Jump to content

ira e punti ferita


Caranil

Recommended Posts

Un saluto a tutti! Ho un dubbio (probabilmente molto sciocco) sul funzionamento dell'ira barbarica.

Credo che il modo più rapido per porre la questione sia attraverso un esempio.

Poniamo il caso di un personaggio di 10 livello che abbia per comodità 100 pf. Grazie al +4 al punteggio di Costituzione conferito dall'ira, i suoi pf salgono a 120 (2 pf per dado vita). Se durante il combattimento subisce un ammontare di 110 danni,  rimanendo quindi con 10 pf, al termine dell'ira bisogna sottrarre anche da questi quei 20 pf precedentemente guadagnati, e dunque facendolo scendere a -10? 

Detto in altro modo: nonostante l'aumento di costituzione, comunque i danni massimi sopportabili da un pg in ira sono pari ai suoi pf massimi "normali", dal momento che una volta terminata l'ira i pf rimanenti vengono ridotti?

Spero di essere stato sufficientemente chiaro. Ringrazio in anticipo chi vorrà rispondere :)

 

Link to comment
Share on other sites


Srd:

Temporary Hit Points

Certain effects give a character temporary hit points. When a character gains temporary hit points, note his current hit point total. When the temporary hit points go away the character’s hit points drop to his current hit point total. If the character’s hit points are below his current hit point total at that time, all the temporary hit points have already been lost and the character’s hit point total does not drop further.

When temporary hit points are lost, they cannot be restored as real hit points can be, even by magic.

 

 

Prima i pf temporanei, poi gli altri 

Quindi il barbaro dell'esempio rimarrebbe a 10

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Al termine del combattimento, il barbaro in questione muore.
I punti ferita ottenuti tramite l'aumento del punteggio di Costituzione, infatti, non sono punti ferita temporanei. È specificato anche nel testo stesso del privilegio:

Cita

A barbarian can fly into a rage a certain number of times per day. In a rage, a barbarian temporarily gains a +4 bonus to Strength, a +4 bonus to Constitution, and a +2 morale bonus on Will saves, but he takes a -2 penalty to Armor Class. The increase in Constitution increases the barbarian’s hit points by 2 points per level, but these hit points go away at the end of the rage when his Constitution score drops back to normal. (These extra hit points are not lost first the way temporary hit points are.) [...]

Un personaggio ottiene dei punti ferita temporanei solo quando la capacità che usa lo specifica (l'incantesimo Potenziamento Necrotico, il potere psionico Vigore). I punti ferita ottenuti tramite l'ira non sono punti ferita temporanei, sono dei normali punti ferita che derivano dal punteggio di Costituzione.

Edited by Nathaniel Joseph Claw
  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

Ringrazio entrambi per le risposte. Non ho specificato meglio per non condizionare chi avesse letto, ma l'inciso sottolineato da @Nathaniel Joseph Claw mi aveva fatto giungere alla sua stessa conclusione. A questo punto, vi pongo un ulteriore quesito perchè confermato che stanno così le cose, credo di non comprendere appieno il senso della capacità d'ira.

In sostanza, mi par di capire che l'aumento di costituzione sia finalizzato a permettere al barbaro di durare qualche round più del normale, salvo poi perire sotto il peso delle ferite inferte: poco importa che abbia 10 o 100 pf in più grazie all'ira, al termine di questa i pf rimanenti vengono decurtati dello stesso identico ammontare guadagnato all'inizio. Ne deduco che l'ira serva quindi principalmente a incassare un colpo particolarmente violento e/o dilazionare il momento in cui si presenti necessaria una cura. Ma mi sembra anche che questa sia potenzialmente un'arma a doppio taglio, dal momento che maggiore è il bonus alla Costituzione che si riceve, maggiore il numero di ferite che si possono (temporaneamente) sopportare, maggiore il rischio che non si riesca a curarle entro la fine dell'ira. E' corretto?

Ancora, chiedo scusa se la domanda risulta ottusa, ma non ho dimestichezza con questa meccanica  e visti i bonus anche consistenti che l'ira consente di raggiungere mi sembra strano che il senso della capacità (o meglio, dell'aumento di Costituzione conferito dalla capacità) sia permettere di ricevere un numero di danni che alla fine risulta comunque mortale. 

Edited by Caranil
Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, Caranil ha scritto:

Ancora, chiedo scusa se la domanda risulta ottusa, ma non ho dimestichezza con questa meccanica  e visti i bonus anche consistenti che l'ira consente di raggiungere mi sembra strano che il senso della capacità (o meglio, dell'aumento di Costituzione conferito dalla capacità) sia permettere di ricevere un numero di danni che alla fine risulta comunque mortale. 

Tieni presente che la parte fondamentale dell'ira è il bonus alla Forza, che permette al barbaro di eliminare gli avversari più velocemente.

Per quanto riguarda l'aumento di Costituzione, la meccanica serve proprio per permettere al personaggio di sopravvivere durante l'ira. Poco importa che, senza cure, morirà comunque al termine della capacità: senza l'aumento, sarebbe morto comunque; anzi, sarebbe morto prima.

7 ore fa, Caranil ha scritto:

Ma mi sembra anche che questa sia potenzialmente un'arma a doppio taglio, dal momento che maggiore è il bonus alla Costituzione che si riceve, maggiore il numero di ferite che si possono (temporaneamente) sopportare, maggiore il rischio che non si riesca a curarle entro la fine dell'ira. E' corretto?

La capacità è un'arma a doppio taglio solo se il giocatore vuole far morire il personaggio. Voglio dire, in che modo avere 20 punti ferita in più per un certo numero di round può rappresentare uno svantaggio? Se il personaggio muore con quei 20 punti ferita in più, sarebbe morto comunque anche senza: alla peggio, basta fare finta di non averli.

Questo bonus alla Costituzione è una forma minore del privilegio del Berserker Fuorioso che ti fa continuare a combattere anche sotto i -10 punti ferita. Alla fine della durata muori: poco male, senza il privilegio saresti morto prima, almeno così hai un intervallo di tempo in cui qualcuno può venire a curarti.

Ad ogni modo, se il bonus alla Costituzione non ti piace e vuoi sostituirlo, ci sono molte varianti a disposizione, tra cui Ferocity (Cityscape) e Frenesia Turbinante (Arcani Rivelati)

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Grazie ancora delle delucidazioni.

Come ho detto, sono sicuro che le mie perplessità derivano dal fatto di aver visto questo tipo di personaggio sempre e  solo su carta. Ho sempre avuto l'impressione che l'ira fosse un modo di rendere il personaggio più resistente permettendogli di ricevere un numero di danni maggiore di quello normalmente consentito, e vedere che ciò è vero " a metà" (nel senso appunto che alla fine dell'ira i danni ricevuti devono comunque essere minori dei pf con i quali la si è cominciata) mi ha un po' sorpreso.

D'altro canto, riconosco anche che come hai detto tu la parte fondamentale dell'ira non sia tanto l'aumento di Costituzione quanto quello alla Forza.

Inoltre, sicuramente parte del mio disappunto deriva dal fatto che questa meccanica rispecchia poco il concept che avevo in testa al momento di costruzione del pg. Stavo pensando ad un personaggio con una specie di "trasformazione" che gli permettesse di ricevere effettivamente più danni, e non mi sembra che l'ira si presti bene a rappresentare questo concetto (ora che lo rileggo, banalmente, probabilmente il modo più semplice sarebbero proprio dei punti ferita temporanei).

L'impressione che si tratti di un'arma a doppio taglio mi è data dal fatto che all'aumento di Costituzione si accompagna anche una diminuzione della ca, che di fatto lo rende più vulnerabile ed esposto alla possibilità che le ferite inferte siano troppe per essere curate in un tempo utile (specie all'aumentare del bonus; per fare un esempio su tutti, la furia del Berserker Furioso). Ma ripeto, non avendolo mai giocato queste considerazioni sono poco più che speculazioni. Non era assolutamente mia intenzione criticare il funzionamento del'ira. 

Link to comment
Share on other sites

Se non erro, tu volevi fare il primeval. In quel caso è un problema che non sussiste. Sia perchè sono punti ferita temporanei, che perchè dura minuti e non round. Tempo più che sufficiente per farti curare!
Probabilmente volevi mixare entrambe le cose, quindi in effetti la frenesia turbinante è meglio. Anzi, potrebbe essere un modo formaggioso per ottenere un attacco bonus, nel caso tu entrassi tramite il primeval nel war hulk!

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Grazie primate, ma con il primeval la mia build è praticamente finita perchè raffigura l'ultimo stadio di quella "trasformazione" di cui l'ira dovrebbe rappresentare l'inizio. Inoltre, dal momento che ho deciso di autoimpormi una serie di limitazioni e handicap durante la primeval form ( ad esempio, perdo 5 pf a round) e che più che all'ira assomiglia ad una forma selvatica, ho deciso di toglierne il riferimento per evitare fraintendimenti :) 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.