Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Caelum, Limitless Encounters, Mythos Monsters

Andiamo a scoprire assieme i Kickstarter in ambito GdR attivi in questo periodo.

Read more...

Le strutture dei giochi – Appendice II: L'importanza del sistema

Con questa seconda appendice siamo giunti alla fine della nostra rubrica sulle strutture di gioco; concluderemo sottolineando l'importanza del sistema e come il darlo per scontato rischi di omologare tutti i GdR a cui giochiamo.

Read more...

La WOTC regala una mappa di Dragonlance ed una di Mystara

Gli avventurieri che viaggiano nei mondi di Krynn e Mystara avranno meno possibilità di perdersi grazie a questi due set di mappe in regalo.

Read more...

Jaquayare i Dungeon Appendice I - Parte 1: Connessioni tra i Livelli del Dungeon

La rubrica Jaquayare i Dungeon non finisce con la Parte 5, eccovi la prima delle appendici al saggio, dove vedremo tutti i modi in cui è possibile collegare i vari livelli e sottolivelli di un dungeon

Read more...

Gli Eroi Iconici: Elric

Continuiamo a scoprire le meccaniche di Swords of the Serpentine tramite un altro "eroe" iconico: Elric di Melniboné.

Read more...

Prologo - Il fuggitivo


Recommended Posts

Prologo - Il fuggitivo

La guerra, la guerra non cambia mai.

Come spesso accade nei crimini di guerra, a distinguersi dalla massa sono sempre i comandanti. Se le truppe si limitano ad eseguire ordini, i comandanti sono spesso i più sadici, capaci di emergere dalla folla per crudeltà e orrori perpetrati. Nel corso dell’ultima Xorvintaal, pur non partecipando attivamente alla guerra, i drow non furono da meno. Membri di supporto del sinistro Ordine Sinaptico, una organizzazione segreta votata a Tharizdun, essi costituivano un braccio armato sempre pronto a far prigionieri da torturare fino all’ottenimento dell’informazione necessaria. I tormenti inflitti da tale Ordine sono tristemente entrati nella leggenda, con una particolare menzione per il capitano Histramil, un drow talmente esperto da ricevere il titolo di Collezionista di Unghie. Egli coordinava gli interrogatori nel territorio di Valleverde, regione più povera della Lega di Ilitar, e pare che egli stesso richiese l’incarico, affascinato dalla miseria della gente e dalla possibilità di infliggere ai sofferenti ulteriori disgrazie.

Maxillium Naildar si trovava quella tarda sera a Craisov, un povero borgo del territorio un tempo di dominio della famiglia Mavrocordat, sotto una pioggia battente mentre osservava una fatiscente struttura davanti a sé. Se le informazioni fornite dalle autorità di Arcoria erano corrette, la squallida locanda era il luogo in cui si trovava Histramil, camuffato e con una nuova identità. Egli non era stato catturato al termine della Xorvintaal ed era sempre possibile che egli fosse già tornato nei reami sotterranei dove la sua civiltà nativa risiedeva. Ma finchè non ci fosse stata un’indagine, Maxillium non ne sarebbe potuto essere sicuro.

La locanda era piccola secondo gli standard, una struttura a due piani più alta che larga, che all’interno avrebbe potuto al massimo disporre di tre-quattro camere piazzate al livello superiore. La porta di ingresso era chiusa, come ci si sarebbe potuti aspettare visto il tempaccio, ma dall’interno si poteva udire la voce infastidita di un anziano lamentarsi Le mie ossa non sono più come un tempo! Fuori dal mio giardino, giovinastri! e una voce più giovane rispondergli Papà, non ci sono né giovani né giardino...

Una raffica di vento fece oscillare l’insegna con il nome della locanda, che si chiamava “Zipolo e chiodo”

Spoiler

Breve prologo dedicato al pg di @DaoSeeker. Si consiglia l’iscrizione alla discussione per non perdersi alcun aggiornamento. Checkpoint nella notte tra l’11 e il 12 gennaio per il prossimo post. Usualmente si attenderebbe tutto il gruppo, ma data la particolare situazione se il post arriva prima anche la risposta potrà venire anticipata.

 

Link to post
Share on other sites

  • Replies 10
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Maxillium Nairdal

"Ugh che tempaccio..." borbottò a mezza voce Max sentendo la fredda pioggia che si infiltrava tra le fibre dei suoi vestiti, inzuppandoli "Forse dovrei comprare dei vestiti migliori, che proteggano meglio dalle intemperie..." pensò oziosamente per l'ennesima volta, ma il pensiero di abbandonare l'estetica che aveva scelto lo fece rabbrividire "Un cacciatore di teste che si rispetti deve avere un personaggio... Altrimenti la gente comune e i criminali come capiscono chi hanno di fronte?" Annuendo tra sè e sé alla sua stessa logica, Maxillium attinse ai suoi poteri mentali per scandagliare la locanda di fronte alla ricerca di possibili agguati e, soprattutto, per individuare la sua preda "Allora "capitano" Histramil… vediamo se sei qui…" mormorò spalancando la porta ed entrando a grandi passi.

Spoiler

Casto potere psionico di 3° livello "vista a contatto", costo punti potere 5.  Punti potere correnti:155-5=150.

 

Link to post
Share on other sites

Oltrepassata la soglia, Maxillium si trovò all’interno della piccola locanda, uno spazio ristretto in cui si trovavano ammassati un bancone con una mensola di vini polverosi, un tavolo con bassi sgabelli in legno tarlato e un camino dal fuoco scoppiettante. Una scala che sorgeva sul lato sinistro della costruzione conduceva al piano superiore. Lo sguardo appannato di un vecchio rubizzo dai baffi bianchi incrociò lo sguardo del cacciatore da dietro il bancone Oh, un ospite! sbraitò, la voce riconoscibile come quella che aveva udito fuori del locale Melsa! Dove sei? Vieni ad accogliere gli ospiti! disse per poi degustare un bicchiere di vino e grattarsi la pelata.

Sono già qui, papà… rispose sospirando quella che doveva essere Melsa, una giovane donna sulla trentina dai lineamenti affilati e dai lunghi capelli crespi, la blusa stretta da un corpetto che ne risaltava la vita stretta Benvenuto allo Zipolo e Chiodo, messere disse la donna con una leggera riverenza E’ un po’ tardi per la cena, tuttavia abbiamo camere libere se desidera onorarci della sua presenza per la notte… disse con un sorriso di circostanza.

Il potere che Melsa non poteva vedere sembrava confermare la sua versione. Con l’eccezione di una presenza al piano superiore, in cima alle scale che conducevano alle camere, lei e suo padre erano le uniche persone a trovarsi all’interno della locanda Papà, per favore, non davanti ai clienti! Sbottò la figlia all’ennesimo bicchiere scolato dal genitore Taci, mi sembri tua madre! rispose seccato il genitore. Melsa serrò le labbra offesa.

Spoiler

Checkpoint nella notte tra l’12 e il 13 gennaio per il prossimo post. Usualmente si attenderebbe tutto il gruppo, ma data la particolare situazione se il post arriva prima anche la risposta potrà venire anticipata.

 

Link to post
Share on other sites

Maxillium Nairdal

"Buonasera mia signora" salutò Maxillium togliendosi il cappello per metterselo sul petto per poi riposizionarlo "Mi scuso per l'ora tarda, e la ringrazio per la sua offerta, ma forse non sarà necessaria. Tutto quello che mi serve ora è qualcosa per riscaldare queste vecchie ossa inzuppate dalla pioggia battente" disse il nobile avvicinandosi al bancone con un sorriso e appoggiando una moneta d'oro. Scrutò l'ambiente circostante, ed il suo sguardo si soffermò per un istante sulla presenza al piano superiore, prima di concentrarsi nuovamente sulla donna e suo padre "Ditemi...che si dice in giro? Ci sono novità particolari? Scusate per la domanda, ma sono di passaggio e mi è sempre piaciuto sapere le ultime notizie dei posti che visito"

Spoiler

Casto potere psionico di livello 2: percezione chiaroveggente a 1,5 metri dalla presenza al piano superiore. Costo punti potere 3. Punti potere correnti 150-3=147.

Raccogliere Informazioni +13

Diplomazia +0

 

Edited by DaoSeeker
Link to post
Share on other sites
Spoiler

Diplomazia +0+12=12

Preso dalla sua cerca, Maxillium dimenticò di sopprimere gli effetti visibili della propria mente e un lieve tremolìo percorse la stanza, accompagnato da un agitarsi delle fiamme delle candele accese nel locale. Melsa irrigidì istintivamente la schiena, ma sia lei che suo padre non parvero agitarsi, forse abituati come molti locandieri alla presenza di incantatori Le porto subito qualcosa rispose la giovane donna dai tratti affilati, per poi dirigersi dietro il bancone sotto gli occhi del padre Nessun problema biascicò il vecchio, lisciandosi i baffi bianchi In verità questo periodo è abbastanza tranquillo, anche se re Augustus ha fatto chiamare le riserve dell’esercito per riaddestrarsi in vista di una possibile guerra con gli elfi di Frondargentea brontolò A parte questo il nostro villaggio se la passa bene, pare che ci sia una tana di meduse poco distante, ma il cacciatore che ospitiamo si sta già adoperando per sistemarle. Si chiama Grey Jankin, un elfo molto educato e dalle ottime mance sorrise. Melsa tornò da Maxillium e gli portò un bicchiere di vino rosso scuro con un odore di noce moscata Sì, ma è anche molto riservato. Non vuole che nessuno lo disturbi e ha chiesto espressamente di essere lasciato in pace spiegò.

Il sensore magico di Maxillium, fuori dalla porta da cui aveva percepito la presenza, rilevò un placido silenzio, come se la persona oltre la soglia stesse dormendo, meditando o facendo qualcosa di tranquillo.

Spoiler

 

Le prove come Raccogliere Informazioni vengono effettuate, ma in segreto. Un tiro pubblico potrebbe suggerire involontariamente la veridicità (o meno) di una sensazione.

Checkpoint nella notte tra l’12 e il 13 gennaio per il prossimo post

 

 

Link to post
Share on other sites

Maxillium Nairdal

"Grey Jankin... elfo...cacciatore..." A pensarci bene, gentili signori, credo che mi servirà una stanza per la notte dopotutto... La pioggia sembra che non voglia smettere, e non sono più giovane come un tempo" disse Maxillium con un mezzo sorriso mentre avvicinava il bicchiere e scrutava il vino all'interno "Bel colore! E anche un profumo interessante... Di che vino si tratta?" "Se Histramil è quel Grey Jankin... non posso escludere che non ci siano suoi scagnozzi in giro... Dato che è in fuga ne dubito... Ma non si sa mai..."

Spoiler

Casto potere psionico di livello 2 "Individuazione intenti ostili". Costo punti potere 3. Punti potere correnti 147-3=144.

Sopprimo la manifestazione del potere: Concentrazione +22

 

Link to post
Share on other sites

Fuocherello di Pescalia rispose Melsa, annuendo alla richiesta di una stanza. Data l’umiltà del luogo, Maxillium non dubitò che la sua moneta d’oro aveva già coperto più di un giorno di accomodamento. Il vino aveva un sapore molto corposo, capace di bruciare nella gola come un fuoco vivo, pur mantenendo un piacevole gusto fruttato. Una sensazione che non potè comunque offuscare la sua ricerca all’interno del locale. Per quanto avvinazzato, il locandiere non aveva intenzioni aggressive nei confronti dello psionico, così come Melsa, che portò la moneta offerta dietro il bancone. Chi si trovava al piano superiore, fosse stato egli davvero Grey Jankin oppure Histramil, non pareva essere a conoscenza di motivi per prepararsi a un attacco. Nessuna altra entità sembrava palesarsi nel raggio di lancio del potere di Maxillium, che a questo punto doveva decidere come agire.

Spoiler

Checkpoint nella notte tra l’14 e il 15 gennaio per la scelta su come agire. Ai fini di garantire un gioco scorrevole cerco di ridurre all’indispensabile gli “scambi di battute”, che se troppo prolungati costituiscono la morte del gdr. A questo scopo pongo delle scadenze per scelte e piani che portino l’avventura a proseguire, bene o male che possa capitare a seconda delle decisioni prese.

 

Link to post
Share on other sites

Maxillium Nairdal

"Aaaaah...sto diventando vecchio e paranoico...ora anche un anziano e una giovane donna mi sembrano sospetti... Max, Max, dovresti cominciare a considerare la pensione..." Pur seguendo questo pensiero Maxillium era certo che avrebbe continuato la sua attività fino al giorno della sua morte: l'eccitazione della caccia e la soddisfazione di mettere un criminale dietro le sbarre non avevano eguali. Il cacciatore salutò con un cenno i due locandieri e si diresse al piano superiore, nel mentre si preparava ad un possibile scontro. Lasciò svanire il suo sensore con un gesto e si fermò davanti alla porta dietro alla quale percepiva la presenza che lui associava a "Grey Jankin". Prese un profondo respiro e si teletrasportò dietro la porta.

Spoiler

Durante il tragitto fino alla porta casto:

-Affinità animale: +4 a Forza costo punti potere: 3 Durata: 10 min

-Precognizione offensiva: +5 al tiro per colpire (base +1 aumentato 4 volte) costo punti potere: 13 Durata: 5 min

-Prescienza offensiva: +5 ai danni (base +2 aumentato 3 volte) costo punti potere: 10 Durata: 5 min

- Scurovisione psionica: costo punti potere 5. Durata: 5 ore

- Controllare suoni: annullo il suono dei passi di Maxillium. costo punti potere: 3. Durata: 5 minuti

Prova per ottenere il focus psionico: Concentrazione +22

La lama mentale è sempre carica con il colpo psichico: +1d8

L'ascia da battaglia è nel guanto della conservazione (azione gratuita per recuperare)

Sopprimo tutti i tipi di manifestazioni: Concentrazione +22

Davanti alla porta casto "Porta dimensionale psionica" per oltrepassare la porta. Costo punti potere: 7

Punti potere correnti: 144-41=103

Maxillium PF 156 CA 24 (8 deflezione+3 destrezza+3 pelle dell'eroe)

Se non ho tutto il tempo per castare la priorità va in ordine: "Controllare suoni", "Precognizione offensiva", "Scurovisione", "Affinità animale", "Prescienza offensiva".

 

 

Link to post
Share on other sites

L’interno della stanza dello “Zipolo e Chiodo” era arredata in maniera povera e spartana, in linea con il resto del triste locale gestito da Melsa e suo padre. Un letto di paglia con una coperta pulciosa e un pitale poco distante, una cassapanca tarlata e un appendiabiti con più appigli mancanti che presenti. L’unica presenza all’interno era quella di un elfo dalla pelle chiara e dai lunghi capelli brizzolati, che all’arrivo subitaneo di Maxillium scattò in piedi sul letto, lasciando cadere un libricino dal titolo “L’arte della guerra – di Paradiso Velleri”, sfoderando uno stocco dalla lama color verde smeraldo Chi sei? esclamò, gli occhi dilatati dallo stupore. Il breve momento di stallo tra i due fu rotto però sempre dall’elfo che doveva essere Grey Jankin D’accordo, cerchiamo di calmarci. Io non credo di sapere chi sei, ma non ti conosco e non credo di aver fatto nulla di strano da queste parti, se non uccidere qualche medusa per ricavare componenti magiche spiegò Possiamo puntarci le armi contro, ma non penso sia una buona idea. Che ne dici di andare di sotto da Seddon e Melsa e parlare da persone civili davanti a un bicchiere di vino? propose.

Le parole dell’elfo sembravano voler mirare a una soluzione pacifica, ma qualcosa non tornava. Se la persona che si trovava di fronte a Maxillium voleva parlare da persone civili, perché il potere lanciato dal Nairdal in precedenza percepiva ora in lui una forte aggressività?

Spoiler

Checkpoint nella notte tra il 15 e il 16 gennaio per la prossima azione. Sta a Maxillium scegliere se parlare o combattere.

 

Link to post
Share on other sites

Maxillium Nairdal

L'interno della stanza era più o meno come Max se lo aspettava: semplice ed essenziale, anche se le condizioni dell'arredamento non erano delle migliori. Il cacciatore scrutò l'individuo davanti a lui, il presunto capitano Histramil sotto mentite spoglie. Il discorso amichevole dell'elfo lo smosse un attimo "Che sia davvero un altro...?", ma la crescente aggressività che percepiva lo mise in guardia. Maxillium ragionò in fretta: "Se questo  qui è  davvero Histramil questa è l'occasione d'oro per acciuffarlo, ma se non lo è... Beh... Non è il primo granchio che prendo... chiederò scusa in qualche modo..." Avendo preso la sua decisione, Maxillium schioccò le dita e attaccò.

Spoiler

Azione gratuita: estraggo l'ascia da battaglia di taglia Grande dal guanto

Azione Gratuita: evoco la lama mentale

Azione Gratuita: attivo Catena della superiorità personale (+4 Forza e Cos durata max 1 min)

Azione Gratuita: attivo Catena della postura difensiva (+4 Ca cognitivo durata max 1 min)

Azione gratuita: Attivo Catena della forza inarrestabile +10d6 sul primo attacco dell'arma primaria

Spendo il focus psionico per attivare Arma Psionica sulla lama mentale (+2d6 al tiro per i danni)

Forza totale: 32 +11 (24+4+4 Affinità animale, Catena della superiorità) 

Se non sono a portata mi avvicino (senza caricare)

DECIDO DI FARE ATTACCHI NON LETALI (grazie al talento Colpo Debilitante non ho malus al tiro)

Arma primaria (con Attacco Poderoso sottraggo 7 al tiro, +36/+31/+24/+21 bonus originale) : +29/+24/+19/+14            2d6 +23+7 +10d6 (solo primo attacco) critico x3

Arma secondaria (con Attacco Poderoso sottraggo 7 al tiro +35 Bonus originale): +28 1d6+5+7+1d8+2d6               critico 19-20 x2

Se gli attacchi dell'arma primaria e secondaria colpiscono ottengo una prova gratuita di sbilanciare (talento di stile spada e ascia armonizzate) bonus: +15 (forza +11+4 di Sbilanciare migliorato)

Maxillium: PF 192 (base 156+42 dall'incremento di Cos) CA 25 (21 base +4 dalla Catena) Tempra +20 Rif +22 Vol +15

 

Link to post
Share on other sites

Il dubbio attanagliava Maxillium, ma la sua risoluzione non fu altrettanto titubante. Quando estrasse la propria ascia, l’elfo sbarrò gli occhi e sollevò il suo stocco, iniziando a mormorare una cantilena. Ma i suoi occhi fecero appena in tempo a visualizzare la lama di piatto della spada corta, già così vicina al suo volto da non poter essere parata. L’impatto che il membro disconosciuto della famiglia Ivarstill scatenò fu simile a quello di un meteorite in un pollaio, con l’inquilino della stanza scagliato con tale forza da schiantarsi contro l’appendiabiti che andò in frantumi, atterrando a terra poi con un tonfo, uno schianto e un gran fracasso.

Pochi minuti dopo, quando Melsa e Seddon chiesero lumi su ciò che stava succedendo, al cacciatore di taglie fu d’obbligo spiegare la ragione di tale essere. Da quel momento in poi, mentre l’elfo conosciuto come Grey Jankin era ancora incosciente, iniziò una spasmodica attesa per scoprire se dietro tale identità si celasse il sinistro Histramil. Mezz’ora dopo la risposa giunse, nel momento in cui la magia che avviluppava il suo corpo e il suo viso iniziò a tentennare e tremolare per poi lasciar intravedere la pelle scura e i tratti affilati del Collezionista di Unghie. Melsa si portò le mani alla bocca Per gli dèi! esclamò. Seddon non commentò, andando a prendersi da bere per affrontare questa inaspettata situazione (o forse per il semplice gusto di bere).

Maxillium aveva catturato la sua preda.

Spoiler

Iniziativa

Maxillium (20)

Elfo (9)

Maxillium TxC in mischia contro Elfo +29+13=42 COLPITO 76 DANNI NON LETALI

Elfo è caduto a terra. Fine dello scontro

Checkpoint nella notte tra il 16 e il 17 gennaio per la chiusura del prologo e l’apertura del primo capitolo. Libertà di azione assoluta.

 

 

Edited by Bomba
Link to post
Share on other sites
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.