Jump to content

DaoSeeker

Ordine del Drago
  • Content Count

    39
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0

About DaoSeeker

  • Rank
    Virtuoso
  • Birthday 09/03/1999

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Forlì-Cesena
  • GdR preferiti
    D&D 3.5
  • Occupazione
    Lavoratore
  • Interessi
    Anime, manga, letteratura fantasy, D&D e giochi da tavolo.

Recent Profile Visitors

168 profile views
  1. Maxillium Nairdal "Ho cacciato la mia quota di bestie nella mia vita, ma una di queste dimensioni è più unica che rara..." Maxillium analizzò pensieroso le varie impronte che erano riusciti a localizzare "Pare che questo Tarrasque abbia compagnia" disse una volta incontrata la seconda serie di tracce. Ascoltando il racconto dei popolani l'espressione del cacciatore si fece più seria e cupa "Figure scese dal cielo... e qualcuno in grado di controllare un'entità del genere..." "Davvero sir Bainzu? Ha già avuto a che fare con fenomeni del genere?"
  2. Maxillium Nairdal Il teletrasporto era sempre una esperienza strana per Maxillium: ne vedeva la tremenda utilità, tanto da utilizzarlo anche lui, ma non poteva fare a meno di essere lievemente a disagio ogni volta che lo usava "Diamine... È così strano... Suppongo che nulla batta l'andare a cavallo, o affidarsi alle proprie gambe..." scosse la testa divertito "Sembri uno di quei vecchi Max..." per poi ispezionare il villaggio attorno a lui. Quelli che si presentò ai suoi occhi era un paesaggio familiare: un minuscolo agglomerato di case immerso nel nulla, di quelli che i criminali peggior
  3. Maxillium Nairdal (Umano Mente Guerriera) "Molto bene Vostra Maestà. Gradirei le indicazioni per il villaggio di Zubunti. Ci vedremo a palazzo in un modo o nell'altro." Maxillium poggiò la coppa su un tavolo e si avvicinò al gruppetto dei nuovi invitati che si era formato, con le strisce del cappotto che si agitavano attorno a lui, mosse dalla corrente generata da suo movimento. Avvicinandosi si tolse il cappello per appoggiarselo sul petto e fare un breve inchino "Piacere di conoscervi gentiluomini, e gentile signora. Sono Maxillium Nairdal, cacciatore di taglie. Pare che dovremmo passar
  4. Maxillium Nairdal Una volta udita la richiesta Maxillium non ci pensò due volte: se a qualcuno serviva aiuto lui avrebbe fatto il possibile a prescindere dalla situazione "Non ho mai passato molto tempo nella Savana, ma sembra un luogo quantomeno particolare se la tana dii questa Bestia si trova lì! Ebbene, miei gentili signori accolgo la vostra richiesta di aiuto per sconfiggere, od almeno respingere questa vostra Calamità." esordì il cacciatore "Per quanto riguarda la ricompensa, non c'è bisogno che vi arrovelliate: non ho bisogno di incentivi per aiutare un popolo in difficoltà." Avend
  5. Maxillium Nairdal ( Umano-Mente Guerriera) Quando Maxillium ricevé al suo tempo l'invito fu molto tentato di rifiutarlo: ritrovarsi in una stanza piena di nobili e leccapiedi era l'ultima cosa che voleva, ma doveva al conte un paio di favori da quando aveva coperto i danni causati da un inseguimento, quindi strinse i denti e si presentò alla festa. Quello che i commensali videro entrare era un uomo sulla quarantina, alto e ben piazzato, con capelli castani (con qualche accenno di grigio) che incorniciavano un viso quadrato con una mezza barba e i primi segni dell'età intorno a degli occhi
  6. Maxillium Nairdal "Non si preoccupi mia signora, ora va tutto bene. Sembra che questo individuo non avesse intenzione di farvi del male, probabilmente era solo di passaggio." Maxillium confortò brevemente la locandiera, poi si avvicinò al drow incosciente, gli confiscò l'arma e si tolse un paio di manette dalla cintura per metterle ai polsi del criminale, per poi caricarselo sulla spalla. Si voltò nuovamente verso la donna "Mi scusi nuovamente per il disturbo causatovi, ma ora andrò a consegnare questo ricercato alle autorità, e manderò qualcuno affinchè si occupi del covo di meduse che
  7. Maxillium Nairdal L'interno della stanza era più o meno come Max se lo aspettava: semplice ed essenziale, anche se le condizioni dell'arredamento non erano delle migliori. Il cacciatore scrutò l'individuo davanti a lui, il presunto capitano Histramil sotto mentite spoglie. Il discorso amichevole dell'elfo lo smosse un attimo "Che sia davvero un altro...?", ma la crescente aggressività che percepiva lo mise in guardia. Maxillium ragionò in fretta: "Se questo qui è davvero Histramil questa è l'occasione d'oro per acciuffarlo, ma se non lo è... Beh... Non è il primo granchio che prendo...
  8. Maxillium Nairdal "Aaaaah...sto diventando vecchio e paranoico...ora anche un anziano e una giovane donna mi sembrano sospetti... Max, Max, dovresti cominciare a considerare la pensione..." Pur seguendo questo pensiero Maxillium era certo che avrebbe continuato la sua attività fino al giorno della sua morte: l'eccitazione della caccia e la soddisfazione di mettere un criminale dietro le sbarre non avevano eguali. Il cacciatore salutò con un cenno i due locandieri e si diresse al piano superiore, nel mentre si preparava ad un possibile scontro. Lasciò svanire il suo sensore con un gesto e
  9. Maxillium Nairdal "Grey Jankin... elfo...cacciatore..." A pensarci bene, gentili signori, credo che mi servirà una stanza per la notte dopotutto... La pioggia sembra che non voglia smettere, e non sono più giovane come un tempo" disse Maxillium con un mezzo sorriso mentre avvicinava il bicchiere e scrutava il vino all'interno "Bel colore! E anche un profumo interessante... Di che vino si tratta?" "Se Histramil è quel Grey Jankin... non posso escludere che non ci siano suoi scagnozzi in giro... Dato che è in fuga ne dubito... Ma non si sa mai..."
  10. Maxillium Nairdal "Buonasera mia signora" salutò Maxillium togliendosi il cappello per metterselo sul petto per poi riposizionarlo "Mi scuso per l'ora tarda, e la ringrazio per la sua offerta, ma forse non sarà necessaria. Tutto quello che mi serve ora è qualcosa per riscaldare queste vecchie ossa inzuppate dalla pioggia battente" disse il nobile avvicinandosi al bancone con un sorriso e appoggiando una moneta d'oro. Scrutò l'ambiente circostante, ed il suo sguardo si soffermò per un istante sulla presenza al piano superiore, prima di concentrarsi nuovamente sulla donna e suo padre "Ditem
  11. Maxillium Nairdal "Ugh che tempaccio..." borbottò a mezza voce Max sentendo la fredda pioggia che si infiltrava tra le fibre dei suoi vestiti, inzuppandoli "Forse dovrei comprare dei vestiti migliori, che proteggano meglio dalle intemperie..." pensò oziosamente per l'ennesima volta, ma il pensiero di abbandonare l'estetica che aveva scelto lo fece rabbrividire "Un cacciatore di teste che si rispetti deve avere un personaggio... Altrimenti la gente comune e i criminali come capiscono chi hanno di fronte?" Annuendo tra sè e sé alla sua stessa logica, Maxillium attinse ai suoi poteri mentali
  12. Maxillium Nairdal cacciatore di criminali https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2374195
  13. Maxiullium Nairdal cacciatore di criminali https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2374195 Ho aggiornato la scheda e ho cambiato qualcosa. Per il background opto per il primo Fammi sapere se devo cambiare qualcos'altro!
  14. Maxillium Nairdal cacciatore di criminali https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2374195 Eccolo qua, fatemi sapere se c'è qualche errore che provvedo a correggerlo. Il background è molto vago, se servono dettagli ditemi pure!
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.