Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Un annuncio ufficiale riguardo il canone di Dungeons & Dragons 5E

Dopo le dichiarazioni di Jeremy Crawford sul canone di Dungeons & Dragons i D&D Studios hanno rilasciato un post pubblicato sul loro blog in merito a ciò che viene considerato canonico per il gioco.

Read more...

I romanzi, i videogame e i manuali precedenti alla 5a Edizione non sono considerati canonici per D&D 5E

Jeremy Crawford, lead designer e responsabile della 5a Edizione di D&D, ha dichiarato che tutto il materiale legato alle passate edizioni non è considerato canonico ai fini della 5E.

Read more...

Alfeimur: Uscite per il 2021

Scopriamo assieme le novità per il 2021 della linea di Alfeimur Quinta Edizione.

Read more...
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Calcolo del peso trasportato alternativo?


vorongren
 Share

Recommended Posts

Ciao ragazzi :bye:

long story short, non mi piace la meccanica legata al trasporto, dato che tiene conto solo di quanto sei forte e quindi quanto peso puoi trasportare prima di non poterti più muovere. 

Ora, a me non piace che un PG con 20 in For possa trasportare 4 pianoforti a coda perché può farlo, sebbene non sappia dove infilarseli in termini di zaino, borsa o sacca da viaggio. 

Ora, cercando in giro ero capitato qui (lo adoro) che mi aveva fatto finire qui, che mi ha dato spunto per adattare qualcosa per la mia campagna. Ed ho sputazzato quanto segue basandomi sulla Location-Based Encumbrance (ma anche la meccanica descritta nel secondo link mi pervade positivamente): 

Cita

TIPO DI OGGETTO
Gli oggetti si dividono in:

  • Oggetti Piccoli: (P) sono quegli oggetti che è possibile nascondere in una mano (es: monete, bottoni, componenti magici, anelli). Un PG può trasportare al massimo 100 oggetti piccoli per ogni locazione di trasporto (zaino, cinta, cuciti ad un abito, ecc), ma non più di 150 oggetti piccoli tra tutte le locazioni. Un gruppo di 10 o più oggetti Piccoli devono essere tenuti a 2 mani o in un contenitore.
  • Oggetti Medi: (M) sono quegli oggetti che è possibile tenere in una mano, ma sono troppo grandi per poterli nascondere in essa (Es: arma ad una mano, scudo, collana, sedia, 1 razione di cibo, 1 healing pack, 1 borsa di monete). Un PG può trasportare massimo 1 oggetto medio per mano, 2 legati alla cinta, 30 nello zaino, un numero variabile di oggetti Medi indossati, ma non più di 30 oggetti medi tra tutte le locazioni. Un oggetto Medio vale come 5 oggetti Piccoli.
  • Oggetti Grandi: (G) sono quegli oggetti che possono essere trasportati od usati con entrambe le mani, di difficile manipolazione e di peso consistente (es: arma a 2 mani, armatura, insegna di negozio, ecc). Un PG può trasportare massimo 1 oggetto in mano, 1 indossato, 1 alla cinta ed 1 legato sullo zaino (il tempo per estrarre un oggetto dallo zaino viene aumentato di 1 round), ma non più di 3 oggetti grandi tra tutte le locazioni. Un oggetto Grande vale come 50 oggetti Piccoli o 10 oggetti Medi.
  • Oggetti Enormi: (E) sono quegli oggetti talmente grandi che possono solo essere trascinati o che necessitano di almeno 2 persone per essere trasportati. Il DM decide le conseguenze di un tentativo di trasporto di questo tipo da parte dei PG a seconda delle caratteristiche dell’oggetto.

Ogni personaggio ha a disposizione l’equivalente di 22 oggetti Piccoli per punto di For. L'eccezione è il 20° punto di For,  col quale un PG può trasportare l’equivalente di 450 oggetti Piccoli invece che 440. In ogni caso il limite di n° di oggetto per tipologia è determinato dalla grandezza.

MOVIMENTO
Il peso attualmente trasportato dal PG è equivalente al totale, calcolato in oggetti piccoli. 

  • Se trasporta più di 1/2 del potenziale, la sua velocità dimezza.
  • Se trasporta più dei 2/3 del potenziale la sua velocità si riduce a 3m totali. 
  • Se trasporta più del massimo potenziale, deve superare una prova di For con CD pari alla differenza tra il massimo ed il peso trasportato, oppure il suo movimento va a 0. 

ESEMPIO
Dato che non ci si capisce un ostia, esemplifico, ché è più facile farlo che dirlo: 

Prendiamo Giancataldo, un bardo con For 10. Può trasportare al massimo 220P, divisi come preferisce tra oggetti piccoli, medi e grandi. Mettiamo che indossa 1 cotta di maglia (G), legato alla schiena 1 arco corto (M), nello zaino (P) ha 2 pergamene (M) ed 1 liuto (M), alla cinta ha 1 borsa(P) con 15 monete (P), per un totale di 97P. Con questo peso si muove ancora dei suoi 9m a round. 
All'improvviso inciampa in un vecchio mobile, aprendo il quale trova 1 spadone (G) che decide di raccogliere e vendere. Appena lo raccoglie acquisisce 50P in più, arrivando a 147P e superando di botto i 2/3 del peso potenziale, dimezzando quindi la sua velocità di movimento.
In una buca nel terreno trova 1 altra armatura di pelle (G) ed un vaso da giardino in cotto a forma di elefante di dimensioni considerevoli, tipo 50cmx60cm (G). Decide di tenere quest'ultimo per soddisfare la sua mania di collezionismo (+50P), ma nonostante sia ben sotto al massimo peso che può trasportare, ha già con se il limite di 3 oggetti grandi e non saprebbe dove mettere l'armatura di pelle in più, che perciò si trova costretto a lasciare. 
Proseguendo, trova sparse a terra 50mo (+50P), che fanno comodo e decide di raccogliere, buttandole sfuse nello zaino, insieme al vaso. 
Purtroppo in questo modo arriva a 247P, che superano abbondantemente i 220P di trasporto massimo che ha. 
Può provare a muoversi lo stesso con una prova di For CD 27 (247-220), che però è difficile e dunque probabilmente dovrà rinunciare a qualcosa. 

Ho calcolato il numero di oggetti massimi trasportabili con il massimo punteggio di For possibile facendo la somma del massimo degli oggetti trasportabili in tutto, quindi 150 oggetti piccoli + 30 oggetti medi + 3 oggetti grandi, e dividendo questo totale per i punti Forza ho ottenuto il numero di oggetti per punto forza generico. 

Domanda: 

  • ha senso questa suddivisione? Il suo scopo è semplificare il determinare se un pg può trasportare qualcosa o no, anche a prescindere dal peso. 
  • il numero di oggetti per punto For andrebbe variato? Attualmente è calcolato in base alla maneggevolezza degli oggetti più che al loro peso, ma vedo alcune incongruenze, ad esempio i contenitori tipo lo zaino, di taglia media ma di peso infimo, e le pergamene e pozioni, che sebbene non sia possibile nascondere in una mano hanno anch'esse un peso davvero minimo, forse le pergamene inferiore ad una moneta.

Che ne pensate? 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, vorongren ha scritto:

il numero di oggetti per punto For andrebbe variato? Attualmente è calcolato in base alla maneggevolezza degli oggetti più che al loro peso, ma vedo alcune incongruenze, ad esempio i contenitori tipo lo zaino, di taglia media ma di peso infimo, e le pergamene e pozioni, che sebbene non sia possibile nascondere in una mano hanno anch'esse un peso davvero minimo, forse le pergamene inferiore ad una moneta.

Puoi applicare dei modificatori in base al peso dell'oggetto, per esempio una spadone e un bastone hanno ingombri simili ma pesi molto diversi, se calcoli la spadone come un oggetto "pesante" e il bastone come un oggetto "leggero" aumentando o diminuendo leggermente i "pezzi" di ingombro dell'oggetto potresti risolvere questo problema, però il calcolo sarebbe un po' più lungo e complicato.

 

Link to comment
Share on other sites

Nel Becmi, se non erro, l'ingombro di un'oggetto prendeva il più rilevante tra peso e volume.
In pratica, una balla di fieno (leggera ma grande) poteva ingombrare quanto un'idolo d'oro (piccolo ma pesante).
Penso si potrebbe provare a sviluppare qualcosa partendo da questo... altrimenti per rendere l'ingombro realistico bisognerebbe tenere presente SIA del peso SIA del volume!

A parte questo, l'idea di base è ottime; solo un'appunto:

3 ore fa, vorongren ha scritto:

Ogni personaggio ha a disposizione l’equivalente di 22 oggetti Piccoli per punto di For.

Mi rendo conto che vuoi essere preciso... ma non sarebbe più comodo arrotondare a 20 oggetti Piccoli per punto di For?

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
12 ore fa, MattoMatteo ha scritto:

Nel Becmi, se non erro, l'ingombro di un'oggetto prendeva il più rilevante tra peso e volume.
In pratica, una balla di fieno (leggera ma grande) poteva ingombrare quanto un'idolo d'oro (piccolo ma pesante).
Penso si potrebbe provare a sviluppare qualcosa partendo da questo... altrimenti per rendere l'ingombro realistico bisognerebbe tenere presente SIA del peso SIA del volume!

Nel BECMI l'ingombro è espresso in monete.
Tutti gli oggetti, alla voce ingombro, hanno un valore in monete. Più alto è, maggiormente è ingombrante l'oggetto.

Come hai detto, non dipende solo dal peso, ma anche dalla grandezza e dalla forma...

Link to comment
Share on other sites

17 ore fa, MattoMatteo ha scritto:

Mi rendo conto che vuoi essere preciso... ma non sarebbe più comodo arrotondare a 20 oggetti Piccoli per punto di For?

2 punti in meno per punto For significa 20 punti in meno con For 10 e sono 4 oggetti Medi in meno... Se guardi Giancataldo il Bardo, già col minimo indispensabile arriva quasi a 100P, basta che trovi uno scrigno di monete ed è fregato... Forse si potrebbe invece salire a 25, ugualmente semplice: aumenterei solo il n° di oggetti medi trasportabili,  quindi il massimo diventa 150 oggetti piccoli + 40 oggetti medi (200P) + 3 oggetti grandi (150P), può essere una soluzione?

18 ore fa, Allerkole ha scritto:

Puoi applicare dei modificatori in base al peso dell'oggetto, per esempio una spadone e un bastone hanno ingombri simili ma pesi molto diversi, se calcoli la spadone come un oggetto "pesante" e il bastone come un oggetto "leggero" aumentando o diminuendo leggermente i "pezzi" di ingombro dell'oggetto potresti risolvere questo problema, però il calcolo sarebbe un po' più lungo e complicato.

Il fatto è che è molto meno difficoltoso trasportare uno spadone se messo nel posto giusto, piuttosto che un bastone legato nel posto sbagliato, che magari ti intralcia mentre cammini o sbilancia il bagaglio. Vorrei anche tener conto di questo, da qui il motivo del limite di oggetti per tipologia, oltre che per peso. Quindi di base dovrei avere 2 cose di cui tener conto: 

  • peso massimo trasportabile dal PG;
  • ingombro massimo trasportabile per locazione (zaino, borsa, ecc);

Ma calcolare tutto precisamente diventa una fregatura, bisogna trovare un giusto compromesso. Inoltre dovrei andare a modificare le stat di ogni singolo oggetto e diventa davvero problematico, a questo punto mi conviene tenere la gestione dei pesi da manuale.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By federico1976berton@yahoo.i
      Ciao a tutti, sulla guida al ladro ho trovato questa classe l: il guerriero tattico, che permette, con il talento fiancheggiatore, di fiancheggiare da soli indicando la propria casella come casella di fiancheggiamento. È vero? Cioè funziona proprio così come l'ho descritta?
    • By Anthaldin94
      Ragazzi diverbio con giocatore.
      Il mio npg ha un elmo che gli concede resistenza al fuoco.
      Il giocatore ha adepto elementale quindi ignora la resistenza.
      Ma se l npg usa l incantesimo assorbire elementi quindi 2 resistenza al fuoco. Si prende tutti i danni o metà? Usando l incatensimo assorbire elementi. Grazie mille 
    • By MadLuke
      Ciao,
           ancora sensazione di smarrimento: se un personaggio fa un attacco contro una creatura che ha Burn, o Sheat of Flame (Dragon Magazine) o Sussurri piaganti (MoF) subisce 1d6 danni da energia. Bene. Se il personaggio fa 4 attacchi in un round subisce 4d6. Bene.
      ...E se è in lotta, o addirittura immobilizzato? Assumendo che nei precedenti attacchi il momento di contatto arma/avversario ha durata pressoché istantanea (eppure sufficiente a ricevere il danno), in caso di lotta che sono a contatto continuo per 6" dovrebbe ricevere danno infinito.
      Come si fa?
      Ciao e grazie, MadLuke.
    • By Vale73
      Ciao a tutte e tutti, stavo pensando e ripensando alla regola (opzionale) sul manuale di espansione Tasha's Cauldron of Everything che permette di mettere a qualsiasi caratteristica, e non solo a quelle canoniche, i bonus razziali sulle caratteristiche. Istintivamente mi piaceva: mio figlio (12 anni) ha creato un dragonide artefice (background sapiente), e gli ho lasciato mettere il +2 in Intelligenza, anzichè Forza, e il +1 in Forza, anzichè Carisma, e anche la storia di background è venuta molto bene. Mi piacciono in generale tutte quelle regole che tendono ad ampliare la libertà di scelta e di personalizzazione in fase di creazione del personaggio. 
      E poi mi sono venuti in mente i Nani delle Montagne: +2 in Costituzione, +2 in Forza, Competenza sulle Armature Leggere e Medie, da un punto di vista delle meccaniche di gioco. E mi sono accorto che, da un punto di vista strettamente regolistico, potrebbero essere gli incantatori in armatura definitivi: Nano delle Montagne Mago: +2 in Intelligenza, + 2 in Costituzione (buona sia per i pf che per i tiri salvezza per non perdere la Concentrazione sugli Incantesimi), competenza sulle armature leggere e medie e quindi possibilità di lanciare tranquillamente incantesimi in armatura, secondo le regole della 5a; Nano delle Montagne Stregone (o Warlock): +2 in Carisma, +2 in Costituzione (e lo Stregone ha anche il Bonus di Competenza sui Tiri Salvezza su Costituzione), possibilità di lanciare incantesimi in armatura come sopra. 
      Inoltre, a mio avviso, la possibilità di mettere liberamente i bonus di caratteristica potrebbe rendere ancora più frequenti alcune build, privilegiando caratteristiche che sono a mio avviso più utili di altre in questa edizione di D&D: un esempio per tutti, la Destrezza. Fino al manuale di Tasha, se veramente volevi giocare un guerriero, un chierico, un paladino nano, difficilmente lo costruivi sulla Destrezza, perchè non avevi bonus su quella caratteristica e, soprattutto se usavi lo standard array o il point buy system per costruire il personaggio, il massimo che potevi ottenere in Destrezza era 15, contro il 16 o il 17 in Forza. Con la regola di Tasha, penso che sarà moooolto più frequente vedere Nani Paladini, Chierici o Guerrieri costruiti sulla Destrezza, in armatura leggera, che brandiscono uno stocco. Un ampliamento di immaginario, non necessariamente negativo....
      D'altro canto la regola di Tasha sul libero posizionamento dei bonus di caratteristica rende più appetibili combinazioni altrimenti poco vantaggiose da un punto di vista meccanico delle regole, e quindi magari raramente scelte per questo: nani o mezzorchi ranger, incantatori o bardi (quasi tutti i ranger che ho visto sono costruiti sulla destrezza), ad esempio.
      Così... non riesco ad avere un'opinione precisa su questa regola e se introdurla o meno nelle mie campagne... Voi che ne pensate? L'avete provata? Come ha funzionato al vostro tavolo?
      Grazie mille, buona estate e buona vita!
    • By Lyt
      Ho un dubbio sui gradi sfida, dubbio che pensavo di aver risolto. Ma oggi mi è tornato
      Cosa significano i gradi sfida dei mostri? e quanto valgono?
       
      Mi spiego, da quanto ne sapevo (generalmente) un grado sfida vuol dire che in media servono 4 pg di un certo livello per gestirsela (con relativa facilità). Ma oggi mentre facevo un paio di ricerche ho notato che mostri come il Tarrasque hanno gradi sfida superiori al 20 (livello massimo in 5e) quindi come si dovrebbe gestire? Si chiamano altri 2 png al 20? Il grado sfida non tiene conto delle armi magiche e quindi gli si può tenere testa con un paio di spade +3?
       
      Diciamo che un ripasso generale sui gradi sfida mi tornerebbe utile😅 (è l'unica parte di 5e che non ho ancora ben capito)
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.