Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

I romanzi, i videogame e i manuali precedenti alla 5a Edizione non sono considerati canonici per D&D 5E

Jeremy Crawford, lead designer e responsabile della 5a Edizione di D&D, ha dichiarato che tutto il materiale legato alle passate edizioni non è considerato canonico ai fini della 5E.

Read more...

Alfeimur: Uscite per il 2021

Scopriamo assieme le novità per il 2021 della linea di Alfeimur Quinta Edizione.

Read more...
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

L'estate è arrivata anche per noi dello Staff Dragons' Lair, quindi gli articoli vi salutano fino a Settembre.

Read more...

Maghi accecati


Zarro
 Share

Recommended Posts

Carissimi, non mi risulta che ci sia alcun impedimento al lancio della magia per un mago accecato. Torna anche a voi questa cosa?

Potrebbe essere un problema lanciare un incantesimo a bersaglio se non è possibile vedere il bersaglio, ma non mi sembra che tale restrizione si possa applicare, ad esempio, agli incantesimi ad area. Vi trovate?

Grazie,

C.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 12
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Un mago accecato può lanciare solo incantesimi a contatto (sperando di toccare il bersaglio giusto), raggi (tirando alla cieca) e personali (il mago sa sempre dove si trova)...

Praticamente tutto il resto richiede linea di visuale, per cui fallirebbe miseramente... Quindi niente dardi incantati, palle di fuoco, evocazioni, eccetera...

Link to comment
Share on other sites

...i miei PG non sono d'accordo :evil:

Nel senso che devi vedere il bersaglio, se è a bersaglio. Ma se è ad area basta sapere un punto "nei pressi di" non c'è bisogno di beccare un punto preciso.

La cosa non mi è chiarissima e non mi convince totalmente, per questo sto postando qui per chiedere anche pareri di altri DM

Link to comment
Share on other sites

Intanto quoto Mad Master perché è un figo. u_u

Le regole sono dalla sua. Se però vuoi fare una cosa realistica (nel senso di non assurda) andrei a logica: Il mago tocca la porta e poi lancia il Dissolvi magie ad area centrato su se stesso. Facile e logico. Personalmente gli farei anche lanciare gli altri incantesimi ad area. Solo, con la variante che tiri a caso dove va a finire la palla di fuoco. Tipo ai suoi piedi. O nei denti del guerriero.

Link to comment
Share on other sites

Niente da fare, devi vedere l'oggetto, la creatura o il punto su cui lo lanci... Siccome non lo vedi, semplicemente fallirebbe andando sprecato...

Non vedo cosa impedirebbe al mago di turno accecato di lanciare una palla di fuoco "alla cieca". Come se io avessi in mano un lanciagranate e non potessi sparare ad occhi chiusi... lo faccio a mio rischio e pericolo :P Poi vabbè, le regole dicono che devi selezionare l'intersezione, il che mi sembra logico con incantesimi tipo colpo infuocato, evocazioni lontane rispetto alla posizione del mago, incantesimi a bersaglio e compagnia bella, ma cose che scaturiscono dall'incantatore le vedo fattibili. (e credo che palla di fuoco possa definirsi un'eccezione alla regola, in quanto è ad area ma scaturisce dalle dita dell'incantatore)

Link to comment
Share on other sites

Se ti va, faglielo fare, basta che trovi il modo per fargli pesare il non sapere affatto in che direzione lanciarla o quanto lontano (ad esempio con prove di Ascoltare o altro per la direzione e lo "scatter" delle armi a spargimento per il punto preciso di arrivo)...

E' davvero una roba alla 'ndo cojo cojo...

Link to comment
Share on other sites

Un incantesimo ad area necessita di linea di effetto fino al punto di origine, ma non di linea di visuale.

Rispetto al riuscire a lanciarlo proprio nell'intersezione desiderata, a livello di regole non c'è nulla che lo impedisca: la cecità non fa altro che dare occultamento totale, e si può lanciare un incantesimo ad area anche in un'area che benefici di occultamento totale rispetto a noi, senza penalità di sorta.

Ciò che invece non permetterei, come DM, sarebbe far indicare il punto preciso da un altro giocatore. I personaggi non vanno in giro con un telemetro laser e una bussola: non è assolutamente accettabile che un personaggio dica al mago cieco "tira in D7", oppure "25,5 metri in direzione ovest-sud-ovest". Quindi impedirei al giocatore di guardare la griglia di battaglia, e nel caso sia un altro PG a guidare il mago in questione, introdurrei un elemento di casualità nel punto preciso di origine dell'incantesimo lanciato. Questo non per simulare un'imprecisione nel lancio (visto che un mago può decidere esattamente dove origini l'incantesimo rispetto a sé, a prescinere dal senso della vista), ma per simulare l'imprecisione nelle indicazioni dategli.

Link to comment
Share on other sites

Ciò che invece non permetterei, come DM, sarebbe far indicare il punto preciso da un altro giocatore. I personaggi non vanno in giro con un telemetro laser e una bussola: non è assolutamente accettabile che un personaggio dica al mago cieco "tira in D7", oppure "25,5 metri in direzione ovest-sud-ovest". Quindi impedirei al giocatore di guardare la griglia di battaglia, e nel caso sia un altro PG a guidare il mago in questione, introdurrei un elemento di casualità nel punto preciso di origine dell'incantesimo lanciato. Questo non per simulare un'imprecisione nel lancio (visto che un mago può decidere esattamente dove origini l'incantesimo rispetto a sé, a prescinere dal senso della vista), ma per simulare l'imprecisione nelle indicazioni dategli.

In effetti nel caso specifico ho permesso l'incantesimo. Di fatto il mago ha lanciato (bendato) un incantesimo Dissolvi Magie ad area sulla porta doppia di fronte a lui. Un altro PG gli ha indicato dov'era la porta ("ora è di fronte a te a circa 5 metri") ed il mago ha lanciato. Essendo l'area abbastanza ampia, non mi sono impuntato sul discorso "non sai dov'è la porta" perché mi sembrava forzato. Tuttavia mi rimanevano dubbi sulla possibilità di lanciare incantesimi senza vedere alcunché.

Comunque mi sembra di essermi chiarito le idee

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By korhil
      Buongiorno. Spiegatemi se ho capito bene, ho cercato nel forum e ho capito quasi tutto ma mi manca un pezzo.
      Lancio l incantesimo,
      per far effettuare il ts agli avversari, il muro devo crearglielo sopra o basta crearlo entro 10 feet?
      Quando lancio il muro non circolare,  deve essere dritto o posso creare un muro della forma che voglio?
    • By Xenor
      Ho dei dubbi riguardo l incantesimo dissolvi magie. Prima di tutto quando viene lanciato questo incantesimo (dopo aver compiuto tutti i tiri ecc) quando toccherà all avversario, nel caso dovesse lanciare un incantesimo deve superare una CD per evitare di perdere l'incantesimo lanciato oppure può farlo liberamente senza vincoli? 
    • By Gmon
      Ciao a tutti.
      Ho un mago in gruppo che vorrebbe poter preparare piu' incantesimi per cercare di avere la soluzione pronta a molte piu' situazioni. Ho guardato sui manuali ma non mi sembra di aver visto oggetti magici che lo facciano, anche gli oggetti che alzano l'INT sono molto rari ed il guadagno e' poco. Mi pare di aver capito che la quinta edizione sia poco portata a dare questa possibilita'. Sbaglio?
      Secondo voi come dovrei comportarmi? E come la gestireste?
      Grazie.
    • By skeletorn
      Dubbio su animare i morti. Siamo tornati alla 3.5 dopo un pò di tempo. Se si usa l'incantesimo animare i morti per animare uno scheletro dal corpo di un umano, quali sono le caratteristiche del non morto animato? Si anima un non morto standard di taglia media come da manuale dei mostri oppure influisce in qualche modo le capacità, caratteristiche, ecc... che aveva il personaggio quando era in vita?
      Io ero convinto che si animava un non morto standard di taglia media indipendentemente da tutto, ma non ne sono sicuro.
      Grazie
    • By Anthaldin94
      Dubbioso un incantatore mi ha detto che il suo incantesimo di lvl 2 "soffio del drago" dice: l incantatore tocca una creatura consenziente. 
      Lui sostiene che non se lo potrebbe lanciare di sopra ma obbligatoriamente ad un altro.
      Invece può farlo, no? Grazie in anticipo 
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.