Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Ahrua

Progettazione di uno Scenario Basato sui Nodi - Parte 9: Tipi di Nodi

In questo ultimo articolo della serie di articoli base sull'uso dei nodi per la creazione di scenari, The Alexandrian approfondisce la natura dei nodi.

Read more...

Paths Peculiar - Per favore Arthur Cobblesworth, vai a dormire

Uno One Page Dungeon di Niklas Wistedt incentrato su dei rumori molesti in un cimitero

Read more...

Recensione: Tasha's Cauldron of Everything

Con colpevole ritardo pubblichiamo la recensione del penultimo manuale uscito per D&D 5E: Tasha's Cauldron of Everything.

Read more...

Quando un lupo non è un lupo? - Parte 2

Oggi Goblin Punch vi parlerà di una possibile e viscida variante per i vampiri per le vostre avventure.

Read more...

La WotC prende il controllo della localizzazione in Italia di D&D 5E

Un comunicato stampa appena rilasciato dalla Asmodee annuncia una importante novità per il futuro di D&D 5E in Italia.

Read more...

Dubbio reincarnazione


Go to solution Solved by KlunK,

Recommended Posts

Buongiorno,

La scorsa sessione un pg del party che mastero è morto ( prima morte :’( )

Il Druido tuttavia ha imparato l’incantesimo Reincarnazione e parlandone col giocatore si è detto contento di utilizzare questa possibilità per recuperare il suo (nuovo) Warlock.

Edizione 3.5

 Il subbio è il seguente:

Manuale del Master: “Mantiene tutte le capacità di classe, i talenti e i gradi di abilità che già possedeva.

La sua classe, il suo bonus di attacco base, i suoi bonus ai tiri salvezza base e i suoi punti ferita sono immutati. I punteggi di Forza, Destrezza e Costituzione dipendono parzialmente dal suo nuovo corpo.

Il livello (o Dadi Vita) del soggetto è ridotto di 1.”

Ho cercato informazioni su questo e altri forum, ma ho trovato risposte contrastanti. Il PG era al Livello 6, quindi viene reincarnato come creatura di 5 livello.

1) Ha quindi 5 DV, ma mantiene i Punti Ferita vecchi?

2) Quando raggiungerà il 6° livello, sbloccherà un nuovo talento che si aggiunge a quelli vecchi (Mantiene tutti i talenti)? 

3) Stesso dubbio con i gradi di Abilità

4) Ma poi cosa significa mantiene le capacità di classe. Cioè viene reincarnato come warlock di 5° livello ma la sua Deflagrazione infligge 3d6 (capacità che ha sbloccato al liv. 6)?

5) Stesso Problema con Bab e TS

Io quello che penso è che in realtà significa che il PG non ha malus (ad es. al Bab o ai TS) per il semplice fatto di essersi reincarnato, ma semplicemente avrà modificatori caratteristica diversi a seconda della razza. Per tutto il resto è un PG di 5° livello, con tutti i talenti e le abilità che aveva al quinto.

Se non fosse così, non converrebbe a tutti essere reincarnati?

Edited by Dulotio
Link to post
Share on other sites

  • Replies 21
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Il malus è che in ogni caso hai un livello in meno rispetto a prima (con relativa perdita di pf, BAB, TS, capacità ecc...), oltre al rischio di trovarsi con una razza svantaggiata. Per esempio se il b

1) I PF relativi ai 5 DV, modificati dalla nuova costituzione se cambia. Se per esempio è umano guerriero di 6° con Cos 14 (media 49 pf) e viene reincarnato in elfo, avrà in media 37pf in meno per il -2 alla Cos e il DV in meno.
2)Sì
3)Le abilità sono le stesse, ma perde i punti dell'ultimo livello poiché è a tutti gli effetti un livello in meno
4)Mantiene le capacità come appunto la deflagrazione mistica, ma funzionerà come un warlock di 5°
5)Si ricalcolano sempre ad un livello in meno.

55 minuti fa, Dulotio ha scritto:

Io quello che penso è che in realtà significa che il PG non ha malus (ad es. al Bab o ai TS) per il semplice fatto di essersi reincarnato, ma semplicemente avrà modificatori caratteristica diversi a seconda della razza. Per tutto il resto è un PG di 5° livello, con tutti i talenti e le abilità che aveva al quinto.

Se non fosse così, non converrebbe a tutti essere reincarnati?

In pratica sì, il PG perde il livello e l'unica cosa da fare è togliere i tratti razziali e aggiungerci quelli della nuova razza.

Link to post
Share on other sites
  • Solution
1 ora fa, Dulotio ha scritto:

Ok perfetto grazie della risposta. Continuo a domandarmi allora dove sia il malus.

Cioe il pg è morto e come premio toh un talento in più. Ok c'è la roulette razza, ma non so quanto bilanci questa cosa 

Il malus è che in ogni caso hai un livello in meno rispetto a prima (con relativa perdita di pf, BAB, TS, capacità ecc...), oltre al rischio di trovarsi con una razza svantaggiata. Per esempio se il barbaro viene reincarnato in un coboldo non sarà contento del -4 alla For.

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...
Il 16/12/2020 alle 12:18, Dulotio ha scritto:

Ok perfetto grazie della risposta. Continuo a domandarmi allora dove sia il malus.

Cioe il pg è morto e come premio toh un talento in più. Ok c'è la roulette razza, ma non so quanto bilanci questa cosa 

tieni anche presente che con al nuova razza potresti acquisire  modificatori di livello. (quelle elencate sono solamente alcune delle cose in cui ti puoi reincarnare. la perdita di un livello compensa+1 di mdl come il necropolitano, ma se diventi qualcosa di piu potente di un elfo (ci vuole poco 🙂 ) potresti ottenre MDL sempre ridotto di uno

reincarnare non ti trasforma il corpo ma ti prende l'anima e tutte le tue conoscienze e le infila in un altro corpo.
addirrittura la reincarnazione si puo pilotare, se prepara il rituale in una zona priva di altre forme di vita apparte la "vittima" e l'incatatore. (semipiano creato con incantesimi come anche desiderio, tanto deve durare poche ore)
poi si mette in una gabbia li vicino una 3° creatura della razza che la "vittima "vuole diventare, la "vittima" muore uccisa o uccidendosi, l'incatatore lancia reincarnare e dato che l'unica creatura disponibile in quel piano è quella oin gabbia, la "vittima " si reincarna in quella creatura o in una creatura come quella se si decide di non far morire la creatura dato che l'incatesimo non fa capire se il corpo che vai a occupare  e che prima era vivo, fa morire l'occupante.

Link to post
Share on other sites
13 ore fa, loki_x ha scritto:

tieni anche presente che con al nuova razza potresti acquisire  modificatori di livello. (quelle elencate sono solamente alcune delle cose in cui ti puoi reincarnare. la perdita di un livello compensa+1 di mdl come il necropolitano, ma se diventi qualcosa di piu potente di un elfo (ci vuole poco 🙂 ) potresti ottenre MDL sempre ridotto di uno

Non ho capito perché l'MDL dovrebbe essere ridotto. Se sei un elfo chiaro di 6° e vieni reincarnato in un drow avrai un LEP di 7 e l'MDL sarà sempre +2 come per tutti i drow.
Per altro io non l'ho mai applicato alle creature reincarnate, anche perché non ottieni proprio tutto dalle razze.

13 ore fa, loki_x ha scritto:

reincarnare non ti trasforma il corpo ma ti prende l'anima e tutte le tue conoscienze e le infila in un altro corpo.
addirrittura la reincarnazione si puo pilotare, se prepara il rituale in una zona priva di altre forme di vita apparte la "vittima" e l'incatatore. (semipiano creato con incantesimi come anche desiderio, tanto deve durare poche ore)
poi si mette in una gabbia li vicino una 3° creatura della razza che la "vittima "vuole diventare, la "vittima" muore uccisa o uccidendosi, l'incatatore lancia reincarnare e dato che l'unica creatura disponibile in quel piano è quella oin gabbia, la "vittima " si reincarna in quella creatura o in una creatura come quella se si decide di non far morire la creatura dato che l'incatesimo non fa capire se il corpo che vai a occupare  e che prima era vivo, fa morire l'occupante.

Questa è una tua fantasiosa interpretazione dell'incantesimo. 😄

Link to post
Share on other sites

 

x la prima frase che hai scritto.

non lo so neanche io perchè ma il necropolitano ti toglie il tipo che avevi e ti mette il tipo nonmorto con tutte le immunita e gli svantaggi ma non ti da nessun modificatore di livello perchè nonmorto vale +1 di mdl ma con il rituale perdi un livello e quindi è compensato. sta su foische tenebre mi pare.

SQUESTE QUI SOTTO SONO CITATE SUI MANUALI COME REGOLE OPZIONALI
su fosche tenebre ma non sono sicurissimo che il manuale sia quello o era specie selvagge non lo so c'è una regola opzionale che dice che si puo o togliere i dadi vita da mostro e far giocare il mostro solo con il mdl aumentato di +1 ogni x dadi che togli

poi l'altra regola che dice che giochi il mostro normalmente con dadi vita raziali e mdl, poi ogni livello uguale al tuo mdl perdi tutti i px di quel livello e scali di uno il tuo mdl.cioè mettiamo che gioco un mostro con 3dv e +2 di mdl=lep 5
gli faccio fare il 1° da guierriero ho un pg di 6°
a questo punto ho +2 di mdl ? faccio i px del 7° e lo faccio regolarmente, poi faccio i px per fare l'ottavo ? quando dovrei fare l'ottavo, non faccio nessun  pasaaggio di livello cancello tutti i px e ritrono al minimo dei px del 7° ma scalo il mdl di un punto e vado da +2 a +1 poi rifaccio i px per l'ottavo e questa volta lo faccio, poi quando dovrei fare il 9° non faccio passaggio e tolgo anche il +1.
con questo sistema entro il 20° riesci a togleire mi pare fino a 4 di mdl ma finisci molto al disotto del gruppo normale.

 

 

10 ore fa, KlunK ha scritto:

Non ho capito perché l'MDL dovrebbe essere ridotto. Se sei un elfo chiaro di 6° e vieni reincarnato in un drow avrai un LEP di 7 e l'MDL sarà sempre +2 come per tutti i drow.
Per altro io non l'ho mai applicato alle creature reincarnate, anche perché non ottieni proprio tutto dalle razze.

Questa è una tua fantasiosa interpretazione dell'incantesimo. 😄

io mi chiedo seriamente e giuro senza voler offendere (lo specifico perchè scrivendo non si puo capire bene il tono, ma tu lo hai letto l'incatesimo ? oppure ti sei fermato al titolo e poi ti sei fidato della spiegazione data da qualcuno ?  te lo chiedo seriamente perchè tanta gente commette errori fidandosi di chi gli dice "ma lo conosco a memoria, sono millenni che lo uso" e poi si scopre che non lo hanno mai usato come si deve.

nel incatesimo è scritto bello chiaro che ti infila in un altro corpo che non è il tuo. in inglese è uguale. e c'era qualcosa anche su le faq mi pare ma dovrei controllare.
se ti reincarni da umano passi a elfo e ti lanciano visione del vero vedranno l'elfo. conti elfo in tutti e per tutto sta, un reneger con nemico prescelto elfo applichera il suo bonus si di te, un incatesimo ammazza elfi ti ammazza. scritto bello chiaro pure questo. non dice che ti modifica il tuo vecchio corpo e ti ci rimette dentro.
ti copio l'inizio del l'incantesimo reincarnazione_
manuale del giocatore italiano pagina 277
-- Con questo incantesimo, l'incantatore riporta in vita una creatura morta mettendola in un altro corpo, sempre che al momentodel lancio dell'incatesimo la morte non sai avvenuta da più di una settimana, e che l'anima del soggetto sia libera e disposta a tornare (vedi "riportare in vita i morti", pagina 171). Se l'anima del soggetto non è disposta a tornare, l'incantesimo non funziona, quindi , i soggetti che desiderano tornare in vita non hanno tiri salvezza.
Visto che la creatura morta torna in vita all'interno di un nuovo corpo, tutte le sue malattie e difetti fisici vengono curati. La condizionedei resti non è un fattore determinante.

poi prosegue e specifica che serve un pezzetto del vecchio corpo e che le sue condizioni non hanno importanza basta che faceva parete del corpo al momento della morte e che serve come componente del incatesimo che ti crea appunto un nuovo corpo
poi sotto la tabella specifica che guadagni tutte le capacita della nuova forma (armatruia naturale , movimenti ecc solamente il linguaggio non lo acquisisci visto che è una conoscienza.
poi specifica che desiderio o miracolo puo riportare il pg alla sua forma orignale.

non ricordo se era su una faq o sul forum wizzard o su le spiegazioni che danno e le publicano loro (web encement mi pare che si scriva), ma diceva che reincarnazione reincarna in una cosa di solito simile a te ma che è presa tra le forme di vita disponibili nel piano dove vivi.
stando alla wizzard se ti reincarno stando negli abbissi risorgerai come esterno e molto probabilmente con i sotto tipi caotico e malavagio ma dipende da quanto è forte l'influenza di quei due allineamenti.

non possono essere reincarnati esseri che non hanno un anima o che come gli esterni non hanno un anima separata dal corpo e quindi separabile dal corpo.

Link to post
Share on other sites
13 ore fa, loki_x ha scritto:

x la prima frase che hai scritto.

non lo so neanche io perchè ma il necropolitano ti toglie il tipo che avevi e ti mette il tipo nonmorto con tutte le immunita e gli svantaggi ma non ti da nessun modificatore di livello perchè nonmorto vale +1 di mdl ma con il rituale perdi un livello e quindi è compensato. sta su foische tenebre mi pare.

1) Non morto = +1 MdL non è scritto da nessuna parte
2) Il fatto che perdi un livello è un effetto del rituale e non c'entra nulla con MdL. E in ogni caso non è la stessa cosa. Perché se sei di 6° e diventi un necropolitano di 5° (dove il LEP rimane 5) per effetto del rituale non è per nulla la stessa cosa di essere un fantomatico necropolitano di 6° con MdL +1 (che ha LEP 7)
3) Cosa c'entra con reincarnazione?

13 ore fa, loki_x ha scritto:

SQUESTE QUI SOTTO SONO CITATE SUI MANUALI COME REGOLE OPZIONALI
su fosche tenebre ma non sono sicurissimo che il manuale sia quello o era specie selvagge non lo so c'è una regola opzionale che dice che si puo o togliere i dadi vita da mostro e far giocare il mostro solo con il mdl aumentato di +1 ogni x dadi che togli

Di nuovo cosa c'entra la regola della riduzione di MdL con l'argomento di come funziona reincarnazione?

13 ore fa, loki_x ha scritto:

non ricordo se era su una faq o sul forum wizzard o su le spiegazioni che danno e le publicano loro (web encement mi pare che si scriva), ma diceva che reincarnazione reincarna in una cosa di solito simile a te ma che è presa tra le forme di vita disponibili nel piano dove vivi.
stando alla wizzard se ti reincarno stando negli abbissi risorgerai come esterno e molto probabilmente con i sotto tipi caotico e malavagio ma dipende da quanto è forte l'influenza di quei due allineamenti.

Ovviamente non mi riferivo al fatto che reincarnazione crea un nuovo corpo, ma al tuo cervellotico piano di reincarnare qualcuno su un semipiano creato dove esistono solo l'incantatore, il morto, e un altra creatura in cui si vuole reincarnare. Soprattutto la parte dove la terza creature dovrebbe morire per il reincarnato occupa il corpo.
Non ho mai letto questa FAQ che dici, e il web enhancement che citi è un'altra cosa.
L'incantesimo dice che viene creato un nuovo corpo dagli elementi circostanti. Se sei in un semipiano di nulla più probabilmente l'incantesimo semplicemente fallisce. Se ti reincarnano negli abissi è più probabile che ti reincarni in un corpo creato dai resti delle anime dannate, e quindi verosimilmente sempre un umanoide della lista.

Link to post
Share on other sites

mi sa che hai fatto un po di confusione con i significati di MDL  e di LEP (modificatore di livello che in inglese è level adjustament)
il nomorto ti da +1 di mdl stando a specie selvagge che è il manuale fatto apposta per giocare i mostri e dice qualcosa anche su liber mortis fatto apposta per i nomorti. il tipo nonmorto da +1 di MDL, poi i vari nonmorti possono avere di piu secondo che poteri hanno oltre a le caratteristiche base del TIPO non-morto.

COMUNQUE - se prima di rispondere avessi aperto il manuale con il necropolitano (liber mortis) avresti scoperto che :
sul necropolitano c'è scritto bello chiaro che non acqusisci NESSUN modificatore di livello perchè hai perso un livello quando diventi nomorto, infatti se sei pg umano di 6 (cioe lep 6 che in caso di un umano signifca 6 DV) diventi un pg nonmorto con 5 DV e nessun modificatore di livello.

ho il pdf solo in inglese e non mi va di andare giu a prendere quello cartaceo in italiano.

in inglese (e anche in italiano) lo dice molto charamente:
vai alla voce creare un necropolitano, leggi tutto e alla fine c'è la solita voce.
LEVEL ADJUSTAMENT: same as the base creature.(becoming a necropolitan involve losing a level- see ritual of crucimigration, below - so the advantage of  the undead type cancel out what would other wise be a larger adjustment.)

ti vorrei far notare che dice ( level adjstament) che in italiano è MDL cioè modificatore di livello e non ECL (equivalent character level )che in italiano si traduce in LEP
il mdl è il modificatore di livello il drow ha 1 DV e +2 di mdl
il lep è il livello equivalente di personaggio e il drow sopra elencato ha un LEP di 3 (1DV+2 di MDL)
----------------------------------------------------------

mi sa che devi leggerti bene anche il manuale dei piani. negli abissi non ci sono le anime dei dannati ma ci sono gli esterni spessisimo con il sottotipo caotico e/o malvaggio (il sottitpo non è l'allineamento ma il tipo di energia che compone il corpo della creatura in esame)
le uniche forme di vita native degli abissi sono gli esterni quindi se ti reincarni negli abissi nasci come esterno.

se crei un sempiano privo di ogni forma di vita  e tu ne porti una ti reincarnerai obligatoriamente in quella:
la parte che dice che occupi il corpo della creatura ho specificato che non ne sono sicurissimo perchè era una discussione molto articolata sul sito della wizzardy.

cmq non importa in che modo cambi razza, se con reincarnazione, miracolo, desiderio o i rituali su specie selvagge, se passi a una razza potente che ha il modificatore di livello tu prendi quel modificatore di livello.
se passi  da una razza potente a umano ma conserve per esempio i bonus alle stat mentali visto che cambi corpo, avrai un umano con  al massimo +1 di mdl.
se un drow cambia corpo e diventa umano perde tutti i poteri del drow compresa la RI e perde anche il +2 di mdl:
se un umano diventa drow aquista la RI del drow e pure il +2 di mdl

queste sono le regole scritte su specie selvagge che è il manuale fatto apposta per giocare razze non base e ci sono scritte tutte le regole. poi se non ti piacciono e le vuoi cambiare ok fai pure ma non dire che uno se le inventa 🙂

in D&D non è importante come hai avuto i poteri che ti portano sopra la media è importante se lo hai o meno:
se la gente leggesse bene i manuali e non solo i disegni scoprirebbe (sul manuale del master mi pare) che se un pg guerriero umano di 1° livello usa in combattimento una spada +5, acquista un modificatore di livello di +1 o +2 a seconda del contesto perchè è molto piu forte dello stesso pg senza quel arma.poi mano mano che sale di livello e che affronta nemici piu forti perderà il modificatore di livello.
la gente i manuali non li legge mai fino in fondo e poi rimangono stupiti se gli dici che un umano non puo fare il furtivo a un drago colossale  neanche se riesce ad arrivargli alle spalle senza che il drago lo noti. nella voce furtivo (non critico ma furtivo che è ben diversa) dice molto chiaramente cyhe lo puoi fare solo a creature che hanno un anatomia discernibile (e fin qui mil drago ha cuore, polmoni ecc) ma poi nessuno legge il seguito: DEVI POTER COLPIRE  gli organi vitali, il che significa che un drago colossale che ha il cuore a 15 metri di altezza o anche di piu, tu piccolo omino alto meno di 2 metri il suo cuore non lo raggiungi manco se fai 100 col dado ! quindi gli puoi fare il critico ma non il furtivo visto che sono due cose ben diverse. questo era solo per dire di leggere bene i manuali senza aggiungere o togliere nulla. le regole vanno lette e interpretate cosi come sono, sono poche quelle che sono scritte in maniera ambigua se uno leggesse bene tutto il manuale.

 

Edited by loki_x
Link to post
Share on other sites
10 ore fa, loki_x ha scritto:

mi sa che hai fatto un po di confusione con i significati di MDL  e di LEP (modificatore di livello che in inglese è level adjustament)
il nomorto ti da +1 di mdl stando a specie selvagge che è il manuale fatto apposta per giocare i mostri e dice qualcosa anche su liber mortis fatto apposta per i nomorti. il tipo nonmorto da +1 di MDL, poi i vari nonmorti possono avere di piu secondo che poteri hanno oltre a le caratteristiche base del TIPO non-morto.

LEP = DV + MdL
Questo è certo, non so che idee hai tu, ma ci sono decine di discussioni dove viene ribadito.
Quello che di dà MdL è una razza e non certo un tipo, quindi che "non morto dà +1 di MdL" non è per forza vero. Anche perché di solito hanno molto di più, e all'opposto il necropolitano invece ha 0 pur essendo un non morto.

10 ore fa, loki_x ha scritto:

sul necropolitano c'è scritto bello chiaro che non acqusisci NESSUN modificatore di livello perchè hai perso un livello quando diventi nomorto, infatti se sei pg umano di 6 (cioe lep 6 che in caso di un umano signifca 6 DV) diventi un pg nonmorto con 5 DV e nessun modificatore di livello.

ho il pdf solo in inglese e non mi va di andare giu a prendere quello cartaceo in italiano.

in inglese (e anche in italiano) lo dice molto charamente:
vai alla voce creare un necropolitano, leggi tutto e alla fine c'è la solita voce.
LEVEL ADJUSTAMENT: same as the base creature.(becoming a necropolitan involve losing a level- see ritual of crucimigration, below - so the advantage of  the undead type cancel out what would other wise be a larger adjustment.)

C'è scritto che come effetto di ottenere l'archetipo perdi un livello come se ti avessero risorto con rianimare i morti. La parte in grassetto è una tua speculazione. Che poi sia palesemente un modo per depotenziare un archetipo senza LEP che ricevi è un altro discorso. La parte che citi in inglese dice semplicemente che perdi un livello come effetto del rituale il che compensa avere dei bonus come il fatto di essere un non morto.

10 ore fa, loki_x ha scritto:

ti vorrei far notare che dice ( level adjstament) che in italiano è MDL cioè modificatore di livello e non ECL (equivalent character level )che in italiano si traduce in LEP
il mdl è il modificatore di livello il drow ha 1 DV e +2 di mdl
il lep è il livello equivalente di personaggio e il drow sopra elencato ha un LEP di 3 (1DV+2 di MDL)

Che è quello che ho detto io. Un umano di 6° ha LEP 6, se diventa necropoliano ha LEP 5 perché perde un livello. L'MdL non si inserisce in alcun modo.

10 ore fa, loki_x ha scritto:

mi sa che devi leggerti bene anche il manuale dei piani. negli abissi non ci sono le anime dei dannati ma ci sono gli esterni spessisimo con il sottotipo caotico e/o malvaggio (il sottitpo non è l'allineamento ma il tipo di energia che compone il corpo della creatura in esame)
le uniche forme di vita native degli abissi sono gli esterni quindi se ti reincarni negli abissi nasci come esterno.

se crei un sempiano privo di ogni forma di vita  e tu ne porti una ti reincarnerai obligatoriamente in quella:
la parte che dice che occupi il corpo della creatura ho specificato che non ne sono sicurissimo perchè era una discussione molto articolata sul sito della wizzardy.

Quelle native certamente sono esterni, ma non toglie che ci siano nativi del piano materiale sui piani esterni, io facevo l'esempio delle anime dannate ai Nove Inferi.
Opinabile che ti reincarni in un esterno, posto che la questione non è certamente mai stata chiarita. Gli esterni non hanno corpo e anima divisa quindi si creerebbe il paradosso di un'anima che si reincarna in un corpo di esterno che ha già dentro un anima. Quindi anche solo per evitare complicazioni semplicemente non funziona.

11 ore fa, loki_x ha scritto:

cmq non importa in che modo cambi razza, se con reincarnazione, miracolo, desiderio o i rituali su specie selvagge, se passi a una razza potente che ha il modificatore di livello tu prendi quel modificatore di livello.
se passi  da una razza potente a umano ma conserve per esempio i bonus alle stat mentali visto che cambi corpo, avrai un umano con  al massimo +1 di mdl.

Come ho detto all'inizio non è chiarito se si applichi il MdL per quelle razze presenti nell'elenco standard (bugbear, hobgoblin ecc..). Il fatto è che si hanno solo parzialmente i loro bonus e malus, quindi è difficile valutare l'impatto.
Considerando poi l'esempio del necropolitano, dato che viene già perso un livello con la reincarnazione, di solito io non li applico dato che è più la complicazione che il bilanciamento.

Link to post
Share on other sites

io mi attengo alle regole scritte, il tipo puo dare il mdl se da dei vantaggi che ti rendono la vita piu facile rispetto al normale umano o elfo che sia, cosi sta scritto su specie selvagie e altri manuali che trattano l'argomento.
sempre su specie selvaggge e su liber mortis dice che avere il tipo nonmorto ti da +1 di MDL poi se la cosa non ti piace scrivi a gli autori e digli cyhe hanno sbagliato, io mi attengo alle regole scritte senza aggiungere o togliere nulla:
il tipo nonmorto è perforza vero che da mdl +1 perchè fornisce, scurovisione, imm8unita a risucchi di caratteristiche sia fisiche che mentali.
immunita a danni alla caratteristiche fisiche (se hai intelligenza ti becchi i danni alle stat mentali:
immunita a: veleni, malattie, critici, furtivi, stordimento, tuitti gli charm, i dominare e le compulsioni in generale.
 svantaggio
1--
se nel gruppo un chierico volesse usare scaccia nomorti beccherebbe piu o meno sempre a te che gli stai vicino visto che scacciare non è a bersaglio selezionabile ma ad area,propagazione e con i dv da contare.
2-- il chierico non ti puo curare a meno che non abbia infliggi memorizzato o non sia neutrale o malvagio e possa convertire gli mincatesimi in infliggi invece di cura ferite

3--- hai molti meno pf degli altri a meno che non si tratti di un mago o stregone caso in cui il nomorto puo facilmente avere piu PF rispetto allo stesso pg umano (o elfo o razza base che sia )

anche il tipo costrutto da +1 di MDL e anche il tipo esterno da +1 di MDL visto che ti danno tuta uina serie di immunita che il tipo umanoide non ha.
cosi sta nelle regole e io sinceramente visto tutto quello che da il nomorto gli darei più di +1 di MDL però cosi è e non l'ho scritto io il manuale.
------------------------------------------------------------------------

qui non capisco se sei serio o se stai giocando.

prima mi dici che non è come dico io e poi dici la stessa cosa che ho detto io. deciditi o si o no.
se il manuale dice molto semplicemente che non hai nessun modificatore di livello perchè perdi il livello con il rituale  e che quindi questa perdita di livello compensa i vantaggi del tipo nonmorto, comunque tu la voglia leggere significa esattamente cio che è scritto e cioè che non ottieni nessun modificatore di livello perchè hai perso i px per ottenre quel archetipo.
il che significa senza lavorarci di fantasia che se non avessi perso i px con il rituale , non avresti avuto la perdita di px che compensa i vantaggi del nonmorto e quindi avresti avuto un modificatore di livello per compensare i vantaggi forniti dal nomorto. mi pare abbastanza ovvio e chiaro.
se io ti do un portatile e ti dico guarda che non mi devi dare nulla perchè mi avevai prestato 500 euro l'altra settimana, significa che se tu non mi avessi  prestato 500 euro adesso che ti sto dando il portatile mi dovresti dare 500 euro.

--------------------------------------------------------
x i mdl infatti specie selvagge dice che il mdl va sempre calcolato in base a quanto realmente avvantaggia il personaggio. se stai in una campagan dove tutti volano, un umano che ha le ali non otterra nessun modificatore di livello perchè li tutti volano ed è considerato normale.
come altra cosa che secondo me genererebbe molte discussioni è se per esempio ti vuoi creare una nuova razza, per semplificare prendi come base una che esiste gia per avere un idea su MDL e dadi vita, poi se per esempio la tua razza ha INT +20 invece del +4 di quella base che hai preso , se sei guerrirero che int la usa poco o nulla ti prendi ad esempio +1 di mdl ma se sei mago e con int ci fai tutto ti prendi +2.
questo è un esempio che ho inventato io, li fa esempio con forza, e carisma.
il mdl andrebbe cmq aggiornato e modificato sia a salire che a scendere in base a quanto il potere ( o quello che sia ) da vantaggio al pg.
io faccio un barbaro con +20 raziale a carisma, si è utile ma di sicuro meno che a un ladro o a uno stregone.
però sono cose soggettive come dice il manuale.

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, loki_x ha scritto:

io mi attengo alle regole scritte, il tipo puo dare il mdl se da dei vantaggi che ti rendono la vita piu facile rispetto al normale umano o elfo che sia, cosi sta scritto su specie selvagie e altri manuali che trattano l'argomento.
sempre su specie selvaggge e su liber mortis dice che avere il tipo nonmorto ti da +1 di MDL poi se la cosa non ti piace scrivi a gli autori e digli cyhe hanno sbagliato, io mi attengo alle regole scritte senza aggiungere o togliere nulla:

Per favore citami la parte del manuale dove è scritto "avere il tipo non morto ti da +1 di MDL". Se no stiamo parlando di aria fritta.

2 ore fa, loki_x ha scritto:

anche il tipo costrutto da +1 di MDL e anche il tipo esterno da +1 di MDL visto che ti danno tuta uina serie di immunita che il tipo umanoide non ha.

Idem come sopra.

2 ore fa, loki_x ha scritto:

se il manuale dice molto semplicemente che non hai nessun modificatore di livello perchè perdi il livello con il rituale  e che quindi questa perdita di livello compensa i vantaggi del tipo nonmorto, comunque tu la voglia leggere significa esattamente cio che è scritto e cioè che non ottieni nessun modificatore di livello perchè hai perso i px per ottenre quel archetipo.

Perde un livello o avere +1 al MDL non è la stessa cosa e te lo faccio capire con i numeri.
Sono un umano con 12.000 PE e quindi è un PG di 6°. Se divento un necropolitano perdo un livello, quindi sono di 5° e sono a metà strada per il passaggio di livello coi PE, quindi ne ho 8.000. Se l'archetipo necropolitano invece di farmi perdere il livello mi desse +1 al MdL, rimarrei con 12.000 PE e di 6° livello, ma avrei LEP 7 e per arrivare al LEP 8 (che per me sarebbe il 7° livello), dovrei arrivare a 28.000 PE (invece che 15.000).
Come vedi quindi non è la stessa cosa.

Link to post
Share on other sites

non sono io che dico che perdere un livello e avere +1 di mdl sia la stessa cosa, lo dicono gli autori di D&D il necropolitano nonj acquisice nessun modificatore di livello perchè la perdita di livello compensa i vantaggi del tipo nonmorto. questo sta scritto sul manuale libermortis alla fine del necropolitano.

mi rileggero tutto il manuale e ti postero la pagina e la riga ma cmq spero che tu sia d'accordo sul fatto che essere nonmorto almeno +1 di mdl te lo deve dare visti tuti i vantaggi che da (te li ho lencati sopra e forse ne ho pure dimenticato qualcuno)

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, loki_x ha scritto:

non sono io che dico che perdere un livello e avere +1 di mdl sia la stessa cosa, lo dicono gli autori di D&D il necropolitano nonj acquisice nessun modificatore di livello perchè la perdita di livello compensa i vantaggi del tipo nonmorto. questo sta scritto sul manuale libermortis alla fine del necropolitano.

Non è quello che dice e non è la stessa cosa.
C'è scritto che perdi un livello tramite il rituale che ti fa acquisire l'archetipo, questo compensa i benefici che ti porta (come le immunità dei non morti) perché altrimenti avrebbe un MdL.
Lo citi tu stesso, non c'è scritto neanche +1.

2 ore fa, loki_x ha scritto:

cmq spero che tu sia d'accordo sul fatto che essere nonmorto almeno +1 di mdl te lo deve dare visti tuti i vantaggi che da

Non è tanto il tipo che ha sicuramente i benefici, ma anche difetti, quanto tutte le altre capacità che fanno il MdL.
Dire "se fai un non morto allora devi avere almeno +1 di MdL" non vuol dire niente.
Perché se per esempio io creo un archetipo che ti trasforma in non morto e ti dà -4 a Int, Sag e Car potrebbe non avere nessun MdL.

Link to post
Share on other sites
Il 1/2/2021 alle 21:33, KlunK ha scritto:

Non è quello che dice e non è la stessa cosa.
C'è scritto che perdi un livello tramite il rituale che ti fa acquisire l'archetipo, questo compensa i benefici che ti porta (come le immunità dei non morti) perché altrimenti avrebbe un MdL.
Lo citi tu stesso, non c'è scritto neanche +1.

Non è tanto il tipo che ha sicuramente i benefici, ma anche difetti, quanto tutte le altre capacità che fanno il MdL.
Dire "se fai un non morto allora devi avere almeno +1 di MdL" non vuol dire niente.
Perché se per esempio io creo un archetipo che ti trasforma in non morto e ti dà -4 a Int, Sag e Car potrebbe non avere nessun MdL.

non mischiare le carte in tavola, si sta parlando solo di ottentere il TIPO nonmorto senza nessun altro modifcatore visto che il necropolitano non da altro e dato che dice che i vantaggi del archetipo che sono solo quelli del nonmorto, sono comp'ensati dalla perdita di px significa che perdere un  livello per loro equivale ad avere +1 di mdl e ti ripeto che non l'ho scritto io quel manuale.
il tipo nonmorto non modifica ne le stat ne la ca ne altro, ti da solo un mare di imminita che sono scritte alla voce nonmorto in coda a tutti i mostriari

il mdl +1 lo dice su specie selvagge e mi pare che lo ribadisca su libermortis dove propone la regola di far calare lentamente il mdl facendo perdere i livelli (mi pare che fosse a inzio manuale) ma che cmq c'è scritto che è regola opzionale.

 

cosi per dire
il tipo nonmmorto da un mare di vantaggi e te lo dico perchè l'ho giocato. e ti posso garantire che sei molto piu potene degli altri a patto che il chierico non usi piu scacciare nomorti perchè beccherebbe sempre te il che diventerebbe uno svantaggio perchè danneggi uno del tuo gruppo e non i nemici.
puo sare gli scacciare per altre cose  ma non per i nonmorti, soprattutto se si usa lo scacciare che invece di allontanarli fa i danni (regole base dello scacciare) per il resto nonmorto ladro con cdp, ero praticamente inarrestabile su scontri anche un po' piu alti del livello del gruppo tutti 10° io lep 10 fino a gs 14 ce se la poteva fare in gruppo abbastanza tranquillamente, io dasolo (che essendo nonmorto posso fare i livelli reggevo fino a gs 13 solo che lo scontro dirava un po' di piu e non c'era possibilita che io perdessi a meno di no fare solo e sempre 1 naturale sul d20 ma che è in possibile.

progenie criptica (magia di faerun) che non ti altro che il nomorto e se non hai CAnaturale ti da un po' di ca naturale man mano che aumenti di dadi vita e ti lasci l'aspetto che avevi da vivo con l'unica differenza che sei pallido e hai il segno di cio che ti ha ucciso.

poi archetipo swarm shifter (libermortis in inglese pagina 125) archetipo esclusivo per i nomorti
totale +1 progenie e+2 assegnato dal master allo swarm) tot 3 di mdl , applicato a umano normale:
decidi il livello e io faccio il pg tu fai tutte le build che vuoi e poi vediamo cosa riesci a farmi, il nonmorto al combattente pure gli spacca il deretano visto che io faccio i critici a lui e lui non li fa a me.
i maghi non mi toccano neanche per sbaglio visto che i nonmorti non fanno i tiri tempra a meno che non siano espressamente indicati per i nonmorti.
tutti gli incantesimi su volontà non mi k entrano perchè sono immune e tutte le compulsioni mentali , le illusioni e i mascheramenti.
ti restano gli incatesimi su riflessi che essendo ladro con relative cdp (forse gli avevo addirittura messo i primi 2 livelli o forse tre da monaco ma non ne sono sicuro) cmq anche solo col ladro e le cdp da ladro ho riflesssi alle stelle e arrivo a eludere miglioranto adirittura, quindi salvo 1 naturale di dado gli incantesimi su riflessi non mi entrano.
poi oltre a tutte le immunita normali sono immune anche a tutti gli incatesimi a bersaglio singolo (quando sto in forma di sciame) e sempre in forma di sciame posso volare continuando a eludere ovviamente) quindi se per caso al nemico dice culo e riesce a ferirmi abbastanza da portarmi sotto a meta dei pf, mi trasformo in sciame, mi allontano un po mi curo  due round e ritorno e gli faccio pure i furtivi se non mi vede arrivare (nel volo sono silenzioso visto che sono uno sciame di sabbia.
poi se si vuole fornire equipagiamento magico ai pg  li proprio non ti vedo neanche nelle foto.
mi faccio un solo oggetto che basta e avanza, campo antimagia messo su una spilla, o quello che vuoi, quando mi serve tolgo lìoggetto e lo metto nel cofanetto e non sto piu sotto campo antimagia visto che è un emanazione. io sotto campo antimagia ho ancora tutte le mie immunita gli altri no:
te lo dico non per fare a gara a chi ce l'ha piu grosso ma perchè il nonmorto è troppo piu forte dei normali pg. infatti il pg l'ho lasciato perdere perchè si ok giocavamo in gruppo ecc ma se il gruppo faceva una boita e rischiavano di crepare o per sfiga con i dadi uno o due morivano, io iniziavo a usare il pg a pieno potere e finivo io lo scontro dasolo.
gli unici che mi potevano dare problemi e mi ci dovevo mettere con attenzione erano i draghi di tagli da enorme in su, ma se mi sutidiavo bene la cosa potevo stare abbastanza tranquillo.
neanche paladini e chierici mi davano piu di tanta noia. ricordati che io ho nascondersi e muoversi in silenzio molto alto e loro hanno percezione e ascoltare molto bassi. il che significa che giu di furtivi e poi hai voglia a curarti, ti faccio sprecare tutti gli incantesimi di cura, ti faccio sprecare tutti gli incantesimi convertendoli in cure e poi continuia a mazzolarti e considera che tra talenti e cdp trasformarmi da e in sciame era azione gratuita. quindi inziavo il round diventavo solido, azione standard 1 attacco con furtivo  e azione di movimenti ritronavo sciame e a ogni inzio del tuo round dovevi fare le prove di concetrazione per il fastidio e ti beccavi i danni automatici che ti faccio essendo sciame
ovviamente ripeto parlo di scontri fino a 4 o 5 livelli puiu alti di me, se si saliva dovevo iniziare prestare  attenzione ma fino a 6-7 livelli piu di me ancora andavo abbastanza tranquillo gia dal 7 livelli piu del mio lo scontro salvo botte di sfiga andava molto per le lunghe.

con un ladro umano non lo si puo fare.
alla fine dopo un po' ho abbandonato il pg o meglio ho espresso al gruppo il desiderio di tornare vivo e poter riprovare i piaceri della carne, alla fine abbiamo fatto una quest (con la scusa abbiamo aggiunto una quest fuori programma) e sono tornato in vita (praticamente ho tolto il nonmorto e cio che era a lui collegato.
era ingiocabile o metteva un nemico che teneva testa a me  e oneshottava gli altri o teneva testa a gli altri e io ci giocavo a briscola col  mostro\i

 

 

 

ci sta un altro

archetipo su forghotten che ti da il nomorto, non perdi nessun livello e mi pare che ti metta una modifica alle stat ma bilanciata e ti da

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, loki_x ha scritto:

visto che il necropolitano non da altro e dato che dice che i vantaggi del archetipo che sono solo quelli del nonmorto, sono comp'ensati dalla perdita di px significa che perdere un  livello per loro equivale ad avere +1 di mdl e ti ripeto che non l'ho scritto io quel manuale.

Aridaje. Perdere un livello NON equivale ad avere +1 al MdL, te l'ho ripetuto già più volte e dimostrato con i numeri.

2 ore fa, loki_x ha scritto:

il mdl +1 lo dice su specie selvagge e mi pare che lo ribadisca su libermortis dove propone la regola di far calare lentamente il mdl facendo perdere i livelli (mi pare che fosse a inzio manuale) ma che cmq c'è scritto che è regola opzionale.

Per favore dimmi esattamente quale manuale e dove dice "avere il tipo non morto equivale ad avere un MdL di +1".
La regola di annullare il MdL è su Arcani Rivelati e non c'entra un tubo con l'argomento.

Fra un po' vado in loop, sono le stesse cose che ho scritto due post fa e non hai né capito né risposto.

Link to post
Share on other sites

e io ti ripeto ma forse parliamo due lingue differenti, che il necropolitano, che piaccia o meno a te, dice esattamente che perdere il livello equivale al mdl e quindi si bilanciano e non ottieni il modificatore di livello. la scritta è molto chiara e semplice sia in italiano che in inglese, se poi vuoi far finta di non capire è un altro conto.
e ti ripeto non cambiare discorso io sto parlando del necropolitano punto e basta.



 

Link to post
Share on other sites
17 ore fa, loki_x ha scritto:

e io ti ripeto ma forse parliamo due lingue differenti, che il necropolitano, che piaccia o meno a te, dice esattamente che perdere il livello equivale al mdl e quindi si bilanciano e non ottieni il modificatore di livello. la scritta è molto chiara e semplice sia in italiano che in inglese, se poi vuoi far finta di non capire è un altro conto.

Non cogli il punto, so che la differenza sembra non esserci, ma c'è. Il fatto che per bilanciare l'archetipo si perda un livello e si evita il MdL, NON significa che dal punto di vista delle meccaniche sia la stessa cosa (e non lo è), né che avrebbe un MdL di +1.

Link to post
Share on other sites

Vabbeh ma ragazzi, tutte ste speculazioni mi sembrano inutili, tanto un incantesimo di resurrezione o reincarnazione non può trasformarti in una creatura di tipo non morto.

Non avrebbe alcun senso per come sono pensate le magie in d&d.

Non penso ci sia molto da ragionare su questa cosa, se il master te lo permette è appunto una concessione del master, che poi te dici addirittura che la reincarnazione sostituisce il rituale per diventare non morto, e secondo me questa è una doppia concessione: sei morto? Torni con il malus del livello. Vuoi tornare nonmorto? Perdi un altro livello per compensare i bonus che acquisisci.

 

Modifica:

Aggiungo anche un mio commento a quanto detto da loki, giusto perchè mi diverte come sua interpretazione, ma rimane una sua interpretazione: è vero che se reincarni una creatura mentre ti trovi negli infiniti strati dell'abisso in giro ci sono solo esterni, ma cosa significa? Non capisco da cosa tu decidi che il risultato pissa essere reincarnarsi solo in un esterno.

L'incantesimo dice esplicitamente che il nuovo corpo viene creato utilizzando gli elementi naturali disponibili, non i corpi, quindi il tuo primo esempio del "pilotare la reincarnazione" non ha senso, la materia che forma un drow è la stessa che forma un elfo, che è la stessa di un goblin e di un nano: ciccia a base di carbonio.

Sempre facendo i pignoli, in qualsiasi ambiente naturale trovi particelle utili per creare corpi qualsiasi, addirittura nel piano etereo c'è materia "volatile".

Poi se vuoi aggiungere il tuo tocco personale all'incantesimo e decidere che la casualità della reincarnazione viene influenzata dall'ambiente è una tua modifica, può anche essere simpatica, ma rimane una tua modifica.

Edited by Incendio93
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Bille Boo
      Ciao a tutti,
      vi preavviso che questa richiesta contiene un altissimo tasso di cervelloticità e presenta un problema probabilmente insolubile.
       
      Supponiamo che un folle individuo stia cercando di sviluppare una meccanica per gli incantesimi, per un gioco vagamente simile a D&D (comunque fantasy, avventuroso, di azione, a classi e livelli, tendenzialmente mid-high magic, eccetera; ci siamo capiti).
      Supponiamo che voglia ottenere questo.
      La magia si basa (in modo diverso) su due diversi punteggi di caratteristica, che possiamo chiamare per comodità Int e Car. Un incantatore può preparare gli incantesimi in modo vanciano, cioè studiarli e pre-lanciarli in anticipo. Intendo in modo vanciano puro, non vanciano stile D&D 5e: una volta lanciato, l'incantesimo preparato è speso. Ovviamente se ne possono preparare più istanze. Va da sé che deve esserci un limite di qualche tipo (non è che puoi prepararne infiniti, giusto?). Anzi, avrei in mente un limite abbastanza basso (non tantissimi incantesimi alla volta, insomma; un po' più vicino ai romanzi di Vance che a D&D 3.5 o Pathfinder 1, per intenderci). Un incantatore può anche imparare certi incantesimi così bene da non aver più bisogno di prepararli: a quel punto può lanciarli in modo spontaneo, cioè non-vanciano, decidendo sul momento. Ovviamente anche qui ci sarà un limite, cioè farlo gli costerà la spesa di qualche risorsa (mana o slot o quello che volete). Va da sé che la quantità, o perlomeno il potere, degli incantesimi aumenterà con il livello, com'è normale. Ora arriva il difficile.
      Le due modalità (vanciana e spontanea) devono poter coesistere. La stessa persona può usare più l'una, più l'altra, un po' dell'una e un po' dell'altra, anche comportandosi in modo diverso a seconda della situazione (cioè, di quello che si aspetta dalla giornata). Questo significa che in qualche modo la risorsa spesa per l'una e l'altra cosa deve essere la stessa, o deve esserci una conversione dall'una all'altra. Al contempo, deve essere possibile usare una sola delle due modalità, se uno vuole, senza che questo lo costringa a restare con risorse o potenzialità non spese. Un alto punteggio di Int deve incentivare (= rendere più portati per) la modalità vanciana. Ma senza mai rendere la spontanea totalmente inutile. Un alto punteggio di Car deve incentivare (= rendere più portati per) la modalità spontanea. Ma senza mai rendere la vanciana totalmente inutile. Ora arriva la follia.
      Il folle individuo che sta progettando tutto questo odia i numeri grandi e le operazioni matematiche. O meglio, li ama, ma vuole tenerli decisamente alla larga dai giocatori. Quindi, il sistema dovrebbe includere il minor ammontare possibile di numeri e calcoli. Non dovrebbe richiedere numeri superiori a 10, quando è possibile nemmeno superiori a 5. Soprattutto, non dovrebbe comprendere pool di punti, slot e simili con più di 10 punti in totale. Il folle individuo che sta progettando tutto questo odia anche usare i dadi per cose come "tiri di controllo della magia", o "tira per vedere se la magia funziona o fizzla", o "tira per vedere se consumi la risorsa o no". Niente tiri del genere: si tirano già anche troppi dadi in un turno, senza aggiungerci anche questo. Se qualcuno è arrivato fin qui nella lettura, intanto lo ringrazio! Poi ci aggiungo la mia gratitudine eterna se riuscirà a propormi una buona idea per risolvere questo guazzabuglio.
      Grazie!
       
    • By starchy
      Ciao raga, oggi vi incollo un messaggio che ho messo su reddit due giorni fa (così ci si fa due risate anche sul mio inglese maccheronico), messaggio che tratta la regola alternativa del chakra su pathfinder.
       
      Hi guys, wanted to make a custom-made version of the CHAKRA path inspired by Gai sensei (Naruto), the question is: is this viable? too strong? too useless? Any ideas to stick the flavour? (i have to present it to my master and hope he approves it). THX.   ! morale bonuses and DR doesnt stack when u open more than one chakra   GATE OF OPENING (CD11): DR/— equal to the number of chakras opened for 1 round. The initiate must be at least 2nd level before he can open this chakra.   GATE OF HEALING (CD13): base speed +20ft. for 1 round. The initiate must be at least 4th level before he can open this chakra.   GATE OF LIFE (CD16): She applies a +4 morale bonus to her Strength, Dexterity, or Constitution. She may apply the full bonus to one ability score or may split the bonus between several scores in increments of +2. (basically controlled rage). The initiate must be at least 6th level before he can open this chakra.   GATE OF PAIN (CD20): +3 AC deflection bonus for 1 round. The initiate must be at least 8th level before he can open this chakra.   GATE OF LIMIT (CD25): She applies a +6 morale bonus to her Strength, Dexterity, or Constitution. She may apply the full bonus to one ability score or may split the bonus between several scores in increments of +2. (basically greater controlled rage). The initiate must be at least 10th level before he can open this chakra.   GATE OF VIEW (CD31): DR10/— for 1 round. The initiate must be at least 12th level before he can open this chakra.   GATE OF WONDER (CD34): She applies a +8 morale bonus to her Strength, Dexterity, or Constitution. She may apply the full bonus to one ability score or may split the bonus between several scores in increments of +2. (basically mighty controlled rage). The initiate must be at least 14th level before he can open this chakra.   GATE OF DEATH (CD38): She applies a +10 morale bonus to her Strength, Dexterity, or Constitution. She may apply the full bonus to one ability score or may split the bonus between several scores in increments of +2. Base speed +40ft for 1 round, DR20/—, every unarmed strike deals +3d6 sonic damage. Once the GATE OF DEATH is opened, the initiate gain the benefit of any two distinct chakras each round. He gains this benefit even if he doesn’t select the crown chakra. If the initiate fails the Fortitude and Will save to open or keep the gate open he die instantly (the character who get resurrected or something similar will NEVER be able to use ki anymore). The initiate must be at least 16th level before he can open this chakra.   Any help would be appreciated, keep in mind that this "chakra path" will be used with the serpent fire adept monk archetype and BALANCING > FLAVOR. THX.
    • By Kraigalliance
      Ciao a tutti,
      con i punti stregoneria posso lanciare un incantesimo della lista di magie psioniche con un slot di livello più alto? 
      Charme su persone di livello 2 bersagliando due avversari spendendo 2 PS?
      ho cercato in rete ma ho trovato risposte e pareri discordanti.
      grazie mille
    • By Bartenis
      Ciao a tutti, gioco a dnd da un pò anni e sono partito come master, ma ancora non ho compreso il giusto equilibrio per giungere  al far livellare i giocatori.
      Ad esempio in 3 sessioni della nuova campagna  ho premiato 2 giocatori per la loro interpretazione che hanno livellato in 3 sessioni, gli altri entro la prossima livelleranno, mentre invece uno gioca un pò poco di role, e quindi gli ho dato un punteggio più basso tanto che potrebbe livellare anche tra 2 sessioni. Potrei con qualche astruso metodo rendere un poco più bilanciato?
      NB ho dato un punteggio per incontri che cerco di far rimanere circa entro i 2/3 dei pe che do in totale, quindi 1/3 dei pe è da role
    • By MadLuke
      Ciao,
         premesso che gl'incorporei non volano (non per il tratto in sé almeno), possono Scalare? E Saltare?
      Se non hanno Forza che punteggio di abilità potranno avere?
      Ciao e grazie, MadLuke.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.