Jump to content

Software per sessioni d&d 5E online


senhull

Recommended Posts

  • Replies 4
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Esiste il famosissimo Roll20, sul quale io gioco sia coi miei amici di Real (mi sono trasferito all'estero) sia con altri amici conosciuti sul forum 🙂 Ormai sono vari anni che lo uso.

E' intuitivo, gratuito, ha delle ottime features. Le limitazioni di un account free sono sullo storage per le immagini sul loro sito (ogni account ha 100 MB) , per gli effetti di luce dinamica sul campo che segue le pedine, ecc. Tuttavia noi usiamo la nebbia di guerra (gratis) e ci troviamo benissimo.

Inoltre puoi fare le MACRO e quindi, inutile dirlo, semplificare immensi tiri in 1-2 clicks 😉

Ti consiglio vivamente di darci un'occhiata!

Link to comment
Share on other sites

22 ore fa, senhull ha scritto:

Ciao a tutti, sto cercando un software per gestire delle sessioni d&d 5E (Eberron per la precisione) con degli amici sparsi in tutta Italia.

Avete qualche suggerimento da darmi?

Esistono programmi pensati per questo?

Ce ne sono di gratuiti?

Grazie in anticipo.

Se siete gente da giocare senza "griglia" (quindi magari accontentandovi anche di una mappa abbozzata) una combinazione discord + rolz potrebbe funzionare tranquillamente.

Io mi ci sono trovato bene, mandando le immagini varie (sia mappe che png o luoghi) attraverso la chat di discord* e usando una diceroom so rolz per lanciare i dadi. Anche rolz ha alcune possibilità di macro, sebbene siano più limitate rispetto a quelle di Roll20. D'altra parte, la comodità vera di roll20 è la possibilità di gestire autonomamente le schede e, soprattutto, di integrare molti mostri o nemici vari per semplificare di molto il lavoro del DM!

*che fornisce anche la possibilità di mantenere una conversazione video, per altro

Link to comment
Share on other sites

  • 5 months later...

MapTool.

Un piccolo video che mostra una briciola sulla punta dell'iceberg: https://www.youtube.com/watch?v=CSs3r5V2vPM

Tutto quello che Roll20 ti dà a pagamento, con MapTool lo hai gratis (eccetto mappe e token, che comunque si trovano gratis a profusione, online), e hai molto di più. Inoltre non pesa sul browser (che specie per chi ha Chrome è facile che diventi un'agonia) e non richiede installazione, si appoggia su Java (che hanno tutti, anche se si consiglia la versione indicata nel sito).

Luci dinamiche (compreso il supporto per Visione Crepuscolare in base alle fonti di luce e Scurovisione) e blocco visuale sono una cosa stupenda, hai controllo totale sulle mappe (metrica, griglia, coordinate, esportare/importare mappe singole, eccetera), e una quantità enorme di strumenti. Ma le mappe sono la cosa più blanda; puoi creare set di proprietà diversi per i token (anche se per D&D e affini in genere non serve), le macro sono mille volte più semplici di quelle di Roll20, e hanno potenziale illimitato. Non solo macro di attacco che tirano per colpire, danni e critici in un click, ma qualsiasi cosa ti venga in mente, dal generatore automatico di Draghi al calcolatore di ore di luce in base alla latitudine e al periodo dell'anno (ovviamente parliamo di cose un minimo avanzate, sia per programmazione che per matematica, ma il bello è che un po' di programmazione con MapTool la impari anche, se vuoi crearti comandi sempre più avanzati).

E se non vuoi stare a crearti le cose da solo, ci sono già vari framework a disposizione.

Fondamentalmente, le uniche due ragioni per cui resta poco diffuso sono:
1) non è eyecandy. Fantasy Grounds, per esempio, ti vomita addosso tutta la bellezza grafica possibile, e la gente sborsa felice per avere meno funzionalità, ma più chiccose;
2) è system-agnostic e senza contenuti precotti (che si possono comunque scaricare in seguito; come dicevo, ci sono i framework), ossia quando lo avvii ti trovi quella schermata con cui da neofita non sai che fare, se l'hai scaricato senza informarti mezzo secondo; non trovi un'opzione per selezionare il tuo sistema di gioco (D&D, Pathfinder, Vampiri, ecc.) per poi trovarti schede da compilare e ammenicoli vari già cotti e mangiati. Ma tutto questo è complementare all'infinita potenzialità; non c'è niente perché è fatto per farti costruire quello che vuoi tu come lo vuoi tu.

All'atto pratico, MapTool sta eoni avanti rispetto a tutta la concorrenza, e considerando la comunità di pochi meri appassionati che non ci guadagnano un soldo a tirarlo avanti, ti fa capire la differenza tra le cose fatte per passione e quelle fatte per profitto.
Alla fine dei conti, resto sempre "stupito non stupito" da come poi sia, immancabilmente, un semplice: "e vbb ma Roll20 lo usano ttt" o "e vbb ma Fantasy Grounds è + bll".

 

Edited by Ajora
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...