Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

L'estate è arrivata anche per noi dello Staff Dragons' Lair, quindi gli articoli vi salutano fino a Settembre.

Read more...
By Lucane

The Wild Beyond the Witchlight uscirà a Settembre

Scopriamo le ultime novità riguardanti la nuova avventura per D&D 5a Edizione. 

Read more...

Fizban's Treasury of Dragons uscirà ad Ottobre

Scopriamo i nuovi dettagli rivelati in questi giorni sul futuro manuale di D&D 5E.

Read more...

Progetta Le Tue Avventure #7: Va in Scena la Sfida

Eccovi il settimo articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

Psion


DarkRanger
 Share

Recommended Posts


Qua ci sono un paio di discussioni a tema.

 

Personalmente apprezzo il sistema dei poteri a punti, è come mi sarei aspettato che fossero anche gli incantesimi. Non ho mai amato gli slot.
Trovo anche elegante la possibilità di potenziare un potere spendendo più punti.

Il flavour degli psionici penso di non averlo mai compreso bene, ma non mi interessa più di tanto perché sono fan del reskin.
In generale non sono la persona più adatta a dare pareri in questo campo, quando leggo i manuali di d&d ignoro quasi del tutto le parti ruolistiche saltando direttamente alle regole. :face_cat:

Come classi mi piacciono il combattente psichico perché l'illustrazione è veramente tamarra è un guerriero più versatile del guerriero base, e lo psion che è il corrispondente del mago (o dello stregone? boh) che però usa una meccanica diversa e che preferisco.

Poi al di là del gusto personale, ho giocato con psionici nel gruppo e non ho notato problemi. Non sono sbilanciati, non più di altre classi che nessuno si sognerebbe di bannare, non danno fastidio al resto del gruppo, quindi sicuramente non li vedo "male".

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Anch'io sono un grande fan degli psionici, anche se purtroppo sono stati poco supportati e quindi si ritrovano con alcune opzioni completamente rotte o assurdamente potenti (e la cosa da sottolineare è assurdamente, non potenti) e altre incredibilmente subpar.

Una volta escluse quelle, il sistema è divertente da giocare, le opzioni rimaste sono bilanciate e aggiunge una discreta diversificazione alle classi standard.

Personalmente, amo la combinazione fra il flavour psionico e quello degli iniziati marziali del ToB, nello specifico con le discipline di Diamond Mind e Iron Heart, o dell'Incarnum, anche se come Azer in genere ignoro le parti di flavour del manuale per rifare le mie personali*...

Per quanto riguarda le classi, mi piacciono molto lo psion e l'ardent per la loro resa meccanica, poco meno l'innato e il combattente psichico. Personalmente, se ne hai occasione, ti consiglio di provarle senza dubbio (come in realtà quasi tutte le meccaniche non standard), perché rendono il sistema meno prevedibile, "allungandone la vita".

 

*Ad esempio, la psionica è perfetta per adattarla ad una ambientazione più moderna, in cui non ci sono libri di incantesimi, strani famigli o simboli sacri e gli incantatori devono tenere nascosta la loro magia, magari usandone di più subdola.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Beh, sono esattamente degli incantesimi da un certo punto di vista.

La differenza fondamentale sta nella gestione degli "slot". Nello specifico, gli psionici non hanno slot ma una pool di Punti Potere, che si riempie nuovamente ogni giorno dopo il riposo e la cui entità è definita dal livello di classe e dal modificatore della caratteristica di lancio dei poteri (Int per gli psionici, Sag per il combattente psichico ecc).

Inoltre, ciascun utilizzatore psionico (manifester) conosce una serie di poteri, allo stesso modo di come uno stregone conosce i suoi incantesimi. Ogni potere costa un certo numero di punti potere per essere manifestati (specificamente 2*Livello del potere - 1, 1 punto per un potere di livello 1, 3 per un potere di livello 2 e così via). A questo il manifester potrà manifestare qualunque potere conosca quante volte vuole al giorno, scalando di volta in volta i punti spesi per manifestarlo dalla pool che ha, finché ne ha.

Ad esempio, uno psion di primo livello con intelligenza 18 ha 4 punti potere e conosce 3 poteri di livello 1. Ogni giorno può manifestare fino a 4 volte un potere, oppure 3 volte uno e una volta un altro e così via. Al 3 livello, conoscerà anche dei poteri di secondo livello, e potrà scegliere di manifestare quelli piuttosto che quelli di primo, stando sempre attento ai suoi punti potere.

Nella guida allo psion del sempre magnifico @Nathaniel Joseph Claw trovi anche una spiegazione molto migliore di questa (nello specifico qui).

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By -Feanor-
      Buondi!
      Come accennato dal titolo volevo chiedervi un consiglio riguardo alla creazione di un personaggio, prendendo ispirazione da un npc di Dark Souls 3, Siegward di Catarina.
      Ovviamente non vuole essere un copia incolla o un "come creare quel personaggio in d&d 5e", ma solo una fonte di ispirazione. 
      L'idea del personaggio è infatti un nano abbastanza in là con l'età, non molto brillante o intelligente ma con un cuore buono e pronto a proteggere e sacrificarsi per gli altri, che ama bere e festeggiare, sempre ottimista.
      Mi piace che, come appunto il cavaliere dall'armatura a cipolla, non sia un rissoso/guerrafondaio, ma che quando la situazione lo richieda si sappia rivelare un potente alleato, in poche parole, che al bisogno sappia menare le mani e fermare chi minaccerà i suoi compagni o i suoi ideali. 
      Sono indeciso tra paladino e chierico perché da BG mi piace che abbia anche un legame con il divino.
      Per concludere, lo vorrei giocare, almeno principalmente dato che entrambe le classi ricoprono comunque bene questo ruolo, non come support/healer (escluderei dominio vita del chierico o protezione come stile di combattimento del paladino), ma come un combattente che senza indugio si butta in prima fila per proteggere chi gli sta accanto (vedasi Sieg contro il demone di fuoco in DS3) che sappia incassare e soprattutto abbattere i suoi nemici, con un tocco di "legame divino" (guardiani spirituali e punizione divina sono le cose che più adoro delle rispettive classi, pensando a come le ruolerei)
      Mi scuso per il poema ma spero di aver reso l'idea!
      Grazie mille per tutti i consigli e opinioni che avrete da darmi
    • By THORVALL
      Salve a tutti, col mio Party per agevolare il Master abbiamo deciso di ripassare alla 3,5 da Pathfinder, devo quindi approntare il nuovo PG, in Path giocavo un Convocatore Sintetista con 2 livello da Paladino mezzoelfo di 9° livello inspirato a Naruto. Ora tornando in D&D 3,5 volevo provare a ripetere una cosa simile giocando un PG di 9° livello Mago6/Sentinella di Barray3 o Mago5/SoB3/altra cdp1. Talenti oltre i prerequisiti per la Sentinella???? Sono indeciso se specializzarmi in Evocazione per i Teletrasportini immediati o in Trasmutazione o lasciarlo Universale. Come Razza avrei pensato allo Gnomo del Sussurro voi che dite i punteggi sono 10/13+1/16/17+1/10/10. I manuali permessi sono i seguenti: Base, Tutti i Perfetti/Completi, I Races, Liber Mortis, Imprese Eroiche, Nephandum, Spell Compendium, Eroi orrore, ToB e ToM, Abissi ed Inferi, Draconimicon, Dragon Magic, Dungeonscape, Heroes of Battle, Lord of Madness, Sandstorm, Frostburn, Elder Evils, Drow of the Underdark, Cityscape e quelli di Forgotten e poi qualcosa di Arcani ma va approvata e già mi ha cassato Mago del Dominio. Sto aspettando se approva Tratti e Difetti e le varianti degli Specialisti(ragiono come se non ci fossero). Cosa mi suggerite anche come ulteriore CDP, il nostro party conta un Tank(mix di classi picchione di ToB), un Gish Arcano un Necromante del Terrore, uno skill Monkey furtivo ed un Chierico(Healer-Buffer).  Grazie in anticipo.
    • By Atlhas
      Sono arrivato al terzo livello col monaco e ho scelto la Via dell'Ombra come tradizione monastica, non mi è chiaro un'aspetto degli incantesimi. di solito gli incantesimi hanno una CD da superare ma quelli della via dell'ombra non è indicata nessuna CD. Vi chiedo se non c'è o se va usata la CD dei punti Ki? 
    • By Calidone 65
      Buon giorno cari avventurieri, volevo porvi una richiesta piuttosto bizzarra. In questo tempo pervaso dal caldo e dalla solitudine, il mio caro master mi ha permesso di portare avanti una trama di un mio pg. Delle piccole masterplayers utili anche per scoprire qualche piccolo aneddoto del mondo. Filava tutto liscio, finché non libero un dio (creature bandite e temute nel suo mondo) con cui stringo anche un patto, diventando il suo "Avatar". C'è chi urlerebbe "WARLOCK", ma non questa volta. La situazione stava andando piuttosto bene anche dopo tale avvenimento, finché, a fine masterplayer, non sento il master che fa "ok, personaggio livello 36"... Nella campagna è molto comune incontrare npc di livello alto, alcuni addirittura che superano il 40, perciò non mi sono spaventato più di tanto... Ma come cavolo lo buildo un personaggio che è mago/ladro/guerriero di livello 36? Certo, il mago livello 20 è la classe più rotta del gioco, ma vorrei sapere se dovessi continuare con quella classe, quindi superare il 20 con il mago o aumentare anche le altre 2  classi. Per non parlare delle magie... Contando che ora ad intelligenza ho 26...fortunatamente a quelle penserò io, vorrei solo un piccolo consiglio sui livelli, sapete, non ho mai avuto un personaggio di livello 36. Grazie mille per l'aiuto. 
    • By PioloHK
      Allora, fino ad adesso ho provato un po' tutti i ruoli di un party e quello ho preferito è quello del tank, quindi visto che io ed alcuni miei amici abbiamo deciso di iniziare una campagna più difficilotta io vorrei coprire il ruolo del tank. Visto che il master ci ha caldamente consigliato di fare dei pg belli forti nel loro ruolo visto che ci sarà un party abbastanza largo, avete qualche consiglio per una build che sappia tankare il più possibile? Tenete conto che contiamo di arrivare ad livelli alti e l'ambientazione è un gigantesco mondo sotteraneo in cui ci è stato detto che troveremo di tutto
      PS:la mia prima idea era il classico barbaro totemico/druido circolo della luna che era figo anche a livello di roleplay essendo due classi fortemente collegate alla natura
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.