Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Eberron sarà l'ambientazione pubblicata nel 2019 per la 5e

Alla conclusione dell'evento Streaming "The Descent", durante il quale è stata annunciata l'uscita di prodotti quali Baldur's Gate: Descent into Avernus, l'Essentials Kit e lo Starter Set dedicato a Rick e Morty, Nathan Stewart della WotC ha rivelato quale ambientazione riceverà il proprio manuale cartaceo nel 2019: si tratta di Eberron.
Purtroppo non sono stati rivelati dettagli su contenuto, prezzo e data di uscita (anche se, visto quanto fatto negli anni scorsi, è molto probabile un'uscita tra Ottobre e Dicembre 2019, dopo che i designer avranno ultimato il playtest di alcune regole, come l'Artefice, Ndr). Ciò che è sicuro è che questo manuale cartaceo non sarà identico a Wayfarer's Guide to Eberron, il PDF rilasciato l'anno scorso sulla GMs Guild. Come già precisato da tempo dai designer della WotC, infatti, i due prodotti saranno completamente indipendenti l'uno dall'altro e chi avrà acquistato Wayfarer's Guide to Eberron non sarà costretto a comprarsi anche la versione cartacea dell'ambientazione. Wayfarer's Guide to Eberron continuerà ad essere aggiornato, in modo da contenere tutte le regole necessarie per giocare a Eberron. I due manuali, dunque, condivideranno le stesse meccaniche, ma con molta probabilità esploreranno regioni diverse del mondo di Eberron. Al momento, tuttavia, non ci sono ancora informazioni definitive sul contenuto del manuale cartaceo, motivo per cui dovremo aspettare ancora un poco per sapere in che maniera si differenzierà esattamente dalla versione in PDF.
Read more...

Statistiche di Utilizzo di Fantasy Grounds dal Q1 2018 al Q1 2019

Articolo di Morrus del 14 Maggio 2019
Sono stati rilasciati i più recenti dati statistici sull’utilizzo di Fantasy Grounds… e D&D ha continuato a crescere nei dati aggiornati che vanno dal primo trimestre del 2018 al primo trimestre del 2019, ottenendo un impressionante 69% del mercato rispetto alle statistiche del Q1 2018! Pathfinder invece cala dal 12% dello scorso anno al 9% (potenzialmente forse a causa del cambio di edizione che avverrà a breve) e Savage Worlds cala arrivando vicino al 2%.

 
Regolamento
Giochi Totale
Percentuale sul totale
5E
619,071
68.97%
PFRPG
84,214
9.38%
SavageWorlds
38,958
4.34%
SFRPG
21,654
2.41%
3.5E
18,550
2.07%
MoreCore
15,435
1.72%
CoreRPG
13,774
1.53%
Call Of Cthulhu
13,465
1.50%
4E
9,440
1.05%
Star Wars
8,163
0.91%
PFRPG2
7,979
0.89%
GURPS
6,883
0.77%
AD&D
6,344
0.71%
Castles and Crusades
4,817
0.54%
WFRP
4,397
0.49%
DSA
3,679
0.41%
RolemasterClassic
3,476
0.39%
Cypher System
3,287
0.37%
Fate Core
2,869
0.32%
VtM
2,412
0.27%
WH40K
2,285
0.25%
Numenera
2,000
0.22%
DCCRPG
1,644
0.18%
Mongoose Traveller 1E
1,577
0.18%
Shadowrun
1,197
0.13%
Totale Complessivo
897,570
100.00%
 
“CorePG” è il modulo “generale” utilizzato da Fantasy Grounds quando non è presente un sistema maggiormente specifico.
I cambiamenti rispetto al primo trimestre del 2018 (arrotondati all’intero più vicino) sono i seguenti. Tenete conto però che la fetta di mercato di un gioco può ridursi nonostante al contempo il numero totale di partite allo stesso aumenta, questo in virtù dell’aumento del numero di giocatori. Dunque una riduzione in termini di mercato non si traduce necessariamente in una riduzione delle vendite, delle partite giocate, del profitto derivato dallo stesso o altre cose di quel tipo.
D&D 5E +4% Pathfinder -2,6% Savage Worlds -1,7% D&D 3.5 +1% Star Wars - 0,1% Starfinder + 1,4% Call of Chtulhu - 0,5% Link all’articolo originale: http://www.enworld.org/forum/content.php?6299-Fantasy-Grounds-Usage-Stats-Through-Q1-2019-D-D-Up-Pathfinder-Down
Read more...

Anteprima Baldur's Gate: Descent into Avernus #1: le stat della Infernal War Machine

Come vi avevamo accennato un paio di giorni fa, la prossima Storyline di D&D prenderà la forma dell'avventura infernale Baldur's Gate: Descent into Avernus, in uscita il 17 Settembre 2019, che permetterà ai PG di visitare la celebre Baldur's Gate e li spingerà ad affrontare un pericoloso viaggio all'interno del primo livello dei Nove Inferi, l'Avernus.
Durante l'evento streaming "The Descent" (che potete continuare a seguire attraverso il canale Twitch ufficiale di D&D) la WotC ha organizzato una serie di campagne dal vivo per far provare ai visitatori il contenuto della nuova avventura. Per l'occasione, dunque, ha reso disponibile su un foglio le statistiche delle Macchine da Guerra Infernali (Infernal War Machines), micidiali veicoli utilizzati dagli abitanti dell'Avernus per partecipare a quelle che sembrano essere una sorta di micidiali gare automobilistiche alla Mad Max. I personaggi, ovviamente, potranno pure loro decidere di utilizzare simili macchine e partecipare a questa sorta di "scontri su strada", motivo per cui l'avventura conterrà una propria versione delle regole sui veicoli già presenti in Ghosts of Saltmarsh.
Come già ricordato nell'articolo su Baldur's Gate: Descent into Avernus, la WizKid renderà disponibile una miniatura delle Infernal War Machine al costo di 69,99 dollari. La stessa miniatura potrà essere trovata all'interno della versione platinum dell'avventura venduta dalla Beadle & Grimm al costo di 499 dollari, il cui numero di copie sarà limitato a 1000.
Per ingrandire le immagini seguenti, cliccate su di esse.




Fonte: http://www.enworld.org/forum/content.php?6320-Full-Stats-for-Infernal-War-Machine
Read more...

Iniziate la settimana con 100.000 Metri Quadrati di Dungeon

Articolo di J.R. Zambrano del 10 Maggio 2019
Non avete abbastanza dungeon? Non preoccupatevi. Un cartografo ha speso due settimane per creare le mappe di un dungeon interconnesso di 100.000 metri quadrati, pronto per essere esplorato.
Il segreto del successo in Dungeons and Dragons è l’avere il giusto rapporto tra dungeon e draghi. Chiedetelo a chiunque. E grazie al duro lavoro dell’utente di reddit Zatnikotel, non sarete mai a corto di dungeon da popolare con draghi. Dopo una sfida di due settimane (che è un tempo incredibilmente breve per la creazione di mappe dettagliate come quelle che vedrete), Zatnikotel ha creato 100.000 metri quadrati di dungeon su mappe pronti per essere utilizzati per i combattimenti. Si tratta di una risorsa incredibile ed è a vostra disposizione. Ecco un piccolo assaggio di ciò che troverete al suo interno.
Via Reddit

Ci sono 16 differenti mappe 50" x 50" pensate per essere utilizzate nei Tavoli da Gioco Virtuali, con la conversione base 1" = 1,5 metri in gioco, per cui è realmente facile trasporle anche se non state usando un TGV. Le mappe sono disponibili sia con che senza griglia, per coloro tra voi che volessero un riferimento visivo per affrontare i combattimenti nel teatro della mente. Ecco una spiegazione del tutto:

Lasciate che la passione di Zatnikotel per il gioco e per la creazione delle mappe vi sia d’ispirazione. Abbiamo incluso alcune mappe esemplificative (nello specifico le mappe per A4, B3, C3 e D3) ma dovreste davvero dare un’occhiata all’intero progetto sulla sua pagina di deviant art linkata più in basso.

Come potete vedere, queste mappe sono uniche, sono state pensate per essere usate insieme, e potete percepire un tema comune, ma appaiono anche abbastanza diverse da potervi permettere di determinare chi o cosa abita ciascun segmento. E potete sicuramente notare quando vi spostate da una sezione all’altra. Queste mappe sono vaste e lo è altrettanto l’ispirazione che portano.

Date un'occhiata al 'Centomila' Megadungeon di Zatnikotel
Divertitevi ad andare all’avventura!
Link all’articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/05/dd-start-your-weekend-with-a-million-square-feet-of-dungeons.html
Read more...

In arrivo due nuovi Starter Set per D&D 5e

Questo articolo verrà aggiornato quando la WotC renderà disponibile la descrizione ufficiale dei due prodotti sul suo sito.
Durante l'evento streaming "The Descent" la WotC ha rivelato quelli che saranno alcuni dei prodotti prossimamente in uscita per la 5a edizione di D&D. La star dell'evento è stato, ovviamente, Baldur's Gate: Descent into Avernus (di cui vi abbiamo parlato approfonditamente in questo articolo), l'avventura permetterà ai PG di visitare la celebre Baldur's Gate e di iniziare un pericoloso viaggio verso il primo livello dei Nove Inferi, l'Avernus. Durante l'evento streaming, tuttavia, sono stati rivelati anche alcuni dettagli di due nuovi Starter Set in arrivo per la 5e: l'Essential Kit e Dungeons & Dragons vs. Rick and Morty.
L'Essential Kit, in arrivo negli USA il 24 Giugno e in qualsiasi altro posto il 3 settembre al costo di 24,99 dollari, è una scatola contenente una nuova avventura per PG di livello 1-6, le regole base di D&D 5e, le regole per aiutare i giocatori novizi a costruirsi i propri PG, e le regole per giocare all'avventura con 1 solo giocatore (che utilizzano le regole dei Sidekick descritte in un recente Arcani Rivelati). Dungeons & Dragons vs. Rick and Morty, invece, di cui si sa ancora poco, contiene un'avventura per PG di livello 1-3 ambientata nel mondo di Rick e Morty, un celebre cartone animato che già in passato è stato collegato a D&D. Prezzo e data di uscita di questo secondo Starter Set non sono ancora stati resi noti.
D&D Essentials Kit
Il sito D&D Beyond ha postato la seguente descrizione di questo Starter Set:
Durante l'evento streaming "The Descent" sono stati rivelati anche i seguenti dettagli:
L'Essentials Kit presenta dadi rossi, una nuova avventura, carte per PNG e moltro altro, tra cui in particolare regole per la creazione dei PG. I dadi includono due d20 (per il vantaggio/Svantaggio) e 4d6 (per la generazione casuale delle Caratteristiche dei PG). L'avventura può essere collegata a Le Miniere Perdute di Phandelver (Lost Mines of Phandelver), l'avventura appartenente allo Starter Set originale, prima o dopo l'avventura di questo nuovo boxed set, anche se entrambi sono per personaggi che vanno dal livello 1 al livello 4 o 6 (a seconda di quello che i giocatori fanno).


 
Dungeons & Dragons vs. Rick and Morty
Il sito D&D beyond ha postato la seguente descrizione di questo particolare Starter Set:
Durante l'evento streaming "The Descent", invece, sono stati aggiunti i seguenti dettagli:
Non solo ci sarà uno Starter Set dedicato a Rick e Morty, ma ci sarà anche una nuova serie a fumetti sul viaggio a "Painscape" (traducibile come "Veduta del dolore" o "Paesaggio del dolore", ovviamente un gioco di parole con Planescape, NdTraduttore). Sezione dei commenti (di En World), scatenatevi su come questo si collegherà all'annuncio che sarà fatto Domenica (19 Maggio). "Rick non è una vera e proprio entità. Ho dovuto combattere Rick su questo prodotto", ha detto Kate Welch mentre il manuale è stato presentato come una versione nel-personaggio di Rick (probabilmente s'intende "dal punto di vista del personaggio di Rick", NdTRaduttore) per D&D 5e.
Fonte: http://www.enworld.org/forum/content.php?6316-The-New-Dungeons-Dragons-Storyline-for-2019-Leaked-Ahead-of-Live-Stream
Read more...
Pecok

Gruppo Sinistri Sei, gruppo malvagio per dominare il mondo

Recommended Posts

Mi servirebbe un "piccolo" aiuto per definire, almeno a grandi linee, alcuni boss e mini-boss della mia futura campagna. Premessa: l'ambientazione è personalizzata, ma molto standard, niente razze particolari o cose particolarmente strane, solo la creazione di una gilda degli avventurieri in cui i pg possono andare e cercare delle quest da fare (stile Dungeon Ni Deai, o Goblin Slayer! per capirci); i manuali usati sono solo quelli della versione base e i perfetti (arcanista, avventuriero, combattente  e sacerdote), gli altri siamo poveri per averli 😞
 

La mia idea era quella di avere una specie di organizzazione oscura che vuole far tornare in vita un'antica entità cercando dei manufatti molto rari e pericolosi sparsi per il mondo. Compito dei PG sarà quello di recuperare i manufatti e sconfiggere l'organizzazione oscura.
Questa dovrebbe essere composta da un boss che dà l'impressione di essere molto forte , ma in realtà è il suo vice che comanda. Avevo pensato rispettivamente ad una guardia nera e ad uno gnomo illusionista, ma sono variabili, l'importante è il concetto che ci sta dietro, cioè che quello che sembra il boss non lo è. Prima domanda: come faccio a rendere il vice effettivamente più forte del boss senza che lo sembri? [questi due dovrebbero avere un livello 16-18]

Come sottoposti avrebbero un assassino, magari a capo di una gilda che fa omicidi su commissione (elder scroll's docet), ed un  mago rosso con la sua guardia del corpo (cavaliere Thayan), unico essere umano di cui potrebbe fidarsi [livello 14-16]
Inoltre ci sarebbe un gruppetto di sottoposti, chiamati i Sinistri Sei (ma che in realtà sono sette, perché tra loro c'è un qualcosa di nascosto che non ho ancora ben definito), su cui brancolo nel buio

Volevo creare dei PNG sicuramente malvagi tutti di livello 12, che presentino delle peculiarità interessanti. Fino ad ora ho creato 

  • Nano guerriero 7/difensore nanico 5 legale malvagio: una specie di roccaforte semovente.
  • Umano chierico 3/stregone 3 /teurgo mistico 6: adoratore di Vecna caotico malvagio gode a veder soffrire le persone, un mago pazzo praticamente.
  • Mezzelfo guerriero 4/stregone 4/ arciere arcano 4: odia tutti, in particolar modo elfi ed umani.

Mi mancano gli altri 4, non avete qualche suggerimento per le classi di prestigio che potrei usare per farli cattivi e potenti? Avevo pensato ad un druido arrabbiato con chi (secondo lui) danneggia la natura, oppure ad un bardo che convince gli altri a commettere crimini al suo posto, o anche ad un ladro opportunista, stile Lupin per capirci, ma che poi spende tutto quello che ruba; ci starebbe bene anche un classicissimo necromante, ma non riesco a renderli abbastanza malvagi. Il livello mi serve per avere dei PNG difficili da affrontare all'inizio, ma che rappresentino una sfida anche ai livelli più alti, specie se agiranno in gruppo.
Logicamente poi nell'organizzazione ci sono altri seguaci che non starei a perfezionare così tanto, che stanno lì per paura o perché sono influenzati o anche perché credono fermamente negli ideali dei sinistri sei (i teorici capi dell'organizzazione).

Che ne dite? Suggerimenti sparsi sono ben accetti

Share this post


Link to post
Share on other sites

My two cent:

3 ore fa, Pecok ha scritto:

Avevo pensato rispettivamente ad una guardia nera e ad uno gnomo illusionista, ma sono variabili, l'importante è il concetto che ci sta dietro, cioè che quello che sembra il boss non lo è. Prima domanda: come faccio a rendere il vice effettivamente più forte del boss senza che lo sembri? [questi due dovrebbero avere un livello 16-18]

A me gli gnomi come malvagi supremi non sono mai andati giù, una volta ne ho creato uno, ma era più un mago pazzo molto potente con manie di grandezza che una mente suprema che controlla tutto da dietro le quinte. Quindi ti direi, considerando il loro scopo:
Capo: Guerriero/mercenario molto celebre, corrotta dalla sete di potere e convinto dal suo vice alla causa con vaghe promesse (potere, soldi, immortalità ecc...). Potrebbe essere anche solo un guerriero di 18°, o magari un guerriero/maestro d'armi, o ancora un warblade o un cavaliere. Mi terrei comunque sul non incantatore né arcano né divino, per giustificare il fatto di essere un po' all'oscuro di chi tira dietro le fila: magari sarà carismatico, ma non così intelligente o saggio.
Vice: Potrebbe essere l'inviato/avatar/ultimo seguace di questa entità, convince il suo capo con le promesse di potere (che poi sono anche vere magari), ma in realtà è tutto uno scopo per riportare una divinità/essere supremo/semidio in vita o sul piano astrale o comunque da dove potrà nuovamente spargere la sua influenza sul mondo. A questo punto lui dovrebbe essere un PG divino, come un chierico o un'anima prescelta (CdP conteplativo o altra da incantatore), che potrebbe passare come consulente spirituale/consigliere del capo, ma in realtà anche a sua insaputa lo sta manipolando. La divinità sarebbe interessante se fosse qualcosa alla Loki, manipolatrice, divinità dell'inganno o simili.

3 ore fa, Pecok ha scritto:

Come sottoposti avrebbero un assassino, magari a capo di una gilda che fa omicidi su commissione (elder scroll's docet), ed un  mago rosso con la sua guardia del corpo (cavaliere Thayan), unico essere umano di cui potrebbe fidarsi [livello 14-16]

Sicuramente ci sta bene un incantatore arcano. A me i maghi rossi come concept non piacciono perché sembrano i classici maghi cattivi senza spessore, quindi mi orienterei su un arcanista malvagio (mago, ma volendo anche stregone) con altra CdP semplicemente perché il mago rosso sembra più uno stampino per dire "Ehi, sono malvagio!", quando magari un mago/mago dell'ordine arcano che segretamente cerca di portare il suo ordine (e non solo lui!) a dominare il mondo per semplice superbia ha una morale e motivazione molto più solida.
Quanto all'assassino ci può stare, anche se qui si cade un po' nella banalità. Io rimanendo sul tema dell'esecutore mi orienterei su una gilda con un capo misterioso con la CdP del viandante spettrale: una figura misteriosa quasi senza volto (in realtà sfigurato in gioventù) di cui nessuno sa nulla e che cova rancore verso il prossimo in un'ideologia nichilista.

3 ore fa, Pecok ha scritto:

Volevo creare dei PNG sicuramente malvagi tutti di livello 12, che presentino delle peculiarità interessanti. Fino ad ora ho creato 

  • Nano guerriero 7/difensore nanico 5 legale malvagio: una specie di roccaforte semovente.
  • Umano chierico 3/stregone 3 /teurgo mistico 6: adoratore di Vecna caotico malvagio gode a veder soffrire le persone, un mago pazzo praticamente.
  • Mezzelfo guerriero 4/stregone 4/ arciere arcano 4: odia tutti, in particolar modo elfi ed umani.

Probabilmente su questi sinistri sei puoi mettere meno spessore e BG che spieghino (non giustifichino!) le loro azioni, però almeno due righe le metterei giù. Ovvero per esempio, va bene il mezz'elfo reietto che vuole dimostrare di essere qualcuno ed è misantropo, però il nano che scopi ha? È solo un gregario senza cervello?
Sul teurgo mistico secondo me invece stride un po' il mago pazzo con il seguace di Vecna, divinità dei segreti e della magia di cui i seguaci si presuppone abbiano un minimo di cervello (non è un fanatico come Erythnul). Piuttosto fai un mago pazzo, ma senza l'influsso divino (o scegli una divinità più consona come appunto Erythnul)

Altre idee di PG:

  • Un umanoide mostruoso o comunque un umanoide selvaggio. Potrebbe essere un coboldo stregone incredibilmente potente, un orco capotribù, un hobgoblin che ha unito tribù di orchi, goblin e hobgoblin, un troll particolarmente selvaggio e potente che controlla le tribù con la forza o simili. Il concetto è qualcuno che in qualche modo ha unito, almeno in parte, gli umanoidi creando da un lato un serio pericolo per i popoli civilizzati, dall'altro può essere un'apparenza che questa società, una volta venuta alla luce, possa portare la pace con queste tribù.
  • Un demone/diavolo, inviato per dare man forte al vicecapo dai piani abissali/infernali. Potrebbe essere una succube/erinni o comunque demone/diavolo che rimane tramutato in umanoide.
  • Il sovrano di un regno (magari uno minore), che potrebbe essere anche lui corrotto dal potere, oppure temere per il futuro e volere "salire sul carro dei vincitori". Su questo ti puoi sbizzarrire, ma potrebbe essere anche un aristocratico smidollato che dalla sua ha solo la ricchezza e l'esercito del regno.
  • Un druido, convinto che questo avvento dell'entità possa portare una sorta di reset del mondo ormai troppo corrotto, come per l'appunto il ciclo naturale che giunge al termine per rinascere a nuova vita.
  • Un drago cromatico, semplicemente malvagio per natura e che vuole avere la sua fetta di potere nel nuovo mondo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, KlunK ha scritto:

A me gli gnomi come malvagi supremi non sono mai andati giù, una volta ne ho creato uno, ma era più un mago pazzo molto potente con manie di grandezza che una mente suprema che controlla tutto da dietro le quinte. Quindi ti direi, considerando il loro scopo:
Capo: Guerriero/mercenario molto celebre, corrotta dalla sete di potere e convinto dal suo vice alla causa con vaghe promesse (potere, soldi, immortalità ecc...). Potrebbe essere anche solo un guerriero di 18°, o magari un guerriero/maestro d'armi, o ancora un warblade o un cavaliere. Mi terrei comunque sul non incantatore né arcano né divino, per giustificare il fatto di essere un po' all'oscuro di chi tira dietro le fila: magari sarà carismatico, ma non così intelligente o saggio.
Vice: Potrebbe essere l'inviato/avatar/ultimo seguace di questa entità, convince il suo capo con le promesse di potere (che poi sono anche vere magari), ma in realtà è tutto uno scopo per riportare una divinità/essere supremo/semidio in vita o sul piano astrale o comunque da dove potrà nuovamente spargere la sua influenza sul mondo. A questo punto lui dovrebbe essere un PG divino, come un chierico o un'anima prescelta (CdP conteplativo o altra da incantatore), che potrebbe passare come consulente spirituale/consigliere del capo, ma in realtà anche a sua insaputa lo sta manipolando. La divinità sarebbe interessante se fosse qualcosa alla Loki, manipolatrice, divinità dell'inganno o simili.

Sullo gnomo sono perfettamente d'accordo, mi stonava parecchio, l'avevo tirato dentro essendo un tipico illusionista, ma devo dire che le tue idee mi piacciono, era esattamente questo che intendevo. Non avevo riflettuto sul fatto che il capo non dovesse essere un incantatore, altrimenti avrebbe vita facile nello scoprire i piani altrui. Magari riesco ad introdurre una divinità alla Loki, mi informerò meglio sulle divinità norrene per poterle introdurre nella campagna, magari sconosciuta ai più, in maniera tale da essere ancora più sorpresi da una cosa che non avevano mai sentito prima

 

12 minuti fa, KlunK ha scritto:

Sicuramente ci sta bene un incantatore arcano. A me i maghi rossi come concept non piacciono perché sembrano i classici maghi cattivi senza spessore, quindi mi orienterei su un arcanista malvagio (mago, ma volendo anche stregone) con altra CdP semplicemente perché il mago rosso sembra più uno stampino per dire "Ehi, sono malvagio!", quando magari un mago/mago dell'ordine arcano che segretamente cerca di portare il suo ordine (e non solo lui!) a dominare il mondo per semplice superbia ha una morale e motivazione molto più solida.
Quanto all'assassino ci può stare, anche se qui si cade un po' nella banalità. Io rimanendo sul tema dell'esecutore mi orienterei su una gilda con un capo misterioso con la CdP del viandante spettrale: una figura misteriosa quasi senza volto (in realtà sfigurato in gioventù) di cui nessuno sa nulla e che cova rancore verso il prossimo in un'ideologia nichilista.

Avevo pensato al binomio mago rosso/cavaliere perché sul Manuale del DM è presentato proprio così, come l'unico di cui il mago si fidasse. Tipo un arcimago e il suo Templare (alla Dragon Age), che vogliono avere il potere assoluto. 
In effetti l'idea dell'assassino sembrava banale anche a me, ma non conoscendo le sfumature cercavo proprio qualche approfondimento che mi potesse aiutare partendo da una mia idea generale

In pratica il mago e l'assassino sarebbero due membri dell'alta società che, di nascosto da tutti, parteggiano per un cambio totale del mondo così come viene presentato, anche se ufficialmente ne negherebbero l'esistenza

21 minuti fa, KlunK ha scritto:
  • Un umanoide mostruoso o comunque un umanoide selvaggio. Potrebbe essere un coboldo stregone incredibilmente potente, un orco capotribù, un hobgoblin che ha unito tribù di orchi, goblin e hobgoblin, un troll particolarmente selvaggio e potente che controlla le tribù con la forza o simili. Il concetto è qualcuno che in qualche modo ha unito, almeno in parte, gli umanoidi creando da un lato un serio pericolo per i popoli civilizzati, dall'altro può essere un'apparenza che questa società, una volta venuta alla luce, possa portare la pace con queste tribù.
  • Un demone/diavolo, inviato per dare man forte al vicecapo dai piani abissali/infernali. Potrebbe essere una succube/erinni o comunque demone/diavolo che rimane tramutato in umanoide.
  • Il sovrano di un regno (magari uno minore), che potrebbe essere anche lui corrotto dal potere, oppure temere per il futuro e volere "salire sul carro dei vincitori". Su questo ti puoi sbizzarrire, ma potrebbe essere anche un aristocratico smidollato che dalla sua ha solo la ricchezza e l'esercito del regno.
  • Un druido, convinto che questo avvento dell'entità possa portare una sorta di reset del mondo ormai troppo corrotto, come per l'appunto il ciclo naturale che giunge al termine per rinascere a nuova vita.
  • Un drago cromatico, semplicemente malvagio per natura e che vuole avere la sua fetta di potere nel nuovo mondo.

Mi piacciono tutti, veramente. Il sovrano si inserirebbe molto bene nella mia ambientazione, sono presenti molti piccoli regni, quindi avendo sentito parlare di questa "setta" ha cercato di farne parte grazie al denaro dei suoi cittadini. Magari potrebbe essere proprio il vecchio nano che ha paura di morire e cerca l'immortalità sfruttando le persone che credono in lui
Per l'umanoide selvaggio avevo pensato anche ad un mezzorco barbaro berserker, arrabbiato con il mondo civilizzato, che è stato "arruolato" per poter creare scompiglio in zone tranquille del continente. Magari dandogli un paio di livelli da stregone per intimidire con l'uso della magia anche coloro che non si piegano alla sua forza. Ma devo dire che mi convince molto di più la figura dell'orco o dell'hobgoblin. Immagino già un tizio grande e grosso che fa a pezzi ogni cosa che incontra con i suoi seguaci che, dietro di lui, lo esaltano con potenti grida-
Avevo in mente un druido ed era proprio così, convinto che per il mondo non ci fosse più speranza, si era unito a questi per poter creare attivamente un mondo migliore, postumo a quello esistente; una specie di "mi dispiace, ma qualcuno deve pur farlo". Penso che possa anche restare un druido di 12°, oppure potrei mettere la CdP del mutaforma combattente per farlo ancora di più a contatto con la natura, in quanto, sentendosi molto più animale che umano, parteggia per la natura stessa, anche a discapito della sua vita. 
Il teurgo l'avevo pensato perché mi piaceva la combinazione di magia arcana e divina, un mago che poteva prendere dei poteri da tutte le fonti possibili per poter "giocare" con la vita delle persone; guarderò con più attenzione Erythnul, dato che non conoscevo bene Vecna, pensavo che andasse bene il suo allineamento Neutrale Malvagio.
Il drago sarebbe interessante, magari la sua presenza sarebbe molto più minacciosa rispetto agli altri umanoidi. Credo però che sottostare agli ordini, più consigli nel suo caso, di alcuni umani non sia molto nell'ottica di un drago cromatico. Magari potrebbe andare bene come una specie di ulteriore boss; tutti convinti di aver salvato il mondo spunta fuori un drago rosso antico che, arrabbiato per il fallimento del suo piano, attacca gli eroi (e probabilmente se li mangia).

In ogni caso mille grazie, sei stato gentilissimo. Terrò presente molti dei tuoi consigli
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Pecok ha scritto:

Magari riesco ad introdurre una divinità alla Loki, mi informerò meglio sulle divinità norrene per poterle introdurre nella campagna, magari sconosciuta ai più, in maniera tale da essere ancora più sorpresi da una cosa che non avevano mai sentito prima

Se vuoi rimanere sulle divinità di Grayhawk senza scomodare quelle norrene c'è Iuz, semidio della falsità, lo trovi descritto sul perfetto sacerdote. Magari lo scopo qui è renderlo una divinità a tutti gli effetti.

13 minuti fa, Pecok ha scritto:

In pratica il mago e l'assassino sarebbero due membri dell'alta società che, di nascosto da tutti, parteggiano per un cambio totale del mondo così come viene presentato, anche se ufficialmente ne negherebbero l'esistenza

Aggiungo che l'esecutore (per non fare confusione con la CdP dell'assassino), magari è conosciuto come un nobile o altra personalità di rilievo della società, anche se ovviamente è solo una facciata.

15 minuti fa, Pecok ha scritto:

Il drago sarebbe interessante, magari la sua presenza sarebbe molto più minacciosa rispetto agli altri umanoidi. Credo però che sottostare agli ordini, più consigli nel suo caso, di alcuni umani non sia molto nell'ottica di un drago cromatico.

Verò, però anche i draghi temono le divinità. Se lui è al corrente che c'è di mezzo qualcuno di molto potente o divino, potrebbe seguire gli ordini (magari solo del vice, in quanto portavoce), anche se con la superbia che potrebbe contraddistinguerlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.