Jump to content

Il mago alla torre, e noi?


Redalon
 Share

Recommended Posts

Il mio gruppo gioca in Dragonlance ed il mago :wizard2: deve andare alla torre dell'alta stregoneria per studiare, superata la prova torneremo uniti.

Ora il problema è che noi non sappiamo se rimanere inattivi per i mesi in cui studierà o se proseguire.:mmm2:

E se decidessimo di proseguire e lui volesse farsi un altro pg nel frattempo, sarebbe giusto? Perchè mi sembrerebbe una cosa troppo forzata del tipo "Uscite dalla torre e vi si para di fronte un ranger" <Ciao, posso far parte del vostro gruppo perfetti sconosciuti?> <Prego, accomodati estraneo-comparso-dal-nulla!>.:banghead:

Voi che ne pensate? Che dovremmo fare?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 20
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

I miei 2 centesimi, ovvero due possibili alternative.

1) Fate passare questo periodo in "avanti veloce" come fosse un film, magari dicendo cosa fanno i vostri pg nel frattempo, per poi ritrovarvi alla Torre finita la prova del mago.

2) Altrimenti potreste fare (non ho capito se sei tu il master) un'intermezzo. In pratica un'avventura (qualcuno vi assolda per trovare un oggetto, dovete scortare una carrovana, trovare/uccidere qualcuno...) in cui il giocatore del mago interpreterà un personaggio chiave.

Esempio pratico: è scomparso il nipote del conte Taldeitali il quale vi chiede di trovarlo. Assieme a voi verrà la sua guardia del corpo (che sarà gestita e interpretata dal giocatore del mago).

Sinceramente preferisco nettamente la seconda opzione.

:bye:

Link to comment
Share on other sites

1) Fate passare questo periodo in "avanti veloce" come fosse un film, magari dicendo cosa fanno i vostri pg nel frattempo, per poi ritrovarvi alla Torre finita la prova del mago.

Non credo che tutti i pg sarebbero d'accordo, perchè in questo periodo d'inattività perderemo dei px.

2) Altrimenti potreste fare (non ho capito se sei tu il master) un'intermezzo. In pratica un'avventura (qualcuno vi assolda per trovare un oggetto, dovete scortare una carrovana, trovare/uccidere qualcuno...) in cui il giocatore del mago interpreterà un personaggio chiave.

Esempio pratico: è scomparso il nipote del conte Taldeitali il quale vi chiede di trovarlo. Assieme a voi verrà la sua guardia del corpo (che sarà gestita e interpretata dal giocatore del mago).

Sono un giocatore, il classico nano guerriero:dwarf:.

Sinceramente non la trovo del tutto una buona idea, meglio del ranger che spunta dalla boscaglia di sicuro, però mi sembra comunque una cosa forzata. Perchè se non accettassimo la guardia che dovrebbero fare il giocatore ed il master?

Link to comment
Share on other sites

Sinceramente non la trovo del tutto una buona idea, meglio del ranger che spunta dalla boscaglia di sicuro, però mi sembra comunque una cosa forzata. Perchè se non accettassimo la guardia che dovrebbero fare il giocatore ed il master?
Perché non dovreste accettare la guardia?!? :confused:

Se fosse lui a venire a chiedere aiuto, potreste mettere alla prova le sue abilità (tanto per far prendere la mano al giocatore) e poi andare insieme... Insomma, mi pare una buona idea quella di Cuppo; non vedo perché non dovreste sfruttarla. ;-)

Link to comment
Share on other sites

Perchè il monaco ed il barbaro non vedono di buon occhio gli estranei, avrebbero paura di venire derubati:rolleyes:.

Fosse per me andrebbe anche bene.

allora o fate andare avanti il tempo veloce cosi non avete problemi,o se no fate saltare sessioni al giocatore che fa il mago se non accettate altri pg nel gruppo:bye:

Link to comment
Share on other sites

Perchè il monaco ed il barbaro non vedono di buon occhio gli estranei, avrebbero paura di venire derubati:rolleyes:.

Fosse per me andrebbe anche bene.

Allora fate la missione senza di loro! :D

Seriamente: credo che a questo punto l'unica sia fare come dice zadek...

PS: molto bella la citazione che hai in firma. ;-)

Link to comment
Share on other sites

Non credo che tutti i pg sarebbero d'accordo, perchè in questo periodo d'inattività perderemo dei px.

Francamente, non perdereste un bel niente... In quanto il tempo di GIOCO rimarrebbe uguale...

Se invece il mago prende esperienza stando alla torre, potreste semplicemente programmare un'attività che vi fa prendere, alla fine, un ugual quantità di esperienza...

Link to comment
Share on other sites

Se invece il mago prende esperienza stando alla torre, potreste semplicemente programmare un'attività che vi fa prendere, alla fine, un ugual quantità di esperienza...
Non male come idea. Ad esempio potreste esercitarvi nelle varie tattiche di gruppo illustrate sul PHBII (mi pare da pag. 159 in poi): è quello che vorrei fare anche io con il mio gruppo.

Prova a leggerle, Redalon: alcune sono davvero molto interessanti. ;-)

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator
citazione con pagina, prego, perchè è da parecchi anni che gioco ed è la prima volta che sento di codesta cavolata
Nemmeno io, nella GdDM non accenna a questa parte nella zona "Ricompense e Premi Esperienza" (pag. 36-42); anzi:
Penalità all'esperienza: I Pg possono perdere PE lanciando particolari incantesimi o creando oggetti magici. Questa perdita di potere personale assolve a una funzione ben precisa all'interno del gioco: limita e controlla le suddette attività, rendendole al contempo delle interessanti possibilità per i giocatori. In linea generale, comunque, non si dovrebbero usare le penalità all'esperienza in altre situazioni. Mentre i premi possono avere lo scopo di incoraggiare un certo tipo di comportamento, le penalità non si usano al contrario per scoraggiarlo. Di solito portano solo a discussioni e malcontenti. Se mai un giocatore dovesse comportarsi in una maniera non gradita, se ne parla a quattr'occhi. Se persiste, non si gioca più con lui.
Link to comment
Share on other sites

Purtroppo i manuali sono a casa del master :bash: (me lo merito) ma mi sembrava di aver letto che in periodi lunghi di inattività i pg perdono punti esperienza.

Per il livello il monaco, il mago ed io siamo al 6, il barbaro è al 5.

Allineamenti, mago e barbaro N, monaco LN io CB.

Link to comment
Share on other sites

Il fatto è che secondo me, parlandone adesso e soprattutto essendo tu uno dei giocatori e non il master, tutto vi sembrerà forzato e piazzato lì per l'evenienza ;-)

Oltretutto non è facile la questione. Nel senso che fosse stato il monaco LB sarebbe bastato far leva sul suo senso di bontà e giustizia verso i più deboli (ok ho ridotto all'osso il concetto di LB), ma questo volendo lo ha anche un LN in effetti, ma soprattutto essendo voi di livello ancora piuttosto basso, non si può nemmeno fare in modo che la vostra fama vi preceda, e la gente domandi il vostro aiuto (a meno di non capitare in una zona che avete già in precedenza aiutato).

Si potrebbe sempre turare in ballo il Background di uno/ciascuno di voi.

Ma fondamentalmente rimarrebbe il problema del percepire la questione come una cosa forzata. Certo sta poi a voi non metagamizzare ;-)

Link to comment
Share on other sites

Io da DM avrei fatto una cosa del genere (visto che tra l'altro il mago vorrebbe sostituirsi con un ranger da quello che ho capito)...

Scena: vi state recando alla torre per accompagnare il vostro amico mago per salutarlo, quando dal bosco esce verso di voi una ragazza che vi implora aiuto (essendo le uniche persone che ha trovato in quanto non passa nessuno da tempo in quel bosco)... hanno rapito la figlia e nessuno vuole dare una mano a suo marito (guardacaso un ranger) a trovarla (in quanto gli allineamenti sono per lo più neutrali, legali, e buoni, sono portato a pensare che i pg non rifiutino l'aiuto a una donna in cotali difficoltà)...

Siccome il marito (il ranger) conosce bene i posti, si unirà con la combriccola per salvare la figlia da un gruppo di bifolchi rapitori di bambine...

Se poi finita l'avventura ci deve essere ancora del tempo d'attesa, si potrebbe fare che il ranger per sdebitarsi da al gruppo delle indicazioni su un "tesoro" (di varia natura, non per forza oro o pietre preziose) e si proponga di accompagnare il gruppo a prendere cotal tesoro...

Sisi... farei proprio così! :-D

Link to comment
Share on other sites

Perchè il monaco ed il barbaro non vedono di buon occhio gli estranei, avrebbero paura di venire derubati:rolleyes:.

Fosse per me andrebbe anche bene.

Se ci fosse gente così nella mia compagnia saremmo perduti O_O" sono un master troppo permissivo e volendo che provino diversi approcci di gioco permetto cambi di pg abbastanza frequenti... di conseguenza, sarebbe la fine se non si accettassero i tizi venuti dal nulla xD

Link to comment
Share on other sites

premetto che non ho mai giocato campagne di Dragonlance!

Comunque ioda master farei passare il tempo per il periodo che il giocatore resta nella torre e quando ne riesce farei continuare l'avventura.

Unico problema se quando esce il personaggio che è stato nella torre acquisice livelli o PE.

A me comunque sembra che i personaggi vogliano solamente guadagnare esperienza alle spalle del mago che deverestare chiuso nella torre.

Ne è la prova il rifiuto di giocare altre avventure con il personaggio ed il fatto di non voler rimanere ad aspettarlo.

Quando si fa una campagna di solito si gioca tutti insieme, noi non endseremo mai di lasciare indietro qualcuno, anche perché per il tempo che i personaggi fanno le loro avventure il mago nella torre che cosa fa, va a giocare con un altro master?

Se fossi io il master ed avessi giocatoriche facessereo così li manderei all'avventura gli farei sputare sangue per guadagnarsi un paio di livelli e poi glie li farei risucchiare da qualche mostro, così la prossima volta imparerebbero a rispettare i PG amici ed in particolare i compagni di gioco.

E tutto questo ttenendo sempre conto della premessa. Visto che non so se in Dragonlance le cose sono divverse da Faerun!

Link to comment
Share on other sites

Purtroppo i manuali sono a casa del master :bash: (me lo merito) ma mi sembrava di aver letto che in periodi lunghi di inattività i pg perdono punti esperienza.

Per il livello il monaco, il mago ed io siamo al 6, il barbaro è al 5.

Allineamenti, mago e barbaro N, monaco LN io CB.

Guarda, oltre al fatto che 'sta cosa della perdita di punti esperienza non l'ho mai sentita / letta da nessuna parte, potreste semplicemente ignorarla. Nonostante le regole siano molto importanti, la flessibilità spesso aiuta.

Io giocavo con un DM che sapeva a memoria il manuale del DM e quello del giocatore, ha fatto un fast-forward di 20 anni di prigionia a lavorare nelle miniere e non abbiamo perso punti esperienza.

Anzi, ne abbiamo guadagnati.

Tanto per dire, lui deve stare tre mesi nella torre?

Il monaco potrebbe prestare servizio nel modo in cui meglio crede, il barbaro potrebbe affinare le sue abilità combattive andando a caccia, tu potresti prestare la tua forza per fare un qualsiasi lavoro che magari comprenda una bella ascia: in questo modo nessuno perde niente.

Magari mettetevi d'accordo col DM per fare un bel fast-forward in cui tutti fanno qualcosa, e tutti pigliate lo stesso quantitativo di XP, per non scontentare nessuno.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.