Jump to content

[Forgotten Realms] Il Nord dei Reami


Guest

Recommended Posts

Per avere una vaga idea di Luskan e dei dintorni vi segnalo i seguenti siti, questo coincide più o meno con quello che sanno i vostri personaggi.

- http://delversguild.net/

- http://forgottenrealms.wikia.com/wiki/Luskan

I personaggi di Labrat e hx87 hanno una conoscenza più approfondita della città come da background, ma questo lo vediamo in gioco.

@ Avelyn Desbris

Spoiler:  
Nota fuori gioco: rispetto al background ho riportato indietro il tuo personaggio al suo arrivo a Luskan.

E' una bella mattina di primavera. Sono diversi giorni che sei sulla strada ma la cosa è ormai una piacevole abitudine. Il rigido clima del Nord si è fatto sentire sempre di più e camminare è diventato anche un modo per tenersi caldi. Da qualche giorno a questa parte la strade ha cambiato il suo aspetto, è in uno stato migliore, sintomo della vicinanza di un qualche centro abitato di grandi dimensioni, ed è più frequentata. Per lo più contadini che si recavano verso nord con carretti pieni di ortaggi e altri alimenti da vendere o che tornavano verso sud con carretti molto più leggeri o carichi di attrezzi e altri oggetti utili. Ogni tanto hai incrociato delle carovane di mercanti scortate da mercenari armati fino ai denti oppure delle pattuglie di soldati con i colori di Luskan (tuniche nere con sopra ricamata la nave con la torre).

Finalmente sei arrivato in vista delle mura di una città che si affaccia sul mare. Le mura sono di granito scuro, antiche e dall'aspetto massiccio. Dietro le mura si intravede una grande città, con le sue torri e un grande porto alle foci di un fiume. Sicuramente di tratta di Luskan. La strada si dirige verso una grande porta nelle mura protetta da torri. Fuori dalla porta c'è una fila di carri e di persone che attendono di entrare in città, mentre le guardie eseguono i controlli ed raccolgono i dazi.

Ti sei messo in fila con gli altri. Davanti a te ci sono due contadini con un carretto carico di patate e cipolle. Dietro di te c'è un viandante con i simbolo di Mystra su un carretto. Nessuno sembra notarti più di tanto, tranne una guardia poco lontano che ti fissa con uno sguardo strano.

@ Labrat e hx87

Spoiler:  
E' una bella giornata di primavera a Luskan. Siete in città da qualche settimana, il tempo di risolvere un affare per un mercante locale e di bersi il compenso giù alla Cutlass, una taverna malfamata ma fra le poche in città dove si vedano facce nuove e si possa trovare lavoro... lavoro che per ora sembra essere molto di moda. Sembra che nessuno abbia bisogno di mercenari da almeno una settimana a questa parte.

Il Cutlass questa mattina è particolarmente deserto, c'è solo un avventore, un umano dall'aria non proprio florida, che sta facendo colazione con uova, pancetta e un boccale di birra e un ubriaco malvestito che dorme vicino al camino. Per il resto niente... non resta che fare colazione.

Nota fuori gioco: vi considero alloggiati al Cutlass.

@ Arthnr

Spoiler:  
E' una bella mattina di primavera. Sono diversi giorni che sei sulla stradae dopo Neverwinter il rigido clima del Nord si è fatto sentire sempre di più. Fortunatamente il tuo fedele carretto ti ha risparmiato dal dover dormire sull'umida terra.

Da qualche giorno a questa parte la strade ha cambiato il suo aspetto, è in uno stato migliore, sintomo della vicinanza di un qualche centro abitato di grandi dimensioni, ed è più frequentata. Per lo più contadini che si recavano verso nord con carretti pieni di ortaggi e altri alimenti da vendere o che tornavano verso sud con carretti molto più leggeri o carichi di attrezzi e altri oggetti utili. Ogni tanto hai incrociato delle carovane di mercanti scortate da mercenari armati fino ai denti oppure delle pattuglie di soldati con i colori di Luskan (tuniche nere con sopra ricamata la nave con la torre). Qualche soldato ti ha posto domande, ma per lo più ti hanno lasciato stare. Hai comunque capito che il simbolo che porti al collo non riscuote molto successo da queste parti.

Finalmente sei arrivato in vista delle mura di una città che si affaccia sul mare. Le mura sono di granito scuro, antiche e dall'aspetto massiccio. Dietro le mura si intravede una grande città, con le sue torri e un grande porto alle foci di un fiume. Sicuramente di tratta di Luskan. La strada si dirige verso una grande porta nelle mura protetta da torri. Fuori dalla porta c'è una fila di carri e di persone che attendono di entrare in città, mentre le guardie eseguono i controlli ed raccolgono i dazi.

Ti sei messo in fila con gli altri. Davanti a te c'è uno gnomo vestito in modo strano per il nord, forse viene da parecchio più a sud... ma non ne sei sicuro. Dietro ci sono due tizi a cavallo in armatura e senza insegne... forse due mercenari.

Note fuori gioco:

- ho cambiato idea sullo stile di scrittura: presente e in prima persona mi piace di più ^_^

- finché non siete insieme scrivete il testo del vostro post coperto da uno spoiler. Se dovete comunicarmi delle info fuori gioco (come l'uso di un abilità, ecc) inserite uno spoiler nello spoiler ;-).

- i personaggi di Labrat e hx87 iniziano insieme, quindi nell'intestazione dello spoiler del vostro intervento scrivete che è per me e per il compagno.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 232
  • Created
  • Last Reply

@Muso

Spoiler:  
Rimango in fila, avanzando di tanto in tanto quando lo scorrere della fila lo permette. Mentre aspetto faccio attenzione ai discorsi e all'atteggiamento della gente vicina, avvicinandomi alla porta cerco anche di fare attenzione al comportamento delle guardie in modo da potermi preparare ai controlli.

Spoiler:  
Mi accingo ad inviare in MP gli incantesimi preparati per la giornata: come da regolamento si sottointende che possano essere cambiati in ogni momento con i corrispondenti incantesimi di cura.
Link to comment
Share on other sites

@ Muso

Spoiler:  
Mi sono messo in fila già da qualche minuto e attendo pazientemente che le guardie cittadine espletino i propri compiti. Sono ormai abituato a queste situazioni e so per esperienza e istinto di conservazione che è sempre meglio star zitti e dare meno nell'occhio possibile. Tento infatti di nascondermi dietro le alte razze della fila e di non guardare troppo gli altri negli occhi. Tanto più che il mio stato d'animo non è dei migliori: il sudore di tutta la strada mattutina mi si è ghiacciato lungo la schiena a causa dell'immobilità, in più inizio a sentire qualche doloretto alle gambe e come se non bastasse le alte mura di Luskan mi mettono soggezione.

Devo comunque andare avanti *Ho fatto così tanta strada per arrivare a Luskan che non posso tirarmi indietro ora. Forza Tek, cuore in alto e via!!!*

C'è solo il piccolo problema di quella guardia, che sembra non aver mai visto un gnomo, *cosa vorrà da me!Per evitare problemi devo cercare di essere più veloce possibile all'entrata, quindi dovrei cercare di avere già il denaro per l'ingresso pronto, così da non tirare fuori il portamonete.*

Spoiler:  
Uso l'abilità osservare per notare quanto pagano gli altri viandanti per l'ingresso.
Link to comment
Share on other sites

Labrat e Muso

Spoiler:  
Entro nel salone della locanda stiracchiandomi in un sonoro sbadiglio. Mi fermo un attimo per riprendermi dalla sonnolenza che m'intorpidisce e guardarmi intorno, per poi avviarmi ad un tavolo e sedermi in maniera scomposta su una sedia.

- Oggi non c'è un cane... - dico rivolgendomi a Kalsifer, iniziando a dondolarmi all'indietro sulla sedia.

- OSTE! CI VUOI FAR MORIRE DI FAME STAMATTINA? - chiamo scherzando

- Per me due uova e una piattata di pancetta coma la sai fare te: abbrustolita al punto giusto! -

Link to comment
Share on other sites

@ Muso e Xh87:

Spoiler:  
Mezzo assonnato, a torso nudo e reggendo i calzoni con una mano per evitare che cadano, mi siedo al tavolo con Kerion. Sentendo le parole del mio amico, constato a mia volta che nel locale non c'è praticamente nessuno. *Poco male, staremo un pò tranquilli*. Mentre aspetto la colazione, con sguardo pigro e mentre finisco di infilarmi una vecchia blusa, osservo un pò l'uomo seduto all'altro tavolo che sta facendo colazione. "Oste! Anche per me pancetta e uova!"

Link to comment
Share on other sites

@ Qornon

Spoiler:  
Avanzi lentamente con il resto della fila. Avvicinandoti alle porte spalancate noti come siano massicce, rinforzate con borchie e listelli di acciaio. Oltre le porte vere e proprie noti anche una grande grata, che al momento è stata alzata per far passare chi entra ed esce dalla città. Le guardie continuano nel loro lavoro, ma ne noti una che prima era leggermente in disparte sulla destra. Questa si avvicina ad un'altra guardia e le sussurra qualcosa ad un orecchio. Entrambe le guardie sembrano fissare con sguardo ostile lo gnomo che ti precede nella fila. La seconda guardia non indossa né armatura né porta la spada, ma ha un farsetto con disegnata una torre dalle molte torrette.

@ Tek

Spoiler:  
Cerchi di scomparire, di mischiarti con la folla, ma la fila avanza dolorosamente lenta. Avvicinandoti alle porte spalancate noti come siano massicce, rinforzate con borchie e listelli di acciaio. Oltre le porte vere e proprie noti anche una grande grata, che al momento è stata alzata per far passare chi entra ed esce dalla città. Le guardie continuano nel loro lavoro e noti che il dazio pagato per entrare varia a seconda della persona e del carico che porta... difficile avere un'idea esatta della cifra da pagare... sicuramente non inferiore ai due pezzi di rame e non superiore al pezzo d'argento.

Mentre osservi le operazioni di riscossione del dazio noti che la guardia che ti fissava prima si è avvicinata ad un collega. Ora entrambi ti stanno fissando, ma con uno sguardo chiaramente ostile. La seconda guardia non indossa né armatura né porta la spada, ma ha un farsetto con disegnata una torre dalle molte torrette.

@ Kerion e Kalsifer

Spoiler:  
Arumn Gardpeck, il proprietario e oste del Cutlass esce dalla cucina con un vassoio contenente alcuni piatti. Si avvicina al vostro tavolo e, con aria flemmatica, inizia a disporvi sopra una padella piena di uova e pancette, un tagliere con del pane e un paio di piatti di legno. "La birra arriva... ah... dimenticavo, avete quasi finito l'anticipo che mi avete dato per stare qui, avete ancora un paio di giorni e poi siete a secco". Detto questo, l'oste si dirige dietro il bancone dove inizia a spillare due boccali della birra scura di Luskan... non la migliore ma accettabile. Ve li porta con la solita flemma e scompare di nuovo in cucina canticchiando una vecchia canzone di pirati.

Link to comment
Share on other sites

@ Muso

Spoiler:  
Via via che mi avvicino il comportamento delle guardie inizia ad insospettirmi: mi chiedo cosa possano essersi comunicate e perche' mai stiano guardando in quel modo quello gnomo. Allo stesso tempo la mia attenzione si sposta anche sull'emblema disegnato sul farsetto della guardia disarmata: osservandolo cerco di ricordarmi se lo possa avere visto in qualche altra occasione.
Spoiler:  
Se sono ancora in tempo (e la distanza lo permette) provo un ascoltare per cercare di capire cosa si possano avere detto le guardie. Inoltre utilizzo conoscenze (di qualche tipo a mia disposizione) per cercare di avere qualche informazione sull'emblema delle torri della guardia.

Nei prossimi post mi interesserebbe sapere anche quanto manca prima di arrivare davanti alle guardie.

Link to comment
Share on other sites

@ Muso

Spoiler:  
*Guai!!!*è la prima cosa che mi viene in mente, *e sono proprio indirizzati a me!*Preso atto di questa cosa (in cui noi gnomi non di rado ci troviamo) inizio a cercare di farmi un'idea della situazione.

Certamente è troppo tardi per accodarmi a qualche carovana, dato che mi fissano insistentemente, e di certo non vedo altri modi per entrare in città oltre le porte sorvegliate...*appunto LE porte. Se va male qui tenterò di entrare da un'altra parte e in modo diverso.*Preso atto di ciò ritrovo un po' di calma, e nella maniera più furtiva possibile estraggo dal mio portamonete 7 MR e 2 MA mettendo queste ultime in una tasca separata, le monete d'argento le considero già le prossime birre di quei due alla locanda più vicina.

Fatto ciò ho cura di riporre i miei averi all'interno della mia tunica, di modo che non si percepisca il bozzo dall'esterno.

*Ecco e adesso vediamo cosa vogliono da un povero gnomo.....e se invece *"volessero qualcosa proprio da me!!?"mi ritrovo infine a sussurrare.

Link to comment
Share on other sites

Labrat e Muso

Spoiler:  
- Sempre a pensare ai soldi, Arumn, vecchia sanguisuga! Sta' tranquillo che non perderai una moneta di rame da noi -

dopodiché afferro un tozzo di pane e mi getto sul cibo, senza fare troppi complimenti. Noto lo sguardo di Kalsifer rivolto verso l'uomo seduto, e mi giro anch'io verso di lui

- Problemi? Non sembrate avere una bella cera! - gli apostrofo.

Link to comment
Share on other sites

@ Avelyn Desbris e Arthnr

Spoiler:  

La fila avanza ancora di una posizione, ormai siete vicini al cancello e alle due guardie che stanno fissando lo gnomo, mancheranno si e no due o tre persone prima di voi.

La seconda guardia, quella con il simbolo della torre sulla tunica si avvicina allo gnomo e lo apostrofa con parole severe: "e quindi quelli della tua specie non hanno ancora capito che devono starsene alla larga dalle mura di Luskan". Dopo di che fa un cenno alla prima guardia: "sergente, prendetelo e portatelo dentro per accertamenti".

La prima guardia si avvicina allo gnomo e si china come per afferrarlo sotto una ascella.

@ Arthnr

Spoiler:  
Il simbolo sulla tunica della seconda guardia potrebbe essere quello della Confraternita Arcana che ha sede a Luskan in quella che viene chiamata la Casatorre dell'Arcano... hanno fama di essere dei maghi malvagi e soprattutto di essere i veri padroni di Luskan.

Nota fuori gioco: accelero un po' sull'azione di Avelyn Desbris e Arthnr, mentre aspetto una risposta di Labrat per portare avanti l'azione di xh87 che è un po' più tranquilla per il momento.

Link to comment
Share on other sites

@ Muso e Qornon

Spoiler:  
*Ecco, ci siamo!* Non mi sembra il momento di tentare un approccio monetario, questi due tipi sono un po' alterati, e poi siamo in pubblico, è meglio rimandare questa tattica a più tardi.

Tuttavia non capisco questo astio contro gli gnomi: "Mi scusi gentile guardia" esordisco rivolto a quello che mi sembra più alto in grado "ma come mai prova tanto astio nei confronti degli gnomi? E poi io in particolare è la prima volta che giungo nella vostra ridente cittadina", continuo a parlare sfoggiando un delicato e timido sorriso ", ma soprattutto io me ne starei alla larga dalle mura, ma purtroppo devo attraversarle per entrare in Luskan..."

Oramai l'altra guardia incombe su di me e fa per afferrarmi il braccio: "Ehi ehi...aspetti un attimo buon sergente" cerco di divincolarmi senza reagire troppo violentemente "che bisogno c'è di portarmi via a forza....presentiamoci prima un attimo...ehi ehi..."...

Link to comment
Share on other sites

@ Muso e Avelyn Desbris

Spoiler:  
Inizialmente non faccio molto caso all'episodio che mi si presenta davanti: magari potevano avere avuto recentemente qualche problema con qualche gnomo di passaggio. Ma poi mi viene in mente di avere sentito parlare di episodi di razzismo verso i non umani: *Non posso rimanere impassibile, mentre magari portano via qualcuno che effettivamente possa avere come unica colpa quella di essere uno Gnomo; e poi non oso pensare a cosa possano consistere questi "accertamenti" menzionati...*

Pur temendo di compromettere la mia posizione ancor prima di essere entrato in citta' non ci penso due volte ad intervenire: mantenendo la mia posizione in fila con tono di voce alto come per protestare, cercando anche di mettere la gente vicina al corrente della problematica, esclamo alle guardie: "Scusate, vi sembra corretto quello che state facendo? C'e' forse qualche legge che impedisce a degli Gnomi innocenti di fare ingresso in citta'?"

Link to comment
Share on other sites

@ Qornon e Tek

Spoiler:  
Il sergente afferra Tek per un braccio e lo porta verso un capannello di altre guardie che si trova poco oltre le porte della città. Si direbbe che la vostra meta sia una porticina nella torre di destra del corpo di guardia. "Zitto gnomo, parlerai una volta dentro... eccome se parlerai".

La seconda guardia, quella con la torre sulla tunica si volta con uno sguardo di fuoco rivolto verso Qornon: "e tu chi saresti per interferire con le nostre operazioni? Portiamo via per accertamenti tutti quelli che riteniamo necessario." detto questo si rivolge ad altre due guardie "soldati, controllate particolarmente bene questo ficcanaso" e detto questo ti volta le spalle e si dirige nella direzione che hanno appena preso il sergente e lo gnomo.

Le altre persone in fila non vi degnano di uno sguardo, come se fatti del genere fossero all'ordine del giorno o come se non gli riguardasse.

@ Kerion e Kalsifer

Spoiler:  
Il tizio seduto all'altro tavolo guarda Kerion con uno sguardo un po' perso... beve un lungo sorso dal suo boccale, rutta con soddisfazione, si alza e si siede al tavolo dei nostri due. "Posso? Certo che se venissi anche tu da Longsaddle come ho fatto io non te ne staresti tanto allegro... mai visti tanti goblin sulla strada... abbiamo dovuto affogare i ricordi nell'alcol... io e quel mio amico là" e così dicendo indica il tizio addormentato. "Se siete in cerca di lavoro date retta ad un vecchio veterano, non vi conviene andare ad est... c'è troppa attività ostile... ma cambiando discorso, senti, io mi chiamo Joren e non è che mi offriresti una birra, eh giovanotto?".
Link to comment
Share on other sites

@ Muso e Xh

Spoiler:  
Con un piede dò un calcio sotto al tavolo ad una delle sedie, allontandandola un poco. "siedi, fratello. E raccontaci un pò di storie. La birra te la offriamo noi".

Intanto, penso al mio borsello. *Potremo permetterci la locanda forse per ancora un paio di giorni? Hah! Al massimo farò come all'utima taverna, scappando nottetempo. Che babbaloni, certi oste... Come si fa a non farsi pagare in anticipo? 'Sto oste, invece, sembra più attento.*

Intanto, mangio di gusto ed ascolto il nostro interlocutore. Ma subito, come se mi fossi ricordato delle buone maniere... che non ho mai imparato... aggiungo:

"Ah, a proposito. Il mio nome è Kalsifer. E lui è Kerion, mio fratello d'armi"

Link to comment
Share on other sites

@ Muso

Spoiler:  
*Per Carl, qui è peggio di quanto immaginassi, wow!!! forza Tek ragiona, ragiona*, mentre vengo trascinato dal sergente assecondo col corpo i suoi movimenti, la sua mano stringe con forza il mio braccio e se volesse me lo spezzerebbe. Mentre vengo spostato per i primi metri do con la coda dell'occhio uno sguardo alla fila di viandanti, in cui scorgo indifferenza, ma tutto ad un tratto incrocio gli occhi dell'uomo che aveva parlato in mio favore, e noto un minimo di empatia *che mi voglia o possa aiutare?!?*.

Attendo ancora una frazione di secondo per vedere se accade qualcosa di buono, ma in caso negativo sono pronto all'azione ben prima che il sergente abbia compiuto un altro passo.

Link to comment
Share on other sites

@ Muso (Avelyn Desbris???)

Spoiler:  
Il mio intervento e' servito solo a capire che alla gente interessa ben poco andare contro le guardie, qualunque sia il motivo. Sono intenzionato quindi a procedere da solo per liberare quello gnomo, ma decido di non farlo al momento: *Mi piacerebbe molto aiutarlo, ma al momento la mia posizione non e' delle migliori. Lo gnomo non sembra che al momento stia facendo nulla per evitare di essere portato via, se decidessi di intervenire, senza l'aiuto di nessuno, le guardie ci metterebbero ben poco a farmi fare una fine peggiore della sua. Se pero' se ne dovesse presentare l'occasione, faro' quanto sia necessario.* Rimango quindi ad aspettare in fila, rivolgendo la mia attenzione sulle azioni dello gnomo e delle guardie.

Spoiler:  
Mi interessa sapere il numero delle guardie e la loro posizione, oltre alle due che seguono lo gnomo.
Link to comment
Share on other sites

@Tek e Qornon

Spoiler:  
La situazione è come nella mappa allegata. La scala della mappa è 1,5 m per

quadratino. Il cerchietto con la T rappresenta Tek, Q = Qornon, S = sergente,

G = guardia, M = guardia con tunica della torre, C = contadino/cittadino.

Mappa001.jpg

Il sergente con Tek sottobraccio si dirige verso la porticina sulla destra del corpo di guardia, ormai sono oltre la grata sollevata. Le altre guardie sembra abbiano ripreso la loro normale attività di controllo delle persone che entrano, riscossione dei dazi, ecc. La guardia con la tunica con il simbolo della torre ha distolto la sua attenzione da Qornon e si sta dirigendo a sua volta verso il corpo di guardia.

Link to comment
Share on other sites

@ Muso e Qornon

Spoiler:  
Purtroppo lo straniero ha optato per un saggio silenzio, ma d'altronde ci sono troppe guardie in giro, quindi perchè rischiare la vita per uno sconosciuto!!!

*Mi tocca fare tutto da solo, non ho nessuna intenzione di subire le torture di qualche sadica guardia umana, e allora cerchiamo di essere furbi!*

Continuo ad assecondare i movimenti del sergente, tenendo ora la testa bassa in totale sottomissione. I miei sensi si sono però acutizzati al massimo e quando nel breve tragitto che stiamo completando percepisco un minimo di rilassatezza nella mano della guardia agisco.

Rimango col corpo sempre più arretrato rispetto al fisico massiccio dell'uomo, e all'improvviso, non visto sollevo veloce il braccio e scarico con tutta la forza del mio bicipite un violentissimo colpo di taglio con la mia mano destra sul suo polso destro sperando che ciò lo costringa a mollarmi per afferrarsi la parte offesa.

Spoiler:  
Muso valuta tu gli eventuali bonus per attacco di opportunità o attacco alle spalle, o anche i malus se lo consideriamo un attacco mirato.

Se il mio colpo ottiene il risultato sperato ho intenzione di correre a perdifiato dritto davanti a me sfrecciando accanto all'altra guardia, col rischio di essere colpito, ma verso un punto affollato di gente o il più vicino vicolo buio che possa notare.

Se sono fortunato sarò scomparso ancora prima che possano estrarre le spade.

Spoiler:  
Se riesco a liberarmi vado in corsa (24 m a round) in direzione d16-a16 ed effettuando poi una lieve deviazione a sinistra per frapporre il cittadino (a15) fra me e le guardie. Tutto questo fatto in difesa totale (+4 CA)
Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...