Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By senhull

La Profezia Draconica nella tua campagna

Esploriamo assieme uno dei misteri più intriganti di Eberron. Un breve viaggio per comprendere di che si tratta, con una serie di spunti, riflessioni e alcuni pratici consigli da un DM verso altri DM, con l’obiettivo di inserirla efficacemente nella propria campagna Eberron (e non solo…)

Read more...

Beneath the Monolith, l'Ambientazione di Numenera per D&D 5E

Dopo l'assaggio iniziale di Arcana of the Ancients, la Monte Cook Games ha rilasciato finalmente la propria acclamata ambientazione di Numenera per D&D 5a Edizione.

Read more...

Ed Greenwood: Ricordi Preziosi

Ed Greenwood ci racconta come fosse la vita all'interno della TSR durante la sua epoca d'oro.

Read more...

Golem

Con il secondo di questa serie di articoli vi parleremo dei golem e di come guardarli sotto una nuova luce

Read more...

Anteprima Tasha's Cauldron of Everything #2 - Varie anteprime dalla D&D Celebration 2020

Durante l'evento online che si è tenuto negli ultimi giorni per celebrare l'uscita di Icewind Dale: Rime of the Frostmaiden, La WotC ha rilasciato una sfilza di piccole anteprime de supplemento su Tasha.

Read more...

Recommended Posts

Spero sia la sezione giusta. Da un po' di tempo mi sto preoccupando di come proteggere adeguatamente i manuali di gioco, dati che anche nel semplice ambito domestico possono presentare segni da usura. Ad esempio i manuali d&d 5a (a parte una realizzazione non eccelsa degli stessi) vanno in contro abbastanza rapidamente alla sbeccatura degli angoli, oltre a segni e graffi sulla patina nera del retro copertina.

Ho pensato di provare a rivestirli con quella pellicola trasparente in foglio di quelle utilizzate per proteggere i libri, tuttavia con il lungo andare anche questa tenderebbe a sbriciolarsi. Mi chiedo se esiste qualcosa di più resistente e pratico, ad esempio quei proteggi copertina che si usano per i quaderni (ma non credo siano adatti o manuali dato che la copertina non é esattamente un A4 e la costa é piuttosto alta). Ho provato a cercare in rete ma non sono approdato a nulla.

A mali estremi potrei prendere del cuoio o della stoffa rigida e fare un proteggi copertina su modello di quelle usate per i quaderni. Potrebbe essere una soluzione efficace ma ora come ora non ho molto tempo da investire in questa produzione.

Altri che si sono posti lo stesso problema? Suggerimenti? 

Link to post
Share on other sites

  • Replies 10
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ho manuali di 3ed completamente distrutti (giocatore e FR). Purtroppo anche tenendoli molto bene anni e anni di utilizzo e sopratutto trasporti li riducono così. Paradossalmente quelli di AD&D son

nelle cartolerie hanno questo : http://www.colibrisystem.com/ io l ' usato per un pò .

Ho manuali di 3ed completamente distrutti (giocatore e FR). Purtroppo anche tenendoli molto bene anni e anni di utilizzo e sopratutto trasporti li riducono così. Paradossalmente quelli di AD&D sono più integri essendo in brossura. 

Purtroppo non ho trovato soluzioni a questo problema. 😞

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

In effetti le copertine rigide sembrando dare un'idea di solidità ma i danni si vedono presto. Per contro non solo i brossurati ma anche gli spillati sembrano passarsela meglio nel lungo periodo. Comunque mi sembra strano nessuno ci abbia mai pensato, proverò a setacciare ancora la rete per vedere se salta fuori qualcosa.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
Il 30/5/2020 alle 19:14, Mighty Warlock ha scritto:

Altri che si sono posti lo stesso problema? Suggerimenti? 

Mi sono posto e continuo a pormi il tuo stesso problema.Ho escluso copertine principalmente per paura di danneggiare copertine e quant’altro.

Nel mio caso ho optato per una soluzione diversa quanto “moderna” ovvero caricare i manuali in pdf sul tablet e utilizzare il tablet nelle sessioni di gioco e lasciare i manuali stile reliquia sulla mensola (e leggerli con calma a casa senza strapazzarli troppo)

È una scelta che mi sento di consigliare anche in virtù del fatto che un tablet pesa meno e posso caricarci dentro tutto quello che mi serve per le sessioni da master

Link to post
Share on other sites
Il 17/6/2020 alle 09:26, ilPirataMorgan ha scritto:

Mi sono posto e continuo a pormi il tuo stesso problema.Ho escluso copertine principalmente per paura di danneggiare copertine e quant’altro.

Nel mio caso ho optato per una soluzione diversa quanto “moderna” ovvero caricare i manuali in pdf sul tablet e utilizzare il tablet nelle sessioni di gioco e lasciare i manuali stile reliquia sulla mensola (e leggerli con calma a casa senza strapazzarli troppo)

È una scelta che mi sento di consigliare anche in virtù del fatto che un tablet pesa meno e posso caricarci dentro tutto quello che mi serve per le sessioni da master

Beh sicuramente è una soluzione pratica. Personalmente ho usato il portatile in 3-4 occasioni come supporto per masterare delle avventure e non mi sono trovato granché bene. Chiaramente è una questione soggettiva ma trovo molto più immediato sfogliare il manuale alla ricerca di una data cosa (anche perché conoscendoli riesco ad arrivare velocemente al punto anche senza utilizzare l'indice). 

Link to post
Share on other sites

beh io con il tablet e l'ausilio di siti in realtà ho velocizzato la ricerca delle informazioni e migliorato la qualità di gioco. Da questo punto di vista è davvero eccezionale la tecnologia. tutto in poche centinaia di grammi.

Link to post
Share on other sites

Io uso pochissimo i manuali cartacei, e quasi sempre i pdf, quindi non ho grossi problemi.

Il cartaceo lo sfoglio giusto quando sono a casa, e stop, e non lo porto quasi mai in giro.

Link to post
Share on other sites

Ho anche io la fissazione per i manuali perfetti. Purtroppo per i graffi sulla copertina non ho trovato una soluzione, per minimizzare i danni, quando sono a casa, cerco utilizzare i manuali soltanto su un tappetino di quelli che si utilizzano per giocare a Magic o altri giochi di carte.
Per quanto riguarda gli angoli schiacciati il problema principale è il trasporto, ho risolto infilando il contenitore di un vecchio faldone da ufficio in una borsa a tracolla. La largezza è perfetta per contenere manuale dei mostri, manuale del giocatore ed un avventura; i manuali sono leggermente più bassi del faldone, rimane esattamente lo spazio per un sacchetto di dadi. In questo modo i manuali sono perfettamente immobili e l'usura degli angoli estremamente limitata.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Darken Rahl
      Ciao a tutti. anche se è da un po' che on scrivo non ho abbandonato la passione e infatti adesso sono incappato in un problema.
      Sono ormai svariati anni che, per varie vicissitudini, gioco di ruolo solo on line su un tavolo virtuale con il programma maptool.
      Adesso però mi sono imbattuto in un problema di gestione della mappa e metagaming.
      Nella prossima avventura che dovranno affrontare i miei giocatori, durante la tipica esplorazione di un dungeon, dovranno affrontare un subdolo effetto magico di confusione che ad ogni bivio potrebbe far prendere loro il senso dell'orientamento facendogli imboccare una via a caso.
      Nulla di preoccupante e facilissimo da gestire a livello narrativo descrivendo di volta in volta il "nuovo" corridoio in cui si incamminano.
      Nella realtà del tavolo virtuale invece le cose sono ben diverse. La mappa è già pronta e i personaggi la scoprono rendendola visibile man mano che si muovono esplorando.
      Come fare quindi a proporre un simile effetto? In passato mi ero imbattuto in un simile problema con una avventura inventata da me ma all'epoca il labirinto era molto complicato e si era alle prime armi con il tavolo virtuale quindi avevo risolto (più o meno) ricoprendo nuovamente la mappa ogni volta che si smarrivano. Ora però siamo tutti più sgamati e non saprei come fare per gestirlo senza dover ricorrere al: "fingete di esservi persi".
       
      Avete suggerimenti?
       
      Grazie.
    • By Pau_wolf
      Se decidessi di mettermi a vendere su ebay dei quaderni scritti a mano, con consigli per DM, spunti, articoli e quant'altro... sprecherei il mio tempo? Paghereste 20 euro circa per un quaderno scritto da un DM qualsiasi? Sapendo cosa c'è dentro, ovvio
      Tempo stimato per la scrittura: 4 o + ore (c'è da calcolare anche il "lavoro manuale")
    • By Venom94
      Diagramma di flusso per la creazione intelligente di combattimenti adatti ad ogni situazione.
      Lo schema vuole cercare di semplificare la creazione di combattimenti per tutti coloro che, almeno una volta nella loro carriera, si sono incagliati nel tentativo di svolgere bene questo compito. 
      Il documento è rivolto a Master di tutte le esperienze: seppure molte nozioni e consigli possano sembrare ovvi per qualcuno, io stesso mi sono ritrovato più volte a consultare questo diagramma in momenti di "appannamento".
       
      Sono presenti 3 link a Google Drive: il diagramma è disponibile in versione "grafica", "semplice" e "printer friendly".
      Documento predisposto per la stampa su foglio A3.
       
      Invito tutti coloro che avranno voglia di scaricare questo file a contattarmi in privato per eventuali aggiunte, modifiche e suggerimenti vari.
      Enjoy!
    • By nolavocals
      Domanda che si divide in due parti:
      1) quali giochi di ruolo utilizzano solo il d6
      2) secondo voi (mi rendo conto sia strano se non impossibile) sarebbe fattibile modificare giochi in cui si richiedono altri dadi con il d6?
    • By Elin
      Ciao a tutti,
      ultimamente mi è venuta un'idea, ovvero giocare con il mio gruppo una campagna simil-storica.
      Simil storica significa che non sarà realmente storica e il mondo sarà comunque fantastico (anche se di base non esisteranno maghi e magia, ma le leggende tipiche medievali potranno essere realtà), ma ambientata nel nostro mondo. L'idea di questa cosa nasce dal fatto di voler ricreare il fatto che i PG il mondo (o almeno la zona) in cui vivono la conoscono, e possono essere attivi e proattivi nel portare avanti le vicende senza dover sempre chiedere cosa ci sia un una città, ecc ecc.
      Da qui quindi l'idea di usare l'Italia come mappa di gioco.
      Il punto però è che usare google maps come mappa non è fattibile. A parte che si vedono le città moderne (e tarabaralla, quello con un po' di sforzo di immaginazione si salta), la mappa reale è molto complessa. Milioni di strade, dettagli... troppa roba.
      Mi servirebbe quindi una specie di "mappa semplificata", oppure un programma o sito web che mi possa "semplificare" una mappa di qualche tipo (di Google Maps o di Open street map, per dire), in modo da tagliare via un po' il superfluo... Aiuti?
      Grazie!

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.