Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Curse of Strahd: la Beadle & Grimm pubblicherà la Legendary Edition

Se la Revamped Edition recentemente annunciata dalla WotC non dovesse bastarvi, potrebbe essere vostro interesse sapere che la Beadle & Grimms ha deciso di pubblicare la Legendary Edition di Curse of Strahd, l'Avventura dark fantasy per D&D 5e ambientata a Ravenloft (qui potete trovare la recensione pubblicata su DL'). Per chi tra voi non lo sapesse, le Legendary Edition della Beadle & Grimm sono versioni extra-lusso delle avventure pubblicate dalla WotC per D&D, contenenti oltre all'avventura tutta una serie di accessori pensati per rendere l'esperienza dei giocatori più immersiva e divertente.
Al costo di 359 dollari, dunque, all'interno della Legendary Edition di Curse of Strahd potrete trovare:
l'Avventura per D&D 5e Curse of Strahd suddivisa in libri più piccoli, in modo da aiutare DM e giocatori a orientarsi più facilmente nel suo ampio contenuto. Come aggiunta, sono stati inseriti alcuni PG pre-generati per i giocatori e una serie di incontri di combattimento bonus. 17 mappe per il combattimento che coprono ogni angolo di Castle Ravenloft, la dimora di Strahd. Una mappa dell'intera Barovia disegnata su tela. 60 Carte di Scontro, che permetteranno ai giocatori di farsi un'idea dei PNG e dei mostri che si troveranno di fronte grazie alle loro illustrazioni. Una serie di supporti di gioco per i giocatori, quali lettere, atti relativi a misteriose proprietà, note scritte dal proprio "gentile" ospite, monete del Regno di Barovia, ecc., utili per dare ai vostri giocatori elementi concreti con cui sentirsi più immersi nella campagna. Uno Schermo del DM con illustrazioni originali sul fronte e le informazioni utili a gestire la campagna sul retro. Una serie di pupazzi per le dita, con cui divertirsi a interpretare i mostri e i PNG dell'Avventura. La Legendary Edition di Curse of Strahd uscirà a Novembre 2020.
Grazie a @Muso per la segnalazione.


Fonte: https://www.enworld.org/threads/beadle-grimms-legendary-edition-curse-of-strahd.673629/
Link alla pagina ufficiale di Beadle & Grimm: https://beadleandgrimms.com/legendary/curse-of-strahd
Read more...
By aza

D&D 3a Edizione compie 20 anni!

Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
Read more...

Fuga dall'Abisso è uscito in lingua italiana

A partire da ieri, 30 Luglio 2020, l'Avventura Fuga dall'Abisso per D&D 5e è finalmente uscita in lingua italiana. Pensata per PG di livello 1-15, quest'avventura è ambientata nel Sottosuolo dei Forgotten Realms ed è caratterizzata dalla presenza dei mostruosi Signori dei Demoni.
Qui di seguito potrete trovare la descrizione ufficiale dell'Avventura, la copertina del manuale e la recensione da noi pubblicata su DL'.
Fuga dall'Abisso
Dungeons & Dragons è un gioco per veri eroi che amano vivere intense e adrenaliniche avventure, e Fuga dall’Abisso è il manuale giusto per chi sente il bisogno di passare la serata a salvare il mondo!
A causa di un piccolo errore di calcolo, l'arcimago drow Gromph Baenre, di Menzoberranzan, si pente di aver iniziato la sua carriera arcana…
Che cosa succede quando i cancelli dell’Underdark si aprono per far entrare i demoni dell’Abisso? Una quantità di orrori inimmaginabile si riversa nel sottosuolo, creature d’ombra che rendono ancora più claustrofobici i cunicoli di pietra…i personaggi saranno in grado di sopravvivere alla follia?
Dedicata agli amanti dei dungeons labirintici, Fuga dall’Abisso è un’avventura adatta a personaggi dal livello dal 1° al 15°, che dovranno riuscire a sopravvivere e a tornare in superficie prima di abbandonarsi alla disperazione, ma non solo: dovranno fermare una catastrofe imminente, che potrebbe distruggere non solo le antiche città naniche, duergar e drow, ma raggiungere persino i Reami Dimenticati!
Avranno molte scelte importanti da compiere, e la possibilità di unirsi a molti compagni di viaggio. Un’esperienza di gioco tra le più appassionanti e tra le più riuscite della saga di “Furia dei Demoni”.
Lingua: italiano
Formato: Copertina rigida
Prezzo: 49,99 euro
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione di Fuori dall'Abisso

Link alla pagina ufficiale del sito Asmodee Italia: https://www.asmodee.it/news.php?id=722
Read more...
By senhull

Intervista a Keith Baker riguardo Exploring Eberron

Questo è il link all’evento andato in onda ieri.
Qui sotto trovate una breve sintesi per chi non avesse voglia/tempo di guardarsi tutta la registrazione.
Exploring Eberron
Il libro sarà pubblicato su DMs Guild sia come PDF sia in un'edizione cartacea su copertina rigida (ad oggi ancora senza data ufficiale), ma Keith ha detto più volte in tutto lo stream che ciò potrebbe avvenire in qualsiasi momento. Stanno aspettando che le copie stampate ottengano il via libera poiché credo che il precedente processo di stampa fosse disallineato/con errori. Quindi dita incrociate per questo fine settimana e Keith ha ribadito che è ciò che spera. Il prezzo del libro non è stato menzionato nello stream. Si tratta di 248 pagine e ci saranno più parole che in Rising from the Last War.
Il libro mira a coprire temi che sono stati ignorati o solo brevemente menzionati nei precedenti libri canonici, tra i quali la cosmologia planare, gli oceani e i regni dei mostri (goblinoidi in primis).
C'è un intero capitolo dedicato alla cosmologia planare, che include una mappa splendidamente illustrata dei piani e ogni piano avrà tra 4-6 pagine che descrivono in dettaglio i concetti (per esempio come funziona Fernia, e quindi far passare il messaggio che non è solo il piano di fuoco). L’obiettivo è quello di permettere ai DM di predisporre con serenità e completezza tutto quel che necessario per sviluppare un'avventura planare, nonché definire come i piani potrebbero influenzare un'avventura anche se di viaggi planari non ne vuoi sentir parlare: praticamente come funzionano le zone di manifestazione. C'è anche una grande sezione dedicata ai goblinoidi Dhakaan in cui probabilmente verranno dati molti dettagli sulla storia del loro impero e di ciò che ci si deve aspettare esplorando le loro rovine.
Sottoclassi
Ci sono sei nuove sottoclassi. Due di loro sono "solo" per personaggi di razza goblinoide, anche se non è detto che siano vincoli razziali, ma trattandosi di Dhakaan…
Adepto della Forgia (Artefice) (Goblinoide)
Keith descrive questa classe come la tradizione di artefice Dhakaan (OT: su questo potrei aprire una bella discussione…), ed è una sorta di spin-off della sottoclasse del Battle Smith da Rising from the Last War. Laddove il Battle Smith si concentra sul costrutto/famiglio, l’Adepto della Forgia cercherà di creare un'arma perfetta e quindi migliorarla. Usa l'idea che i Dhakaani siano, per tradizione marziale, principalmente dediti alla forgiatura di armi e armature, quindi l’Adepto della Forgia è un esperto nella creazione di armi e armature e cerca di creare "l'arma perfetta". Questa è un'altra sottoclasse di artefici melee. Ovviamente l’arma perfetta ha anche un nome specifico in goblin che non vedo l’ora di leggere!
Collegio dei Cantori Funebri (Bardo) (Goblinoide)
Basandosi sul fatto che i Dhakaani tendenzialmente non amano la magia arcana e divina, molti dei loro leader spirituali erano Bardi (clan Kech Volaar, in primis). Lo descriverei come una sorta di comandante del campo di battaglia che ispira costantemente le truppe. Keith lo descrive dicendo "sto interpretando il mio ruolo attraverso i miei compagni, non ho bisogno di combattere; sto guidando gli altri". Sembra una sorta di sottoclasse.
Maverick (Artefice)
Questa sottoclasse si rifà all'infusione dell’artefice della 3.5 " Spell Storing Item” (Accumulatore di incantesimi). Keith la spiega così: "Farò la cosa di cui abbiamo bisogno, datemi un minuto". L'artefice è in grado di immagazzinare incantesimi negli oggetti (cura ferite portatili? Torrette fulminanti? Mine fireball?). Il Maverick è in grado di scegliere incantesimi destinati ad altre classi anche se in misura limitata, e con il consueto incremento man mano che si sale di livello. Sono anche in grado di cambiare i cantrip con un breve riposo.
Via dell’Arma Vivente (Monaco)
Questo attinge ad alcune classi di prestigio descritte nei manuali Eberron 3.5 come il Quori Nightmare e il Were-touch Master, e si concentra sul trasformare il tuo corpo in un'arma. Sebbene non siano bloccati dal punto di vista razziale, esistono apparentemente "percorsi" diversi che si amalgamano bene con razze come Forgiati, Morfici o Cangianti.
Circolo della Forgia (Druido) (Questo potrebbe essere razzialmente vincolato ai forgiati)
Parte di questa classe è in realtà frutto di una discussione che chi ha giocato ad Eberron un druido forgiato (in qualsiasi edizione) si sarà PER FORZA posto: "Ma un forgiato si trasforma in un animale in carne e ossa o in un Animale forgiato/costrutto? ". La risposta ufficiale è sempre stata quella di trasformarsi in un animale in carne e ossa. Questa sottoclasse ora ti consente di trasformarti in un animale forgiato (OT: ma quanto bella è questa idea…???). Apparentemente è simile al Cerchio della Luna in quanto è un druido guidato da una forma selvaggia, ma si concentra maggiormente sull'essere un costrutto. Todd ha anche menzionato cose come "Adamantine Hide", "Skin of Steel", "Elemental Fury", ma queste non sono state ampliate durante i discorsi, accendendo in me un interesse ancora più forte…
Dominio della Mente (Chierico)
Questa sembra essere la cosa più vicina ai poteri psionici, direi che è assolutamente perfetto per i Kalashtar visto che sfrutta per bene i poteri psionici, ma che devono essere per forza di allineamento buono. Si ottengono quindi incantesimi come Comando, Confusione, Dominare Persone e Telecinesi. Quando lanci un incantesimo che infligge danno radiante, puoi invece fargli infliggere danno psichico, quindi cose come la fiamma sacra ora possono avere il flavour di un'esplosione mentale.
Sottorazze
Rune Bound / Rune Born / Ruin Blood (?)
C'è una sottorazza (accennata, ma potrei aver inteso male) che il libro aggiunge, questa è la sottorazza di Rune Bound per il Nano e si rivolge ai Nani delle Rocche di Mror e più specificamente a coloro che giocano lo stregone. Mentre i nani “standard” combattono senza sosta contro i Daelkyr, il Rune Bound Dwarf nasce con un simbionte dentro di sé e con la capacità di usarlo. Il nano (figherrimo) sulla copertina di Exploring Eberron è uno di questi.
Marchi del Drago
Gli oggetti Focus dei Marchi del Drago hanno una nuova sezione, con molte più opzioni da esplorare.
I marchi del drago sono stati ampliati per includere ora i Marchi Siberys (finalmente!!!). Questa non è un talento, né un'aggiunta di sottorazza, un Marchio Siberys può essere acquisito solo tramite il DM che permette ad un giocatore di ottenerne uno, e dovrebbe richiedere una grande ragione narrativa dietro a tale concessione. Keith li definisce Doni Soprannaturali.
La classificazione è: se hai un marchio del drago (talento di Rising from the Last War) potete migliorarlo a Marchio Superiore. Se non avete un marchio e lo ottieni, ora avete un Marchio Siberys. Questo è stato fatto per provare a combinare i le due opzioni, semplificando. In definitiva, se non si desidera utilizzare i marchi Siberys, dipende dal DM.
Oggetti magici
C'è un bel pacchetto di nuovi oggetti magici.
Oggetti simbiotici come
Crawling Gauntlet (Guanto strisciante?) Hungry Weapon (Arma Affamata) Coat of Many Eyes (Manto dei molti occhi) Tongue Worm (Verme lingua?) Wandering Eye (occhio errante) Sono stati inseriti oggetti focus dei Marchi del Drago, per risolvere il problema di chi possiede il marchio ma non è un incantatore e quindi avrebbe delle difficoltà oggettive a lanciare il proprio incantesimo. Questi elementi dovrebbero risolverlo.
Varie ed Eventuali
Si parla poi di:
Oggetti magici Dhakaani Armi magiche d’assedio Altre cose C'è un capitolo chiamato Friends & Foes (Amici e Nemici), che dovrebbe contenere blocchi di statistiche sia per gli amici che per i nemici. Parte di questo capitolo parla di Valaara, la Regina Strisciante, una delle Sei Piaghe Daelkyr (fra l’altro tra gli spoiler che trovate sul blog di Keith). Un altro Quori e poi altre informazioni sulle razze acquatiche.
Non ci sono nuove informazioni sul Marchio della Morte, ma viene trattata la storia di Erandis, nonché una sezione sul Sangue di Vol e le altre fedi. Keith chiarisce alcune informazioni contrastanti di diversi autori, e ha specificato che tutte le informazioni nel libro rappresentano la SUA visione e di come aveva originariamente creato Eberron.
Si discute poi sul flavour dei personaggi psionici.
Ci sono alcuni nuovi talenti.
C'è una sezione sull'Ultima Guerra, su come è stata effettivamente combattuta e sui metodi usati, questo probabilmente includerà le armi magiche d'assedio.
Read more...

Curse of Strahd: è in arrivo la Revamped Edition

La Wizards of the Coast ha annunciato l'uscita per il 20 Ottobre 2020 di Curse of Strahd Revamped, una boxed edition della già pubblicata Avventura per D&D 5e Curse of Strahd (di cui potete trovare qua la recensione pubblicata su DL') ambientata nel tenebroso semipiano di Ravenloft. Questa Boxed Set, in arrivo al prezzo di 99,99 dollari, conterrà all'interno di una scatola a forma di bara:
Una versione aggiornata dell'Avventura, che integrerà gli Errata e molto probabilmente una revisione delle sezioni dedicate ai Vistani (come già preannunciato qualche tempo fa). Un breve manuale dei mostri chiamato Creatures of Horror (Creature dell'Orrore). Un poster contenente su un lato la mappa di Barovia e sull'altro quella di Castle Ravenloft. Un mazzo dei tarocchi e un opuscolo di 8 pagine. Una dozzina di "cartoline" da Barovia. Uno Schermo del DM IL sito IGN ha pubblicato un video in cui, insieme a Chris Perkins, viene mostrato il contenuto di questa boxed edtion:

Fonte: https://www.enworld.org/threads/curse-of-strahd-revamped-boxed-collectors-edition.673545/

Link alla pagina ufficiale del prodotto: https://dnd.wizards.com/products/tabletop-games/rpg-products/curse-strahd-revamped
Read more...
Zellos

[IRdRS] Incontri Pubblici e Festività

Recommended Posts

@Borgo, @Voignar, @Gaspa

Il famoso torneo d'armi organizzato da New Hope è effettivamente maestoso. In due settimane, le maestranze hanno tirato su, in legno, diverse arene, oltre ad avere organizzato diversi spazi per il tiro con l'arco, tiro alla fune e simili. 

IMG_4225.thumb.JPG.29e15bb28b4d2e538af5aac00aca2ef0.JPG

Ci sono centinaia di tendoni, moltissimi cavalieri, arcieri e guerrieri parteciperanno alla tenzone. Il patrono della festa ancora non si vede, anche se lo stendardo di New Hope, la Chimera d'oro su campo rosso, campeggia sopra uno dei padiglioni.

Edited by Zellos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sebia 

il Conte si presenta al campo del torneo col seguito di nobili e paladini che hanno desiderio di prendere parte alla contesa, più o meno una ventina in tutto. Vengono montate le tende, e sul padiglione principale innalzato lo stemma del leone armato bianco in campo blu di Sebia, poco lontano anche quello del guanto d'armi della chiesa di Torm.

Il Conte, con il seguito di pochi nobili e del Capitano Santo, si reca al padiglione dei signori di New Hope per rendere il saluto  

Spoiler

Se vuoi la blasonatura di tutti gli stemmi, chiedi pure eh XD

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Iwaraska

La regina stessa in groppa ad una splendida tigre bianca guida la fila di guerrieri attraverso la zona dove sorge il grande torneo. Il seguito della regina è composto da una trentina di guerrieri, tra essi vi sono tre dei suoi figli e alcuni capi tribù membri del consiglio reale che regge il comando della città.

Un enorme tenda ricavata della pelle di un orso crudele bianco viene eretta quale simbolo della città, l'entrata della tenda è sovrastata dalla testa della creatura a fianco dell'entrata due guerrieri armati di enormi ascia bipenni e vestiti con una pelle di orso nero montano la guardia qualora la regina fosse presente all'interno della struttura.

Mentre viene innalzata l'enorme tenda la regina con quattro guerrieri della sua guardia, i suoi tre figli e i capi tribù si dirige presso la tenda cui il vessillo di New Hope garrisce al vento per porgere i suoi ossequi al fautore dei giochi.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Borgo, @Voignar, @Gaspa

Le due delegazioni, per una casualità finiscono per arrivare contemporaneamente innanzi al padiglione di New Hope. 

Mentre per la regina sono assai comuni, per il conte sono un poco strane le guardie con grosse asce a due mani e ricoperte di armature di cuoio invece che di pesante metallo. Quando le due delegazioni si presentano, vengono fatte entrare contemporaneamente.

@Gaspa, @Voignar

Spoiler

L'interno del padiglione è assai caotico, soprattutto a causa dei numerosi paggi e strilloni presenti che fanno avanti ed indietro. Vicino ad un tavolo con una grande bacheca, si trova colui che cercate. 

Alto sul metro e novanta, capello di uno strano rossiccio simile alla ruggine, è a torso nudo con un semplice paio di pantaloni da cui spunta una cosa che inizia del colore della pelle per poi terminare in quella della ruggine. 

Quando si volge vedere che è un uomo sulla trentina, il corpo ricoperto di cicatrici ed alcuni tatuaggi assai curiosi.

@Voignar

Spoiler

Il capitano santo sa che sono tatuaggi della Lunga Morte, un ordine monastico di Bane, ma alcune variazioni nei disegni fanno comprendere che egli ne sia uscito con un antico rituale, il Destino Vicino: tali prove erano fatte affinché un seguace che non trovasse la via di Bane potesse scegliere di servire i suoi vecchi due compagni, Myrkul e Baal... ma ad oggi le due divinità sono perite. 

Due lunga corna gli incorniciano la fronte andando all'indietro e confondendosi nei capelli ( medesimo colore della coda). Porta un elaborato mantello di scaglie di drago, a prima vista estremamente affilate. 

Vi fa un inchino nobiliare assai ricercato.

<<Benvenuti. Spero il viaggio sia stato per voi non faticoso e soprattutto piacevole.>> dico con un sorriso a labbra chiuse.

Vicino a lui una enorme figura ammantata di nero, con un cappuccio a coprirgli il volto gli si muove vicino come ad avvicinarsi a voi, ma lui la blocca parlandogli un attimo, con parole dolci che si potrebbero dire ad un bambino ( la figura, ingobbita, sarà alta sui due metri e mezzo abbondanti, oltre che assai larga)  

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Florivum

E' il console Forgedawn a presentarsi al campo del torneo in sella al fidato e possente Lastuar, e accompagnato da uno scarno gruppo di una quindicina di altri elfi dei boschi pescati tra i ranghi della milizia della città e dal comandante della stessa. Viene rapidamente montato un piccolo accampamento, consistente di poche tende tutte uguali, quindi il manipolo di elfi si presenta al padiglione di New Hope per portare i loro saluti agli organizzatori dell'evento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sebia

@Gaspa @Zellos

Spoiler

Rendo i miei omaggi al Signore di New Hope, sono il Conte Arrys di Sebia, e costoro sono i miei accompagnatori indico il Capitano Santo ed i nobili del mio seguito, aspettando che sia la donna a presentarsi siamo onorati che abbiate scelto le nostre terre per il vostro torneo, posso chiederne l'occasione? In modo da dare i giusti auguri 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Iwaraska

@Zellos @Voignar

Spoiler

La regina entra nella padiglione con passo regale e solenne, è vestita con una lunga tunica blu profondo, tale tunica ha un taglio particolare lasciando liberi alla vista la spalla ed il seno sinistro, i lunghi capelli biondi sono raccolti in un lunga treccia, una serie di bracciali e tatuaggi adornano le braccia scoperte della donna e una semplice fascia di metallo ne incorona la testa, una volta giunta al cospetto del fautore dei giochi la regina simula un leggero inchino con il capo imitatata da tutto il suo seguito "Vi porgo i saluti di tutta la popolazione di Iwarska, io sono la regina Alihana Shielheart, questi sono i miei figli e alcuni menbri del consiglio, sono onorata di poter finalmente incotrare di persona i miei nuovi vicini, mi complimento per l'impresa compiuta da parte vostra e del vostro compagno d'armi, vi prego di accettare questo mio dono" la regina si volta e prende dalle mani di uno dei suoi figli due spade corte finemente lavorate la cui lama è solcata da vari simboli runici avvolte in un coperta di pelli, al che la regina volge il suo sguardo  verso il Conte "Conte Arrys, piacere di incontrarvi spero che durante questo torneo avremmo modo di conoscerci, se gradite potreste cenare presso la mia tenda questa sera, in modo tale da poter affinare il nostro rapporto, ovviamente l'invito è aperto anche a voi Signore di New Hope" conclude la regina.

 

Edited by Gaspa

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Borgo

La tua delegazione viene fatta entrare e vedi già presenti il Conte di Sebia e la Regina di Iwaraska, di cui senti la presentazione. ( leggi pure l'ultimo post di Gaspa)

L'interno del padiglione è assai caotico, soprattutto a causa dei numerosi paggi e strilloni presenti che fanno avanti ed indietro. Vicino ad un tavolo con una grande bacheca, si trova colui che cercate. 

Alto sul metro e novanta, capello di uno strano rossiccio simile alla ruggine, è a torso nudo con un semplice paio di pantaloni da cui spunta una coda che inizia del colore della pelle per poi terminare in quella della ruggine. 

Quando si volge vedere che è un uomo sulla trentina, il corpo ricoperto di cicatrici ed alcuni tatuaggi assai curiosi.

Ha un paio di corna che gli partono dalla fronte e poi si "gettano" all'indietro, partendo come la coda prima dal colore della pelle e poi il marrone della ruggine.

@Voignar, @Borgo, @Gaspa

<<Sempre che non vogliate parlare di questioni private, questa sera sarete tutti invitati alla mia tavola con tutti gli altri governanti o rappresentanti di una città del nord o della costa della spada. 

Se avete qualcuno in antipatia fatemelo sapere...>> dice sorridendo leggermente. <<...permettetemi di correggere un dettaglio, conte: queste non sono le vostre terre. Siamo vicini alle vostre terre ( parecchio vicini), ma non all'interno di esse. Quanto al resto, nessuna occasione speciale, solo desidero alleggerire la mia borsa delle monete e vedere se c'è qualche guerriero degno di nota. Chissà, magari potrei arruolarlo.>> dice con un sorriso che non lascia vedere i denti.

Edited by Zellos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Florivum

@Gaspa @Zellos @Voignar 

Spoiler

Il gruppo di elfi dei boschi appena entrato si muove con passo militare fino a raggiungere le altre delegazioni presenti, quindi è il console a prendere la parola rivolgendosi innanzitutto all'organizzatore dell'evento. Indossa la livrea di Florivum, nelle sfumature del verde, blu e marroncino, e porta capelli corti castani, senza però altri segni distintivi del suo rango se non un elaborato fermaglio a forma di albero. Similmente il resto della scorta veste alla stessa maniera, ma sotto le tuniche di ogni elfo si possono intravedere delle leggere armature in cuoio o mithral Salve, sono il console Yengeon Forgedawn e vi porto gli omaggi della città di Florivum, in particolare del console Gorwyn Waessys che non potrà assistere all'evento, dovendo gestire altri affari in città. Per la cena non siamo noi ad avere problemi con altri governanti, pertanto faccia come creda conclude con una scrollata di spalle, prima di rivolgersi alle altre due delegazioni Conte, è un piacere rivederla dopo la vittoria sul Coronal. Ed è un piacere fare la sua conoscenza, regina Shielheart

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sebia

@Zellos @Borgo @Gaspa

Spoiler

Di sicuro sono rincuorato dal vedere una faccia amica in questa tenda, anche sapendo con chi sto parlando. Molto meno felice dell'interazione del diarca di organizzare una cena con emissari di tutto il nord, e della volontà di arruolare guerrieri Diarca, accetto con piacere l'invito, tuttavia avviso da subito che alcuni inviati potrebbero creare problemi con il loro comportamento, e lo hanno già provato in altre occasioni formali. Pertanto chiedo subito scusa se potrebbero esserci alcuni "fraintendimenti" alla cena

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Borgo, @Gaspa, @Voignar

Spoiler

Ragazzi, ma se ci siete tutti e siete tutti insieme, cosa scrivete in spoiler a fare xD

Mentre state finendo di parlare entra una nuova figura. Lunghi capelli neri, mantello di scaglie verde scuro con enormi spallacci che paiono zampe di viverna, intorno a lui oziosamente vola uno scudo torre. Si rimette gli occhiali, che stava pulendo, rivelando vesti regali ed un guanto d'arme particolarmente decorato. 

@Voignar

Spoiler

È l'Arcimago di cui hai a casa un emissario xD 

<<Mi è stato detto che questo è il padiglione dell'organizzatore dei giochi. I miei rispetti, sono l'Arcimago Zellos Na'Terim. >>

Quest'ultimo osserva un po' tutti e fa soltanto un quasi impercettibile segno di saluto solo al Conte di Sebia, prima di uscire. 

Il Diarca gongola. 

<<Sempre più interessante!>>

[CONTINUA...se volete però potete rispondere]

Edited by Zellos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sebia 

Diarca, se l'arcimago Na'Terim partecipa nelle gare di magia, ritiro subito i miei partecipanti. Dico con un sorriso posso chiedere come vi conosciate

Share this post


Link to post
Share on other sites

Iwaraska

 

Oh nessuna questione personale, non ancora perlomeno afferma la regina sorridendo accetto molto volentieri il vostro invito per questa sera, personalmente non nutro antipatia nei confronti di qualcuno in particolare. Il mio invito rimane ancora valido Conte lascio a voi la scelta della serata che più vi aggrada.

L'entrata delle delegazione elfica sembra scuotere uno dei figli della regina e alcuni tra i capiclan presenti con una rapida occhiata la regina rassicura il suo seguito che riprende ad assumere un comportamento tranquillo nonostante un piccolo bisbiglio del figlio, al saluto del console la regina risponde con un piccolo inchino del capo e un caloroso sorriso il piacere è mio Console Forgedawn, non vedo l'ora di poter ammirare la grazia dei vostro guerrieri in questo torneo, grande è la reputazione della leggiadra in combattimento di voi elfi conclude la regina con un tono di sincera ammirazione.

La regina osserva in silenzio l'entrata e l'uscita del arcimago, dopo qualche secondo si rivolge al diarca e al Conte Personalmente non ho mai sentito parlare del Arcimago Na'Terim, eppure sembra che entrambi lo conoscete sapete forse indicarmi ove si trovano i suoi possedimenti?

Spoiler

Tolgo tutto dallo spoiler chiedo scusa ma avevo sbagliato...

 

Edited by Gaspa

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Borgo, @Voignar, @Gaspa

<<Lo conosco più di fama che di persona. L'Arcimago della Carne...un noto mago trasmutatore che in tempi passati è stato un grande eroe e si dice abbia salvato Faerun tre, quattro volte. >> dice con un sorriso, mettendosi a sedere su uno degli scranni.

<<Da quello che so, la sua torre dovrebbe trovarsi fra il bosco di Kryptgardern e le montagne della spada.

Ah, comunque non ci sono fare di magia vere e proprie, non siamo in grado di creare in così poco tempo le difese adatte. >>

Rimanete qualche minuto ancora a parlare, poi lasciate la tenda in modo di poter montare i vostri padiglioni ed assistere agli eventi minori del primo giorno. 

La sera fa capolino presto, forse perché la giornata è tutto sommato divertente. 

La sera vi trovate tutti alla famosa cena: una grossa tavolata rustica, con cacciagione servita ben cotta e pane caldo tagliato a grossi pezzi. C'è persino del pomodoro da mangiare a tocchi, grande raffinatezza ( e grosso costo). 

Insieme a voi, al tavolo delle autorità, c'è un inviato di Goldlead ( un giovane uomo vestito ben strano, alla orientale od alla monacale orientale, con un grande criniera di capelli neri ed un curioso tribale che gli incornicia metà torace e gli avanza verso il volto di un bluastro quasi luminescente), l'Arcimago Na'Terim, un mago rosso del Thay, lunghi capelli castani tenuti in un curioso tipo di acconciatura ( rasta), un inviato di Neverwinter( un nobilotto nano obeso e calvo con una elaborata barba piena di decorazioni d'oro) ed un anziano nobile di Waterdeep ( capello nero relativamente corto, elaborata armatura pettorale ed abiti militari, occhi di un azzurro penetrante). 

Il Diarca alza la coppa al cielo prima di augurare a tutti buona fortuna per il prossimo torneo. 

Iniziate tutti a mangiare, chi più chi meno, ma il primo a parlare è il nano. 

<< Sono particolarmente incuriosito da chi vincerà domani, anche se credo che i guerrieri di Neverwinter vinceranno il torneo principale...Lord Jerga ha offerto molte sacche d'oro a chi si dimostrerà un guerriero onorato.>> 

L'arcimago Na'Terim parla di materie arcane con il mago del thay, a volte "interrotti" dall'inviato di Goldlead: sembra curioso ma entrambi i maghi sembrano apprezzare quanto l'emissario della città dica. 

Accanto al Diarca si trova comunque sempre la stessa figura enorme e completamente incappucciata. A differenza del Diarca non mangia.

Edited by Zellos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sebia

arrivo alla cena con la delegazione più piccola che posso: Vescovo, Capitano Santo, alcuni nobili ed un paio di paladini, e subito prendiamo posto dove ci viene indicato, notando il grande dispiegamento di cibi raffinati. Interrompere Na'Terim per capire cosa fa qui mi pare una follia, quindi cerco di sedermi quanto più vicino alla regina di Iwaraska, una delle poche personalità che posso dire di non conoscere affatto Mia signora, lieto di potervi rivedere. Non ho mai sentito parlare del vostro popolo, e temo sia per causa dei miei pessimi bardi, posso permettermi di invitarvi a Sebia, una volta concluso il torneo? 

@Zellos

Spoiler

Prima di andare alla cena, cerco di capire insieme al Capitano ed al Vescovo come comportarci verso il diarca presente. Il fatto che abbia quei tatuaggi mi preoccupa, ma se pare abbia abbandonato il culto di Bane, potrei dargli una possibilità

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Voignar

Spoiler

È un antico rituale ormai non utilizzato ( si credeva) da secoli. Le prove sono ( si dice) tremende da affrontarsi ed il fallirle è la morte. Se ha voluto affrontarle, evidentemente o non è per niente in accordo alla fede di Bane, oppure c'era un IMPORTANTISSIMO motivo. E visto che i monaci della Lunga morte sono addestrati al fanatismo dalla più giovane età, il motivo o l'idiosincrosia per la fede di Bane devono essere altissime.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Zellos

Spoiler

Per come si sta mettendo la situazione generale della zona, credo che la cosa migliore da fare al momento si far finire il torneo, e poi provare ad approcciare con questi diarchi, nella speranza non siano fedeli di qualcosa di peggio che Bane

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Borgo, @Voignar, @Gaspa

L'inviato di Goldlead, presentatosi soltanto come Thorn, si fa versare una nuova coppa di vino. 

<<Ditemi, la situazione nella foresta si è finalmente acquietata?>>

Edited by Zellos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Iwaraska

Alla cena la regina si presenta solo con i suoi tre figli maschi e il capitano della sua guardia personale, i lunghi capelli sono raccolti in una coda alta, indossa una veste verde smeraldo che si allaccia al collo lasciando libera la schiena e i fianchi e lasciando intravedere la linea dei seni per infine arrivare fino a terra, numerosi bracciali dorati che raffigurano draghi e serpenti adornano entrambe le sue braccia. Dopo aver salutato gli ospiti presenti presentato i figli e la sua figura prima di prendere posto si sofferma a scambiare qualche chiacchera con il rappresentante di Neverwinter per poi sedersi al tavolo. Quando il Conte prende posto vicino a lei pare compiaciuta  Oh voi gente del Sud (permettemi il termine mio caro Conte) siete più interessati a storia di potenti maghi e lucenti cavalieri in armatura pronti a salvare la principessa dalle grinfie di un drago, non di certo alle ballate e ai miti che provengono dalla lontane e fredde Terre del Nord dove feroci guerrieri più simili a bestie che a uomini ne fanno da padroni afferma sorridendo ma possiamo rimediare tranquillamente a queste vostre lacune, accetto il vostro invito a Sebia caro Conte se non altro per raccontarvi tali storie personalmente e magari insegnare le nostre ballate ai vostri menestrelli così che la voce del Nord si diffonda in queste terre, se volete mio figlio Arald può anticiparvi qualche nostra canzone conclude la regina indicando quello che sembra il più giovane dei tre figli presenti, un ragazzo sui sedici anni dai lunghi boccoli biondi che ricadono sulle possenti spalle, al contrario dei fratelli il suo viso è completamente rasato.

@Zellos

Spoiler

Per il delegato di Neverwinter questo è quello che dice la regina dopo i soliti convenevoli

Come stanno i miei guerrieri? Spero siate sodisfatti delle loro azioni... Come mai Lord Jerga non ci ha deliziati con la sua presenza? 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sebia 

sempre alla regina dico Mia signora, in realtà spero di poter sapere qualcosa sul vostro popolo: da dove venite, chi siete, e soprattutto se avete già legami con qualche grande potenza del nord

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Similar Content

    • By Il Signore dei Sogni
      Buongiorno a tutti, in questi giorni per divertimento personale mi è partito il pallino di creare il gdr di Magic The Gathering. Dopo un po' di brainstorming ho elaborato i tratti essenziali delle meccaniche di gioco (in sintesi è una crasi tra Fate Core, Godbound e qualche tratto di d20 system - forse), solo che, non avendo mai progettato un gdr, non ho grosse esperienze in sede di game design. Sapreste quindi consigliarmi delle risorse (articoli, libri, podcast etc) che spieghino, anche da un punto di vista matematico, come costruire qualcosa che non sia intrinsecamente rotto?
    • By nabdonosor
      Ciao! Dopo molti anni di giochi di ruolo ho solo recentemente scoperto Gurps e sarei molto curioso di provare. Mi va benissimo qualsiasi setting, per cui se avete qualche idea da provare fatevi avanti!
      Accorrete!
    • By Kennon
      Salve Avventurieri!
      Cerco 5 o 6 Giocatori per due mini campagne di 4 Sessioni circa, siamo a livello 11 e la storia è ben particolare! L'orairo di gioco viene deciso con i giocatori, tutti i manuali ammessi.
      Per velocità di comunicazione rispondo prima su discord che su Dragonslair, per chi fosse interessato o vuole ulteriori dettagli mi trova al seguente discord:
      https://discord.gg/NeNHnRw
       
      Buona Continuazione!
    • By mugiwaranofede
      Ciao, siamo 4 giocatori e stiamo cercando un master per fare una campagna online su roll 20
    • By Ipergigio
      Qui potrete assistere alle sessioni di alcune cronache del Mondo di Tenebra e delle Cronache di Tenebra in italiano!
      Giochi di Tenebra
      Iscrivetevi in tanti and enjoy it!
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.