Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Personaggi di Classe #3 - Patrono Ultraterreno: La Fame Folle

Oggi lo chef ci consiglia un Warlock che trae i suoi poteri dal cannibalismo, buon appetito!

Read more...

Recensione: Emerald City, ambientazione e avventura per Mutants&Masterminds

Recensione: Emerald City, ambientazione e avventura per Mutants&Masterminds

Read more...

Waterdeep: il Furto dei Dragoni. Remix - Parte 1C: Fazioni dei Personaggi

Proseguiamo nel remix proposto da The Alexandrian dell'avventura Waterdeep: Il Furto dei Dragoni, finendo di parlare delle fazioni presenti a Waterdeep.

Read more...

In arrivo la Guida di Van Richten a Ravenloft, la Guida Omnicomprensiva di Xanathar e lo Schermo del Dungeon Master Reincarnato

Sono stati annunciati ufficialmente dalla WotC tre nuove localizzazioni italiane di prodotti per D&D 5E.

Read more...
By Lucane

I Mondi del Design #13: Le Quattro Fasi della Magia - Parte 3

Lew Pulsipher ci propone una serie di domande circa la diffusione della magia nel mondo di gioco, offrendo spunti di riflessione sui quali costruire campagne e ambientazioni più interessanti. 

Read more...

Nemico principale e campagna


Tremotino98
 Share

Recommended Posts

Mi servono dei pareri sull'idea di una futura campagna di cui sarò DM.

Un potente druido, legato molto più alle piante che agli animali, è riuscito a legare il suo spirito ad una terra in cui crescono particolari alberi che incrementano notevolmente i suoi poteri (quelli legati alla forma selvatica in vegetale e alle creature evocare con il talento servitore arboreo, oltre che ad alcuni incantesimi). È però obbligato a rimanere per sempre in prossimità di quei particolari alberi.

Per liberarsi da questa limitazione attira in quella terra degli esploratori e li rende suoi schiavi (inserisce un seme nel loro corpo che ad un suo comando può crescere succhiando la vita dell'ospite), in tal modo può crearsi un esercito per sbrigare i suoi affari.

Dopo aver compreso a fondo la natura di questo potere, invia i suoi sottoposti a piantare semi di questi alberi in vari punti dell'ambientazione per potersi spostare con la magia in quei luoghi e poter distruggere con il suo enorme potere acquisito le città e la tecnologia "avanzata" (per l'epoca, tipo edifici in muratura e strade in pietra che sostituiscono i boschi e le foreste da lui amate).

Che ne pensate? Idee per ampliare o migliorare la storia generale? Consigli per l'ambientazione? Cosa potete consigliarmi per avvicinare questo druido ancora di più al concetti che sia molto più legato alle piante (oltre ad evoca alleato arboreo)?

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Link to comment
Share on other sites


Faccio l'avvocato del diavolo cercando di metterti in difficoltà:

1) Il druido è malvagio? Dovrebbe esserlo perché non si comporta da neutrale.

2) Il resto del mondo non fa niente per fermarlo? Non ci sono PNG di alto livello che si oppongo a questa follia (patriarchi delle divinità, altri druidi, potenti maghi ecc..)

3) Un tizio così si attira l'ira di tutto il mondo civilizzato, e anche i druidi più pacifici non lo vedono come un salvatore, da solo riesce veramente a fronteggiare tutti? Magari dovrebbe avere anche degli alleati.

4) C'è una qualche divinità che gli fa da garante? Uno così si attira le ire sia delle divinità buone, che di quelle malvagio (dato che contrasta entrambi), dovrebbe avere qualcuno "in alto" che lo protegge. E anche così chi lo protegge si ritrova contro tutti gli altri.

5) Dai un occhiata al muschio giallo rampicante e muschio giallo zombie (non ricordo il manuale, forse sandstorm o abissi & inferi), potrebbe darti qualche idea sui servitori del druido.

Link to comment
Share on other sites

Fai bene a farmi riflettere e segnalarmi eventuali stranezze, comunque:

1) in realtà è un neutrale puro, a lui interessa solo il bene suo e delle piante ma non immagina di far male agli altri con il suo operato, crede anzi di estirpare dal mondo un cancro che sta distruggendo la sua purezza, ma se pensi che sia più un comportamento NM, ci posso riflettere.

2) ha appena iniziato il suo piano e per ora nessuno ne è venuto a conoscenza (inizia col colpire piccoli villaggi sperduti per aumentare le sue file). Poi arriveranno degli oppositori.

3) ovviamente otterrà degli alleati tra cui: ranger ed esploratori dalla mentalità un po' deviata; stregoni che odiano profondamente lo studio da parte dei maghi della magia che dovrebbe essere, secondo loro, puro istinto; maghi divenuti gerofanti arcani; druidi che condividono gli stessi ideali o che bramano quel potere (che gli verrà dato però soltanto dopo aver dimostrato una grande utilità è profonda stima al padrone) proprio come shugenja e sciamani degli spiriti; chierici e anime prescelte di divinità quali Silvanus. Oltre a quelli che sottometterà con i suoi semi.

4) le divinità Silvanus, Elanna e uno di cui non ricordo il nome, che vivono nel piano della foresta eterna (o un nome simile) lo sosterranno, gli piacerà vedere il piano materiale come il loro piano d'origine. Alcune divinità rimarranno neutrali al riguardo mentre gli oppositori non attaccheranno senza riflettere: se una divinità come Pelor attaccasse Silvanus è possibile che un'altra divinità ne approfitti per attaccare il primo ad essere in difficoltà per ottenere il suo potere e con un effetto domino si creerebbe una rivoluzione. Questo è come la vedo io, se pensi che sia irrealistico dimmelo.

5) appena ho i manuali a disposizione ti dico che ne penso

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Link to comment
Share on other sites

La distruzione totale della civiltà per fare spazio alla natura mi sembra un'idea alquanto deviata, io non vedo altro allineamento se non il NM.

Di conseguenza, non vedo come Silvanus possa appoggiarlo pienamente. Al massimo potrebbe lasciarlo fare, lui e altre divinità affini, sebbene non mi capacito che Mielikki o Eldath lascino correre una scia di morti per trasformare il mondo in natura.

Ne capisco perché altre divinità debbano rimanere neutrali quando i lori seguaci vengono magari uccisi in questa crociata della natura. Ma forse le cose tra le divinità funzionano diversamente nella tua ambientazione (Forgotten?)...perché dove gioco io sono cose da tenere in considerazione quando si parla di cose "mondiali".

Link to comment
Share on other sites

Non gioco in nessuna ambientazione ufficiale, ne vorrei creare una, non eccessivamente dettagliata (e chiedo aiuto anche per questo), ma prima mi concentro sulla trama. Lui in realtà non ha l'intento di uccidere, di base vuole solo distruggere le grandi città e ciò che rovina la natura (lascerà stare le fattorie, i villaggi rurali purché non nuocciano la natura) lo scontro con gli altri è inevitabile ma offrirà sempre la possibilità a chi non può essere utile in battaglia di rimanere neutrale e continuare le loro vite (in un'ambiente diverso).

La schiera di soldati la vede come una cosa inevitabile al compimento del suo destino

Nel l'ambientazione, tra le cose che ho già deciso, le divinità sono di due tipi:

-quelle nate tali, che hanno origine dalla fede di molte persone e traggono forza da esse;

-quelle divenute tali, che hanno in qualche modo acquisito un potere tale da eguagliare quello delle altre, le quali non sono legate ai propri fedeli.

Quindi Silvanus & co. trarrebbero beneficio in quanto aumenterebbero i loro seguaci, e quindi la loro forza.

Ho visto i rampicanti muschi gialli e sono stupendi, li userò sicuramente

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Link to comment
Share on other sites

Io un Druido me lo vedo al comando di animali selvatici al massimo. Solo il gesto di imporre la propria volontà sottomettendo qualcuno ti porta sull'allineamento Malvagio così come fanno i chierici per comandare i non morti ,sono malvagi. Figurati con umani e compagnia varia quanto saresti proporzionalmente malvagio xD

A me sembra un alieno conquistatore più che un Druido

E magari ti interessa il doppleganger

Link to comment
Share on other sites

Io un Druido me lo vedo al comando di animali selvatici al massimo. Solo il gesto di imporre la propria volontà sottomettendo qualcuno ti porta sull'allineamento Malvagio così come fanno i chierici per comandare i non morti ,sono malvagi. Figurati con umani e compagnia varia quanto saresti proporzionalmente malvagio xD

A me sembra un alieno conquistatore più che un Druido

E magari ti interessa il doppleganger

1) Puoi esporre le tue idee senza postare materiale protetto da copyright

2) Il doppleganger non è un alieno, ne ha solo l'aspetto

3) Nonostante tutto, l'idea "aliena" non è male ;-)

Non gioco in nessuna ambientazione ufficiale, ne vorrei creare una, non eccessivamente dettagliata (e chiedo aiuto anche per questo), ma prima mi concentro sulla trama.

A maggior ragione puoi crearla sulle tue esigenze, quindi approfitta per crearla in modo che regga.

Lui in realtà non ha l'intento di uccidere, di base vuole solo distruggere le grandi città e ciò che rovina la natura (lascerà stare le fattorie, i villaggi rurali purché non nuocciano la natura) lo scontro con gli altri è inevitabile ma offrirà sempre la possibilità a chi non può essere utile in battaglia di rimanere neutrale e continuare le loro vite (in un'ambiente diverso).

La schiera di soldati la vede come una cosa inevitabile al compimento del suo destino

Continua sembrarmi sempre più NM. Il malvagio non è per forza un sadico che prova piacere ad uccidere. La persona che fa tutto ciò che deve per i suoi scopi è proprio la definizione di NM. Il ladro che ruba e si ritrova a dovere uccidere (anche con riluttanza) il testimone che l'ha visto in faccia, è proprio NM.

Nel l'ambientazione, tra le cose che ho già deciso, le divinità sono di due tipi:

-quelle nate tali, che hanno origine dalla fede di molte persone e traggono forza da esse;

-quelle divenute tali, che hanno in qualche modo acquisito un potere tale da eguagliare quello delle altre, le quali non sono legate ai propri fedeli.

Quindi Silvanus & co. trarrebbero beneficio in quanto aumenterebbero i loro seguaci, e quindi la loro forza.

Scusami, continuo a fare l'avvocato del diavolo, ma non voglio che poi siano i giocatori a lamentarsi di queste cose.

Sinceramente non so quanti seguaci in più si troveranno Silvanus & co. Se la mia casa viene distrutta dal suo araldo, col piffero che mi metto ad adorarlo. E anche le persone di buon cuore che lo adorano, vedendo quello che permette, potrebbero allontanarsi da lui.

Link to comment
Share on other sites

Una proposta insolita: c'è un sottotipo di tanar'ri che è anche una pianta. Sr il druido si fonde con questa, e biene 'deviato' da un qualche lord, allora la sua campagna di conquista diventa spiegabile. E potrebbe anche essere all'oscuro dell'origine delle piante senzienti, aprendo la strada a una campagna planare di alto livello.

Sent from my iPhone using Tapatalk

Link to comment
Share on other sites

Klunk e Ultiork mi avete convinto, è un NM. Ora che ci penso mi ricorda Light Yagami di death note, vuole creare un mondo migliore e fa di tutto pur di riuscirci.

Schizzo di ambientazione: in un mondo in cui il progresso risulta fondamentale per la supremazia militare, molte nazioni (chiamiamole nazioni A) abusano delle risorse naturali per la costruzione di navi da guerra, vie di comunicazione e imponenti città. Alcuni regni (nazioni B) si oppongono a questo abuso diplomaticamente, senza però avere grande effetto.

Il druido va alla ricerca di questo potere per salvare la natura e col tempo molti si uniscono a lui.

Se vincessero le nazioni A si tornerebbe nella situazione iniziale, l'abuso continuerebbe. Se vincesse il druido si andrebbe all'altro estremo, con un eccessivo attaccamento alla natura che impedirebbe ogni progresso. Sta ai pg trovare il modo di equilibrare le cose, riuscire a convincere le persone a limitarsi nello sfruttamento delle risorse. Potrebbero deporre i regnanti in carica con l'ausilio delle nazioni B. Tuttavia il druido vorrà sempre distruggere ogni progresso, quindi sarà comunque da sconfiggere.

Per la faccenda delle divinità devo ancora pensarci. Al momento, che ne dite?

P.S. Dracomilan su che manuale si trova ciò di cui parli?

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Link to comment
Share on other sites

Schizzo di ambientazione: in un mondo in cui il progresso risulta fondamentale per la supremazia militare, molte nazioni (chiamiamole nazioni A) abusano delle risorse naturali per la costruzione di navi da guerra, vie di comunicazione e imponenti città. Alcuni regni (nazioni B) si oppongono a questo abuso diplomaticamente, senza però avere grande effetto.

Il druido va alla ricerca di questo potere per salvare la natura e col tempo molti si uniscono a lui.

Se pensi di fare l'ambientazione appositamente per la campagna, nel senso che poi non pensi di utilizzarla per successive campagne, puoi facilitarti le cose creandola su misura.

Per esempio se in queste nazioni non esistono molti PNG di alto livello, diventa molto credibile il fatto che questo druido e i suoi alleati creino seri problemi se non una vera e propria guerra. Soprattutto se poi le popolazioni vengono coinvolte dalle ideologie ecologiste, o magari il druido è supportato indirettamente dalle nazioni B.

Secondo me se poi "abbassi un po' il tiro" del druido, facendo in modo che non vuole radere al suolo ogni singolo edificio, ma magari è disposto a scendere a compromessi con chi si piega alle sue richieste tipo "devono esserci tot m^2 di verde nelle città" ecc... sarebbe ancora più supportato dalle masse. Allora sì verrebbe eletto ad una sorta di messia, potrebbe esserci un nuovo trend globale nel ritornare alla natura.

Naturalmente dovrebbe trovare nascoste le cose scomode, come gli schiavi umanoidi. Lo scopo dei PG potrebbe essere quello di aprire gli occhi alla popolazione, oltre che fermarlo.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

I png di livello alto ci sono ma non sono tanti. Ci saranno giusto i capitani degli eserciti (max 1 per nazione) 2 maghi molto potenti e un paio di chierici capi di un culto. Comunque lui sarà di alto livello (15 o 17, dipende da come va la campagna) con quei potenziamenti degli alberi e avrà anche alleati dignitosi. I pg inizieranno a livello 8 e penso di farla durare abbastanza, potranno tranquillamente arrivare a livello 13/15 (considerando che non devono necessariamente avere uno scontro diretto con il druido ed suoi bracci destro e sinistro, con un po' di ragionamento e strategia)

L'idea di arrivare ad un compromesso è interessante e lui potrebbe anche avere un controllo "mediatico" (stampa a caratteri mobili, dopotutto è legato alla natura ma non è un maniaco che impedisce il taglio di ogni singolo albero).

Klunk appena ho accesso ad un computer ti di esperienza (dannato tapatalk!)

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Link to comment
Share on other sites

Potresti anche fare si che sia proprio un dio o uno spirito della natura a guidarlo nel suo cammino, rendendo un po' più ragionevole il fatto che un ipotetico dio della natura non provi a fermarlo.

Ad esempio, la natura potrebbe essere il dominio di una manciata di spiriti ad essa legata (uno animale, uno vegetale, qualcuno più astratto) di medesima potenza. lo spirito della natura si è infuriato per un qualche motivo (e se l'avventura prende i tuoi giocatori, potresti fare u seguito per scoprirne il perchè) e ha deciso di radere al suolo la civiltà. ha trovato il druido giusto, potente e motivato, e si è fuso/unito con lui. A questo punto, il druido ha comunque bisogno di alleati, poichè lo spirito è incontrollabile e non gli permette di agire al massimo delle potenzialità. in prossimità degli alberi il legame uomo-spirito potrebbe essere più saldo, e il druido quindi si sentirebbe più forte e protetto. d'altra parte allontanarsi troppo sarebbe rischioso. ciò spiega perchè non spazza via tutto.

il druido di per sè potrebbe non essere nemmeno malvagio: dai anche più scelte su come affrontarlo.

-uccidere lui e lo spirito

-uccidere lui e intrappolare lo spirito

-"esorcizzare" lo spirito e liberare il druido dal suo influsso.

sono idee buttate li, vedi se qualcosa ti torna utile.

Link to comment
Share on other sites

Sorry per la sparizione ma ero all'estero. Il manuale era uno dei supplementi del Monster Manual di Planescape (AD&D) appena riesco ti dico quale. Tutta la parte descrittiva è ovviamente utilizzabile senza problemi, e la parte numerica si adatta in un attimo a qualsiasi altra edizione.

Sent from my iPhone using Tapatalk

Link to comment
Share on other sites

Ti do qualche consiglio sulle classi di prestigio per i servitori del druido, per aggiungere un pò di flavour:

Pugno e la spada, protettore tribale - ottimo combattente in mischia

Anatema degli infedeli, Signori delle terre selvagge - incantatore secondario per il druido o il druido stesso

Signore verdeggiante, Signori delle terre selvagge - incantatore pieno, possibile cdp per il druido

Fist of the forest, Complete champion - combattente a mani nude, legato alla natura, buono anche per non umanoidi

Bear warrior, Complete warrior - combattente mutaforma, charger

Orrore squamoso, Specie selvagge - cdp per non umanoidi

Forest master, Faith and Phanteon of Faerun - cdp da druido legato ai vegetali, molto in tema con l'avventura

Inoltre ci sono alcuni mostri particolarmente a tema:

Mascella ferrea, Abissi e inferi - vegetale dell'abisso, pianta extraplanare

Uomo di vimini, Abissi e inferi - costrutto molto flavour

Treant, MMI - danni raddoppiati a costruzioni

Arbusto maligno, MMII - ottimo per infoltire le schiere di nemici

Drosera rossa, MMII - grappler, generale dell'esercito druidico

Morsa verde, MMII - GOD, grappler

Topiary guardian, MMIII - archetipo

Woodling, MMIII - archetipo

Verdant prince, MMIV - folletto medio

Verdant reaver, MMV - controller

Treant anziano, Manuale dei livelli epici - GS 25, utile per uno spunto per un'avventura successiva

Spora Mu, Manuale dei livelli epici - GS 21, idem come sopra

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.