Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By aza

Psionici in Dungeons & Dragons, parte 3

Continuiamo questa serie di articoli sugli Psionici in D&D e vediamo come sono stati trattati nel primo manuale interamente dedicato a loro: il Complete Psionics Handbook di AD&D 2a Edizione.

Read more...

Tasha's Cauldron of Everything è uscito anche in Europa

E' ora disponibile in tutti i negozi il supplemento dedicato alla maga Tasha, pensato per espandere il regolamento con diverse nuove meccaniche di gioco.

Read more...

Idra Bizzarre

Oggi Goblin Punch, nella sua rubrica di rivisitazione dei mostri classici, ci propone delle varianti peculiari dell'Idra.

Read more...

Viaggio nella DM's Guild VI - L'isola della Tregua

Questa settimana vi parliamo de L'isola della Tregua, un'avventura uscita dalle menti di Andrea Maffia, Massimo Tartaro, Matteo Galassi e Simone Rossi Tisbeni!

Read more...

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: Death of Divinity, Dreadful Realms, Heroes of the Cypher System

Vediamo assieme le ultime novità su Kickstarter relative al mondo dei GdR.

Read more...

Recommended Posts

Spero sia la sessione giusta parlando della 5e e nello specifico la creazione del personaggio.

In ogni tavolo deve necessariamente esserci un master che ha il compito di gestire l'avventura (compito oneroso) in cui i personaggi dei giocatori vivranno le proprie avventure.

I giocatori che partecipano all'avventura devono costruirsi un personaggio e gestirlo.

Molto spesso, purtroppo, trovo la gestione della scheda sin dalla creazione approssimativa.

Sicuramente alcuni punti durante la creazione, sono davvero poco chiari o necessitano di continui cambi pagina, ma non trovo scheda in cui non manchi o sia compilata in modo "diverso" (usando spazi non adeguati)

A voi accade? come avete risolto? oppure qualche idea?

Grazie a tutti

Link to post
Share on other sites

  • Replies 20
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Nonostante non sia il master le schede le realizzo io, almeno ai giocatori meno capaci di farle, mi faccio dire dove vogliono i punteggi, la razza, la classe e il background, dopodichè faccio tutto io

I bonus nel riquadro grande é da barbari XD. Sono 25 anni che metto i bonus nel riquadro piccolo non smetterò certo adesso 😄

Bonus nelle caselle piccole e ingombro a buon senso 😉

Nonostante non sia il master le schede le realizzo io, almeno ai giocatori meno capaci di farle, mi faccio dire dove vogliono i punteggi, la razza, la classe e il background, dopodichè faccio tutto io, usando schede pdf autocompilanti e copincollando capacità e privilegi dai siti con le regole di D&D, poi gli incantatori si segnano gli incantesimi. E tengo sempre le loro schede pdf salvate in modo che il passaggio di livello avvenga velocemente.

A tal proposito ti consiglio la scheda pdf autocompilante realizzata da @Toradol che è migliore di quella ufficiale.

 

  • Thanks 2
Link to post
Share on other sites

Vi

5 ore fa, Grimorio ha scritto:

Nonostante non sia il master le schede le realizzo io, almeno ai giocatori meno capaci di farle, mi faccio dire dove vogliono i punteggi, la razza, la classe e il background, dopodichè faccio tutto io, usando schede pdf autocompilanti e copincollando capacità e privilegi dai siti con le regole di D&D, poi gli incantatori si segnano gli incantesimi. E tengo sempre le loro schede pdf salvate in modo che il passaggio di livello avvenga velocemente.

direi che sei una spalla importante per il master, dovrei vedere una scheda per dirti se sono compilate come dovrebbero

5 ore fa, Grimorio ha scritto:

A tal proposito ti consiglio la scheda pdf autocompilante realizzata da @Toradol che è migliore di quella ufficiale.

visto ora la scheda, per quanto mi riguarda (parere personale):

i bonus andrebbero nel riquadro grande essendo quelli usati in game

la zona usi/recupero dei privilegi, potrebbe non bastare per spazio

manca tutta la parte dell'equipaggiamento con l'auto-calcolo (che la renderebbe davvero utilissima) se si punta ad una scheda per un utilizzo su gioco ufficiale

*l'equipaggiamento con i pesi non è mai stata, se pur poco considerata, una regola opzionabile.

 

 

Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, nolavocals ha scritto:

Vi

direi che sei una spalla importante per il master, dovrei vedere una scheda per dirti se sono compilate come dovrebbero

 

I bonus nel riquadro grande é da barbari XD.

Sono 25 anni che metto i bonus nel riquadro piccolo non smetterò certo adesso 😄

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
3 ore fa, nolavocals ha scritto:

manca tutta la parte dell'equipaggiamento con l'auto-calcolo (che la renderebbe davvero utilissima) se si punta ad una scheda per un utilizzo su gioco ufficiale

Si è vero, adesso la sviluppo

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Grimorio ha scritto:

Secondo me faresti del lavoro inutile, nessuno usa l'ingombro.

Dovresti dirlo alla WotC, così per il futuro si risparmieranno un po' di lavoro.

Per la cronaca: quando giocavo alla 5e, usavo l'ingombro. 1-1, palla al centro.

Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, nolavocals ha scritto:

@Grimorio direi che se non metti pesi e i punteggi nel riquadro grande, come molti, sbagli a compilare la scheda per come andrebbe fatta da regolamento.

@Toradol se riesci in questa impresa, sei un Mito 

I regolamenti cambiano, la tradizione resta, ed io non intendo rinunciarvi per la WOTC.

In ogni caso, tornando all'argomento del topic, la compilazione delle schede, il discorso varia a seconda se ci siano errori matematici o se sia una questione di organizzazione.

Se ci sono errori matematici di calcolo di punteggi, bonus, danni, etc, allora si, la scheda è sbagliata.

Se invece è solo una questione di mettere le cose dove preferiscono i giocatori (come i punteggi nei riquadri grandi), la scheda e la loro è sono più che liberi di organizzarla come preferiscono, del resto non esiste un modo unico di vedere la scheda, guarda anche quella di Toradol che inserisce i tratti di background in seconda pagina mentre nella scheda ufficiale sono in prima.
L'importante alla fine è che il giocatore sappia orientarsi sulla sua scheda e che non perda tempo di gioco a dover cercare poteri ed equipaggiamento.

Edited by Grimorio
Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
25 minuti fa, Grimorio ha scritto:

I regolamenti cambiano, la tradizione resta, ed io non intendo rinunciarvi per la WOTC.

nessun regolamento è cambiato, c'è chi gioca con le HR, ma questo non è un modo "ufficiale."

Cita

In ogni caso, tornando all'argomento del topic, la compilazione delle schede, il discorso varia a seconda se ci siano errori matematici o se sia una questione di organizzazione.

la questione era alla compilazione e gestione della scheda errata che trovo molto spesso (tralasciando il lato estetico bonus nel riquadro grande):

mancanza di abilità scritte

mancanza di appunti su incantesimi

mancanza di gestione della scheda durante il gioco (slot, PF)

Cita

Se ci sono errori matematici di calcolo di punteggi, bonus, danni, etc, allora si, la scheda è sbagliata.

 

Cita

Se invece è solo una questione di mettere le cose dove preferiscono i giocatori (come i punteggi nei riquadri grandi), la scheda e la loro è sono più che liberi di organizzarla come preferiscono, del resto non esiste un modo unico di vedere la scheda, guarda anche quella di Toradol che inserisce i tratti di background in seconda pagina mentre nella scheda ufficiale sono in prima.

Ni, in verità punteggi riquadro grande a parte, esiste un regolamento ed un giocatore che se ne sbatte di segnare i pesi perchè per lui inutili (come tutta la parte di regole, mai state opzioni, sul carico ecc.) per quanto mi riguarda non compila una scheda come si dovrebbe.

Cita

L'importante alla fine è che il giocatore sappia orientarsi sulla sua scheda e che non perda tempo di gioco a dover cercare poteri ed equipaggiamento.

proprio questo, noto che alla fine se anche  il giocatore compila la scheda "come crede" non gestisce il suo PG  correttamente senza perdere tempo (unica cosa che dovrebbe fare).

La scheda non solo deve essere chiara per il giocatore ma a chiunque possa accedervi, sarebbe come prendere appunti a cui ha accesso solo lo scrittore, per il tipo di gioco, in cui il master potrebbe aver bisogno di guardare la scheda è molto sbagliata come abitudine.

Edited by nolavocals
Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, nolavocals ha scritto:

nessun regolamento è cambiato, c'è chi gioca con le HR, ma questo non è un modo "ufficiale."

la questione era alla compilazione e gestione della scheda errata che trovo molto spesso (tralasciando il lato estetico bonus nel riquadro grande):

mancanza di abilità scritte

mancanza di appunti su incantesimi

mancanza di gestione della scheda durante il gioco (slot, PF)

 

Ni, in verità punteggi riquadro grande a parte, esiste un regolamento ed un giocatore che se ne sbatte di segnare i pesi perchè per lui inutili (come tutta la parte di regole, mai spate opzioni, sul carico ecc.) per quanto mi riguarda non compila una scheda come si dovrebbe.

proprio questo, noto che alla fine se anche  il giocatore compila la scheda "come crede" non ricorda o usa il suo PG (unica cosa che dovrebbe fare)

Questo allora non è tanto un problema di forma quanto di pigrizia e/o malafede, un giocatore deve segnarsi le cose importanti come capacità di classe quando crea il pg o lo aggiorna e deve tenere aggiornati pf e slot durante il gioco, chi non lo fa o è pigro o bara per avere più slot e pf.

Per quel che riguarda ingombro si ingombro no là dipende dal master, non dal giocatore, noi l'ingombro non lo usiamo ma se un DM, come te, nella sua campagna vuole che sia usato allora il giocatore deve segnarselo, che gli piaccia o meno. 

Io l'unica cosa che posso suggerirti è di fargli mettere insieme ad ogni capacità di classe, razza e incantesimo il numero della pagina dove vengono descritte, o in alternativa di fargli tenere il cellulare sempre aperto su uno di quei siti non ufficiali con le descrizioni.

Quanto all'ingombro non so come aiutarti, a quello magari dovresti pensarci tu se i tuoi giocatori proprio se ne fregano, oppure provare ad usare qualche regola alternativa (edit: volendo c'è anche questa) che sia più semplice per i tuoi giocatori.

EDIT: ho appena trovato questa scheda per l'inventario in inglese volendo

Edited by Grimorio
Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
28 minuti fa, Grimorio ha scritto:

Questo allora non è tanto un problema di forma quanto di pigrizia e/o malafede, un giocatore deve segnarsi le cose importanti come capacità di classe quando crea il pg o lo aggiorna e deve tenere aggiornati pf e slot durante il gioco, chi non lo fa o è pigro o bara per avere più slot e pf.

infatti, purtroppo trovo questa brutta abitudine molto più spesso di quello che vorrei. A quel punto, come dici è barare e quindi non trovo il senso di giocare così.

Cita

Per quel che riguarda ingombro si ingombro no là dipende dal master, non dal giocatore, noi l'ingombro non lo usiamo ma se un DM, come te, nella sua campagna vuole che sia usato allora il giocatore deve segnarselo, che gli piaccia o meno. 

Di base, l'equipaggiamento, l'ingombro ed i pesi sono regole ufficiali da manuale da una vita.

Cita

Io l'unica cosa che posso suggerirti è di fargli mettere insieme ad ogni capacità di classe, razza e incantesimo il numero della pagina dove vengono descritte, o in alternativa di fargli tenere il cellulare sempre aperto su uno di quei siti non ufficiali con le descrizioni.

proposto di tutto, a me basta che un giocatore conosca il suo PG (per non perdere tempo in game) sul suo personaggio visto che è lui che si sceglie razza, classe, magie ecc. 

Cita

Quanto all'ingombro non so come aiutarti, a quello magari dovresti pensarci tu se i tuoi giocatori proprio se ne fregano, oppure provare ad usare qualche regola alternativa (edit: volendo c'è anche questa) che sia più semplice per i tuoi giocatori.

fatto, ma il problema resta per il problema da te sopracitato, pigrizia o voglia di barare (il secondo motivo che purtroppo esiste, lo trovo così infantile ed inutile)

Cita

EDIT: ho appena trovato questa scheda per l'inventario in inglese volendo

ci guardo, anche se in inglese probabilmente i calcoli funzionano solo con il loro sistema numerico. Magari trovare una scheda ben fatta con calcoli,  peso e locazione in modo da sapere esempio, se un pg per scappare ecc. può disfarsi di un peso per migliorare la sua velocità (sapendo cosa però perde)

@Lord Danarc con i tempi e se si gioca con sconosciuti il sistema del buon senso (che risolverebbe il 90% delle questioni) è infattibile.

Edited by nolavocals
Link to post
Share on other sites

Io intanto ringrazio @Toradol per la scheda, non la conoscevo e credo possa tornare utile. Le darò un'occhiata appena possibile per vedere se si adatta al mio  modo di compilare la scheda.

Per quanto riguarda il calcolo degli ingombri non vedo perchè non inserirlo, il bello di una scheda digitale è che può rendere comodo ciò che fatto a mano non lo è e magari spingere più gruppi ad utilizzarlo. Al più se uno non lo utilizza lo lascia in bianco e compila quelle parti a mano o, se dovesse disturbare, si potrebbero fare due versioni della scheda.
Domanda al volo dato che non ho ancora avuto modo di guardare la scheda: allo "scoccare dei livelli" la scheda scrive automaticamente le abilità di classe/archetipo o vanno aggiunte a mano?

Dato che io stampo fronte e retro avevo fatto una quarta pagina per la scheda in cui segnare appunti vari e altre cosine, la mia è realizzata come immagine giusto per poterla stampare ma non mi spiacerebbe affatto averla in versione pdf compilabile se Toradol fosse interessato.

 

Edited by Calabar
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Calabar ha scritto:

Domanda al volo dato che non ho ancora avuto modo di guardare la scheda: allo "scoccare dei livelli" la scheda scrive automaticamente le abilità di classe/archetipo o vanno aggiunte a mano?

Per fare questo è un po' un casino perchè bisognerebbe creare un tool apposito, da aggiornare ogni volta che esce un'espansione. In più se uno cambia qualche regola, avanzamento o chissà che altro non potrebbe più usare questa scheda. È semplicemente più versatile così
 

 

2 ore fa, Calabar ha scritto:

Dato che io stampo fronte e retro avevo fatto una quarta pagina per la scheda in cui segnare appunti vari e altre cosine, la mia è realizzata come immagine giusto per poterla stampare ma non mi spiacerebbe affatto averla in versione pdf compilabile se Toradol fosse interessato.

Questo posso farlo, una quarta pagina per le note. L'unica cosa è che se uno non è un incantatore nemmeno usa la pagina degli incantesimi e si riempirebbe la scheda di fogli inutili che andrebbero sprecati

Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Toradol ha scritto:

Per fare questo è un po' un casino perchè bisognerebbe creare un tool apposito, da aggiornare ogni volta che esce un'espansione. In più se uno cambia qualche regola, avanzamento o chissà che altro non potrebbe più usare questa scheda. È semplicemente più versatile così
 

 

Questo posso farlo, una quarta pagina per le note. L'unica cosa è che se uno non è un incantatore nemmeno usa la pagina degli incantesimi e si riempirebbe la scheda di fogli inutili che andrebbero sprecati

Sai cosa mi piacerebbe tanto? Una pagina SOLO per le abilità di classe. Io tendo a copincollare le abilità di classe con tutta la spiegazione ufficiale, così che i giocatori non debbano andare a guardarsi i manuali ogni volta, il problema è che salendo di livello lo spazio si riduce e le scritte diventano via via più piccole e alla fine illegibili.

Per quel che riguarda i non incantatori basta non stampare la pagina degli incantesimi. ^^

Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Grimorio ha scritto:

lo spazio si riduce e le scritte diventano via via più piccole e alla fine illegibili.

 

Si anche io faccio così. Non saprei come risolvere però. È forse più semplice creare una pagina apposta

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Toradol ha scritto:

Questo posso farlo, una quarta pagina per le note. L'unica cosa è che se uno non è un incantatore nemmeno usa la pagina degli incantesimi e si riempirebbe la scheda di fogli inutili che andrebbero sprecati

Se ti fa piacere, posso inviarti la mia con un messaggio privato.

Se posso chiedere, cosa usi per creare i PDF compilabili? Un qualche editor di testo che permette poi di salvare in PDF o qualche editor PDF?
Io nel mio caso ho optato per l'immagine per mancanza di tempo e perchè alla fine poco sarebbe cambiato, ma naturalmente il risultato è molto più pesante e meno preciso rispetto ad un PDF testuale con eventuali immagini ottimizzate.

7 ore fa, Grimorio ha scritto:

Io tendo a copincollare le abilità di classe con tutta la spiegazione ufficiale, così che i giocatori non debbano andare a guardarsi i manuali ogni volta, il problema è che salendo di livello lo spazio si riduce e le scritte diventano via via più piccole e alla fine illegibili.

Io in genere sulla mia scheda riporto le abilità con una riassunto schematico del funzionamento (cerco di far stare tutto in una riga, al più in due). Diciamo che do per scontato che si conosca la regola ma che si possa avere necessità di un appunto per ricordare dettagli numerici o solo per avere l'imbeccata (a volte con il solo nome non ci si ricorda cosa fa o la si confonde con qualcos'altro).

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Aramyl
      Buongiorno a tutti,
      sono un master qualunque, abbastanza navigato in d&d 3.5 e 5e, ma c'è una cosa su cui non sono mai riuscito a formare un mio pensiero: come narrare i combattimenti. In particolare i miei dubbi nascono dalla definizione di "punti ferita" espressa nel manuale del giocatore a pagina 196:
      Leggendo quanto sopra reputo che venire colpiti, e quindi perdere punti ferita, non implichi necessariamente essere feriti, ma possa anche significare che si è "speso" parte della propria fortuna o che il proprio morale è stato danneggiato da un colpo nemico andato a segno.
      Personalmente adoro questa interpretazione, che non si vincola a regole ferree e che trovo più credibile: non sarebbe coerente, dal mio punto di vista, che un personaggio di livello 10 possa sopportare più ferite di un personaggio di livello inferiore.
      Fin qui tutto rose e fiori, ma in un combattimento un tiro per colpire andato a segno deve colpire, deve superare l'armatura, deve sopraffare le capacità di schivata del bersaglio e quindi infliggere una ferita. O almeno questa è la mia prima impressione.
      Da qui nasce la mia domanda: come narrare un colpo andato a segno? Se un lupo si lancia all'attacco e supera la CA del mio guerriero, ho l'impulso di raccontare che le sue zanne si sono infilate nell'attaccatura dei suoi bracciali e hanno lacerato la pelle del valoroso avventuriero, ma questo va in conflitto con quanto scritto all'inizio di questa discussione, poiché (e ripeto) perdere punti ferita non può corrispondere sempre a subire una lesione. Vorrei quindi chiedervi, quali altre possibili vie ci sono per narrare un tiro per colpire positivo? Come rendete attraverso le parole quella "spesa di fortuna", o quel danno non fisico portato da un'offesa nemica senza tradire il fatto che l'attacco ha superato le difese del bersaglio?
      Grazie in anticipo per il vostro tempo e per le vostre opinioni ^^
    • By Hero81
      Ciao a tutti,
      ho scritto questo piccolo file per giocare a Rolemaster senza le tabelle: ispirato alle Express Addenda Issue 3. (Un'espansione di Rolemaster Express)
      Provai a pubblicarlo sul forum ICE ma non mi hanno dato l'imprimatur.
      Un comportamento strano: all'inizio si erano detti interessati.....poi non si sono fatti più sentire.
      Forse è stata colpa dell'inglese... mmmh...imperfetto ma tant'è: mi sembra un peccato che marcisca sul mio hard disk per cui lo condivido qua.
      Chissà che qualche appassionato di questo antico regolamento non mi dia un parere.
      Ho aggiornato il file causa errore nella versione precedente.
       
       
      Rolemaster Hack (3).pdf
    • By Keyn
      Salve è da un pò che sto lavorando a questo contenuto homebrew, si tratta di un Giuramento sacro per la classe del Paladino per D&D 5° edizione.
      Inizialmente l'idea era quella di creare un archetipo che si concentrasse sul combattere draghi e creature simili (il nome iniziale era giuramento dell'Ammazzadraghi). Ho bocciato quest'idea quasi subito poiché portava l'archetipo ad essere nulla di più che un paladino Giuramento di vendetta incrociato con un ranger. Di questa idea l'unica cosa che rimane è il collegamento con i draghi ma il flavour è estremamente diverso rendendolo più simile a quello che potrebbe essere un paladino di bahamut o di Tiamat (o qualsiasi altra divinità di natura draconica) I dettami infatti sono molto liberi e non favoriscono un particolare allineamento rispetto ad un altro.
      L'archetipo è quasi completo e per come si presenta ora credo possa tranquillamente essere utilizzato in una campagna, tuttavia sono convinto che possano essere apportati ancora alcuni aggiustamenti per renderlo meglio equilibrato
      Di seguito il pdf del giuramento, se avete qualche suggerimento fatemi sapere
      Giuramento del Dragone.pdf
    • By Hero81
      Ciao,
      ogni master ha le sue varianti sui riposi, il manuale ne suggerisce alcune.
      Per la mia prossima campagna stavo valutando le seguenti.
      Tre categorie in vece delle solite due:
      Breve (30 min): non si recuperano punti ferita, nessuna modifica alle abilità che consentono di recuperare slot ogni riposo breve.
      Lungo (8 ore): si tirano i dadi vita, si recuperano tutti gli slot.
      Esteso (1 settimana): si recuperano tutti i punti ferita, i dadi vita e gli slot.
       
      Che ne pensate?
    • By Hero81
      Ciao,
      questa variante non ha niente a che fare con i miniciccioli: si tratta invece, quando un dado di danno ottiene il risultato massimo, di ritirarlo e sommare.
      Se si ottiene di nuovo il massimo continuare a ritirare e sommare finché non si ottiene un punteggio diverso dal massimo.
      Esempio: danno da ascia a due mani = 1d12.
      Si ottiene 12...si ritira...si ottiene un altro 12...si ritira....si ottiene 5 risultato: 12 + 12 + 5 = 29 danni.
      La variante è simmetrica: impatta PG e PNG allo stesso modo ma, in generale, rende il gioco più letale e  più pericolosi i gruppi numerosi di nemici inferiori.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.