Jump to content

Mi hanno incastrato


 Share

Recommended Posts

il punto è questo: stiamo per iniziare una nuova partita e io non posso scegliere che classe fare.

siamo tre giocatori e un master. gli altri due essendo la prima volta che giocano hanno scelto la classe basandosi completamente sui loro gusti fregandosene della squadra. hanno scelto ladro e cavaliere (abbiamo a disposizione manuale di gioco e guida del giocatore) . per creare un gruppo minimamente equilibrato serve qualcuno che possa fare un minimo da healer, altrimenti siamo piu o meno fregati, soprattutto considerando che gli altri sono alle prime armi. volete sapere la cosa piu bella... io le classi divine (sono praticamente le uniche che possono curare) non le sopporto.

le uniche tre classi accettabili (ho gia escluso paladino chierico e druido di cui i privilegi di classe non mi ispirano troppo pero sono aperto a pareri) sarebbero oracolo inquisitore e fattucchiere... a essere sincero neanche il fattucchiere mi ispira ma magari mi sbaglio... passando agli altri due l'inquisitore mi ispira... ma è neanche un terzo di un guerriero e a incantesimi non è un asso. l'oracolo mi ricorda molto uno stregone... ma lo stregone è figo almeno a mio parere perche fa una marea di incantesimi che fanno danno... gli incantesimi dell'oracolo bo... al massimo con il mistero puo fare degli incantesimi da tocco... ma voi avreste il coraggio di avvicinarvi abbastanza ad un mostro con un oracolo e starci vicino anche solo piu di un turno... se proprio saro obbligato credo che la mia scelta sara inquisitore... ma se avete voglia di darmi un po di idee le accetto volentieri, magari riuscite pure a darmi un idea che mi fara passare il nervoso...

ps devo prendere 5 livelli della stessa classe all'inizio.

pps. all'inizio mi ero innamorato del convocatore, ma non fa da healer....

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 20
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Inquisitore di 5° livello picchia parecchio con l'opzione di classe anatema e giudizi.

Se vuoi curare in modo efficace è il chierico, che tra l'altro ti fornisce anche un sacco di magie che possono fare danno. In pratica curi solo con incanalare energia e usi le magie per fare danno/god.

giusto per sapere, perchè le detesti?

In ogni caso l'inquisitore cura da schifo, ma puoi sempre munirti di pergamene/verghe e usare quelle per curare, mentre le magie le usi per fare danno e potenziarti

Link to comment
Share on other sites

L'oracolo può curare e blastare benissimo.

Prendi il mistero delle fiamme e qualche cosa di cura (o ancora meglio, il mistero delle fiamme e una bacchetta per curare) e vai via liscissimo.

Inoltre suggerisco di non multiclassare.

Per blastare bene con l'oracolo puoi anche prenderti un bell'heldritch heritage (arcane) e aggiungere i tuoi blast preferiti dalla lista del mago/stregone.

Link to comment
Share on other sites

Come dico a tutti i miei giocatori e amici, fai quel che ti pare, vi armerete di decine e decine di pozioni, se devi giocare un curatore solo perche' sei costretto, non ti diverti e la classe che hai scelto difficilmente ti piacera'.

Poi magari scopri una passione inaspettata per le classi divine...

Cmq il Fattucchiere non e' male, sei cmq arcano e hai una buona varieta' di magie e fatture.

Link to comment
Share on other sites

Come dico a tutti i miei giocatori e amici, fai quel che ti pare, vi armerete di decine e decine di pozioni, se devi giocare un curatore solo perche' sei costretto, non ti diverti e la classe che hai scelto difficilmente ti piacera'.

Poi magari scopri una passione inaspettata per le classi divine...

Cmq il Fattucchiere non e' male, sei cmq arcano e hai una buona varieta' di magie e fatture.

Sono d'accordo, non è molto sensato fare il curatore per forza. Ti rovini il gioco.

Fai il convocatore se ti piace e basta!

Tra l'altro, il tuo amico che fa il cavaliere..il concetto non è molto dissimile dal paladino, potresti proporglielo.

Link to comment
Share on other sites

passando agli altri due l'inquisitore mi ispira... ma è neanche un terzo di un guerriero e a incantesimi non è un asso.

Premesso che dovresti fare quello che vuoi e chiedere al master di regolarsi, se pensi che l'inquisitore non picchi, forse non lo hai letto bene. Con i giudizi pareggia l full bab del guerriero, e in più può aggiungere la proprietà anatema su qualsiasi nemico stia pichciando in quel momento. Come incantesimi arriva al 6 livello, che non è assolutamente poco.

l'oracolo mi ricorda molto uno stregone... ma lo stregone è figo almeno a mio parere perche fa una marea di incantesimi che fanno danno... gli incantesimi dell'oracolo bo... al massimo con il mistero puo fare degli incantesimi da tocco... ma voi avreste il coraggio di avvicinarvi abbastanza ad un mostro con un oracolo e starci vicino anche solo piu di un turno...

Ah, dai, ci si sta comodi. Poi il discorso è un altro, mi pare evidente che a te piace fare danni e farne tanti, fondamentalmente se prendi qualcuno che cura, difficilment epotrai fare tutti sti danni. Perciò se proprio devi scegliere una via di mezzo, inquisitore.

Link to comment
Share on other sites

.

Ah, dai, ci si sta comodi. Poi il discorso è un altro, mi pare evidente che a te piace fare danni e farne tanti, fondamentalmente se prendi qualcuno che cura, difficilment epotrai fare tutti sti danni. Perciò se proprio devi scegliere una via di mezzo, inquisitore.

E il chierico??:D

Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2

Link to comment
Share on other sites

E il chierico??:D

Siamo nella sezione dedicata a pathfinder. Sezione che riguarda un regolamento che fortunatamente non comprende quello schifo di metamagia divina. Un chierico in pathfinder può picchiare bene, ma carbura lento. Il chierico in pathfinder è un incantatore. Lo sarebbe anche in 3.x se la gente sapesse costruire i personaggi.

Link to comment
Share on other sites

Resta il fatto che picchia. Specie se si prende l'archetipo crusader o qualcosa del genere.

Anche il druido cura e picchia, picchia più che curare ma può fare entrambe le cose.

Comunque la cura secondo me è un ruolo sprecato. Meglio fare qualcosa di piacevole da giocare e piuttosto chiedere al master qualche sconto sulle pozioni

Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2

Link to comment
Share on other sites

Beh ma qui non si parla solo di mischia. Si parla di far danni. E sia chierico che druido ne fanno, tra magie e mischia fanno molto male. In più il chierico ha incanalare energia, così cura senza sprecare magie.

Comunque non è stravolgere la classe, in 3.5 potevi partire da chierico e finire con non si sa cosa. Qui prendi una classe con una variante e la proseguì per venti livelli. Senza metamagia divina, senza trucchi strani, resta una classe in grado di fare male sia a distanza con le magie sia entrando in mischia. Il che a mio avviso rendono chierico e druido un livello sopra al mago come versatilità. Poi a possono non piacere, ma quello è un discorso a parte.

Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2

Link to comment
Share on other sites

Beh ma qui non si parla solo di mischia. Si parla di far danni. E sia chierico che druido ne fanno, tra magie e mischia fanno molto male. In più il chierico ha incanalare energia, così cura senza sprecare magie.

Comunque non è stravolgere la classe, in 3.5 potevi partire da chierico e finire con non si sa cosa. Qui prendi una classe con una variante e la proseguì per venti livelli. Senza metamagia divina, senza trucchi strani, resta una classe in grado di fare male sia a distanza con le magie sia entrando in mischia. Il che a mio avviso rendono chierico e druido un livello sopra al mago come versatilità. Poi a possono non piacere, ma quello è un discorso a parte.

Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2

No ma infatti così ha senso, e imho si può fare tranquillamente!

Forse ho scritto avventatamente ma da giocatore, spesso, di combattenti in 3.5 ho ancora il dente avvelenato con certe cose e ogni tanto scrivo un po' con foga, sbagliando.

Resto comunque d'accordo con te riguardo la domanda posta: ha poco senso giocare una certa classe perchè si deve!

Link to comment
Share on other sites

Ciao! :)

A volte il problema può essere aggirato prendendolo dall'altra angolazione...

Premetto che stai impostando il discorso sulla base di paradigmi e crismi puramente numerici e non è il mio forte.

Ti posso dire che:

- l'Inquisitore è MOLTO forte.

- l'Oracolo può stare comodamente in mischia: con alcune competenze e un mistero ben scelto diventa un incantatore da battaglia coi fiocchi e spara anche qualche cura.

- il Chierico ha tante vie e puoi renderlo un buon combattente.

Se dai una mano al cavaliere per costruirlo nel modo migliore (se la campagna non è medievaleggiante e non favorisce il combattimento all'aperto, digli che è una classe sbagliata ;) ) e il ladro investe tutti i suoi sforzi sull'output di danni (se è alle prime armi, immagino andrà in palla con furtivo, sanguinamento e roba simile), potresti prendere altre due strade per incrementare l'efficienza della compagnia:

- mago trasmutatore: pompi, difendi gli altri e te stesso, indebolisci i mostri. Crei oggetti.

- convocatore: non cura di suo, ma tra eidolon e mostrini evocati (al quinto evochi 3) è sostanzialmente avere un deterrente in giro per il campo. Lui può essere costruito sulla costituzione per durare parecchio e investire tutto sui buff.

- l'inquisitore resta un'ottima scelta: ha una componente narrativa forte ben integrabile in qualsiasi campagna, ha tante abilità utili praticamente in ogni momento, hai accesso alle cure e puoi renderlo un buon combattente, volendo anche a distanza, senza problemi.

- Alchimista: variegato, divertente, ha tanti buff e con la scoperta appostia fai bere le pozioni anche agli altri. Se ti diverte, prendi il mutageno ferino e sei anche una bella bestia in mischia SE serve. Il vantaggio è che puoi creare tanti oggetti alchemici "di controllo" (borsa dell'impedimento, acidi, etc.).

In generale (parere del tutto personale), a meno che non punti a una CDP che lo richiede, NON multiclassare: un solo livello in una seconda classe significa una potenziale rinuncia a privilegi utili.

La sostanza del mio consiglio è: se non vuoi giocare un curatore, investi in personaggi che favoriscono la compagnia in altro modo. Se non potete durare molto e non vuoi curare, le cose sono due:

- ti fai un pg che fa ancora più danni: durate poco voi, ma durano meno anche gli avversari. :)

- ti fai un pg "utility" che controlla (vedi indicazioni sopra).

Ciao!

DB

Link to comment
Share on other sites

concordo con quanto detto con DB_cooper.

L'inquisitore ha magie per buffarsi o al limite buffare un poco gli altri, è un glass cannon per eccellenza, ma fossi in te non imparerei più di una magia di cura ferite.

Comunque come già detto non è detto che durate poco, se il cavaliere fa il tank (lo può fare poi?) il ladro fa il glass cannon, tu puoi fare davvero quello che vuoi, dal mago/stregone che fa il blaster, al guerriero che fa quello che gli pare.

Comunque fossi in te farei rinsavire il tuo amico, il cavaliere è una classe molto bella solo se giocata in una campagna molto situazionale, se già non combattete sempre a cavallo. Non sarebbe meglio farlo virare sul guerriero? a livello puramente regolistico è meglio e ha due archetipi che possono farlo diventare al pari di un cavaliere in sella, ossia Draghiere e irregolare di cavalleria.

Comunque, sia per te che per i tuoi amici qui ci sono delle guide alla costruzione dei personaggi in Pathfinder http://paizo.com/threads/rzs2m612?Guide-to-the-Class-Guides#1

Poi ultima considerazione personale, se si fanno dei personaggi da schifo e muoiono amen, si fanno un nuovo pg e ricominciano a giocare, dovranno pur imparare da qualche parte, no? :lol:

Link to comment
Share on other sites

grazie a tutti per gli utili consigli!!! alla fine comunque ho scelto cosa fare :) il mio personaggio sara un inquisitore come avevo pensato all'inizio! come dominio prenderò quello del caos. l'idea era quella di fare un inquisitore basato sul completo controllo del campo.

di conseguenza come talenti avevo pensato a arma focalizzata, maestria intimorente, tiro ravvicinato e tiro rapido e per migliorare il dominio del caos pensavo di prendere il sotto dominio dei protean. ovviamente come arma sarei per il falchion e un arco! sarei di allineamento caotico neutrale.

cosa ne pensate dei talenti? avrei voluto anche prendere attacco poderoso ma per il momento mi sembrano piu utili gli altri.

gia che ci siete non è che avete qualche idea per il background?

Link to comment
Share on other sites

Buona scelta, anche se mi sembra un guerriero travestito da Inquisitore. :)

E' una battuta eh! Per dire che non so consigliarti molto sul fronte "combat", lo avrei costruito più "narrativo".

Per il background...di solito parto dal BG e creo un personaggio. Penso sarebbe più opportuno che pensassi a fondo all'ambientazione della campagna, magari ci dici qualcosa e vediamo cosa ci sta bene. ;)

Ciao!

M.

Link to comment
Share on other sites

di sicuro la primaria sarà il falchion! mentre per l'ambientazione non so nulla di preciso... so solo che il nostro mondo è uno di tanti collegati tipo da dei portali e ogni pianeta è diverso... per il resto bo... per il talento maestria intimorente dite che è azzeccato?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.