Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

I Mondi del Design: 'Old School' nei GdR e in Altri Giochi: Parte 1

In questa prima parte di tre articoli che mettono a confronto Old School e stili di gioco più recenti, Lew Pulshiper analizza a suo le principali differenze in fatto di fallimento e narrazione. 

Read more...

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: CY_BORG, Il Mulino e il Gigante, New Edo

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Una Breve Storia dei Blocchi delle Statistiche dei Mostri

In questo articolo vengono analizzate le principali variazioni che i blocchi delle statistiche dei mostri di D&D hanno subito nel tempo.

Read more...

Ragionando sui Viaggi nelle Terre Selvagge - Parte 2

In questa seconda parte vedremo come aggiungere maggiore complessità ai nostri itinerari.

Read more...

La casa degli orrori

Gareth Ryder-Hanrahan ci presenta una breve idea per una serie di nuovi nemici di Fear Itself legati ad una casa degli orrori fin troppo reale...

Read more...

Conoscenze bardiche: queste sconosciute


Pau_wolf
 Share

Recommended Posts

COme funzionanao ESATTAMENTE le conoscenze bardiche secondo la vostra opinione?

Nel senso... sono da usare come sostitute per le normale conoscenze? (se il mio bardo non ha "conoscenze storia" può fare "conoscenze bardiche" e ottenere lo stesso risultato)

Oppure sono da usare come sostitute per le normali conoscenze, ma come versione meno dettagliata? (se il bardo non ha "conoscenze storia" può sapere qualcosina di storia, ma non quanto scoprirebbe se usasse "conoscenze storia")

Oppure ancora, bisogna "prepararsi" informazioni apposta, separate, meno dettagliate o diverse? (il DM si prepara a parte qualche informazione sotto forma di filastrocca o storiella, che il bardo potrebbe scoprire tramite le sue conoscenze riguardo l'evento storico)

Magari la via giusta è un ibrido tra la soluzione 2 e 3. In pratica devo prepararmi in anticipo delle conoscenze meno dettagliate per il bardo del gruppo che usa "conoscenze bardiche"?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 6
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

COme funzionanao ESATTAMENTE le conoscenze bardiche secondo la vostra opinione?

Nel senso... sono da usare come sostitute per le normale conoscenze? (se il mio bardo non ha "conoscenze storia" può fare "conoscenze bardiche" e ottenere lo stesso risultato)

Oppure sono da usare come sostitute per le normali conoscenze, ma come versione meno dettagliata? (se il bardo non ha "conoscenze storia" può sapere qualcosina di storia, ma non quanto scoprirebbe se usasse "conoscenze storia")

Se vogliamo fare una differenza tra le conoscenze storiche e quelle bardiche direi che è questa.

La conoscenza storica è quella scritta, registrata negli annali, o insegnata e imparata dalle classi colte (maghi,chierici,bardi ecc..)

La conoscenza bardica è invece quella delle leggende, ballate, filastrocche. Oppure del "sentito dire", in modo simile alle conoscenze locali.

Quale usare delle due? Direi che dipende anche molto da dove si trovano i PG e di cosa vogliono sapere.

Se si trovano in uno stato "moderno", allora è facile che le cose siano registrate in annali, e il PG le abbia studiate.

Se si trovano in uno stato barbarico, dove magari a malapena conoscono la scrittura, è chiaro che è molto più facile che le informazioni derivino da quelle bardiche.

Oppure ancora, bisogna "prepararsi" informazioni apposta, separate, meno dettagliate o diverse? (il DM si prepara a parte qualche informazione sotto forma di filastrocca o storiella, che il bardo potrebbe scoprire tramite le sue conoscenze riguardo l'evento storico)

Magari la via giusta è un ibrido tra la soluzione 2 e 3. In pratica devo prepararmi in anticipo delle conoscenze meno dettagliate per il bardo del gruppo che usa "conoscenze bardiche"?

Questo sta allo stile del DM. Io personalmente sono uno che non si prepara tante cose scritte, anche se l'idea della filastrocca, ballata o storiella è molto interessante. Purtroppo il bardo che masterizzo non ha conoscenze bardiche.

Link to comment
Share on other sites

Mah, per come la vedo io le conoscenze bardiche possono anche derivare dallo studio (il bardo "bardo" studiava, e anche molto), non importa se a partire da materiale scritto o orale.

Più che altro, dovrebbero essere un insieme di conoscenze che il bardo possiede mettendo assieme le diverse fonti.

Per fare un esempio un po' rozzo, un po' come le cose che vieni a sapere navigando un po' su internet e leggiucchiando ogni tanto wikipedia.

Link to comment
Share on other sites

Questo sta allo stile del DM. Io personalmente sono uno che non si prepara tante cose scritte, anche se l'idea della filastrocca, ballata o storiella è molto interessante. Purtroppo il bardo che masterizzo non ha conoscenze bardiche.

Meno male... interpretare le filastrocche può essere più complicato che affrontare le cose all'oscuro... looksm5.gif

Nano: Eliah, cosa sai delle leggende di questa grotta?

Bardo: Ahem... Non sono quel tipo di bardo, lo sai che mi faccio gli affari miei di solito... looksm5.gif

:lol:

Per restare IT: IMHO la conoscenza bardica è una conoscenza frammentaria che si basa sulle leggende/storie. Se qualcosa non ha mai prodotto storie o leggende non può essere esaminata con la conoscenza bardica, altrimenti sì.

Link to comment
Share on other sites

COme funzionanao ESATTAMENTE le conoscenze bardiche secondo la vostra opinione?

Recuperano voci, miti, leggende, dicerie, superstizioni su determinati luoghi.

Nel senso... sono da usare come sostitute per le normale conoscenze? (se il mio bardo non ha "conoscenze storia" può fare "conoscenze bardiche" e ottenere lo stesso risultato)

Assolutamente no.

Can a bard use bardic knowledge anytime a Knowledge

skill check called for?

Bardic knowledge is not a substitute for Knowledge

checks. The PH doesn’t give a lot of detail about this class

feature, indicating only that a bard can make the check “to see

whether he knows some relevant information about local

notable people, legendary items, or noteworthy places.”

By its nature, bardic knowledge represents stray knowledge

and random bits remembered from stories, not encyclopedic

details. Compare that to the definition of a Knowledge skill,

which describes it as “a study of some body of lore, possibly an

academic or even scientific discipline.” This is a narrow

distinction, but one that the DM should keep in mind.

Asking the DM if your bard knows anything about the

demon prince Orcus (whose cult the PCs are fighting), or what

the local duke’s favorite delicacy is, or if there are particularly

interesting legends concerning the so-called haunted forest just

outside town, are all reasonable uses of bardic knowledge.

Bardic knowledge wouldn’t, on the other hand, enable the

bard to provide details regarding a particular demon’s

vulnerabilities, rattle off a complete list of all the kings and

queens who have ruled a particular country, or identify a

particular species of fern—all those answers would be more

appropriately derived by Knowledge checks.

If the vagueness of bardic knowledge doesn’t suit your

tastes, the bardic knack variant class feature (PH2 35) provides

a much clearer way to mimic a wide range of minor talents and

knowledge.

Magari la via giusta è un ibrido tra la soluzione 2 e 3. In pratica devo prepararmi in anticipo delle conoscenze meno dettagliate per il bardo del gruppo che usa "conoscenze bardiche"?

Vedi faq.

Link to comment
Share on other sites

Capito... in pratica è come se adesso uno mi chiedesse se è meglio una Ferrari o una Lamborghini. Io rispondo per sentito dire perchè di macchine non so niente... (ma forse un bardo saprebbe giusto qualcosina di piùm tipo quale delle 2 auto vende di più)

Link to comment
Share on other sites

Capito... in pratica è come se adesso uno mi chiedesse se è meglio una Ferrari o una Lamborghini. Io rispondo per sentito dire perchè di macchine non so niente... (ma forse un bardo saprebbe giusto qualcosina di piùm tipo quale delle 2 auto vende di più)

Nel tuo esempio le conoscenze bardiche potrebbero dirti ad esempio quale è più famosa perchè ha vinto delle corse, oppure potresti sapere che quel tipo famoso ha una ferrari, oppure che pinco pallo, noto nel mondo delle corse, sostiene che la Lamborghini faccia cagare.

Con appropriate conoscenze di meccanica potresti invece sapere le specifiche delle due macchine, volendo confrontarle. Ma come dicevi tu probabilmente un "tecnico" non saprebbe dire quale delle due va più di moda.

Spesso conoscenze bardiche può quasi essere considerato un "conoscenze: gossip" :P

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.