Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Hexcrawl : Parte 7 - Scheda del DM

Un'utile scheda per i DM realizzata per aiutarli a tenere traccia degli esagoni da percorrere, degli incontri e di molti altri elementi importante durante un hexcrawl.

Read more...

Spunti di trama "Serpentini": Fazioni Ribelli - Parte 2

Continuiamo la nostra serie di agganci di trama basati sulle fazioni di Eversink.

Read more...

Death Metal

I metalli sono sempre stati estremamente preziosi per ogni civiltà, ma da dove hanno avuto origine?

Read more...
By Lucane

L'Arte della Legenda: Parte 2 - La Legenda Essenziale

Dal blog The Alexandrian eccovi la seconda parte di una guida rapida alla creazione di una legenda per le nostre avventure. 

Read more...

Tracy e Laura Hickman annunciano la loro nuova ambientazione per D&D 5E: Skyraiders of Abarax

Tracy e Laura Hickman hanno annunciato la loro nuova e inedita ambientazione per le regole di D&D 5a Edizione.

Read more...

dubbio: immortali di mystara


Recommended Posts

chiedo umilmente consiglio agli esperti di questa ambientazione.

ho da poco iniziato a masterizzare una campagna vagamente seria :P in questo fantastico mondo, che purtroppo non conosco quanto vorrei.

c'è una domanda che da un pò di giorni mi frulla per la testa e la cui risposta ritengo molto importante ai fini di caratterizzare per bene questa ambientazione ai miei giocatori.

gli abitanti di mystara, dove per abitanti intendo proprio i normalissimi abitanti come i fabbri di karameikos, i gondolieri di glantri, gli scultori di casa di roccia, il predone delle terre brulle, sono a conoscenza del fatto che le entità da loro venerate non sono dei ma immortali? insomma, la gente comune (e non) è a conoscenza del fatto che gli immortali una volta erano mortali?

i mortali sanno dell'esistenza delle sfere? (energia, pensiero, materia ecc) I mortali li chiamano dei perchè pensano che lo siano oppure li chiamano immortali, perchè informati della reale natura di queste entità?

quanto queste informazioni sono di dominio pubblico? i panettieri di Thyatis ne sono a conoscenza, oppure sono oscuri segreti conosciuti solo ai più potenti studiosi?

all'inizio non sono stato a spiegare ai giocatori l'esistenza degli immortali, chiamandoli semplicemente divinità. anche perchè siamo nei northern reaches, quindi stare a spiegare a dei buzzurri vichinghi del soderfjord che gli dei norreni non sono divinità ma immortali non mi era parso necessario.

ma ora credo di voler rimediare a quello che ritengo possa essere un errore, perchè tutte le ambientazioni hanno gli dei, ma solo mystara ha gli immortali.

grazie a tutti :)

Edited by cultistapazzo
Link to comment
Share on other sites


9 ore fa, cultistapazzo ha scritto:

gli abitanti di mystara, dove per abitanti intendo proprio i normalissimi abitanti come i fabbri di karameikos, i gondolieri di glantri, gli scultori di casa di roccia, il predone delle terre brulle, sono a conoscenza del fatto che le entità da loro venerate non sono dei ma immortali? insomma, la gente comune (e non) è a conoscenza del fatto che gli immortali una volta erano mortali?

Sì, perché la maggior parte di loro erano eroi leggendari del passato. Alphatia era una regina dell'impero diventato poi appunto Alphatia, Ilsundal fu il grande re degli elfi che condusse l'esodo della razza dai Evergrun a Sylvan Realm dopo il cataclisma di Blackmoor e la glaciazione ecc...

9 ore fa, cultistapazzo ha scritto:

i mortali sanno dell'esistenza delle sfere? (energia, pensiero, materia ecc) I mortali li chiamano dei perchè pensano che lo siano oppure li chiamano immortali, perchè informati della reale natura di queste entità?

I mortali li chiamano generalmente immortali più che dèi (ma puoi considerarli sinonimi).
Comunque sì, sanno dell'esistenza delle sfere come concetti pure che animano gli immortali. In teoria potrebbero esistere anche chierici di una sfera devoti ai suoi concetti più che a un immortale in particolare.

9 ore fa, cultistapazzo ha scritto:

quanto queste informazioni sono di dominio pubblico? i panettieri di Thyatis ne sono a conoscenza, oppure sono oscuri segreti conosciuti solo ai più potenti studiosi?

Diciamo che ogni avventuriero più o meno lo sa, almeno a grandi linee. Magari il panettiere di Thyatis è devoto a Legistur pur non sapendo la sua reale natura, ma in genere ogni avventuriero sì perché come dice Dracomilan è l'obbiettivo ultimo per eccellenza di ogni avventuriero.
Quello che invece quasi nessuno sa (neanche alcuni immortali), è che c'è un modo diverso per diventare immortale senza seguire il "percorso tradizionale".

9 ore fa, cultistapazzo ha scritto:

all'inizio non sono stato a spiegare ai giocatori l'esistenza degli immortali, chiamandoli semplicemente divinità. anche perchè siamo nei northern reaches, quindi stare a spiegare a dei buzzurri vichinghi del soderfjord che gli dei norreni non sono divinità ma immortali non mi era parso necessario.

ma ora credo di voler rimediare a quello che ritengo possa essere un errore, perchè tutte le ambientazioni hanno gli dei, ma solo mystara ha gli immortali.

Anche se sono selvaggi vichinghi di Soderfjord (che poi è casa anche di leggendari skald sapienti), probabilmente sapranno che Odin, Thor, Loki, Hel ecc... furono un tempo umani.
Se hai omesso questo passaggio potresti approfittarne per raccontare la cosa in gioco da parte di un sacerdote di Odin/Thor che lo userà come premessa magari per una missione da affidare ai PG. Es. recuperare una lancia che contiene una scheggia di Gungnir, la lancia di Odino.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

ah ecco, grazie a tutti

si direi che ho commesso un errore e rimedierò.

KlunK si direi che rilasciare gli "aggiornamenti" :P direttamente in gioco mi pare un'ottima idea, anche se al giocatore del chierico di odino magari qualcosa l'accenno prima  :)

approfitterei di voi ancora per un paio di domande

leggendo in giro tra i siti dedicati ho notato che non si parla di tutti gli dei della mitologia norrena, quindi gli immortali norreni (chiamiamoli cosi tanto per capirsi) non corrispondono a tutti gli dei norreni, ma solo ad alcuni?

sarebbe tanto una brutta cosa inserire tutti gli dei norreni come immortali? (tipo non mi pare ci siano heimdall, thrym, aegir, frigga ecc)

 

tra l'altro ero intenzionato a mandare i pg in giro tra i piani, ad un certo punto, sarebbe sensato mantenere la cosmologia dell'Yggdrasil ma adattandola a quella di Mystara? oppure anche la cosmologia di mystara è conosciuta dagli abitanti del primo piano materiale?

nel senso, potrei voler mandare i pg ad Asgard. loro ci andrebbero per davvero, senza sapere che in realtà si trovano su Mirage.

cosi come volessi mandarli dai Nani di Nidavellir senza far sapere loro che in realtà si trovano su Brynn

 

scusate se condivido tutte ste paranoie, ma ci tengo a questi dettagli :D

Edited by cultistapazzo
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, cultistapazzo ha scritto:

leggendo in giro tra i siti dedicati ho notato che non si parla di tutti gli dei della mitologia norrena, quindi gli immortali norreni (chiamiamoli cosi tanto per capirsi) non corrispondono a tutti gli dei norreni, ma solo ad alcuni?

sarebbe tanto una brutta cosa inserire tutti gli dei norreni come immortali? (tipo non mi pare ci siano heimdall, thrym, aegir, frigga ecc)

Questo dipende da  te.
Su Mystara esistono oltre 100 immortali "ufficiali" che sono apparsi in gazzettini, avventure o altro, compresa gente abbastanza "ridicola" come Soubrette o Gran Boss Ratto.
Coi miei amici abbiamo adattato la cosa (mentre adattavamo a 3.5) riducendo drasticamente il numero a una trentina, alcune eliminadole proprio, altre assimilandole ad altre.

Per esempio da noi Legistur e Odin sono in realtà lo stesso immortale chiamato in due modi diversi e adorato in modo leggermente diverso. Lo stesso per Thor/Martmaras, Nooga/Protius ecc...

2 ore fa, cultistapazzo ha scritto:

tra l'altro ero intenzionato a mandare i pg in giro tra i piani, ad un certo punto, sarebbe sensato mantenere la cosmologia dell'Yggdrasil ma adattandola a quella di Mystara? oppure anche la cosmologia di mystara è conosciuta dagli abitanti del primo piano materiale?

nel senso, potrei voler mandare i pg ad Asgard. loro ci andrebbero per davvero, senza sapere che in realtà si trovano su Mirage.

cosi come volessi mandarli dai Nani di Nidavellir senza far sapere loro che in realtà si trovano su Brynn

Puoi fare quello che preferisci.
L'unica considerazione che faccio è che se conti di spostare la campagna totalmente sulla mitologia norrena e sui piani, tanto vale lasciare da parte Mystara e fare un'ambientazione a sé stante (magari estrapolando parti da Mystara). È poco utile avere tutto un mondo da gestire se poi le vicende sono da tutt'altra parte (e non credo tu abbia intenzione neanche di mettere alphatiani e glantriani su Asgard).

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, KlunK ha scritto:

Questo dipende da  te.
Su Mystara esistono oltre 100 immortali "ufficiali" che sono apparsi in gazzettini, avventure o altro, compresa gente abbastanza "ridicola" come Soubrette o Gran Boss Ratto.
Coi miei amici abbiamo adattato la cosa (mentre adattavamo a 3.5) riducendo drasticamente il numero a una trentina, alcune eliminadole proprio, altre assimilandole ad altre.

Per esempio da noi Legistur e Odin sono in realtà lo stesso immortale chiamato in due modi diversi e adorato in modo leggermente diverso. Lo stesso per Thor/Martmaras, Nooga/Protius ecc...

ok grazie. si allora credo che li inserirò tutti, senza stare a cercare un corrispettivo. per dire Aegir sarà un qualche immortale del mare di un'altra regione e con un altro nome, ma qua lo chiamano cosi e non mi pongo troppo il problema.

Puoi fare quello che preferisci.
L'unica considerazione che faccio è che se conti di spostare la campagna totalmente sulla mitologia norrena e sui piani, tanto vale lasciare da parte Mystara e fare un'ambientazione a sé stante (magari estrapolando parti da Mystara). È poco utile avere tutto un mondo da gestire se poi le vicende sono da tutt'altra parte (e non credo tu abbia intenzione neanche di mettere alphatiani e glantriani su Asgard).

eh, dopo aver scritto il mio precedente post, anch'io sono arrivato a questa considerazione :D

il fatto è che sta campagna è nata un pò per scherzo, poi è diventata una cosa seria successivamente :P

e quindi quando si è deciso "campagna vichinga!", visto che di inventarmi un'ambientazione da zero non ne avevo nessuna voglia, ho optato per l'unica di mia conoscenza che si ispirava, ma in effetti più approfondisco più saltano fuori delle differenze.

ad ogni modo la mitologia norrena nella mia campagna ha una rilevanza relativa, nel senso che ho scoperto queste cose in tempo e quindi non andrò oltre, magari qualcosa qua e là ma sapendolo mi limito.

piani esterni boh, non sono una priorità ma una possibilità. mi erano venute in mente un paio di ideuzze, ma potrei anche tenere la cosmologia di mystara, non è quello il problema. mandarli su Nilfheim o su Pyts alla fine mi cambia poco. (ogni riferimento alla Great Marsh è puramente voluto :P )

ad ogni modo no, preferisco mettere da parte i veri vichinghi e concentrarmi su mystara, anche perchè ormai li ho ben inseriti nei casini tra soderfjord, ostland e vestland, con Ylaruam che fa cucù da dietro le montagne, Thyatis di cui gli ho instillato un sacro terrore e ho anche l'intenzione di mandarli a fare una scampagnata sull'isola dell'alba in un prossimo futuro :dance:

 

grazie dei chiarimenti, ora ho le idee più chiare :)

 

 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, cultistapazzo ha scritto:

piani esterni boh, non sono una priorità ma una possibilità. mi erano venute in mente un paio di ideuzze, ma potrei anche tenere la cosmologia di mystara, non è quello il problema. mandarli su Nilfheim o su Pyts alla fine mi cambia poco. (ogni riferimento alla Great Marsh è puramente voluto :P )

Giusto per puntualizzare non c'è bisogno di andare su altri piani per trovare avversari degni, Mystara è già piena di avversari molto potenti. E se non ci fossero...li puoi inventare!

Io per esempio avevo preso le vecchie avventure "La maladezione di Xanathon" e "Crown of Ancient Glory" facendo una lunga avventura tutta parte di un piano di Loki per prendere il controllo di Vestland, aggiungendo tutti i PNG necessari allo scopo.

Se comunque vuoi fare qualcosa sui piani, farei qualcosa toccata e fuga.

Link to comment
Share on other sites

15 ore fa, KlunK ha scritto:

Se comunque vuoi fare qualcosa sui piani, farei qualcosa toccata e fuga.

sisi ma l'idea è quella. giusto un paio di avventure esotiche tanto per cambiare, ma la trama principale la voglio fare nelle northlands o nelle zone limitrofe

anche se ho scoperto che il granmaestro di hule è un chierico di loki, mmmmh gustoso :P

 

nel mentre ho prodotto un adattamento di questo tipo, può avere senso? ^_^

y.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Dipende come vuoi gestire la cosa. Essendo che stiamo sempre parlando di materiale di edizioni passate, è comunque da adattare.
Noi per esempio ci siamo distaccati un po' dalla mitologia norrena, anche i virtù di quanto ti dicevo prima sull'unione di più divinità.
Per esempio Thor è LB perché è anche Martmaras, che è un immortale alla Heironeus, mentre Odin è sempre LB essendo "anche Legistur".
Hel invece è una divinità maggiore, per cui ha 5 domini.
Loki invece è una divinità intermedia, e ha meno il ruolo di "trickster" ambiguo, ed è invece malvagio e basta, signore di tutti gli inganni.
E via discorrendo.

Link to comment
Share on other sites

38 minuti fa, KlunK ha scritto:

Dipende come vuoi gestire la cosa. Essendo che stiamo sempre parlando di materiale di edizioni passate, è comunque da adattare.

immagino, anche perchè Forseti\Forsetta è stato inserito in un secondo momento (credo), anche se non sono proprio lo stesso dio, quindi è possibile che gli altri dei norreni non ci siano come immortali perchè non hanno pensato di inserirli, non perchè in effetti non ci siano.

ad ogni modo si, visto che hanno già incontrato chierici di Njord, Sif, Frigga e paladini di Heimdall (ooops :P ) credo che "mitologizzerò" il northland, ma non troppo, anche perchè è solo una roba di contorno.

gli immortali principali che muovono le fila della mia campagna (quelle due o tre cose che ho pensato eh, mica chissà che cosa  :D ) sono comunque immortali già presenti in mystara (odino thor loki ed hel)

insomma, la faccio un pò fuori dal vaso ma neanche poi troppo :sarcastic_hand:

poi tanto i miei giocatori non sanno niente di mystara, non sanno niente di vichinghi, per cui a loro va tutto bene :P

grazie ancora x il chiarimento di idee :)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Miki85
      Ciao, Cerco disperatamente il file PDF di suddetta campagna. In ITALIANO ovviamente.
       
      So perfettamente che il 95% di voi obietterà che "o mio dio, non è legale!2!2!1!1"
      Premetto che: ho già cercato il set Base e anche l'essenzial.
      NON SI TROVANO (in italiano)
      Ho visto che pubblicheranno il secondo a ottobre, ed è già in programma che lo comprerò. Di sicuro.
       
      Mi sono iscritta alla newsletter come da promozione ma NON mi è arrivato tale PDF.
       
      Mi mandate il PDF via Email?
      Grazie
    • By Renis
      Da questo link potete scaricare gratuitamente la Quick Start Guide 2.0 La Notte Eterna per download gratuito.

      Questa piccola guida vi fornirà gli elementi essenziali per iniziare le vostre avventure ne "La Notte Eterna", ambientazione epic-fantasy per 5e. All'interno della QSG troverai il link per scaricare: Scheda del Giocatore 1 Battle Map a colori. Segui la pagina Facebook della Notte Eterna per scoprire le ultime novità e partecipare al Kickstarter. Vuoi giocare in anteprima alla Notte Eterna? Stiamo cercando beta tester per delle sessioni live sui nostri canali social. Se ti interessa invia pure la tua candidatura, clicca qui.
    • By supremenerd88
      Un saluto a tutti.
      Ho letto diversi anni fa (più di quanti vorrei ammettere), alcuni libri legati alle ambientazioni di D&D Dragonlance e Forgotten Realms. Chiedendomi "avranno mai fatto dei libri ambientati a Golarion?" mi sono imbattuto in una collana chiamata "Pathfinder Tales" che credo appunto risponda alla mia domanda.
      https://paizo.com/store/pathfinder/fiction/tales/novels
      Questi libri però non li trovo tradotti in lingua italiana e da qui la domanda: sono stati tradotti? Se si, dove si possono acquistare?
      In italiano ho trovato solo:
      https://www.amazon.it/Signore-delle-Rune-Pathfinder-Tales/dp/8867023217/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=pathfinder+tales&qid=1628533327&sr=8-1
      https://www.amazon.it/Lisola-del-traditore-Pathfinder-tales/dp/8867023306/ref=sr_1_2?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=pathfinder+tales&qid=1628533327&sr=8-2
      Grazie.
    • By rexxar1
      Ciao a tutti! Sono qui in cerca di consigli, idee, o aggiunte su un tema che vorrei portare in una campagna. 

      In breve:
      circa 200 anni fa, Helmut, re degli uomini, soverchiato dai feroci assalti delle tribù di gnoll, si prodigò per cercare un modo che ponesse fine a questa guerra sanguinosa che da anni martoriava la sua gente. Nelle profondità di una montagna un gruppo di avventurieri trovò una strana roccia. Il Re, la estrasse e studiandola venne a conoscenza che essa non era altro che un frammento dell'anima di un dio caduto (malvagio, distrutto dalle altre divinità probabilmente). In breve si concesse a tale potere, che riversò sui suoi fedeli soldati. Man a mano lui ed i suoi uomini si trasformarono in Ombre, falciando gli gnoll e ponendo fine alla guerra. Ma la sete di potere era divenuta tale che la sua guerra si spostò verso altri regni. Purtroppo la luce del sole era il suo unico tallone, nonostante la sua armata avesse soldati, stalloni, draghi, tutti corrotti dall'ombra. Il suo potere era limitato alla notte. Così la sua cerca si spostò verso un artefatto in grado di manipolare la luce/sole. La sua armata, così invincibile nella notte era però facile da affrontare alla luce del sole, così Helmut si rintanò nel piano delle ombre con tutto il suo esercito pronto a sguinzagliare la sua armata se avesse trovato l'artefatto...(tramite i proprio agenti)
      Ok è molto più vasta di così, ma anche riassumendola molto penso si delinea l'idea! Vorrei consigli su come gestire tutto al meglio, anche perché l'idea iniziale sarà far vivere ai personaggi l'assalto di Helmut ad una grande città perchè li vi è nascosto qualcosa che può condurlo all'artefatto per "spegnere il sole". Vorrei renderlo però renderlo più profondo, anche perchè razze longeve hanno vissuto il male dell'Armata delle Ombre. Se poi avete in mente altre aggiunte, son qui! 
    • By Renis
      Sono trascorsi 161 anni dal giorno in cui la Guerra Celeste ebbe inizio. Un conflitto che vede schierate le divinità e le loro immense armate in una lotta di supremazia che finora non ha decretato né vincitori né vinti.
      Quando nel cielo si levò il primo grido di battaglia, potente e terribile come un tuono, le tenebre di un cosmo avido e crudele inghiottirono il sole. Esso si perse in un manto di gelide stelle senza lasciar traccia; rubato, si dice, da un dio cieco e crudele.
      Consultate l’erudito, parlate pure con il volgo, chiedete loro il nome di questo buio perenne che ha ottenebrato il cielo ed i cuori degli uomini: “Quest’epoca oscura, di sangue e di lacrime" vi risponderanno, "è la Notte Eterna”.    
      Le genti di questo mondo affranto, di Neir, hanno dimenticato la calda carezza del sole, che nella loro stoltezza relegano al mito di una religione morente. Essi non possono sapere che il dio della luce, straziato ma ancora vivo, ha donato parte della sua essenza alla Luna come ultimo sacrificio agli ingrati mortali.
      Astro beffardo, enigmatico, libero da ogni giogo divino e infine vivo di luce propria, la Luna. I giorni e le stagioni sono scanditi dalle sue fasi e le vite di milioni ne seguono il corso "luna dopo luna".
      Neir è un mondo freddo e inospitale, dove la vita resiste solo grazie agli influssi benefici della magia. Senza di essa, il gelo sarebbe insopportabile e ogni cosa viva morrebbe.
      Le specie animali e vegetali di un tempo si sono estinte o perlopiù ridotte drasticamente di numero. Esse sono state soppiantate da nuove specie, provenienti dai vastissimi territori sotterranei, in grado di vivere e prosperare a temperature più basse e senza luce solare.
      Allo stesso modo, nuove razze di conquistatori hanno compiuto la loro ascesa al mondo di superficie: gli Oscuri, popolo di mercanti e schiavisti, governato da un imperatore spietato e fedele di un dio crudele; e gli Hjilaki, vampiri di sangue puro, che all’avvento della Notte Eterna sorsero dalle loro cripte per mettere a ferro e fuoco le nazioni mortali.
      Durante questi 161 anni, lunghissime pagine di dolore sono state scritte, spesso con il sangue. In questo caos imperituro vigono nuovi ordini e laddove gli antichi regni sono caduti altri lottano quotidianamente per sopravvivere alla marea di morte che ogni cosa vuole travolgere.
      A Neir, il pericolo si annida ovunque: in templi dedicati a dei innominabili, in antiche rovine infestate da creature blasfeme, in territori selvaggi abitati da mostri, persino nella nostra deliziosa città, nel languido sorriso di una cortigiana, nel rassicurante cipiglio di una guardia…
      Chi oserà incamminarsi per questo sentiero di desolazione? Chi è l’eroe che brandirà la sua spada in aiuto degli indifesi?
      Dopo aver instillato la paura nei vostri giovani cuori, a coloro fra voi che nonostante tutto desiderano affrontare le insidie del mondo pur di acquisire fama come cantori, io dico: seguite le orme dell’eroe e cantate le sue gesta, perché tale è il sentiero che conduce all'immortalità.   - Daris Rylan, Gran Musico della Casa dei Musici e delle Belle Arti di Azkabel nel suo discorso inaugurale ai nuovi iscritti   La Notte Eterna è un'ambientazione epic-fantasy per Dungeons&Dragons 5ED. A novembre lanceremo il Kickstarter esclusivo al pubblico italiano: una scommessa su cui stiamo puntando stretch goal, manuali e oggettistica che vanno dal classico schermo del Dungeon Master a vere e proprie chicche... Se ti va di saperne di più visita il nostro blog, pagina facebook e canale twitch (o scrivi qui, se l'ambientazione ti incuriosisce).  
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.