Jump to content

JocAss

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    144
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

5 Coboldo

About JocAss

  • Rank
    Apprendista
  • Birthday 08/01/1990

Profile Information

  • Location
    Pianoro (Bo)
  • GdR preferiti
    D&D; Warcraft GdR
  • Occupazione
    studente
  1. punteggio Cos in negativo. In realtà questo vale anche per ogni mostro o PNG. Se utilizzi regole simili alla 4° Edizione, di base puoi considerare una creatura a meno di 0 pf morta (a meno che non disponga della capacità Ferocia) tutte le volte che ti fa comodo, anche perché di solito è quello che succede, a meno che qualcuno non li curi in fretta.
  2. In attesa di ulteriori delucidazioni in merito, io per adesso sto giocando con un modificatore di livello a gradini. Ovvero, ogni razza anche avanzata ha certe statistiche di base paragonabili a quelle delle razze standard, ma quando vuole può, invece di avanzare di livello, acquistare capacità speciali in cambio di un modificatore di livello di +1. Se interessa a qualcuno, qui Ne ho scritte un bel po' (anche se è da completare). Poi conto di abbassarlo più avanti.
  3. Rispondo a tutti quanti dopo un po' di tempo. Innanzitutto grazie delle idee! Penso che alla fine utilizzerò l'idea delle terme, ma visto che finora gli ho messo davanti solo draghi inusuali (un drago di cristallo e un drago zanna) penso che opterò per il drago di Ottone per non farli sentire troppo spaesati, dopotutto. Niente draghi blu, perché anche se sono fighi, sto rileggendo Eragon e ne ho fin sopra le scatole di draghi azzurri XD Ad ogni modo, per tagliare la testa al toro, ho pensato che le sue capacità divinatorie potrebbero provenire proprio dall'oggetto che gli è stato rubato dal
  4. Grazie per la fama :)

  5. Ok ora capisco. Comunque uno dei miei dubbi era riguardo le zone climatiche: esiste (nella mappa mostrata) un ambiente di deserto sabbioso (come quello del maghreb)? steppe, tundra, taiga? Ad occhio il Khanato di Glacia e l'impero nanico hanno un clima simile a quello della Scandinavia, con inverni freddi, estati un po' più miti e abboandanti precipitazioni; nel continente di SudEst quali sono le zone a clima continentale, mediterraneo ecc? mi incuriosisce molto sapere come hai utilizzato/utilizzaerai questo aspetto nelle avventure.. Cavoli, un'ambientazione fantasy se
  6. Tra l'altro mi sapete dire dove posso trovarlo in pdf? mi pare che la wyrd un po' di tempo fa lo vendesse...
  7. Nel topic ufficiale del bardo 3.5 (http://www.dragonslair.it/forum/threads/41575-Bardo-(2) non riesco a scorrere oltre la 50° pagina, anche se mi viene scritto che ce ne sono molte di più. Utilizzo Chrome. Qualcuno sa dirmi come fare?
  8. Mi sa che c'è un altro refuso: i Pandaren penso che abbiano velocità di base 6 m e 9 m quando sono a quattro zampe. Se quelli sono continenti, farebbe comodo sapere dove si trova l'equatore, per avere un'idea delle condizioni climatiche. Anche se a dire il vero mi sembra strano che siano continenti, per esperienza nella mia ambientazione io colloco una città ogni 40-150 km (il primo caso per una regione molto popolata, il secondo caso per una regione scarsamente popolata). Per farti un esempio, le città sulla via Emilia (zona piuttosto popolata) distavano in media 40 km l'una dall'altra
  9. Ho profondi dubbi sul concept di questa classe. Anche se inizialmente mi sembrava estremamente innovativa, e mi sembrava rispondere al mio ideale di cavaliere o crociato molto meglio del paladino, riguardandola e provando a fare dei personaggi convincenti mi è sembrata la meno personalizzabile delle classi base, contrariamente a quella che sembrava l'etica predominate di Pathfinder, se escludiamo le (poche) capacità di ordine. La scelta a livello di talenti mi sembra molto limitata: considerate le capacità di classe che spingono verso il combattimento in sella, 4 talenti sono praticament
  10. So che arrivo mooolto tardi, ma se sei ancora interessato al concept, è uscito il magus che fa esattamente quello che chiedevi tu: è un combattente in mischia con BAB medio e d8 come dado vita che mentre pesta lancia incatesimi, e che li scarica attraverso la sua arma. Questa classe, anche se non facilissima, diventa parecchio caratterizzante e versatile se ne hai voglia.
  11. Ho dato un'occhiata ai Talenti collaborativi, sopratutto alla lista ampliata presente nell'SRD, e vorrei sapere cosa ne pensate su questa meccanica. Innanzitutto, non mi sembra che il loro utilizzo sia così facile. Io ce li vedo bene nel caso del ladro e del tank del gruppo che sono soliti fiancheggiare lo stesso nemico, oppure nel raro caso di avere due tank in un gruppo che si concentrano sullo stesso bersaglio (a me non è mai capitato, sarà che nei miei gruppi ci sono sempre molti incantatori). Sarebbero molto comodi nel caso dell'utilizzo con un compagno animale, ma non fanno parte della
  12. Grazie per la fama! :D

  13. Il problema è che questo è un personaggio che utilizzo nella one-shot che facciamo con il mio gruppo quando non riusciamo a trovarci tutti quanti per continuare con la campagna, in cui facciamo avventure autoconclusive di due o tre incontri masterizzando a turno. E' un po' il metodo che si utilizza nei tornei, con la differenza che è possibile entrare in gioco con qualsiasi oggetto (o creatura in questo caso) creato da se' precedentemente e che abbiamo deciso di permettere l'uso di qualsiasi meccanica 3.5 che non sia apertamente in conflitto con PF (ad eccezione di quelle pesantemente sbilanci
  14. Ci avevo pensato, ma anche qua c'è il problema che manca di capacità divinatorie...
  15. Il Drago asceta non mi sembra troppo calzante: oltre a richiedere di essere spaventosamente potente (BAB +30), mi da l'idea di un drago che cerca la perfezione del corpo e dello spirito per ascendere alla divinità, più che un oracolo che interpreta il futuro. L'idea del drago del fiume non è per niente male (anche se non capisco come faccia a bere il tè se non ha neppure le mani...). Come ambientazione è perfetta, sia dal punto di vista paesaggistico sia folkloristico. Più che altro mi servirebbe un'idea per giustificare i poteri divinatori che possiede. Ho pensato alla classe di pre
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.