Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

L'estate è arrivata anche per noi dello Staff Dragons' Lair, quindi gli articoli vi salutano fino a Settembre.

Read more...
By Lucane

The Wild Beyond the Witchlight uscirà a Settembre

Scopriamo le ultime novità riguardanti la nuova avventura per D&D 5a Edizione. 

Read more...

Fizban's Treasury of Dragons uscirà ad Ottobre

Scopriamo i nuovi dettagli rivelati in questi giorni sul futuro manuale di D&D 5E.

Read more...

Progetta Le Tue Avventure #7: Va in Scena la Sfida

Eccovi il settimo articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

L'ombra dell'eroe - Come furiosa vendetta


Zaiphen

Recommended Posts

L'ombra dell'eroe

Come furiosa vendetta

Non è tempo per i deboli di cuore amico mio, oltre un secolo fa l'avidità degli scarlatti ha infuriato gli dei, Il nuovo potere annientò in una notte la corporazione dei tre cerchi, la visione degli animi corrotti degli scarlatti li spinse oltre i limiti dell'arcano causando il collasso dell'intera trama magica. Senza la difesa dei tre cerchi Re Ilthor morì per mano dei Lord, il tradimento delle sette famiglie che portò il regno in un limbo di caos e disperazione. Dopo parecchi decenni i lord intricano ancora la loro rete di alleanze e d'inganni. I rovesciamenti di potere, i tradimenti e le ribellioni sono all'ordine del giorno. Le battaglie fra le sette famiglie continuano senza sosta come le onde del mare. In questo clima di incertezze, ogni primavera le orde di orchi scendono dalla grande montagna, ma con il passare del tempo la loro forza d'urto è sempre più organizzata e massiccia, le difese delle grandi contee dell'ovest non sono più in grado di fronteggiare la grande orda e sempre più spesso sono costrette a reclutare mercenari di qualsiasi genere. La gente ha bisogno di nuove storie, la gente ha bisogno di eroi.

Revilion il cantastorie

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 104
  • Created
  • Last Reply

Il sole è tramontato da parecchio oramai, un brutto temporale accompagnato da un gelido vento da nord sì abbatte su tutta la contea dei Ralder. Ad una giornata di cammino da Herastle a tre da Erendor, in cima al passo roccioso c'è l'unico riparo caldo nel raggio di miglia la locanda del vecchio torrione, da qualche anno al 15° di ogni mese del "pratoverde" è utilizzato anche come centro di reclutamento per i mercenari che vengono da tutte le contee, quest'anno però il reclutamento proseguirà fino al secondo mese dopo il gran raccolto, le scorrerie degli orchi sono diventate dei veri e propri attacchi strategici, mirati a tal punto da riuscire ad espugnare l'avamposto della frontiera occidentale.

Alla base del vecchio torrione è situata la locanda. un rifugio caldo e confortevole dalle spesse mura che non permette al freddo di entrare. L'aria all'interno è intrisa di legna bruciato, aromi di bosco e alcol, l'atmosfera è leggera e chiassosa, la birra viene venduta a fiumi, le dame di compagnia non mancano e i bardi intrattengono gli ospiti con buona musica e storielle in attesa della guarnigione di Hereastle, stranamente in ritardo. Nel bel mezzo della serata una folata di vento gelido quasi spegne le lanterne della grande stanza, la musica viene interrotta, un brivido percorre tutti gli ospiti la porta dell'ingresso è spalancata, due soldati di Hereastle, gravemente feriti barcollano spalla a spalla guadagnandosi il calore del camino, fino a che cadono svenuti entrambi.

"Presto fateli stendere sul tavolo, quei soldati hanno bisogno di cure!" Urla Goril il guardaboschi. La locanda diventa subito silenziosa e frenetica, un gruppetto di persone si appresta ad eseguire gli ordini del guardaboschi.I soldati sono pieni di brutte ferite, uno in particolare ha il viso completamente lacerato. Goril preoccupato si avvicina ai due soldati cercando di tamponare le ferite: "Niente magia! Da queste parti è tornata ad essere instabile, rischiamo di ucciderli! Questi non sono tagli d'arma queste sono morsi e lacerazioni, hanno incontrato qualche strana bestia.... per tutti gli dei! Questi sono...". Prima che il guardaboschi potesse completare la frase uno dei due soldati lo interrompe con un lamento "Ghoul! Ghoul!" e sviene.

Spoiler:  

Party: Darksight, Earil,Krieg, Llewelyn.

Siete tutti nella locanda, ognuno di voi è arrivato nel primo pomeriggio, Earil viene dalla cittadina di Erendor (3 giorni sud/ovest) mentre Darksight e Llewelyn da Hereastle (1 giorno est), Krieg viene dai boschi a sud del passo.

Link to comment
Share on other sites

classelfranger2.png

Osservo attentamente la scena, poi mi alzo dal mio tavolo in disparte e avvicinandomi ai soldati feriti intervengo con voce calma ma ferma. Lasciatemi guardare, forse posso fare qualcosa per loro. Così dicendo provo ad arrestare le emorragie dei soldati, tentando di salvare loro la vita. Ghoul... brutta storia.

Spoiler:  
Effettuo una prova di Guarire sui soldati.
Link to comment
Share on other sites

post-3198-14347050918551_thumb.jpg

Ghoul? Non morti... qui? Per tutti gli Dei!

Mi alzo dal tavolo e raggiungo i soldati e lo sconosciuto.

"Tu.. puoi fare qualcosa?" gli chiedo mentre mi inginocchio accanto a lui.

Poi mi volto, lo guardo negli occhi e sussurro.

"Ghoul. Bestie maledette persino dagli Inferi. Non sono ferite comuni..."

Link to comment
Share on other sites

classelfranger2.png

Guardo l'uomo che mi si è inginocchiato accanto, e mi rivolgo a lui: Le ferite sono gravi... cercherò di fare del mio meglio. Poi ripenso alle sue parole, Ha colto nel segno, i Ghoul sono creature delle tenebre.

@Master

Spoiler:  
Sono a conoscenza se nella zona attacchi di Ghoul sono nella norma ? se ci sono stati dei precedenti o altre informazioni al riguardo...
Link to comment
Share on other sites

[ATTACH=CONFIG]8906[/ATTACH]

Dopo aver visto che qualcuno si prende cura dei soldati, e visto che non posso fare niente per loro, mi dirigo verso la porta rimasta spalancata e guardo fuori, Maledizione... potrebbero essercene ancora e averli seguiti. Meglio controllare.

Spoiler:  
Effettuo una prova osservare affacciandomi dalla porta e guardando fuori

Osservare: +6

Link to comment
Share on other sites

post-3198-14347050920088_thumb.jpg

"Le ferite sono gravi... cercherò di fare del mio meglio."

Un cenno di assenso col capo, poi controllo anch'io meglio il corpo, dopo essermi accorto che qualcuno, prontamente, è corso verso la porta per osservare meglio la situazione.

"Vediamo un po' cosa mi ricordo di questi non morti...

@Master

Spoiler:  
Prove di:

Conoscenza Religioni +5. Non morti? Ne so qualcosa in più? Le loro ferite si possono guarire? Sono stati infettati? Quanti ce ne potrebbero essere fuori? Come sono organizzati normalmente?

Conoscenza Locali +4. E' la prima volta che si vedono da queste parti dei Ghoul?

Link to comment
Share on other sites

[ATTACH=CONFIG]8913[/ATTACH]

Mi alzo prontamente e mi avvicino a questi soldati.

...Ghoul!? Qui!? Ma che sta succedendo... Torm guida le mie scelte..

Rivolgendomi al soldato ancora vivo.. inchinandomi accanto a lui cercando di non intralciare il lavoro di chi sta prestando soccorso.

"Soldato, dove.. Dove vi hanno attaccato? E quanti? "

Cercando di fargli coraggio, tengo il suo braccio in modo che possa sentire il calore.

...Torm, guida la mia energia...

Spoiler:  
il discorso della magia instabile lo percepisco? Sento qualcosa di diverso a livello di potere? se non sento niente, provo a lanciare un vigore inferiore sul soldato
Link to comment
Share on other sites

L’atmosfera si fa tesa, il freddo del vento penetra nelle ossa, lampi e tuoni coprono il vociare e tutti i viandanti pendono dalle labbra del guardaboschi, un’autorità da queste parti.

Spoiler:  

half_elf_ranger.jpg

Goril il guardaboschi è una celebrità nella contea. Mezzelfo dalla carnagione chiara, lunghi capelli castano scuro e occhi azzurri. Poco più di settanta primavere alle spalle. Anche se burbero e scontroso si è guadagnato la fiducia delle comunità del Rockshire grazie alle sue gesta eroiche.

“Sono malati! Il morso di quegli essere ripugnanti lì ha condannati, dobbiamo agire in fretta!”, poi alza la testa verso Imrail “Elfo il tuo viso mi è familiare, se sei capace prova a medicare quello che ha appena parlato forse lui possiamo ancora recuperarlo, in caso contrario togliti di mezzo…” Mentre lo riprende gli passa una borsa per le medicazioni.

Earil si dirige verso la porta assieme ad un paio di energumeni, Ophet il locandiere e un mezzorco dalla grande ascia. Appena si trovano davanti l’ingresso i tre avanzano con difficoltà, per via del forte vento, la pioggia li investe inzuppandoli dalla testa ai piedi. Il locandiere si avvicina al grande portone e dopo una furtiva occhiata di fuori urla “Chiudiamo questa porta dannazione prima che il vento mi spegne tutte le lanterne della locanda!” Appena i tre si apprestano a chiudere la porta il vento spegne quasi tutte le lanterne. “Tempo di *****! Chiudiamole entrambe così non avremo più spifferi per questa notte, come stanno i due ragazzi Goril? Brutta storia, brutta storia…” Impreca sconsolato Ophet, mentre sblocca i fermi della porta interna prima aperta. In pochi secondi il locandiere rinizia meticoloso a riaccendere tutte le lanterne borbottando qualche parola sottovoce.

Dopo qualche minuto il soldato curato da Imrail sembra riprendersi, urla qualche frase sconnessa e incomprensibile a chiunque poi risviene esausto, il viso sembra riprendere colore. Goril per un attimo osserva il lavoro dell’elfo e con un cenno di approvazione ritorna frenetico alle cure del secondo soldato. “Continua ancora a bendarlo poi lasciamolo riposare, almeno lui è fuori pericolo.”

@Isserenr’yn

Spoiler:  

Conoscenze Religioni 15+5= 20

I ghoul normalmente infestano cimite, campi di battaglia e altri luoghi pieni delle carcasse di cui si nutrono. Queste terribili creature proliferano dovunque li attiri il tanfo della morte, pronte a divorare gli in cauti .

I ghoul si dice vengano creati alla morte di un uomo o una donna che brami il sapore della carne. Potrebbe trattarsi solo di un racconto, ma spiegherebbe il disgustoso comportamento di questi no n morti antropofagi . Alcuni credono che chiunque conduca una vita estremamente dissoluta e malvagia corra il rischio di diventare ghoul. La trasformazione da esseri viventi a orribili creature della notte ha devastato e loro menti rendendoli astuti e feroci.

Conoscenze locali 15+4= 19

Non sei a conoscenza di attacchi frequenti di Ghoul, soprattutto da queste parti un po’ più selvagge. In zona comunque le battaglie contro gli orchi sono sempre state frequenti, quindi è sempre facile imbattersi in sepolture improvvisate. Ti viene difficile pensare che qualche ghoul sia riuscito a sbaragliare una guarnigione del rockshire. In locanda prima si parlava di almeno cinquanta soldati in arrivo al passo roccioso per occuparsi del reclutamento.

@Imrail

Spoiler:  

Prova guarire 19+4+2 borsa del guaritore = 26. Prova superata.

Non sei a conoscenza di attacchi frequenti di Ghoul, soprattutto da queste parti un po’ più selvagge.

@Earil

Spoiler:  

prova osservare 8+5=13

hai avuto poco tempo per osservare ma non noti niente di particolare è buio pesto, per un attimo un lampo illumina il sentiero che serpeggia lungo il ripido pendio roccioso ad est.

@Kelvin

Spoiler:  

regole magia selvaggia manuale ambientazione forgotten realms. La magia in queste zone è instabile oramai da decenni, a volte i poteri sono superiori alle previsioni altre si possono rivoltare contro l’incantatore oppure esaurirsi, ma riesci a percepirlo solo nel momento in cui ne fai uso. Goril è una persona rispettata, tu stesso hai sentito qualche bardo cantare le sue gesta. Le ferite dei soldati sono brutte e se la magia si ribella potrebbe rivelarsi fatale per i due soldati.

Link to comment
Share on other sites

classelfranger2.png

Il mio viso gli è famigliare... Rifletto sulle parole di Goril mentre continuo a prestare soccorso ai due soldati concentrandomi su quello messo peggio, cercando di capire se è ancora vivo. Gli dei solo sanno cosa potrebbe succedere se muoiono... potrebbero ritornare. Nel frattempo mi guardo intorno.

Spoiler:  
Prova di Guarire sul 2° soldato (+5), prova di osservare (+6) per vedere quante e che tipo di persone ci sono nella locanda

@Master

Spoiler:  
Conosco già Goril, ricordo di averlo già visto ?
Link to comment
Share on other sites

Appena Imrail finì di curare il suo soldato Goril prese parola: Aiutatemi con questi impasti, non intralciate il mio lavoro, la malattia l'ha preso e l'unico modo per salvarlo senza incantesimi e curarlo per le prossime due o tre ore, ha bisogno di bere questi intrugli che ora vi farò preparare, mentre io disinfetto e ricucio queste brutte ferite, rischia di diventare come quegli esseri immondi che l'hanno attaccato.

@Imrail

Spoiler:  

Guarire: Unisci un bonus +2 alle abilità di cura di Goril.

Osservare: 18+6= 24 - 10 concentrato sulle cure.

Le persone all'interno della locanda saranno una sessantina più gli uomini della cucina che non riesci a vedere, un miscuglio di tutte le razze e di entrambi i sessi. Molte donne sono quasi sicuramente prostitute.

Tra la massa saltano sicuramente all'occhio, il locandiere un uomo sulla mezza età dalla testa pelata e dal fisico robusto. Il grande mezzorco, un colosso di umanoide alto più di due metri, una compagnia di 6 artisti alcuni agghindati con vestiti sgargianti quasi surreali in una situazione di tensione come questa, 4 formose donzelle vestite in maniera provocante, due donne bellissime dai lunghi capelli biondi vestite da avventuriere, un paio di uomini vestiti con costose e sfavillanti corazze insieme a tre piccoli Halfling seduti nello stesso tavolo. Uno gnomo dai vestiti bruciacchiati e quattro nani il resto sembrano più contadini o popolani in cerca di fortuna. Sei comunque concentrato nelle cure quindi non hai tempo di scrutare ogni singola persona.

Goril è famoso e tra i druidi è molto apprezzato. Non hai mai scambiato parole con lui però spesso in diverse occasioni hai avuto modo di incontrarlo

Link to comment
Share on other sites

post-3198-14347050922794_thumb.jpg

Isserenr'yn ascoltò quanto detto dal guardiabosco. Aveva molta esperienza alle spalle, senza alcun dubbio.

Fece quindi un altro cenno di assenso nei confronti dell'elfo.

"Goril ha ragione. Io posso fare ben poco, qui."

Scosse il capo, mostrando titubanza. Si alzò e si diresse verso il bancone.

"Sono abbastanza abile con gli intrugli, messere Goril. Mi metta alla prova: vorrei contribuire alla salvezza di questa gente, se mi è possibile."

Link to comment
Share on other sites

[ATTACH=CONFIG]8919[/ATTACH]

Dopo aver aiutato il locandiere a chiudere la porta, mi giro verso di lui gli chiedo: Ci sono altri ingressi oltre alla porta? Fuori non ho visto niente, ma preferirei sbarrare qualsiasi ingresso possibile, finestre comprese. Non si sa mai, potrebbe essercene qualcun'altro di quei Ghoul la fuori e potrebbero seguire il sangue lasciato dai soldati fino a qui.

@Master

Spoiler:  
Nel caso la locanda abbia più di un piano, come alla fine del mio discorso col locandiere includerei: Credo che sarebbe una buona idea fare dei turni alle finestre dei piani superiori per questa notte, per non essere colti di sorpresa nel caso arrivasse qualcuno di quei maledetti Ghoul
Link to comment
Share on other sites

... Dovrei imparare a usare le mie mani piuttosto che la magia...

Un po' pensieroso, del non aver avuto risposta alle domande, faccio qualche passo indietro rispetto ai tavoli dove sono distesi i due uomini malconci in modo da lasciare campo libero a chi realmente se ne intende.

Guardando le facce dei presenti, l'unico che sembra capire qualcosa sembra l'umano dai capelli chiari.

Mi avvicino quindi, a lui dicendogli.

"La mia spada è al servizio di questa causa, se posso aiutare, non esitate a chiedere"

porgendo quindi la mano in segno di rispetto e conoscenza

"Il mio nome è Kelvin, del cas.. ehm... della famiglia MessDaire."

Link to comment
Share on other sites

"Rivela il tuo nome ragazzo..." dichiarò Ophet in tono di rimprovero mentre riaccendeva una ad una le lanterne della locanda senza degnare di uno sguardo il giovane. "Visto che sembri volenteroso fammi un favore, vammi a chiamare quel pelandrone di Zook, è in cima la torre, fallo venire giù voglio capire perché non ha notato i due soldati arrivare, sicuramente con questo tempo lo trovi dentro la guardiola a fare una delle sue stupidaggini... Ah non entrare nelle camere, prosegui gli scalini il vecchio Iòrg potrebbe alterarsi... Ce l'hai una torcia?"

Goril estrasse un lungo canino di Ghoul dalla guancia del soldato morente, poi rovesciò per terra il contenuto di una ciotola presa nel tavolo vicino e la passò al biondo "Bene prendi questa, nella mia borsa per le cure che è sul tavolo prendi quelle piccole bacche rosse, pestale nella ciotola e mischiale con quella fiala color bluastra, poi gira, aiutati con questo cucchiaio magari, quando la melassa diventa di color violaceo, aggiungi queste foglie di... Dannazione! le ho quasi esaurite, queste non bastano... biondo gira intanto..." poi guardandosi intorno "Tu! con quel simpatico spadone... Vammi a prendere queste foglie? le conosci vero? non importa come vedi sono quasi bluastre, a una cinquantina di metri lungo il sentiero c'è un gran bel cespuglio, bastano una decina di piccole foglie, non portarmi un ramo intero... Kronk! Accompagnalo..." Alle parole del guardaboschi il mezzorco sgranò gli occhi e con sguardo imbronciato incassò la testa tra le spalle fissando Kelvin. Dalla piccola finestra un lampo squarciò il cielo, il temporale stava diventando sempre più violento.

@Llevelyn

Spoiler:  

Puoi tentare una prova artigianato (alchimia) CD 10.

Link to comment
Share on other sites

Osservando con attenzione cerco di memorizzare la forma e il colore.

Annuisco

"Certo, subito Signore, e più veloce che posso"

Rivolgendo lo sguardo poi al mezz'orco

"Andiamo"

E calando il cappuccio scuro sulla testa e stringendomi il mantello addosso, esco senza guardare se il mezz'orco mi segue o meno, cerco di non perdere l'orientamento ne la direzione e seguendo il sentiero cerco il cespuglio.

Link to comment
Share on other sites

Isserenr'yn ascoltò attentamente ogni passaggio, mentre con gli occhi seguiva i movimenti del guardaboschi.

"Tutto chiaro, messere Goril." si limitò a dire prendendo il grande mestolo di legno e iniziando a girare l'intruglio.

"Spero possa servire a qualcosa..."

@Master

Spoiler:  
Artigianato [alchimia] +5;

Conoscenza [natura] +6. Cosa sono ste foglie? A che servono?

Link to comment
Share on other sites

[ATTACH=CONFIG]8926[/ATTACH]

"Mi scuso per non essermi presentato, mi chiamo Blake Nightwalker. Per quanto riguarda Zook andrò volentieri a chiamarlo, purtroppo non ho una torcia con me, posso prendere in prestito una delle lanterne?"

Spoiler:  
Se il locandiere acconsente a prestarmi una lanterna o qualcos'altro per far luce vado il più velocemente possibile su per le scale alla ricerca di Zook
Link to comment
Share on other sites

Ophet prestò a Blake una piccola lanterna e con una pacca sulla spalla lo spinse oltre la porta che portava alle scale. La scalinata era ripida e saliva per oltre trenta metri a giudicare dall'altezza della torre. Durante la salita ogni tanto faceva capolino qualche piccola finestra, molte di esse avevano delle brutte ante che sbattevano violentemente contro le pareti, facendo così entrare acqua e vento sulle scale. Di fronte ad una di queste Blake non riuscì ad impedire alla lanterna di spegnersi. Le scale tornarono ad essere completamente buie, dai suoi calcoli, Blake doveva trovarsi sul pianerottolo d'ingresso alle stanze degli ospiti, al suo passaggio un ringhio soffocato lo fece quasi sobbalzare, c'era qualcuno o qualcosa nelle camere degli ospiti.

Nella locanda il clima si distese in pochi minuti, molti altri in qualche modo cercarono di rendersi utili seguendo le istruzioni del guardaboschi. Un paio di nani identici tra loro che fino a quel momento erano seduti al bancone decisero di accompagnare Kronk e il novello avventuriero fuori "Aspettate veniamo anche noi, non mi piace questa situazione, odio quelle bestie, facciamo un piccolo giro di perlustrazione, Kronk sono solo due gocce... eh eh! non fare quel muso!". Alle parole del nano il gemello si tirò su il cappuccio e chiuse il mantello, Kronk imitò i gesti dell'altro nano ma solo dopo qualche secondo si rese conto che non aveva un mantello con se "grr".

Il torrione sorgeva tra due grandi rocce e il sentiero scendeva serpentino e ripido per parecchi metri fino a perdersi tra i grandi massi coperti da strani arbusti rampicanti. Appena fuori dal caldo della locanda il gruppo fu travolto dall'acquazzone che scendeva quasi orizzontale, il buio era totale, la situazione non era di certo piacevole. "Abbiamo bisogno di luce cosa ne dite?"disse il nano "Non riesco a vedere neanche Kronk, non credo basti una torcia con questo tempo!".

@ Isserern'yn

Spoiler:  

prova alchimia 12! =7+5

prova conoscenze natura 23! =17+3

Sono piante di bluago, le foglie simili agli aghi di rosmarino ma di colore bluastro hanno la capacità di alleviare il dolore se diluite in impasti, ingerite in dosi considerevoli rischiano di essere tossiche, le radici di queste piante sono velenose.

Link to comment
Share on other sites

[ATTACH=CONFIG]8929[/ATTACH]

"Quel ringhio non mi piace, ma qualunque cosa sia al buio non posso far niente, meglio riaccendere la lanterna..."

Tiro fuori l'acciarino e la pietra focaia e provo a riaccendere la lanterna, riparandola da eventuali folate di vento col corpo, tengo l'orecchio teso per capire se il ringhio si avvicina e appena la lanterna si accende mi guardo intorno per capire da dove proviene

"Se questo è il vecchio Iòrg di cui parlava il locandiere, non credo che mi piacerebbe incontrarlo al buio..."

@Master

Spoiler:  
sopravvivenza +2 se serve per il tentativo di riaccendere la lanterna, ascoltare +6 per il ringhio, osservare +6 dopo che ho acceso la lanterna

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.