Jump to content

Tocco della muffa


ciucc3llone
 Share

Recommended Posts


C'è una domanda insita in questo post oppure era completamente a random?

Direi che è un'affermazione, più che una domanda: è un incantesimo buggato. Puoi ammazzare qualunque cosa emani calore con un incantesimo del genere, ed è decisamente sproporzionato per essere del terzo livello. Mi piacerebbe lanciarlo all'entrata della caverna di un drago rosso, e poi andarmene al pub aspettando che se ne voli via bestemmiando.

Poi magari ho capito male come funziona :D

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

Per quanto teoricamente possa essere visto come sbroccato ricordo che bastano pochi danni da gelo per distruggere la muffa e che salamandre, geni e draghi rossi hanno anche poteri da stregoni, quindi possono porre rimedio facilmente a tale situazione.

Link to comment
Share on other sites

Per quanto teoricamente possa essere visto come sbroccato ricordo che bastano pochi danni da gelo per distruggere la muffa e che salamandre, geni e draghi rossi hanno anche poteri da stregoni, quindi possono porre rimedio facilmente a tale situazione.

Il problema è che per assurdo, nel piano del fuoco devi superare una prova di livello per lanciare un incantesimo del freddo, che in genere sono del sottotipo di acqua, e soparttutto nel tempo che lo lanci la muffa è raddoppiata cinquanta volte.

Poi non ho visto molti draghi nei manuali che avessero incantesimi del freddo tra gli incantesimi conosciuti... Comunque ribadisco che è un incantesimo sbroccato XD

Link to comment
Share on other sites

Il problema è che per assurdo, nel piano del fuoco devi superare una prova di livello per lanciare un incantesimo del freddo, che in genere sono del sottotipo di acqua, e soparttutto nel tempo che lo lanci la muffa è raddoppiata cinquanta volte.

Poi non ho visto molti draghi nei manuali che avessero incantesimi del freddo tra gli incantesimi conosciuti... Comunque ribadisco che è un incantesimo sbroccato XD

fortunatamente non mi pare sia stato rifatto su altri manuali inserendolo nella lista di qualche altro incantatore. rimane perciò fortemente vincolato a fearun, che non ricordo se ha un piano elementale del fuoco, ma se ce l'ha ancora presto non sarà piiu cosi XD

Link to comment
Share on other sites

Ignorando il fatto che non è detto che il raddoppio della muffa sia infinito ovviamente :D

Finché non trovo sul regolamento che c'è un limite massimo... Cmq è micidiale... Immagina un personaggio con archetipo del freddo che tira questo incantesimo mentre ha una torcia in mano... Gia parte pesantemente avvantaggiato, creando un ambiente altamente ostile ai suoi avversari....

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

In fondo se vai a leggere la muffa marrone dice semplicemente che raddoppia di dimensioni, e basta. Non dice che questo effetto si ripete ogni turno successivamente ripartendo dalla chiazza di dimensioni maggiore.

Ricordiamoci che come sempre ci sono due approcci a queste situazioni, per così dire garantista e giustizialista:

1) non è specificato che non si cumula l'effetto quindi si cumula per forza, gigaslurp che figata formaggiosa

2) non è specificato che si possa cumulare quindi ti attacchi, niente combo world-breaker ma un pò più coerenza

La 1) spesso da adito ad abusi e stravolgimenti delle regole mentre la 2) solitamente prevede un pò di applicazione del buon senso.

Per l'utilizzo da parte del personaggio con archetipo sì può essere interessante, dato che sfruttando la torcia hai subito un'area discreta coperta dalla muffa e senza ts, ma francamente ci vedo anche svantaggi e mi vengono in mente utilizzi migliori per uno slot di 3° che creare un'area fissa di 3x3 in cui si infliggono 3d6 non letali da freddo a round.

Link to comment
Share on other sites

In fondo se vai a leggere la muffa marrone dice semplicemente che raddoppia di dimensioni, e basta. Non dice che questo effetto si ripete ogni turno successivamente ripartendo dalla chiazza di dimensioni maggiore.

Ricordiamoci che come sempre ci sono due approcci a queste situazioni, per così dire garantista e giustizialista:

1) non è specificato che non si cumula l'effetto quindi si cumula per forza, gigaslurp che figata formaggiosa

2) non è specificato che si possa cumulare quindi ti attacchi, niente combo world-breaker ma un pò più coerenza

La 1) spesso da adito ad abusi e stravolgimenti delle regole mentre la 2) solitamente prevede un pò di applicazione del buon senso.

Per l'utilizzo da parte del personaggio con archetipo sì può essere interessante, dato che sfruttando la torcia hai subito un'area discreta coperta dalla muffa e senza ts, ma francamente ci vedo anche svantaggi e mi vengono in mente utilizzi migliori per uno slot di 3° che creare un'area fissa di 3x3 in cui si infliggono 3d6 non letali da freddo a round.

Non serve necessariamente una torcia ma va benissimo anche un'arma fiammeggiante. E per un incantesimo di solo 3 livelli che infligge danni ad area mentre tu ti limiti a difendere, magari col talento maestria, lo vedo decisamente forte al sesto livello. Soprattutto se raddoppia le dimensioni a ogni utilizzo... Dovrebbe uscire una faq XD

Link to comment
Share on other sites

Ehm... ricordo che la muffa, da Guida del Dungeon Master è da considerarsi un vegetale e non ha l'immunità al fuoco. Quindi se avvicini una torcia aumenterà anche le dimensioni, ma se gli la tiri brucia lo stesso... Che poi anche un raggio di gelo la possa uccidere è un altro discorso.

Link to comment
Share on other sites

Ehm... ricordo che la muffa, da Guida del Dungeon Master è da considerarsi un vegetale e non ha l'immunità al fuoco. Quindi se avvicini una torcia aumenterà anche le dimensioni, ma se gli la tiri brucia lo stesso... Che poi anche un raggio di gelo la possa uccidere è un altro discorso.

Non ha punti ferita... E non è detto che sia infiammabile... In effetti dice molto poco... Poi c'è un altro problema: se sono entro 3 metri da due muffe subisco il doppio dei danni? Perché in questo caso li perderei anche nel caso di una muffa di doppie dimensioni... E quindi sarebbero 6d6 danni per turno...

Link to comment
Share on other sites

Che non abbia punti ferita non c'entra, va contata come un vegetale senza immunità al fuoco, quindi se prende fuoco brucia...

Lo mica detto visto che si nutre di calore... Se non ricordo male nella seconda edizione infatti erano le palle di fuoco a farla raddoppiare di dimensioni.

Link to comment
Share on other sites

Lo mica detto visto che si nutre di calore... Se non ricordo male nella seconda edizione infatti erano le palle di fuoco a farla raddoppiare di dimensioni.

La seconda edizione è un'altra cosa. Qua stiamo parlando di un abuso RAW, che proprio perché RAW non si può fare, dato che la Guida del Dungeon Master dice esplicitamente che vanno trattate come vegetali e non menziona alcuna resistenza al fuoco.

Link to comment
Share on other sites

La seconda edizione è un'altra cosa. Qua stiamo parlando di un abuso RAW, che proprio perché RAW non si può fare, dato che la Guida del Dungeon Master dice esplicitamente che vanno trattate come vegetali e non menziona alcuna resistenza al fuoco.

Che io ricordi i vegetali non hanno vulnerabilità particolari al fuoco, se non specificato. Sicuramente brucia, ma o la bruci tutta contemporaneamente, oppure mentre la bruci se ne genera continuamente dell'altra, e a gruppi di 3x3 metri ogni 6 secondi...

Link to comment
Share on other sites

Una muffa di 3x3 farà semplicemente 3d6 danni in un'area più grande.

Comunque sì, si tratta di una questione molto a discrezione del DM. Una cosa è sicura però non basta lanciare l'incantesimo per distruggere il Piano Elementale del Fuoco, perché la muffa ci mette un round ogni volta che raddoppia dimensione (ammesso che possa farlo più di una volta). Se non fosse così, infatti, si avrebbe il paradosso che basta metterla vicino a una qualsiasi fonte di calore per farla espandere all'infinito all'istante (visto che dopo che ha raddoppiato dimensione si troverebbe ancora entro 1,5 m dalla fonte di calore).

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.