizzare un numero di volte pari al bonus di carisma più una.

Non percepisce nient'altro.

Come fa ad avere 28 di CA? l'armatura completa da 18 + scudo 2+ stile difensivo 1 e siamo a 21 gli altri 7 punti sono di oggetti magici?

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Zambe91 ha scritto:

corretto che se un png ha cattive intenzioni il paladino lo avverte a priori?(senza tirare ma solo per dote innata?)

No, e non vedo perchè dovrebbe. I paladini seguono i propri principi, in 5e ci sono anche paladini neutrali o malvagi. Quindi ribadisco che la risposta è no.

1 ora fa, Zambe91 ha scritto:

é corretto che la necromanzia l'avverte ancor prima che si palesi davanti al party?

Anche questo no e anche qui non ci sono correlazioni tra paladini e necromanzia. Il paladino non è un santo.

1 ora fa, Zambe91 ha scritto:

è corretto che avverta divinamente tutte le fonti di magia

Assolutamente sbagliato. Per percepire fonti di magia utilizzi l'ncantesimo detect magic. Il paladino ha divine sense (percezione del divino) che gli permette, con una azione, di percepire celestiali o fiend oppure oggetti benedetti o maledetti. Tutto qui. 

1 ora fa, Zambe91 ha scritto:

Classe armatura 28 come possono dei mostri "normali" diventare una minaccia per lui?

Come? 

Link to post
Share on other sites
4 ore fa, savaborg ha scritto:

Direi no a tutto.

i poteri di percezione del paladino sono descritti nel privilegio di classe "Percezione del divino" che si attiva con un azione e consente di percepire un celestiale, un immondo o un nonmorto all'interno dell'area d'effetto che è di 18 metri e si può utilizzare un numero di volte pari al bonus di carisma più una.

Non percepisce nient'altro.

Come fa ad avere 28 di CA? l'armatura completa da 18 + scudo 2+ stile difensivo 1 e siamo a 21 gli altri 7 punti sono di oggetti magici?

Ha un armatura a piastre

Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Zambe91 ha scritto:

Ha un armatura a piastre

È 18 alla CA, non 28.

La CA si calcola 10+destrezza.

Abilità come armatura naturale o effetti simili (come le scaglie del Lizardfolk o lo stregone discendenza draconica) modificano il calcolo, solitamente con 13+ destrezza.

Armature leggere variano il valore base, quelle di cuoio 11+dex, cuoio borchisto 12+dex.

Armature medie sono una via di mezzo, ti danno un bonus di partenza medio alto e ci aggiungi la destrezza, ma massimo +2 (con il feat giusto+3), quindi avremo quella con 13+dex(ma max +2), quella con 14+dex (max+2) ecc.

Poi ci sono quelle pesanti, che fissano una CA specifica. La cotta di maglia ti da 16 alla CA. Puoi aggiungerci il bonus di uno scudo, ma non sommi la destrezza o altro. Quella di piastre, la "migliore" (tra le pesanti) ti da una CA fissa di 18.

Quindi questo paladino che se la sente un sacco avrà 18 di CA e basta, non 10+18 🙂

ovviamente ci sono cose come la razza dei tortle che ti da CA fissa a 17, e ci sono anche altre abilità, come la difesa senza armatura del barbaro o del monaco.

Ho fatto un compendio molto generico sulla CA, ti consiglio di andarla a leggere però. Il sunto è questo:

È 18 alla CA, non 28.

Quindi questo paladino che se la sente un sacco avrà 18 di CA e basta, non 10+18 🙂

 

Edited by SamPey
Link to post
Share on other sites

Confermo quanto detto dagli altri. In più aggiungo una cosa. Quello che fa il paladino è chiaramente specificato nel manuale, tutto il resto non lo fa. Se ci si mette a valutare cosa potrebbe sulla base delle conoscenze pregresse/idee personali/archetipi letterari diventa molto difficile giocare. 😉

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

In sostanza a tutto quello che hai scritto al primo post, compreso la classe armatura la risposta è NO. 😁

In pratica il Paladino da essere imporponibilmente potente ed onniscente diventa un Personaggio più che normale. 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By nano ottomano
      Ciao sono nuovo di d&d, volevo sapere quale fosse il modo con un pg di livello 3 di ottenere più trucchetti possibili. Perché volevo ruolare una spia che più che un asso nella manica ha un intero mazzo di carte, so della sotto classe del ladro Mistificatore Arcano, ma volevo sapere se multi classando si possano ottenere ancora più trucchetti per esempio il warlok con il Patto del Tomo che mi fa scegliere i trucchetti da tutte le classi
    • By Aranar
      secondo voi un personaggio malvagio che usa la legge deformandola e piegandola a proprio vantaggio (tipo Kingpin) è un neutrale malvagio od un legale malvagio?
    • By DarkBane
      Buonasera a tutti!
      Volevo avere qualche consiglio e parere su un possibile biclassamento efficace oppure una progressione intelligente per questi due pg che sto usando rispettivamente in due campagne differenti
      Il paladino è a livello 9, giuramento della vendetta e come arma uso lo spadone a due mani
      L'hexblade invece è a livello 12
      Pongo questa domanda perchè il nostro DM per dar la possibilità di provare varie combinazioni, a metà campagna ci dà la possibilità di modificare i personaggi. (Fatto prevalentmente per 3 amici che giocano per la prima volta a d&d) I manuali consentiti sono tutti quelli della 5 edizione. Noi per ora abbiamo usato il base + Xanathar e Tasha.
      Attendo i vostri consigli e vi ringrazio per la disponiblità
       
      Grazie mille!
    • By quello.stupido.nel.bosco
      Ciao a tutti, mi sono avvicinato a d&d (5e) da poco e vorrei compilare la mia prima scheda solo che ho qualche dubbio:
      1) Non capisco come si fa a capire che armi devo scrivere su attacchi & incantesimi, ho scelto un dragonide paladino solo che tra armi da guerra e scudo non so che arma devo mettere. Ce ne sono un'infinità ma non sono sicuro che ne posso scegliere qualcuna e basta.
      2) le armature da paladino sono generiche: tutte le armature, quindi non so che mettere  nell'equipaggiamento
      Scusate per il disturbo e a presto fioi.
    • By korhil
      Buonasera. Eccomi a chiedere consigli e delucidazioni su un pg dalla distanza.
      Mi sono letto un po di post e guide, ho provato anche in inglese ma con scarsi risultati...
      Il dubbio, escludendo l interpretazione e lo stile del pg sarebbe se creare un pg che si focalizzi su un solo colpo magari critico e furtivo con l assassino con arco lungo oppure puntare su un pg con balestra a mano e puntare su molti attacchi?
      Oppure provare a includere emtrambi gli stili di tiro in un unico pg? Leggevo guide di 500 danni o più inserendo ladro/guerriero/ranger?
      Grazie

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.