Jump to content

Vapordrago, la fucina degli eroi


Glaimbar

Recommended Posts

Spoiler:  
parlato

narrato

pensato

@Beltir

Spoiler:  
E' primavera inoltrata. Fruscii di foglie, scrosci d'acqua e cinguettii di passeri e pettirossi si susseguono ormai da 10 giorni. Sei partito in compagnia di Dorin Testadura e siete ancora nel bel mezzo della foresta ai piedi delle montagne dei Quinti, la stirpe dei nani che proteggono la Porta Alta dalle continue incursioni delle bestie di Tion.

Ti fermi un attimo, estasiato dall'armonia che ti circonda, ma non fai il tempo ad assaporare neanche un momento che:

MI SONO ROTTO DI TUTTI STI UCCELLI E ALBERI!!SEMBRA QUASI CHE CE L'ABBIANO CON LE MIEI ORECCHIE! NON VEDO L'ORA DI AVERE UNA BELLA LASTRA DI ROCCIA SOTTO I PIEDI MA SPECIALMENTE SOPRA LA TESTA!!

Dorin, il nano che devi scortare oltre i confini del regno dell'Alandur si mostra abbastanza infastidito e nervoso, non riesci a capire se sono i boschi o c'è dell'altro...

@Elaire , Mani

Spoiler:  
Siete in viaggio, diretti verso le vette altissime a Nord, i sacerdoti e i monaci di Sitalia vi hanno incaricato di scoprire la sorgente del fiume che attraversava l'antica città disabitata di Dson;

ultimamente vi sono stati gli stessi episodi di circa 110 anni fa, quando centinaia di elfi perirono avvelenati e intossicati.

Seguite un sentiero in salita che si snoda attraverso una foresta di ciliegi in fiore, è primavera e il canto dei passeri vi circonda.

Per qualche motivo sentite la presenza di qualche altra creatura, restando in allerta sentite dei rumori di zoccoli, sempre più veloci e possenti che si avvicinano.

@Greyeyes

Spoiler:  
Un compito così ingrato, un pessimo risveglio, una giornata proprio sconcertante; é iniziato tutto di prima mattinata, quando un importante messaggero ti svegliò riferendoti dell'intenzione di Shintaiel, responsabile della sfera economica del vostro popolo, nonchè figlio della regina Elandriel,

ti affidarti un importante compito; sul momento ti brillarono gli occhi ma......

Ricordi ancora le parole del principe:

....Greyeyes ti chiedo un compito arduo, forse sgradevole, ma di estrema importanza: devi viaggiare verso nord, raggiungere le vette dei Quinti, i nani che proteggono la Porta Alta dalle incursioni delle bestie...e scoprire come mai da più di un mese non arrivano i loro commercianti.

Abbiamo estremo bisogno dei loro metalli, e questa faccenda è strana.......

Adesso ti trovi nel bel mezzo di una foresta, circondato da centinaia di passeri che cantano inni alla primavera, quando una voce sbraitante rompe questa dolce armonia:

MI SONO ROTTO DI TUTTI STI UCCELLI E ALBERI!!SEMBRA QUASI CHE CE L'ABBIANO CON LE MIEI ORECCHIE! NON VEDO L'ORA DI AVERE UNA BELLA LASTRA DI ROCCIA SOTTO I PIEDI MA SPECIALMENTE SOPRA LA TESTA!

@Loriath

Spoiler:  

Ti trovi in viaggio, dopo varie tappe nel regno del Gauragar, scappando qualche volta da mariti isterici e oramai cornuti; ti stai avvicinando a delle vette altissime, convinto di poter trovare varie elfe selvaggie tra quei boschi.... pronte magari a farsi conquistare..

Stai pensando ancora a quell'umano che si è trovato la moglie con un elfo pronto a dileguarsi nell'ombra ...quando il tuo stallone nero, segno inequivocabile di virilità incomincia a sbuffare, scalciare e aumentare di velocità

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 235
  • Created
  • Last Reply

@diemmo

Spoiler:  
Sorrido, ignorando al momento i motivi per cui Dorin sta sbraitando

Dai, Testadura, non senti che dolce il fruscio delle foglie unito al cinguettio degli uccellini? Fra poco tornerai nella tua casa cupa, gustati il paesaggio per una volta.

Continuo a camminare con tranquillità, divertito dall'atteggiamento assunto dal mio compagno di viaggio, quello tipico di un qualsiasi nano in un qualsiasi bosco.

Link to comment
Share on other sites

@ DM

Spoiler:  
*...*

Il sangue mi ribolle un attimo nel corpo, a sentire questi insulti ... no, che dico, non insulti, in quanto bisognerebbe prima di tutto potere *capire* il reale valore della natura e dei suoi animali, per potere essere spreggevole ed insultarli ... queste ... ecco, questa "ignoranza".

*un nano, sicuramente. Solo un basso idiota poteva proferire queste parole.*

L'arco in pugno, mi dirigo verso la fonte del rumore, una freccia incoccata (sperando, in un certo senso, che l'appello del nano sia un chiaro segno di richiesta di pietà nei suoi confronti, per mettere fine al suo tormento).

*non preoccuparti, topo delle caverne, se vuoi sentire solo il silenzio delle pietre sopra di te, sarò felice di esserne l'artefice...*

"un compito arduo, forse sgradevole, ma di estrema importanza..."

*ancora qualche passo ...*

"raggiungere le vette dei Quinti, i nani che proteggono la Porta Alta..."

*preparati a mor...*

"... dei Quinti, i nani che proteggono ..."

*...

i nani...

MALEDIZIONE!!!*

Ricomponendomi, e calmandomi un attimo, proseguo verso il nano, con un sorriso stampato sulle labbra, per non urlare di rabbia.

*sei FORSE fortunato, nano. Spera di provenire dalle vette. Ti conviene.*

Link to comment
Share on other sites

@Tutti

Spoiler:  
postate una descrizione fisica del vostro pg

@Greyeyes

Spoiler:  
Mentre ti avvicini senti un altra voce.. il timbro sembra elfico Dai, Testadura, non senti che dolce il fruscio delle foglie unito al cinguettio degli uccellini? Fra poco tornerai nella tua casa cupa, gustati il paesaggio per una volta.

Arrivi a qualche passo dal nano e noti finalmente l'elfo, è alto almeno due spanne in più del normale e molto più goffo nei movimenti; l'hai già visto, ma non ricordi in quale occasione

Spoiler:  
l'elfo è beltir se vuoi parlargli metti anche lui nello spoiler
Link to comment
Share on other sites

@ DM & Elaire

Spoiler:  
@ Descrizione

Spoiler:  
Mani è il tipico elfo. Mediamente alto, ha capelli castani e occhi verci. Indossa un semplice abito da avventuriero ed ha con se uno zaino con poca roba dentro.

Cammino tranquillo sulla strada in compagnia di Elaire, osservando il paesaggio e la natura che mi circonda, sentendomi in pace con tutti e tutto.

Non appena percepisco il rumore di zoccoli, la mia espressione, dapprima mite e tranquilla, diventa subito dura e all'erta.

Spostiamoci dalla strada Elaire e nascondiamoci tra gli alberi. Non si sa mai chi potrebbe arrivare. dico alla mia compagna di viaggio.

@ DM

Spoiler:  
provo a nascondermi tra gli alberi; Nascondersi +7
Link to comment
Share on other sites

@ DM e Beltir, descrizione del PG:

Spoiler:  
Greyeyes è un elfo dei boschi, di bell'aspetto, occhi nocciola e capelli castani. Alto, veste con abiti militari tipicamente elfici, sotto i quali si nota una maglia di metallo.

La corporatura è elfica, ma i muscoli comunque piuttosto delineati, dimostrano un certo allenamento.

Sulla schiena porta l'arco lungo con la faretra, mentre si nota, alla cintura, una spada lunga e una daga, per non parlare del buckler sul braccio sinistro.

Lo sguardo, il portamento, e il modo di esprimersi di Greyeyes irradia sicurezza, arroganza elfica, e nobiltà.

@ DM e Beltir

Spoiler:  

Vedendo l'Elfo accanto al nano, la mia mano allenta la tensione della freccia.

*ti è andata bene, corte-gambe....*

Faccio qualche passo avanti, in modo da farmi notare.

*ma dove l'ho visto, questo stangone ?*

"Salve, dico indirizzandomi all'elfo, vedo che ... hai compagnia."

Un attimo di silenzio, mentre mi autocontrollo, mantenendo lo sguardo fisso sull'Elfo, per non lanciare un occhiata di disprezzo verso il rozzo individuo.

"Come ti chiami, e dimmi se il nano proviene dalle montagne dei Quinti."

Il tono è diretto. Ad un estraneo (non elfo), potrebbe sembrare scortese, ma la naturalezza con la quale viene pronunciato fa ben capire, alla razza fatata, che Greyeyes è una persona di nobili origini, e abituato a comandare.

Link to comment
Share on other sites

@ DM, descrizione pg

Spoiler:  
Lloriath è un elfo del sole, la pelle color bronzo e i capelli color oro. Gli occhi, color blu intenso, sembrano racchiudere cupi pensieri, mentre la piega della bocca ricorda un ghigno sarcastico. Cinto da un mantello nero, siede in sella, leggermente chino su un cavallo anch'esso color della notte. Nel complesso pare di trovarsi davanti non ad un nobile elfo del sole, ma ad un pellegrino indurito dai viaggi.
Link to comment
Share on other sites

Descrizione del pg

Spoiler:  
Beltir Lindewedge è un elfo selvaggio massiccio, alto 1,85m e porta lunghi capelli neri e spettinati. Alla vista sembra che tutta la grazia elfica abbia deciso di farsi un giro quando è nato, ha muscoli molto forti e ben scolpiti, è molto più alto di un normale elfo ed è abbastanza tozzo nei movimenti, anche se il suo viso, sopra tutti quei muscoli è molto grazioso. Tuttavia, conoscendolo, si scopre presto che i suoi modi sono deliziosi e che è una bravissima persona, anche se la sua stazza potrebbe far pensare il contrario.

Indossa sopra i soliti abiti elfici una corazza di piastre tirata a lucido e porta ad una fodera nella cintura un grande spadone

@Greyeyes e dm

Spoiler:  
Salve!

Rispondo cortesemente all'elfo.

Metti pure da parte quell'arco, ho avuto il compito di scortare questo simpatico nano fuori dal nostro territorio. Si, a casa sua, verso le montagne dei Quinti.

Faccio cenno di si con la testa.

Link to comment
Share on other sites

@ DM e Beltir

Spoiler:  
*"simpatico nano"... ha il dono dell'ironia.*

In Elfico rispondo:

"Bene.

Stavo andando da quelle parti, 2 paia di occhi saranno meglio di una."

Mi giro verso il nano, guardandolo con se fosse una persona gradita.

"Mastro nano, il mio nome è Greyeyes, e sono certo che non ci vorrà molto per mettere sopra la sua testa la sua amata roccia.

Perché essersi allontanato da essa, mi chiedo, visto che la ama tanto ?" chiedo in comune.

Link to comment
Share on other sites

@Greyeyes , Beltir

Spoiler:  
PER VRACCAS, DOVE E' SPUNTATO QUESTO ORECCHI APPUNTITI? dopo il primo momento di stupore, vedete il Quinto ricomporsi un attimo e diminuire il tono di voce.. Non penso siano così importanti i motivi della mia lontananza dalle montagne...so solo che è da quasi trenta rotazioni che cammino

..e rivolgendosi a Beltir: tra poco dovremmo decidere la strada da intraprendere, ho un brutto presentimento... io sceglierei quella più veloce anche se è la più pericolosa.Voglio arrivare il prima possibile a Vapordrago.

Spoiler:  
Vapordrago è la fucina più calda che esista al mondo conosciuto, si pensa che sia stata originata da un drago

@Lloriath

Spoiler:  
Aazuth sembra essere eccitato, è sicuramente qualche giumenta. Ti avvicini sempre di più...
Spoiler:  

ricordati di mettere il nome del pg sopra il post ; fino a quando non posta elayre sei abbastanza fermo...

Link to comment
Share on other sites

@ DM e Beltir

Spoiler:  
*grrrr... già, è meglio per te, stupida palla di lardo con il cervello da gallina ...*

Guardo Beltir.

*Chiunque sentirebbe il nano avvicinarsi a 100 passi. Ahimè neanche ... come si chiama già ? Mi sa che non me l'ha detto. Anzi, non me l'ha proprio detto. ... lo stangone sembra sapersi muovere come si deve.*

Mi rivolgo a lui in elfico:

"Senti, fai pure strada con il nano, che non si è presentato, che mi sembri un combattente dotato. Ti coprirò, semmai, con l'arco.

E dimmi pure, è tanto chiedere sapere il tuo nome, come ho già chiesto, o mi devo limitare a chiamarti "stangone", nel caso di un pericolo imminente ?"

Quest'ultima frase fu detta con un tono piuttosto leggero e scherzoso.

Link to comment
Share on other sites

@diemme e Greyeyes

Spoiler:  
Ma figurati, io sono Beltir Lindewedge, figlio di Eraviel, guardia del regno degli elfi selvaggi e di tutto il territorio elfico.

Poi mi volto verso il nano.

E' tutto il tempo che mi dici di aver brutti presentimenti, Testadura. Tranquillo che gli alberi non hanno mai fatto male a nessuno. Comunque, se vuoi, facciamo la strada più veloce per me non c'è problema.

Dopo aver pensato alla strada più rapida e averla imboccata, mi rivolgo di nuovo a Greyeyes, in elfico

Grazie mille per l'aiuto, te ne sono grato.

Link to comment
Share on other sites

@ DM e Beltir

Spoiler:  
*a volte è un peccato, infatti, che gli alberi non siano più ... "carini" .. .verso gli estranei.*

Poi, a Beltir.

"Figurati. Sono diretto da queste parti, infatti.

Pare che queste teste di ferro non mandino più, da qualche mese, alcuna carovana commerciale nelle nostre terre.

Secondo me, a furia di scavare, hanno fatto sparire la montagna heheheee..."

Tranquillamente, seguo Beltir e la testa vuota verso la meta.

Link to comment
Share on other sites

@DM e Mani

Spoiler:  

Abbastanza preoccupata dalla reazione del mio compagno, faccio cenno di aver capito.

*Speriamo non sia nulla.*

Strattono per le briglie la mia giovine giumenta di nome Lilia al di fuori del sentiero e cerco un posto dove poter nascondere entrambi.

Bisbiglio a Lilia:

"Su tranquilla. Non è nulla. Stai calma e seguimi".

Con la mano libera dalle briglie di Lilia impugno l'arco e un paio di frecce in modo da essere pronta per ogni evenienza.

@DM

Spoiler:  

Seguo Mani e cerco di nascondere me e Leilia tra le piante circostanti.

Elaire: nascondersi +3.

Link to comment
Share on other sites

@Mani, Elaire

Spoiler:  
Non ci sono piante sufficientemente larghe per nascondere la giumenta e, anche se Elaire prova a tenerla mansueta, notate come si stia innervosendo con l'avvicinarsi del rumore.

Oramai oltre al rombo degli zoccoli sentite anche gli sbuffi del cavallo , capite subito che si tratta di un solo cavallo. Potete già intravedere il cavaliere:

Cinto da un mantello nero, siede in sella, leggermente chino sullo stallone anch'esso color della notte.

Spoiler:  
Come prima prova non c'è male.....Elaire fa 1 e Mani 2 xD

Ricordatevi di mettere il nome del vostro pg come titolo del post

@Lloriath

Spoiler:  
A qualche passo davanti a te noti una giumenta bianca e due individui che cercano di nascondersi...probabilmente sono a conoscenza della tua presenza.

@Greyeyes, Beltir

Spoiler:  
COME NON MANDANO PIU' CAROVANE?? che Tion e le sue creazioni siano maledette...la cosa è più grave del previsto Testadura è visibilmente impallidito

Fai strada Beltir, dobbiamo muoverci detto ciò aumenta il passo e con esso anche lo sferragliare della corazza.

Link to comment
Share on other sites

@dm, mani

Spoiler:  

Mi rivolgo con voce gentile alla giumenta:

Piccola stai calma, non è nulla.

Svolgendo azioni molto lente e prive di scatti, le lego le briglie su un albero in modo da impedirle una eventuale fuga.

Penso guardandola preoccupata:

*Povera, spero non si faccia male dalla paura.*

Mi rivolgo verso Mani con aria dispiaciuta:

Scusami, non riesco a farla stare buona. Temo ci abbia fatto scoprire con tutto questo rumore.

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Guest
This topic is now closed to further replies.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.