Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Ed Greenwood: Ricordi Preziosi

Ed Greenwood ci racconta come fosse la vita all'interno della TSR durante la sua epoca d'oro.

Read more...
By senhull

La Profezia Draconica nella tua campagna

Esploriamo assieme uno dei misteri più intriganti di Eberron. Un breve viaggio per comprendere di che si tratta, con una serie di spunti, riflessioni e alcuni pratici consigli da un DM verso altri DM, con l’obiettivo di inserirla efficacemente nella propria campagna Eberron (e non solo…)

Read more...

Golem

Con il secondo di questa serie di articoli vi parleremo dei golem e di come guardarli sotto una nuova luce

Read more...

Anteprima Tasha's Cauldron of Everything #2 - Varie anteprime dalla D&D Celebration 2020

Durante l'evento online che si è tenuto negli ultimi giorni per celebrare l'uscita di Icewind Dale: Rime of the Frostmaiden, La WotC ha rilasciato una sfilza di piccole anteprime de supplemento su Tasha.

Read more...

3 Ambientazioni Classiche per D&D 5e nei prossimi due anni

Durante un evento ufficiale dedicato a D&D, Ray Winniger della WotC ha fatto sapere che la Wizards ha intenzione di far uscire 3 Ambientazioni Classiche per D&D 5e nel prossimo paio d'anni.

Read more...

Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

Attualmente sto masterando una campagna e i miei giocatori (lvl 4) sono stati praticamente sempre nel nord di Faerun (attualmente sono sulla Spina del Mondo). I piani che ho per il futuro (e che ho gia scritto) è di spostare l'avventura a Chult. Ovviamente la transizione è logica all'interno della trama tuttavia mi chiedevo quando possa incidere un cambiamento di ambiente cosi drastico. Nessuno dei miei gicatori si e mai interfacciato con un ambiente simile, tantomeno io.

Per esempio il paladino del gruppo, sempre in armatura completa, come si comporta all'interno di una giungla? Riesce a stare in armatura? Inoltre potrebbe risultare problematico un cambio di ambiente cosi drastico? Certo, è un gioco di ruolo, ma approcciarsi ad una nuova cultura non è mai facile. Temo che i personaggi non si riescano ad adattare e non si godano appieno l'avventura.

Ps. Per la campagna prenderò spunto dal manuale di Tomb of Annihilation e dal'avventura Lost City of Mezro.

Link to post
Share on other sites

  • Replies 8
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Beh non è che girare in armatura completa su delle montagne innevate sia tanto più semplice che in una giungla 😄 Guarda per me il consiglio fondamentale che ti posso dare è: parlatene insieme

Non sono un esperto di quell'ambientazione ma comunque tutti quanti si troveranno a dover attraversare un posto con terreni impervi e quindi saranno tutti più rallentati, oltretutto se i sta la possib

@SamPeyMagari ti può interessare, alcuni dei miei giocatori mi hanno chiesto indumenti impermeabili dopo che ho spiegato che la regione è colpita da tempeste tropicali molto spesso. Per non rovin

  • Moderators - supermoderator
7 minuti fa, SamPey ha scritto:

Per esempio il paladino del gruppo, sempre in armatura completa, come si comporta all'interno di una giungla? Riesce a stare in armatura?

Beh non è che girare in armatura completa su delle montagne innevate sia tanto più semplice che in una giungla 😄

8 minuti fa, SamPey ha scritto:

Inoltre potrebbe risultare problematico un cambio di ambiente cosi drastico? Certo, è un gioco di ruolo, ma approcciarsi ad una nuova cultura non è mai facile. Temo che i personaggi non si riescano ad adattare e non si godano appieno l'avventura.

Guarda per me il consiglio fondamentale che ti posso dare è: parlatene insieme e vedete cosa ne pensate tutti assieme. Se pensate tutti che possa essere interessante e divertente e valere la pena (te compreso) allora provateci. Tanto alla peggio nulla poi vi vieta, se vi troverete male, di cambiare di nuovo scenario tornando a dei luoghi più familiari per tutti.

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Ti consiglio di dare un'occhiata a tomb of annihilation, essendo ambientato li dovrebbe contenere indicazioni utili all'ambientazione.

Oppure anche il manuale DM, nella sezione "ambienti delle Avventure" (capitolo 5)

ad esempio, sulle armature negli ambienti troppo caldi:

"quando la temperatura sale a 37gradi o al di sopra, una creatura esposta a caldo e senza acqua potabile a cui accedere deve superare un TS su costituzione alla fine di ogni ora, altrimenti subisce 1 livello di indebolimento. La CD è pari a 5 per la prima ora e aumenta di 1 per ogni ora.

Le creature che indossano armatura media o pesante subiscono svantaggio al TS"

Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, AVDF ha scritto:

Ti consiglio di dare un'occhiata a tomb of annihilation, essendo ambientato li dovrebbe contenere indicazioni utili all'ambientazione.

Oppure anche il manuale DM, nella sezione "ambienti delle Avventure" (capitolo 5)

ad esempio, sulle armature negli ambienti troppo caldi:

"quando la temperatura sale a 37gradi o al di sopra, una creatura esposta a caldo e senza acqua potabile a cui accedere deve superare un TS su costituzione alla fine di ogni ora, altrimenti subisce 1 livello di indebolimento. La CD è pari a 5 per la prima ora e aumenta di 1 per ogni ora.

Le creature che indossano armatura media o pesante subiscono svantaggio al TS"

Come detto prenderò spunto da tomb e da lost city of mezro per le mie avventure (come port nyanzaru per esempio). Rigiardo ai TS per le temperature perfetto! Ti ringrazio

Link to post
Share on other sites

Non sono un esperto di quell'ambientazione ma comunque tutti quanti si troveranno a dover attraversare un posto con terreni impervi e quindi saranno tutti più rallentati, oltretutto se i sta la possibilità di beccare un villaggio o una qualche città in mezzo avrebbero tutto il tempo per prepararsi al cambio di ambiente, se poi non ci sta nulla che gli consenta di munirsi di quanto gli possa essere utile pazienza, gli imprevisti e la sopravvivenza fanno parte dell'avventura.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Ciao, anche io sto per iniziare un'avventura ambientata nella giungla di Chult! Sarà una campagna breve, tipo 10-15 sessioni, da lvl 3 al 6-7.

Puoi pensare a piante pericolose, tribù locali con trappole letali (magari tribù che alla fine non voglio essere aggressive ma solo difendersi dai pericoli della giungla), difficoltà ambientali, caldo e umidità. Sicuramente un PG che vuole stare tutto il giorno in armatura pesante potrebbe avere dei malus a lungo andare.

Prendo anche io spunto da ToA per diverse cose, è un'avventura fatta proprio ben.

Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Loot and Roll ha scritto:

Ciao, anche io sto per iniziare un'avventura ambientata nella giungla di Chult! Sarà una campagna breve, tipo 10-15 sessioni, da lvl 3 al 6-7.

Puoi pensare a piante pericolose, tribù locali con trappole letali (magari tribù che alla fine non voglio essere aggressive ma solo difendersi dai pericoli della giungla), difficoltà ambientali, caldo e umidità. Sicuramente un PG che vuole stare tutto il giorno in armatura pesante potrebbe avere dei malus a lungo andare.

Prendo anche io spunto da ToA per diverse cose, è un'avventura fatta proprio ben.

Grazie delle dritte! Si è vero, ci sono tante location interessanti. La parte di Omu è molto interessante.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

@SamPeyMagari ti può interessare, alcuni dei miei giocatori mi hanno chiesto indumenti impermeabili dopo che ho spiegato che la regione è colpita da tempeste tropicali molto spesso.

Per non rovinare la difficoltà di dover viaggiare sotto la pioggia ho deciso di creare indumenti (tipo cappotto) impermeabili creati con i petali di Tri-flower fond (pianta presente nel volume di ToA). Dato che i petali del fiore sono di colori vivaci gli indumenti daranno svantaggio ai tiri per nascondersi.       

Ho cercato di accontentare i giocatori trovando il giusto equilibrio di bilanciamento.

Dato che le piante sono anche velenose è rischioso raccoglierle e vengono a 20mo a cappotto.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, Loot and Roll ha scritto:

@SamPeyMagari ti può interessare, alcuni dei miei giocatori mi hanno chiesto indumenti impermeabili dopo che ho spiegato che la regione è colpita da tempeste tropicali molto spesso.

Per non rovinare la difficoltà di dover viaggiare sotto la pioggia ho deciso di creare indumenti (tipo cappotto) impermeabili creati con i petali di Tri-flower fond (pianta presente nel volume di ToA). Dato che i petali del fiore sono di colori vivaci gli indumenti daranno svantaggio ai tiri per nascondersi.       

Ho cercato di accontentare i giocatori trovando il giusto equilibrio di bilanciamento.

Dato che le piante sono anche velenose è rischioso raccoglierle e vengono a 20mo a cappotto.

Molto interessante! 

 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Octopus83
      Ciao a tutti,
      voglio ideare una campagna, ho alcune idee, molto confuse e scrivo questo post per sentire la vostra opinione, chiarirmi le idee e delineare un po il tutto.  
      Obiettivo: non troppo lunga 4/5 "scene", con circa 12 sessioni. ambientazione Costa della Spada
      Faccio questo per soddisfare la necessità del gruppo di voler provare i livelli alti di DnD 5°, facciamo a turno come master e vorrei proporre qualcosa di "particolare" che ora vi spiego.
      La particolarità che ho in mente è avere un legame di BG unico con tutto il party e questo legame deve essere creato come un "flashback" giocato nella prima scena. Quindi ogni componente del party avrà due schede una di livello basso (2-4° livello) e la seconda di livello alto (stesso PG progredito). 
      Chiaramente a seconda di come va questa prima scena le altre subiranno delle differenze, ma voglio delineare il filo conduttore, gli antagonisti principali e la storia di fondo. 
      Quindi vorrei trovare una idea simpatica, un aneddoto o un contesto che possa appunto legare il party.  Il contesto di base che avevo in mente era un  grande villaggio/città del Nord dove i giovani avventurieri son nati o stanno trascorrendo i primi anni della loro vita. Una banda di orchi si avventa sul villaggio oltre per razziare ma anche per uccidere/rapire tutti i bambini/giovani del villaggio. Ai 5 avventurieri viene chiesto di difendere un gruppo di bambini e donne da questa razzie mentre i più esperti difendono il villaggio. Quindi questa prima scena che ho in mente è il giorno dell'attacco e come loro reagiscono all'attacco degli orchi. L'obiettivo è creare una situazione complicata dove il successo non sarà scontato, anzi se le cose vanno male o parzialmente bene tanto meglio. 
       
      Il motivo per cui devono uccidere i bambini del villaggio è un po il filo che lega il tutto al futuro. Immaginavo la richiesta di un antagonista che chiede l'uccisione di un primogenito in particolare o di "tutti" i primogeniti per scongiurare una profezia/visione e gli orchi (ultimi nella catena di comando dell'antagonista) hanno tradotto questa indicazione con uccidiamo tutti i bambini di quel villaggio/zona.  Ora però vorrei sviluppare meglio la parte dell'antagonista, la profezia e quello che è successo al gruppo nel mentre. 
       
      Mi rendo conto che è un idea abbozzata con basi non solide 🙂 quindi chiedo una mano a voi per migliorarle o trovare qualcos'altro che abbia questo concetto di  legame giocato come flashback che ha un impatto sul presente dei giocatori. 
       
      Grazie a tutti 🐙
    • By SamPey
      Buongiorno,
      Come da titolo mi ponevo tale domanda. Ovviamente la risposta breve è sì, ma quanto bene? 
      Ultimamente ho riscoperto il fascino di libri e racconti horror, ed ho anche preso in mano il ciclo "del vecchio polipone Chtullhu" nell'ultimo periodo. So che c'è un GDR a tema e so che è molto apprezzato tuttavia non ho il tempo ne i soldi per comprare e studiare un manuale (che da quel che so e pure bello spesso).
      Perciò ho pensato di "portare Chtullhu" in DnD (ora generalizzo con il polipone, ma in generale pensavo di portate l'horror in dnd). Sono sicuro di non essere il primo a porsi questa domanda o a provaci. Tuttavia volevo una vostra opinione, è possibile trasmettere quelle sensazioni di ansia e angoscia, che altri giochi più focalizzati trasmettono, in un'avventura di DnD? Se sì, come? 
      Ps. Curse of Strahd per quanto sia ben fatta e abbia varie tematiche orrorifiche, non rientra nei campi che richiedo, perche gli avventurieri potranno percepire questa sensazione ma sentiranno piu volte di poter far qualcosa. 
      Ovviamente non mi sognereri mai di ottenere una "conversione" al 100%, ma riuscire a trasnettere le sensazioni ed emozioni principali portando comunque qualcosa di concreto sarebbe perfetto. 
      Buona giornata 🙂
    • By senhull
      Ciao ragazzi,
      sto lavorando alla mappa di Rocca del Terrore, la leggendaria isola-prigione nei Principati di Lhazaar.
      Ho abbozzato il piano terra, il primo e secondo piano. Devo ancora progettare i livelli -1, -2 e -3. Vorrei comunque un vostro parere a riguardo.
      La mappa è ispirata dal lavoro di Robert Lazzaretti.
       



      Attendo vostri feediback e suggerimenti!
      Grazie!
    • By Mirkaxel
      La scheda è stata realizzata riadattando la variante della V2 creata in precedenza, nella quale sono state inserite tutte le nuove meccaniche e funzionalità che i Manuali dell'Alfeimur introducono.
      Tutto ciò è stato reso grazie alla partecipazione dell'autore Daniele Paganini che si ringrazia per la disponibilità.
    • By Skar
      Buonasera a tutti, 
      vorrei chiedere a chi sa più di me, dove poter trovare del materiale riguardo alle rovine di Myth Drannor, sul manuale Forgotten Realms c è solo un picolo trafiletto e, prima di far delle porcate masterizzando, vorrei sapere se c è qualche altra fonte dove trovare qualche informazione.
      Utilizzo l'ambientazione 3.5
      Grazie a chi mi aiuterà, Daniel.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.