Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Sottoclassi, Parte 4

Articolo di Ben Petrisor, con Jeremy Crawford, Dan Dillon e Taymoor Rehman - 5 Agosto 2020
Due spettrali Sottoclassi si manifestano negli Arcani Rivelati di oggi: il College degli Spiriti (College of Spirits) per il Bardo e il Patrono Non Morto (Undead Patron) per il Warlock. Potete trovare questi talenti nel PDF disponibile più in basso, mentre rilasceremo presto un sondaggio per sapere cosa ne pensate di loro.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: sottoclassi, parte 4
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses-part-4
Read more...

Curse of Strahd: la Beadle & Grimm pubblicherà la Legendary Edition

Se la Revamped Edition recentemente annunciata dalla WotC non dovesse bastarvi, potrebbe essere vostro interesse sapere che la Beadle & Grimms ha deciso di pubblicare la Legendary Edition di Curse of Strahd, l'Avventura dark fantasy per D&D 5e ambientata a Ravenloft (qui potete trovare la recensione pubblicata su DL'). Per chi tra voi non lo sapesse, le Legendary Edition della Beadle & Grimm sono versioni extra-lusso delle avventure pubblicate dalla WotC per D&D, contenenti oltre all'avventura tutta una serie di accessori pensati per rendere l'esperienza dei giocatori più immersiva e divertente.
Al costo di 359 dollari, dunque, all'interno della Legendary Edition di Curse of Strahd potrete trovare:
l'Avventura per D&D 5e Curse of Strahd suddivisa in libri più piccoli, in modo da aiutare DM e giocatori a orientarsi più facilmente nel suo ampio contenuto. Come aggiunta, sono stati inseriti alcuni PG pre-generati per i giocatori e una serie di incontri di combattimento bonus. 17 mappe per il combattimento che coprono ogni angolo di Castle Ravenloft, la dimora di Strahd. Una mappa dell'intera Barovia disegnata su tela. 60 Carte di Scontro, che permetteranno ai giocatori di farsi un'idea dei PNG e dei mostri che si troveranno di fronte grazie alle loro illustrazioni. Una serie di supporti di gioco per i giocatori, quali lettere, atti relativi a misteriose proprietà, note scritte dal proprio "gentile" ospite, monete del Regno di Barovia, ecc., utili per dare ai vostri giocatori elementi concreti con cui sentirsi più immersi nella campagna. Uno Schermo del DM con illustrazioni originali sul fronte e le informazioni utili a gestire la campagna sul retro. Una serie di pupazzi per le dita, con cui divertirsi a interpretare i mostri e i PNG dell'Avventura. La Legendary Edition di Curse of Strahd uscirà a Novembre 2020.
Grazie a @Muso per la segnalazione.


Fonte: https://www.enworld.org/threads/beadle-grimms-legendary-edition-curse-of-strahd.673629/
Link alla pagina ufficiale di Beadle & Grimm: https://beadleandgrimms.com/legendary/curse-of-strahd
Read more...
By aza

D&D 3a Edizione compie 20 anni!

Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
Read more...

Fuga dall'Abisso è uscito in lingua italiana

A partire da ieri, 30 Luglio 2020, l'Avventura Fuga dall'Abisso per D&D 5e è finalmente uscita in lingua italiana. Pensata per PG di livello 1-15, quest'avventura è ambientata nel Sottosuolo dei Forgotten Realms ed è caratterizzata dalla presenza dei mostruosi Signori dei Demoni.
Qui di seguito potrete trovare la descrizione ufficiale dell'Avventura, la copertina del manuale e la recensione da noi pubblicata su DL'.
Fuga dall'Abisso
Dungeons & Dragons è un gioco per veri eroi che amano vivere intense e adrenaliniche avventure, e Fuga dall’Abisso è il manuale giusto per chi sente il bisogno di passare la serata a salvare il mondo!
A causa di un piccolo errore di calcolo, l'arcimago drow Gromph Baenre, di Menzoberranzan, si pente di aver iniziato la sua carriera arcana…
Che cosa succede quando i cancelli dell’Underdark si aprono per far entrare i demoni dell’Abisso? Una quantità di orrori inimmaginabile si riversa nel sottosuolo, creature d’ombra che rendono ancora più claustrofobici i cunicoli di pietra…i personaggi saranno in grado di sopravvivere alla follia?
Dedicata agli amanti dei dungeons labirintici, Fuga dall’Abisso è un’avventura adatta a personaggi dal livello dal 1° al 15°, che dovranno riuscire a sopravvivere e a tornare in superficie prima di abbandonarsi alla disperazione, ma non solo: dovranno fermare una catastrofe imminente, che potrebbe distruggere non solo le antiche città naniche, duergar e drow, ma raggiungere persino i Reami Dimenticati!
Avranno molte scelte importanti da compiere, e la possibilità di unirsi a molti compagni di viaggio. Un’esperienza di gioco tra le più appassionanti e tra le più riuscite della saga di “Furia dei Demoni”.
Lingua: italiano
Formato: Copertina rigida
Prezzo: 49,99 euro
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione di Fuori dall'Abisso

Link alla pagina ufficiale del sito Asmodee Italia: https://www.asmodee.it/news.php?id=722
Read more...
By senhull

Intervista a Keith Baker riguardo Exploring Eberron

Questo è il link all’evento andato in onda ieri.
Qui sotto trovate una breve sintesi per chi non avesse voglia/tempo di guardarsi tutta la registrazione.
Exploring Eberron
Il libro sarà pubblicato su DMs Guild sia come PDF sia in un'edizione cartacea su copertina rigida (ad oggi ancora senza data ufficiale), ma Keith ha detto più volte in tutto lo stream che ciò potrebbe avvenire in qualsiasi momento. Stanno aspettando che le copie stampate ottengano il via libera poiché credo che il precedente processo di stampa fosse disallineato/con errori. Quindi dita incrociate per questo fine settimana e Keith ha ribadito che è ciò che spera. Il prezzo del libro non è stato menzionato nello stream. Si tratta di 248 pagine e ci saranno più parole che in Rising from the Last War.
Il libro mira a coprire temi che sono stati ignorati o solo brevemente menzionati nei precedenti libri canonici, tra i quali la cosmologia planare, gli oceani e i regni dei mostri (goblinoidi in primis).
C'è un intero capitolo dedicato alla cosmologia planare, che include una mappa splendidamente illustrata dei piani e ogni piano avrà tra 4-6 pagine che descrivono in dettaglio i concetti (per esempio come funziona Fernia, e quindi far passare il messaggio che non è solo il piano di fuoco). L’obiettivo è quello di permettere ai DM di predisporre con serenità e completezza tutto quel che necessario per sviluppare un'avventura planare, nonché definire come i piani potrebbero influenzare un'avventura anche se di viaggi planari non ne vuoi sentir parlare: praticamente come funzionano le zone di manifestazione. C'è anche una grande sezione dedicata ai goblinoidi Dhakaan in cui probabilmente verranno dati molti dettagli sulla storia del loro impero e di ciò che ci si deve aspettare esplorando le loro rovine.
Sottoclassi
Ci sono sei nuove sottoclassi. Due di loro sono "solo" per personaggi di razza goblinoide, anche se non è detto che siano vincoli razziali, ma trattandosi di Dhakaan…
Adepto della Forgia (Artefice) (Goblinoide)
Keith descrive questa classe come la tradizione di artefice Dhakaan (OT: su questo potrei aprire una bella discussione…), ed è una sorta di spin-off della sottoclasse del Battle Smith da Rising from the Last War. Laddove il Battle Smith si concentra sul costrutto/famiglio, l’Adepto della Forgia cercherà di creare un'arma perfetta e quindi migliorarla. Usa l'idea che i Dhakaani siano, per tradizione marziale, principalmente dediti alla forgiatura di armi e armature, quindi l’Adepto della Forgia è un esperto nella creazione di armi e armature e cerca di creare "l'arma perfetta". Questa è un'altra sottoclasse di artefici melee. Ovviamente l’arma perfetta ha anche un nome specifico in goblin che non vedo l’ora di leggere!
Collegio dei Cantori Funebri (Bardo) (Goblinoide)
Basandosi sul fatto che i Dhakaani tendenzialmente non amano la magia arcana e divina, molti dei loro leader spirituali erano Bardi (clan Kech Volaar, in primis). Lo descriverei come una sorta di comandante del campo di battaglia che ispira costantemente le truppe. Keith lo descrive dicendo "sto interpretando il mio ruolo attraverso i miei compagni, non ho bisogno di combattere; sto guidando gli altri". Sembra una sorta di sottoclasse.
Maverick (Artefice)
Questa sottoclasse si rifà all'infusione dell’artefice della 3.5 " Spell Storing Item” (Accumulatore di incantesimi). Keith la spiega così: "Farò la cosa di cui abbiamo bisogno, datemi un minuto". L'artefice è in grado di immagazzinare incantesimi negli oggetti (cura ferite portatili? Torrette fulminanti? Mine fireball?). Il Maverick è in grado di scegliere incantesimi destinati ad altre classi anche se in misura limitata, e con il consueto incremento man mano che si sale di livello. Sono anche in grado di cambiare i cantrip con un breve riposo.
Via dell’Arma Vivente (Monaco)
Questo attinge ad alcune classi di prestigio descritte nei manuali Eberron 3.5 come il Quori Nightmare e il Were-touch Master, e si concentra sul trasformare il tuo corpo in un'arma. Sebbene non siano bloccati dal punto di vista razziale, esistono apparentemente "percorsi" diversi che si amalgamano bene con razze come Forgiati, Morfici o Cangianti.
Circolo della Forgia (Druido) (Questo potrebbe essere razzialmente vincolato ai forgiati)
Parte di questa classe è in realtà frutto di una discussione che chi ha giocato ad Eberron un druido forgiato (in qualsiasi edizione) si sarà PER FORZA posto: "Ma un forgiato si trasforma in un animale in carne e ossa o in un Animale forgiato/costrutto? ". La risposta ufficiale è sempre stata quella di trasformarsi in un animale in carne e ossa. Questa sottoclasse ora ti consente di trasformarti in un animale forgiato (OT: ma quanto bella è questa idea…???). Apparentemente è simile al Cerchio della Luna in quanto è un druido guidato da una forma selvaggia, ma si concentra maggiormente sull'essere un costrutto. Todd ha anche menzionato cose come "Adamantine Hide", "Skin of Steel", "Elemental Fury", ma queste non sono state ampliate durante i discorsi, accendendo in me un interesse ancora più forte…
Dominio della Mente (Chierico)
Questa sembra essere la cosa più vicina ai poteri psionici, direi che è assolutamente perfetto per i Kalashtar visto che sfrutta per bene i poteri psionici, ma che devono essere per forza di allineamento buono. Si ottengono quindi incantesimi come Comando, Confusione, Dominare Persone e Telecinesi. Quando lanci un incantesimo che infligge danno radiante, puoi invece fargli infliggere danno psichico, quindi cose come la fiamma sacra ora possono avere il flavour di un'esplosione mentale.
Sottorazze
Rune Bound / Rune Born / Ruin Blood (?)
C'è una sottorazza (accennata, ma potrei aver inteso male) che il libro aggiunge, questa è la sottorazza di Rune Bound per il Nano e si rivolge ai Nani delle Rocche di Mror e più specificamente a coloro che giocano lo stregone. Mentre i nani “standard” combattono senza sosta contro i Daelkyr, il Rune Bound Dwarf nasce con un simbionte dentro di sé e con la capacità di usarlo. Il nano (figherrimo) sulla copertina di Exploring Eberron è uno di questi.
Marchi del Drago
Gli oggetti Focus dei Marchi del Drago hanno una nuova sezione, con molte più opzioni da esplorare.
I marchi del drago sono stati ampliati per includere ora i Marchi Siberys (finalmente!!!). Questa non è un talento, né un'aggiunta di sottorazza, un Marchio Siberys può essere acquisito solo tramite il DM che permette ad un giocatore di ottenerne uno, e dovrebbe richiedere una grande ragione narrativa dietro a tale concessione. Keith li definisce Doni Soprannaturali.
La classificazione è: se hai un marchio del drago (talento di Rising from the Last War) potete migliorarlo a Marchio Superiore. Se non avete un marchio e lo ottieni, ora avete un Marchio Siberys. Questo è stato fatto per provare a combinare i le due opzioni, semplificando. In definitiva, se non si desidera utilizzare i marchi Siberys, dipende dal DM.
Oggetti magici
C'è un bel pacchetto di nuovi oggetti magici.
Oggetti simbiotici come
Crawling Gauntlet (Guanto strisciante?) Hungry Weapon (Arma Affamata) Coat of Many Eyes (Manto dei molti occhi) Tongue Worm (Verme lingua?) Wandering Eye (occhio errante) Sono stati inseriti oggetti focus dei Marchi del Drago, per risolvere il problema di chi possiede il marchio ma non è un incantatore e quindi avrebbe delle difficoltà oggettive a lanciare il proprio incantesimo. Questi elementi dovrebbero risolverlo.
Varie ed Eventuali
Si parla poi di:
Oggetti magici Dhakaani Armi magiche d’assedio Altre cose C'è un capitolo chiamato Friends & Foes (Amici e Nemici), che dovrebbe contenere blocchi di statistiche sia per gli amici che per i nemici. Parte di questo capitolo parla di Valaara, la Regina Strisciante, una delle Sei Piaghe Daelkyr (fra l’altro tra gli spoiler che trovate sul blog di Keith). Un altro Quori e poi altre informazioni sulle razze acquatiche.
Non ci sono nuove informazioni sul Marchio della Morte, ma viene trattata la storia di Erandis, nonché una sezione sul Sangue di Vol e le altre fedi. Keith chiarisce alcune informazioni contrastanti di diversi autori, e ha specificato che tutte le informazioni nel libro rappresentano la SUA visione e di come aveva originariamente creato Eberron.
Si discute poi sul flavour dei personaggi psionici.
Ci sono alcuni nuovi talenti.
C'è una sezione sull'Ultima Guerra, su come è stata effettivamente combattuta e sui metodi usati, questo probabilmente includerà le armi magiche d'assedio.
Read more...
Xolum

Inn Illr Dreyma

Recommended Posts

28 Novembre
Da qualche parte per i boschi settentrionali



All'arrivo dell'inverno non è facile trovare qualcosa da fare. Molti uomini e donne hanno preso il mare scendendo nei territori meridionali per pesca grossa, qualche scorribanda e il sempre ottimo commercio. Chi è rimasto nella regione tende a starsene tranquillo in casa, muovendosi il meno possibile per non consumare energie preziose viste le scorte esigue. A Vestia si mettono a posto le strade dopo la fine dei festeggiamenti controllando che il mare congeli per bene. Poi ci siete voi.

Un gruppo di amici come il vostro tende a girovagare alla ricerca di avventure, non curante del freddo eccessivo, o di qualsivoglia ostacolo. Vi trovavate a Vestia proprio per i festeggiamenti, un periodo perfetto per divertirsi e godersi la libertà senza troppo riflettere. Era l'ultimo giorno quando un rumore di martello vi ha fatto svegliare disturbando quel doposbornia che richiede per sua natura la totale assenza di pause. Recandovi verso la sorgente di quel fastidioso rumore vi siete accorti che stavano venendo affisse varie missioni. Alcune parlavano di troll scesi a valle che stavano dando problemi a qualche villaggio, altre di natura ben più gravosa parlavano di maghi bisognosi di preziosissimi componenti e le ultime richiedevano assistenza per l'epurazione di piccoli draghi bianchi avvistati nelle montagne meridionali. Una delle missioni sembrava invece adatta a voi, sia perchè la sua unica richiesta era di viaggiare, sia perchè lo stemma fesmiano allontanava chiunque non provasse amore per tale forza (ovvero tutti i vestiani).

 

Cita

Un gruppo di desiderosi dovrà recarsi ai piedi delle colline settentrionali, nel piccolo villaggio di Gurbof, qui sarà loro affidato un mezzo e un carico.
Dovranno portare i metalli su per le montagne, attraverso la valle di Blar.
Consegneranno il carico alla fortezza nanica di Negla, dove verrà lavorato.
Lo porteranno fino alla fortezza di Cacumen Gigantei dove saranno ricompensati.
40 monete d'oro.


Appena rivestiti, sistemati e leggermente guariti vi siete messi in viaggio sfruttando come passaggio una piccola carovana invernale dedita al commercio con gli elfi di Ghil. Il villaggio dell'incontro era piuttosto piccolo, dotato appena di un tempio e di un pozzo ora congelato. Ad aspettarvi una donna sulla mezz'età dai capelli castani e la pelle ambrata, in cambio del foglio affisso vi ha dato tutti gli strumenti necessari. Così vi siete trovati con un piccolo carro coperto totalmente vuoto se non fosse per il fondo cavo e riempito di pepite metalliche ferrose. A trainarlo un bue muschiato allevato di nome Kar e per essere riconosciuti nei luoghi d'incontro un simbolo fesmiano e una chiave di Abadar.

Da quella tappa sono passati due giorni, tempo di neve e freddo con notti terribili dove il soffiare del vento era accompagnato solo da ululati. Oggi la neve sembra essersi distribuita, mezzo hobbit di altezza, tanta da coprire ogni traccia di strada se non fosse per le pietre druidiche poste in pile. Il cielo è cristallino, uno dei più assoluti azzurri possibili, gli alberi spogli d'ogni foglia assistono a non inquinare tale spettacolo con nuovi colori se non il nero del loro fogliame.
La mattinata sembra proseguire tranquilla, nessun ostacolo, nessuna traccia di vita. Si sa però che le cose non vanno sempre tutte lisce. Kar ad un certo punto si cristallizza fermo e immobile come in preda a una grande paura, prova ad arrestrare incapacitato dal peso del carretto muggendo contro un cumolo di neve ai bordi della strada. Sentite in contemporanea anche altri animali avvicinarsi, corvi gracchiano attorno allo stesso punto.
Sta a voi scoprire cosa si nasconde lì sotto.

 

Spoiler

@Blues@Laurence@Skull Leader@Plonix
Benvenuti, regole classiche per il posting, ogni 24-72 ore, si scrive in nero, si parla in grassetto, si pensa in azzurro e si scrivono spoiler per cose non di role.
Avete 24 ore da ora per aggiornare la scheda nell'equipaggiamento per prepararvi alla missione (come se aveste fatto compere).
 

 

Edited by Xolum
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gotha

Mi preparo acquistando degli abiti invernali da avventura, quattro bottiglie di vino, che sono il minimo per un viaggio, e già che c'ero non sapendo cosa farmi di due monete d'oro ho commerciato con un losco figuro in un vicolo oscuro un po' di Pesh raffinata, casomai non incontrassimo draghi sulla via, io posso pur sempre farmi e vederli.

Passo il viaggio a cantare e suonare il liuto, dormendo quando mi annoio. Stranamente sono sveglia quando il buon animale si blocca.

Okay campioni, chi vuole scendere a controllare la neve?

Edited by Plonix

Share this post


Link to post
Share on other sites

Erech Lamiorn

Purtroppo non ho abbastanza soldi per far compere dato che questo è stato periodo di magra. Il lavoro tuttavia sembra interessante e un po' di freddo non è nulla per un avventuriero.

Il carro improvvisamente si ferma e quel musetto carino di Kar sembra essere in allerta. Il primo a pronunciare qualche parola è il mio compagno Gotha.

Dovresti essere più coraggioso amico mio...

Scendo dal carro e, mentre mi avvicino con passo lento, estraggo l'arma

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gotha 

Quante volte gli ho detto che é fastidioso quando non usa gli aggettivi di genere adatti?

Mi metto a suonare con il liuto 

Io sono coraggiosa, se tu te la fai sotto ti  posso intonare una canzone al coraggio.

Dico mettendomi a ridere

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marek

 

Fate silenzio voi due, scendo io a controllare. Esclamo con voce rimbombante dal cassone del carro dove stavo dormendo avvolto in pesanti vesti invernali e calde pellicce. Salto nella neve che mi arriva al ginocchio e mi stiro, mentre osservo senza troppo entusiasmo l'ambiente innevato che mi tanto ricorda le montagne che chiamavo casa.

Infine impugno la spada, per ogni evenienza, e mi faccio strada nelle neve fino a raggiungere il mucchio che tanto ha spaventato il nostro animale da soma.

 

DM

Spoiler

Perception +5 (Expert + 1)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Corvi continuano a giungere alcuni più silenti di altri, mentre il vostro bue volge la testa come se stesse pensando di fuggire lontano da quella cosa

 

Merek

Spoiler

Avvicinandoti noti che sotto la neve il terreno non sembra il normale terriccio, ma anzi sembra più duro come fosse una lastra di pietra.

Guardando il cumolo noti che arriva a poco più della tua cinta. La neve non è stata impilata da persone ma ha totalmente sommerso qualcosa spinta dal vento formando questo ammasso.

Con un rapido sguardo noti che la vegetazione è distante da tale pila, con due metri di vuoto innevato e solo poi il comparire di arbusti e simili in una disposizione circolare. Rapidamente potresti pensare al fatto che qui, un tempo, sorgesse un piccolo edificio circolare in pietra e che ne siano rimaste solo le fondamenta.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Razdraz

Mi sveglio automaticamente appena il carro si arresta. Apro gli occhi strizzandoli per la forte luce bianca che trapela. Cerco di mettere a fuoco mentre le voci dei compagni si rincorrono, prima ovattate poi man mano piu' dirette:

(Gotah) Okay campioni, chi vuole scendere a controllare la neve?

(Erech) Dovresti essere più coraggiosa amico mia...

(Gotah) Io sono coraggiosa, se tu te la fai sotto ti  posso intonare una canzone al coraggio.

(Marek) Fate silenzio voi due, scendo io a controllare.

Miseriaccia perche' ci siamo fermati? cos'e' questo baccano? fate silenzio per cortesia, c'e' gente che vuole dormire... Bene! Marek e' sceso a controllare posso continuare a dormire... chiudo gli occhi voltandomi. 

Edited by Blues

Share this post


Link to post
Share on other sites

Erech Lamiorn

Tendo l'altra mano e cerco di tranquillizzare il bue accarezzandolo

"Non ti preoccupare, una volta finita questa missione ti darò il tuo cibo preferito"

 

Spoiler

Check di Natura +6

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Erech si sporge accarezzando il bue che muggisce irritato e dando segni di voler scalciare, non sembra ascoltare e inizia ad arretrare lentamente.
Nel mentre i corvi si zittiscono all'improvviso rimanendo a guardare il vostro muscoloso amico avvicinarsi al cumolo.

Erech

Spoiler

Senti una strana sensazione toccando il vostro bue, come se ci fosse qualcosa che non va in generale e lentamente senti come un piccolo fischio molto lontano, estremamente acuto e quasi impercettibile

Razdaz

Spoiler

Chiudendo gli occhi senti un fastidio crescente, più li tieni chiusi più nella mente sorgono brutti pensieri, il dubbio di morire congelato, il fatto che i corvi siano qui per voi, pericoli nella valle, la paura di essere odiato dai fesmiani a missione compiuta. Idee vorticose e istantanee che spariscono ogni volta che apri gli occhi. 

Marek

Spoiler

Inizi a sentirti pesante, più ti avvicini più senti un qualcosa dentro di te spingere verso il basso sia fisicamente che emotivamente. Oltre a sentire un sussurro nella mente, sicuro che nessun'altro possa averlo sentito
Prendila, prendila, prendila

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gotha

Continuo a suonare e a canticchiare dal momento che non mi sembra che stia accadendo nulla di troppo preoccupante dal mio punto di vista. 

♪ ♬  il fiume mormorò: non passa lo straniero![...] ♫ ♬ 

Edited by Plonix
Forse il Piave non esiste

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marek 

Sto per affondare la spada nella neve per tastarne la consistenza, ma mi blocco di colpo.

Qui c'è qualcosa di strano.

Istintivamente mi metto in posizione di guardia. Quello che provo non è paura, ma qualcosa che mi infastidisce parecchio, e quando qualcosa mi infastidisce divento collerico.

E fate andare via quelle maledette cornacchie! Sbraito calciando un mucchio di neve nella direzione dei corvi per scacciarli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Razdraz

@In coperta

Spoiler

Possibile che continui pensieri pervadano la mia testa d'inconsistenze? Sara' meglio alzarsi e dare una sbirciata la' fuori, ma senza farmi vedere. Se tutto e' tranquillo tornero' a riposare. Cosi' pensando... mi sollevo da sotto la coperta, percorro il breve tratto sul carro e mi affaccio dalla sponda per vedere cosa sta succedendo. Sento gracchiare e volgo lo sguardo su... Quei corvi li' in alto non me la raccontano giusta... 

 

Edited by Blues

Share this post


Link to post
Share on other sites

I corvi scendono uno a uno sulla neve iniziando a distribuirsi in un ampio cerchio attorno a Marek. Grandi ciascuno come un gatto iniziano tutti tranne uno a intonare una strana melodia: gracchiano col sentore di un forte dolore, la musica che si crea segue le note della mezzorchessa ma le rende più aspre, sofferenti e opprimenti.
Il corvo silenzioso inizia a beccare l'aria di fronte a lui rivelando colori violacei che viaggiano su una superficie conica. Si potrebbe dire che una barriera invisibile circonda il vostro compagno furente e qualsiasi cosa ci sia sotto la neve, una barriera che è fisica solo per quel corvo.
A continuare a beccare il corvo cresce di pochi centimetri, piccole piume iridescenti compaiono accanto a quelle nere e viene rivelato al posto di un becco quella che sembra essere una maschera in pelle che gli avvolge tutto il capo nascondendo gli occhi dietro pesanti e nere lenti. Ka'h maitheththeeecke kiu'ru niff limber, lihnk hyt saaapth ruthrar! Strane le parole che echeggiano dalla sua figura, possenti e dal sentore amaro.
Kar, dal peso di mezza tonnellata, trema come fosse un semplice vitello.

Marek

Spoiler

Sollevando la neve scopri una superficie in pietra basaltica su cui paiono esserci solchi scavati a mano

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Razdraz

@retro carro

Spoiler

Affacciato alla sponda del carro guardo lo strano prodigio dei corvi poi quella trasformazione... resto sbigottito non riuscendo a capacitarmi dei mie occhi.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marek

 

Maledetta la magia e tutti quelli che la usano!

Probabilmente una persona delle città, qualcuno di più civilizzato, farebbe più attenzione a quello che fa e ci penserebbe due volte prima di intraprendere qualsiasi azione. Ma noi gente delle montagne siamo discendenti degli iracondi draghi delle tempeste, non perdiamo tempo a fare lunghe e profonde riflessioni, ma ci lasciamo guidare dall'istinto. E l'istinto in questo momento mi dice che, anche se non so cosa sia quella creatura, nè cosa sia facendo, la cosa migliore da fare è interromperla immediatamente.

DM

Spoiler

Impugno la spada a due mani e attacco il corvo che si sta trasformando. Con Sudden Charge posso spostarmi fino a 15 metri.

Attacco con +7, danno 1d12+4

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gotha

Quella cosa è orribile.

Notando che la situazione si sta facendo strana e forse un po' spaventosa decido che è meglio aiutare i miei compagni, e il buon animale, con un po' di sano coraggio musciale.

Ma continuo a rimanere sul carro come una vera codarda.

È un eroe, è un eroe, col cuore guerriero 🎵🎶

@DM

Spoiler

Uso ispirare coraggio: tutti quanti per un round hanno +1 a colpire, danni e ai tiri contro paura

 

Edited by Plonix

Share this post


Link to post
Share on other sites
Combattimento 1-1

Iniziativa

Spoiler

Marek 23
Corvo mascherato 17
Corvi 14
Erech 14 <--Tocca a te
Gotha 12 <--Tocca a te
Razdraz 12 <--Tocca a te

Piccole note e piccoli canti si iniziano a sentire pronunciati dalla mezzorchessa non appena la pesante spada di Marek affonda verso lo strano corvo. Un fendente pieno di rabbia e frustrazione che però non colpisce l'animale dandogli modo di sollevarsi in volo fuori portata seguito dagli altri corvi. Thamperee! k'ha kiuru! St'hunata psycopath lo e no ve siki. Se lo no c'ho innamata ne Teo'le. Urgathoa se l'è ne patunish tompera leko crawaa. Dopo questa infuriata non ci sono attacchi di nessun tipo, alcuni corvi si posano sui nudi rami degli alberi, altri rimangono in volo sbattendo le ali.

Dadi

Spoiler

Azione preparata di Gotha: esibizione bardica, ispirare coraggio +1
Marek attacca +7+1=+8 dado 5 5+8=13 fallito
Corvi si sollevano, nessun ado

Marek

Spoiler

Nella testa senti rimbombare la stessa voce di prima: Prendi la runa, prendila, liberala dalla sua prigione, l'hanno rinchiusa perchè non volevano che rendesse libero nessun'altro. Solo chi la possiede può essere libero.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gotha 

Mantengo la mia performance, continuando a cantare, accompagnata dal liuto, mentre sfrutto la mia magia bardica per scagliare il primo oggetto che mi capita al corso mascherato. 

Udite, udite è il sangue di drago 🎵🎶

Beccati questo covaccio.

@GM

Spoiler

1 azione: mantenere ispirare coraggio 

2 azioni: lanciare Telekinetic Projectile, se vedo qualche sasso, ramo, della neve misto ghiaccio o simili un giro lo sollevo magicamente e lo lancio al corvo mascherato (30 ft, se troppo distante lo lancio al nemico più vicino). Nel caso in cui non trovo nulla che mi possa essere utile lancio una mia stessa freccia con quell'incantesimo.

1d20+6+1 al colpire, danni 1d6+4+1

 

Infine se rientra tra una delle mie conoscenze trainate faccio una prova e comunico quel che so ai miei compagni. Le uniche conoscenze che ho sono:
+4 società

+4 occultismo

 

Edited by Plonix

Share this post


Link to post
Share on other sites

Erech Lamiorn

Marek non perdere tempo con queste creature. Ho la brutta sensazione che se stiamo qui succederà qualcosa di brutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.