Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Recensione: Tasha's Cauldron of Everything

Con colpevole ritardo pubblichiamo la recensione del penultimo manuale uscito per D&D 5E: Tasha's Cauldron of Everything.

Read more...

Quando un lupo non è un lupo? - Parte 2

Oggi Goblin Punch vi parlerà di una possibile e viscida variante per i vampiri per le vostre avventure.

Read more...

La WotC prende il controllo della localizzazione in Italia di D&D 5E

Un comunicato stampa appena rilasciato dalla Asmodee annuncia una importante novità per il futuro di D&D 5E in Italia.

Read more...

Viaggio nella DM's Guild XI - Il Genio dell'Illusione

Il Genio dell'Illusione è un’avventura Gdr in stile Fantasy/Medievale scritta ed illustrata da Matteo Valenti.

Read more...

I Racconti di Arthaleorn

Andiamo a scoprire una serie di romanzi fantasy italiani intimamente intrecciati con il mondo dei GdR.

Read more...

Incantesimo Shape Water


Recommended Posts

Ciao ragazzi, avrei bisogno di un consiglio.

Uno dei due maghi mi chiede se può usare Shape Water, per creare piccoli muri di ghiaccio o ponti.

In particolare vorrebbe superare i limiti di 1,5 metri (5 piedi).

Secondo voi è una giusta interpretazione dell'incantesimo? Lo concedereste? Se sì, con quali limiti?

Link to post
Share on other sites

  • Replies 12
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ciao, intanto grazie per l'idea, che si sposa quasi alla perfezione con questo mio vecchio articolo: quasi quasi ci aggiungo un link a questa discussione. Per il resto: sarei portato a scons

Di base, ci sarebbe la descrizione della spell che non permette la creazione di "ponti" più lunghi di 3 metri (10 ft.) "If you cast this spell multiple times, you can have no more than two of its

Capisco cosa intendi, ma andrebbe comunque contro ciò che sta letteralmente scritto nella descrizione della spell, poiché la spell riporta "Non puoi avere più di due effetti non-instantanei attivi all

  • Moderators - supermoderator
5 minuti fa, senhull ha scritto:

Ciao ragazzi, avrei bisogno di un consiglio.

Uno dei due maghi mi chiede se può usare Shape Water, per creare piccoli muri di ghiaccio o ponti.

In particolare vorrebbe superare i limiti di 1,5 metri (5 piedi).

Secondo voi è una giusta interpretazione dell'incantesimo? Lo concedereste? Se sì, con quali limiti?

Di base ti direi di sì, ma al costo di dover spendere due turni per modellare prima e congelare poi ogni sezione di 1,5 metri. E via a ripetizione quindi un punto lungo 6 metri gli costerà 8 turni di lancio.

Le limitazioni del cantrip sono solo di non poter avere più di due specifiche manipolazioni non-istantanee attive alla volta, non specifica un limite di cubi d'acqua influenzati.

Link to post
Share on other sites

Ciao,

intanto grazie per l'idea, che si sposa quasi alla perfezione con questo mio vecchio articolo: quasi quasi ci aggiungo un link a questa discussione.

Per il resto: sarei portato a sconsigliare di permettere un uso "strutturale" di modellare acqua, cioè qualunque uso che miri a costruire strutture solide e stabili in grado di reggere un carico.

Quindi, personalmente, direi: va bene il ponte, ma non regge certo una persona (specialmente se è più lungo di 1,5 metri), al limite potrà reggere un piccolo animale. E allo stesso modo: va bene il muro, ma basta una spallata e viene giù.

In caso contrario questo trucchetto, già noto per essere molto forte, diventerebbe una specie di passepartout per un enorme numero di situazioni ed ostacoli.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, Bille Boo ha scritto:

Ciao,

intanto grazie per l'idea, che si sposa quasi alla perfezione con questo mio vecchio articolo: quasi quasi ci aggiungo un link a questa discussione.

Per il resto: sarei portato a sconsigliare di permettere un uso "strutturale" di modellare acqua, cioè qualunque uso che miri a costruire strutture solide e stabili in grado di reggere un carico.

Quindi, personalmente, direi: va bene il ponte, ma non regge certo una persona (specialmente se è più lungo di 1,5 metri), al limite potrà reggere un piccolo animale. E allo stesso modo: va bene il muro, ma basta una spallata e viene giù.

In caso contrario questo trucchetto, già noto per essere molto forte, diventerebbe una specie di passepartout per un enorme numero di situazioni ed ostacoli.

Stavo pensando 2 opzioni per venire incontro alle esigenze di cui sopra.

Nel caso di un ponte: 2 turni per creare una sezione di 1,5 metri con capacità di carico di massimo 30 kg, cumulabili. Quindi per creare un ponte di 6 metri, che possa portare 120 kg., servono: 120/30=4 | 6/1,5=4 | quindi 4x4x2=32 turni, pari a 32*6s=3 minuti e 12 secondi.

In modo analogo, potrebbero essere gestiti anche la resistenza del muro. Nel DMG p. 247, i pf di un oggetto di taglia Grande (3x3 metri) ha un pool di HP da Fragile 5(1d10) a Resiliente 27(5d10). Quindi per creare un muro 3x3 di CA 10 e 5 pf, servono 2 turni. Per alzare di 1 la CA e di 1d10 i pf, servono ulteriori 4 turni. Arrivare al massimo (27 pf e 16 di CA), servono 4x6= 24 turni, pari a 2 minuti e 24 secondi.

La seconda opzione è far consumare slot di livello superiore per lanciare il cantrip, per renderlo più performante. Tipo se lo lanci di livello 5 ottieni l'effetto massimo, ma ottieni istantaneamente l'effetto.

A me piace la prima ipotesi (concatenazione di cantrip).

Voi che dite?

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Bille Boo ha scritto:

@senhull sinceramente non credo che aumentare il tempo richiesto sia un fattore di bilanciamento rilevante. Sono cose che si farebbero comunque fuori dal combattimento: che ci vogliano 3 round o 3 minuti, nella stragrande maggioranza dei casi che differenza fa?

 

Verissimo. Fuori dal combattimento il mago avrebbe il suo bel da fare e non è detto che nel mentre non succeda nulla.

Mentre in combat, non avrebbe modo di abusarne (creando muri aggratisse) perché in quel tempo, impiegherebbe troppo per fare qualcosa un minimo decente.

Detta così non mi sembra crei grandi squilibri, ma boh non saprei... Sarebbe da testare...

Che dite...?

Link to post
Share on other sites
1 minute ago, senhull said:

Verissimo. Fuori dal combattimento il mago avrebbe il suo bel da fare e non è detto che nel mentre non succeda nulla.

Mentre in combat, non avrebbe modo di abusarne (creando muri aggratisse) perché in quel tempo, impiegherebbe troppo per fare qualcosa un minimo decente.

Detta così non mi sembra crei grandi squilibri, ma boh non saprei... Sarebbe da testare...

Che dite...?

Ho l'impressione di non essermi spiegato. Riformulo: secondo me l'aumento dei tempi da te proposto non fa nessuna differenza sostanziale, quindi tanto vale non metterlo.

Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Bille Boo ha scritto:

Ho l'impressione di non essermi spiegato. Riformulo: secondo me l'aumento dei tempi da te proposto non fa nessuna differenza sostanziale, quindi tanto vale non metterlo.

Allora non ho capito.

Perché aumentare il tempo, non è una differenza sostanziale?

Link to post
Share on other sites
  • Moderators - supermoderator
15 minuti fa, Bille Boo ha scritto:

Ho l'impressione di non essermi spiegato. Riformulo: secondo me l'aumento dei tempi da te proposto non fa nessuna differenza sostanziale, quindi tanto vale non metterlo.

Non fa differenza sostanziale off-combat, in momenti con tempi concitati lo rende difficilmente abusabile.

Link to post
Share on other sites

@senhull, cito me stesso:

1 hour ago, Bille Boo said:

sinceramente non credo che aumentare il tempo richiesto sia un fattore di bilanciamento rilevante. Sono cose che si farebbero comunque fuori dal combattimento: che ci vogliano 3 round o 3 minuti, nella stragrande maggioranza dei casi che differenza fa?

 

Se sei fuori dal combattimento, magari in viaggio, e vuoi creare un mega-ponte di ghiaccio per scavalcare un burrone, ha così tanta importanza il tempo che ci metti? Se ci vogliono 3 round ci metti 3 round, se ci vogliono 3 minuti ci metti 3 minuti. Non fa differenza.

Il fattore tempo, in generale, ha un'importanza davvero marginale in D&D, a meno che non si faccia un uso sistematico degli incontri casuali (ma anche in quel caso dubito che ci sia una differenza sostanziale tra 3 round e 3 minuti: se ci fosse un incontro casuale ogni 3 minuti vorrebbe dire che in un'ora di tempo in-game ce ne sono 20, che mi sembra tantino anzichenò).

 

3 minutes ago, Alonewolf87 said:

Non fa differenza sostanziale off-combat, in momenti con tempi concitati lo rende difficilmente abusabile.

In momenti con tempi concitati è difficilmente abusabile anche così com'è: se ci vogliono diversi round a creare un ponte o una barriera, è già un tempo che in un tipico combattimento non ci si può permettere; portarlo a diversi minuti non cambia nulla.

(Edit: il mio commento sopra si riferiva specificamente alla proposta di Senhull di aumentare i tempi per aumentare la capacità di carico delle strutture, non alla tua proposta di richiedere semplicemente un lancio separato per ogni sezione di 1,5 m, quello è ragionevole. Il mio consiglio sarebbe di mantenere un lancio separato per ogni sezione di 1,5 m e dare comunque a queste strutture una capacità di carico trascurabile.)

 

Edited by Bille Boo
Link to post
Share on other sites

Di base, ci sarebbe la descrizione della spell che non permette la creazione di "ponti" più lunghi di 3 metri (10 ft.)

"If you cast this spell multiple times, you can have no more than two of its non-instantaneous effects active at a time, and you can dismiss such an effect as an action."

La Spell ti permette di avere due effetti Non-Instanteni attivi, alla creazione del terzo effetto, di regola il primo andrebbe a smettere di funzionare.
Per quanto riguarda il Creare Muri, usando le regole offerte dal Manuale del Dungeon Master il tuo metodo potrebbe funzionare, ma rimane il problema che creare un muro 3x3 metri implica l'utilizzo di 4 blocchi di ghiaccio, che la spell non riesce a supportare, usando le regole come son scritte.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Samuel- ha scritto:

Per quanto riguarda il Creare Muri, usando le regole offerte dal Manuale del Dungeon Master il tuo metodo potrebbe funzionare, ma rimane il problema che creare un muro 3x3 metri implica l'utilizzo di 4 blocchi di ghiaccio, che la spell non riesce a supportare, usando le regole come son scritte.

Mah... io non la interpreto così. Secondo me non puoi applicare un effetto in più del secondo su quel blocco. Nulla osta a crearne un altro "attorno" al precedente, e un altro, tipo effetto matrioska.

Solo spendere Tempo, ma in off-combat ci starebbe. Certo che se devi creare un ponte da 24 metri, rischi che ti si sciolga il primo blocco, prima di terminare l'ultimo. Facendola così sarebbe più usabile dal PG. Altrimenti è un cantrip che ha poco uso.

E se modificassimo la spell e obbligando ad avere concentrazione, se usata in concatenazione...?

Link to post
Share on other sites

Capisco cosa intendi, ma andrebbe comunque contro ciò che sta letteralmente scritto nella descrizione della spell, poiché la spell riporta "Non puoi avere più di due effetti non-instantanei attivi alla volta"
Il gelare un cubo di acqua, creando un blocco di ghiaccio è un effetto non-istantaneo.
Dare la possibilità di creare ponti di ghiaccio con una cantrip implica rendere molto meno impattante una spell di livello come Camminare sull'Acqua.

Essendo un Cantrip non dovrebbe essere utile per ogni occasione, questa è una spell gemella di Mold Earth e Control Flame, spell molto più Flavour Based che Utility, certo, possono essere usate per creare interazioni e momenti di Roleplay interessanti, ma secondo me cercare di renderle più forti non migliora l'esperienza di gioco.

Per quanto riguarda la Concentrazione, potrebbe effettivamente essere utile se intendi permettere la creazione di più di 2 blocchi di ghiaccio, ma dovrebbe comunque avere come limite di 1 ora, come riportato nella descrizione della Spell

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By rikeire
      Ciao a tutti,
      sono alle prime armi su D&D però ho avrei una domanda su l’utilizzo di una speel, vorrei utilizzare parlare con i morti su una testa mozzata, perché stando alla spiegazione della stessa il cadavere deve avere avere la mascella e non si fa riferimento ad altro, quindi secondo me può funzionare però secondo il mio master no perché non ha i polmoni 

    • By Yatland12
      Esiste un incantesimo trucchetto da chierico per curare?
      Se non ci fosse, sarebbe tanto sconveniente inserite un trucchetto che cura 1d4 ferite a contatto (senza aggiungere il bonus saggezza) ?
    • By Casa
      Q1604
      illuminato da questo sage advice vi chiedo:
      è possibile nello stesso turno lanciare un incantesimo con tempo di lancio Azione Bonus e come azione leggere una pergamena che replica un incantesimo che richiede una azione? (O viceversa)
    • By Lyt
      Salve
      Ecco la mia domanda:
      C'è un modo in 5e per diminuire l'intelligenza/saggezza degli avversari? in modo momentaneo o permanente
       
      Questa cosa può tornare utile in più modi:
      Un momento comico in cui un pg viene reso stupido dal villain. Per un Negromante abbassare l'intelligenza del bersaglio può aiutare a controllarlo col privilegio "Comandare Non Morti" Stessa cosa per l'incantesimo Comando che funziona però con la saggezza  Oppure per un interrogatorio, si diminuisce l'intelligenza del interrogato per ingannarlo più facilmente (come fosse ubriaco) Sono solo alcuni esempi
       
      Grazie in anticipo🙇🏻‍♂️
    • By Adb82
      Salve a tutti,
      su un'altra discussione siamo giunti a parlare di questa cosa ed ho deciso di fare un 3d dedicato.
      In pratica ci si chiedeva fin dove può arrivare questa combinazione.
      A mio modo di vedere la cosa dovrebbe/potrebbe fermarsi al secondo simulacro creato, quantomeno RAI.
      Mi spiego meglio
      "Può un simulacro castare desiderio per castare simulacro?" RAW sicuramente si, ed anche RAI mi pare non ci siano problemi.
      Che succede però se il simulacro targetta una creatura con uno spell slot superiore all'8th?
      A me questa sembra un chiaro uso di desiderio con un beneficio superiore a quelli elencati (desiderio non può darti un incantesimo di 9th) e quindi passabile di conseguenze nefaste a discrezione del master. E' vero che RAW il secondo simulacro è un'altra creatura, quindi non sono certo funga, ma RAI mi pare di capire che di certo non è un uso corretto di desiderio.
      Questa cosa diventa particolarmente importante se si vuole fermare lo spam di simulacrum via desiderio, che altrimenti può creare un clone ogni 6 secondi circa per 600 cloni in un'ora e 14400 cloni al giorno se non vado errato (qualcuno meno considerando che dorme lol)...il che non è ovviamente giocabile...

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.