Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Avventure a Rokugan

L'EDGE Studio ci porterà di nuovo a Rokugan, l'ambientazione de La Leggenda dei Cinque Anelli, con le regole di D&D 5E.

Read more...

Progetta Le Tue Avventure #10: Un Esempio di Programmazione ad Incontri

Eccovi il decimo articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

Anteprime di Strixhaven: Curriculum of Chaos #1

Andiamo a scoprire alcune anteprime su Strixhaven: A Curriculum of Chaos, il prodotto cross-over tra D&D e MtG in uscita tra due mesi.

Read more...

Hexcrawl : Parte 8 - Esempio di Legenda per gli Esagoni

Nell'ottava parte di questa rubrica Justin Alexander ci illustrerà alcuni esempi di esagoni da lui creati all'interno della sua mappa.

Read more...

Anteprime di Fizban's Treasury of Dragons #1

Stanno circolando in questi giorni i primi frammenti di anteprima del contenuto del manuale sui draghi di D&D 5E: Fizban's Treasury of Dragons.

Read more...

Dubbio Goblin - Attacco Furtivo e nascondersi


Tika_TdG
 Share

Recommended Posts

Buongiorno!

Sto approcciando lo starter set di D&d con grande divertimento mio e dei giocatori del mio gruppo, ma mi rimane un dubbio: ho letto molti commenti sulla "mortalità" dei primi incontri con i goblin, ma nella mia avventura questo non trova riscontro. A questo punto mi sono chiesto se stia sbagliando qualcosa (al di là del fatto che, visto il successo delle serate, del regolamento in sé mi interessa il giusto).

Cmq ho capito che la pericolosità dei goblin dovrebbe risiedere nelle loro abilità di nascondersi e di disimpegnarsi come azione extra. Il problema è che nella mia forma mentis se un "nemico" è in vista, non dovrebbe essere concesso di nascondersi di fronte ai nemici. Non si può mica scomparire nel nulla! Insomma una volta scoperti e/o ingaggiati in corpo a corpo, dovrebbe, a mio parere, essere estremamente difficile che i goblin trovino l'opportunità di nascondersi. C'è qualcosa di sbagliato in quello che dico? 

Mi trovo ora nella situazione di dover gestire un ultimo incontro nel nascondiglio dei Cragmaw in cui i miei giocatori affronteranno i 6 goblin della "stanza dove si mangia" (con Yannik). I miei giocatori sono stati forzatamente costretti da Yannik ad aiutarlo per eliminare Klarg. Per rendere più difficile un eventuale combattimento ai miei giocatori potrei far nascondere i goblin preventivamente e fargli attaccare con arco e frecce, ma ciò non toglie che una volta scoperti questi goblin verranno eliminati "facilmente". (Per esempio nel primo combattimento il nano chierico si è lanciato verso i cadaveri dei due cavalli, diventando il bersaglio degli attacchi goblin. Forte però della sua CA 18 è rimasto illeso permettendo agli altri giocatori di eliminare la minaccia senza correre praticamente pericolo).

 

Che ne pensate? 

 

Link to comment
Share on other sites


  • Moderators - supermoderator
48 minuti fa, Tika_TdG ha scritto:

Cmq ho capito che la pericolosità dei goblin dovrebbe risiedere nelle loro abilità di nascondersi e di disimpegnarsi come azione extra. Il problema è che nella mia forma mentis se un "nemico" è in vista, non dovrebbe essere concesso di nascondersi di fronte ai nemici. Non si può mica scomparire nel nulla! Insomma una volta scoperti e/o ingaggiati in corpo a corpo, dovrebbe, a mio parere, essere estremamente difficile che i goblin trovino l'opportunità di nascondersi. C'è qualcosa di sbagliato in quello che dico? 

Il vantaggio del goblin è che può fare un'azione (vedi un attacco), muoversi fino a togliersi dalla vista dei PG e poi Nascondersi come azione bonus. Dato che conoscono bene la zona possono sfruttare l'ambiente a loro favore contro i PG, magari ribaltare tavoli per ottenere copertura, più in generale giocateli con astuzia e malizia . Non limitare il combattimento ad una singola stanza/posizione, rendilo più dinamico.

 

Link to comment
Share on other sites

36 minuti fa, Alonewolf87 ha scritto:

Il vantaggio del goblin è che può fare un'azione (vedi un attacco), muoversi fino a togliersi dalla vista dei PG e poi Nascondersi come azione bonus. Dato che conoscono bene la zona possono sfruttare l'ambiente a loro favore contro i PG, magari ribaltare tavoli per ottenere copertura, più in generale giocateli con astuzia e malizia . Non limitare il combattimento ad una singola stanza/posizione, rendilo più dinamico.

 

Figo!

il mio dubbio nasce che in un combattimento dinamico, per quanto possa considerare svelti i Goblin mi sembra una forzatura che loro si allontanino molto dal personaggio con cui combattono. Cioè a regolamento si gioca a round contrapposti, quindi in sostanza il goblin muoverebbe mentre il personaggio starebbe "immobile" ad aspettare che questo si nasconda. Ciò lo ritengo poco credibile in generale. L'idea del tavolo è davvero molto bella, e anche se si trovano a pochi metri (ma tipo 1-2) da un elemento o un contesto (chessò denso fumo) in cui possono nascondersi mi piace l'idea che possano farlo. Ma cerco anche di tenere in considerazione il fatto che i personaggi cmq sono là a seguire i goblin e che quindi questi non possano "sparire" da sotto il naso della gente.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator
2 minuti fa, Tika_TdG ha scritto:

Cioè a regolamento si gioca a round contrapposti, quindi in sostanza il goblin muoverebbe mentre il personaggio starebbe "immobile" ad aspettare che questo si nasconda. Ciò lo ritengo poco credibile in generale.

Quello è l'inevitabile problema di un qualsiasi sistema di GdR a turni, un male a volte necessario per semplificarsi la vita. D'altronde considera che la stessa manovra la può fare un qualsiasi ladro con Azione Scaltra, quindi non vedo perché non farlo fare a dei goblin. Se proprio vuoi perseguire questa linea quantomeno allora per coerenza dovresti vietarlo anche al ladro.

Se è una pura questione di flavour puoi tradurre queste "fughe improvvise" come piccole trappole e distrazioni che i goblin usano per confondere i personaggi (per dire piccola bomba di fumo, oggetti tirati contro ecc). Ci vuole poco a reskinnare una capacità/azione con qualcosa di più "sensato" per i tuoi standard.

Link to comment
Share on other sites

Esattamente. Magari un tavolo viene ribaltato e può fornire una copertura che permette di nascondersi, oppure ricche in ombra o corridoi laterali, possono esserci grate che solo loro sanno come aprire senza un esame approfondito all'interno delle quali l'ombra li può nascondere. 

È ovvio che se c'è un solo tavolo può sembrare strano permettere ai goblin di nascondersi ma considera che in un round (6 secondi) avvengono tantissime cose e basta che i pg siano attenti a una cosa per perdere di vista quell'esseriyno verde che era alla loro sinistra.

1 minuto fa, Tika_TdG ha scritto:

Figo!

il mio dubbio nasce che in un combattimento dinamico, per quanto possa considerare svelti i Goblin mi sembra una forzatura che loro si allontanino molto dal personaggio con cui combattono. Cioè a regolamento si gioca a round contrapposti, quindi in sostanza il goblin muoverebbe mentre il personaggio starebbe "immobile" ad aspettare che questo si nasconda. Ciò lo ritengo poco credibile in generale. L'idea del tavolo è davvero molto bella, e anche se si trovano a pochi metri (ma tipo 1-2) da un elemento o un contesto (chessò denso fumo) in cui possono nascondersi mi piace l'idea che possano farlo. Ma cerco anche di tenere in considerazione il fatto che i personaggi cmq sono là a seguire i goblin e che quindi questi non possano "sparire" da sotto il naso della gente.

Il regolamento è così, anche i goblin stanno fermi quando li attacchi. la reazione del personaggio è data dal suo attacco di opportunità, eventualmente, nel momento in cui lasciano la sua area di minaccia. E se ci pensi ci sta, hai 4 goblin che si allontanano, reagisci al primo o al più pericoloso e per affondare la lama non ti curi degli altri. quando alzi la testa non li vedi più. tipo batman. 

Considera che non spariscono nel mezzo del nulla ma non sono più in vista perché oscurati o dietro un muro magari usando il vecchio tizzone ardente per creare fumo e un diversivo.

Considera che io sto giocando un ladro la cui strategia è questa: muovo verso l'avversario, uso booming blade facendo un attacco che spesso è furtivo, mi allontano. Quando prenderò il talento mobile sarà mi avvicino, faccio un attacco usando booming blade, mi allontano E mi nascondo senza provocare ADO. il gioco in 5 è molto più dinamico di prima con la diversa impostazione degli ADO. Basta non vedere il gioco come se fosse scacchi ma come baldur's gate o neverwinter, i videogiochi. strutturati a turni ma con l'opzione vedevi tutto avvenire insieme. Questo è quello che succede. 

Se nel gioco giocato tu vedi personaggio A che si avvicina e attacca, goblin 1 muore Personaggio B si avvicina e attacca, goblin 2 muore, goblin 3, 4 5 e 6 attaccano e si allontanano, goblin 7 e 8 si allontanano e si nascondono quello che succede è: I personaggi irrompono nella sala cogliendo di sorpresa i goblin. Due di questi cadono sotto le lame vorticanti degli avventurieri che gli trapassano con facilità il torace e l'addome. Gli altri, spaventati contrattaccano per allontanarsi, mentre i due più scaltri scivolano nell'ombra per scomparire e preparare la loro successiva azione. 

Link to comment
Share on other sites

13 minuti fa, Tika_TdG ha scritto:

il mio dubbio nasce che in un combattimento dinamico, per quanto possa considerare svelti i Goblin mi sembra una forzatura che loro si allontanino molto dal personaggio con cui combattono. Cioè a regolamento si gioca a round contrapposti, quindi in sostanza il goblin muoverebbe mentre il personaggio starebbe "immobile" ad aspettare che questo si nasconda. Ciò lo ritengo poco credibile in generale. 

In realtà non è proprio così: il round dura 6 secondi durante i quali avvengono tutte le azioni di tutti i partecipanti allo scontro. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Sisi è chiaro che se questa regola dovesse valere per i goblin la applicherei tale e quale al ladro. In sostanza il problema è il nascondersi in mezzo al combattimento. Devo dire, cmq, che leggendo le vostre risposte ho capito che devo cambiare il modo di vedere il combattimento e renderlo più variegato e dinamico! Grazie mille il vostro aiuto mi aiuterà di sicuro! 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Pau_wolf
      Ho creato una one shot per un gruppo novizio di dnd. Inizieranno non dal livello 1, ma attorno al 5, così da vedere qualche "meccanica figa" della classe che si scelgono. Inoltre, pensavo di farli livellare almeno una volta durante la sessione, magari senza usare gli XP, ma premiarli con un livello bonus se faranno qualcosa di intelligente o ruoleranno bene, così imparano anche a livellare. Ma veniamo al dunque... il boss che ho scelto è un drago nero, perchè la one shot è ambientata in una palude. Per esigenze di trama, tuttavia (pianificavo inizialmente di usare un drago rosso) questo drago nero deve avere qualche capacità di fuoco, ed un GS attorno a quello dei PG. Come ottengo tutto ciò? C'è qualche talento od archetipo? O magari un livello da stregone con mani brucianti è sufficiente?
    • By MadLuke
      Ciao a tutti,
           c'è una cosa relativamente all'abilità speciale in oggetto che mi manda il cervello in cortocircuito.
      Chi possiede l'abilità in questione, solitamente s'intende che s'incendia le mani per colpire i nemici. Bene.
      Però eventualmente anche i piedi che sono coperti da calzature, o sempre le mani anche se coperte da guanti. Ma allora il fuoco brucia dalla pelle, attraverso gl'indumenti, ferisce i nemici ma senza danneggiare i propri indumenti? Va be'... Dopotutto neanche una Palla di Fuoco hanno mai danneggiato un foglio di carta o un oggetto di legno tenuto in mano da un nemico.
      Supponiamo poi che il personaggio in questione venga legato a un palo con una corda, che gli cinge fianchi, gambe e petto. Ancora lui potrebbe scatenare la fiamma in qualsiasi parte del corpo (perché le mani sono solo una convenzione) e bruciare la corda, e ancora non si brucerebbero gl'indumenti che indossa?
      Io non mi raccapezzo più.
      Ciao e grazie a chi potrà chiarirmi le idee, MadLuke.
       
    • By federico1976berton@yahoo.i
      Ciao a tutti, se è assodato che l'attacco furtivo funziona inseme all'ira se si soddisfano i requisiti, mi chiedo se posso usare il passo fantasma mentre sono in ira oppure l'ira mi impedisce di usarlo
    • By Azog il Profanatore
      Salve a tutti, 
      Sto giocando un personaggio Goblin da... due giorni. Ho letto che può effettuare un attacco senz'armi con il morso. Ma questo vuol dire che se io ho due pugnali posso effettuare tre attacchi? Uno con ogni coltello e uno con il morso, visto che il pugnale non lo tengo in bocca?
      Grazie a tutti
    • By Anthaldin94
      Non so se ci sia realmente una risposta, ora vi spiego. Uno dei miei player ha l'abilità nel cucinare, ed ha la peculiarità di cucinare i nemici che ha ucciso e mangiarli. Essendo un monaco di 10 lvl è immune a malattie, infezioni, veleni ecc. Quindi potrebbe rendere praticamente quasi tutto commestibile per lui. (se è materia organica con proprietà nutritive ovviamente) La mia domandona è : se lui mangiasse carne di creature come abomini, aberrazioni o semplicemente creature magiche come unicorni. Dovrei conferirgli qualcosa io da master? Ma che cosa dovrei conferirgli se mangiasse tipo carne di yuan-ti, per esempio? Oppure semplicemente lo faccio contare come un "normale" pasto, anche se mangiare carne di drago (sempre per esempio) non so quanto possa definirsi normale. 
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.