Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Ahrua

Progettazione di uno Scenario Basato sui Nodi - Parte 9: Tipi di Nodi

In questo ultimo articolo della serie di articoli base sull'uso dei nodi per la creazione di scenari, The Alexandrian approfondisce la natura dei nodi.

Read more...

Paths Peculiar - Per favore Arthur Cobblesworth, vai a dormire

Uno One Page Dungeon di Niklas Wistedt incentrato su dei rumori molesti in un cimitero

Read more...

Recensione: Tasha's Cauldron of Everything

Con colpevole ritardo pubblichiamo la recensione del penultimo manuale uscito per D&D 5E: Tasha's Cauldron of Everything.

Read more...

Quando un lupo non è un lupo? - Parte 2

Oggi Goblin Punch vi parlerà di una possibile e viscida variante per i vampiri per le vostre avventure.

Read more...

La WotC prende il controllo della localizzazione in Italia di D&D 5E

Un comunicato stampa appena rilasciato dalla Asmodee annuncia una importante novità per il futuro di D&D 5E in Italia.

Read more...

Recommended Posts


  • Replies 8
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Mmmhh...immagino dipenda anche dall'ambientazione. Potrebbe aiutarti rifarti a qualche stile reale...Leggendo il tuo post mi è rivenuta in mente una vecchia bozza che avevo fatto per una villa patrizi

Solitamente le ville hanno un corpo centrale e poi due ali, più i piani bassi per la servitù. Ti consiglio di partire dal corpo centrale dove inserirai sala da pranzo, biblioteca e una sala da

Per i castelli cerca online Pianta Castello, troverai molte piante che ti daranno dei suggerimenti, oppure ispirati alle piante di castelli nei moduli d'avventura. (un esempio su tutti è quello di Rav

Posted Images

8 ore fa, Percio ha scritto:

Ho difficoltà nel progettare gli edifici. Non parlo delle case semplici o dei dungeon ma degli edifici complessi come ville, castelli e templi.

Voi come fate? Avete consigli?

Solitamente le ville hanno un corpo centrale e poi due ali, più i piani bassi per la servitù.

Spoiler

File:Villa Trissino Cricoli pianta Bertotti Scamozzi 1778.jpg ...

Ti consiglio di partire dal corpo centrale dove inserirai sala da pranzo, biblioteca e una sala da ballo, poi crea un'ala e inseriscici stanze da letto, sala da musica e sala da tè ed un salotto. Poi un'altra ala con camere da letto per gli ospiti ed un altro salotto.

Per i quartieri della servitù che si trovano sotto il livello della villa crea delle stanze da letto per la servitù e la loro sala da pranzo e le cucine con dispensa. Sullo stesso piano o a un livello più basso fai la cantina con i vini, decidi tu se in bottiglia o in botte.

Non so che livello tecnologico abbia il mondo in cui giochi ma nel caso sia il classico fantasy non ci sarebbero bagni dentro la villa, solo pitali.

 

Questo è un consiglio molto specifico, nel caso tu volessi variare la disposizione il mio consiglio rimane comunque di organizzare la villa in 4 parti (corpo centrale, ala 1, ala 2 e piani bassi della servitù) in modo che tu possa costruirla e organizzarla un pezzo alla volta.

Edited by Grimorio
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Per i castelli cerca online Pianta Castello, troverai molte piante che ti daranno dei suggerimenti, oppure ispirati alle piante di castelli nei moduli d'avventura. (un esempio su tutti è quello di Ravenloft)

Ma in ogni caso la maggior parte dei castelli medievali ha un cortile interno, oggi vuoto ma all'epoca pieno di gente che lavorava (ispirati alle immagini del cortile di Grande Inverno in GOT) e un corpo centrale,ai primi piani metti i servi, ai piani alti metti i signori e dentro le mura fai una caserma per gli armigeri e gli alloggi per i servi che non si occupano di servire i signori.

Spoiler

Copy Of Castello Medievale. - Lessons - Tes Teach

Sotto metterai cantine, prigioni e sala delle torture.

Spoiler

Il castello

In ogni caso cerca di evitare il classico errore che si vede in tanti film, non mettere scudi e spade appesi ai muri o armature in bella mostra, all'epoca erano armi ed erano personali o stavano nelle armerie.

 

Questo se vuoi rimanere vicino alla realtà storica, ma essendo un mondo fantasy volendo puoi anche sbizzarrirti 😄

Spoiler

The Art Of Castlevania's Netflix Series (With images) | Fantasy ...

 

Edited by Grimorio
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Percio ha scritto:

Voi come fate? 

Ora come ora, o ho già un'idea a grandi linee della mappa o frugo il web in cerca di illustrazioni, foto o mappe (anche reali) che mi triggerino l'ispirazione. Poi elaboro in base al tempo/voglia che c'ho e dell'uso che ne farò. 

Spoiler

5f382d670cf1b74aaf93f4a023ba14e5.jpg

 

Questo qui è il castello "di Sigfrido".

c69145efbcdcd6c6a18ac474d0486017.jpg

Spoiler

Il nome del castello deriva dal promontorio su cui fu costruito. Secondo una leggenda fu in quel luogo che il famoso eroe Sigfrido uccise un drago[5].

 

prague-castle-map.jpg

 

 

10 ore fa, Percio ha scritto:

Avete consigli?

Far attenzione a dove sbucano le scale. Sono il male, davvero. 

In linea di massima non infarcire la location di passaggi segreti, mobili col doppiofondo e similia (imho 1-2 un pò curati son con più sufficienti)

2 ore fa, Grimorio ha scritto:

oppure ispirati alle piante di castelli nei moduli d'avventura. (un esempio su tutti è quello di Ravenloft)

Tra quelle fantasy cito la torre contorta di Ashaba (che poi è un castello più dungeon) di Shadowdale nella scatola dei F.R per AD&D2. Fornisce info/spunti  per tutti i suoi sessanta e più punti, tra cui la zona servitù, lo spioncino padronale sulla sala da pranzo, un'armeria custodita da un armatura vivente e un terrazzo per far decollare gli ippogrifi.

(link con info parziali)

https://forgottenrealms.fandom.com/wiki/Twisted_Tower_of_Ashaba

 

 

Edited by Nyxator
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Grazie!

Sì,  rubare idee in giro già lo faccio 😄

Per le ville c'è anche questo archivio da cui ho preso più volte ispirazione. 

Quanto a dimensioni? Io per i castelli di solito progetto da un quadrato di 30x30m (con attorno le mura e gli altri edifici facenti parte del castello in stile Rocca sulle terre di confine), per le ville 20x30 circa.

Il fatto è che nei dungeon non hai confini, quindi mi risulta abbastanza facile (spesso lavoro a partire dai generatori casuali in stile manuale del master 5e). Il mio problema credo stia nel progettare un'area costruita sopra il terreno: le dimensioni in larghezza e altezza e la divisione degli spazi interni. Esiste tipo un generatore casuale? Ho provato il metodo di Zak S di usare i d4 per dividere gli ambienti ma non mi trovo benissimo. 

Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Percio ha scritto:

 

 

Quanto a dimensioni? Io per i castelli di solito progetto da un quadrato di 30x30m (con attorno le mura e gli altri edifici facenti parte del castello in stile Rocca sulle terre di confine), per le ville 20x30 circa.

 

Le dimensioni dovrebbero variare a seconda del tempo di gioco che questa villa o castello dovrebbero occupare. Se la tua intenzione è incentrare una grossa parte dell'avventura, o anche tutta come in ravenloft o il castello degli amber, sull'esplorazione di questa villa o castello allora falla grande, se invece deve essere un momento di intermezzo (rubare un gioiello dalla villa di un nobile per scambiarlo con qualcosa essenziale per l'avventura) allora falla piccola.

Edited by Grimorio
Link to post
Share on other sites

Mmmhh...immagino dipenda anche dall'ambientazione. Potrebbe aiutarti rifarti a qualche stile reale...Leggendo il tuo post mi è rivenuta in mente una vecchia bozza che avevo fatto per una villa patrizia per la mia campagna di DnD. Essendo situata nella capitale, la villa non aveva bisogno di essere fortificata come un castello, tuttavia, trattandosi della residenza di una persona in vista, doveva avere un aspetto un po' più formidabile rispetto ad una casa normale. Come puoi vedere nella bozza qui sotto (avevo appena iniziato a gingillarmi con la prospettiva) mi sono rifatto pari pari all'architettura romana. Lo sviluppo intorno ad un cortile centrale ha il vantaggio che la posizione relativa delle stanze non è poi così importante dato che tutto è raggiungibile senza passare nelle camere di altri...Poi ho aggiunto quattro torri agli angoli perché non ci sono mai abbastanza torri... Alla fine è un misto tra una villa romana ed una casa-torre medioevale..

villa patrizia piccolo.jpg

Ti posto anche un'idea che avevo avuto per una roccaforte dei nani scavata nel fianco della montagna

Argodand's mine fourth idea.jpg

  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Archy
      Buongiorno a tutti,
      ho iniziato a scrivere una campagna e vorrei un'opinione sull'idea attuale per il villain e nel caso spunti per migliorarla (premetto che non ho ancora stabilito sistema di gioco o ambientazione).
      L'idea attualmente consiste in un cattivo che (per come apparirà ai giocatori) ha intenzione di conquistare il mondo/continente per scopi puramente personali alla ricerca di potere.
      In realtà il cattivo sarà a conoscenza di una minaccia maggiore che sta per incombere. Il suo scopo è si muovere guerra a tutto il mondo/continente ma non al mero fine di conquistarlo ma bensì per spingere le singole fazioni ad unirsi per contrastarlo in modo che siano poi pronti ad affrontare la vera minaccia.
      Il nostro cattivo per quanto il suo fine ultimo si possa considerare positivo, non si tratterà dal dispensare fuoco e sangue in quanto:
      1-deve essere una minaccia credibile
      2-nel caso le varie fazioni si unissero deve essere sicuro che siano in grado di affrontare la minaccia più grande in arrivo
      3-nel caso non si unissero/la loro forza non fosse sufficiente le unificherà lui con la forza

      In sintesi l'idea è di un cattivo che sia un cattivo solo nei mezzi ma non negli scopi ultimi (della serie "il fine giustifica i mezzi") che possa fare magari passare per la testa dei giocatori il dubbio se dovrebbero veramente fermarlo o se magari sarebbe meglio lasciarlo fare.  
    • By kafkaus
      Salve a tutti. Ho provato a cercare nel forum ma non sono riuscito a trovare la risposta alla mia domanda. Esiste un elenco con tutte le avventure ufficiali TSR E WOTC per Ad&d 2a ed. e 3.x tradotte in italiano? 
    • By Bille Boo
      Ciao a tutti,
      tempo fa ho letto con interesse la lista di "1d30 incidenti casuali da viaggio" (vedi spolier) e mi sono anche divertito a farne una mia versione.
       
      Spinto da alcune richieste che mi sono arrivate, vorrei provare a mettere insieme qualcosa di analogo, ma da usare nei dungeon anziché nei viaggi all'aria aperta.
      Sarei felice, quindi, di raccogliere le vostre idee e proposte in proposito.
      Se mai scriverò l'articolo mi premurerò di citare e ringraziare a dovere chiunque mi abbia fornito le idee che userò, naturalmente 🙂
       
      Requisiti.
      Devono essere incidenti, cioè devono ostacolare, mettere a rischio o almeno infastidire in qualche modo i PG (non essere cose che possono semplicemente ignorare), e devono essere problemi più che opportunità, cioè tradursi in un costo a livello di tempo / risorse eccetera, senza alcun guadagno apprezzabile. Devono essere abbastanza generici, non troppo specifici, in modo da poter essere (teoricamente) utilizzati più volte. Devono essere abbastanza flessibili da adattarsi al volo a qualunque dungeon, entro limiti ragionevoli. Voglio dire che non va bene se sono adatti solo a una tipologia di dungeon molto specifica, né se hanno delle implicazioni o ricadute sul dungeon nel suo complesso. Niente meccaniche né numeri, basta l'idea. L'intento è svilupparla poi in modo molto generico e system-agnostic.  
    • By Vackoff
      Visualizza file Warhammer 40k per D&D 5e
      Questo documento contiene materiale homebrew quali armi, armature, oggetti, regole aggiuntive e mostri per poter giocare nel mondo di Warhammer 40.000 con il regolamento di Dungeons & Dragons 5e presente nel Manuale del Giocatore (oppure per divertirvi a far scontrare i vostri PG con creature del 41esimo millennio).
      Contenuti nella Versione 1.2.0:
      Personaggi (Pag. 2 - 21): materiale per creare personaggi del mondo di Warhammer 40.000: Razze: Umani (con 7 sottorazze), Eldar, Orki e Space Marine. Background: 11 background per gli Umani, 4 background per gli Eldar, 3 background per gli Orki e 4 background per gli Space Marine. Classi: Quattro classi per la razza degli Umani: Guerriero (con 5 sottoclassi), Operativo (con 3 sottoclassi), Psionico Imperiale (con 2 sottoclassi) e Tecno-Prete (con 2 sottoclassi). Armeria (Pag. 22 - 33): Sistema di Acquisizione, che permette di gestire l'acquisto di oggetti da parte dei personaggi senza monete ma con una scala di rarità. Armi, armature ed equipaggiamento dall'universo di WH40K appartenenti ad Umani, Eldar, Orki e Space Marine. All'Avventura (Pag. 34 - 35): abilità, strumenti e talenti aggiuntivi per poter personalizzare i vostri personaggi a tema WH40K. Poteri Psionici e Tecnologici (Pag. 36 - 39): sistema di "incantesimi" di WH40K per psionici e tecno-preti, utilizzando gli incantesimi del Manuale del Giocatore e ben poche modifiche. Creature (Pag. 40 - 82): nuovi mostri... Dramatis Personae: eroi, antieroi e nemici dell'Imperium (Space Marine, Guardia Imperiale, Inquisizione, Eretici, Mutanti e molto altro...); Xeno: membri delle più canoniche razze aliene, quali Eldar, Orki e Tiranidi; Ultraterreni: servitori dei Poteri Perniciosi quali Space Marine del Caos e Demoni. Sono in programma contenuti aggiuntivi nei prossimi aggiornamenti, quali...
      Nuove razze: possibili future aggiunte di Ratling, Squats, Kroot, Ogryn, eretici... Nuovi Background: probabilmente nuovi background unici per il mondo di Warhammer 40.000 e soprattutto per le razze Eldar, Orki e soprattutto Space Marine. Nuove Classi: classi per le altre razze presenti: Orki, Eldar e Space Marine. Nuove armi, armature, equipaggiamento: poiché Warhammer 40.000 è infinito... Nuovi Mostri: ancora più creature delle fazioni presenti, ma anche nuove fazioni come T'au, Necron, ecc... Questo documento è opera di una sola persona e sarà il più spesso possibile aggiornato e corretto.
      Le scelte fatte su come convertire equipaggiamento, poteri e creature per il sistema di D&D 5e si basano su oltre una decina di manuali ufficiali di Warhammer 40.000 Roleplay e fonti online.
      Vi ringranzio in anticipo per qualsiasi consiglio, correzione, idea per aggiunte o modifiche. Non aspetto altro!
      Invia Vackoff Inviato 03/03/2021 Categoria D&D 5a Edizione  
    • By Vackoff
      Questo documento contiene materiale homebrew quali armi, armature, oggetti, regole aggiuntive e mostri per poter giocare nel mondo di Warhammer 40.000 con il regolamento di Dungeons & Dragons 5e presente nel Manuale del Giocatore (oppure per divertirvi a far scontrare i vostri PG con creature del 41esimo millennio).
      Contenuti nella Versione 1.2.1:
      Personaggi (Pag. 2 - 21): materiale per creare personaggi del mondo di Warhammer 40.000: Razze: Umani (con 7 sottorazze), Eldar, Orki e Space Marine. Background: 11 background per gli Umani, 4 background per gli Eldar, 3 background per gli Orki e 4 background per gli Space Marine. Classi: Quattro classi per la razza degli Umani: Guerriero (con 5 sottoclassi), Operativo (con 3 sottoclassi), Psionico Imperiale (con 2 sottoclassi) e Tecno-Prete (con 2 sottoclassi). Armeria (Pag. 22 - 33): Sistema di Acquisizione, che permette di gestire l'acquisto di oggetti da parte dei personaggi senza monete ma con una scala di rarità. Armi, armature ed equipaggiamento dall'universo di WH40K appartenenti ad Umani, Eldar, Orki e Space Marine. All'Avventura (Pag. 34 - 35): abilità, strumenti e talenti aggiuntivi per poter personalizzare i vostri personaggi a tema WH40K. Poteri Psionici e Tecnologici (Pag. 36 - 39): sistema di "incantesimi" di WH40K per psionici e tecno-preti, utilizzando gli incantesimi del Manuale del Giocatore e ben poche modifiche. Creature (Pag. 40 - 84): nuovi mostri... Dramatis Personae: eroi, antieroi e nemici dell'Imperium (Space Marine, Guardia Imperiale, Inquisizione, Eretici, Mutanti e molto altro...); Xeno: membri delle più canoniche razze aliene, quali Eldar, Necron, Orki e Tiranidi; Ultraterreni: servitori dei Poteri Perniciosi quali Space Marine del Caos e Demoni. Sono in programma contenuti aggiuntivi nei prossimi aggiornamenti, quali...
      Nuove razze: possibili future aggiunte di Ratling, Squats, Kroot, Ogryn, eretici... Nuovi Background: probabilmente nuovi background unici per il mondo di Warhammer 40.000 e soprattutto per le razze Eldar, Orki e soprattutto Space Marine. Nuove Classi: classi per le altre razze presenti: Orki, Eldar e Space Marine. Nuove armi, armature, equipaggiamento: poiché Warhammer 40.000 è infinito... Nuovi Mostri: ancora più creature delle fazioni presenti, ma anche nuove fazioni come T'au, Kroot, ecc... Questo documento è opera di una sola persona e sarà il più spesso possibile aggiornato e corretto.
      Le scelte fatte su come convertire equipaggiamento, poteri e creature per il sistema di D&D 5e si basano su oltre una decina di manuali ufficiali di Warhammer 40.000 Roleplay e fonti online.
      Vi ringranzio in anticipo per qualsiasi consiglio, correzione, idea per aggiunte o modifiche. Non aspetto altro!

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.