Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Gli Ordini Ignobili

Goblin Punch oggi ci propone degli spunti ed idee per degli ordini di paladini davvero fuori dall'ordinario.

Read more...

Il Futuro di D&D

Ci sono in ballo grandi piani per D&D 5E nei prossimi anni e in particolare in vista del 50° anniversario del gioco di ruolo più celebre del mondo.

Read more...

In Arrivo il Rules Expansion Gift Set

A inizio anno prossimo la WotC farà uscire un set di tre manuali per coloro che sono interessati alle espansioni regolistiche per D&D 5E.

Read more...
By Lucane

L'Arte della Legenda: Parte 4 - La Lista degli Avversari

Volete aggiungere spessore e profondità ai vostri scenari senza per questo complicarvi la vita a tener traccia degli spostamenti di ogni singolo mostro o nemico? The Alexandrian ci offre uno strumento formidabile per la gestione in tempo reale di scenari complessi e di moltitudini di avversari. 

Read more...

Anteprime di Fizban's Treasury of Dragons #2

Andiamo a scoprire delle novità legate a classi, razze e mostri che saranno presenti nella Fizban's Treasury of Dragons.

Read more...

Blood Sword IV - Viaggio all'Inferno


dalamar78
 Share

Recommended Posts

Master

Fatima accompagna Erenfel in giardino, fino ad un padiglione dove dei servitori dalle vesti di seta portano cibo e bevande. L'atmosfera è molto rilassante, tra il canto degli uccelli sugli alberi ed il sole che sorge alto nel cielo e asciuga la rugiada sull'erba e fa emanare un'intensa fraganza ai fiori esotici del giardino di Fatima

Link to comment
Share on other sites


Erenfel

Ancora frastornato dalla situazione, seguo in silenzio Fatima fino al padiglione, quindi mi siedo osservando con poco interesse il cibo e le bevande

Credo di aver affrontato abbastanza avversità e nemici, spesso ben oltre il mio livello, da poter dire che il coraggio non mi manca. Ma tengo anche alla mia vita, se è per questo commento quasi tra me e me, prima di alzare lo sguardo verso Fatima e risponderle con decisione Sono pronto ad ascoltarti, voglio conoscere la via per recuperare le spada, conoscere i pericoli che popolano il regno dei morti. Voglio sapere quali sono le mie chance, visto anche quanto ho rischiato affrontando un singolo guerriero.

Finito di parlare, il mio sguardo si concentra sulla fauna del giardino: lo schiudersi del fiori e i movimenti degli uccelli sono quasi ipnotici, e contribuiscono a farmi ricordare di alcuni dettagli passati in secondo piano durante la fuga da Susurrien Credo che debba dirti dell'altro aggiungo a bassa voce Mentre andavamo da Susurrien, avevamo salvato un monaco nel palazzo di Sa'aknathur. E' ancora lì, ci aveva chiesto di mandargli dei soccorsi. E ci aveva affidato il compito di recuperare una verga di frassino, un oggetto apparentemente importantissimo per il destino del mondo concludo abbozzando un sorriso amaro, riflettendo su come la missione per la ricerca della Blood Sword fosse partita sulla stessa premessa: un uomo che non poteva più portare il fardello della ricerca, e lo scaricava sulle uniche persone che gli stavano intorno, sperando fossero nobili di intenzioni

Link to comment
Share on other sites

Master

Fatima annuisce alla parole di Erenfel

So del monaco e del compito che voleva affidarvi ed ho già provveduto a mandare qualcuno in suo soccorso replica la donna mentre si versa del the verde in una tazza e ne sorseggia un pò Per questa tua parte della missione ho un aiuto da affidarti, un amico di vecchia data. Spero che la cosa sia di tuo gradimento

Link to comment
Share on other sites

Erenfel

Sospiro lievemente, tranquillizzato in parte sul non dover affrontare quell'impresa da solo Se garantisci per lui, ne sono contento. Avrò tempo in futuro per godermi la solitudine, ora la priorità è avere successo nella missione replico senza però sbilanciarmi troppo con l'entusiasmo, aggiungendo Cosa puoi dirmi di lui? Quando lo posso incontrare?

Link to comment
Share on other sites

Master

Anche subito replica Fatima e fa un cenno ad uno dei suoi servitori che paiono apparire e scompari a comando tanto sono sfuggenti e discreti

Pochi minuti dopo il servitore torna, scortando un piccolo gnomo e poi congedandosi con un inchino

Erenfel, ti presento Ollofin dice Fatima indicando prima l'elfo e poi lo gnomo

Edited by dalamar78
Link to comment
Share on other sites

Ollofin
 

Spoiler

 

Aspetto... all'incirca, con gli stivali, le bolas e i guanti artigliati.
In pratica tieni buono vestito e faccia. 😄

graey-erb-cleric.jpg?1462960783

 

Entro nella stanza, dove sono stato condotto da un servitore. Mi ha fatto un cenno ma non l'ho capito. Sembrava lanciare qualcosa davanti a se', ma non aveva niente in mano. Poi si e' inchinato e mi ha detto "Vi aspettano. Andate.". Io ho trattenuto a stento l'impulso di chiedere dove. Per fortuna ho sentito la voce di Fatima, lo chiedero' a lei dove mi voleva far andare il suo servitore.

Entro, e quello fa di nuovo un inchino. Non mi sembra che abbia raccolto qualcosa da terra. Forse continua a fare cosi' per far fare ginnastica alla schiena. Lo guardo allontanarsi mentre Fatima parla all'elfo che e' con lei nella stanza.

"Io sono Ollofin Pipadipietra, sono stato chiamato per la mia esperienza di trappole e lucchetti. Sono un cacciatore di Troll. Tu invece chi sei?" chiedo all'elfo. Sospetto che si chiami Erenfel, visto che non vedo altri nella stanza a cui Fatima possa aver voglia di presentarmi.

Link to comment
Share on other sites

Erenfel

Spoiler

Erenfel è un elfo alto e snello, capelli lunghi e dorati, occhi grigi e pelle anch'essa tendente al grigio-verdognolo. Indossa una veste azzurra finemente decorata, ma puoi vedere chiaramente macchie fresche di sangue, tagli e bruciature

Squadro lo gnomo dalla testa ai piedi, lo sguardo che tradisce un briciolo di delusione mentre si concentra sull'equipaggiamento più che sulla persona Erenfel borbotto meccanicamente, cercando di riprendermi, per poi aggiungere con un po' di ritrovata arroganza Mago. Chiamato per pura coincidenza, ma ormai sono invischiato in questa faccenda. Tecnicamente ho ucciso una divinità, ma non è una competizione. 

Concluse le presentazioni mi volto verso Fatima Non so se a lui hai già accennato qualcosa, ma io sono curioso di sapere come si dovrà svolgere la nostra spedizione all'inferno

 

Link to comment
Share on other sites

Master

Fatima sorride all'arrivo dello gnomo, poi scuote la testa dopo le parole di Erenfel

No, non gli ho detto niente anche perchè io stessa so ben poco in tal proposito replica la donna Ma, se le poche parole che vi siete scambiati vi sono sufficienti e volete partire, basta dirlo

Link to comment
Share on other sites

Ollofin

"Parole sufficienti per cosa, Fatima?" 

Fatima lo sa. Ho una particolare abilita' con tutto quanto sia meccanico, ed una altrettanto particolare ritrosia ad utilizzare qualsiasi cosa di magico, quasi una repulsione, una naturale refrattarieta' agli incanti. Tuttavia, certi formalismi di comportamento e linguaggio mi sono ancora piu' estranei che la magia.

"Dobbiamo andare in qualche spelonca particolarmente brutta?"

Edited by PietroD
Link to comment
Share on other sites

Erenfel

Tiro un grosso sospiro, un po' seccato Storia breve: dobbiamo letteralmente andare nel regno dei morti per recuperare una spada. I dettagli te li racconterò dopo replico allo gnomo in maniera brusca, per poi rivolgermi verso Fatima con tono più neutrale A meno che il viaggio non sia lungo, preferirei partire quando Kratas sarà di nuovo pronto a combattere. Sistemato lui, per me si può partire

Link to comment
Share on other sites

Ollofin

"Recuperare una spada. Capito. Regno dei Morti. Capito. Consegnare una lettera. Capito. Dettagli... dopo. Ollofin è pronto." dico sereno, finalmente Erenfel ha parlato in maniera chiara e puntuale, senza giri di parole, ed ho compreso tutto. Andiamo a picchiare qualcuno in un regno piuttosto lontano, quello dei Morti. Non credo che si tratti dei 'Morti di sonno', che per quelli io non servirei, perfino un mago potrebbe averne ragione con il suo coltellino colpendoli nel mentre dormono. Probabilmente si tratta invece del Regno dei Morti morti, defunti e trapassati.

"Io ho solo una domanda. Chi è Kratas? E già che ci sono, ne ho un'altra, Fatima verrai con noi? O, allora le domande sono tre. Li posso uccidere i morti morti che però non vogliono restare morti con questi?" mostro alla mia amica, che già li conosce, ed al nuovo Erenfel la mia arma, i guanti artigliati con cui vado a caccia. Se è un mago, è un tipo studiato, e allora saprà sicuramente la risposta a questa domanda.

Link to comment
Share on other sites

Ollofin

"Io sono pronto a partire. Penso che mi manchi solo un po' di roba da mangiare, che deve essere difficile procurarsela nel mondo dei morti morti. Sono quasi certo che quelli non mangiano come noi."  

Mi volto verso Erenfel. "Tu invece di cosa hai bisogno per essere pronto?"

Link to comment
Share on other sites

Ollofin

"A dopo, Fatima. Grazie per la fiducia." faccio un sorriso alla mia amica. "Buon riposo, 'mago'." dico ad Erenfel "non ti sveglierò. Nemmeno se arriva un Troll." e sono sincero.

Mi porto dalla parte opposta del giardino per riposare anch'io, cullato dai suoni della Natura.

Edited by PietroD
Link to comment
Share on other sites

Master

Dopo un sano e ristorante riposo, venite svegliati da Fatima in persona, che vi riunisce sotto il gazebo del suo giardino

Siamo giunti al momento della vostra partenza esordisce Ma prima di lasciarvi ho un dono per voi dice la donna e vi porge due ampolle contenenti un liquido denso colore della paglia Si tratta di un unguento risanante, basta spalmarlo sulle ferite e queste guariranno all'istante

E ora è tempo di partire

Fatima vi accompagna quindi ad uno dei molti cancelli del suo gaurdino, entrambi avete avuto modo di sperimentare la magia che avvolge questo luogo, quindi non vi stupite nel vedere che il cancello scelto dalla donna porta a Crescentium, la città da cui Erenfel se ne è andato pochi goirni prima

Dovete trovare una nave e farvi portare a nord e ad est, sull'isola di Entasius vi dice E' un mago che gode di un'ottima reputazione e vi potrà dire come arrivare nel Regno della Morte e, soprattutto, come tornare nel regno dei vivi dopo aver recuperato la Spada della Vita

La ringraziate per il suo aiuto mentre la donna chiude il cancello dietro di se e vi ritrovate in una delle strade laterali della piazza principale di Crescentium

Tutti

Spoiler

Segnate pure un Unguento Risanante a testa, che potrete usare fino a 3 volte ciascuno, e che vi curerà 2d ad applicazione

Erenfel

Spoiler

Hai già sentito parlare di Entasius e sia che le parola di Fatima sono vere: si tratta di un mago potente che ha condotto molti studi sulla vita e sulla morte

 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Erenfel

Grazie replico in maniera educata, infilando l'ampolla nello zaino. Quindi aspetto che la donna scompaia, prima di voltarmi verso la piazza Mai stato a Crescentium? domando non curante al mio compagno, cercando di orientarmi Non è nulla di che, davvero. Sembra però che ci toccherà andare al porto, quindi per favore non confonderti con mendicanti e straccioni quindi senza indugio mi avvio in direzione del porto

 

@all

Spoiler

Scusate, ho un esame giovedì e la situazione è un po' concitata.

 

Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.