Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Avventure Investigative #8: Un Tocco di Spoiler

D&D può essere usato per creare delle avventure investigative interessanti? Eccovi l'ottavo articolo di una serie in cui espongo le mie idee in merito.

Read more...

Sondaggio sugli Incantesimi

I giocatori di D&D 5E sono chiamati a fornire la loro opinione sugli incantesimi del Manuale del Giocatore.

Read more...

West Marches: Creare la Vostra Campagna

Dopo una lunga pausa torniamo a parlare di West Marches: dopo aver visto come era organizzata la campagna di Ben Robbins, creatore originale di questo stile di gioco, vedremo come poterne creare una nostra ed imparare a gestirla.

Read more...

Operazione YANKEE IREM

In questo nuovo articolo Gareth Ryder-Hanrahan fornisce un nuovo spunto di avventure a tema lovecraftiano, unendo l'ambientazione di due GdR basati su GUMSHOE

Read more...

La Scatola Bianca: Regole Avanzate è disponibile in italiano

Ecco un nuovo supplemento per La Scatola Bianca, il retroclone basato su OD&D, che aggiunge tante nuove regole, molte delle quali ispirate a AD&D Prima Edizione.

Read more...

Inn Illr Dreyma


Xolum
 Share

Recommended Posts

28 Novembre
Da qualche parte per i boschi settentrionali



All'arrivo dell'inverno non è facile trovare qualcosa da fare. Molti uomini e donne hanno preso il mare scendendo nei territori meridionali per pesca grossa, qualche scorribanda e il sempre ottimo commercio. Chi è rimasto nella regione tende a starsene tranquillo in casa, muovendosi il meno possibile per non consumare energie preziose viste le scorte esigue. A Vestia si mettono a posto le strade dopo la fine dei festeggiamenti controllando che il mare congeli per bene. Poi ci siete voi.

Un gruppo di amici come il vostro tende a girovagare alla ricerca di avventure, non curante del freddo eccessivo, o di qualsivoglia ostacolo. Vi trovavate a Vestia proprio per i festeggiamenti, un periodo perfetto per divertirsi e godersi la libertà senza troppo riflettere. Era l'ultimo giorno quando un rumore di martello vi ha fatto svegliare disturbando quel doposbornia che richiede per sua natura la totale assenza di pause. Recandovi verso la sorgente di quel fastidioso rumore vi siete accorti che stavano venendo affisse varie missioni. Alcune parlavano di troll scesi a valle che stavano dando problemi a qualche villaggio, altre di natura ben più gravosa parlavano di maghi bisognosi di preziosissimi componenti e le ultime richiedevano assistenza per l'epurazione di piccoli draghi bianchi avvistati nelle montagne meridionali. Una delle missioni sembrava invece adatta a voi, sia perchè la sua unica richiesta era di viaggiare, sia perchè lo stemma fesmiano allontanava chiunque non provasse amore per tale forza (ovvero tutti i vestiani).

 

Cita

Un gruppo di desiderosi dovrà recarsi ai piedi delle colline settentrionali, nel piccolo villaggio di Gurbof, qui sarà loro affidato un mezzo e un carico.
Dovranno portare i metalli su per le montagne, attraverso la valle di Blar.
Consegneranno il carico alla fortezza nanica di Negla, dove verrà lavorato.
Lo porteranno fino alla fortezza di Cacumen Gigantei dove saranno ricompensati.
40 monete d'oro.


Appena rivestiti, sistemati e leggermente guariti vi siete messi in viaggio sfruttando come passaggio una piccola carovana invernale dedita al commercio con gli elfi di Ghil. Il villaggio dell'incontro era piuttosto piccolo, dotato appena di un tempio e di un pozzo ora congelato. Ad aspettarvi una donna sulla mezz'età dai capelli castani e la pelle ambrata, in cambio del foglio affisso vi ha dato tutti gli strumenti necessari. Così vi siete trovati con un piccolo carro coperto totalmente vuoto se non fosse per il fondo cavo e riempito di pepite metalliche ferrose. A trainarlo un bue muschiato allevato di nome Kar e per essere riconosciuti nei luoghi d'incontro un simbolo fesmiano e una chiave di Abadar.

Da quella tappa sono passati due giorni, tempo di neve e freddo con notti terribili dove il soffiare del vento era accompagnato solo da ululati. Oggi la neve sembra essersi distribuita, mezzo hobbit di altezza, tanta da coprire ogni traccia di strada se non fosse per le pietre druidiche poste in pile. Il cielo è cristallino, uno dei più assoluti azzurri possibili, gli alberi spogli d'ogni foglia assistono a non inquinare tale spettacolo con nuovi colori se non il nero del loro fogliame.
La mattinata sembra proseguire tranquilla, nessun ostacolo, nessuna traccia di vita. Si sa però che le cose non vanno sempre tutte lisce. Kar ad un certo punto si cristallizza fermo e immobile come in preda a una grande paura, prova ad arrestrare incapacitato dal peso del carretto muggendo contro un cumolo di neve ai bordi della strada. Sentite in contemporanea anche altri animali avvicinarsi, corvi gracchiano attorno allo stesso punto.
Sta a voi scoprire cosa si nasconde lì sotto.

 

Spoiler

@Blues@Laurence@Skull Leader@Plonix
Benvenuti, regole classiche per il posting, ogni 24-72 ore, si scrive in nero, si parla in grassetto, si pensa in azzurro e si scrivono spoiler per cose non di role.
Avete 24 ore da ora per aggiornare la scheda nell'equipaggiamento per prepararvi alla missione (come se aveste fatto compere).
 

 

Edited by Xolum
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Gotha

Mi preparo acquistando degli abiti invernali da avventura, quattro bottiglie di vino, che sono il minimo per un viaggio, e già che c'ero non sapendo cosa farmi di due monete d'oro ho commerciato con un losco figuro in un vicolo oscuro un po' di Pesh raffinata, casomai non incontrassimo draghi sulla via, io posso pur sempre farmi e vederli.

Passo il viaggio a cantare e suonare il liuto, dormendo quando mi annoio. Stranamente sono sveglia quando il buon animale si blocca.

Okay campioni, chi vuole scendere a controllare la neve?

Edited by Plonix
Link to comment
Share on other sites

Erech Lamiorn

Purtroppo non ho abbastanza soldi per far compere dato che questo è stato periodo di magra. Il lavoro tuttavia sembra interessante e un po' di freddo non è nulla per un avventuriero.

Il carro improvvisamente si ferma e quel musetto carino di Kar sembra essere in allerta. Il primo a pronunciare qualche parola è il mio compagno Gotha.

Dovresti essere più coraggioso amico mio...

Scendo dal carro e, mentre mi avvicino con passo lento, estraggo l'arma

Link to comment
Share on other sites

Marek

 

Fate silenzio voi due, scendo io a controllare. Esclamo con voce rimbombante dal cassone del carro dove stavo dormendo avvolto in pesanti vesti invernali e calde pellicce. Salto nella neve che mi arriva al ginocchio e mi stiro, mentre osservo senza troppo entusiasmo l'ambiente innevato che mi tanto ricorda le montagne che chiamavo casa.

Infine impugno la spada, per ogni evenienza, e mi faccio strada nelle neve fino a raggiungere il mucchio che tanto ha spaventato il nostro animale da soma.

 

DM

Spoiler

Perception +5 (Expert + 1)

 

Link to comment
Share on other sites

Corvi continuano a giungere alcuni più silenti di altri, mentre il vostro bue volge la testa come se stesse pensando di fuggire lontano da quella cosa

 

Merek

Spoiler

Avvicinandoti noti che sotto la neve il terreno non sembra il normale terriccio, ma anzi sembra più duro come fosse una lastra di pietra.

Guardando il cumolo noti che arriva a poco più della tua cinta. La neve non è stata impilata da persone ma ha totalmente sommerso qualcosa spinta dal vento formando questo ammasso.

Con un rapido sguardo noti che la vegetazione è distante da tale pila, con due metri di vuoto innevato e solo poi il comparire di arbusti e simili in una disposizione circolare. Rapidamente potresti pensare al fatto che qui, un tempo, sorgesse un piccolo edificio circolare in pietra e che ne siano rimaste solo le fondamenta.

 

Link to comment
Share on other sites

Razdraz

Mi sveglio automaticamente appena il carro si arresta. Apro gli occhi strizzandoli per la forte luce bianca che trapela. Cerco di mettere a fuoco mentre le voci dei compagni si rincorrono, prima ovattate poi man mano piu' dirette:

(Gotah) Okay campioni, chi vuole scendere a controllare la neve?

(Erech) Dovresti essere più coraggiosa amico mia...

(Gotah) Io sono coraggiosa, se tu te la fai sotto ti  posso intonare una canzone al coraggio.

(Marek) Fate silenzio voi due, scendo io a controllare.

Miseriaccia perche' ci siamo fermati? cos'e' questo baccano? fate silenzio per cortesia, c'e' gente che vuole dormire... Bene! Marek e' sceso a controllare posso continuare a dormire... chiudo gli occhi voltandomi. 

Edited by Blues
Link to comment
Share on other sites

 

Erech si sporge accarezzando il bue che muggisce irritato e dando segni di voler scalciare, non sembra ascoltare e inizia ad arretrare lentamente.
Nel mentre i corvi si zittiscono all'improvviso rimanendo a guardare il vostro muscoloso amico avvicinarsi al cumolo.

Erech

Spoiler

Senti una strana sensazione toccando il vostro bue, come se ci fosse qualcosa che non va in generale e lentamente senti come un piccolo fischio molto lontano, estremamente acuto e quasi impercettibile

Razdaz

Spoiler

Chiudendo gli occhi senti un fastidio crescente, più li tieni chiusi più nella mente sorgono brutti pensieri, il dubbio di morire congelato, il fatto che i corvi siano qui per voi, pericoli nella valle, la paura di essere odiato dai fesmiani a missione compiuta. Idee vorticose e istantanee che spariscono ogni volta che apri gli occhi. 

Marek

Spoiler

Inizi a sentirti pesante, più ti avvicini più senti un qualcosa dentro di te spingere verso il basso sia fisicamente che emotivamente. Oltre a sentire un sussurro nella mente, sicuro che nessun'altro possa averlo sentito
Prendila, prendila, prendila

 

Link to comment
Share on other sites

Gotha

Continuo a suonare e a canticchiare dal momento che non mi sembra che stia accadendo nulla di troppo preoccupante dal mio punto di vista. 

♪ ♬  il fiume mormorò: non passa lo straniero![...] ♫ ♬ 

Edited by Plonix
Forse il Piave non esiste
Link to comment
Share on other sites

Marek 

Sto per affondare la spada nella neve per tastarne la consistenza, ma mi blocco di colpo.

Qui c'è qualcosa di strano.

Istintivamente mi metto in posizione di guardia. Quello che provo non è paura, ma qualcosa che mi infastidisce parecchio, e quando qualcosa mi infastidisce divento collerico.

E fate andare via quelle maledette cornacchie! Sbraito calciando un mucchio di neve nella direzione dei corvi per scacciarli.

Link to comment
Share on other sites

Razdraz

@In coperta

Spoiler

Possibile che continui pensieri pervadano la mia testa d'inconsistenze? Sara' meglio alzarsi e dare una sbirciata la' fuori, ma senza farmi vedere. Se tutto e' tranquillo tornero' a riposare. Cosi' pensando... mi sollevo da sotto la coperta, percorro il breve tratto sul carro e mi affaccio dalla sponda per vedere cosa sta succedendo. Sento gracchiare e volgo lo sguardo su... Quei corvi li' in alto non me la raccontano giusta... 

 

Edited by Blues
Link to comment
Share on other sites

I corvi scendono uno a uno sulla neve iniziando a distribuirsi in un ampio cerchio attorno a Marek. Grandi ciascuno come un gatto iniziano tutti tranne uno a intonare una strana melodia: gracchiano col sentore di un forte dolore, la musica che si crea segue le note della mezzorchessa ma le rende più aspre, sofferenti e opprimenti.
Il corvo silenzioso inizia a beccare l'aria di fronte a lui rivelando colori violacei che viaggiano su una superficie conica. Si potrebbe dire che una barriera invisibile circonda il vostro compagno furente e qualsiasi cosa ci sia sotto la neve, una barriera che è fisica solo per quel corvo.
A continuare a beccare il corvo cresce di pochi centimetri, piccole piume iridescenti compaiono accanto a quelle nere e viene rivelato al posto di un becco quella che sembra essere una maschera in pelle che gli avvolge tutto il capo nascondendo gli occhi dietro pesanti e nere lenti. Ka'h maitheththeeecke kiu'ru niff limber, lihnk hyt saaapth ruthrar! Strane le parole che echeggiano dalla sua figura, possenti e dal sentore amaro.
Kar, dal peso di mezza tonnellata, trema come fosse un semplice vitello.

Marek

Spoiler

Sollevando la neve scopri una superficie in pietra basaltica su cui paiono esserci solchi scavati a mano

 

Link to comment
Share on other sites

Marek

 

Maledetta la magia e tutti quelli che la usano!

Probabilmente una persona delle città, qualcuno di più civilizzato, farebbe più attenzione a quello che fa e ci penserebbe due volte prima di intraprendere qualsiasi azione. Ma noi gente delle montagne siamo discendenti degli iracondi draghi delle tempeste, non perdiamo tempo a fare lunghe e profonde riflessioni, ma ci lasciamo guidare dall'istinto. E l'istinto in questo momento mi dice che, anche se non so cosa sia quella creatura, nè cosa sia facendo, la cosa migliore da fare è interromperla immediatamente.

DM

Spoiler

Impugno la spada a due mani e attacco il corvo che si sta trasformando. Con Sudden Charge posso spostarmi fino a 15 metri.

Attacco con +7, danno 1d12+4

 

Link to comment
Share on other sites

Gotha

Quella cosa è orribile.

Notando che la situazione si sta facendo strana e forse un po' spaventosa decido che è meglio aiutare i miei compagni, e il buon animale, con un po' di sano coraggio musciale.

Ma continuo a rimanere sul carro come una vera codarda.

È un eroe, è un eroe, col cuore guerriero 🎵🎶

@DM

Spoiler

Uso ispirare coraggio: tutti quanti per un round hanno +1 a colpire, danni e ai tiri contro paura

 

Edited by Plonix
Link to comment
Share on other sites

Combattimento 1-1

Iniziativa

Spoiler

Marek 23
Corvo mascherato 17
Corvi 14
Erech 14 <--Tocca a te
Gotha 12 <--Tocca a te
Razdraz 12 <--Tocca a te

Piccole note e piccoli canti si iniziano a sentire pronunciati dalla mezzorchessa non appena la pesante spada di Marek affonda verso lo strano corvo. Un fendente pieno di rabbia e frustrazione che però non colpisce l'animale dandogli modo di sollevarsi in volo fuori portata seguito dagli altri corvi. Thamperee! k'ha kiuru! St'hunata psycopath lo e no ve siki. Se lo no c'ho innamata ne Teo'le. Urgathoa se l'è ne patunish tompera leko crawaa. Dopo questa infuriata non ci sono attacchi di nessun tipo, alcuni corvi si posano sui nudi rami degli alberi, altri rimangono in volo sbattendo le ali.

Dadi

Spoiler

Azione preparata di Gotha: esibizione bardica, ispirare coraggio +1
Marek attacca +7+1=+8 dado 5 5+8=13 fallito
Corvi si sollevano, nessun ado

Marek

Spoiler

Nella testa senti rimbombare la stessa voce di prima: Prendi la runa, prendila, liberala dalla sua prigione, l'hanno rinchiusa perchè non volevano che rendesse libero nessun'altro. Solo chi la possiede può essere libero.

 

Link to comment
Share on other sites

Gotha 

Mantengo la mia performance, continuando a cantare, accompagnata dal liuto, mentre sfrutto la mia magia bardica per scagliare il primo oggetto che mi capita al corso mascherato. 

Udite, udite è il sangue di drago 🎵🎶

Beccati questo covaccio.

@GM

Spoiler

1 azione: mantenere ispirare coraggio 

2 azioni: lanciare Telekinetic Projectile, se vedo qualche sasso, ramo, della neve misto ghiaccio o simili un giro lo sollevo magicamente e lo lancio al corvo mascherato (30 ft, se troppo distante lo lancio al nemico più vicino). Nel caso in cui non trovo nulla che mi possa essere utile lancio una mia stessa freccia con quell'incantesimo.

1d20+6+1 al colpire, danni 1d6+4+1

 

Infine se rientra tra una delle mie conoscenze trainate faccio una prova e comunico quel che so ai miei compagni. Le uniche conoscenze che ho sono:
+4 società

+4 occultismo

 

Edited by Plonix
Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.