Jump to content

Open Club  ·  6 members  ·  Rules

Mondo Oscuro

Mondo Oscuro - La fuga


simo.bob

Recommended Posts

@SIIP

Spoiler

siamo rimasti qui:

Jebbeddo:
"Cerchiamo di essere rapidi, per non perdere l'effetto sorpresa!!" 
suggerisce Jebbeddo "Mastro Bayle, occorreranno le tue conoscenze del luogo.. dove tengono i nostri averi? Mastro Morn, puoi provare a liberare almeno ancora l'elfo, prima che la 'chiave' si scarichi?"
Mentre parla si sta già muovendo verso la stanza alla fine del corridoio..

Morn si avvicina alle altre porte, cercando disperatamente di aprirle per liberare i prigionieri. Ma l'amuleto è chiaramente scarico, nessun cella viene più aperta. I prigionieri si lamentano e protestano, ma tutti gli sforzi sono vani e le celle restano chiuse. Intanto, nella sala di fronte, si infiamma lo scontro: uno dei due nani è stato ferito gravemente da un colpo di spada ben assestato e indietreggia sanguinante. L'altro esplode di rabbia vedendo il suo compare così ridotto e si lancia addosso ai carcerieri, atterrandone uno con una serie di pugni e testate e impadronendosi della sua spada corta. 

Gaelan, tenendosi lontano dal combattimento, risponde a Jebbeddo: "Prima della taverna ci sarà un piccolo magazzino. Tutto quello che i carcerieri non avranno già rubato sarà laggiù, in attesa di valutazione da parte del loro padrone. "

image.thumb.png.0f2d4a4e8f696789cf5c0db11e686833.png

Link to comment
Share on other sites

"Cerchiamo di raggiungerla prima possibile!!quante guardie avremo ancora davanti?.. dobbiamo abbattere questi carcerieri e cercare altre chiavi..!!..mastro Morn,riesci a curare i feriti?..io cerco di impegnare una guardia"

Jebeddo si muove alle spalle della prima guardia che vede e prova a colpirlo con un pugno

Link to comment
Share on other sites

Gaelan non sa come sia la situazione più avanti, ormai molte cose sono cambiate da quando lavorava con loro, e non manca di sottolineare che questa fuga non sarebbe mai neanche iniziata con lui al comando. 

Il nano salta sul tavolo e si avventa sulla guardia urlando, piantandole in una spalla la spada appena sottratta. Intanto Jebbeddo si lancia sulla stessa in una rissa da taverna facendo affidamento ai soli pugni e, sorprendendo anche sé stesso, riesce a sgusciarle vicino e a mollare un colpo basso al suo avversario, prendendolo esattamente in mezzo alle gambe. La guardia, sorpresa dall'attacco del piccolo gnomo, strabuzza gli occhi, diventa paonazza e cade a terra, ormai fuori combattimento. 

Il mezzorco intanto ho ormai in pugno il suo avversario che indietreggia spaventato trovandosi in evidente inferiorità numerica. "Non uccidetemi vi prego" grida.

Morn si accuccia sul nano ferito e cerca in qualche modo di aiutarlo.

Spoiler

Ottimo 20 sul dado. Mi sembrava necessario descrivere qualcosa che valeva un 20. 1 e 3 morti, 2 ultimo rimasto.

image.thumb.png.df6f0e75e394a2555fe5c4335591d802.png

 

 

Link to comment
Share on other sites

Lo gnomo guerriero prova a fare sentire la sua voce in mezzo alla confusione della zuffa "Non uccidetelo, finché si rivela utile!!..tu" si rivolge al carceriere "..se liberi gli altri prigionieri e ci conduci ai nostri averi per quanto ne so sopravviverai a questa situazione, spero che tutti comprendiamo l'utilità di una collaborazione!! quante guardie ci sono ancora?"

Nella sua testa Jebeddo inizia a valutare la possibilità di liberare anche le bestie tenute imprigionate

Link to comment
Share on other sites

"Ci penso io, piccoletto" dice il mezzorco, avvicinandosi minaccioso all'ultimo avversario. "Rispondi, fa quello che ti ha detto il mio amico e forse, dico forse, non ti faccio a pezzi del tutto."

Mentre il secondo nano si riprende grazie alle cure di Morn, la guardia inizia a piagnucolare. "C'è il mago, ma è andato alla taverna a scommettere sui combattimenti di cani. E un paio di ragazzi dal magazzino, all'entrata del Diadema. Ma non posso liberare gli altri, non ho il monile, mi dispiace... non è colpa mia..."

Ormai il gruppo di fuggitivi è nella saletta, che inizia ad essere affollata. Il mezzorco, rendendosi conto che ormai la guardia è inutile, decide di disarmarla e portarle via tutto ciò che ha. "Ora vai nella cella in fondo e non fiatare". Detto questo si avvia verso la porta in alto, scavalcando il cadavere di una guardia con poco riguardo. 

Link to comment
Share on other sites

"Speriamo non abbia mentito..forse se sono così pochi abbiamo davvero buone possibilità di uscirne!!" Esclama Jebeddo,con aria trionfante... "Ma abbiamo comunque bisogno della nostra attrezzatura..orsù andiamo veloci al magazzino e poi irrompiamo tra i nostri aguzzini!!"

Link to comment
Share on other sites

Il mezzorco sembra soddisfatto e si avvia verso la porta. I due nani restano indietro, visto che le ferite del primo sono state guarite solo in parte e preferiscono proteggersi a vicenda.

Proseguono per il corridoio il mezzorco in prima linea, Jebbeddo, Morn e dietro Gaelan e l'halfling ferito che, lentamente cerca di stare al passo. Superano il corridoio che, a detta dell'ex carceriere, porta all'arena e arrivano a un lungo corridoio con tre porte sulla destra e una porta in fondo. Casse e scaffalature si intravedono dalle aperture vicino alla porta in fondo. 

"Eccolo, laggiù il magazzino. La porta è la nostra salvezza."

Il mezzorco chiede a Gaelan:" Sicuro? Sai che sei il prossimo a morire se stai mentendo? Sicuri che non c'è niente di interessante dietro a queste porte?" e Gaelan:"Sono stanze ad uso dei clienti con esigenze particolari, vengono allestite diversamente di volta in volta, non so cosa aspettarmi..."

image.thumb.png.7a880d8f439c190cd55b9e3210a208d4.png

Link to comment
Share on other sites

Jebeddo ascolta il discorso dei due compagni di fuga e aggiunge "Qualunque cosa succeda credo sia meglio armarci e sfruttare l'effetto sorpresa sulle guardie..una volta fatto piazza pulita, valoroso mastro mezzorco, si potrà anche tornare a razziare le stanze..ma per ora mi sembra più sensato correre verso armi e libertà..non trovate?"

Link to comment
Share on other sites

Il mezzorco resta fermo, rimuginando sulle parole dette dallo gnomo e valutando le varie ipotesi. Poi annuisce, ormai convinto sulla validità della proposta del suo compagno di sventure. Quindi si lancia in corsa verso il fondo del corridoio. Due guardie stupite e completamente impreparate allo scontro spuntano dal magazzino, cercando di capire cosa sta provocando quel frastuono. Nel frattempo, dal corridoio si sente un verso agghiacciante e le urla terrorizzate dei due nani. 

image.thumb.png.a263e834507c64f032a27c530a031d30.png

 

Link to comment
Share on other sites

"Miei cari sodali,temo che se già prima avevamo fretta ora più che mai è imperativo correre.." esclama lo gnomo con voce allarmata, nonostante la curiosità di vedere quali bestie siano uscite dalle celle.. "credo che abbiano in qualche modo liberato le bestie, e non so se capirebbero che siamo nella stessa sito!!chiudiamoci nel magazzino o irrompiamo al più presto in taverna!!" 

Jebeddo si affretta a seguire l'orco per dargli manforte!!

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Il mezzorco carica a testa bassa le due guardie, scontrandosi con la prima che però riesce a reggere l'impatto

Gaelan, da dietro, avverte: "Ecco, i vostri averi devono essere da queste parti, in un grosso baule rosso, solitamente. Mentre quest'ultima porta ci separa dal magazzino vero e proprio dove protremmo trovare qualcosa di interessante, se le bestie non ci macellano prima"

Jebbeddo intravede il baule. E' nello stanza aperta dalla quale sono uscite le due guardie. Varie casse sono impilate al muro e un tavolo con due sedie fa da divisorio con il corridoio. Deve essere qui che la merce sottratta viene consegnata e quindi archiviata in attesa di un nuovo destino. 

image.thumb.png.f70b8bec3530314008d431dcb08994f8.png

Link to comment
Share on other sites

"Il tempo non ci è per nulla amico, compagni.. mastro Bayle, puoi mica provare ad aprire il magazzino? potremmo nasconderci lì se le bestie arrivano.. buon Morn, se tu riuscissi ad arrivare al baule dei nostri oggetti.. io ingaggio le guardie, sperando che retrocedano"

Lo gnomo avanza di un passo e prova a colpire la guardia con un pugno, poi continua il movimento all'interno della stanza, per non ostruire il passaggio al chierico

@simo.bob

Spoiler

14 al tiro per colpire.. non so se ho penalità. Suppongo che la guardia abbia un attacco di opportunità

 

Edited by SIIP
Link to comment
Share on other sites

Jebbeddo prova a spostarsi dal corridoio e colpire uno degli avversari, sferrando un pugno al fianco di una delle guardie. Questa incassa bene e anzi contrattacca sfruttando il movimento dell'avversario. La sua spada corta sfiora di un soffio il braccio di Jebbeddo che termina il suo movimento nel magazzino. Da qui può vedere chiaramente il grosso baule rosso, aperto e traboccante di merci, armature, sacchi... 

Spoiler

1 danno alla guardia che, con attacco di opportunità, ti manca. 

Nel frattempo una guardia riesce a ferire al braccio il mezzorco che però contrattacca infilzandola a sua volta. L'altro attacco dell'avversario viene schivato dal pelleverde. 

Morn supera Jebbeddo offrendogli la spada corta di cui si era impossessato e si butta sul baule. Non sa esattamente cosa cercare per gli altri e quindi inizia a tirare fuori tutto in modo che i suoi compagni di fuga possano vedere se c'è qualcosa di loro interesse. Nel frattempo si appropria di una cintura con qualche boccetta agganciata sopra e di un falchion dal metallo brunito col quale difendersi. 

Spoiler

Tra tutte le cose tirate da fuori da Morn vedi la tua custodia per pergamene. Noti anche un interessante pergamena che svolazza fuori da una giubba estratta dal baule con quella che sembra essere una mappa e diverse annotazioni. Poi materiale di vario tipo comprese razioni, borselli, randelli, attrezzi vari, zaini e vestiti, armature semplici e armi piccole.

Dal corridoio alle loro spalle intanto spunta una bestia che sembra combinare i tratti peggiori di un lupo e di una iena, con un mantello ispido e maculato, una criniera irsuta
lungo la schiena e una lunga coda folta. Ma il tratto peggiore è la testa, un teschio senza pelle, con tutti i muscoli esposti, le zanne feroci macchiate di sangue fresco e gli occhi sgranati. Corre subito all'assalto dell'halfling, che rallentato dalle precedenti ferite vede vicina la sua fine e urla terrorizzato. 

Gaelan, forzando la porta, riesce ad aprire il piccolo magazzino e, spaventato dalla bestia, entra chiudendosi al suo interno. 

image.png.98313fa51194928f059989926324a017.png

Link to comment
Share on other sites

Jebeddo osserva con bramosia le pergamene, e il suo spirito curioso si accende, come tutte le volte. Inoltre sa che se la bestia spuntata dalle celle non fosse da sola presto si ritroverebbero tra due fuochi e prende rapidamente una decisione.

Prova a colpire la guardia più vicina con la spada ,e poi retrocede all'interno del magazzino.

"Messer mezzorco, presto saremo presi dai due lati, retrocediamo dove il loro numero non conta e lasciamo che si scannino tra loro!!..buon Morn, sarebbe di vitale importanza per me se mi recuperassi quelle pergamene.. poi prepariamoci alla difesa!"

@simo.bob

Spoiler

Un fantastico 8+5 al tiro per colpire, per eventuali 1d6+5 danni

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

L'attacco di Jebbeddo va a segno, affondando profondamente nella gamba del suo avversario che accusa particolarmente il colpo. Il mezzorco capisce che la strategia dello gnomo potrebbe essere l'unica loro possibilità di salvezza, anche se si metterebbero da soli con le spalle al muro. Colpisce quindi la guardia già ferita con un potente fendente che quasi la decapita, poi indietreggia, schivando agilmente il colpo dell'altro avversario.

Spoiler

7 danni a 2 che, con altri 8 danni del mezzorco, ci lascia le penne

Morn recupera quanto richiesto e si schiera in modo da creare una linea di difesa compatta. 

L'halfling lancia un ultimo, stridulo urlo e perisce sotto la ferocia della creatura che continua ancora ad accanirsi sul suo corpo sbranandolo. Ma dal fondo del corridoio un altro di quei mostri arriva al galoppo, sbavante e con tutta la pelliccia macchiata di sangue, quasi certamente non suo. 

Contemporaneamente la porta in fondo si spalanca, rivelando un piccolo ingresso chiuso da un'altra pesante porta di legno e bande di ferro. Entrano altre due guardie, una delle quali ha tutto l'aspetto di un incantatore. 

image.png.9716fcc98fb6696f90328ac3f560498a.png

 

Edited by simo.bob
Link to comment
Share on other sites

"La situazione inizia a scaldarsi a quanto vedo.. auguriamoci che quelle bestie furiose si avventino sui nostri carcerieri , e cerchiamo di cogliere le nostre opportunità"

Lo gnomo guerriero soppesa la sua nuova arma e si tiene pronto a colpire chi si presenta a tiro

@simo.bob

Spoiler

Preparo l'azione di attaccare chi entra nella mia area minacciata

 

Link to comment
Share on other sites

I due nuovi carcerieri, giunti allarmati dai rumori di battaglia nel magazzino, sono visibilmente preoccupati. Una fuga di prigionieri e bestie: qualcosa sicuramente è andato storto. Il mago impartisce rapido qualche ordine, quindi lancia un incantesimo che fa sulla guardia arrivata insieme a lui: la pelle di quest'ultima inizia a cambiare colore e a inspessirsi, fino ad assumere l'aspetto di una corteccia. I due combattenti invece si avventano sui fuggitivi e provano ad attaccarli, tenendosi pronti a un eventuale assalto delle bestie che, nel frattempo, continuano a sbranare il piccolo corpo del povero halfling. 

Non appena arriva a portata della sua arma, Jebbeddo tenta un affondo su un avversario che però viene agilmente schivato. Un colpo di contrattacco colpisce lo gnomo di striscio, ferendolo al braccio in maniera lieve. L'altra guardia ingaggia uno scontro con il mezzorco ma viene incalzata anche da Morn. Viene colpita, ma la pelle sembra proteggere la guardia senza scalfirsi, assorbendo in parte il colpo. 

Spoiler

Attacchi 1 che entra nella tua area, ma un mesto 2 sul dado risulta in un mancato. 

1 invece di colpisce (15+2, hai 16 di CA giusto?) ma ti fa solo 2 danni

Morn e il mezzorco attaccano 3, uno colpisce ma 3 non sembra accusare particolarmente. 

image.png.c03f924fb9afdb8742f48f8424b48907.png

Edited by simo.bob
Link to comment
Share on other sites

Jebeddo sente bruciare la pelle ferita, ma non è ancora il tempo di demordere e arretrare. Spera che le bestie finiscano presto il banchetto, potrebbero essere un valido aiuto alla fuga se convinte che siano tutti dalla stessa parte. Comunque per il momento si concentra sul suo avversario, che è l'ostacolo più imminente.

@simo.bob

Spoiler

E giù spadate (tira tu che non ho i dadi). Confermo CA 16.

 

Link to comment
Share on other sites

Morn e il mezzorco attaccano la guardia di fronte a loro, frustrati dalla poca efficacia dei loro colpi. Questa volta sfruttando l'attacco combinato entrambi riescono a ferire l'avversario che ora è in grave difficoltà e si volta verso l'incantatore alle sue spalle per chiedere aiuto. 
Questi però è concentrato sulle due bestie di fronte a lui che stanno iniziando a perdere interesse per i resti dell'halfling e iniziano a volgere sguardi malvagi verso di loro. L'incantatore muove quindi le mani a cerchio, come per mescolare qualcosa in un contenitore, mentre recita una formula arcana. Subito tra le bestie e il gruppo si crea un turbine di polvere e sabbia che riempie tutto il corridoio bloccando completamente la visuale.

L'attacco dello gnomo questa volta fa breccia nella difesa dell'avversario che, distratto dai versi angoscianti delle bestie a lui vicine, non vede arrivare la lama che gli morde la carne, lacerandogli vestiti, pelle e muscoli. Un profondo squarcio si apre ora sul suo fianco e una pozza di sangue inizia ad allargarsi ai suoi piedi. 

Spoiler

19 sul dado e 9 danni a 1

Le due guardie tentano un contrattacco. Jebbeddo viene colpito nuovamente, questa volta al petto, da un fendente verso il basso dell'avversario. Anche l'altro carceriere riesce a colpire Morn, infliggendogli una profonda ferita al volto. 

Spoiler

4 danni a te e una bella ferita profonda a Morn, 8 danni. 

image.png.078e1d6479658cf57d8a4f85b7404244.png

Edited by simo.bob
Link to comment
Share on other sites

Lo gnomo accusa il colpo, e si disimpegna istintivamente dalla portata del nemico per recuperare fiato.

@simo.bob

Spoiler

uso l'azione bonus per usare l'abilità "recupero energie" che mi cura 1d10 +1 pf

Ma non vuole lasciare spazio agli avversari e ritorna subito alla carica!!

@simo.bob

Spoiler

Direi attacco di opportunità dalla guardia ,poi colpisco io.

 

Link to comment
Share on other sites

×
×
  • Create New...