Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Un annuncio ufficiale riguardo il canone di Dungeons & Dragons 5E

Dopo le dichiarazioni di Jeremy Crawford sul canone di Dungeons & Dragons i D&D Studios hanno rilasciato un post pubblicato sul loro blog in merito a ciò che viene considerato canonico per il gioco.

Read more...

I romanzi, i videogame e i manuali precedenti alla 5a Edizione non sono considerati canonici per D&D 5E

Jeremy Crawford, lead designer e responsabile della 5a Edizione di D&D, ha dichiarato che tutto il materiale legato alle passate edizioni non è considerato canonico ai fini della 5E.

Read more...

Alfeimur: Uscite per il 2021

Scopriamo assieme le novità per il 2021 della linea di Alfeimur Quinta Edizione.

Read more...
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

"se ti dico di non pensare ad un elefante, tu a cosa pensi?"


jettolo
 Share

Recommended Posts

Quando nasce un'idea, la cosa migliore da fare è far si che cresca e si sviluppi da sola.

Come master e persona creativa, riconosco prima di qualunque altra cosa l'importanza dell'idea.

Avventure, campagne e singoli scontri, tutti questi, nella loro fase primordiale, non sono nient'altri che un'idea, ma che coos'è un'idea?.

Me lo sono chiesto molte volte e dopo averci ragionato molto penso di essermi ritrovato in un territorio più sereno da esplorare, nel quale muovermi conoscendone le leggi.

Un'idea è un percorso, breve ma intenso, che collega un punto A ad un punto B. Più breve ed intenso il percorso, e soprattutto più lontani i due punti, e più l'idea sarà risultata geniale.

Ma veniamo al succo, quando scrivo qualcosa di inerente ad un gioco di ruolo, come una campagna, tutto parte da un'idea, quella che chiamo l'Idea Core.

Per farvi un esempio, le due ultime idee che mi erano balzate nella testa erano queste.

1: Cosa accadrebbe se la terra smettesse di girare attorno al sole?

Ok, tralasciamo per un attimo le ripercussioni della fisica applicata, e ricordiamoci che il mondo dei GdR è qualcosa di fantastico dove tutto può accadere.

Da questa semplice Idea Core nascono altre centinaia: zone geografiche basate sull'illuminazione solare, polo arido e polo buio, organizzazioni che si trovano nelle fasce climatiche favorevoli che tramano perke l'equilibrio non cambi, che il sole rimanga immobile; altre povere e rivoluzionarie che vogliono cambiare il sistema e così via. Insomma se l'idea Core è forte, tutto il resto viene da se, come una porta proibita che è stata aperta nel reame dell'immaginazione.

Veniamo alla seconda idea.

2- Nel mondo di gioco ci sono 5 eroi immortali, grazie a questa capacità hanno sempre diveso l'umanità dal male. Un bel giorno il processo, non si sa per quale motivo viene invertito, i cinque immortali diventano mortali (uno di loro muore) e TUTTI gli abitanti del pianeta diventano invece immortali. Inutile dirvi che questa è un'idea per una campagna di livello epico dove il ruolo rivestito dai giocatori sarà proprio quello degli ex-immortali.

Questa è certamente un'idea meno semplice e diretta, ma comunque nella mia modesta opinione con molti spunti di sviluppo. Gli equilibri si ribaltano e nonostante i personaggi siano esseri umani estremamente potenti, sono gli unici a possedere la maledizione della morte, anche il più misero contadino, pur non sapendo come, può sfuggirle.

Insomma cercando di farla breve (ormai è tardi lo so..) Quali sono le vostre idee core? Sempre che anche voi partiate come me da una semplice idea e poi la sviluppiate. Infondo ognuno può sviluppare una semplice idea in maniera diversa, e dunque perchè non condividerle? : D

Link to comment
Share on other sites


2- Nel mondo di gioco ci sono 5 eroi immortali, grazie a questa capacità hanno sempre diveso l'umanità dal male. Un bel giorno il processo, non si sa per quale motivo viene invertito, i cinque immortali diventano mortali (uno di loro muore) e TUTTI gli abitanti del pianeta diventano invece immortali. Inutile dirvi che questa è un'idea per una campagna di livello epico dove il ruolo rivestito dai giocatori sarà proprio quello degli ex-immortali.

Questa è certamente un'idea meno semplice e diretta, ma comunque nella mia modesta opinione con molti spunti di sviluppo. Gli equilibri si ribaltano e nonostante i personaggi siano esseri umani estremamente potenti, sono gli unici a possedere la maledizione della morte, anche il più misero contadino, pur non sapendo come, può sfuggirle.

Acciderbolina... ma cosa è Torchwood: Miracle day

Link to comment
Share on other sites

Chiedo scusa, ma perchè il thread è stato aperto in 4E? Parlando d'ispirazioni in generale, sarebbe stato più utile aprirlo nella sezione discussioni gdr generici.

Ciò detto, la domanda si apre a un'infinità di campi.

Una cosa è un'ispirazione per caratterizzare un'ambientazione (nel tuo caso la terra che non gira), un altro è un'ispirazione che condiziona una macrocampagna (l'inversione del ruolo eroi immortali/persone comuni), altro ancora un'ispirazione per una singola campagna.

Parlando ad esempio d'ispirazioni per campagne singole, a me esse possono venire da un po' di tutto, dal portare il cane al parco in una notte di nebbia al sentir raccontare di una strana catena di suicidi in Puglia (in questo caso mi sto riferendo a campagne per Ctulhu, ma non è che ci voglia molto a trasportarle in un'ambientazione fantasy.

Ora, tu vuoi che ti parliamo d'ispirazioni di qualunque natura esse siano?

Si può fare, ma l'argomento è estremamente vasto e, allo stesso tempo, soggettivo.

Link to comment
Share on other sites

si effettivamente le mie idee si riferiscono alla creazione di un ambientazione, cmq il senso del post era quello di riassumere idee più o meno geniali da cui i master possono trarre ispirazione, siano esse per ambientazioni, campagne o singole avventure. : D

P.S. che cos'è Torchwood? : O

Link to comment
Share on other sites

Se ho capito quello che intendi, penso tu abbia avuto un'ottima idea

E se vogliamo cominciare a raccogliere qualcosa, ecco la mia parte:

-Il cielo è un oceano sospeso nel cielo e che ricopre il mondo. Un giorno l'oceano comincia a cadere sottoforma di una alluvione incessante e il mondo soffre delle conseguenze di questa cosa. (Avventura acquatica/molto umida asd)

-Le associazioni criminali di tutti gli stati (Regni, autarchie, democrazie... si parla comunque di fantasy) del mondo cessano all'improvviso di esistere. In quanto detentrici del 90% dell'economia mondiale, il mondo attraversa in brevissimo tempo una devastante crisi economica che logora l'intero campo economico e ideologico delle persone. (Avventura in cui le mafie/gilde di ladri sono improvvisamente scomparse senza motivo e nessuno conosce il perchè con conseguente disorganizzazione monetaria ed inflazione. Oppure campagna ambientata in un mondo seguente il ritorno delle associazioni mafiose, dove il crimine è diventato "legale" e ben accetto)

La seconda l'ho buttata giù senza nemmeno pensarci troppo, dato che non ho altre idee capaci di generare avventure importanti se non side-quest, paesaggi curiosi o situazioni economico-politco-idelogice particolari :P

Link to comment
Share on other sites

ne aggiungo due anche io ^^, tra l'altro le ho gia usate con ottimi risultati:

1) la stella morta di acamar si sta avvicinando al piano materiale, generando numerose progenie stellari che portano caos e disordini, i profeti e gli oracoli iniziano a prevedere che ad un mese da oggi, un allineamento di stelle inusuale porterà la stella nera cosi vicino al mondo che i disastri che causerà non saranno quantificabile...

2) Due immense fazioni, la falange e la legione iniziano un reclutamento su vasta scala, per non essere in posizione svantaggiosa rispetto ai propri nemici moltissimi regnanti si schierano in uno dei due eserciti costringendo quindi i loro avversari a scegliere l'opposta fazione per non essere schiacciati... dopo pochissimo tempo l'intero mondo o continente si trova diviso in due enormi eserciti, colmi di rivalità interne e scintille in grado di scatenare una guerra globale... chi sono i capi delle fazioni? che piano c'è dietro a questo inspiegabile reclutamento? esistono altri poli di potere minori?

Link to comment
Share on other sites

Un topic molto interessante, perché effettivamente l'idea è la parte più importante di tutto il processo creativo che un DM deve fare. Se l'idea è buona, sarà sufficiente per iniziare una "reazione chimica" con gli altri giocatori che porterà alla nascita di una bella avventura. Infatti, in D&D 4E non ci sono grossissimi lavori di creazione tecnica da fare, è rapido e facile costruire incontri, tesori e quant'altro del livello giusto, inoltre si può facilmente improvvisare e creare in modo condiviso con i giocatori (specialmente se si seguono le indicazioni della Guida del DM 2).

Quindi, la cosa che ci serve è una buona idea di partenza, e per me una buona idea è un'idea molto semplice che contiene un problema...ma attenzione, non una soluzione! Infatti, è molto più divertente non avere in testa un finale preciso!

Per esempio, tempo fa stavo riflettendo sugli agganci. Ormai il solito aggancio del tizio che manda in missione i Pg offrendo una ricompensa mi sembra trito e ritrito, perciò volevo pensare a qualcosa di più "personale", a cui i giocatori non potessero dire di no. Mi sono venute in mente queste idee:

- Uno dei PG si sveglia un bel giorno con una grossa macchia violacea sulla faccia. Tutte le persone cominciano a evitarlo, ritenedolo maledetto. Infatti, una superstizione popolare dice che i "macchiati" dopo un certo tempo scompaiono nel nulla, e parecchi di coloro che sono entrati in contatto con loro diventano "macchiati" a loro volta...

- I PG scoprono di non ricordare nulla di ciò che hanno fatto nella settimana precedente e hanno una taglia sulle loro teste...

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

I PG sono soggetti a continui "sbalzi temporali", ed a loro insaputa improvvisamente ogni tanto vengono sbalzati (tutti, o solo alcuni pg) in altre epoche (più o meno lontane) del passato (o del futuro). Piano piano scoprono anche che in concomitanza con questi sbalzi temporali, anche dei nemici che avevano ucciso da tempo, ritornano in vita a perseguitarli, anche sotto altre forme o razze (come da metamorfosi)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Picca87
      Buonasera a tutti,mi chiamo Federico e da poco mi sono avvicinato al mondo di Dnd, il gioco mi ha sempre affascinato sin da ragazzino,ma ahimè non ho mai avuto l'opportunità di avere la scatola di gioco è un gruppo di amici con cui condividere questa esperienza, cerco un gruppo di giocatori zona Roma o Frosinone (se c'è qualcuno, poiche sono di un paese in provincia di Frosinone), ma non è un problema per me spostarmi (impegni permettendo) in zona Roma e provincia, per poter giocare ed imparare  questo fantastico Gioco, poi una volta formato sono interessato anche a partire online, ma resto comunque sia a disposizione per qualsiasi consiglio da parte vostra che siete esperti e preparati in materia,nel frattempo mi sto documentando il più possibile sul gioco e capire qual'è l'edizione da acquistare tra le diverse scatole,un saluto Federico 😊
    • By supremenerd88
      Sto riprendendo a giocare ai gdr ed avendo parlato un po' con i nuovi (vecchi) compagni di avventura si sta discutendo animatamente su quale GDR usare.
      Guardando un po' di video su youtube e leggendo qua e la, praticamente ogni "confronto" per i giochi della d20 system è:
      D&D 3.5 vs 5e D&D 3.5 vs Pathfinder D&D 5e vs Pathfinder Pathfinder vs Pathfinder 2e Personalmente D&D 4 mi piaceva! certo, era più un board game che un GDR ma veramente NULLA ti impediva di fare GDR, se non la capacità limitata degli incantatori (cosa che per altro non reputo così disdicevole e che comunque era facilmente bypassabile con delle pergamene/oggetti magici vari).
      Sembra che sia impensabile nel 2021 giocare a D&D 4... io personalmente non sono d'accordo e lo reputo estremamente godibile specie per quelle compagnie di giocatori occasionali che non vogliono per forza arrivare ad ottimizzare ogni singolo aspetto di un personaggio per poterlo giocare.
      Sono curioso di conoscere altri pareri! 😉
    • By Knefröd
      Come da titolo cerco tre o quattro giocatori per giocare a Dungeons and Dragons 4a edizione. Ho letto da poco i manuali e, nonostante sia considerato gioco controverso, l'ho trovato interessante, quindi mi piacerebbe provarlo.
      Vorrei ambientare la campagna nella Valle del Nentir, un setting leggero e personalizzabile presentato nella Guida del DM della 4a edizione. L'ambientazione lascia molti spazi bianchi che il gruppo può riempire con cose d'interesse per i giocatori ed il master. Pensavo di generare una sandbox in base ai personaggi presentati lasciando un po' di autorità creativa ai giocatori.
      Mi piacerebbe trovare giocatori proattivi ed interessati al gioco proposto. Sarebbe bello che i giocatori definissero un gruppo con degli obiettivi ed un concetto e che scrivessero dei brevi legami tra i propri giocatori. Per i background mi bastano un paio di righe: più che il passato del personaggio mi interessa quello che succede in gioco.
      La frequenza del PbF è 1 post al giorno salvo imprevisti. Peri manuali direi di rimanere sul PHB1 per semplicità ma accetto reskin meccanici di ogni genere. Per altre informazioni non esitate a chiedere!
      Ho già un giocatore interessato: @HamokRaion; inoltre taggo @Lucane, @SamPey, @Pentolino e @shadow66 con i quali mi sto trovando molto bene in un altro PbF, in caso fossero interessati.
    • By MasterX
      qualcuno di voi ha per caso qualche manuale in pdf di D&D 4.0 da condividere? mi interessa molto ed ero curioso di leggere i manuali per vedere, regole e mostri.
    • By Alonewolf87
      All'inizio di questo anno abbiamo dato l'addio definitivo a D&D 4E con la chiusura di D&D Insider.
       
      Articolo di J.R. Zambrano del 20 Dicembre 2019
      Il 01 Gennaio 2020 ha segnato la fine di un'era. Per molte ragioni visto che ha indicato la fine dei nuovi anni '10 e l'inizio di un periodo importante per la vita di tutti quanti, un periodo in cui le azioni di tutti noi saranno ancora più importanti che mai, ma non è di questo che sono qui a parlarvi. Il 01 Gennaio 2020 ha segnato anche la fine definitiva di D&D 4E.

      D&D 4E è una edizione su cui molte persone hanno delle opinioni forti. Per alcuni è ciò che D&D ha prodotto di meglio ed è un gioco che sarebbe dovuto rimanere più a lungo in circolazione, invece di fare spazio a quella versione diluita e per bambini che è D&D 5E. Per altri è la letterale incarnazione del male, strisciata fuori dalle profondità degli inferi per mangiarsi tutti i vostri snack e regalare i diritti di tutti i vostri cartoni preferiti dell'infanzia a Michael Bay. Per molti altri di noi D&D 4E è ciò che ha salvato D&D ed è direttamente responsabile per l'enorme successo di D&D 5E.
      Senza D&D 4E non avremmo avuto molte delle innovazioni che hanno reso D&D 5E la versione più popolare di D&D di sempre, nè potremmo goderci questa epoca d'oro ludica, che ora si sta diffondendo capillarmente anche grazie a podcast e show di giochi in diretta (cosa iniziata ai tempi di D&D 4E). Certo, D&D 4E è l'edizione che ha fatto abbandonare a molti giocatorii D&D, aprendo la strada al breve dominio di Pathfinder (e alla sua strada verso una Seconda Edizione), ma penso che sia un dato significativo riguardo alla qualità di un gioco il fatto che ci fossero ancora persone che si stavano iscrivendo a D&D Insider (il set di strumenti digitali obbligatorio per la 4E) ancora nel 2017. Stava ancora uscendo del nuovo materiale nove anni dopo l'uscita del gioco e tre anni dopo l'inizio della 5E.

      Per le persone là fuori che stavano ancora giocando a D&D 4E era evidentemente il tipo giusto di D&D per loro. Solo che dal 01 Gennaio anche l'ultimo mezzo di supporto ufficiale per la 4E è svanito, visto che sono stati chiusi i server di D&D Insider (anche detto DDI).
      Se non avete mai giocato a D&D 4E vi siete persi la gioia di consultare quattordici differenti manuali per creare un personaggio...a meno che non steste giocando a Pathfinder. In ogni caso DDI era un compendio digitale di tutte le risorse per la creazione dei personaggi. Includeva tutto ciò che vi poteva servire: razze, classi, poteri, oggetti magici e così via.
      DDI si basava anche sul (all'epoca in cui era stato lanciato) nuovo programma Microsoft Silverlight, destinato a durare a lungo. Ma così come per Java e Flash al giorno d'oggi le applicazioni basate su Silverlight stanno svanendo. E ora che Microsoft non supporta più Silverlight DDI è diventato inaccessibile.

      Se eravate uno dei coraggiosi che stavano ancora giocando alla 4E spero che siate riusciti a salvare i vostri personaggi esportandoli fuori da DDI prima della chiusura dell'applicazione.
      Che i trucchetti a volontà e i riposi brevi possano rimanere nelle vostre avventure ad imperitura memoria della 4E. Condividete con noi nei commenti le vostre riflessioni e ricordi di questa edizione.
      Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/12/dd-fourth-editions-final-farewell.html
      Visualizza articolo completo
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.