Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Anteprime di Strixhaven: Curriculum of Chaos #1

Andiamo a scoprire alcune anteprime su Strixhaven: A Curriculum of Chaos, il prodotto cross-over tra D&D e MtG in uscita tra due mesi.

Read more...

Hexcrawl : Parte 8 - Esempio di Legenda per gli Esagoni

Nell'ottava parte di questa rubrica Justin Alexander ci illustrerà alcuni esempi di esagoni da lui creati all'interno della sua mappa.

Read more...

Anteprime di Fizban's Treasury of Dragons #1

Stanno circolando in questi giorni i primi frammenti di anteprima del contenuto del manuale sui draghi di D&D 5E: Fizban's Treasury of Dragons.

Read more...

Zone Jaune

Un nuovo articolo legato a Il Re in Giallo, in cui Gareth Ryder-Hanrahan prova ad inventare alcuni spunti per delle inquietanti avventure legate ad una misteriosa zona piagata dai poteri occulti. 

Read more...

Anteprime di The Wild Beyond the Witchlight #2 - Leproidi/Harengon

Andiamo a scoprire meglio le caratteristiche dei leproidi, la nuova razza giocabile di conigli antropomorfi.

Read more...

Neofita cerca consigli...


Solbaid
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti ragazzi, sono un nuovo player che si affaccia in questo fantastico mondo di d&d, ex giocatore di wow con qualche conoscenza non approfondita sul gioco. Con il mio gruppo di amici abbiamo pensato di affacciarci su questo mondo e di cominciare un'avventura..abbiamo già acquistato i relativi manuali del master dei mostri e del giocatore ovviamente dell'ultima edizione...stavo pensando di fare un druido circolo della luna oppure un rogue assassino come primo personaggio, avete qualche consiglio da darmi? Quale dei due conviene fare per un neofita? Come conviene buildarmi? 

Grazie in anticipo per le risposte...

Un saluto. 

Link to comment
Share on other sites


Inanziotutto benvenuto

Personalmente ti consiglierei di partire con il ladro se sei alle prime armi(anche se devo ammettere di essere di parte visto che é la mia classe preferita). Personalemente considero il druida una delle classi con più cose da tenere a mente (incantesi, trasformazioni, abilità di base) e quindi potrebbe spaesate.

il ladro invece è semplice. Tieni d’occhio quanti dadi di sneak attack fai è bene o male sei sulla buona strada per poterlo usare al decentemente. Ovviamente non si ferma qui come abilitá, ma comunque sono molto più semplici del druido

Link to comment
Share on other sites

Ciao @Solbaid e benvenuto sul forum! Appena hai un attimo passa su questa sezione per presentarti!

Venendo alla tua domanda, generalmente gli incantatori sono un po' più complicati da giocare, semplicemente perché hai più cose da tenere a mente. Comunque se si ha voglia di spulciare un po' gli incantesimi non è niente di infattibile.

Io ti consiglio di scegliere in base a cosa vorresti che facesse il tuo PG, sia in combattimento che fuori.
In combattimento il druido può puntare al controllo del campo di battaglia attraverso gli incantesimi (nebbie, rovi che intralciano) e/o può specializzarsi nel trasformarsi in animali da combattimento. Il ladro punta di più a fare danni, ha una grande mobilità e cerca soprattutto di attaccare mentre non è visto.

Link to comment
Share on other sites

Ho scelto queste due classi, perché mi piace combattere e fare tanti danni, ma allo stesso tempo essere utile al party. Il druido fatto circolo della luna dovrebbe fare entrambe le cose, ma sicuramente a quanto ho capito è più complicato da giocare...il ladro cn archetipo assassino potrebbe fare al caso mio, combattimenti versatili con bei danni e possibilità di esplorare indagare e trovare trappole non mi sembra male...consigli sulle spec? Quali abilità devo prendere secondo voi? Trucchetti? Talenti?

Link to comment
Share on other sites

27 minuti fa, Solbaid ha scritto:

Ho scelto queste due classi, perché mi piace combattere e fare tanti danni, ma allo stesso tempo essere utile al party. Il druido fatto circolo della luna dovrebbe fare entrambe le cose, ma sicuramente a quanto ho capito è più complicato da giocare...il ladro cn archetipo assassino potrebbe fare al caso mio, combattimenti versatili con bei danni e possibilità di esplorare indagare e trovare trappole non mi sembra male...consigli sulle spec? Quali abilità devo prendere secondo voi? Trucchetti? Talenti?

Beh, se decidi di optare per il ladro sicuramente la Destrezza dovrebbe essere la tua migliore amica (soprattutto se intendi farlo furtivo ed esploratore). Le altre sono tutte per lo più a "gusto": se vuoi fargli avere una bella parlantina alza il Carisma, se invece preferisci che abbia una gran memoria alza l'Intelligenza o, se vuoi che sia un abile esploratore, la Saggezza.

Dal punto di vista del combattimento, se vuoi che il personaggio dica la sua in mischia è probabilmente meglio incrementare un po' la Costituzione, per essere un po' più resistente, mentre la Forza è meno importante (lo diventa se, più che un ladro sneaky sneaky vorresti provare a fare un grosso thug). Personalmente, per un assassino/scout io metterei al primo posto Destrezza seguita da Costituzione e Saggezza, lasciando alle altre quello che rimane.

Anche sulle abilità ti direi di andare a gusto, anche se Furtività e Percezione dovrebbero essere dei must. 

Per trucchetti cosa intendi? 

Come talenti, dipende dal livello a cui giocate, alzare la Destrezza potrebbe non essere così male, almeno all'inizio.

Link to comment
Share on other sites

Avevo in mente un assassino da mischia, quindi a sto punto destrezza costituzione e poi saggezza...io ho il manuale in italiano, i trucchetti dovrebbero essere le magie di livello 0 se non erro...giochiamo ed iniziamo domani sera, tutti dal livello 1, ma io sono ancora in alto mare non sapendo quale dei due personaggi fare...

Link to comment
Share on other sites

Insomma, mi tocca decidere quale delle due classi fare, solo che prima mi serve capire un paio di cosette..: 1 come funziona l'attacco furtivo del ladro? Magari con archetipo assassino?

2: per quanto riguarda le trasformazioni del druido, non mi è chiaro come faccio a sapere quali forme posso assumere, sul libro dice che devo prima vederli gli animali e poi mi posso trasformare, ma allo stesso tempo dice che solo determinate forme sono accessibili a certi livelli...come funziona?

Link to comment
Share on other sites

1) l'attacco furtivo funziona cosi

1° hai bisogno di un'arma con finezza oppure di un'arma a distanza (arco, balestra…) quindi niente magie, niente armi da lancio senza finezza etc    

2° per fare l'attacco furtivo hai bisogno di una di queste due situazioni: avere vantaggio al tiro per colpire oppure che un tuo compagno sia adiacente al nemico.

3°puoi fare solo un attacco furtivo per turno. il che vuol dire che se al tuo turno fai due attacchi e colpisci con entrambi solo uno dei due è furtivo. però vuol anche dire che se colpisci con un attacco di opportunità qualcuno e soddisfi le condizioni per poterlo fare (vantaggio o alleato adiacente) gli fai il furtivo.

4°con il critico moltiplichi anche i dadi del furtivo

5° con l'archetipo dell'assassino se nel turno di sorpresa colpisci un avversario sorpreso è automaticamente critico.

6° personalmente ti consiglierei l'archetipo swashbuckler (puoi fare il furtivo anche se sei da solo contro un'avversario e aggiungi il carisma all'iniziativa)

 

2) trasformazioni

1°semplicemente hai bisogno di aver visto una creatura per poterti trasformare (puoi metterti d'accordo con il master per quelli che hai gia visto)

2° devi cmq rispettare le condizioni della trasformazione, ovvero, mettiamo caso che tu al primo livello abbia visto uno scoiattolo, un triglia e una rondine. al secondo lvl potrai trasformarti solo nello scoiattolo, perché non ha ne velocità di nuoto ne di volo. al quarto potrai trasformarti sia nello scoiattolo che nella triglia, perché non hanno una velocità di volo e perché tu adesso puoi trasformarti in animali che nuotano. al ottavo puoi trasformarti sia nella triglia che nello scoiattolo che nella rondine perché puoi trasformarti anche in animali che volano.

3) devi rispettare il grado sfida relativa al tuo livello per trasformarti

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Potresti fare un'assassino con la balestra a mano, combatte bene sia in mischia che a distanza (prendendo il talento sulle balestre ovviamente). I ladri sono utilissimi in mille occasioni grazie ai generosi bonus nelle abilità ma se vuoi anche un po' di incantesimi puoi prendere il talento iniziato della magia o una razza dotata di capacità magiche.

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, AGUandre1 ha scritto:

1) l'attacco furtivo funziona cosi

1° hai bisogno di un'arma con finezza oppure di un'arma a distanza (arco, balestra…) quindi niente magie, niente armi da lancio senza finezza etc    

2° per fare l'attacco furtivo hai bisogno di una di queste due situazioni: avere vantaggio al tiro per colpire oppure che un tuo compagno sia adiacente al nemico.

3°puoi fare solo un attacco furtivo per turno. il che vuol dire che se al tuo turno fai due attacchi e colpisci con entrambi solo uno dei due è furtivo. però vuol anche dire che se colpisci con un attacco di opportunità qualcuno e soddisfi le condizioni per poterlo fare (vantaggio o alleato adiacente) gli fai il furtivo.

4°con il critico moltiplichi anche i dadi del furtivo

5° con l'archetipo dell'assassino se nel turno di sorpresa colpisci un avversario sorpreso è automaticamente critico.

6° personalmente ti consiglierei l'archetipo swashbuckler (puoi fare il furtivo anche se sei da solo contro un'avversario e aggiungi il carisma all'iniziativa)

 

2) trasformazioni

1°semplicemente hai bisogno di aver visto una creatura per poterti trasformare (puoi metterti d'accordo con il master per quelli che hai gia visto)

2° devi cmq rispettare le condizioni della trasformazione, ovvero, mettiamo caso che tu al primo livello abbia visto uno scoiattolo, un triglia e una rondine. al secondo lvl potrai trasformarti solo nello scoiattolo, perché non ha ne velocità di nuoto ne di volo. al quarto potrai trasformarti sia nello scoiattolo che nella triglia, perché non hanno una velocità di volo e perché tu adesso puoi trasformarti in animali che nuotano. al ottavo puoi trasformarti sia nella triglia che nello scoiattolo che nella rondine perché puoi trasformarti anche in animali che volano.

3) devi rispettare il grado sfida relativa al tuo livello per trasformarti

Sarà che non sono ancora pratico del gioco e quindi mi incasino il cervello con, attacchi di opportunità, avere vantaggio ecc ma mi sembra un casino, anche perché ho visto che il ladro prende un'azione bonus e ti puoi nascondere, quindi nel tuo turno successivo se sei nascosto, hai un vantaggio e quindi puoi fare un attacco furtivo...poi scusa il furtivo non funziona anche nel turno dei tuoi amici di party?

Per il resto è tutto chiarissimo, sei stato moooolto esaustivo

2 ore fa, savaborg ha scritto:

Potresti fare un'assassino con la balestra a mano, combatte bene sia in mischia che a distanza (prendendo il talento sulle balestre ovviamente). I ladri sono utilissimi in mille occasioni grazie ai generosi bonus nelle abilità ma se vuoi anche un po' di incantesimi puoi prendere il talento iniziato della magia o una razza dotata di capacità magiche.

In realtà stavo pensando di farlo elfo dei boschi se decido di fare rogue archetipo assassino o c'è una razza migliore? ma il talento delle balestre non si prende con il multiclassing?

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Solbaid ha scritto:

poi scusa il furtivo non funziona anche nel turno dei tuoi amici di party?

In linea teorica puoi eseguire un attacco furtivo una volta per turno, quindi anche quando esegui un attacco nel turno di un alleato se soddisfi le condizioni necessarie per eseguirlo... In linea pratica però è molto difficile che tu possa attuare un attacco furtivo durante il turno di un tuo alleato poiché l'eventualità che tu possa attaccare durante lo stesso è cosa assai rara. Gli unici due casi che mi vengono in mente è se prepari un'azione per attaccare il cui evento innescante si verifica nel turno di quell'alleato e spendi la reazione per compiere l'attacco risolvendo l'azione preparata oppure se un guerriero con l'archetipo del Battlemaster sacrifica uno dei suoi attacchi e utilizza l'azione bonus e uno dei suoi dadi di superiorità per usare Commander's Strike su di te così che tu possa spendere la tua reazione, se disponibile, per compiere un attacco.

1 ora fa, Solbaid ha scritto:

In realtà stavo pensando di farlo elfo dei boschi se decido di fare rogue archetipo assassino o c'è una razza migliore?

Dipende da come vuoi costruire il personaggio. Una buona opzione potrebbe essere rappresenta anche da un halfling lightfoot se punti molto sulla furtività poiché potresti utilizzare le creature di almeno una taglia superiore alla tua come copertura per nasconderti.

1 ora fa, Solbaid ha scritto:

ma il talento delle balestre non si prende con il multiclassing?

Supponendo che il tuo DM ammetta l'utilizzo dei talenti, poiché si tratta di una regola opzionale, per acquisirne uno di cui soddisfi i prerequisiti o devi iniziare a giocare come Umano variante che ne acquisisce uno come parte dei suoi tratti razziali oppure quando stai per acquisire un incremento di caratteristica come parte dell'avanzamento in una classe, puoi scegliere di rinunciare a quell'incremento di caratteristica per acquisire un talento in sostituzione allo stesso.

Link to comment
Share on other sites

allora, per quanto riguarda l'attacco di opportunità la cosa è molto semplice. puoi usarlo usando la tua reazione (ne hai 1 a round) e lo puoi fare solo quando un tuo avversario lascia l'area minacciata da te. (quindi volendo può girarti attorno e tu non potresti colpirlo con l'attacco di opportunità)

vantaggio è un po' più complicato visto che ci sono diversi metodi per ottenerlo. diciamo che i più comuni sono essere nascosti quando attacchi, che l'avversario sia prono (ma solo con gli attacchi in mischia) o che l'avversario abbia un malus che ti concede vantaggio ai tiri per colpire. ci sono anche altri casi, ma questi saranno quelli che più si usano di solito

per quanto riguarda il nascondersi in un combattimento. questo cambia molto a seconda del master. alcuni concedono che se ti nascondi durante il combattimento superando la percezione del tuo avversario tu abbia vantaggio al prossimo tiro. altri invece sostengono che durante la battaglia gli avversari sono sempre attenti ai nemici e che se ti nascondi dietro un albero sanno che sei li anche se non ti vedono e quindi non avresti il vantaggio.

per l'azione bonus io ti consiglio di sfruttarla per riposizionarti durante il combattimento senza prendere attacchi di opportunità (usando disingagio)  oppure di fare un altro attacco con un arma in mischia (utilizzando combattere con due armi. non infliggi il bonus destrezza al danno ma se al primo attacco hai mancato almeno con il secondo puoi provare a infliggere l'attacco furtivo). in caso tu scelga di fare il ladro ti consiglio molto di sfruttare l'azione bonus per metterti in zone sicure. è vero che dal 5o6 livello puoi dimezzare una volta per turno qualsiasi danno, ma cmq è sempre meglio non farsi colpire troppo quando sei quello che dispensa un danno molto alto ogni turno.

 

per quanto riguarda l'elfo dei boschi. è ottimo come ladro, visto che con 35 ft di movimento puoi colpire uno in mischia e allontanarti a sufficienza per non permettere all'avversario di colpirti al suo turno con armi da mischia normali ( se ha un arma con portata può avvicinarsi di 30 ft e e colpirti cmq) . inoltre poterti nascondere in una zona ricca di piante e foglie è un ottima cosa per un ladro. i Bonus alle caratteristiche inoltre sono ottimi per un ladro.

le uniche altre razze che ti consiglierei sono : l'umano (visto che prendi il talento bonus all'inizio e da bonus  quello che vuoi) e l' halfling dai piedi leggeri, visto che puoi nasconderti grazie ai tuoi compagni più grandi e puoi ritirare tutti gli 1 che fai con il d20 (ma ti muovi solo di 25 ft) 

Link to comment
Share on other sites

Io fossi in te partirei da un'ispirazione, pensa al tipo di ladro che vuoi fare e in base a quello scegli razza, stile di combattimento, background e altri dettagli.

Decidi se vuoi un assassino alla assassin's creed (una versione qualsiasi), all'orientale (magari occidentalizzato nei modi), tipo il film Leon o un qualsiasi altro esempio di letteratura, cinema o videogioco e poi lo costruisci.

In 5e la scelta della razza e combinazione perfetta è inutile perché comunque il tuo pg sarà all'altezza di tutti gli altri anche se non segui quella via. In compenso però se creerai un pg che non ti affascina te ne stancherai presto.

Anche senza un'esempio da cui partire puoi decidere che tipo di assassino vuoi e poi crearlo. le combinazioni sono infinite e tutte valide. Puoi persino creare Bullseye della Marvel, che uccide senza usare armi convenzionali ma gli oggetti comuni che trovi in giro ( se usate gli oggetti magici magari un pugnale uno te lo prendi comunque per i mostri più ostici).

Le razze a parte alcune sono tutte buone, potresti anche fare un'assassino degli eldarin che ha il dono di potersi teleportare per brevissime distanze (mi pare che lo fanno anche altre razze). Per un assassino poter comparire all'improvviso accanto alla propria vittima non è male.

Non c'è il ladro più forte ma puoi trovare quello più divertente...

Link to comment
Share on other sites

43 minuti fa, savaborg ha scritto:

Io fossi in te partirei da un'ispirazione, pensa al tipo di ladro che vuoi fare e in base a quello scegli razza, stile di combattimento, background e altri dettagli.

Decidi se vuoi un assassino alla assassin's creed (una versione qualsiasi), all'orientale (magari occidentalizzato nei modi), tipo il film Leon o un qualsiasi altro esempio di letteratura, cinema o videogioco e poi lo costruisci.

In 5e la scelta della razza e combinazione perfetta è inutile perché comunque il tuo pg sarà all'altezza di tutti gli altri anche se non segui quella via. In compenso però se creerai un pg che non ti affascina te ne stancherai presto.

Anche senza un'esempio da cui partire puoi decidere che tipo di assassino vuoi e poi crearlo. le combinazioni sono infinite e tutte valide. Puoi persino creare Bullseye della Marvel, che uccide senza usare armi convenzionali ma gli oggetti comuni che trovi in giro ( se usate gli oggetti magici magari un pugnale uno te lo prendi comunque per i mostri più ostici).

Le razze a parte alcune sono tutte buone, potresti anche fare un'assassino degli eldarin che ha il dono di potersi teleportare per brevissime distanze (mi pare che lo fanno anche altre razze). Per un assassino poter comparire all'improvviso accanto alla propria vittima non è male.

Non c'è il ladro più forte ma puoi trovare quello più divertente...

Mi hai letto nella mente, stavo pensando proprio ad un ladro stile assassin creed, magari delle prime edizioni che sono quelle più semplici ma che mi sono piaciute di più...ovviamente con arma accurata e una da lancio quindi o arco o balestra, che sia un forte assassino e quindi faccia tanti danni, ma allo stesso tempo furtivo ed abile nello scovare e disattivare trappole...quale archetipo pensi sia migliore? Assassino? Quindi alzare destrezza-costituzione- e? Saggezza? Che background mi conviene fare?

1 ora fa, AGUandre1 ha scritto:

allora, per quanto riguarda l'attacco di opportunità la cosa è molto semplice. puoi usarlo usando la tua reazione (ne hai 1 a round) e lo puoi fare solo quando un tuo avversario lascia l'area minacciata da te. (quindi volendo può girarti attorno e tu non potresti colpirlo con l'attacco di opportunità)

vantaggio è un po' più complicato visto che ci sono diversi metodi per ottenerlo. diciamo che i più comuni sono essere nascosti quando attacchi, che l'avversario sia prono (ma solo con gli attacchi in mischia) o che l'avversario abbia un malus che ti concede vantaggio ai tiri per colpire. ci sono anche altri casi, ma questi saranno quelli che più si usano di solito

per quanto riguarda il nascondersi in un combattimento. questo cambia molto a seconda del master. alcuni concedono che se ti nascondi durante il combattimento superando la percezione del tuo avversario tu abbia vantaggio al prossimo tiro. altri invece sostengono che durante la battaglia gli avversari sono sempre attenti ai nemici e che se ti nascondi dietro un albero sanno che sei li anche se non ti vedono e quindi non avresti il vantaggio.

per l'azione bonus io ti consiglio di sfruttarla per riposizionarti durante il combattimento senza prendere attacchi di opportunità (usando disingagio)  oppure di fare un altro attacco con un arma in mischia (utilizzando combattere con due armi. non infliggi il bonus destrezza al danno ma se al primo attacco hai mancato almeno con il secondo puoi provare a infliggere l'attacco furtivo). in caso tu scelga di fare il ladro ti consiglio molto di sfruttare l'azione bonus per metterti in zone sicure. è vero che dal 5o6 livello puoi dimezzare una volta per turno qualsiasi danno, ma cmq è sempre meglio non farsi colpire troppo quando sei quello che dispensa un danno molto alto ogni turno.

 

per quanto riguarda l'elfo dei boschi. è ottimo come ladro, visto che con 35 ft di movimento puoi colpire uno in mischia e allontanarti a sufficienza per non permettere all'avversario di colpirti al suo turno con armi da mischia normali ( se ha un arma con portata può avvicinarsi di 30 ft e e colpirti cmq) . inoltre poterti nascondere in una zona ricca di piante e foglie è un ottima cosa per un ladro. i Bonus alle caratteristiche inoltre sono ottimi per un ladro.

le uniche altre razze che ti consiglierei sono : l'umano (visto che prendi il talento bonus all'inizio e da bonus  quello che vuoi) e l' halfling dai piedi leggeri, visto che puoi nasconderti grazie ai tuoi compagni più grandi e puoi ritirare tutti gli 1 che fai con il d20 (ma ti muovi solo di 25 ft) 

Tutto chiarissimo, penso che farò elfo dei boschi come razza, mi ispira di più

Link to comment
Share on other sites

Quello che hai in mente è un’assassino atleta/aceobata quindi anche la forza un minimo ti servirà (scalare, trascinare pesi, saltare, nuotare) puoi compensarla con Maetria ma partire con almeno un +1 sarebbe d’aiuto.

La sottoclasse dell’assassino mi sembra adatta se lo scopo è fare molti danni ma per farlo dovrai spesso andare avanti da solo lasciando il gruppo a diversi metri e quindi dovrai essere prudente.

Il BG è l’elemento distintivo, quello che ti permette di dare al pg un gusto che ti piaccia. Può essere in linea con il resto del pg o dissonante. Potresti essere un’assassino criminale o spia ma anche un’assassino eroe popolare (magari uccidi i traditori della tua gente) o ancora un assassino funzionari di polizia come Dexter.

Puoi anche scegliere un BG che rappresenti quello che facevi prima tipo il fioraio...

...e magari questo ti da competenza in erboristeria o veleni.

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, savaborg ha scritto:

Quello che hai in mente è un’assassino atleta/aceobata quindi anche la forza un minimo ti servirà (scalare, trascinare pesi, saltare, nuotare) puoi compensarla con Maetria ma partire con almeno un +1 sarebbe d’aiuto.

La sottoclasse dell’assassino mi sembra adatta se lo scopo è fare molti danni ma per farlo dovrai spesso andare avanti da solo lasciando il gruppo a diversi metri e quindi dovrai essere prudente.

Il BG è l’elemento distintivo, quello che ti permette di dare al pg un gusto che ti piaccia. Può essere in linea con il resto del pg o dissonante. Potresti essere un’assassino criminale o spia ma anche un’assassino eroe popolare (magari uccidi i traditori della tua gente) o ancora un assassino funzionari di polizia come Dexter.

Puoi anche scegliere un BG che rappresenti quello che facevi prima tipo il fioraio...

...e magari questo ti da competenza in erboristeria o veleni.

Perché devo andare davanti da solo lasciando il gruppo un po indietro? Qual'è la connessione con il fare danni del mio assassino?

Link to comment
Share on other sites

Ciao ragazzi, volevo aggiornavi sulla situazione e dirvi che ho finalmente creato il mio personaggio. Ladro elfo dei boschi, vi posto le mie statistiche uscite fuori con i tiri di dado, notate che sono già comprensive di bonus dati dalla razza: FORZA 12, DESTREZZA 19, COSTITUZIONE 17, INTELLIGENZA 11, SAGGEZZA 14, CARISMA 11. Che ne pensate?

Per quanto riguarda l'equipaggiamento ho preso un arco corto e uno stocco, ora volevo chiedervi, leggendo la scheda del ladro sul manuale, noto che non sono competente nell'uso degli archi ma solo nelle balestre ad una mano, cosa comporta questa cosa? altra cosa quando tiri per ferire con l'arco, mica si aggiunge il bonus di destrezza come si fa con le armi accurate tipo lo stocco? notavo che sono competente nelle balestre, ma tra gli equipaggiamenti iniziali ed il background non ne ho trovate, mi conviene prenderla? devo trovare qualche mercante che la vende?

Per quanto riguarda le statistiche, al livello 4 posso prendere o un aumento dei punti di una caratteristica o un talento, è possibile salire oltre il 20 come punti caratteristica tipo destrezza? oppure mi consigliate di lasciarle cosi e prendere soltanto i talenti?

Grazie a tutti per le precedenti risposte molto precise 🙂

Edited by Solbaid
Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, Solbaid ha scritto:

Ciao ragazzi, volevo aggiornavi sulla situazione e dirvi che ho finalmente creato il mio personaggio. Ladro elfo dei boschi, vi posto le mie statistiche uscite fuori con i tiri di dado, notate che sono già comprensive di bonus dati dalla razza: FORZA 12, DESTREZZA 19, COSTITUZIONE 17, INTELLIGENZA 11, SAGGEZZA 14, CARISMA 11. Che ne pensate?

Beh, ottimi tiri, non c'è che dire! 🙂

EDIT: è partito il post prima che lo concludessi! 😞

Per l'equipaggiamento, se non sei competente con un arma significa che non puoi aggiungere il tuo bonus di competenza al tiro per colpire (quindi ti sconsiglio di usare un'arma in cui non sei competente a meno di casi eccezionali! 😄

Per quanto riguarda i danni, si: si aggiunge il bonus di destrezza anche ai danni, se guardi nella descrizione iniziale delle armi dovrebbe essere indicato.

Per il trovarla, in teoria da equipaggiamento iniziale dovresti averla se non mi ricordo male, comunque trovare un mercante che te la venda non è una cattiva idea! (Ti ricordo che sei un assassino, a seconda del tuo carattere potresti non doverla nemmeno comprare! :evil-old: Scherzo, ovviamente... 😄)

Per le statistiche, al 4 livello puoi scegliere se ottenere un +1 a due caratteristiche o un +2 a una sola, ma non andando sopra il 20. Personalmente ti consiglierei di portare a 20 la destrezza e a 18 la costituzione, così da non doverci pensare più, ma se vedi un talento che ti piace puoi anche prendere prima quello!

Edited by smite4life
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By darksaro1990
      ciao a tutti, dopo quasi un annetto in cui sono stato introdotto attraverso nuove amicizie alla 5e mi stavo divertendo a pensare a un futuro pg. attualmente sto masterando una campagna in conclusione ( non vuol dire che sia esperto in questa edizione comunque) e visto che finita la mia uno dei giocatori farà da master, per sfizio, ho iniziato a pensare a un pg
      tra le varie scelte possibili quella che mi da da pensare e' quella di un pg Shadar- kai che per ragioni attualmente non decise ( possiamo parlarne insieme se vi fa piacere ) , riesce o viene , tramite influenze esterne, liberato dal giogo imposto dalla Raven queen. La sua storia come PG dovrebbe iniziare nel piano materiale , probabilmente nel Faerun o in un mondo Custom ma comunque abbastanza standard.
      L'idea era giocare come classe il Ranger con le varianti offerte da tasha ( favored foe ecc..) La scelta del ranger era data dal fatto che immaginano questo shadar kai nella cui memoria ci sono scene di avvenimenti che non ricorda bene e per sopravvivere si da alla via del ramingo,arrangiandosi come può'.
      Non e' mia intenzione cercare di fare power playing ma mi farebbe piacere una build solida che abbia il suo senso in combattimento. sono molto indeciso se farlo ranged ( hand crossbow o arco lungo) o in corpo a corpo andando di stocco , due spade corte o magari in alternativa  con la doppia lama valenar ( adattata da eberron).
      le sottoclassi che mi sembrano più adatte sono gloom stalker ( uno shadar kai che si mimetizza nelle ombre e fa agguati ci sta), horizon walker ( stessa cosa, essendo fuggito da un altro piano ci starebbe benissimo un ranger planare) e anche il fey wander ( meno indicato tra i tre, ma magari puo essere da stimolo per il master per la "fantomatica motivazione narrativa" che ha permesso a questo shadar kai disgraziato di liberarsi dalla schiavitù della regina corvo e vivere libero.
      Sono aperto ad alternative, stravolgimenti cambi di razza o classe basta che si segua concettualmente il flavour di base.
      avevo valutato la Custom Lineage presente in tasha per creare un elfo  "shadar- kai " privo della benedizione della regina corvo ( e per essere elfo con il talento bonus , magari proprio per partire subito con il talento revenant blade per usare la doppia scimitarra valenar con "finesse" , si so che sono un po' paraculo  )
      sotto un' immagine di concept di partenza e ringrazio tanto chiunque mi dedichi qualche minuto del suo tempo. ( male che vada, goblin beastmaster che cavalca il compagno animale lupo o magari un coboldo barbaro !)
      Edit: manuali concessi tutti quelli in italiano, niente UA. niente ranger rivisitato, tasha consentito

       
      a voi ...

    • By MadLuke
      Ciao a tutti,
           il damage dealer del gruppo tra poco prenderà l'abilità speciale della CdP 3.0 in oggetto (Dragon Magazine #314).
      Personalmente trovo sia decisamente debole: spendere un'azione standard per fare 28 pf danno, che con TS Riflessi CD 20 si dimezzano, seppure ad area è davvero imbarazzante considerato che lui con un singolo attacco ne fa 35 di media. Pensavo quindi:
      - danni: d6 --> d8, così danno medio 36, cambia poco ma è una prima misura;
      - l'utilizzo dell'abilità comporta interruzione immediata dell'ira: questa è una delle tante fisime di tanti talenti e CdP 3.0, faccio come non l'avessi neanche letto;
      - usi: 1/giorno --> 3/giorno, in realtà considerato quanto pochissimo danno fa io la metterei anche at will;
      - area: cerchio diametro 9 m. incentrato su se stesso --> diametro 12 m. su se stesso modellabile su qualsiasi ampiezza di cono/semicerchio, così da colpirne almeno qualcuno in più e non mettere a rischio i propri alleati.
      Che ne pensate? Per dirla tutta io gli ho consigliato di lasciar perdere la CdP e riprendere piuttosto la classe base, ma lui dice una CdP così particolare non la farà più e allora giacché c'è vuole completarla (e lo capisco anche).
      Ciao e grazie, MadLuke.
    • By Qarisath
      Heilà ragazzi. Avrei un dubbio riguardo ad alcune meccaniche di una classe specifica, che come potete immaginare senza troppe difficoltà dato il titolo, è quella del cineta. Premettiamo che mi sembra una classe dannatamente fichissima e che non vedo l'ora di giocarla nella prossima campagna (ascesa, nello specifico). Per farla breve, mi chiedevo come workasse la questione BAB e ondate cinetiche: arrivato ad avere all'8°lv il doppio BAB +6/+1, posso lanciare due blast con i rispettivi BAB? Se si, conseguentemente potrei prendere "combattere con due armi" e fare un attacco aggiuntivo?
      Il mio dubbio quindi è se/quando l'ondata cinetica funziona come un cast classico (che in casi comuni è possibile lanciarne solo uno a round) o come un'arma (dato che "Le ondate cinetiche contano come un tipo di arma ai fini di talenti come Arma Focalizzata" ).
      Mi affido alla vostra immensa conoscenza regà. Grazie mille in anticipo!
       
    • By tharoim
      Ciao a tutti. Gioco un guerriero pesante dopo innumerevoli incantatori quindi mi chiedo: come affronterò degli avversari volanti? Da considerare che sono un paladino in armatura completa e scudo torre
    • By PioloHK
      Allora, sto creando una build 18lv guerriero e 2lv barbaro e sono indeciso per la sottoclasse del guerriero. Specifico che userò uno spadone con great weapon master essendo un umano. Battlemaster e psi warrior darebbero più flessibilità il che non sarebbe male, con il cavaliere potrei decidere di essere il tank del gruppo e magari usare un'alabarda e prendere sentinella per più attacchi d'opportunità e l'attacco extra col d4 che con l'ira non fa mai male, infine il samurai mi renderebbe meno inutile out of combat e teoricamente dovrei avere un'attacco extra ogni turno perdendo il vantaggio dell'attacco irruento, avendo anche due turni di attacco extra e vantaggio usando anche il privilegio della sottoclasse. Il campione per quanto non sarebbe male vista la alta possibilità di crittare con vantaggio ma mi sembra troppo noioso. Per il cavaliere probabilmente non avrei la cavalcatura anche se contrariamente al nome non è fondamentale
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.