Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Ahrua

Progettazione di uno Scenario Basato sui Nodi - Parte 9: Tipi di Nodi

In questo ultimo articolo della serie di articoli base sull'uso dei nodi per la creazione di scenari, The Alexandrian approfondisce la natura dei nodi.

Read more...

Paths Peculiar - Per favore Arthur Cobblesworth, vai a dormire

Uno One Page Dungeon di Niklas Wistedt incentrato su dei rumori molesti in un cimitero

Read more...

Recensione: Tasha's Cauldron of Everything

Con colpevole ritardo pubblichiamo la recensione del penultimo manuale uscito per D&D 5E: Tasha's Cauldron of Everything.

Read more...

Quando un lupo non è un lupo? - Parte 2

Oggi Goblin Punch vi parlerà di una possibile e viscida variante per i vampiri per le vostre avventure.

Read more...

La WotC prende il controllo della localizzazione in Italia di D&D 5E

Un comunicato stampa appena rilasciato dalla Asmodee annuncia una importante novità per il futuro di D&D 5E in Italia.

Read more...

Consiglio di acquisti per un dungeon master novello


Recommended Posts


  • Replies 6
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ciao! Penso che tutto dipenda dalla base di partenza e dal livello che vuoi raggiungere. Do per scontato che ti stai riferendo alla 5 edizione di D&D.. se così non fosse ricalibrerò la risp

Ciao!

Penso che tutto dipenda dalla base di partenza e dal livello che vuoi raggiungere.
Do per scontato che ti stai riferendo alla 5 edizione di D&D.. se così non fosse ricalibrerò la risposta, comunque Editori Folli ha tradotto l'SRD del Regolamento.. per iniziare puoi anche consultare questo, continuando a non spendere niente.
Per poter masterare ti occorre senza ombra di dubbio conoscere le regole.. Lo Starter Set fornisce una buona infarinatura del regolamento e propone anche una bell'avventura, ma il Manuale del Giocatore è sicuramente più completo. Il Manuale del DM offre un sacco di altre cose.. se vuoi creare avventure tue e non basarti solo su quelle preconfezionate è sicuramente buono da prendere. A completare il tutto c'è il Manuale dei Mostri, ma se mastichi l'inglese più o meno puoi trovare varie altre alternative.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Diciamo che lo starter set ti fornisce un insieme minimo di regole per giocare con un'avventura per iniziare (e secondo me con poca spesa hai tanta resa). Con questa potete giocare (e tu puoi arbitrare) per un po' di mesi. Dopo aver fatto pratica (e quindi eventualmente ricalibrato quanto vuoi spendere) secondo me dovrai acquistare il manuale del giocatore, il manuale del master contiene tanti consigli e qualche regola, diciamo che è il secondo manuale da acquistare. Il terzo è il manuale dei mostri (anche se non so se le statistiche degli stessi siano già comprese nelle singole avventure) ed eventualmente il quarto è l'avventura da giocare

Edited by Aranar
Link to post
Share on other sites

lo starter set secondo me invece sono soldi sprecati... è incompleto e dovrai comunque poi passare ai manuali veri, tanto vale usare subito i soldi per i manuali veri (ovviamente prima sarebbe saggio capire se davvero ti piacciono e ne hai bisogno).

Per manuali veri intendo: Manuale giocatore, manuale DM, manuale Mostri.

Non ti serve altro, le avventure se hai già un minimo d'esperienza le crei tu, o ne provi qualcuna gratuita che si trova in giro... poi se proprio ti alletta puoi puntare a qualche modulone d'avventura  ufficiale

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
Il 7/1/2021 alle 10:58, lord20 ha scritto:

Ciao ragazzi, non ho ancora speso un centesimo su d&d e vorrei prendere il minimo per diventare un dm, mi consigliate qualche prodotto o qualche set italiano economico?

Ciao, non so quale sia il tuo livello di conoscenza del gioco: Non hai mai giocato di ruolo e vuoi cominciare facendo il master con il tuo gruppo? Sei un giocatore che vuole diventare master? Vieni da altri giochi e vuoi fare il master di D&D?

 

Nel primo caso mi sento di consigliarti lo Starter Set, lo trovi tra i 20-25 euro (o se lo cerchi usato lo trovi per 15 euro). Con una spesa davvero minima hai tutto quello che ti serve per iniziare a giocare (dadi inclusi), soprattutto per capire se il gioco ti piace. L'avventura inclusa é ottima, presenta situazioni varie e lascia un certo spazio di manovra se si vuole improvvisare, cosa più importante insegna al master a fare il suo lavoro e mostra ai giocatori le potenzialità del gioco. L'avventura ti porta i giocatori dal 1° al 5° livello ed é abbastanza longeva. Se te la cavi con la lingua esiste un altro starter che non é stato ancora tradotto: Essential Kit. A parità di prezzo di da molto più materiale (mappe, schermo, carte...) utile e sicuramente gradito, ma non indispensabile per il gioco. Però non so dirti se l'avventura di questo set é altrettanto valida di quella dello Starter Set non avendola letta.

Lo starter e l'essenziale sono ovviamente prodotti basilari e limitati a fornirti le opzioni per condurre le avventure allegate. Se poi ti piace e vuoi continuare dovrai passare ai manuali, ma se non hai mai giocato o masterato ti sconsiglio di partire dal manuale. Se non sei minimamente pratico potrebbe essere impegnativo cominciare così, un po' per la lettura che potrebbe spaventare, un po' per il costo.

Negli altri casi, se sei un giocatore che vuol fare il DM o hai giocato ad altro e vuoi cominciare con D&D vai di Manuale del Giocatore, fondamentalmente contiene tutto quello che devi sapere. Se vuoi giocare avventure pronte puoi acquistare i volumi ufficiali oppure cercare in internet (si trovano sia a pagamento che gratuite e di solito hanno tutto quello che ti serve per giocare). Se invece vuoi scrivere le tue campagne dovrai prenderti anche il Manuale del Master e quello dei Mostri, che con il manuale del giocatore fanno la cosiddetta "triade" base del gioco.

Link to post
Share on other sites

Io sono d'accordo con @AVDF, lo Starter Set per te che hai già deciso di voler giocare a D&D 5e sono soldi sprecati.

Prenditi i manuali base, anche comprandoli uno al mese, in modo da avere il tempo di assorbirli e di impararli a grandi linee.

Dopodichè puoi scaricare delle avventure in pdf gratuite come questa https://www.dmsguild.com/product/274195/La-torre-del-mago?filters=0_0_0_0_0_0_0_45480_0

E poi ti consiglio di prendere Il Tesoro della Regina dei Draghi, campagna pensata apposta per master e giocatori alle prime armi.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By regleth
      Salve a tutti, sto masterizzando una campagna su Eberron basata su uno scontro a distanza tra un potente mago seguace dei Daelkyr e il gruppo che deve impedire il ritorno dei demoni della follia sul Piano Materiale, nel corso della loro campagna vorrei riuscire a fargli visitare gli altri piani, la trama che mi sono prefissato prevede la possibilità di recarsi su altri piani per impedire che le trame di questo mago coinvolgano anche esseri extraplanari piuttosto potenti. Attualmente sono di 10° livello e il fatidico momento del viaggio planare si avvicina pericolosamente ma ancora non so come giustificare questo viaggio, purtroppo oltre ad un esilio forzato che li releghi in un piano per un determinato periodo di tempo non ho molte altre idee e questa non mi sembra adatta alla trama. Qualche motivazione che potrebbe spingere un gruppo formato da un Discepolo dei Draghi con la mania di uccidere demoni (brb: 5, sor: 1, dis: 4), un Mago cangiante che ama le comodità e il lusso (rog: 1, mag: 9), una paladina di Dol Arrah con manie di grandezza (pld: 10), un chierico di Dol Dorn decisamente violento (clr: 10)  e un Maestro Stirpemannara sadico (rgr: 6, mae: 4) a recarsi in aiuto di esseri extraplanari sotto attacco da parte dei demoni al servizio di questo mago?
    • By Alexxio06
      salve a tutti, sono abbastanza nuovo del sito. Ho sentito nominare più volte dei file in cui i giocatori selezionano le cose che non vogliono incontrare nell'avventura. Ho cercato su internet e non li trovo, volevo sapere se lo devo creare a mano o da qualche parte si possono trovare. Grazie in anticipo.
    • By Meleghost
      Master aiuto! Vorrei un paio di consigli per una campagna malvagia che stiamo giocando attualmente a pathfinder. Quadro generale: Il sole ha smesso di sorgere per dare vita alla "notte eterna". Questo a seguito di un piano ordito da Zon Kuthon il quale attira Sarenrae con l'inganno riguardo la minaccia del risveglio di Rovagug. Nelle profondità della terra la bestia coglie di sorpresa il "Fiore dell'alba" la quale viene sconfitta. Da decidere se vaga per Golarion come avatar indebolito o semplicemente una sua flebile essenza vitale sia rinchiusa in un suo servitore (mi potrebbe servire per far ritornare il sole). I suoi chierici hanno perso i poteri e sono chiamati gli afflitti. Spesso si rifugiano nei templi degli alleati di Iomedae. In questo scenario i pg (12 liv e molto malvagi) sono i governatori di un regno fluviale. Hanno già ottenuto scambi commerciali profittevoli con il sottosuolo per procurare specie vegetali commestibili da piantare nel loro regno. La situazione è molto caotica. La temperatura di Golarion è scesa moltissimo, molti animali e piante stanno morendo. Cosa mi proponete possa succedere di interessante? Vorrei potessero partecipare attivamente a ciò che succederà riguardo Sarenrae. Nel frattempo cosa cambia in superficie? I drow e altre creature del sottosuolo escono indisturbati? Imperverseranno gli alti vampiri? PS: Mi sono aiutato molto con i manuali Sottosuolo di Faerun, La notte eterna etc. PPS: nessun pg è seguace di Rovagug o Zon Kuthon. Una fattucchiera però è devota a Urgathoa. Secondo voi come si pone Urgathoa alla prepotente avanzata di Zon Kuthon?  
    • By Hero81
      Volevo fare una campagna in cui le uniche classi con poteri soprannaturali sono quelle psioniche.
      Quindi o PG mundane o psionici.
      Ho come opzioni Dark sun e Spelljammer....volevo tuttavia optare per qualcosa di originale.
      L'idea di base è Dark sun con il mare al posto del deserto.
      L'intero pianeta è stato sconvolto da un qualche tipo di apocalisse ed è coperto d'acqua. (non mancano tuttavia piccoli atolli ed arcipelaghi)
      Le condizioni meteo sono spesso proibitive, per navigare è essenziale anticipare le tempeste e cosi ogni equipaggio che si rispetti ha con se un psion.....che ricopre un pò il ruolo degli astropati in warhammer 40k.....rende cioè possibile spostarsi da isola in isola.
      Poi ci volevo buttare in mezzo i grandi antichi, gli aboleth, i sahuagin e chi più ne ha più ne metta.
      Fine delle idee 🙂
      Se vi vengono spunti per arricchire questo quadro o per avventure a tema marinaresco sparate pure che sono tutt'orecchi.
       
       
      Aggiungo razze e civiltà: vorrei dare priorità a creature marine o rettili anfibi.
      * Gli Yuan-Ti dominano la terra ferma: cosi metto anche piramidi a gradoni, sacrifici umani, cannibalismo (si veda Apocalipto) e grandi serpenti piumati a svolgere il ruolo dei draghi.
      * I Lucertoloidi nelle giungle selvagge.
      * i Kuo toa, i Mind Flyer e gli Aboleth nel sottosuolo.
      * I Sahuagin nel mare tra le isole.
      * Infine poche razze tradizionali: Umani, elfi del mare, nani e halfling.
      I nani in particolare potrebbero conoscere antiche vie segretissime per spostarsi tra le isole via sottosuolo.
       
    • By Rakzar
      Salve a tutti,
      la mia prima disussione, spero di farla bene.
      Allora, ho già fatto il DM per AD&D e la 4e anni fa, ma ho sempre sentito fluire le sessioni non così bene. Ora mi sto approcciando per la prima volta alla 5e (tra un paio di settimane ci vediamo per partire) cercando di migliorare, ma ricado nelle stesse difficoltà.
      Ho sempre creato una mia trama su una mia "ambientazione" (lo trovo divertente) e lì, magari stiracchiando frettolosamente un po' di cose ed evitando i dettagli, non mi lamento; anche se considerando tutto il lavoro che ci vuole senza riuscire mai ad andare oltre le 4/5 sessioni, è un sacco di lavoro sprecato.
      Poi arrivando a preparare le avventure non riesco mai a farlo bene: mi mancano sempre un sacco di dettagli, perdo un sacco di tempo a preparare mappe e incontri, e le sessioni prendono costantemente direzioni inattese vuote di preparazione. Così tendo sempre più a preparare materiale per improvvisare, più che le avventure stesse, ma ... ammetto di sentirmi un po' perso. E ammetto anche che per forma mentis mi perdo sempre nella "matematica", non riusciendo a dare la giusta rilevanza nel preparare narrazione e png vari, per cui, a parte uno stralcio, rimetto tutto nelle mani dei giocatori.
      Non riesco a trovare da nessuno parte consigli, guide, etc ... che facciano al caso mio, per capire cosa preparare in sostanza.
      Al momento, ho preparato le mappe principali, tabelle per incontri casuali, un'app per tesori casuali, una abbozzo di abientazione e la prima avventura (da terminare), in cui mi sto obbligando a dover improvvisare molto, in modo da non fare lavoro a vuoto per poi dover improvvisare lo stesso.
      Inoltre, come faccio ad essere sicuro del livello dei giocatori quando arrivano ad un dato incontro?
      Grazie in anticipo

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.