Jump to content

Aiuto PG Alba dei Re


Recommended Posts

Ciao a tutti, 

Eccomi di nuovo a chiedere consigli per novizi, sempre riguardo a Kingmaker. Finalmente dopo qualche sessione di introduzione stiamo per iniziare...

Passo al quesito: ho due giocatori che cercano consigli riguardo rispettivamente ad un elfo stregone e un halfling ladro. Sono in dubbio un po su tutto, talenti e abilità, stirpi (stregone) o se specializzarsi a distanza o nel corpo a corpo (ladro, nel gruppo ci sta un barbaro, un chierico e un ranger se puo servire)... insomma praticamente vi sto chiedendo una sorta di scheda per questi pg di primo livello, magari con un attenzione alla campagna che stanno per intraprendere e il ruolo che potrebbero ricoprire.

Grazie come sempre di tutti i consigli! 

Ps. poi se avete qualche chicca su chierico, ranger e barbaro sono ovviamente ben accette,

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 6
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Per un giocatore alle prime armi una buona linea di sangue per lo stregone potrebbe essere una di quelle elementali. Nulla di stratosferico, anzi.
Ma evita la trappola delle armi naturali come potere di lv1 (come per esempio la stirpe draconica), permette di costruire un personaggio mediamente interessante e semplice da usare.
In un party così composto probabilmente un blaster puro sarebbe sprecato (barbaro e ladro faranno i big danni, con il ranger che dovrebbe seguire a ruota). Però uno stregone potrebbe benissimo usare le magie di blast della linea di sangue E prendere come magie ad ogni livello qualcosa di più versatile.
Il fatto che sia elfo lo rende invece un ottimo candidato per uno stregone Arcano Wildblood (ovvero Sage), che sostituisce con l'Intelligenza il Carisma per il casting. Significa mote più skills, una migliore sinergia classe-razza, una build tutto sommato solida. Perdi il grande vantaggio della linea di sangue Arcana, ovvero il famiglio/oggetto.
Ricevi in cambio una specie di dardo incantato.

L'halfling ladro difficilmente lo vedo in mischia. Non che sia impossibile ma con barbaro e ranger in mischia non è necessario un terzo pg da corpo a corpo. Balestra o pugnali da lancio, tante skills per renderlo un personaggio a tutto tondo, e via. Una buona alternativa sarebbe alzargli l'intelligenza, dargli combat expertise e butterfly sting (una coppia di talenti che permettono di annullare un critico effettuato e "regalarlo" al prossimo alleato che colpisce lo stesso bersaglio) e armarlo con uno stocco. In questo modo dovrebbe poter regalare danni al barbaro e al ranger (in sintesi: lo stocco ha una soglia del critico ottima, ma il ladro farebbe comunque pochi danni; se però conferma il ciritico può usare il talento butterfly per fare danni normali e permettere al prossimo alleato di applicare il critico sui suoi danni...immagina l'effetto se è il barbaro ad approfittarne mentre usa un'ascia o addirittura una falce!). Unica pecca: due talenti, quindi un halfling può permetterselo al lv5 (o al 3 usando un trucco da ladro).
Un ladro halfing ha una sinergia con il carisma e quindi potrebbe essere il face del party.
non conosco l'AP, ma se ci sono molti nemici umanoidi una buona idea è l'archetipo dell'halfling ladro, basato sulla manovra di steal.

Link to comment
Share on other sites

Se ti interessa il flavour, la stirpe fatata è molto in tema con l'avventura. Con la variante wildbooded sylvan rende ancora meglio: rinunci all'inutile potere di 1° in cambio di un compagno animale con livello da druido uguale al tuo livelli da stregone - 3. Basta investire il talento di 1° in Boon Companion e il nostro fedele animale ottiene piena potenza. Il ladro invece lo farei da mischia: infilare i furtivi a distanza è complicato. Il chierico di che divinità è?

Link to comment
Share on other sites

In 24/3/2016 at 21:25 , Pippomaster92 ha scritto:

Per un giocatore alle prime armi una buona linea di sangue per lo stregone potrebbe essere una di quelle elementali. Nulla di stratosferico, anzi.
Ma evita la trappola delle armi naturali come potere di lv1 (come per esempio la stirpe draconica), permette di costruire un personaggio mediamente interessante e semplice da usare.
In un party così composto probabilmente un blaster puro sarebbe sprecato (barbaro e ladro faranno i big danni, con il ranger che dovrebbe seguire a ruota). Però uno stregone potrebbe benissimo usare le magie di blast della linea di sangue E prendere come magie ad ogni livello qualcosa di più versatile.
Il fatto che sia elfo lo rende invece un ottimo candidato per uno stregone Arcano Wildblood (ovvero Sage), che sostituisce con l'Intelligenza il Carisma per il casting. Significa mote più skills, una migliore sinergia classe-razza, una build tutto sommato solida. Perdi il grande vantaggio della linea di sangue Arcana, ovvero il famiglio/oggetto.
Ricevi in cambio una specie di dardo incantato.

L'halfling ladro difficilmente lo vedo in mischia. Non che sia impossibile ma con barbaro e ranger in mischia non è necessario un terzo pg da corpo a corpo. Balestra o pugnali da lancio, tante skills per renderlo un personaggio a tutto tondo, e via. Una buona alternativa sarebbe alzargli l'intelligenza, dargli combat expertise e butterfly sting (una coppia di talenti che permettono di annullare un critico effettuato e "regalarlo" al prossimo alleato che colpisce lo stesso bersaglio) e armarlo con uno stocco. In questo modo dovrebbe poter regalare danni al barbaro e al ranger (in sintesi: lo stocco ha una soglia del critico ottima, ma il ladro farebbe comunque pochi danni; se però conferma il ciritico può usare il talento butterfly per fare danni normali e permettere al prossimo alleato di applicare il critico sui suoi danni...immagina l'effetto se è il barbaro ad approfittarne mentre usa un'ascia o addirittura una falce!). Unica pecca: due talenti, quindi un halfling può permetterselo al lv5 (o al 3 usando un trucco da ladro).
Un ladro halfing ha una sinergia con il carisma e quindi potrebbe essere il face del party.
non conosco l'AP, ma se ci sono molti nemici umanoidi una buona idea è l'archetipo dell'halfling ladro, basato sulla manovra di steal.

Grazie per la risposta completissima. Ora mi studiero bene la tua build da stregone che sembra molto interessante. Per quanto riguarda il ladro anche io pensavo di lasciarlo a distanz, ma ho notato che si alza notevolmente la capacita di portare furtivi, come dice infatti lone wolf. 

In 24/3/2016 at 22:46 , Lone Wolf ha scritto:

Se ti interessa il flavour, la stirpe fatata è molto in tema con l'avventura. Con la variante wildbooded sylvan rende ancora meglio: rinunci all'inutile potere di 1° in cambio di un compagno animale con livello da druido uguale al tuo livelli da stregone - 3. Basta investire il talento di 1° in Boon Companion e il nostro fedele animale ottiene piena potenza. Il ladro invece lo farei da mischia: infilare i furtivi a distanza è complicato. Il chierico di che divinità è?

Il nostro gnomo chierico segue cayden cailean dato che è tra quelle consigliate dalla guida e ha un qualche BG legato alla birra. Molto carina l idea del compagno animale... Temo solo che essendo alle prime armi non sappia gestirlo bene... In ogni caso faro scegliere a lei. Per il ladro invece è vero che cac porta più facilmente il furtivo, ma causa la sua taglia ha comunque poco danno o sbaglio? Poi in quel caso con il ranger non mancherebbe un PG a distanza? Oppure meglio il ladro cac e ranger a distanza?

Scusate entrambi per la lentezza nel risponderee ma ho avuto problemi di connessione 

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Lone Wolf ha scritto:

I danni alla fine li fai col furtivo, che non cambia dado a seconda della taglia :) ti consiglio di concedergli il ladro unchained, una sorta di upgrade che la Paizo ha rilasciato per il ladro.

Quindi dici di mantenere il ladro cac, cosi da fiancheggiare... Il renger in quel caso a distanza? Oppure avere un pg specializzato in attacco a distanza non serve molto...

Le concederei senza problemi il ladro unchainded... quale sarebbe la sua controparte in italiano?

Link to comment
Share on other sites

Se il ranger vuole sì, altrimenti fa niente. Diciamo che PF è abbastanza elastico. Per come la vedo io, una volta che un gruppo ha un caster arcano e uno divino, tutti gli altri possono fare quello che vogliono XD Al limite puoi parlarne con il giocatore del ranger per vedere di impostarlo come switch hitter: si tratta di una build che punta ed essere efficace sia a distanza (arco) che in mischia (generalmente spadone). 

Il ladro unchained non esiste ancora in italiano, ma non ti preoccupare, si tratta del ladro base con alcune aggiunte in modo da renderlo un po' più forte. Per scrupolo ho voluto consultare alcune guide al ladro per vedere cosa ne pensavano della build da arciere e... praticamente persino la build basata su Forza per fare i ladri brutti e spessi viene vista meglio XD Ti consiglio decisamente la mischia accompagnata dai talenti per combattere con due armi, in modo da raddoppiare la dose di furtivi. Se poi vuole essere veramente infame, può scegliere l'archetipo Knife Master: ogni volta che fa furtivo con un'arma assimilabile ad un pugnale (pugnali, pugnali da mischia, kukri...) i suoi furtivi fanno d8 invece che d6 (però con qualsiasi altra arma i furtivi scendono a d4). Fai solo attenzioni che alcune doti da ladro sono state aggiornate, e il ladro unchained deve usare quelle!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...