Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: CY_BORG, Il Mulino e il Gigante, New Edo

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Una Breve Storia dei Blocchi delle Statistiche dei Mostri

In questo articolo vengono analizzate le principali variazioni che i blocchi delle statistiche dei mostri di D&D hanno subito nel tempo.

Read more...

Ragionando sui Viaggi nelle Terre Selvagge - Parte 2

In questa seconda parte vedremo come aggiungere maggiore complessità ai nostri itinerari.

Read more...

La casa degli orrori

Gareth Ryder-Hanrahan ci presenta una breve idea per una serie di nuovi nemici di Fear Itself legati ad una casa degli orrori fin troppo reale...

Read more...

Le terre selvagge di Dembraava - Parte 1

GoblinPunch ci fa intravedere un altro squarcio nel suo mondo peculiare e bizzarro.

Read more...

Torneo di ded 1 Vs 1


Tokendude
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti, sono nuovo del forum ma giocatore di vecchia data di ded, da un po' di tempo a questa parte sto pensando a una nuova possibilità di gioco: così come per magic e altri giochi simili potrebbe essere interessante giocare tornei di ded 1 Vs 1 con regole decise precedentemente come livello del personaggio, massimizzare i dv o fare la media,livello di equipaggiamento, manuali disponibili e quant'altro, con un master a disposizione che fa da arbitro e decide casualmente la situazione in cui ci si scontra. La finalità del gioco è chiaramente diversa dal gioco di base, ma permetterebbe di conoscere altri giocatori attratti dall'iniziativa, se venisse regolamentato da qualche associazione si potrebbe anche mettere in palio qualcosa come set di dadi o simili.ho scritto qui(spero di aver azzeccato la sezione giusta) solo per condividere questa idea e sapere cosa ne pensate, se è da migliorare, da cestinare o altro. Grazie in anticipo a chi risponderà. 

Edited by Tokendude
Link to comment
Share on other sites


14 hours ago, Tokendude said:

Salve a tutti, sono nuovo del forum ma giocatore di vecchia data di ded, da un po' di tempo a questa parte sto pensando a una nuova possibilità di gioco: così come per magic e altri giochi simili potrebbe essere interessante giocare tornei di ded 1 Vs 1 con regole decise precedentemente come livello del personaggio, massimizzare i dv o fare la media,livello di equipaggiamento, manuali disponibili e quant'altro, con un master a disposizione che fa da arbitro e decide casualmente la situazione in cui ci si scontra. La finalità del gioco è chiaramente diversa dal gioco di base, ma permetterebbe di conoscere altri giocatori attratti dall'iniziativa, se venisse regolamentato da qualche associazione si potrebbe anche mettere in palio qualcosa come set di dadi o simili.ho scritto qui(spero di aver azzeccato la sezione giusta) solo per condividere questa idea e sapere cosa ne pensate, se è da migliorare, da cestinare o altro. Grazie in anticipo a chi risponderà. 

Non funzionano granché i tornei di D&D per quello che ho visto. Rispetto ad un computer game, il gioco table offre la possibilità di fare qualsiasi cosa non contemplata nelle azioni standard.

Ma, se i giocatori vogliono fare solo azioni standard in uno spazio neutro, tenendo quindi il ruolo del master al minimo, è decisamente meglio un torneo CRPG che table. Ci sono mod di Baldur's gate che permettono di giocare PvP, Neverwinter e DDO anche. Sicuramente ne uscirà uno basato su 5E prima o poi se non è già uscito (non sono molto esperto del campo).

Se invece i giocatori iniziano a agire al di fuori delle regole e sulla fiction (gli lancio la terra negli occhi, abbatto l'albero con la mia ascia, distruggo il ponte), se da un lato si giustifica il giocare al tavolo invece che al PC dall'altro ci si ritrova con il master troppo importante per dare l'idea di un torneo.

In 5E in particolare, con i personaggi che sono numericamente sostanzialmente tutti uguali una volta definiti classe e archetipo, anche l'aspetto di creazione strategica del personaggio è al minimo. Si dovrebbe fare necessariamente con personaggi prefatti e una qualche rotazione degli stessi tra i giocatori. Ma, appunto, meglio con un computer a gestire.

Link to comment
Share on other sites

Concordo in d&d l’aspetto torneistico secondo me è poco presente. Il regolamento mal si presta anche a squadre, a maggior ragione in un 1 vs 1 che non è nemmeno contemplato dal gioco in sè. La 5 inoltre “peggiora” la situazione a causa del suo maggiore (e benedetto) bilanciamento rispetto alle edizioni precedenti. 

Link to comment
Share on other sites

Devo dire la verità, sulla 5 ho la stessa vostra opinione, ma questa idea mi è venuta rimettendo mano sul materiale della 3.5, ho davvero un sacco di manuali e di personaggi non giocati, che spesso si fanno solo per soddisfare il proprio lato powerplay...il punto è:forse potrebbe funzionare per chi conosce già la 3.5?la diversità di personalizzazioni non manca e le regole ormai sono assodate da tempo. Aggiungendo degli ostacoli o elementi scenici nelle varie arene sarebbe possibile distinguersi anche per alcuni incantatori o pg da tiro che possono nascondersi (abbiamo testato il sistema tra amici). 

Edited by Tokendude
Link to comment
Share on other sites

Idea un po' diversa ma già realizzata (con regolamento Old School): PvP a squadre in un dungeon. I giocatori partono in due punti diversi e si cercano per ammazzarsi. Il dungeon ospita trappole, forse anche mostri. Mai sperimentato di persona ma ne ho letto su vari blog.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Lyt
      Ciao a tutti, qualche giorno fa mentre parlavo con un amico mi è venuta in mente una strana idea per una ambientazione. Ora, io sto gia creando una ambientazione, per una lunga campagna futura con i miei amici, quindi credo che questa idea non vedrà mai la luce, ma ho pensato di buttare giù due righe, per chiedervi cosa ne pensate
      L'idea è semplice, si tratta di una versione alternativa del nostro mondo ambientata metà del 1400, magari con una mappa un pò rimodellata, riempita però con le razze e i mostri di D&D, basata sugli stereotipi che l'Europa medievale aveva riguardo al resto del mondo
      Il tutto ruota e nasce praticamente attorno al idea di usare una stampante di Gutenberg per creare pergamene magiche, il resto viene dopo per contestualizzare la cosa:
      Quindi gli altezzosi europei sarebbero umani e elfi, l'asia sarebbe piena di Hafling, l'America sarebbe abitata da gnomi druidi, la Russia e il nord Europa da nani, l'africa abitata da dragonidi, i paesi tra india e Arabia sarebbero invece costituiti da tefling (si, mi rendo conto che sembra che alcune razze le ho buttate li un pò a caso, ma nella mia testa hanno un senso ahahah)
      Con ovviamente alcune peculiarità: in Egitto la sfinge avrebbe la testa di un drago, il papato sarebbe costituito da chierici (con il papa come chierico livello 20), in Giappone ci sarebbero Hafling samurai, e in Cina si parlerebbe di un Gengis Khan Hafling che a cavallo di un poni aveva unificato l'asia
      Si trattano di idee assurde, ma che personalmente mi strappano un sorriso
      La storia sarebbe andata come nel nostro mondo: Carlo magno, Roma, le crociate (di paladini), e la Guerra dei cent'anni tuttora in corso, se non per queste differenze di razze e magia. L'unica vera differenza è che qui le leggende e le favole sarebbero realtà: mago merlino, i draghi, cenerentola, Sun Wukong ecc
      Sarebbe un mondo comunque più basato sul "fisico" piuttosto che sul "magico", magari anche per colpa della chiesa cristiana, che potrebbe condannare per eresia alcuni incantesimi 
       
       
      La avventura (di cui non ho ne ancora pensato ne la storia ne la trama😅) sarebbe strutturata cosi:
      (1440) Una one shot o per ogni pg o per coppie di pg, per far ambientare i giocatori, e permetterli di avere dei segreti da nascondere a gli altri (magari i pg più giovani potrebbero addirittura essere bambini)
      (1450) Una breve avventura da due o tre sessioni, con il party al completo, per farli conoscere tra di loro e darli un vero assaggio del mondo, con fight, intrighi e mostri
      (1455) PANICO, Johannes Gutenberg (umano artefice) negli anni 1453-55 ha introdotto/inventato in Europa la stampa a caratteri mobili, che però in questo mondo consente anche di creare pergamene contenenti incantesimo in breve tempo ed ad un costo ridotto (per complicare le cose permetterò a chiunque di usare le pergamene, anche se l’incantesimo non è contenuto nella lista degli incantesimi di classe del personaggio). Quindi adesso l'Europa è sconvolta da questa nuova scoperta, nascono bande criminali, rivolte, chiunque adesso può permettersi armi e incantesimi potentissimi. Al party ora riunito sarà data una missione importante, per provare a ristabilire la situazione
       
      Questo è quanto, giusto una bozza del mondo e della quest principale... il tutto senza una quest principale e senza aver approfondito nulla😅
      Che ne pensate?
    • By Iena
      Ciao a tutti posto questo quesito qui nella sezione della terza edizione, lo ammetto, solo per avere maggiore possibilità di risposta ma la mia proposta di nuova meccanica si potrebbe applicare un po' ad ogni gdr Fantasy (tipo pathfinder 2 edizione che a me interessa molto ma per la quale non risponderebbe nessuno). Bando alle ciance, voi come vedete dal punto di vista delle regole l'introduzione di oggetti magici di varia natura (armi, armature, oggetti meravigliosi) che si evolvono insieme al personaggio all'aumentare del suo livello? Come giocatori lo trovereste noioso a lungo andare? Potrebbe rivelarsi sbilanciante a lungo andare (anche se di questo aspetto chi gioca alla terza edizione se ne frega alla grande)... 
      Grazie per il vostro commento 
    • By Bellerofonte
      Long story short: a fine mese il compleanno di uno dei miei giocatori coincide con una giocata e volevo fare qualcosa in-game. Problema: ho zero idee. Un aiuto da parte vostra è estremamente gradito.
      (scrivete qualsiasi cosa vi passi per la testa, davvero)
      Qualche nota sulla campagna, se può servire:
      D&D 5e, ambientazione homebrew lontana dalle terre civilizzate La giocata dura 4-5h PNG rarissimi e occasionali Encounters determinati dai dadi Il nemico è a mindless horde di orchi che invade da nord. Il party deve fuggire verso sud fino al mare e salpare via. Nel party sono tutti fratelli, il player in questione è il maggiore. umano stone sorcerer (UA) [il festeggiato!] tiefling wild magic sorcerer elfa ranger elfa chierica di tymora Il personaggio è un contadino che ha imbracciato le armi all'ultimo momento per proteggere la sua famiglia. Prende in grande considerazione suo nonno, soldato alla sua epoca, che porta il suo stesso nome e con il quale condivide una somiglianza incredibile nei tratti somatici.
    • By ithilden
      Un mio giocatore vuole vendicarsi di un png abbastanza più potente del gruppo con cui viaggia. Sa che se lo affrontassero in uno scontro frontale, avrebbero alte probabilità di morire, per cui vuole cercare di vincerlo con l'astuzia, la tattica e la pianificazione. 
      Vuole quindi fare degli appostamenti, spiare il suo comportamento durante la giornata, trovare punti deboli et cetera.
      Il png in questione è capitano di una nave di pirati, il cui equipaggio è composto in misura minore da vampiri e in misura maggiore da umani magicamente alterati per essere straordinariamente forti e resistenti. Lui ha invece poteri sull'acqua e l'elettricità e il clima. Stanno quasi sempre sulla nave. 
      Il mio problema è che non so cosa dovrei dirgli con questi appostamenti. Non ho problemi di tipo meccanico (prove da fare, problemi da risolvere et cetera), non so proprio che tipo di informazioni dovrei dargli nel caso lui riesca a fare questi appostamenti con successo. 
      Idee? Scusate se ho dimenticato qualcosa, nel caso ditemelo e aggiorno. Grazie mille dei suggerimenti 😄
    • By Amerigo Passaro
      Salve a tutti
      Mi capita spesso di sentir parlare di avventure scritte e pubblicate da terze parti.
      Ora vi chiedo, voi come strutturereste un'avventura da zero?
       
      Quale consiglio dareste a chi vuol iniziare questo lavoraccio?
       
      Fatemi sapere
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.